Lascia un messaggio

 
 
 
 
 
 
 
I campi con * sono obbligatori.
Il tuo messaggio sarà online dopo l'approvazione della Redazione di Camminando.
Ci riserviamo il diritto di cancellare o non pubblicare il tuo messaggio.
delusione delusione da delusione pubblicato il 16 Ottobre 2008 alle 11:51:
Mi sono chiesto più volte perché due persone se ne vanno. Guarda i futuri(?) assessorati che andrebbero a ricoprire ed avrai la risposta da solo. Riguardo alla terza persona, non si rivolta solo Berlinguer, ma anche tutti coloro ai quali è stato chiesto ed ottenuto il voto.
COME FACEVA AD ANDAR BENE BALLERINI CHE DA SUBITO HA CHIARITO CHE NON SI SAREBBE PRESTATO AI GIOCHETTI?
... Toggle this metabox.
cludio cludio da cludio pubblicato il 16 Ottobre 2008 alle 11:43:
al sig. Paternò non crede che sarebbe ora di finirla di pensare che tutti quelli di sinistra siano dei mangiapreti scomunicati comunisti e quant·altro dica il Suo presidente del consiglio, Lei ha una testa pensante e può sicuramente essere di destra ma La smetta di pensare che tutti gli altri siano o in malafede o dei banditi profittatori, sono d·accordo con Lei che lo sfratto andava fatto in maniera diversa, sono d·accordo con Lei quando mi potrebbe dire che ci sono altri 100 casi di appropriazione indebita, ma si metta anche nei panni di chi ha diritto ad una casa avendone i requisiti e non la può avere perchè qualcuno ne usufruisce senza averne le caratteristiche che si richiedono, conoscendola personalmente e sapendo che persona rispettabile Lei sia, quello che dice o scrive lo fa senza secondo fini, gradirei un pò più d·imparzialità nei Suoi interventi. Lei fa delle battaglie sacrosante rimettendoci di persona e ne prendo atto, ma ripeto guardi che non tutta la gente di sinistra è come Lei la dipinge avremo anche dei lati positivi spero
Scusandomi per essermi dilungato La saluto cordialmente con immutata stima e affetto augurandomi di vederLa presto sul nostro scoglio
... Toggle this metabox.
. . da . pubblicato il 16 Ottobre 2008 alle 11:32:
CREDO CHE A CAPOLIVERI SE LO CHIEDANO IN TANTI
DEL PERCHE· DEI SALTIMBANCO, SALTAFOSSI O SALTA BARRICATE. E LA RISPOSTA LA DARANNO QUANDO ANDRANNO A VOTARE. MI PARE CHE ULTIMAMMENTE CI SIA UNA EPIDEMIA DI VOGLIA DI LEGALITA·, FORSE A SALTARE SARANNO PROPRIO I SALTATORI, TANTO SONO ALLENATI, MA SE CASCANO MALE PIGLIANO UNA MUSATA.
... Toggle this metabox.
Quelli che.. Quelli che.. da Quelli che.. pubblicato il 16 Ottobre 2008 alle 11:15:
E· evidente che se, nonostante le critiche, gli articoli, le immagini televisive e quant·altro è stato prodotto per contrastare questa colata di cemento, la situazione non trova un freno, siamo tutti un pò colpevoli. Alessandro DINI

Il mitico consigliere di Forza Italia adesso dice che "siamo tutti un pò colpevoli"???
ECCOCI QUA! alla fine è arrivato anche il mea culpa pre elezioni!
Se fossi responsabile di Legambiente donerei la tessera a DINI come socio onorario....
Questa è la minoranza di voi campesi!!!
... Toggle this metabox.
QUINTO QUARTO QUINTO QUARTO da QUINTO QUARTO pubblicato il 16 Ottobre 2008 alle 10:57:
Con questa lettera mi sento in obbligo di ringraziare, a titolo personale e per conto dell’Amministrazione comunale che rappresento, tutti i ristoratori di Marciana Marina per il prezioso lavoro svolto, tanto importante e qualificato da ricevere prestigiosi premi e menzioni da parte di rinomati esperti culinari, testate giornalistiche e organizzazioni di livello nazionale.
Ho sempre trovato la massima collaborazione presso gli esercizi di ristorazione che di frequente si sono resi disponibili per andare incontro alle esigenze dell’Amministrazione o delle varie associazioni per la realizzazione di feste enogastronomiche o di altro genere, sempre gratuitamente e con la professionalità che li contraddistingue.
Non è un caso, infatti, se molti elbani vengono appositamente a Marciana Marina per gustare le ottime
ricette preparate da chef qualificati in ambienti curati e all’altezza delle aspettative, e se la “fama” del paese è legata anche alla buona tavola.
Vi ringrazio tutti di cuore e vi invito a proseguire per questa strada che porta ad indubbi benefici all’immagine e all’economia di Marciana Marina.
Da parte nostra ci impegneremo anche con le Associazioni di categoria ad affrontare i problemi legati alla crisi economica e insieme cercheremo di trovare delle soluzioni che vadano nella direzione dello sviluppo turistico a cui tutti teniamo.
IL VICE SINDACO ASS. AL COMMERCIO
Francesco Lupi
... Toggle this metabox.
Osservatore attento Osservatore attento da Osservatore attento pubblicato il 16 Ottobre 2008 alle 10:19:
Gianni, hai sbagliato, non sono Giuseppe.
Ma ti sei innervosito molto e questo mi fa forse riflettere. E mi dispiace molto.
Il tempo dirà se le scelte che avete fatto voi sono quelle giuste.
Accetto la tua sfida di riunire tutti allo stesso tavolo. Provaci tu se ci riesci. Intanto Paesemoderno ha fatto già la sua selezione. Non mi sembra che questo vada nella direzione che tu auspichi.
Non ti incazzare per il nick, fa parte del gioco. Anche perché quello che è stato scritto non è assolutamente inventato o fuorviante, né tantomeno offensivo.
E· solo un punto di vista legittimo che tu hai dovere di rispettare. E, se sei una persona seria come sei, ne devi prendere atto.
Stammi bene, dottore, niente di personale, ne avremo modo di parlare di persona.


PS non prendetela con Giuseppe. E· persona molto più mite e accomodante di quello che qualcuno pensi. E non ha mai lavorato per se stesso. Non mi risulta sia stato mai candidato a qualcosa o abbia la pretesa di diventare Sindaco o assessore a tutti i costi. C·è gente che continua a farlo, pur essendo stato mandato a casa. E· in questo caso che dovresti dire "ORA BASTA!"
... Toggle this metabox.
alessio x greesp alessio x greesp da alessio x greesp pubblicato il 16 Ottobre 2008 alle 10:15:
Non occorreva fare passi avanti bastava consolidare ciò che avevamo già, ad ogni modo io non sono assolutamente contrario alla gara ciclistica, sia chiaro, che rimane un bell·appuntamento.
... Toggle this metabox.
bruno paternò bruno paternò da bruno paternò pubblicato il 16 Ottobre 2008 alle 10:13:
Un forte abbraccio al Monello. e meno male che si dicono di " sinistra " quelli che hanno fatto eseguire lo sfratto in codesto modo.
bp
... Toggle this metabox.
Maurizio Zingoni Maurizio Zingoni da Maurizio Zingoni pubblicato il 16 Ottobre 2008 alle 10:08:
Riunioni all’Isola d’Elba.


Nelle giornate di sabato 18 e domenica 19 ottobre, il coordinatore provinciale di Forza Italia-PDL Maurizio Zingoni insieme al consigliere Regionale Leopoldo Provenzali, sarà all’Isola d’Elba per incontrare gli amministratori e i quadri dirigenti del partito in vista delle prossime consultazioni amministrative.Nella giornata di sabato, è previsto un incontro con Simone Meloni, coordinatore comunale di Portoferraio e con gli altri dirigenti locali a Portoferraio, mentre domenica mattina l’incontro con Pasquale Lupi i dirigenti elbani si svolgerà a Marciana Marina.
“Si tratta di in incontro programmatico in cui verranno focalizzate alcune temi di interesse locale, come la semplificazione istituzionale, strategie per una politica del turismo più incisiva, il tema dei collegamenti (privatizzazione Toremar) e i servizi locali, tutti temi – commenta Maurizio Zingoni – che troveranno saranno i cardini dei programmi del PDL nelle prossime amministrative .
Dott. Maurizio Zingoni
(Coordinatore Provinciale Forza Italia-PDL).
... Toggle this metabox.
RALLY RALLY da RALLY pubblicato il 16 Ottobre 2008 alle 10:07:
SCUSATE SE FACCIO UN·OSSERVAZIONE A CHI RIMPIANGE IL GRANDE RALLY DI UNA VOLTA...
MA QUANTO COSTA ISCRIVERE UNA GARA A UN CAMPIONATO EUROPEO O MONDIALE?
SE ORGANIZZARE UN RALLY SIGNIFICA SOLO RIMETTERE LE STRADE A POSTO E· UN CONTO, PERO· SE OSPITARE UNA GARA DEL GENERE COSTA 200 O 300 MILA EURO CHI LI METTEREBBE?
... Toggle this metabox.
Marco Mantovani Marco Mantovani da Marco Mantovani pubblicato il 16 Ottobre 2008 alle 10:00:
COMUNE UNICO.. l·ultima spes

E· venuto il momento di riprendere la gestione del nostro territorio , nel rispetto della natura e dei suoi equilibri , ma senza divieti inutili.

Tenews ha effettuato un sondaggio e il dato emerso è chiaro: gli Elbani vogliono il Comune Unico.
Lo scopo di un governo unitario non è solo quello di tagliare una marea di Enti e Poltrone inutili che vivono di tasse e oneri di urbanizzazione, ma è soprattutto quello di dare una guida di qualità a questa isola ,in grado di confrontarsi in modo autorevole con il continente, anche per ottenere leggi e finanziamenti ad hoc.
Gli Elbani vogliono un solo Sindaco ed una Giunta che si assuma la chiara ed assoluta responsabilità della gestione di tutto il territorio,rappresentando in modo paritario le otto frazioni con relativi municipi.
Oggi in questo guazzabuglio di Enti dove la colpa è sempre di qualcun altro, si mimetizzano facilmente non solo gli sprechi e i ritardi , ma anche le decisioni "meno illuminate" ( vedi Peep e cementificazioni varie) i cui danni coinvolgono l· intera isola.
Tutto questo è testimoniato sia dalle lettere di tanti cittadini sia dal lavoro di Associazioni come Arcipelago Libero ed Elba 2000 , che mi sembrano più vicine alla gente di molte Forze Politiche Nazionali.
Ma a proposito di "Nazionale" , io credo che l·idea di governo autonomo e unitario dell·Elba sia in netto contrasto con un Parco , imposto ai residenti , governato dall·esterno e che occupa la maggior parte del territorio.
Credo che sia venuto il momento di cominciare a dichiarare apertamentel·incompatibilità del Parco Nazionale con la nostra realtà insulare, prendendo carta e penna e trasmettendo il nostro dissenso alla sede
opportuna :
MINISTRO STEFANIA PRESTIGIACOMO,
MINISTERO DELL·AMBIENTE , via Cristoforo Colombo 44, 00147 ROMA ; anche via Fax 06 57288513, oppure via mail alla sua segreteria :
mignosa.livia@minambiente.it ,oppure, campisi.manuela@minambiente.it
Credetemi, anche a Roma si rendono conto del fatto che questo costosissimo Parco, istituito più di 10 anni fa contro la volontà della gente , è oggi superato da esigenze più attuali.
E· venuto il momento di riprendere la gestione del nostro territorio , nel rispetto della natura e dei suoi equilibri , ma senza divieti inutili.
Abbiamo diritto a un Parco Vero, curato con passione e competenza da chi vive in questi luoghi e li ama da sempre.

Marco Mantovani.
... Toggle this metabox.
elba 2000 elba 2000 da elba 2000 pubblicato il 16 Ottobre 2008 alle 09:57:
LEGALITA’ E LACRIME DEMOCRATICHE

Oggi,  alle ore  11, una pattuglia  formata  da unità   motorizzate  della polizia municipale di Portoferraio,  dell·arma dei carabinieri e   della polizia di stato,  coadiuvate  da  una pattuglia  sanitaria  con autoambulanza     e   una unità  al completo del terzo settore -sezione demolitori-  dell’ufficio tecnico di Portoferraio, hanno    portato  a termine una brillante  operazione.
Studiata nei minimi   particolari dal C.O.S. (Centro Operativo Strategico ) della “Casa Rosada,    il piano s’inquadra   nell·azione  di contrasto all’illegalità  ed   è stata    affidata,  per la  fase operativa, alla supervisione    dell’Assessorato comunale    alle Politiche Sociali.
La manovra ha avuto inizio   quando,   poco dopo le 11,   le forze si sono presentate  in piazza  Dante  e con  grande  sprezzo del pericolo   hanno attaccato    l’obiettivo    situato all’interno  delle case  popolari.    Grazie   all’altissima professionalità   e alla sorpresa,   il blitz   è  stato  un successo: la postazione  nemica è stata   annientata e i difensori   sbaragliati.  
Questo il bilancio dell’operazione:  porte e finestre  sfondate, rubinetti e  sanitari  divelti,   rifornimenti idrico  ed  elettrico    messi  fuori  uso.  L’appartamento è stato   reso inabitabile e  gli occupanti,   una  giovane mamma   di 25 anni   malata   con un bimbo  di  6 anni  e  uno di venti giorni,  fatti prigionieri.  I bambini spaventati  e in lacrime  sono stati   avvicinati da un medico che in guanti  di plastica (come a Lampedusa) li  ha visitati.
Saranno ospitati  per un mese  in un albergo, dopo di che,  ha detto  l’assessore,  dovranno “...attrezzarsi, come fanno tutti gli altri”.
Nessun  commento, per il momento,  da parte delle forze  politiche. Si prevede  grande  apprezzamento,  soprattutto in riferimento alle modalità delle operazioni.  Con le quali si è cercato di applicare  un celebre principio  del grande   stratega cinese  di  2500 anni fa,   Sun Tsu, secondo il quale “ è meglio   una dubbia vittoria  con un nemico  debole  che una  grande sconfitta  con   un nemico forte “.
Commentino serio
Le leggi, naturalmente, vanno applicate. Ma, nell·applicarle, non guasterebbero un minimo di flessibilità e di buon senso. Davvero, era  questo l’unico modo per liberare l’appartamento?  Azioni violente davanti     ad una mamma malata,   con un bambino di sei anni e uno  in braccio di  venti giorni?
Ci sono cose  che  in un paese civile non si fanno  mai.  Nemmeno  per difendere  il principio di legalità. Che potrebbe essere difeso meglio, ad esempio, buttando fuori  dalle case  comunali coloro che vi abitano senza    averne titoli.  Se i fatti sono avvenuti come hanno riportato le cronache  si tratta di qualcosa di veramente grave.   Non riusciamo  ad  immaginare  a chi, in comune,  possa essere  venuta in testa un·idea simile.    Speriamo che  arrivi una spiegazione  che, almeno,  ne attenui  la gravità. 

Elba 2000
... Toggle this metabox.
NAVARRA Rosario NAVARRA Rosario da NAVARRA Rosario pubblicato il 16 Ottobre 2008 alle 09:55:
Caro Lorenzo

Come forse saprai un brutto infortunio non mi ha permesso fisicamente di poter partecipare agli incontri iniziati fin da questa estate.
Comunque sto leggendo con attenzione alla diatriba o presunta tale che qualcuno vuole evidenziare come dato negativo con l’associazione IL FARO.
Se ben ricordo durante le prime riunioni abbiamo deciso di intraprendere un percorso finalizzato a portare a conoscenza di tutti i cittadini i gravi problemi che stanno affliggendo il nostro Comune e le eventuali nostre proposte progettuali finalizzate ad un concreto sviluppo al nostro paese ed il territorio tutto riportandolo al posto che gli compete.
Inizialmente abbiamo deciso di non dare una connotazione politica al nostro gruppo, proprio per dar modo a chiunque avesse a cuore le sorti del nostro comune di poter prendere parte, con serenità, ai nostri incontri.
Non riesco a capire i motivi per il quale qualche personaggio ci vuol mettere in concorrenza con un altro gruppo che sen non vado errando non ha alcuna connotazione politica, ma sta operando molto bene nel campo sociale e culturale e riscuote molto successo nell’opinione pubblica.
Se durante questi mesi opereremo con trasparenza, lealtà, spirito di gruppo, credo sarà facile e spontaneo prevedere la fusione dei due gruppi, proprio perché le finalità e gli obiettivi programmati sono convergenti ed hanno un unico obiettivo……… Quello di far del bene per la nostra comunità.
E’ pur vero che i problemi affioreranno quando dovremo affrontare il nome dei candidati e la connotazione politica a cui far riferimento, ma è prioritariamente importante partire dal concetto che solo una lista univoca potrà essere veramente vincente e finalmente cambiare le sorti del nostro Comune.
Ci vediamo comunque sabato al convegno.

Buona giornata
NAVARRA Rosario
... Toggle this metabox.
LISTA ANTI BALLERINI LISTA ANTI BALLERINI da LISTA ANTI BALLERINI pubblicato il 16 Ottobre 2008 alle 09:29:
Visto che Ballerini è una persona per bene e fa gli interessi di tutti, alcuni in lista con lui, (due persone), saltano la barricata e vanno dall·altra parte.
Ma nessuno si chiede come mai?
Queste alleanze strane danno da pensare.
Le deleghe ai saltatori saranno Edilizia privata e Urbanistica e lavori pubblici.
Poi c·è una terza persona che Berlinguer si rovescerebbe nella tomba.
... Toggle this metabox.
SOLDI PUBBLICI SOLDI PUBBLICI da SOLDI PUBBLICI pubblicato il 16 Ottobre 2008 alle 09:26:
Invece di pensare alle sciocchezze del consiglio del 18,
andate a visitare il sito del Comune di Capoliveri, [URL]www.[/URL] capoliliveri.net alla voce opere pubbliche.
Stasera non avete il tempo di dire c.....e perche siete sempre lì che leggete la sfilza dei lavori fatti.
... Toggle this metabox.
legambente imparziale? legambente imparziale? da legambente imparziale? pubblicato il 16 Ottobre 2008 alle 09:05:
Sergio Rossi continua a scrivere quello probabilmente è un suo desiderio, ma che non corrisponde affatto alla realtà: "...Legambiente non ha mai risparmiato critiche a governi locali elbani di qualsiasi segno".

il caso di Rio Elba dimostra che non è così. Mi dispiace per lui ma non è così. Dovevano pensarci prima. Avrebbero risparmiato all·Elba l·unico vero scempio realizzato, e avrebbero preservato la credibilità di Legambiente.
... Toggle this metabox.
GIANNI GIANNI da GIANNI pubblicato il 16 Ottobre 2008 alle 08:51:
GIUSEPPE ORA BASTA!
Ma che polemica sterile è, parlare del Faro, di Paese Moderno, di Marco Landi e dei legami segreti tra la famiglia Landi e gli appartenenti a questo o quel gruppo!
Ma ci rendiamo conto che per questo c..o di polemiche (oltre che alle scelte sbagliate o agli intrighi di palazzo) abbiamo lasciato il paese in mano ad un gruppo di scellerati?
E· possibile che quando parte il Count-Down delle elezioni si riprenda con questo tormentoso ritornello.
Ma invece di dire "C...o indiciamo una riunione congiunta tra Faro, Faretti, Controfari e Paese Moderno, si pensa solo a sputtanarci a vicenda.
Non possiamo per una volta pensare di ritrovarci ad un tavolo tutti insieme (tanto siamo tutti nella stessa barca...piena di mer..a)!!
Non possiamo guradarci nelle pupille!!
No troppo facile, troppo pulito, tropp intelligente.
Meglio un bel NICKName e poi tutti nascosti.
Qualcuno, molto più famoso di noi disse all·incirca: E· ladro chi ruba ma anche chi para il sacco!!!!
Vorrei che domenica 26 o venerdi 24: Tutto il FARo, tutto Paese Moderno, tutti quelli che hanno scritto in questo BLOG si riunissero per risolvere il Problema!!
Aspetto adesioni, la sala la troviamo noi (Baldetti).
Basta discorsi!!!
Ultimo Tram, o dentro o fuori, fuori la verità!!
Vedremo così queste diversità di intenti, queste diversità di atteggiamenti, queste primedonne, questi interessi personali!!
... Toggle this metabox.
Andrea riguardo al Rally Andrea riguardo al Rally da Andrea riguardo al Rally pubblicato il 16 Ottobre 2008 alle 08:40:
Avendo piacevolmente letto come qualcuno ancora su questo blog tratti ogni tanto l·argomento "rally" (mi riferisco ad un messaggio di ieri), voglio anch·io farmi portavoce di come effettivamente l·isola abbia perso con il suo rally vero di tanti anni fa una delle più importanti manifestazioni sportive che si tenevano sull·isola. Di sicuro l·Elba ospitava una delle più prestigiose e impegnative (per non dire massacranti) gare che si tenessero in Europa. A dirlo non sono io o i tanti appassionati di questa gara, ma i campioni degli anni ·70 e ·80 che solcarono le sue stradine sterrate sfidandosi in duelli agonistici epici, ma anche i giornalisti del settore, gli addetti ai lavori.
Questa manifestazione era uno dei biglietti da visita più prestigiosi in Italia ed all·estero per l·isola.
Di certo oggi sarebbe difficile, o quanto meno conflittuale, riproporre quell·esperienza indimenticabile, vuoi perchè le gare su strada sono diventate invise a molte persone e amministratori (e non parlo solo degli ambientalisti di facciata), vuoi perchè oggi c·è molto più traffico sulle strade isolane, infine, non nascondendosi dietro un dito, dicendo anche che i costi di organizzazione di una gara del genere sono diventati proibitivi per gli organizzatori e che l·esistenza di un Parco Nazionale crea dei grossi impedimenti di fatto a manifestazioni motoristiche.
Le gare che oggi si tengono all·Elba (rally storico e ronde), per quanto belle ed interessanti, sono solo dei surrogati nostalgici di quanto è esistito qui fino a quindici anni fa, ed in questo lasso di tempo è cambiato il mondo ed è cambiato anche il mondo dei rally.
Detto questo, il ritorno oggi di una gara del calibro del Rally Elba richiederebbe assolutamente una comunione di intenti ed interessi fra la popolazione locale (compresi quelli che di rally non se ne interessano), gli amministratori pubblici, l·Ente Parco, la necessaria e indispensabile tutela del territorio elbano, gli organizzatori, le associazioni locali di esercenti ed albergatori e, ovviamente, tanta disponibilità economica e una certa benevolenza da parte della Federazione che non sempre c·è stata negli anni d·oro della gara.
Io, da pilota di rally e innamorato della gara elbana, auspico che queste condizioni prima o poi si possano verificare, anche se credo che oggi trovare un punto di incontro di interessi comuni sia quanto mai impegnativo (la vicenda politica italiana in questo senso "docet").
Quello che avverto ogni volta che vengo all·Elba e parlo dell·argomanto con gli elbani, sia rallysti che semplici appassionati, è tanta nostalgia ma anche tanta voglia che quella gara possa tornare.
E· soltanto un sogno? Oppure questo terreno potrebbe essere realmente fertile per coltivare la rinascita del Rally?
... Toggle this metabox.
BIKER UNO BIKER UNO da BIKER UNO pubblicato il 16 Ottobre 2008 alle 08:12:
PROGETTO PROVINCIA CICLOTURISMO...
MA QUALCUNO SAPEVA QUALCOSA DI QUESO PROGETTO DI CICLOTURISMO?
... Toggle this metabox.
LE BARRIERE ARCHITETTONICHE LE BARRIERE ARCHITETTONICHE da LE BARRIERE ARCHITETTONICHE pubblicato il 16 Ottobre 2008 alle 08:10:
Barriere architettoniche e diritti negati
Ho visto il breve video di Vivere l·ambiente, dedicato a questo "trascurato argomento", buono! ma non ho resistito a dire anche il mio parere in merito.
Caro F. Prianti ci sarebbe stato da dire molto di più... molto molto!! al di la di quello che è stato mostrato in video. Una sola cosa: Dal centro storrico all·inizio di Via Manganaro non esiste un marciapiede che non sia occupato da insediamenti mobili e fissi di commercianti che estendono i loro negozi sul marciapede, un giorno mi sono trovato perfino ad assistere una persona che era inciampata in un oggetto esposto malfermo, con il rischio di farsi del male. E nel centro storico? Potrebbe un portatore di handicap girare il centro in carrozzella senza essere costretto a stare nel mezzo dove transitano le auto? Anche quì sui marciapiedi ci sono "baracche, baracchette, epositori, tavolini, sedie e addirittura locali fissi...", lo stesso tra i "vasoni" e i muri, dove le stesse persone sono costrette a camminare nel mezzo della via... davanti alle auto che le devono seguire a passo d·uomo!!
Credo che questo sia un... "argomentaccio" come tanti altri!!! Che ne pensa lei?

ECHO

Caro amico ECHO questo video di tre minuti , era solo il preludio ad un servizio più completo ( special di 30 minuti) fatto da me e Fabio Cecchi, un servizio documentato dove facciamo tutto il giro della città , dei centri sportivi e degli uffici pubblici.
Sarebbe, ripeto, cosa buona e giusta , che teletirreno-elba lo riproponesse al pubblico, in questo momento dove già si annuncia l·inizio della corsa alle poltrone 2009.

Grazie F.P 😎
... Toggle this metabox.

Camminando.org Camminando Camminando online il Blog dell'Isola d'Elba a cura di Fabrizio Prianti - Realizzato da StudioCAD