Lascia un messaggio

 
 
 
 
 
 
 
I campi con * sono obbligatori.
Il tuo messaggio sarà online dopo l'approvazione della Redazione di Camminando.
Ci riserviamo il diritto di cancellare o non pubblicare il tuo messaggio.
Ancora Pioggia Ancora Pioggia da Ancora Pioggia pubblicato il 1 Novembre 2008 alle 05:39:


Occhi aperti c·è ancora maltempo!
... Toggle this metabox.
Circolo T.Tesei Circolo T.Tesei da Circolo T.Tesei pubblicato il 1 Novembre 2008 alle 05:34:
Isola d’Elba ancora una volta banco d’esame per gli appassionati della subacquea.
Si sono svolti, infatti, nei giorni scorsi, a Portoferraio, presso la sede del circolo subacqueo Teseo Tesei, gli esami di istruttore subacqueo di primo e secondo grado (M1 ed M2 in termine tecnico).
Ancora una volta la Fipsas (Federazione italiana pesca sportiva ed attività subacquee) ha scelto la struttura isolana ed il suo staff per l’organizzazione di una importante prova d’esame che ha visto 12 candidati provenienti da tutta Italia, ed , addirittura un candidato giunto dal Cile, sottoporsi ad una nutrita serie di test psico-fisici tesi a dimostrare il raggiungimento delle necessarie competenze, che consentiranno loro di insegnare la didattica subacquea secondo i rigidi canoni della Cmas (confederazione Mondiale delle attività subacquee).
“Abbiamo avuto – commenta il presidente del Tesei Gianfranco Coletti – l’ennesima prova della stima che la federazione nutre nel nostro Circolo. Se – prosegue Coletti – in passato i nostri atleti, con i loro successi, hanno fatto conoscere l’isola d’Elba nel mondo, oggi il nostro circolo è divenuto uno strumento molto importante per fare conoscere direttamente a tutto il mondo la nostra isola”.
“Tutti i subacquei , candidati e commissari, che hanno preso parte a questo esame – continua Coletti - così come quelli che hanno preso parte agli esami per istruttore di biologia marina svoltisi 15 giorni fa hanno avuto modo di apprezzare la nostra isola ed il nostro mare ed hanno portato nelle loro città d’origine il desiderio di ritornare al più presto, questo è per noi motivo di grande soddisfazione ed orgoglio”.
Alla soddisfazione per numerosi attestati di congratulazione ricevuti, c’è poi per il sodalizio elbano poi l’orgoglio di avere, anche in questa occasione, portato sul banco dei candidati due propri soci, Alberto De Simone e Fabrizio Prediletto che hanno superato brillantemente le prove conseguendo il brevetto di istruttore di secondo grado.
Questi i candidati che hanno superato gli esami:
Istruttore di 1° Grado – M1 – Acciai Pierluigi, Chimenti Enrico, Ferrini Roberto, Luccherini Enrico, Palloni Silvia, Vivarelli Simone- Commissari Paterlini Fabio (presidente commissione), Pitton Giuliano (commissario), Coletti Gianfranco (membro interno).
Istruttori di 2° grado – M2 – Amorini Walter, Caledòn Carlos, De Simone Alberto, Donati Roberto, Finetti Sergio, Forlin Manuela, Prediletto Fabrizio – Commissari: Marighelli Stefano (presidente), Colletta Emanuela (commissario), Leonardo Ricci (membro interno).
... Toggle this metabox.
A "NON IMPORTA" A "NON IMPORTA" da A "NON IMPORTA" pubblicato il 1 Novembre 2008 alle 05:07:
Guardi che "il mio ministro" leghista ha detto che sono passibili di denuncia quelli che occupano le scuole e non quelli che vogliono entrare in classe perché vogliono garantito il proprio diritto di dissentire da chi occupa e di seguire regolari lezioni!
... Toggle this metabox.
riccardo riccardo da riccardo pubblicato il 1 Novembre 2008 alle 00:17:
Leggo che è stata dichiarata non potabile l·acqua nel centro storico di portoferraio: e i locali pubblici cosa devono fare, chiudere? visto che è condizione indispensabile per l·autorizzazione sanitaria?
... Toggle this metabox.
UNA VOCINA UNA VOCINA da UNA VOCINA pubblicato il 31 Ottobre 2008 alle 23:30:
Bene bene...immaginavo che il mio ultimo scritto avrebbe suscitato un pò di polemiche e nn sono stata delusa! 🙂
In verità mi aspettavo molto di più come reazione...devo essere stata meno graffiante del solito...L·età comincia a farsi sentire,questa è la realtà,e col tempo mi sto ammorbidendo troppo! 😀

Ok,seriamente...

X IPPOCRATE:
Forse nel mio post le è sfuggito il senso completo della frase da lei citata o forse nn mi sono espressa bene io.Nn ho nominato i due medici in questione come unici portatori sani di bravura e professionalità.Dicevo,anzi,che solo x fare un esempio citavo quei due nomi (ho scritto i primi che mi sono venuti in mente).Lo stesso concetto lo esprimevo quando ho detto che una minoranza di medici e infermieri sono degli ottimi professionisti e dotati di grande umanità.Certo come "minoranza" nn intendevo due uniche persone.
Quanto al nn potersi esprimere liberamente su un blog,questo era scontato.Ma possibile che nn si possa nemmeno diramare un comunicato x dire:"Signori,scusate,ma la Superpiazzola nn è la ns necessità primaria.Investite quel denaro in una sala rianimazione (faccio un altro esempio) in modo da garantire alla popolazione elbana un intervento tempestivo sul territorio,anche alla luce dei recenti accadimenti".
C·è la "scomunica" anche x questo?Allora lei viene al mio discorso,quando dico che qualcuno ha interesse a che la situazione si mantenga com·è... 😮

X IL DOTT. PALOMBI
Caro Gianluigi,le confesso che stimolare la sua attenzione a riguardo era proprio il mio scopo primario quando mi sono messa alla tastiera.La stimo così tanto da averla volutamente provocata,xchè la sua opinione in merito ad un problema così fondamentale (la salute) potrebbe forse portare ad un dialogo costruttivo x la risoluzione.Lei è giovane,combattivo...forse nn avrebbe paura di scontrarsi con un certo tipo di "sistema"...forse...
Mi spiace averle fatto partire un embolo col mio discorso (sapesse quanti ne sono partiti a me a vedere tante cose...) ma nn temo il suo eventuale dissenso al mio pensiero:mi scusi se insisto,ma nn mi venga a raccontare che TUTTO il personale medico e paramedico di questo ospedale è all·altezza.Rilegga l·incipit del mio post e vi troverà scritto che sono una vittima della cosiddetta "malasanità".All·Elba.Nn a Roma o Milano.Intendevo proprio l·ospedale di Portoferraio.
Se poi è ancora così convinto che la mia personalissima opinione nn sia "suffragata da dati oggettivi",abbia la compiacenza di fornirmi un indirizzo e-mail e la metterò a parte della mia personalissima esperienza (nel caso,se le torna più comodo ha il permesso di richiedere il mio indirizzo e-mail alla Redazione di Camminando).
Se anche questo nn le dovesse bastare,nn avrò problemi a fornirle via fax tutta la DOCUMENTAZIONE in mio possesso.Se vuole le mando anche la fotocopia della ricetta dei farmaci che con molta probabilità sarò costretta a prendere x il resto della vita (e che pago di tasca mia) a causa dei danni che mi sono stati cagionati.Se poi pensa che di anni ne ho poco più di 30,va da sè che ho ben motivo di essere un pò arrabbiata e di nn nutrire una fiducia incondizionata verso TUTTO lo staff di Portoferraio...

Chiarito questo punto e restando della mia opinione che nn TUTTI sono così all·altezza,il mio discorso verteva appunto sulla necessità di mettere nelle mani di quelli che invece il loro mestiere lo sanno fare tutti i mezzi x poterlo svolgere al meglio.
Se poi aggiungo che la struttura,in concomitanza,andrebbe anche epurata da chi invece dovrebbe dedicarsi a tutt·altro nella vita...divento troppo aggressiva,mi tacciano di fascismo o mi dipingo da sola di azzurro utopismo? 😀

Ritornando seri,caro Gianluigi...Mi piacerebbe avere la sua opinione,da uomo e da medico,sulla reale questione da me sollevata:lei reputa che si dovrebbe proseguire sulla strada della Superpiazzola o che invece sarebbe più opportuno invertire la rotta e concentrare gli sforzi sul potenziamento dell·ospedale?E se sì,x lei che lo vive dall·interno,di cosa necessiterebbe tale struttura x essere all·altezza degli ospedali "continentali" dove frequentemente vengono trasferiti i malati elbani?
Era questo ciò che mi aspettavo da lei,nn una difesa a oltranza di una categoria cui lei appartiene:se la mettiamo su questo piano,alla luce delle motivazioni da me esposte sopra capisce bene che nn possiamo far altro che litigare... 🙂
E· un pò il discorso che fa Epicuro...Cominciamo col dire apertamente cosa tenere,cosa migliorare e cosa invece eliminare x il bene di tutti.Perchè che ci piaccia o no,all·Elba c·è un solo ospedale e ne devono usufruire tutti.E mi piacerebbe che si esprimessero a riguardo nn solo gli utenti-scontenti,ma anche gli addetti ai lavori.Chi meglio di loro può,dati alla mano,stabilire quali sono gli strumenti necessari da ottenere,in base alle tipologie e alla frequenza di richieste di soccorso?

Spero che il mio discorso le risulti più chiaro adesso.
La saluto con la consueta stima e cordialità...anche se stavolta abbiamo rischiato di darcele di santa ragione! 😀
... Toggle this metabox.
X Leon X Leon da X Leon pubblicato il 31 Ottobre 2008 alle 22:20:
da [URL]http://lanuovasardegna.repubblica.it[/URL]

Cimici, non zecche: è quanto hanno trovato gli ispettori dell·ufficio di Sanità Marittima di Genova che ieri mattina sono saliti sulla nave Bithia della Tirrenia, dopo la denuncia di una passeggera che si era svegliata sabato scorso «completamente coperta da zecche» rilasciando interviste che sono finite su giornali e tg fino a diventare oggetto di interrogazioni parlamentari.

Se erano zecche sai che dolori altro che come dice lei mi cadevano di dosso, le zecche non cadono mai.
... Toggle this metabox.
meteo meteo da meteo pubblicato il 31 Ottobre 2008 alle 21:09:
piove davvero forte e in giro a controllare non c·e· nessuno forse aspettano l·ultimo momento .....ma chi se ne frega tanto a casa mia non allaga
... Toggle this metabox.
m.s. m.s. da m.s. pubblicato il 31 Ottobre 2008 alle 19:51:
Scuola.
Sconvolgente come certuni riescano (aggiungerei con malafede) a stravolgere le notizie in modo da creare ancora più casino.
Maroni ha DOVEROSAMENTE richiamato tutti al rispetto della legge e la legge vieta le occupazioni e prevede delle pene; come si suol dire: uomo avvisato mezzo salvato.
Quindi mamma (o babbo) dell·alunno del Cerboni condivido ciò che dici perchè mia figlia si trova in analoga situazione al Foresi.
Direi anche che l·istituto Foresi al Grigolo è una vera vergogna (e non certo per colpa della Gelmini):
Tralasciando lo stato in cui versa l·edificio nel suo complesso..
Manca la carta igienica
Mancano i gessi
Mancano gli appendiabiti
Mancano gli armadietti
Le cartine (laddove presenti) sono dell·epoca precolombiana
Manca una benchè minima biblioteca scolastica.
Manca la fotocopiatrice
Alcune aule sono interdette (tipo i laboratori) perchè le scale sono inagibili
C·è l·allarme (montato di recente): a che pro poi? visto che non c·e· nulla da rubare a parte banchi vecchi e rotti e le lavagne.
Però si usa l·auto dell·istituto per accompagnare il personale di pomeriggio alla nave.
Non credo che qua ci sia un problema di finanziamenti statali... altri istituti a Portoferraio hanno dotazioni e arredi completi. Qualcuno sa spiegarmi in modo plausibile come mai vi sono queste evidenti mancanze? Mi piacerebbe vedere come vengono spesi i denari pubblici destinati a questo plesso. E, soprattutto, mi sarebbe piaciuto vedere qualcuno indignarsi per questo!!
... Toggle this metabox.
Aliscafo si ferma Aliscafo si ferma da Aliscafo si ferma pubblicato il 31 Ottobre 2008 alle 18:10:
Sospese corse aliscafi per isola d·Elba
Forte vento di libeccio e mare forza sette

Sospese le corse degli aliscafi della Toremar che fanno la spola tra Piombino e l·isola d·Elba. A provocare l·interruzione, avvenuta anche ieri, il forte vento di libeccio e il mare a forza sette. Regolari invece i collegamenti con le navi traghetto di Toremar e Moby. Nell·arco della giornata e· previsto un peggioramento delle condizioni meteo-marine, con vento in aumento: a rischio anche i collegamenti effettuati con i traghetti.
... Toggle this metabox.
non importa non importa da non importa pubblicato il 31 Ottobre 2008 alle 17:44:
x mess. 33379 occupazione cerboni

guardi che il suo ministro leghista degli interni ha detto proprio questo
... Toggle this metabox.
Capoliveri e dintorni Capoliveri e dintorni da Capoliveri e dintorni pubblicato il 31 Ottobre 2008 alle 17:05:
CARO RICCARDO ....SEI SEMPRE STATO GRANDE ANCHE QUANDO ERAVAMO A SCUOLA INSIEME "AL GRICOLO";
TI HO SEMPRE STIMATO.......E NON MI SONO SBAGLIATO,
SEI COERENTE DECISO E ONESTO NEI FATTI E NELLE PAROLE......DA CAPOLIVERI UN AMICO..SE CI PENSI MI RICONOSCI.. A SCANSO DI EQUIVOCI IL RICCARDO E·
"NURRA" UN SALUTO RICCA· E· TANTO CHE NON TI VEDO
... Toggle this metabox.
Ornella Vai Ornella Vai da Ornella Vai pubblicato il 31 Ottobre 2008 alle 16:53:
Gli amministratori non dovrebbero scrivere sui blog, ma lo possono fare se si firmano, se non criticano, se non portano avanti discorsi politici e se, come in questo caso, vogliono congratularsi con un loro concittadino, nella fattispecie Michele Tallinucci per il bel gesto da lui compiuto e del quale abbiamo avuto conoscenza solo oggi. Grazie Michele, per la vita che hai salvato, prima di tutto, e per il bel messaggio che hai lanciato a tutti noi. Questo tuo gesto avrà una risonanza enorme per la tua attività, per Lacona e per il nostro paese. Non basta il sole o il nostro bel mare, per qualificare il nostro turismo, ma gesti come il tuo, sono un biglietto da visita che non andrà mai perso. Complimenti a te e alla tua famiglia, all·amico Lido, Consigliere di minoranza nel nostro comune. Grazie a nome anche di quella madre che ha scelto la nostra isola per trascorrere le sue vacanze e che, dopo il tuo intervento,può ancora abbracciare e veder crescere quella bambina che disperatamente cercava aiuto.
Ornella Vai
Assessore alla cultura
... Toggle this metabox.
Occupazione al Cerboni Occupazione al Cerboni da Occupazione al Cerboni pubblicato il 31 Ottobre 2008 alle 16:17:
Mio figlio - prima superiore - ha paura a recarsi a scuola la prossima settimana, perché i ragazzi più grandi, allineandosi in tutto e per tutto alle bugie che sono state diffuse su questa riforma, gli hanno detto che se entra in classe lunedì, martedì e mercoledì, la sua e quella degli altri sarebbe considerata occupazione e scatterebbe la denuncia!
Mi auguro davvero che indicano questo referendum!
Sarà il colpo di grazia che li metterà definitivamente a tacere, per sempre!
... Toggle this metabox.
Universirà delle Tre Età dell·Isola d·Elba Orientale Universirà delle Tre Età dell·Isola d·Elba Orientale da Universirà delle Tre Età dell·Isola d·Elba Orientale pubblicato il 31 Ottobre 2008 alle 15:56:
UNIVERSITA· DELLE TRE ETA·
DELL·ISOLA D·ELBA ORIENTALE
UNITRE

Comunicato del 30 ottobre 2008

Inaugurazione anno accademico lunedì 3 novembre
ore 15, 30 Rio Marina Centro Polivalente

Rio Marina- Lunedì 3 novembre alle ore 15, 30, presso il Centro Polivalente G. Pietri di Rio Marina, si inaugura il nuovo anno accademico dell’Università delle Tre Età (UNITRE) dell’Isola d’Elba Orientale. Anche per l’anno 2008/2009 il programma dei corsi e delle lezioni spazia dalla Storia alla Letteratura italiana, alla Filosofia, alla Storia delle Religioni, al Computer. Inoltre quest’anno , oltre ai laboratori già realizzati negli anni precedenti,come quello di Teatro e quello di Idee, se ne aggiungeranno in particolare due molto interessanti, quello di giornalismo, attraverso il quale si proverà a creare un notiziario della locale sede Unitre, e un corso/laboratorio di acquarelli. Sono anche previste visite guidate sull’Elba e fuori dall’Elba, legate agli argomenti di alcuni corsi.
L’Università delle Tre Età dell’Elba Orientale è attiva sul territorio dal 2001, aderisce all’UNITRE nazionale con sede a Torino, ma mantiene una sua autonomia. L’UNITRE si finanzia unicamente con le quote dei soci iscritti e con la collaborazione volontaria e gratuita dei docenti e delle persone a qualsiasi titolo coinvolte. Le finalità dell’UNITRE sono: contribuire alla promozione culturale dei soci con l’attivazione di Corsi e Laboratori su argomenti specifici e la realizzazione di altre attività;
favorire la partecipazione degli iscritti attraverso la predisposizione ed attuazione di iniziative concrete;operare un confronto ed una sintesi fra le culture delle precedenti generazioni e di quella attuale, al fine di realizzare una Accademia di Umanità che evidenzi oltre il sapere l’Essere.
Per iscriversi e partecipare a tutti i corsi UNITRE è necessario essere maggiorenni e versare una quota associativa di 30 euro. Le iscrizioni si aprono il giorno dell’inaugurazione.
La prima lezione è prevista per lunedì 10 novembre alle ore 15, 30, presso le scuole elementari di Rio Marina (Via P. Amedeo) con la lezione di storia su Tattiche e strategie delle campagne napoleoniche: da Tolone a Waterloo, con il prof. Sergio Menicucci, seguirà alle ore 16, 30 il primo incontro del Laboratorio di giornalismo.
... Toggle this metabox.
AIGLONVIAGGI AIGLONVIAGGI da AIGLONVIAGGI pubblicato il 31 Ottobre 2008 alle 14:59:
... Toggle this metabox.
FRATELLO SOLE... FRATELLO SOLE... da FRATELLO SOLE... pubblicato il 31 Ottobre 2008 alle 14:12:
Dimenticavo: grazie Fratello Sole per belle parole che hai speso per me. Spero di esserne sempre all·altezza.
... Toggle this metabox.
CHAPEAU PER PERIA! CHAPEAU PER PERIA! da CHAPEAU PER PERIA! pubblicato il 31 Ottobre 2008 alle 14:10:
Tanto di cappello per Peria! Una volta almeno, dopo anni di mieloso buonismo e di "politicamente corretto" il sindaco portoferraiese ha fatto valere l·interesse degli elbani, snobbando clamorosamente la strombazzata "Carovana antimafia", voluta e sponsorizzata dai tanti piccoli caponnettini elbani.

Gli organizzatori dell·happening, adontati, hanno duramente reclamato per l·accoglienza ricevuta: fredda se non ostile. Molti elbani, al contrario, se ne compiaceranno, perché sarebbe ora di farla finita con questa menata della Mafia all·Elba.

Con ciò non voglio negare che qua e là si sia verificato qualche caso sospetto. Dico, però, che si tratta fenomeni sporadici da far gestire alle forze dell·ordine e non alle piazze. Non siamo in Sicilia, in Campania o in Calabria. Qui non c·è bisogno si sensibilizzare nessuno: la popolazione non è né sottomessa né connivente. Al contrario, queste manifestazioni non fanno altro che sporcare Elba, proprio nel momento in cui servirebbe urgentemente un suo rilancio d·immagine.
... Toggle this metabox.
Epicuro Epicuro da Epicuro pubblicato il 31 Ottobre 2008 alle 13:57:
L·intervento di Carlo Dotto è uno fra i più importanti e significativi degli ultimi mesi. Soprattutto, finalmente qualcuno dice delle verità che, come sosteneva Ferrini a "quelli della notte", .... "non si possono dire"....
Poco conta che le pale eoliche sul Tambone siano una stronz... E· il principio che conta, e poi mi pare fosse un banale esempio....
Interessanti anche molti altri contributi.... e credo giusto evidenziare la grande correttezza e disponibilità di Sole, con tutte le firme: ragazzi, il dialogo deve sempre essere aperto... anche chi non la pensa come te può avere valide ragioni...
Bello anche il confronto fra Vocina e Gianluigi, interessante il discorso sui defribillatori...ma mi ha sconcertato di più Ippocrate... vincolati.... in un Paese LIBERO... boh, allucinante..... 🙁

Per Greesp: io detesto il giochino di fare le pulci sulla grammatica. Però, sembra che chi difende la Gelmini lo faccia apposta.... 😀 😀 😀 ... e io avrebbi dei problemi ha darci raggione.... 😀 😀

Sto (quasi) zitto, al riguardo: non sono abbastanza qualificato. Posso però dire che l·istruzione e la ricerca sono la BASE DEL FUTURO. Ma questa scuola proprio non va. L·esperienza diretta mi dice che i miei figli, e i loro amichetti, so· ignoranti come talpe. Inglese? Manco contare fino a venti. Informatica? Si, perchè babbo ha i soldi per computer e adsl a casa... sennò....
Impresa? Quanto si guadagna? Mica "cosa c·è da fare"....
Avete figli under 18? Provate con queste domande:
- elementari: chi era Napoleone, capoluogo della Sardegna, cosa sono gli ovini, how old are you...
- medie: chi era Hitler, capitale della Finlandia, dov·è la tibia, tell me something about Mr. Shakespeare..
- superiori: parlami di Mao, cos·era l·URSS, cos·è l·ozono, traduci "verba volant, scripta manent"....

ecco, noi forse avremmo risposto..... pur venendo dalla maestra unica, e senza tempo pieno...

E allora? Il problema non sta nei tagli, ma in QUALI tagli.
Non sta nel maestro unico, ma in QUALE maestro.
Non sta in chi "ha cominciato" a menare le mani.... ma nel principio che le mani non si alzano.....

mi sembra che finchè ci si scanna fra poveri, si fa solo il gioco dei "super-ricchi" del Meoni...

Chi protesta ha, credo, tante ragioni, ma se le perde nell·inevitabile strumentalizzazione politica. Il governo ritiene indispensabile "tagliare"? E, voi studenti e professori, ditegli dove e come... a cominciare dai baroni e dai corsi di laurea in "salute mentale del criceto domestico"....

Che se ne parli, comunque. Dibattito e confronto, sempre e su tutto. 😎
... Toggle this metabox.
X tgcom X tgcom da X tgcom pubblicato il 31 Ottobre 2008 alle 13:08:
Il sottosegretario Nitto Palma
ha spiegato che in piazza quel giorno c·erano un centinaio di persone del Blocco Studentesco, con un camioncino. «È usuale - ha sottolineato - che durante le manifestazioni i mezzi con altoparlanti raggiungano piazza Navona».
Il sottosegretario Nitto Palma continua

Alcuni esponenti del Blocco, ha continuato il sottosegretario, «ma in numero molto minore, si sono schierati ed hanno preso bastoni dal camioncino, mentre i ragazzi dei Collettivi sono avanzati venendo a contatto. Le forze dell·ordine hanno quindi separato i contendenti».
Forse avrebbe dovuto dire “altoparlanti e bastoni”.Ciao
(Pagina 121 televideo RAI)
... Toggle this metabox.
x tg com x tg com da x tg com pubblicato il 31 Ottobre 2008 alle 12:42:
che bravo a segnalare le notizie che ti fanno comodo:
fonte tg com (ovvero berlusconi)
ministero dell·interno( ovvero berlusconi)
figurati se il ministero dice che gli scontri sono colpa di entrambi o della destra!!!!troppo comodo fare informazione cosi,anzi siamo gia in regime e fra poco arriveranno le purghe!!
... Toggle this metabox.

Camminando.org Camminando Camminando online il Blog dell'Isola d'Elba a cura di Fabrizio Prianti - Realizzato da StudioCAD