Lascia un messaggio

 
 
 
 
 
 
 
I campi con * sono obbligatori.
Il tuo messaggio sarà online dopo l'approvazione della Redazione di Camminando.
Ci riserviamo il diritto di cancellare o non pubblicare il tuo messaggio.
Muti Giovanni A.N. Campo Muti Giovanni A.N. Campo da Muti Giovanni A.N. Campo pubblicato il 4 Novembre 2008 alle 21:22:
Presidenza del Circolo Cittadino di Campo nell’Elba di A.N. verso la PDL

Oggetto: comunicazione del Presidente circa le osservazioni alla variante gestionale al PdF del Comune di Campo nell’Elba.


Con riferimento all’oggetto, sono a comunicare a tutti i cittadini Campesi che il Circolo di A.N. , nell’interesse dell’intera cittadinanza ha elaborato una serie di proposte per migliorare la “Variante Gestionale al P.D.F”di recente adottato dalla attuale Amm. Comunale.
Il Presidente con l’appoggio di tutti i suoi membri e simpatizzanti, assieme agli amici di Forza Italia, ha per lungo tempo elaborato un documento che è servito da canovaccio per migliorare le norme che accompagnano lo strumento urbanistico che si va approvando. Tuttavia questa coalizione non ritiene utile ai fini della completa soluzione degli ormai annosi problemi di tutti i cittadini Campesi, l’approvazione di uno strumento nato vecchio prima del tempo.
L’impulso forte e decisivo nella pianificazione territoriale doveva avvenire mediante l’approvazione del Piano Strutturale, che ad oggi è ancora tutto da addivenire nonostante il doppio mandato di questa legislatura.
Oltretutto si rammenta ai nostri cittadini che le spese per questo tentativo molto poco ortodosso di pianificare, costa alle nostre tasche quasi come se avessimo affidato i lavori per la redazione di un completo piano strutturale, ma forse su questi argomenti vi sono altri Enti che vigilano e che sicuramente avranno vagliato (si spera) le scelte di questa Amministrazione Comunale.
Dovendo comunque “mangiare questa minestra”, il Circolo si è rimboccato le maniche cercando di migliorare le proposte che venivano dalla attuale Pubblica Amministrazione in attesa di poter finalmente approvare il definitivo STRUMENTO URBANISTICO, IL PIANO STRUTTURALE E RELATIVO REGOLAMENTO URBANISTICO DI ATTUAZIONE.
Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito al lavoro svolto e gli invito a mantenere alta la volontà di collaborazione per migliorare l’ attuale situazione dei cittadini Campesi e non.


Campo nell’Elba Lì 04/11/2008

Il Presidente
Muti Giovanni



p.s.: le osservazioni presentate in data 03/11/2008 al protocollo comunale sono a disposizione di tutti coloro volessero prendere visione.
... Toggle this metabox.
i soliti i soliti da i soliti pubblicato il 4 Novembre 2008 alle 20:41:
siamo i soliti elbani... invece di ringraziare i nostri amministratori! ci sono persone che pagano soldi e soldi per andare negli acquapark... e noi che siamo fortunati!!! Grazie davvero! (siamo sull·unica isola al mondo che appena fa 2 gocce d·acqua riesce ad allagare) e ne andiamo fieri!!!!!!
... Toggle this metabox.
facciamoci del male facciamoci del male da facciamoci del male pubblicato il 4 Novembre 2008 alle 19:58:
in merito al video sui lumini, gli scogli e Santa Chiara, non volevo scrivere facciamo del male, bensi·, facciamoci del male, in senso autoironico e morettiano.
preciso doverosamente prima di scatenare putiferi e bugni d·ape di cui non ne sento la necessita·.

🙂 Marghe.
... Toggle this metabox.
Campese Campese da Campese pubblicato il 4 Novembre 2008 alle 18:34:
Guardate il video!!!!! 🙁 🙁


😮
... Toggle this metabox.
TERZO INVIO TERZO INVIO da TERZO INVIO pubblicato il 4 Novembre 2008 alle 17:30:
LUNGOMARE ZONA CAPRICCIO



FOSSO DELLA FOCE INGRESSO CAMPING DEGLI ULIVI





A da passà a nuttata!
... Toggle this metabox.
Evaristo Evaristo da Evaristo pubblicato il 4 Novembre 2008 alle 17:09:
E dovremmo pagare una tassa FASULLA perchè è chiaro che i lavori non sono stati nemmeno fatti, altrimenti come si spiegano oggi tutti questi allagamenti?
La MAGISTRATURA DEVE INTERVENIRE E· UNO SCANDALO!!!
... Toggle this metabox.
gianpaol gianpaol da gianpaol pubblicato il 4 Novembre 2008 alle 17:05:
ore 16.40 tra un·acquazzone e l·altro ho fatto queste foto

E ricomincia a piovere 🙁 🙁 🙁 🙁
... Toggle this metabox.
ANCORA FOSSI ANCORA FOSSI da ANCORA FOSSI pubblicato il 4 Novembre 2008 alle 16:49:
FOSSO IN LOC. VILLA CRISTINA




E non è ancora finita!
... Toggle this metabox.
PIOGGIA E BONIFICHE PIOGGIA E BONIFICHE da PIOGGIA E BONIFICHE pubblicato il 4 Novembre 2008 alle 16:28:
Gli amici di camminando.com di Campo nell·Elba documentano i fossi. LOC. LA PILA ORE 17





I commenti ai lettori!
... Toggle this metabox.
Marcella Amadio Marcella Amadio da Marcella Amadio pubblicato il 4 Novembre 2008 alle 15:54:
AN e FI incontrano il mondo produttivo livornese

Amadio (AN-PdL): “Confermata una fotografia che già ben conoscevamo” Provenzali (FI-PdL): “La Regione sostenga le piccole e medie imprese”

I consiglieri regionali di Alleanza Nazionale e Forza Italia Marcella Amadio e Leopoldo Provenzali, unitamente ai colleghi Alberto Magnolfi, capogruppo di Forza Italia e Marco Cellai vice-capogruppo di Alleanza Nazionale, hanno incontrato i rappresentanti delle categorie economiche e sociali di Livorno nell’ambito di un tour di ascolto che sta toccando tutte le province toscane in vista del Consiglio Regionale straordinario dell’11 p.v. sulla crisi dell’economia.
“Un percorso studiato per recepire dal territorio indicazioni precise e sostanziali” hanno sottolineato i consiglieri “in grado di indirizzare al meglio proposte ed interventi allo scopo di limitare i contraccolpi della recessione finanziaria mondiale, che si va assommando ad una realtà locale di per sé già preoccupante, con una crescita troppo lenta per consentire una significativa ripresa dell’occupazione che resta il problema più rilevante dell’area”.
“La fortissima crisi della componentistica, alla quale si è aggiunta di recente quella della raffineria Eni di Stagno” ha detto Provenzali “ha provocato la messa in cassa integrazione di centinaia di lavoratori ed altrettanti hanno perso il posto in quanto interinali. A fronte della mancanza di fondi per la cassa integrazione straordinaria in deroga, il Governo nazionale ha già manifestato la propria disponibilità a sostenere la Regione con nuove, importanti risorse ed ha fatto partire un fondo di garanzia per le imprese da 600 milioni di euro, oltre a studiare altre ipotesi di detassazione e di sostegno al sistema economico”.
“Senza dimenticare” ha aggiunto Provenzali “le difficoltà per il porto soprattutto se non si migliorano i collegamenti ferroviari con l’entroterra e le infrastrutture viarie, quali il completamento della autostrada per Civitavecchia. Lo stesso.
“In Toscana, e soprattutto a Livorno,” ha rincarato la dose Amadio “c’è una carenza di infrastrutture. In particolare, mi riferisco all’Interporto di Guasticce, che è una cattedrale nel deserto, appare scollegato da tutto, senza alcuna sinergia con l’altro Interporto toscano di Prato”. Secondo Amadio, ancora, la Regione non ha sufficientemente valorizzato la portualità: “Da tempo – ricorda – insisto sulla necessità di costituire un Consorzio dei Porti toscani sul modello del Lazio con Livorno capofila includendo anche gli approdi dell’Isola ‘Elba”.
E invece: “Le locali amministrazioni di sinistra” ha proseguito Amadio “fanno scelte incomprensibili: prendiamo ad esempio il Cantiere, da sempre una delle prime voci dell’economia livornese, é stato progressivamente smantellato per una ‘presunta’ Porta a Mare di cui ancora non si vede la luce. Adesso l’Autorità Portuale ci viene a dire che vuole ripristinare il bacino di carenaggio. Bella coerenza”!
“La Regione non può continuare nella annosa strategia del Firenze-centrismo e dei poco efficaci finanziamenti a pioggia creati per il mantenimento del consenso” ha proseguito Amadio. “Occorre, invece, ottimizzare e razionalizzare le risorse attraverso interventi mirati per individuare le priorità da seguire. Ed occorre, altresì, fornire servizi di qualità alle aziende, prevedendo al contempo una sensibile diminuzione della pressione fiscale”.
“Al Consiglio straordinario sull’economia” avvertono i consiglieri regionali “non faremo sconti al Governo regionale che dovrà prendere finalmente posizione adottando una nuova strategia di insieme, una visione diversa, più omogenea, più seria ed efficace rispetto ai problemi. Occorre subito un intervento di emergenza che sostenga davvero le imprese e non il ‘sistema’. Non possono bastare le risorse messe a disposizione dall’Europa e per larga parte vincolate né sono più tollerabili i ripetuti annunci sulla convocazione di tavoli con gli istituti di credito. Bisogna lavorare tutti insieme, in maniera responsabile, per evitare che dall’attuale situazione di stagnazione si passi ad una fase pericolosa di recessione”.
... Toggle this metabox.
gianpaol gianpaol da gianpaol pubblicato il 4 Novembre 2008 alle 15:19:
I fossi di Marciana Marina

Dopo aver pagato la famosa tassa sui fossi,
ho messo alcune immagini per documentare le condizioni in cui versano i 2 fossi di Marciana Marina. sono fatte alcune da via dell·orzaio e le altre dal ponte della finiccia. Se vi interessa andate a vederle.
... Toggle this metabox.
Dall·Ansa Dall·Ansa da Dall·Ansa pubblicato il 4 Novembre 2008 alle 15:16:
2008-11-04 14:35
Il testo delle telefonate: "Verremo sotto casa"
ROMA - Sono quattro le telefonate di minacce arrivate nella redazione di ·Chi l·ha vistò dopo la puntata di ieri in cui sono stati mostrati i volti di alcuni appartenenti a Blocco Studentesco coinvolti negli scontri di piazza Navona: a parlare è una voce maschile, sembrerebbe sempre la stessa, che parla a nome di Forza Nuova. Almeno due telefonate inoltre, secondo quanto si apprende, arrivano da un·utenza telefonica intestata a Roberto Fiore, parlamentare e segretario del movimento di estrema destra.

Ecco il testo delle telefonate.

- prima telefonata: "questa è la segreteria nazionale di Forza Nuova, abbiamo visto il vostro numero del 3 novembre in cui pubblicate foto di persone in cui chiedete a ·Chi l·ha vistò dove abita e il nome e cognome. Noi facciamo lo stesso su di voi, su tutti voi. Chi ha visto voi, chi lavora con voi, dove abitate, nome e cognome. E poi verremo sotto le vostre case".

- seconda telefonata: "Non solo i parenti fino al secondo e al terzo grado, ma anche cani, gatti, pesci rossi e canarini. stateci attenti"

- terza telefonata: "·Chi l·ha vistò noi vi abbiamo visto, vi guardiamo. Sotto casa, quando uscite, quando andate a portare a passeggio il cane, vi guardiamo sempre. Vi abbiamo visto, vediamo, vedremo, stiamo sempre con gli occhi bene aperti. Voi invece no".

- quarta telefonata: "Qualcuno di voi si è perso un cane? Noi lo abbiamo visto, che dobbiamo fare lo dobbiamo prendere? lo laviamo? gli dobbiamo levare le pulci? poi lo dobbiamo ridare? E· valida anche per i cani questa trasmissione? Qualcuno di voi ha perso cani o gatti? Noi ne abbiamo trovati svariati. Diteci che dobbiamo fare, se dobbiamo lavarli o togliergli le pulci prima di restituirli. Li portiamo direttamente a casa. Eventualmente prendiamo anche i bambini davanti all·asilo, ci andiamo direttamente noi se volete, ditecelo, fatecelo sapere". rieccoli
... Toggle this metabox.
Roberto Spinetti Roberto Spinetti da Roberto Spinetti pubblicato il 4 Novembre 2008 alle 14:41:
BOLLETTINO METEO IN DIRETTA

Seconda esondamento del fosso adiacente la vecchia
fabbrica del pesce nella zona artigianale della PILA, tutto
il piazzale della ex fabbrica invaso dall· acqua e la strada sul retro dei nuovi capannoni è un torrente in piena.
Che dio ce la mandi buona, ma non l· acqua, quella ci basta già.


R.S.



Roberto mandami le foto 😎
... Toggle this metabox.
pf pf da pf pubblicato il 4 Novembre 2008 alle 14:07:
caro Faber mi è piaciuta la risposta nonostante tutto hai conservato la tua indole fiorentina un carissimo saluto
... Toggle this metabox.
CARO ELBANO, NON SONO ZINGONI NA PROVO A RISPONDERTI UGUALMENTE CARO ELBANO, NON SONO ZINGONI NA PROVO A RISPONDERTI UGUALMENTE da CARO ELBANO, NON SONO ZINGONI NA PROVO A RISPONDERTI UGUALMENTE pubblicato il 4 Novembre 2008 alle 13:12:
Caro Elbano, anch·io come te, sono d’accordo con Zingoni, e con la totalità dei cittadini elbani. Però non punterei tanto l’indice contro i consorzi in sé e per sé, quanto contro i lavori che hanno fatto e soprattutto contro l’assurda e illegittima pretesa di finanziarli con altre tasse. Una pretesa che contrasta con i principi costituzionali che escludono che un ente non elettivo possa applicare dei tributi, ma anche con il Codice Civile che restringe il pagamento dei contributi di miglioria ai soli fondi limitrofi che ne traggono un vantaggio reale e quantificabile.

Tu chiedi :”se non ci sarà più la Comunità montana, chi svolgerà il lavoro e con quali soldi”? E’ ovvio la Provincia, con i soldi dell’Iva e l’Irpef che già paghiamo profumatamente! Scusa, perché nessuno si domanda con quali soldi si costruiscono strade, ospedali, ferrovie e tribunali? Perché sono lavori di pubblica utilità e tutti sanno che in quanto tali, riguardano la fiscalità generale. Non si capisce, quindi, per quale motivo per il rischio idrogeologico non debba valere lo stesso principio!
... Toggle this metabox.
x fabrizio camminando x fabrizio camminando da x fabrizio camminando pubblicato il 4 Novembre 2008 alle 12:42:
caro fabrizo ti faccio le mie più sincere SCUSE e ti faccio i complimenti per il lavoro che fai per tutti noi.non sapevo come funzionava questo sito. scusami di cuore..

Non c· è bisogno di scusarsi, sali pure in barca con noi..... c·è sempre posto per chi ha voglia di vogare in questo mare 😎
... Toggle this metabox.
Yuri Yuri da Yuri pubblicato il 4 Novembre 2008 alle 11:58:
Finalmente ho trovato il tempo per dare una sistematina all·Altroparco... niente di che: un po· d·archivio... ho aperto un topic sull·acqua, e mi auguro che il Dott. Meneghin voglia iscriversi e postare le sue, sicuramente interessanti, proposte. Sui giornali passano, sull·Altroparco restano.... 🙂

naturalmente, un breve commento sulla pulizia dei fondali a Giannutri, notizia fresca fresca....

.... e come premio per i visitatori, un paio di vignettine inedite leggere leggere... 😀 😀 😀

[url]http://laltroparco.forumattivo.com/le-altre-sorelle-gorgona-capraia-giglio-e-giannutri-f8/giannutri-pulizia-dei-fondali-t153.htm#312[/url]

buona giornata a tutti...... diluvio permettendo.... :p :p
... Toggle this metabox.
federico federico da federico pubblicato il 4 Novembre 2008 alle 11:36:
PERCHE i messaggi ci mettono cosi tano andare in pagina? è FABRIZIO

Caro impaziente Federico

Ci mettono il tempo che ci vuole secondo le mie disponibilità o più semplicemente perchè non sono a tua disposizione, e visto la gratuità che offro, mi sembra molto fuori luogo un appunto di questo genere, ma ....il mare del web è immenso ti consiglio altri approdi più veloci e più condiscendenti ad accogliere la barca delle tue esternazioni.
Grazie di essere stato con noi.
. 😎
... Toggle this metabox.
GIULIO GIULIO da GIULIO pubblicato il 4 Novembre 2008 alle 11:31:
SEMPRE SUL BORO

D.P.R. 24 maggio 1988, n. 236
Attuazione della direttiva CEE numero 80/778 concernente la qualità delle acque destinate al consumo umano, ai sensi dell·art. 15 della L. 16 aprile 1987, n. 183

art. 21. Sanzioni.

[1. Salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque in violazione delle disposizioni del presente decreto fornisce al consumo umano acque che non presentano i requisiti di qualità previsti dall·allegato I è punito con l·ammenda da lire duecentocinquantamila a lire duemilioni o con l·arresto fino a tre anni

2. La stessa pena si applica a chi utilizza acque che non presentano i requisiti di qualità previsti dall·allegato I in imprese alimentari, mediante incorporazione o contatto per la fabbricazione, il trattamento, la conservazione, l·immissione sul mercato di prodotti e sostanze destinate al consumo umano, se le acque hanno conseguenze per la salubrità del prodotto alimentare finale.

3. L·inosservanza delle disposizioni dei piani di intervento di cui all·articolo 18 è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria da lire un milione a lire dieci milioni

4. I contravventori alle disposizioni di cui all·articolo 15 sono puniti con la sanzione amministrativa pecuniaria da lire un milione a lire sei milioni
**********
Ma ·sto decreto è sempre valido??
Se sì, visto che, fra i tanti articoli, hanno scritto anche l·art. 21, sarebbe bene che venisse applicato...
🙂
... Toggle this metabox.
sen·acqua sen·acqua da sen·acqua pubblicato il 4 Novembre 2008 alle 11:22:
L·acqua all·elba che poveracci che siamo, ne buttiamo tanta in mare!!!!!!!! e bona !! basterebbe fare dei bacini o dighe di contenimento cè ne sarebbe da vende no da compra dalla val di cornia
... Toggle this metabox.

Camminando.org Camminando Camminando online il Blog dell'Isola d'Elba a cura di Fabrizio Prianti - Realizzato da StudioCAD