Lascia un messaggio

 
 
 
 
 
 
 
I campi con * sono obbligatori.
Il tuo messaggio sarà online dopo l'approvazione della Redazione di Camminando.
Ci riserviamo il diritto di cancellare o non pubblicare il tuo messaggio.
Acqua Acqua pubblicato il 14 Settembre 2021 alle 07:35:
Ma dove la vedete tutta quest’acqua all’Elba?

È evidente che non vi siete mai fatti un giro a piedi. Storicamente, anche nei tempi antichi, di acqua ce n’e sempre stata poca; poi, non so, vi dice nulla che non ci sia alcun lago neanche piccolo, e soprattutto nessun corso d’acqua permanente? E quante volte vi siete rinfrescati in rigogliose sorgenti? Soprattutto d’estate quando il fabbisogno idrico è al massimo?
Serbatoio sotterraneo sotto il Monte Capanne? Scavare migliaia di metri cubi da una montagna e intasare le stradine dell’Elba per mesi e mesi, se non anni, con i mezzi da lavoro e la roccia da buttare chissà dove? Un risultato sarebbe sicuro: il prosciugamento di quelle poche falde che stanno nella zona, come sempre quando si scava (vedi i tunnel della TAV Firenze-Bologba), con ulteriori incertezze su cosa si trova scavando. Se questo vi sembra più ecologico che fare il dissalatore in un posto dove c’è già un cantiere navale e lontano da tutto - spiagge balneabili, abitati, crinale del monte, sentieri - io davvero mi tasto se ci sono.
Non regge poi il confronto con impianti di dissalazione costruiti trent’anni fa con tutt’altre tecnologie.
Ah vabbè poi l’altra alternativa è fare l’invaso nella valle di Pomonte... Già, per recuperare qualche litro d’acqua (che non è che il fosso di Pomonte sia il Rio delle Amazzoni, eh) distruggiamo tutta una vallata e il suo ecosistema per salvare Mola, posto di cui fino a ieri non è mai fregato nulla a nessuno se non per abbandonarci rifiuti e barche.
Urge che la gente che non sa di cosa parla stia zitta, e urge anche trovare la maniera di mandare più giovani possibile all’Università perché un domani siano per l’isola una classe dirigente preparata, invece della marea di tromboni provinciali che sproloquia sui giornali enunciando scempiaggini che se le sentissero più in là di Palmaiola ci riderebbero tutti i polli d’Italia.
P.S. di pozzi ce ne sono già una marea, di certo il problema idrico dell’Elba non verrà risolto dal pozzo che usava nonno per annaffiare l’orto, inoltre non so se ve ne siete accorti ma essendo su una piccola isola siamo sempre vicini al mare e aumentando i prelievi dai pozzi si genererebbero ovvie e scontate ingressioni di acqua marina. Cioè, sarebbero ovvie e scontate per chiunque si ponesse il problema di parlare di cose di cui sa, ma all’Elba questo succede assai di rado.
... Toggle this metabox.

Camminando.org Camminando Camminando online il Blog dell'Isola d'Elba a cura di Fabrizio Prianti - Realizzato da StudioCAD