Lascia un messaggio

 
 
 
 
 
 
 
I campi con * sono obbligatori.
Il tuo messaggio sarà online dopo l'approvazione della Redazione di Camminando.
Ci riserviamo il diritto di cancellare o non pubblicare il tuo messaggio.
YURI TIBERTO YURI TIBERTO pubblicato il 23 Luglio 2021 alle 04:15:
PRIME SENSAZIONI SUL GREEN PASS.
Di Yuri Tiberto

Grandi differenze fra quanto detto da Speranza e quanto detto dai TG. Per Speranza sarà richiesto anche per i Musei (nel mio caso l'Acquario..) e per TUTTI quelli che fanno ristorazione al chiuso (e quindi anche gli alberghi, finora esclusi da molte restrizioni).
Mi aspetto una bolgia di problemi:
- avrò l'obbligo di controllare personalmente chi ce l'ha e chi no? Dovrò avere qualche speciale scanner per evitare falsi? Dovrò anche accertarmi che non sia quello del cugino fotocopiato?
Se mi entra in acquario uno svedese o un papuano che magari ha un suo certificato, che faccio?
- il personale dovrà averlo? E se no, posso licenziarlo?
- il ministro ha detto "tutti gli esercizi che esercitano ristorazione al chiuso". Quindi, anche gli alberghi. Ora: io ho posto per il 90% degli ospiti all'aperto. Ma se piove o c'è una ponentata, si mangia al chiuso. Che faccio? Diluvia, il cliente Rossi non ha il pass... lo butto sotto un ombrellone con un panino?
- ci saranno disdette di gente che pensava di essere tranquillo in albergo? (nota: anche in pieno lookdown si cenava in hotel).
Vabbé, aspettiamo di leggere decreto, fogli interpretativi e correzioni...
Bah.
... Toggle this metabox.

Camminando.org Camminando Camminando online il Blog dell'Isola d'Elba a cura di Fabrizio Prianti - Realizzato da StudioCAD