Lascia un messaggio

 
 
 
 
 
 
 
I campi con * sono obbligatori.
Il tuo messaggio sarà online dopo l'approvazione della Redazione di Camminando.
Ci riserviamo il diritto di cancellare o non pubblicare il tuo messaggio.
Roberta Madioni Roberta Madioni pubblicato il 14 Gennaio 2020 alle 14:22:
Gent.mo Sig. Sandro S. di Piombino , mi ha fatto piacere leggere il suo commento e forse ha ragione , avrei dovuto intitolarlo guardiamo la realtà dei fatti per ampliare la visione sulle future prospettive , ma era troppo lungo . Oppure ancora avrei potuto intitolarlo il gioco dei ruoli, perché nella vita diceva mia nonna prima di criticare bisogna indossare gli abiti di colui che critichiamo.
In un mi precedente articolo ho dato , se così si può dire , un monito agli imprenditori dimostrando con i numeri che molti lavoratori stagionali lasciano l’Elba e senza la forza lavoro gli imprenditori non possono fare impresa, ma è anche vero che senza gli imprenditori non c’è lavoro.
Quindi il mio vuole essere un invito alla massima collaborazione in questi anni di forte crisi economica.
La privatizzazione giusta o sbagliata , è stata attuata a livello nazionale. Si pensi ad Alitalia nei trasporti , fornitura di gas – luce-acqua etc. Ma ricordiamoci che le aziende pubbliche erano tutte in deficit pauroso , nel 90% dei casi per cattiva gestione . Attività fallimentari a totale carico dei cittadini a cui veniva fornito un servizio mediocre .
Sono perfettamente d’accordo con Lei che serve un’imprenditoria sana e non concordo assolutamente con le sovvenzioni di salvataggio , come è stato fatto peraltro ultimamente con le banche a discapito del cittadino .
E concordo ancora con Lei che in primis ci vuole rispetto per i lavoratori in qualsiasi ambito , ma è questione di educazione che spesso è carente .
Ed è altresì vero che ci sono imprenditori scaltri che si inseriscono in un mercato solo per far ciccia e fuggono nei momenti di minor guadagno a discapito dei lavoratori e delle loro famiglie.
Voglio però farLe notare che in braghe di tela i servizi primari del paese ce l’ha messi la gestione scellerata pubblica , a capo dei quali spesso non c’erano personaggi abili e competenti in direzione aziendale dei servizi, ma amici degli amici.
Sperando di aver risposto ad ogni suo dubbio , La ringrazio per avermi dato un’ulteriore opportunità di confronto .

Grazie ancora
Roberta
... Toggle this metabox.

Camminando.org Camminando Camminando online il Blog dell'Isola d'Elba a cura di Fabrizio Prianti - Realizzato da StudioCAD