Lascia un messaggio

 
 
 
 
 
 
 
I campi con * sono obbligatori.
Il tuo messaggio sarà online dopo l'approvazione della Redazione di Camminando.
Ci riserviamo il diritto di cancellare o non pubblicare il tuo messaggio.
La solita disinformazione sul dissalatore La solita disinformazione sul dissalatore pubblicato il 22 Gennaio 2022 alle 19:12:
Punto 6 I liquidi di lavaggio delle membrane non vengono scaricati in mare insieme alla salamoia, ma nella fognatura.
Il punto 3... vorrei proprio vedere se ora per anni ASA non allaccia contatori... suvvia non siamo ridicoli
Il punto 8: di che numeri si parla? Da dove derivano? Perché mi sembra una grossa stupidaggine
Punto 10: non fanno un cassone SULLA spiaggia di Lido di Capoliveri, fanno delle pompe INTERRATE, quindi non si sottrae spazio sulla spiaggia.
Punto 12 il Parco ha espresso i suoi pareri per quanto di propria competenza, non può certo intervenire su aree e aspetti NON di propria competenza. Ora se il mio vicino di casa a Portoferraio mi accende il barbecue sotto le finestre mica mi metto a dire "AAH IL PARCO NON DICE NULLA, NON DIFENDE L'AMBIENTE!!1!!". Tra l'altro il personale e i dirigenti del Parco sono professionisti con conoscenze e competenze in materia di certo molto maggiori dell'elbano medio che è contro il dissalatore "perché no". Ma tanto si sa che all'Elba tutto è sempre colpa del Parco...
Insomma, i casi sono due: o a questo convegno sono state dette un sacco di scempiaggini, oppure chi l'ha seguito e ha scritto questo report non ci ha capito granché. Esiste anche in effetti la terza ipotesi, ovvero un mix di entrambi.
Non sarà sparando numeri a caso e affermazioni prive di fondamento che bloccherete il dissalatore.
Che io spero finiscano alla svelta, così almeno non sento e leggo più tanti discorsi senza senso.
... Toggle this metabox.
Istituto Comprensivo di Portoferraio "S.Pertini" Istituto Comprensivo di Portoferraio "S.Pertini" pubblicato il 22 Gennaio 2022 alle 19:05:
DISPOSIZIONE DI SOSPENSIONE DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE IN PRESENZA PER LA SCUOLA DELL’INFANZIA SAN GIUSEPPE VECCHIO

Il Dirigente Scolastico ACCERTATA la presenza di un caso positivo al Coronavirus SARS-Cov-2 tra il personale (collaboratori scolastici) della Scuola dell’Infanzia “San Giuseppe vecchio” VISTO l’accertamento di cinque casi di positività nei test effettuati durante il periodo di sospensione delle attività didattiche nella terza sezione oggetto di misura sanitaria di quarantena in corso dal 13 gennaio u.s. VALUTATA la peculiarità delle mansioni dei collaboratori scolastici che spesso implicano contatti con tutti gli alunni del plesso che, per la loro età, non indossano mascherine e sono, quindi, più esposti al rischio di contagio VALUTATO il crescente numero di casi positivi tra i bambini da tre a sei anni sul territorio IN OTTEMPERANZA ALLA NOTA MINISTERIALE n.11 dell’8 gennaio 2021 che prevede che “per la scuola dell’Infanzia, in presenza di un caso positivo, vengano disposte le seguenti misure per i compagni di classe: • Attività didattica: sospesa per dieci giorni • Misura sanitaria: quarantena della durata di 10 giorni con test di uscita – tampone molecolare o antigenico – con risultato negativo” dispone la sospensione delle attività in presenza e l’attivazione della didattica a distanza per le alunne e gli alunni della prima e della seconda sezione della scuola dell’Infanzia “San Giuseppe vecchio”, secondo l’orario previsto nel Regolamento della Didattica Digitale Integrata, per una durata di dieci giorni, fino al 31 gennaio incluso. I genitori saranno contattati dal Dipartimento di Prevenzione per le modalità e i tempi di effettuazione dei tamponi. Portoferraio 22/01/2022
Il Dirigente Scolastico Prof.ssa Daniela Pieruccini Firmato digitalmente
... Toggle this metabox.
Fabio Fabio da Portoferraio pubblicato il 22 Gennaio 2022 alle 18:27:
Ho avuto modo di partecipare, seppur da remoto, aime causa quarantena, al convegno sul dissalatore.

Ho potuto capire quanto segue.
1. Asa ha trasmesso al sindaco montagna tramite i suoi legali una lettera che lo invita a rilasciare l'autorizzazione ai lavori, pena €. 3.900 al giorno di ritardo.
2. La sentenza del tar Toscana, anziché valutare il merito, chiede che tutta la documentazione che danneggia asa ed AIT sia trasmessa alla corte dei conti.
3. Chiunque all'Elba voglia allacciarsi tramite un proprio contatore gli viene negato.....cito testualmente...da fonte asa.... finché non venga realizzato il dissalatore.
4. Le sostanze necessarie per lavare le membrane sono acidi altamente tossici alla salute umana oltre che all'ambiente marino.
5. La salamoia verrà sversata in mare all'interno del golfo stella dove la corrente prevalente è di scirocco, addensandosi sotto costa.
6. Gli acidi, la salamoia e i liquami della condotta reflui verranno incanalati in un'unica tubazione di scarico.
7. Ci sono prove documentali che laddove scaricano i dissalatori inizia irreversibile il processo naturale di morte degli organismi marini, flora e fauna.
8. Per funzionare il dissalatore avrà bisogno di un'enorme quantità di energia elettrica pari alla metà di quella richiesta ai fini produttivi e turistici dell'intera isola.
9. Non vi è stata partecipazione da parte della vita pubblica.
10. Sulla spiaggia di lido di Capoliveri verrà eseguito un getto di calcestruzzo armato per creare il vano dove alloggiare le pompe. E questa stanza interrata verrà costruita sulla sabbia togliendo spazio alla libera fruizione dell'arenile.
11. Legambiente è favorevole al dissalatore così come progettato.
12. Il parco non interviene a difesa dell'ambiente lasciando la comunità sgomenta.
13. La guerra, perché di ciò si tratta, è appena iniziata.
Grazie ad Italia nostra e al comune di Capoliveri nella figura del sindaco montagna, per questa battaglia di valori a difesa dell'ambiente e della qualità della vita di tutti noi.
... Toggle this metabox.
x Davide e x R.C. x Davide e x R.C. da Martin pubblicato il 22 Gennaio 2022 alle 17:57:
Prima di tutto condoglianze a Davide e poi vorrei dire a R.C. che se il parametro per valutare una democrazia è la mancanza di rispetto per gli altri mi pare che anche tu sia una discreta prova di democrazia.
Caro R.C. oggi sono venuti a prendere Davide e visto come ragioni o come “non ragioni” sono convinto che presto i tuoi “amici” verranno a prendere anche te e non ci sarà ne Davide in tuo aiuto ne nessun altro.
***************
"Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare".
Martin Niemöller
... Toggle this metabox.
Convegno "l'acqua che c'è" (dissalatore) Convegno "l'acqua che c'è" (dissalatore) da Lido pubblicato il 22 Gennaio 2022 alle 16:17:
Fra le mie poche doti c'è quella della sintesi. Proverò, in breve, ad esporre alcune considerazioni sul convegno di questa mattina.

Innanzi tutto:
- complimenti agli organizzatori che sono riusciti, in poche ore, a realizzare una scaletta di interventi di esponenti di alto spessore, preparati e che, allo stesso tempo, hanno utilizzato un linguaggio semplice e comprensibile a tutta la platea.
- un grazie a tutti i partecipanti (centinaia) e soprattutto a quei sindaci e amministratori "che ci hanno messo la faccia"
- un grazie anche al consigliere Landi, con il quale non condivido assolutamente la linea politica, ma del quale, essendo l'unico rappresentante Elbano a livello regionale, apprezzo il suo interesse e il suo impegno
- un grazie al sindaco di Capoliveri, Walter Montagna, che con un intervento molto "sentito" ha manifestato il suo impegno, il suo supporto in difesa dei cittadini, del suo territorio e dell'Elba tutta, di fronte anche alle "minacce " di ASA e AIT.
Non possono mancare le note di demerito :
- la prima, per chi ha la responsabilità maggiore di questo progetto malsano, l'ex sindaco di Capoliveri,Ruggero Barbetti, assente ma apprezzabile per la coerenza di non essere MAI stato al fianco dei cittadini e che, come è emerso indirettamente questa mattina, con il suo comportamento "omertoso"ha escluso, a monte, ogni possibile partecipazione dei cittadini che avrebbe potuto scongiurare la realizzazione del dissalatore... Ma chissà per quale motivo non ha mai ritenuto necessario e importante informare i Capoliveresi... Se non a cose fatte.
- ho provato ad immaginare anche il "disagio"provato dal sindaco Zini, super fedele al suo partito e prono alla Regione, sostenitore del dissalatore, nell'ascoltare le parole dei relatori e in particolare quelle della docente di diritto amministrativo Gabriella De Giorgi.
- una sorta di disagio avrebbero dovuto provarlo anche il Sig. Sapere e l'avv.Mancuso. Il primo, apprezzabile per il suo intervento con tanto di foto, carte e immagini che hanno mostrato tutta la "fragilità" della zona interessata al dissalatore ma che forse ha dimenticato il fatto che tra i pareri paesaggistici favorevoli alla costruzione del dissalatore c'era anche il suo (al tempo della sua militanza nella compagine Barbettiana). La seconda, per aver in più occasioni (pubbliche) cercato di alleggerire le responsabilità dell'ex sindaco Barbetti
Conclusioni:
Speriamo che dopo oggi, le conseguenze nefaste legate alla realizzazione del dissalatore siano chiare a tutti e che da domani abbia inizio una collaborazione importante tra istituzioni (tutte), cittadini Elbani (tutti) e personaggi che fino ad oggi hanno fatto poco o male. Solamente così potremo tener testa a chi vuole deturpare la nostra isola,compromettere il nostro futuro e quello dei nostri figli e nipoti. Allo stesso tempo, trovando e realizzando soluzioni alternative al problema idrico(e questa mattina ne abbiamo sentite diverse) potremo essere da esempio per tante altre realtà territoriali. Non perdiamo quest'ultima occasione!!!
... Toggle this metabox.
TARISMANO PENSIONATO CAPOLIVERI TARISMANO PENSIONATO CAPOLIVERI da CAPOLIVERI pubblicato il 22 Gennaio 2022 alle 15:01:
A proposito del covid, forse non si è capito bene che siamo in una"guerra" dichiarata ad un virus che fa migliaia di morti in tutto il mondo.
Le guerre che conosciamo noi, studiate attraverso i libri di storia si combattevano con armi che uccidevano i propri simili, mentre oggi la nostra guerra la combattiamo con i vaccini che salvano vite umane, e nessuno è obbligato da nessuno a vaccinarsi, ma i governi di tutto il mondo chiedono ai loro concittadini di rispettare in modo democratico le normative, siano essi vaccinati o no, per arrivare tutti insieme e al più presto alla vittoria finale che prima o poi arriverà.
... Toggle this metabox.
X x Davide X x Davide pubblicato il 22 Gennaio 2022 alle 14:55:
Dalla Treccani:
la parola dittatura indica un’imposizione dispotica e intransigente della propria autorità.
In altre parole chi non ha il green pass é sotto dittatura perché di fatto è un imposizione.
Ha ragione Davide!
Comunque siamo l'ultimo paese del mondo che ancora non lo ha tolto!!!
... Toggle this metabox.
X Davide X Davide pubblicato il 22 Gennaio 2022 alle 13:11:
Immagino che ti senti di vivere in una dittatura anche perchè c'è l'obbligo scolastico, l'obbligo della patente per guidare un'auto, l'obbligo di dare la precedenza a destra, non parliamo poi dell'obbligo di pagare le tasse, l'obbligo di osservare i limiti di velocità e l'obbligo di una laurea in medicina per fare il medico.
Ricordati comunque che se ti puoi permettere di non essere obbligato a rispettare gli altri è perchè vivi in una democrazia e non in una dittatura come invece la gente che ragiona come te meriterebbe.
R.C.
... Toggle this metabox.
NONSENEPOLEPIU' NONSENEPOLEPIU' pubblicato il 22 Gennaio 2022 alle 12:14:
NONSENEPOLEPIU''.........
Per qualche giorno e poi settimane a venire adesso si parla della nomina del Presidente della Repubblica.....Berlusconi tiene tutti sulla graticola....poi dirà un nome e tutti saranno d'accordo (Draghi).... Salvini agli interno Di Maio agli Esteri e vai....... fino alla fine della legislatura , così tutti saranno felici e contenti per arrivare a prendere la pensione...mentre il paese sprofonda sempre più fra aumenti energetici e chiusure.....
NON SENEPOLE PIU'...sono due anni che ci scassano i cog....ni con trasmissioni e talk su covid, morti,vaccini, virologi,green pass ...con lavaggio del cervello....nessun altro paese "terrorizza" come da noi....mi viene da pensare male...non si parla dei VERI problemi..
lavoro,disoccucazione,,crisi industriali, chiusure attività ect ect
Amilcare
... Toggle this metabox.
Pensiero alla risposta Pensiero alla risposta pubblicato il 22 Gennaio 2022 alle 10:07:
È vero che stiamo passando al green ma cosa c'è di più green delle pale eoliche o delle centrali geotermiche?
Quando il parco dice no agli impianti fotovoltaici e alle pale eoliche perché hanno un brutto impatto ambientale mi domando quanto tempo ancora deve durare questa presa di culo, tra un anno vedremo le conseguenze economiche di questi aumenti e poi quando i soldi non basteranno per mangiare ad un percentuale consistente di persone ci sarà un bel casino per tutti.
Stiamo parlando senza fare niente, le soluzioni migliori vengono scartate o bocciate, le scelte vengono fatte non guardando alla nostra salute e necessità, siamo in un paese finito, gestito solamente da favoritismi e corruzione. Mi dispiace ma l'Italia non è più un bel paese dove vivere, la nostra costituzione parla di tutt'altro e quotidianamente viene calpestata senza scrupoli dal politico di turno.
Smettiamola di fare il loro gioco e non mettiamoci uno contro l'altro perché l'unità d'Italia e la costituzione è stata fatta da un popolo non da 4 scemi!!
... Toggle this metabox.
Italia nostra Arcipelago toscano Italia nostra Arcipelago toscano pubblicato il 22 Gennaio 2022 alle 09:45:
DISCARICA ABUSIVA SULLA SABBIA DELLA BIODOLA


È stato segnalato alla Sezione di Italia Nostra Arcipelago Toscano e qui trasmettiamo, che un materiale di color grigio scuro, alla vista forse cemento liquido, o comunque materiale alieno agli arenili, è stato abusivamente lasciato cadere sulla sabbia dorata della Biodola.
La 'colata' è ben visibile vicino al passaggio sugli scogli tra Biodola e Scaglieri: si è depositata sulla sabbia, scorrendo giù attraverso un precipizio, ora ‘incementato’ dallo stesso materiale e in corrispondenza della sommità, sulla strada per Scaglieri, un tombino con un tubo aperto, contiene resti della stessa sostanza cementizia.
Sulla spiaggia, la sostanza grigia si è solidificata, a monte, formando una sorta di ‘massetto’ di qualche centimetro di spessore, che può far cadere o ferire chi cammina a piedi nudi sulla sabbia, mentre verso la riva, a causa delle forti onde di questi giorni, parti del materiale alieno sono purtroppo già entrate in mare.
La persona che ha comunicato la segnalazione, un’insegnante delle scuole di Portoferraio, aveva già notato la colata la settimana scorsa, ma sperando che fosse stato un caso isolato, non lo aveva segnalato,mentre dopo quasi una settimana, visto che la discarica abusiva sta continuando, si è rivolta alle associazioni ambientaliste.
Chiediamo un tempestivo intervento delle autorità competenti nel Comune di Portoferraio, per fermare lo scempio ambientale, rimuovere dalla sabbia e dalla roccia il materiale solidificato e identificare immediatamente i responsabili.

ITALIA NOSTRA ARCIPELAGO TOSCANO
... Toggle this metabox.
Davide Davide da Elba pubblicato il 22 Gennaio 2022 alle 07:49:
Questa mattina sono veramente inca.. ..o, ho avuto un lutto e non posso partire perché non ho il super green pass, possono passare solamente chi deve studiare o per motivi di salute, come se questi ultimi non possono contagiare, ormai sappiamo tutti che puoi fare tutti i vaccini che vuoi non sarai mai immune, quindi un tampone e la soluzione migliore per capire lo stato di salute, quindi mi viene da pensare che siamo sotto una dittatura imposta da un governo incapace di governare, con dpcm senza alcun senso e contraddittori, privando i della libertà, solo in Italia succede questo.
... Toggle this metabox.
PER UNA DOMANDA PER UNA DOMANDA pubblicato il 22 Gennaio 2022 alle 05:03:
CRISI ENERGETICA LA DOMANDA



Ora io mi chiedo e vi chiedo, facciamo tutto con la corrente a caro prezzo e nonostante tutto non basta, come funzionerà il dissalatore e quanto costerà un MC di acqua?
Fai bene a porti e a porci questa domanda
Stiamo pagando la politica di riconversione energetica al green portata avanti ideologicamente dall’unione europea in tutti questi anni dopo il dissennato abbandono del nucleare e la non volontà politica di usare il nucleare pulito nonché l’estrazione di gas dal suolo perché la sua combustione produce anidride carbonica.
Hai capito a che punto siamo arrivati!
... Toggle this metabox.
PER UN TIEPIDO IJVERNO PER UN TIEPIDO IJVERNO pubblicato il 22 Gennaio 2022 alle 04:47:
... Toggle this metabox.
IMMOBILELBA IMMOBILELBA pubblicato il 22 Gennaio 2022 alle 04:46:
... Toggle this metabox.
IL NOSTRO TG IL NOSTRO TG da ELBA PRESS pubblicato il 21 Gennaio 2022 alle 18:52:
... Toggle this metabox.
Green Pass per ritirare la pensione. Green Pass per ritirare la pensione. pubblicato il 21 Gennaio 2022 alle 18:31:
Per ritirare la pensione alle Poste dal 1 febbraio servirà il Green Pass! Poveri anziani!
Fra poco Green Pass rafforzato con terza dose: speriamo che il mio sistema immunitario non si destabilizzi. Dopo le due dosi mi sono venuti fuori dei problemi di salute, che io attribuisco alle due vaccinazioni precedenti: Mia moglie dice che non è così: spero abbia ragione.
... Toggle this metabox.
Ricerca personale Ristorante a Lacona Ricerca personale Ristorante a Lacona da Capoliveri pubblicato il 21 Gennaio 2022 alle 13:43:


Cercasi per stagione 2022 per bar/ristorante a Lacona le figure di:
_Cameriere di sala doppio turno/turno unico
_Barman/barista per turno serale
_Lavapiatti per turno serale
_Aiuto cuoco ai secondi doppio turno

Per favore contattate solo se veramente motivati al numero 3398433684 - Silvia.
Grazie
... Toggle this metabox.
Comitato Difesa Lido e Mola Comitato Difesa Lido e Mola da Porto Azzurro pubblicato il 21 Gennaio 2022 alle 11:42:
Ricordiamo che domani a Portoferraio, alla De Laugier alle 10, ci sarà il Convegno pubblico sul tema "L'acqua che c'è".

Un incontro tra cittadini ed esperti per parlare del futuro approvvigionamento idrico e delle possibili alternative al dissalatore di Mola.
E' possibile seguire il convegno anche per chi potrà essere presente di persona. E' necessaria però la registrazione per tutti da effettuare sul sito http://www.elbanodissalatore.it e cliccare sulla scelta in presenza oppure on line.
... Toggle this metabox.
Una domanda Una domanda pubblicato il 21 Gennaio 2022 alle 11:12:
Vorrei porre una domanda aperta a tutti
I principali giornali europei parlano di una crisi energetica imminente, l'aumento del prezzo dell'energia elettrica è anche un freno ai nostri consumi perché le centrali francesi non riescono più a soddisfare le esigenze di mercato.
Ora io mi chiedo e vi chiedo, facciamo tutto con la corrente a caro prezzo e nonostante tutto non basta, come funzionerà il dissalatore e quanto costerà un MC di acqua? Questa è la cosa più importante da sapere perché la salamoia e l'inquinamento sono solo cazzate sulle quali vi state arrampicando ma il consumo e d il costo sono concetti seri ed importanti.
L'acqua dovrebbe essere gratis e per tutti, invece è già cara così com'è adesso, dopo gli ultimi aumenti delle materie prime non possiamo permetterci l'acqua al costo del vino.
... Toggle this metabox.

Camminando.org Camminando Camminando online il Blog dell'Isola d'Elba a cura di Fabrizio Prianti - Realizzato da StudioCAD