Page 6/1151: [] [1] [2] [3] [4] [5] (6) [7] [8] [9] [10] [11] [] [»] LASCIA UN MESSAGGIO
Autore Messaggio
Pino Coluccia
Messaggio 85924 del 25.07.2017, 16:40
RIO ELBA, PAESE SULL'ACQUA E LE SUE FONTANELLE E CANALI.




Espongo una serie di foto delle fontanelle e vasche di Rio Elba. A queste dovrebbero aggiungersi la «Fontina», la Fonte di Coppi e l'Acquavivola, Sono nell'insieme un simbolo di un paese ricco di sorgenti ed acqua (alimentava una rete di mulini ad acqua nell'omonima valle) e testimonianza storica di come l'acqua, che nel passato non era disponibile nelle case, venisse distribuita nei vari quartieri per consentire alle famiglie di disporne in prossimità delle proprie abitazioni. Alcune sono state arricchite con decorazioni, altre, particolarmente quelle in ghisa, le più vecchie delle quali sono a stelo esagonale, sono degradate o ridotte a un semplice rubinetto nel muro. Credo invece che dovrebbe e potrebbe essere un patrimonio da restaurate e recuperare, arricchendo il centro storico di una attrattiva. Aggiungo che l'acqua erogata, dovrebbe essere essere meno contaminata da cloro, in dosi sufficienti ma che non ne stravolgano il gusto di una bevuta di acqua fresca e corrente.

Pino Coluccia
Richiesta dal 05 al 07 settembre
Messaggio 85923 del 25.07.2017, 16:34
Provenienza: Elba : PREZZO/BUDGET: circa 25,00 eur pppg oppure la Vostra migliore offerta
Buongiorno, cerchiamo disponibilita’ alberghiera URGENTE per un gruppo come sotto:
PERIODO: dal 05 al 07 Settembre 2017. X 2 notti – vicinanze Mare:
•PARTECIPANTI: 55 pax ADULTI POLACCHI in camere dbl/twin/trpl
•TRATTAMENTO: HB breakfast buffet + cena 3 courses + acqua incl.
•SISTEMAZIONE: tutte dbl/twin, tutte con servizi igienici,
•PREZZO/BUDGET: circa 25,00 eur pppg oppure la Vostra migliore offerta
•SUPPLEMENTI: 10,00 eur in SGL
•GRATUITA’: 1/20 paganti in SGL o DBL
•PAGAMENTO: acconto 500,00 euro alla conferma + saldo prima di arrivo
•OPZIONE: ENTRO IL 31.07.2017
Francesco Semeraro
Messaggio 85922 del 25.07.2017, 16:26
SONO MOMENTI DIFFICILI....ANCHE PER L'ELBA.




Ragazzi che appiccano il fuoco in un bosco per dichiarata noia e per non avere nulla da fare mentre ristoranti e hotel Elbani cercano senza riuscita personale.
30 milioni di euro di buona uscita dopo un anno di lavoro a un dirigente Telecom mentre una signora da noi sentita mortificata ci diceva che le era stata diagnosticata una infezione agli occhi ma che non poteva curarsi perché i farmaci erano tutti a pagamento.
In un anno in Italia le auto blu con autista invece di diminuire sono aumentate di 600 unità. Il 59% in più è stato registrato tra ASL e ospedali mentre ieri mattina le persone anziane e con difficoltà motorie boccheggiavano a salire le scale per recarsi al CUP in quanto l'ascensore esterno che tanta gloria ha dato ai vari dirigenti era di nuovo fermo. Questo mentre si svolgeva la Conferenza dei Sindaci per migliorare le condizioni di salute della popolazione Elbana.
I Comitati pro-sanità ritenuti dalle varie Amministrazioni preziosi per il loro impegno a favore di una sanità migliore e uguale per tutti al punto accreditarli con atto ufficiale e protocollato, ieri sono stati lasciati fuori dalla porta dove si discuteva di sanità. Forse perché la nuova politica comprensoriale li considera inutili e superflui.


SONO MOMENTI DIFFICILI....ANCHE PER L'ELBA.
Francesco Semeraro.
CINEMA TEATRO FLAMINGO
Messaggio 85921 del 25.07.2017, 16:22
Provenienza: Capoliveri
IO E FREDDIE MERCURY
Messaggio 85920 del 25.07.2017, 15:44
Provenienza: Luciano Gelli


IO E FREDDIE MERCURY
ultimo romanzo di Luciano Gelli



La sala della Gran Guardia di Portoferraio ospiterà sabato 29 luglio alle 18.30 la presentazione dell’ultimo lavoro di Luciano Gelli.
Si tratta del romanzo intitolato “IO E FREDDIE MERCURY”, edito da YOU CAN PRINT, la cui illustrazione sarà affidata alla Sig.ra Angela Chic.
L’incontro è aperto al pubblico, la cittadinanza è invitata a partecipare.
galli marco
Messaggio 85919 del 25.07.2017, 15:29
a proposito di acqua piovana,nell'ultimo episodio piovoso a monte perone sono caduti 36mm di pioggia che equivalgono a 36 l per m2 quindi in un km 2 sono caduti 36000000 di litri di acqua che ora sarebbero serviti

e che acqua ,non certo quella schifosa e piena di calcare della val di cornia
A pensar male si fà peccato ...
Messaggio 85918 del 25.07.2017, 15:29
Provenienza: Portoferraio
Riguardo al distributore del Molo Gallo, non è che l'autorità portuale nicchia volutamente affinché i natanti facciano rifornimento a Piombino?
Serata musicale Chiessi
Messaggio 85917 del 25.07.2017, 14:44
Spartaco
Messaggio 85916 del 25.07.2017, 14:39
Provenienza: Portoferraio
Caro Prianti come mi dispiace che anche lei partecipi a questa ormai abitudine di armarsi di macchina fotografica o del cellulare e, dopo essersi svegliati di mattino presto con la sveglia ...o rinunciare al pisolino pomeridiano..che farebbe tanto bene.,mettersi in viaggio per le vie del nostro paese poter essere i primi ad immortalare le eventuali negligenze di questa amministrazione... e non e' il solo.. ora e' veramente trendy ... il problema è' che non ci sono medaglie per chi mette in risalto queste " nefandezze da criminali..." ma solo la responsabilità di pubblicizzare in modo più che negativo il proprio paese.. che bene o male dovrebbe vivere di turismo.. a questo punto mi viene da pensare ma tutti questi " trendy" sono ingenui o forse dietro c'è e' qualche problema personale... qualche scia politica... o qualche ritorsione ....?? Con stima che piano piano si affievolisce...
Commento del 25.07.2017, 14:58:

Mi spiace caro amico che la sua stima si affievolisca, ma veda, nonostante che io fotografi raramente alcune macroscopiche magagne del paese, ritengo che il silenzio sia solo sintomo di complicità e/o rassegnazione , mentre la denuncia se fatta in modo corretto sia un incentivo ed uno sprone, per chi chiamato in causa, a provvedere in merito ..
Grazie e La prego mi fermi quando mi incontra prenderemo un caffè assieme
ELBA COMEDY FILM FESTIVA
Messaggio 85915 del 25.07.2017, 14:39
Provenienza: Capoliveri
IL CINEMA È “ON THE BEACH” CON L’ELBA COMEDY FILM FESTIVAL. SULLA SPIAGGIA DI LACONA DAL 25 AL 30 LUGLIO


Elba Comedy Film Festival al via questa sera e fino al 30 luglio per proiettare le migliori commedie dell’ultima stagione cinematografica.
A fare da cornice all’evento, la splendida spiaggia di Lacona che ospiterà un meraviglioso schermo galleggiante per ammirare le più belle immagini dei film.
Un’esperienza unica per vivere la bellezza del cinema in un contesto naturalistico emozionante.
Il festival, durante il quale si svolgerà una vera e propria competizione con una selezione delle migliori pellicole comiche italiane e straniere dell’ultima stagione, offrirà un contest di corti comici che introdurranno alla visione di ogni film in programma.
Il tutto accompagnato dalla possibilità di deliziarsi con le prelibatezze pret a porter dell’Apericinema in riva al mare.
Nell’ultima serata ci saranno il dj set e la proiezione delle scene più divertenti dei film in competizione e dei corti e durante le premiazioni sarà possibile incontrare autori, registi ed artisti delle pellicole dell’Elba Comedy Film Festival
Marcello Meneghin
Messaggio 85914 del 25.07.2017, 14:35
CRISI IDRICA ISOLA D'ELBA



Vorrei ricordare quanto da me proposto alle autorità e tecnici Elbani presenti al convegno “crisi idrica quali soluzioni” organizzato dal FAITA Gruppo Gestori Campeggi Elba e da Elba 2000 il giorno 13 giugno 2002 all’Hotel Airone di Portoferraio.
Queste le mie parole:
Invito i presenti a a far in modo che venga anticipata una volta sola la stessa cifra di denaro che sarà impiegata nel prossimo anno 2003 per il trasporto all’Elba di 100 000 mc (centomila mc) di acqua potabile e che con tale cifra sia invece costruito un tratto di galleria-serbatoio di circa un Km di lunghezza e della capacità utile degli stessi 10000 (centomila mc) con cui potrete disporre per ognuno degli anni futuri (compreso questo anno 2017 di piena crisi idrica) lo stesso volume di acqua delle bettoline ma lo avrete al sicuro in galleria, a 150 m di altezza sopra il mare, fresco e pronto ad immettersi direttamente a gravità nella rete di distribuzione dell’acquedotto senza spendere la stessa somma ogni anno ma invece completamente gratis.
Ebbene vi sembrerebbe poco poter aver anche oggi 100000 mc di acqua disponibile a quelle condizioni?


Marcello Meneghin
COMITATO AFFARI..
Messaggio 85913 del 25.07.2017, 13:11
xx sorgi acqua
Messaggio 85912 del 25.07.2017, 10:59
non piove più? ed ha ricominciato a piovere da due minuti
tranquillo, ci potranno essere due,tre,quattro... 10 anni che pioverà poco, ma poi ritornerà, tranquillo, speriamo che le opere dell'uomo lascino un po di permeabilità alla terra per impedire i disastri, altrimenti è meglio che non piova più veramente
Anch'io trovo idiota chi si ostina a dire che non pioverà più come prima.
L'opera di Meneghin? la trovo più che sensata,
1°potrebbe essere una risorsa di pietrisco per l'edilizia elbana e da vendere in continente (ma forse la SALES farebbe l'opera smettendo di mangiarsi Colle Reciso)
2°impatto ambientale pari a zero
3° pericolosità pari a zero, se fatta con criterio in pendenza verso il mare
4° il costo iniziale e STOP!
Il dissalatore moderno di Mola?
non è poi tanto "moderno se impiega energia elettrica e fa lievitare i costi dell'acqua di 2,3 volte
ma forse te sei interessato!prima dici che una galleria è di impatto ambientale e il dissalatore anche se di impatto ambientale... è una cretinata, ma chi se ne frega! (anche se rompe le palle a tutti i vicini che vivono nella piana di Mola!)
Pensare al futuro anche se in maniera errata per te è una cosa sensata (secondo te e altri interessati ai 15,20 milioni), bravo, hai detto tutto!
Ma è sensato proprio a Mola, una delle poche aree pianeggianti dell'Isola, è così che si vuol migliorare l'agricoltura?
perché non al Buraccio dove è già l'EURIT e l'ESA? alla fine si tratta di poche centinaia di metri di tubazione in più, non espropri terreni a nessuno, e si avvicina alla cugina ... ESA-ASA
ASA/Carenza acqua
Messaggio 85911 del 25.07.2017, 10:26
...D'accordissimo con l'articolo del consigliere Coluccia Pino di cominciare a sostituire la rete idirca "colabrodo"...sperando che l'articolo susciti davvero il giusto interesse concreto a tutti i Sindaci elbani.......
Eppoi....utilizzare una parte della "tassa di sbarco" per rifare la rete idrica nuova cosa ne pensate???????
L'acqua è bene prezioso che madre natura ha voluto "dare " alla terra ed a tutti i suoi abitanti........rispettiamola usandola con intelligenza....
Marcello Meneghin
Messaggio 85910 del 25.07.2017, 09:56
Riscontro x acqua sorgi” messaggio 85904 del 24.07




Non capisco questa contrarietà con li lavori sotterranei. Qualunque opera di grandi dimensiono si faccia all’Elba deve per forza essere fatta in sotterraneo. D’altra parte ci sono esempi eclatanti che sarebbe utile andare a vedere. Per esempio a Como città hanno pensato bene di costruire in una enorme grotta sotterranea l’impianto di depurazione della fognatura, il serbatoio dell'acqua potabile prelevata dal lago ed infine l’impianto di trattamento e sollevamento dell’acquedotto. Tutte opere che non hanno creato danni notevoli, che non emettono odori o rumori molesti ed infine che non hanno occupato aree cittadine preziose. Varrebbe la pena di andare anche a Madonna di Campiglio nel Trentino. Ad uno scopo ben meno importante di quello idropotabile , cioè per portar fuori dal centro urbano il traffico automobilistico, hanno pochi anni fa costruito una galleria di sezione almeno doppia rispetto al mio serbatoio galleria dell’Elba e lo hanno scavato sotto le montagne più belle e delicate del mondo: “le Dolomiti” dichiarate patrimonio dell’umanità. Per quanto riguarda l’impiego delle enormi frese io spero non si voglia tornare a scavare le gallerie con trivelle ad aria compressa ed esplosivo come si faceva quando ho cominciato a lavorare io. Le moderne frese svolgono un lavoro meraviglioso, senza danneggiare le falde perché mettono in pressione l’acqua esterna allo scavo e lavorano comandate da computer senza personale presente nel sottosuolo.

Marcello Meneghin
Venditori ambulanti
Messaggio 85909 del 25.07.2017, 09:23
L'Elba è un'isola strana.
Spesso si enfatizzano fatti che dovrebbero essere la normale quotidianità.

Ho letto dei grandi titoli per il sequestro di ben 5 mila oggetti...esticazzi...Ne sbarcherà perlomeno il triplo ogni giorno e vogliamo far passare un'operazione che dovrebbe essere fatta almeno una volta a settimana per qualcosa di grandioso.
Vabeh..accontentiamoci. Meglio di un calcio in bocca di sicuro!
PORTA A PORTA E BARCA BARCA
Messaggio 85908 del 25.07.2017, 08:16
BARCA A BARCA O BITTA A BITTA




Giorni indietro sui social era nata una polemica tra imprenditori nautici e competenti in materia gestione rifiuti per l’accoglienza che la calata Mazzini aveva offerto non solo alla barca della figlia del presidente americano Donald Trump, ma anche per tutti coloro che decidono di ormeggiare i loro yacht nel porto mediceo.
La querelle riguardava i bidoni di Esa ricolmi di rifiuti ai punti d’ormeggio che in verità non erano un bel vedere, tanto che qualcuno da qualche giorno si è procurato di toglierli per premettere agli incaricati della Permare e Cosimo de Medici di iniziare un puntuale “Barca a Barca” …bene ci siamo detti era l’ora di togliere dalla vista quei bidoncini ed eliminare i miasmi che si spandeva indecentemente per l’aere della calata a mare .
Guardate le foto inviateci, di come si presentava stamani alle ore 7 l’invidiabile Calata Mazzini , le sette , un orario che favorisce il fresco risveglio dei naviganti che tra breve si appresteranno alla colazione sui loro battelli …….
Ci vorrà del tempo…bisognerà cambiare orario dei prelievi oppure abituare questi signori ad attendere che passino gli operatori invece che gettare in banchina i loro rifiuti?
Ci tornano alla mente le parole di Bartali il Ginettaccio…
“Gli è tutto sbagliato…Gli è tutto da rifare..”
Is very expensive
Messaggio 85907 del 25.07.2017, 08:14
Provenienza: Acqua in bottiglia
Il costo di una bottiglietta di acqua in uno stabilimento balneare all Elba.. ha raggiunto il "ridicolo.." veramente nemmeno nel deserto...
Allora... euro 2,80 per 50 cl di acqua... incredibile...!
"Posso capire una bibita "... ma l acqua no...! Dovrebbe avere un massimo di prezzo .... stabilito dal governo....!

Lauro
COMUNICAZIONE
Messaggio 85906 del 25.07.2017, 05:38


DIFFAMAZIONE

Si avvisa che il navigante anonimo che persevera nelle pesanti offese e minacce verso la mia persona è stato querelato , pertanto i dati sensibili dei suoi post sono stati trasmessi alla Polizia postale.

Si avvisa inoltre che camminando.org non pubblicherà più post anonimi pro o contro la vecchia e nuova amministrazione di Marciana marina limitandosi solo alla pubblicazione di comunicazioni firmate e/o istituzionali .
pino Coluccia
Messaggio 85905 del 24.07.2017, 23:09
Provenienza: Pino Coluccia.
ASA, CARENZA D'ACQUA, DISPENDIOSE E INEFFICACI RIPARAZIONI.


Condivido questa richiesta del Presidente Rossi fatta alle società che gestiscono le reti idriche di sostituirle per eliminare inutili e dispendiose perdite d'acqua e manutenzioni costose e troppo e poco efficaci. Tale richiesta deve valere anche per l'ASA, l'azienda che gestisce la rete idrica anche all'Elba. La situazione dell'Elba è emblematica , particolarmente nel Comune di Rio Elba dove da anni, con grande dispendio di risorse si continua a effettuare moltissime riparazioni per rotture di tubazioni che avvengono negli stessi tratti: strade comunali, via di Nisportino, via di Nisporto, strada Provinciale nel tratto da S. Giuseppe al smkcoop, centro storico. Ma sicuramente quanto segnalo vale per molte altre località all'isola. Con tutte le rotture forse si poteva pagare una sostituzione completa della rete. Oltretutto questa situazione disastrosa viene strumentalmente agitata per sostenere mega progetti di Dissalatore che avrebbe delle ricadute, in termini di costi di gestione di questo impianto sulle già altissime tariffe dell'acqua. A parer mio l'ASA sta diventando un'azienda fuori controllo pubblico. I Sindaci elbani, in qualità di azionisti politici facciano sentire la loro voce. Il Sindaco di Rio Elba si preoccupi di più della situazione idrica nel proprio territorio.

Pino Coluccia
consigliere comunale
Rio Elba
x acqua sorgi
Messaggio 85904 del 24.07.2017, 21:11
Sono almeno 10 anni he non piove più come prima , dove ho casa all'elba vedevo davanti a casa un fiume di acqua dalla montagna anche in estate ora , da anni purroppo, non lo si vede più neppure in inverno. Ostinarsi lo trovo un po idiota , basta leggere i dati pluviometrici per capire che piove meno e quel poco che viene , a volte il 50% in meno arriva come bomba d'acqua che il terreno non fa a tempo ad assorbire. L'opera di Meneghin non è mica uno scherzo, bucare una montagna di granito richiede macchine carotatrici gigantesche , opera che sarebbe sotto inchiesta da subito come scempio di una montagna, per la radioattività e altre scemenze al'italiana . Un dissalatore moderno non è poi la fine del mondo , avrà certo dei costi sul prezzo finale dell'acqua ma lasciamo perdere l'impatto ambientale e altre cretinate che diventano secondarie di fronte alla crisi idrica , vedi roma questi giorni . Una cosa è certa se non piove nel sottosuolo l'acqua non c'è e non c'è neppure in val cornia o da altre parti e pensare anzi tempo al futuro lo trovo una cosa sensata.
alessio
Messaggio 85903 del 24.07.2017, 21:08
Un appaluso, standing ovation, per chi ha provveduto al sequestro di tutto il materiale di dubbia provenienza, ora non bisogna mollare, altri sequestri, magari subito allo sbarco, e tempo poco ce li leviamo di torno!!!
acqua sorgi
Messaggio 85902 del 24.07.2017, 20:27
Innanzi tutto le sorgenti buttano ancora ,poi il fatto che in questi ultimi due anni abbia piovuto poco non significa che questa sia ormai la regola anche perchè tre anni fa sono caduti 1000 mm quindi per me resta comunque la soluzione migliore.te ne accorgerai il prossimo autunno quando torneranno le piogge
x DIiSSALATORE DI MOLA
Messaggio 85901 del 24.07.2017, 20:17
Provenienza: Mola
( a quello di Capoliveri)
e anche quì mi unisco a te

http://www.greenreport.it/news/acqua/un-dissalatore-solare-risolvera-i-problemi-della-california/

......Le differenze tra dissalatore solare e dissalatori a osmosi inversa, che tratta soprattutto acqua di mare, non si fermano qui. Gli Impianti di dissalazione convenzionali filtrano il sale e altri minerali attraverso una membrana; sono ad alta intensità energetica e possono anche danneggiare la vita marina e perturbare gli ecosistemi costieri con gli scarichi di salamoia. I dissalatori solari della WaterFX utilizzano l’energia solare e non le fonti fossili e combustibile (per creare l'energia elettrica). La Postel sottolinea «L’intensità energetica degli impianti ad osmosi inversa tradizionali è calata notevolmente nel corso degli ultimi due decenni .... Non vedo l’eleganza in una tecnologia volta a garantire che ci sia abbastanza acqua potabile durante le siccità, se si avvale di un processo che accelera il cambiamento climatico, che a sua volta peggiorare la siccità». Invece, secondo la Postel, la tecnologia WaterFX ha diversi vantaggi, compores quello che «Non contribuisce al cambiamento climatico. Inoltre ripulisce dai Sali il drenaggio tossico dell’irrigazione locale può essere più conveniente. Non ho fatto un confronto dei costi indipendente, ma ho ha letto che la dissalazione solare produce acqua pulita al massimo ad un quarto del costo dei dissalatori tradizionali. Infine, per me è super eccitante, perché apre la possibilità per gli agricoltori e i distretti irrigui di restituire di nuovo un po’ d’acqua all’ambiente. Potrebbe essere win-win per gli agricoltori e per l’ambiente concedere un po’ d’acqua “per salvaguardare gli habitat per i pesci e la fauna selvatica».
Cari studiosi di energie alternative ecc ecc. ormai .... i 15-20 milioni ha già addolcito tutti, progettisti, società costruttrice, Regione, ASA e....Comune di Capoliveri? (speriamo di no!) e non li ferma più neppure il padreterno
quello che non capisco, ma come, non ti fanno mettere neppure una pala eolica perché disturba gli uccelli che volano bassi, 10 pannelli fotovoltaici ad una azienda, perché soprintendenza e/o parco ti dicono subito di NO! figuriamoci se ti autorizzano 1600 mq. di pannelli solari sul tetto di quell'ECOMETRO sul piano di Mola
.... ma poi dipende...se per il "pubblico interesse" .... allora SI !

marcello meneghin Scrivi a marcello meneghin
Messaggio 85900 del 24.07.2017, 20:01
Provenienza: Mestre
Meneghin
Il ragionamento contiene due errori . In primo luogo l’acqua che piove nei 365 giorni di un'annata all’Elba e sarà per molti anni e nonostante rutto pari al doppio di quanto basterebbe per l’Elba perché la crisi è limitata solo ad una trentina di giorni estivi. Il guaio è che la si lascia scaricare a mare. In secondo luogo non si vuol capire che quello che manca assolutamente all’Elba è un grande serbatoio atto a immagazzinare acque di qualsiasi provenienza anche non di pioggia : falde e fossi del Capanne, acqua in esubero dai pozzi elbani invernali e, per assurdo quella esuberante invernale della val di Cornia. Il serbatoio è indispensabile anche per affiancare il dissalatore il quale senza serbatoio sarà un fiasco totale.
Ricordo comunque che una quindicina di giorni fa è caduta all’Elba molta pioggia che se fosse stata raccolta adesso sarebbe efficentiste per superare la crisi del momento. Infine sono previste tra breve nuove piogge con molta acqua preziosa che se sarà così, ancora una volta sarà lasciata a scaricarsi in mare.
INCENDIO IN CORSICA
Messaggio 85899 del 24.07.2017, 19:26


Paura per un incendio, ma il fumo arriva dalla Corsica



I segni di un grosso rogo in atto a Bastia hanno spaventato diversi cittadini elbani: il falso allarme è stato dato ai vigili del fuoco di Portoferraio


Foto delle ore 18.50 da Pianosa
x acqua sorgiva
Messaggio 85898 del 24.07.2017, 18:31
guardi che il sig Meneghin basava tutto il suo studio sulla piovosità Ora non piove quasi più e quindi il tunnel nel monte del meneghin non servirebbe a niente , occorre fare i conti col tempo che è cambiato , il sig meneghin è rimato a quando piovevano 1500mm in un anno , oggi ne piovono 300 o 400 e tutti assieme
X semplificatore
Messaggio 85897 del 24.07.2017, 18:07
Provenienza: Porto
Dhe ma non vi va bene mai nulla!
L'hanno presi rispediti e sequestrato tutto, un va bene?
Boia dhe siete veramente strani...
I GIGANTI VERDI DELL'ELBA
Messaggio 85896 del 24.07.2017, 18:04
Provenienza: Fondazione Elba onlus
CARLO GASPARRI IN VISITA AL MONUMENTALE ULIVO DEL VOLTERRAIO DOPO L’INCENDIO …




Ricordate il grande ulivo del Volterraio, oggetto di un magnifico servizio che Carlo Gasparri , responsabile della commissione ambiente della Fondazione Elba onlus realizzò per noi nella seguita e apprezzata rubrica .“I GIGANTI VERDI” .
Gasparri dopo la notizia allarmante dell’incendio sotto il castello del Volterraio è voluto salire fino al monumentale ulivo per sincerarsi delle condizioni dell’ultra centenario arbusto.
L’albero si è salvato – ha detto sollevato Gasparri – si è salvato per merito dell’impegno della protezione civile , Vigili del fuoco e volontariato .ed a loro va il mio personale ringraziamento … ma la domanda che mi pongo è questa – ha chiosato Carlo – ma come è stato possibile che in una zona superprotetta dove addirittura una prescrizione della regione toscana vieta in questa stagione qualsiasi tipo di lavoro effettuato con attrezzi elettrici o a scoppio , lavori che il Pnat ha affidato ad una ditta per la messa in sicurezza del percorso che porta al Castello , un percorso realizzato da piccoli terrapieni delimitati da travicelli in legno.
Ci auguriamo che a pagare non siano gli operai, ma sottolineiamo che come riportava il cartello dei lavori, dopo l’incendio scomparso , annotava una serie di addetti ai lavori con tanto di responsabile dei lavori e quindi della sua supervisione e controllo .
Ad ogni buon conto termina Carlo Gasparri tutto è bene quel che finisce bene e in quanto alle citate responsabilità , chi ne ha se ne farà carico, senza magari addossarle, come abbiamo letto da qualche parte , a quei dipendenti la cui sola colpa è quella di operare come da istruzioni ricevute e ,per logica immaginiamo, sotto l’attenta guida di chi ha commissionato i lavori .

Ma ascoltiamo il racconto e le raccomandazioni di Carlo Gasparri …
Clicca sul link e .... BUONA VISIONE

https://youtu.be/WUbSKUi5nGU
X ORNELLA
Messaggio 85895 del 24.07.2017, 17:55
Provenienza: CAPOLIVERI
Ciao Ornella, se i nostri amministratori non hanno capito che dove ci sono gli ambulatori dei medici condotti ci devono essere anche i posti riservati ai disabili, per esempio in piazza Garibaldi, l'unica strada percorribile è quella di scegliere il proprio medico a Porto Azzurro, cosa che io mi appresto a fare. Per la multa sai bene che se fai ricorso sarà accolto, con ulteriore rimborso spese a carico dell'ente che ha elevato la multa. Le persone con disabilità dovrebbero condurre la propria esistenza con la massima tranquillità possibile, ma talvolta questo non accade, e quando dipende da altri ci sentiamo ancora più giù di corda, ma sai bene che la nostra condizione non ce lo permette.....

Un abbraccio.
ACQUA SORGIVA
Messaggio 85894 del 24.07.2017, 17:26
a proposito dei dissalatori,ma perchè nessuno ascolta la proposta del Sig marcello meneghin? mi sembra quella migliore e meno impattante con acqua ottima e sufficente e poi come dice lui il materiale di scarto sarebbe sabbia da poter mettere sulle nostre spiagge
Pestato con violenza un disabile...
Messaggio 85893 del 24.07.2017, 17:16
Provenienza: isolano triste
Molto disgusto- e anche preoccupazione, perchè le disgrazie non capitano solo agli altri- per il pestaggio tipo "arancia meccanica” avvenuto a Napoli, ad un disabile scaraventato dalla sedia a rotelle e pestato. Il tutto ad opera di tre fratelli rom, uno dei quali di dodici anni. Sconcerta il fatto che il più piccolo sia rimasto a casa, in quanto, avendo dodici anni, non imputabile per la giovane età.Così ha deciso il giudice.
Incredibile, per commettere violenza ed altro, sono maggiorenni e ben consapevoli, per essere condannati, occorre la maggiore età. Dipende dal giudice o dalla legge? Forse, entrambe le cose, ma è che certo che alcune disposizioni “ a tutela del minore” sono odiose ed insensate
DISSALATORE MOLA-
Messaggio 85892 del 24.07.2017, 17:09
Provenienza: CAPOLIVERI
Aggiungo; Il progetto di San Diego è prima del 2012, mentre il progetto di costruire a San Francisco un dissalatore solare è del 2015. Il rivoluzionario dissalatore solare utilizza la teconologia Aqua4, un procedimento di dissalazione che non comporta reflui e che produce solo acqua dolce e sale solido, risolvendo così il grosso problema della dissalazione tradizionale, nella quale fio alla metà dell’acqua trattata ritorna in mare come salamoia. Resta il fatto che il dissalatore di MOLA fa fatto, ma a mio avviso con una tecnologia che abbia il minor impatto ambientale e tecnologicamente più avanzato, visto che il solare filtra fino al 90% dell'acqua, mentre ad osmosi, circa il 40/50%.
x semplificatore
Messaggio 85891 del 24.07.2017, 17:07
siamo in italia paese di azzeccagarbugli e di leggi infinite e spesso contradditorie tra loro . Vendere merce contraffatta è un reato, trasportarla forse no e la differenza, almeno credo, è tutta qui. saluti
SEMPLIFICATORE
Messaggio 85890 del 24.07.2017, 16:51
Provenienza: Portoferraio
Leggo che i Vigili urbani insieme ad altre forze di Polizia hanno sequestrato in vari luoghi merce contraffatta ecc ecc.
Mi chiedo: ma non sarebbe più efficace fare queste operazioni ogni mattina sul porto all'arrivo delle prime due navi da Piombino anziché farli sparpagliare per poi andare a cercarli per spiagge e piazze?
La faccio troppo semplice?
Dissalatore Mola, ulteriori chiarimenti-
Messaggio 85889 del 24.07.2017, 15:54
Provenienza: CAPOLIVERI
Verrà costruito lungo la costa del nord della contea di San Diego in California il più grande impianto di desalinizzazione in un sito vicino alla centrale elettrica di Encina a Carlsbad dal costo stimato di 320 milioni di dollari (240 milioni Euro) che potrebbe fornire più di (56.000 acre-feet) 70 milioni di metri cubi di acqua potabile entro il 2012, sufficienti per soddisfare le esigenze di più di 100.000 famiglie.
L'impianto filtra l'acqua salata trasformandola in acqua dolce attraverso un processo di osmosi inversa.
Però alcune organizzazioni di attivisti ambientali, che ritengono che il progetto potrebbe danneggiare l'ambiente costiero, hanno iniziato almeno tre azioni legali volte a bloccare il progetto. Caro amico.., anche gli ambientalisti americani sono "AMERICANI", e si presume che anche loro non dicano bischerate.
Beppe
Messaggio 85888 del 24.07.2017, 15:50
Provenienza: La Pila
Chiediamo a Esa se fosse possibile avere un riepilogo per la raccolta porta a porta nella nostra zona in quanto contrasta con quanto pubblicato precedentemente. Grazie
Operatore Sanitario
Messaggio 85887 del 24.07.2017, 15:42
Provenienza: Portoferraio
Per "medici in difesa di Mario Ferrari" mess. 85864 del 23.07.2017

Caro signore non la chiamo dottore perchè di sicuro è un titolo che non le appartiene, forse lei sbaglia persona o è una persona confusa. Io su questo ottimo giornale avrò scitto 2/3 volte e non giornalmente come lei scrive perche a differenza di lei che non aspetta altro di maltrattare chi non condivide la sua linea confusa e assolutista, io lavoro e non possiedo un PC. Per sincerarsene domani martedì 25 dalle 9,50 alle 10,00 sono al bar dell'ospedale in pausa, mi riconoscerà dalla divisa bianca e un cerotto sulla guancia. Venga almeno avrò modo di conoscere un difensore a prescindere. Sì è una mia opinione condivisa da tanti qui nel distretto che dopo il Signor Peria c'è il vuoto e dopo di lui nessuno è riuscito a rappresentarci e difenderci anzi vista la malparata ricorrono alle dimissioni.
Se il Signor Faber, come lo chiama lei, lascia spazio a persone come me permette anche a personaggi come lei di rispondere.
Lo aspetto per quel caffè così vedremo chi tra me e lei parla senza pensare se si riferisce a me poi, se il suo vomito è per chi credeva che io fossi allora caro signore lei ha dei problemi grossi ed è realmente confuso. Non faccia il vile, trovi chi doveva essere al mio posto e gli dica sul muso il suo pensiero sempre che, a vedere il suo scritto, ne abbia uno. Faccia come me lo inviti come ho fatto io con lei. Forse una bella passeggiata verso sera col fresco la risolleverà.

Infermiere avvilito e deluso anche dai difensori a prescindere.
x DISSALATORE DI MOLA
Messaggio 85886 del 24.07.2017, 15:33
Provenienza: MOLA
scusa, non avevo visto il punto interrogativo, e ti condivido per questo tipo di soluzione, ma per ora, credo che questo metodo di desalinizzazione sia ancora agli inizi , ci stanno studiando in tutto il mondo, oggi sono già funzionanti soltanto per piccoli impianti, ma produrre una quantità di 80 litri/secondo = 4.800 L/minuto = 288.000L/h= circa 7000 mc.al giorno credo che si dovrebbe coprire tutta la piana di Mola e di S.Giovanni con pannelli solari
... ma 6 o 7 pozzi dove c'è davvero l'acqua? o qualche altra soluzione meno impattante e costosa, visto che questa emergenza è soltanto 2-3 mesi, almeno qui sull'Elba , non esiste?
Romano
Messaggio 85885 del 24.07.2017, 15:29
Provenienza: MM
Altro che porto . Depuratore e fognature, prima. Per ora si è solo perso tempo e vaini.
Puzza di Fogna
Messaggio 85884 del 24.07.2017, 15:12
Provenienza: Mm
Chettedevodì non è che mi aspettassi che domani il problema viene risolto . Ma almeno farsene carico dai, fare un sopralluogo incontrare i commercianti, dare dei termini. Ci sarà un modo per intervenire . Sennò prepariamoci che il prossimo anno qui non ci viene più nessuno ma me ne vado anch'io! L'hai sentito il tanfo in fondo al porto ? C'è da vomitare . Mi chiedo se i bar non dicono niente . Gabriella dovrà dir qualcosa no ?
Andrea Ciumei
Messaggio 85883 del 24.07.2017, 15:04
Qualcuno sta dicendo in giro che io posterei critiche anonime all'amministrazione comunale. Per dovere di cronaca: no, non sono io. Né conosco gli autori. Ho sempre messo la faccia in tutto ciò che dicevo ed ho sempre usato i canali istituzionali ed i media tradizionali per comunicare il mio pensiero. Per scelta, nonostante io abbia già presentato due interpellanze e nonostante abbia già visto molti disservizi che avrei potuto commentare, sto lasciando stare. Non perché io non abbia in mente di fare opposizione, anzi, ma per lasciare almeno due mesi di tempo alla nuova giunta per insediarsi e cominciare a lavorare. Si chiama rispetto istituzionale ed io ce l'ho. Forse di più di chi invita gli amministratori a non rispondere ai "post anonimi" dei cittadini. Come se su Camminando mettere il nome ed il cognome fosse normale. Buon fine luglio e ci vediamo in consiglio comunale.
Ornella Vai
Messaggio 85882 del 24.07.2017, 14:50
Provenienza: Capoliveri
Stamani ho avuto necessità di recarmi dal medico, non certo per porgere i mie saluti alla Dott. Colombi, cosa che avrei fatto anche volentieri. Poiche' ho gravi problemi di deambulazione, mio marito mi ha accompagnato dentro lo studio medico e si è poi recato a trovare un parcheggio il più possibile vicino, onde potermi permettere poi di raggiungere la macchina. Preciso che tale circostanza può essere provata da testimoni. Preciso anche che nei pressi degi studi dei medici che esercitano a Capoliveri, così come davanti alla farmacia o al distretto sanitario non c'è un posto riservato agli invalidi, la mia macchina è stata parcheggiata in Via Giotto, sul lato destro, addossata a un muro. Il vigile che ha elevato la multa ha commentato, ed è stato udito : C'è il tesserino, ma la multa la faccio lo stesso così capiscono che non ci devono parcheggiare. Un altro agente della polizia municipale capoliverese, parlo al maschile, ma non è detto, ha affermato in una nota trasmissione televisiva che i suoi concittadini sono duri (sic) perché non capiscono dove possono parcheggiare. Incazzatissima mi sono recata all'Ufficio della Polizia Municipale chiedendo di parlare con il Comandante, ma immediatamente mi è stato risposto che era occupato, ma era appena uscita una persona e non ne era entrato nessuno. Difronte alle mie veementi proteste la Signorina che ha fatto la multa ha commentato che sarebbe stata disponibile a toglierla, ma che di fronte a siffatte proteste non me l'avrebbe fatto. Ho replicato dicendo che, come sempre, avrei fatto ricorso, ed avrei reso la questione pubblica scrivendo ai giornali.Hanno cercato di spiegarmi che avrei ostacolato il passaggio di un'ambulanza, non contesto, perchè non mi sono preoccupata di prendere le misure, ma in tal caso è prevista la rimozione del mezzo. Mi chiedo però, cosa succede se l'ambulanza deve passare la sera da Via Pietro Gori o da Via Roma, o nella Piazzetta del Baluardo, tanto per citarne alcune. Scrivo su camminando perche' questa lettera, che sarà inoltrata ai giornali, raggiunga il maggior numero di persone, specialmente quegli invalidi che avessero in mente di venire in vacanza a Capoliveri.
Per Puzzo di Fogna
Messaggio 85881 del 24.07.2017, 14:32
Provenienza: Mm
O dai
Se quest'anno il puzzo si sente più forte del solito è solo perché fa caldo e non piove da un bel po.
Si parla di siccità e problemi connessi da mesi, che il cattivo odore in certe situazioni sia più forte mi pare abbastanza ovvio, o no?
Le elezioni ci sono state a metà giugno, è passato un mese e mezzo e Purtroppo nessuno ha la bacchetta magica, secondo te è possibile risolvere in 40 giorni quello che Non è stato risolto Fin'ora??!
Se fosse stato necessario un Arbre Magique o un po' di candeggina magari sarebbe già stato fatto prima
Forse bisognerà intervernire sulla rete fognaria, servirà un lavoro importante ma risolutivo. vogliamo farlo ora, in piena stagione???
Va bene la politica, ma a tutto c'è un limite.
Capisco che il puzzo dia noia, da fastidio anche a me, ma certe polemiche sono veramente poco costruttive e ridicole
PARCHEGGI SELVAGGI..OBBLIGATORI
Messaggio 85880 del 24.07.2017, 14:25
CAOS , LITIGI E RISSE PER IL DIRITTO DI TRANSITO VERSO ENFOLA VITICCIO….

Stamani , come del resto tutti i giorni di massimo afflusso turistico , ancora caos sulla strada panoramica che porta alle spiagge di Acquaviva, Sansone, Enfola e Viticcio, una situazione indescrivibile con auto parcheggiate selvaggiamente su ambedue i lati della strada rendendo la già esigua carreggiata quasi impraticabile con famiglie costrette a loro rischio e pericolo a camminare centro strada fra il via vai di furgoni per gli approvvigionamenti alle attività commerciali, che si barcamenano tra scooter e auto in transito smoccolando , autisti esasperati al punto che questa mattina due conducenti urlando tra loro sono arrivati quasi alle mani per far valere una loro presunta precedenza e creando una fila lunghissima di auto che con il loro clacson chiedevano strada invano , insomma uno spettacolo veramente indecente senza nessun rispetto per mezzi e persone ma soprattutto senza nessuno che provvedeva a dirigere il traffico dando almeno una parvenza di sicurezza e di attenzione .. Qualcuno ha invocato i parcheggi a pagamento chiusi e non ancora agibili, che almeno l’anno passato avevano alleviato in qualche maniera il disagio ed avevano dato un minimo di respiro al flusso veicolare, ma di questo problema non sappiamo niente se non le solite voci ambientaliste o di qualche residente intollerante .
Sarebbe opportuno che l’amministrazione comunale concedesse o perorasse presso gli organi preposti le autorizzazioni per dare almeno una diversa immagine di accoglienza e di organizzazione, non possiamo implorare una costante presenza dei vigili urbani, che non hanno solo questa strada da controllare , tra l’altro rendendosi loro malgrado invisi ai bagnanti costretti a sostare in divieto, e aumentando il malcontento tra tutti coloro che hanno scelto a nostra isola per le loro vacanze .
CONTRASTO ALL'ABUSIVISMO
Messaggio 85879 del 24.07.2017, 14:17
Provenienza: Polizia municipale Portoferraio
CONTROLLO DELLA POLIZIA MUNICIPALE CONTRO L'ABUSIVISMO





Si è svolto nella giornata di ieri un ampio intervento da parte del corpo di Polizia Municipale del comune di Portoferraio. Nell’ambito dell’operazione di contrasto all'abusivismo commerciale e alla salute dei consumatori, sono stati controllati ed identificati cittadini extracomunitari e sono stati sequestrati circa 5000 oggetti di cui 2200 cover di telefoni cellulari oltre che vario materiale elettronico, immessi in commercio senza le prescrizioni di dichiarazione di origine. Sequestrati inoltre giocattoli di vario genere non conformi alle direttive CEE. Nella stessa operazione voluta dall’amministrazione comunale, coadiuvati anche dal commissariato della pubblica sicurezza di Portoferraio, sono state effettuate verifiche nell’ambito del rispetto del decoro e della legalità. Le zone interessate dai controlli sono state i giardini pubblici delle Ghiaie, piazza Marinai d’Italia e Calata Italia dove sono stati identificati e controllati persone di varia nazionalità. Nei giorni precedenti alla spiaggia della Biodola, sempre da parte della polizia municipale, sono stati sequestrati circa 200 pezzi di materiale vario, prevalentemente costumi da bagno, in vendita senza la necessaria autorizzazione.
PORTA A PORTA A CAPOLIVERI
Messaggio 85878 del 24.07.2017, 14:08
DA DOMENICA 23 LUGLIO, PARTITI I NUOVI ORARI DEL PORTA E PORTA E DEI CENTRI DI RACCOLTA DEL COMUNE DI CAPOLIVERI




Dopo le molte segnalazioni pervenute dagli utenti del servizio e per venire incontro alle esigenze di cittadini e ospiti del comune di Capoliveri, Esa spa gestore della raccolta e smaltimento di Rsu e l’amministrazione comunale hanno predisposto il nuovo calendario per le utenze domestiche e i nuovi orari di apertura del Centro di Raccolta sito in località Spernaino, nonché dell’isola ecologica di Lacona, ove è possibile conferire anche gli ingombranti e ritirare i kit per una corretta raccolta differenziata.
Per le utenze domestiche è partito il nuovo orario per l’esposizione dei RSU che dovrà avvenire tra le ore 22,00 della sera e le ore 3,00 del mattino.
Posticipata inoltre la raccolta del rifiuto indifferenziato che dal sabato pomeriggio è passato alla domenica mattina (con esposizione tra le ore 22,00 del sabato sera e le ore 3,00 del mattino): ciò per consentire anche agli ospiti in partenza nel week end di conferire in maniera corretta il rifiuto.
Durante il periodo estivo fino al 30 settembre la raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti domestici avverrà, dunque, secondo le seguenti modalità:
Lunedì: organico/plastica e metallo
Martedì: vetro/carta e cartone
Mercoledì: Indifferenziato
Giovedì: organico
Venerdì: plastica e metallo
Sabato: organico
Domenica: indifferenziato
Nuovi orari anche per il centro di raccolta sito in Loc. Spernaino (vicino al capannone del comune) che fino al 30 settembre resta aperto tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 12.00 e nel pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 19.00. L’isola ecologica di Lacona fino al 30 settembre resterà, invece, aperta tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 11.00 e nel pomeriggio dalle ore 16.00 alle ore 18.00.
Esa spa, gestore del servizio, provvederà a distribuire i nuovi calendari sul territorio con tutto il personale impiegato sulla raccolta (l’operatore lascerà un calendario su ogni bidoncino esposto).
In allegato i calendari completi che potranno anche essere scaricati sul sito internet istituzionale e sulla pagina Facebook @ComuneCapoliveri.
Si ricorda che per qualsiasi esigenza è possibile contattare il numero verde di Esa spa 800688850 dal lunedì al sabato dalle 8,00 alle 13,00, oppure collegarsi al sito esaspa.it.
LA REAL PLAZA
Messaggio 85877 del 24.07.2017, 14:02
Provenienza: Porto azzurro
E’ trascorso circa un anno da quando, con il beneplacito della Soprintendenza, un gruppo di volontari ha reso nuovamente accessibile l’antica chiesa del “Sacro Cuore di Maria” (1727), iniziando da allora, dunque, un progetto mirato alla valorizzazione potenziale del patrimonio artistico-culturale spagnolo di Porto Azzurro.
Quest’anno la storia continua il suo iter all’interno del primo perimetro circondariale della Fortezza Spagnola con la seconda edizione della “Real Plaza de Longon: sotto il segno di Sant-Yago”.
Nella serata di martedì 25 luglio, ricorrenza patronale, l’Assessorato alla Cultura ha promosso una rievocazione storica ad hoc, cioè proprio nei luoghi in cui, un tempo, l’ambiente militare, quello del Presidio, s’ammogliava all’ambiente popolare, quello del borgo. Da sotto le mura, infatti, scene di vita secentesca coinvolgeranno con dinamismo e chiose storiche il pubblico presente fino al momento in cui giungerà dalla Spagna un manipolo di soldati per la consegna di una preziosa reliquia (necessaria per la consacrazione della chiesa di San Giacomo Maggiore, avvenuta nella realtà attorno al 1656). Il teatro itinerante, accompagnati i presenti al parterre interno, lascerà poi spazio agli interventi di Fabrizio Grazioso (consigliere cultura e istruzione), Gloria Peria (Coordinatrice Gestione Associata Archivi Storici Elbani), Luisa Piga (giovane storica dell’arte) e Francesco d’Anselmo (Direttore della Casa di Reclusione “Pasquale de Santis”).
L’evento, al quale prenderanno parte i figuranti dell’Associazione Storica “Tercio de Longone” e “Historiae”, inizierà da sotto le mura (Porta Medina) alle ore 21,30; la Misericordia, inoltre, per meglio consentire l’accesso al luogo, metterà a disposizione un servizio navetta dalle ore 20,45 con partenza presso la fermata degli autobus (ingresso Viale Italia).
Per turista
Messaggio 85876 del 24.07.2017, 12:50
Provenienza: Marina di campo
hai detto bene ma anche i noleggiatori la mattina apparecchiano la spiaggia a a campo non solo i privati!
Puzza di fogna
Messaggio 85875 del 24.07.2017, 12:18
Provenienza: Mm
marinese doc , io l'11 giugno a votare non ci sarei andato proprio. Poi mi è stato detto da più parti, a partire da Gabriella, Vincenzo e altri che sarebbero intervenuti in prima persona per risolvere sto problema del bottino che rovina le nostre stagioni estive . Ora mi si dice che la competenza non è del sindaco .Scusa te non c'entri ma mi sento preso per bene per i fondelli. A sto punto era meglio il Ciumei con cui si litigava però almeno se era no diceva di no e non prendeva per il naso la gente .
Turista
Messaggio 85874 del 24.07.2017, 12:02
Provenienza: Marina di campo
Come ogni anno trascorriamo le nostre vacanze a Marina di campo e come ogni anno assistiamo la mattina presto a stese d'ombrelloni e lettini e nessuno fa niente!
Julian C.
Messaggio 85873 del 24.07.2017, 12:01
Provenienza: Marciana Marina
Questo blog è stato sicuramente utile durate la campagna elettorale dove si sono susseguite anche pesanti accuse, diciamo, reciproche anche se credo che gli attacchi alla signora Allori siano stati fin troppo feroci, ma poi scialla ! sappiamo come è andata e ci si vuole godere ancora e ancora. Ora state certi che nemmeno passati due mesi i marinesi non hanno grande voglia di polemiche stupidotte e frequentano meno il blog oppure "passano avanti " dinanzi a cazzatelle come le ridicole vignette di zecca su polpi e macchine in sosta vietata o queste ultime ripicche sulle quali ha brillantemente disquisito il camminatore "Rhino" con un bellissimo post di qualche giorno fa.
La gente è già stufa, signori, consapevole che ora non governa più Ciuemei e per questo alcune sue scelte, sbagliate secondo la maggioranza dei cittadini, potrebbero essere riviste. Ragion per cui mettetevi l'anima in pace se molti cittadini vi criticano il Bike Sharing, non soltanto qui su camminando. Quest'ultimo anche secondo me è stato un flop colossale e una spesa che si poteva evitare considerato anche lo spazio che occupano. Vi consiglio di parlare di più con la gente ed i turisti, e non soltanto con la vostra, più che "claque" ormai "clacchina": verreste a conoscenza di numerosissimi problemi e disagi per i cittadini mai presi in considerazione fino ad oggi che la nuova amministrazione sa di dover , con coraggio, tentare di risolvere.
Anna G.
Messaggio 85872 del 24.07.2017, 11:52
Provenienza: padova
Vengo da un paio di anni all'elba e quest'anno avrò un cane. Ho provato a chiedere nell'ordine a : proprietari del residence, capitaneria e vari comuni dell'elba, ma le risposte sono contrastanti tra loro.
Il mio cane può o non può fare il bagno?
Ho provato anche a cercare la legge che regolamenta la cosa, ma ho trovato solo riferimenti allo stare in spiaggia.
Alcuni mi dicono di no, in un comune mi hanno detto dopo le 17.00, in un altro mi hanno detto che la normativa è regionale e che il bagno non lo può fare, i proprietari del residence mi dicono che ogni comune ha un regolamento a sè. Non ci capisco più niente, sarei grata se qualcuno mi rispondesse.
Fuochi
Messaggio 85871 del 24.07.2017, 11:48
Provenienza: Marciana Marina
Chi sarà mai che mette in giro la voce che il 12 non faremo i fuochi?
X i furbetti del paarcheggino e non solo
Messaggio 85870 del 24.07.2017, 11:11
Provenienza: CAPOLIVERI ZONA NAREGNO-
Vedo spesso, e oltretutto non riesco mai a parcheggiare nel parcheggio a tempo (1 ora) in via Mellini di fronte a ex sede vigili urbani, e in quello sempre a tempo (1/4 di ora) nella piazza Garibaldi. Ho anche notato che spessissimo, le auto parcheggiate nei suddetti parcheggi stazionano per intere giornate. Ma davvero credete di essere così furbi senza sapere come fate?? Alla prossima, telefono ai vigili e aspetto.
La Vispa Teresa
Messaggio 85869 del 24.07.2017, 10:18
Provenienza: Marciana Marina
Per marinese doc. Potrei dire la stessa cosa di te... peccato che io non sia nè amministratrice attuale nè amministratrice della scorsa tornata. Sono una semplice marinese attenta che negli ultimi anni ha chiesto delibere, atti e determine. E mi sono fatta sentire anche colCiumei, stanne certo. Però te - che forse si sei in comune ora - continui a non rispondere o a farlo a pezzi . Il bike sharing era molto usato, io ho il negozio sul lungomare e tanti ora mi chiedono come mai non ci sia più . State togliendo un servizio ai turisti! Inoltre avete vinto al grido di trasparenza e partecipazione ma mi pare che prendiate decisioni nelle stanze dei bottoni senza condividere con nessuno, come con il mercato. Ed ogni volta avete la scusa pronta . E se non trovate la scusa rispondete dicendo che siamo tutti l'ex sindaco . Ma non si fa così! Dov'è finito il vostro dialogo?
X Marinese Doc
Messaggio 85868 del 24.07.2017, 10:03
Provenienza: Mm
Gentile Marinese Doc annoto con puntualità che la sua presenza e i suoi graffianti commenti sono ormai parte integrante dei post ove soltanto lontanamente si accenni alla passata amministrazione. Ciò premesso, annoto una sua deriva stilistica di cui volevo metterla a conoscenza: nelle sue ultime edizioni faccio sempre più fatica a comprendere il tema del suo contendere, poichè le continue forzate storpiature dei suoi post, lasciano intendere uno stato d’animo di frustrazione.
Se mi è chiaro l'odio profondo che lei nutre per l’amministrazione passata, ad oggi non ho ancora compreso quale interesse personale riesca a suscitare le sue simpatie nella nuova squadra di governo. Nel qual caso, mi creda, è opera catartica fare un gesto d'amore e di supporto a quella, anzichè sperperare tutto il suo talento nell'infamare i vecchi amministratori. A me tuttavia mancheranno i suoi graffianti (mi ripeto) commenti, ma credo che col tempo me ne farò una ragione e saprò andare avanti. Con stima
DISSALATORE MOLA-
Messaggio 85867 del 24.07.2017, 09:51
Provenienza: CAPOLIVERI
Nel mio intervento sull'impianto di dissalazione di Mola, c'è un punto interrogativo, e il funzionamento di un dissalatore solare a differenza di quello ad osmosi inversa, non scarica in mare la salamoia che a medio e lungo termine causa seri danni all'habitat marino, e abbisogna di molta, troppa energia elettrica, per cui credo di capire che non hai interpretato bene il mio intervento, totalmente contrario ad un dissalatore ad osmosi, obsoleti e superati tecnologicamente da quelli solari.
SPI CGIL ELBANA
Messaggio 85866 del 24.07.2017, 05:51
MERCOLEDI' 26 DIRETTIVO DELLO SPI CGIL E LA PETIZIONE SUI TEMI DELLA SANITA' SI PUO' ANCORA FIRMARE

Riunione del direttivo del sindacato pensionati dell'isola d'Elba (Spi Cgil), fissata per il giorno 26 ( mercoledì), alle ore 10 presso i locali della sede, posta in via della Fonderia 1 a Portoferraio. “Sarà presente anche Giuseppe Bartoletti della segreteria provinciale. -informa Luciano Lunghi, segretario del sindacato pensionati della Camera del lavoro ddell'Elba – I punti all'ordine del giorno prevedono alcune mie comunicazioni, quindi quelle di Bartoletti e a seguire ci saranno le valutazioni riguardanti il bilancio consuntivo del 2016 con annessa votazione per l'approvazione; infine le varie ed eventuali. Contiamo sulla partecipazione dei nostri membri del direttivo e con l'occasione ricordo che prosegue la raccolta di firme per una petizione, da rivolgere alla regione Toscana, riguardante rivendicazioni del settore sanitario. Il documento è nato durante le recenti assemblee che abbiamo tenuto a Rio Marina e Marina di Campo. Chiunque sia interessato a firmare può farlo, presentandosi in orario di apertura del nostro ufficio, la mattina dei giorni feriali”. Il documento batte il tasto dei diritti di una sanità pubblica adeguata alle forti esigenze di un'isola, tra cui la riduzione dei tempi per le lunghe attese per fare visite mediche specialistiche, presso l'ospedale di Portoferraio, il pressante problema del trasporto dei malati con le navi, da risolvere da sempre.


SPI CGIL ELBA
x dissalatore ad osmosi di mola
Messaggio 85865 del 23.07.2017, 22:58
Provenienza: MOLA
quindi secondo te, gli americani che sono all'avanguardia nel mondo su questo tipo di impianti dicono bischerate, leggi quì:
http://www.linkiesta.it/it/article/2015/01/19/come-funziona-il-dissalatore-dei-record-di-san-diego/24309/

in questo impianto di desalizzazione per fare un metro cubo di acqua distillata i proprietari di Carlsbad stimano che l’impianto consumerà 2,8 kWh per metro cubo per la sola dissalazione. Alcuni piccoli sistemi di osmosi inversa, che utilizzano processi configurati in modo diverso (acqua corrente in lotti piuttosto che a pompaggio continuo) stanno scendendo a 1,5-1,7 chilowattora, ma la tecnologia non è stata dimostrata su larga scala.

Ma ecco cosa scrivono sempre gli americani su desalinizzatori a pannelli solari:
Impianti di desalinizzazione solari non sono una novità, e i funzionari stanno cercando di capire il potenziale per le zone povere di acqua, come il Cile e la California, ma la tecnologia finora si è dimostrata costosa. Così Winter spiega: Elettrodialisi e osmosi inversa (che trasforma il 40/60% in acqua potabile) etc...etc...

Inoltre, losmosi inversa con l'acqua di mare, produce acqua distillata e quindi si dovranno aggiungere le sostanze minerali che servono per renderla potabile... cioè altri costi che troveremo in bolletta .

Puoi dirmi dove hai letto che a Mola il progetto è a pannelli solari? non mi sembra di aver visto negli elaborati, né letto, che funzionerà a pannelli solari
ma credo di aver letto nella "relazione tecnico illustrativa" al punto 4 (descrizione dei contenti del progetto) , il consumo specifico di energia elettrica di un mc. d'acqua per osmosi inversa è di KWh 2.5-3.5 nei piccoli impianti, ma con possibile riduzione del 43 % nei grossi impianti ( gli americani mi sembra di aver capito che scrivono il contrario: grossi impianti 2,8kWh, piccoli impianti 1.5-1.7) secondo la relazione di Mola, si scenderebbe "forse" a quel 1.5-1.7 che scrivono gli americani
Sempre un bel costo per 1mc d'acqua distillata! ...con pompe e motori in moto ecc.ecc.
E CHI PENSATE CHE PAGHERA' QUESTO? LA REGIONE TOSCANA, L'ASA O NOI UTENTI ELBANI?

Ecco come verranno spesi 15-20 milioni....per farci raddoppiare o triplicare il costo di un mc. d'acqua
marinese doc
Messaggio 85864 del 23.07.2017, 20:43
Provenienza: marciana marina
x puzza di fogna
anche io ho votato per la nuova amministrazione ma non la critico per queste cose.
Non capisco cosa possa fare la sindaca per risolvere il problema puzza se non far intervenire la società che gestisce l'impianto fognario.
marinese doc
Messaggio 85863 del 23.07.2017, 20:40
Provenienza: marciana marina
cara vispa teresa sei troppo informata per non essere uno dei vecchi amministratori forse il capo minoranza attuale
il bike sharing non ha mai funzionato ed i punti informazione erano uno solo il secondo non mi risulta.
il bike sharing è ormai una accozzaglia di ferro vecchio le colonnine sono un ammasso di ruggine e di biciclette ne sono rimaste poche.
Per cui hai gettato al vento soldi pubblici
MEDICI IN DIFESA DI MARIO FERRARI
Messaggio 85862 del 23.07.2017, 19:59
Provenienza: PORTOFERRAIO
Caro operatore sanitario, che in realtà passi le tue nottate non in ospedale ma davanti alla tastiera del tuo computer, può essere che il nuovo capo dei sindaci non riesca ad ottenere niente, non ci sarebbe da meravigliarsi vista l’arroganza ed il peso della controparte, e può essere che diranno anche a lui “ma mi faccia il piacere” perché è esattamente quello che da anni dicono a lei che giornalmente scrive aggredendo medici, direttori sanitari, baroni ecc, tanto che i suoi post vengono ora saltati a piè pari e soltanto il buon Faber gli concede ancora spazi. Ma al di la di tutto appare veramente di cattivo gusto il tono beffardo, canzonatorio e irriverente, ai limiti dell’offesa personale, e del quale dovrebbe vergognarsi, da lei adoperato per rivolgersi al primo cittadino del comune più importante dell’Elba. Ma ormai è risaputo che scrive e parla senza pensare.
Puzza di fogna
Messaggio 85861 del 23.07.2017, 18:40
Provenienza: MM
Ho letto la rubrica A Sciambere su elbareport . Bella la similitudine con il gas nervino, ma qui il problema è enorme! Sono stato allo Slocum e sono venuto via di corsa perché c'era una puzza irrespirabile. Molto peggio degli anni scorsi , come qualcuno ha scritto sotto. A me non importa nulla di chi sia la colpa, l'attuale amministrazione l'ho pure votata, mi aspetto però che vengano date risposte e presi provvedimenti invece che incolpare il sindaco di prima. La puzza è peggiorata, i turisti scappano e la sindaca cosa ha intenzione di fare?
Un elettore deluso .
SCOOTERISTA CAPOLIVERESE-
Messaggio 85860 del 23.07.2017, 17:32
Provenienza: CAPOLIVERI
Al Senato si sta studiando una modifica al codice della strada per multare chi non lascia 1,5 metri di distanza dalla bicicletta in caso di sorpasso, per cui, con le strade strette, sarà impossibile sorpassare. Questa è una proposta di legge, ma la legge che vieta ai ciclisti di percorrere le strade in senso contrario esiste già, ma a CAPOLIVERI, in particolar modo nelle vie MELLINI, XXV LUGLIO e via CIRCONVALLAZIONE,, moltissimi ciclisti continuano INDISTURBATI a salire in senso contrario arrecando pericolo per se e per gli altri. Forse si aspetta il fattaccio?????????? Resta il fatto che se io con il mio scooter non dovessi rispettare il divieto di accesso, o parcheggio in zone non autorizzate, vengo subito sanzionato. Se tutto questo vi pare giusto!!!!
incul8
Messaggio 85859 del 23.07.2017, 17:03
Provenienza: costarella
ma nella spiaggia a marciana marina, quella in sabbia è divieto di balneazione?
La Vispa Teresa
Messaggio 85858 del 23.07.2017, 16:47
Provenienza: Marciana Marina
Per Marinese DOC :
Grazie per la non risposta alla mia domanda. Non si capisce perché , se si è convinti della bontà del proprio operato amministrativo , non si risponda nel merito invece che cercare la polemica. Nel merito rispondo io perché SE si citano le determine e gli atti comunali onestà intellettuale richiederebbe di citarli a modo. Per cui per quanto riguarda lo stanziamento dello scorso anno specifico che:
1- i 18.000 euro riguardavano 4 mesi di gestione di 2 (due) punti informazioni nel comune di Marciana Marina
2- era compreso il servizio di gestione del bike sharing su tutto il territorio comunale .

Oggi con 8.000 euro proponete la gestione per 2 mesi (15 luglio-15 settembre) di un solo punto informazioni ed il bike sharing non viene proprio considerato.
Inoltre attenzione ! Siamo al 23 Luglio ed è sempre chiuso! 8 giorni di ritardo? Perché ?
Mi piacerebbe -è piacerebbe a tutti i Marinesi - una risposta nel merito, il resto è polemica politica che ci ha stufato!
Angelo Banfi
Messaggio 85857 del 23.07.2017, 16:38
Egr. Sig. Presidente del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano Giampiero Sammuri
Egr. Sig.ri Consiglieri del Consiglio Direttivo del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano
All’amico Gabriele Rotellini




Sono rammaricato e dispiaciuto che la mia uscita dal Consiglio Direttivo del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano come membro dello stesso e Vice Presidente dell’Ente abbia creato degli screzi e fratture tra un gruppo di persone che tanto avevano fatto in questo breve periodo di mandato ( ultimo risultato fine lavori del castello del Volterraio) e che la stima e l’ottimo rapporto fra i vari componenti il Consiglio Direttivo era un esempio di come si dovrebbe condurre un ente pubblico.
Al Presidente Sammuri, in questa complessa conduzione dell’Ente Parco e del Consiglio Direttivo va riconosciuto il merito di avere amalgamato personaggi di diverse estrazioni e capacità finalizzando sempre le azioni e gli obiettivi prioritari dell’Ente Parco.
Purtroppo questa mia uscita ha probabilmente scombussolato certi equilibri che la mia presenza e la mia esperienza ventennale amalgamava con proficuo tutto l’ambiente.
Sono certo, per il bene del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano , che il Presidente Sammuri con la sua capacità di tessitore saprà ricomporre il tutto e riportare la serenità e tranquillità che necessitano per il raggiungimento di altri prestigiosi obiettivi.
Colgo l’occasione per ringraziare per la utile ed empatica collaborazione avuta con tutti i consiglieri e ritengo doveroso ed opportuno ringraziare anche l’amico Gabriele che in questi anni ha sempre lavorato con impegno e volontà augurandogli altri momenti di impegno .
Concludo ringraziando il Direttore e i dipendenti dell’Ente per il rispetto e la collaborazione sempre intercorsa con la speranza di altre occasioni di servizio.
Con stima ed affetto

Angelo Banfi
Alessio
Messaggio 85856 del 23.07.2017, 15:52
Provenienza: Gallo
Tra una lettera e l'altra, tra una teoria e l'altra, il distributore del molo Gallo anche quest'anno funzionerà a singhiozzo. Se non ho capito male un impianto solo ma due licenze, già di per sé una follia, ora speriamo che si decida al più presto per una unica licenza, da dare a chi non ne ho idea, ma che sia una licenza unica in mano ad un soggetto affidabile. Nel frattempo l'ennesima figura di m.... si è consumata. Aspettiamo novità costretti a rifornire in impianti stradali i serbatoi delle nostre barche
Italia permissiva
Messaggio 85855 del 23.07.2017, 15:51
Provenienza: portoferajo
sono stato anni fa nella meravigliosa Istanbul e altri paesi che ora non sono , ahimè, più visitabili : li puoi essere chi ti pare ma le regole si rispettano punto e basta: vuoi visitare la moschea? molto bene caro turista : la moglie resta fuori e tu ti levi le scarpe.. se vuoi è cosi altrimenti fuori dalle palle e anche velocemente perchè finisci nei guai seri molto in fretta ... e cosi' deve essere anche da noi , Pianosa insegni , le regole ci sono e devono essere rispettate , chi non ci sta verbali e sanzioni onerose, basta con i " poverino ha rotto il motore " e caxxate del genere , se hai rotto davvero chiami la capitaneria e li avverti che sei in emergenza !!! vedrai che con un bel verbale la storiella finisce...
PIANOSA NEWS
Messaggio 85854 del 23.07.2017, 15:32
Provenienza: In diretta dall'isola piatta

FINITA LA VACANZA DEL FURBETTO DI CALA GIOVANNA

Per correr miglior acque alza le vele
ormai la navicella del suo ingegno,
che lascia dietro a sé mar sì crudele…..




Così finisce l’avventura del “povero e bisognoso” marinaio, dopo varie peripezie trascorse tra accuse, scuse e difese, pagato il dovuto balzello ai tutori dell’ordine …alle 15.00 alza la vela e si appresta a vagar verso isole più permissive forse cercando nuove avventure …

Buon vento marinaio ..
marinese doc
Messaggio 85853 del 23.07.2017, 13:26
Provenienza: marciana marina
cara vispa teresa (solo ora) sono andato sul sito del comune e mi sono accorto che l'anno scorso l'impegno di spesa per l'ufficio turistico era di € 18.000 a favore della associazione albergatori per circa tre mesi e mezzo ma chi operava un manager d'azienda
Operatore Sanitario
Messaggio 85852 del 23.07.2017, 13:04
Provenienza: Portoferraio
COLLEGHI, finalmente la nostra situazione e quella dei medici cambierà.
Il nuovo capo dei sindaci per domani minaccia fuoco e fiamme e chi lo intralcerà nel cambiare le cose in ospedale e nei distretti farà i conti con la sua collera.
Io l'ho visto all'opera un po' di sere fa al pronto soccorso che ha tuonato incazzato per la mancanza di personale. (anche se non era la sede opportuna)
Riuscirà?
Lo ascolteranno, Mah!
Non vorrei che i Baroni le rispondessero alla Totò: "Ma mi faccia il piacere"
Infermiere avvilito e deluso.
Per Palomar
Messaggio 85851 del 23.07.2017, 12:32
Provenienza: Marciana Marina
Qualche giorno fa',giornata sciroccosa ho avuto una discussione con l'autista di un furgone che era parcheggiato fuori dagli spazi autorizzati quasi rissa. Dopo due giorni ci siamo rincontrati, senza troppe parole ci siamo dati la mano ed è finita li'. Ho letto quanto scritto sulla vicenda della Palomar bene mi sembra un po' eccessivo mandare a casa padri di famiglia per dare esempio anzi la faccenda deve essere d'esempio per non fare in piena stagione le riprese! Diamo colpa allo scirocco e visto che sta arrivando un po' di maestralino dopo le dovute scuse perdoniamo quei ragazzi....
CINEMA TEATRO FLAMINGO
Messaggio 85850 del 23.07.2017, 12:14
Provenienza: Capoliveri
[Pagina precedente] [ Pagina successiva]

visita
MUCCHIO-SELVAGGIO.....
ISOLA D'ELBA.....