Pagina 5/1270: [] [1] [2] [3] [4] (5) [6] [7] [8] [9] [10] [] [»] LASCIA UN MESSAGGIO
Autore Messaggio
GIULIO
Messaggio 94928 del 07.04.2019, 10:27
Provenienza: PF
Rivedo in giro il tennista, il chierichetto, il matto... che tristezza...
Ma il Lungo che fine ha fatto?
Vòi vede' che all'ultimo riesumano anche A lui...
UNA CARTOLINA IN BIANCO E NERO
Messaggio 94927 del 07.04.2019, 10:13
UNA CARTOLINA IN BIANCO E NERO....


“Adda passà a nuttata”: anche all’Elba ci si richiama spesso alla filosofia di Eduardo per provare a sorridere ed andare avanti.

Portoferraio è divenuta una vergognosa cartoline invasa da barbari…..dover si aggirano come frati da cerca :
Politici improvvisati boriosi e megalomani, giovani e vecchie glorie coinvolti in una volgare contesa per la carica di primo cittadino, personaggi che fanno a gara a raccontarci la "solita" strategia che dovrà rilanciare la città di Cosimo,
La verità è che Portoferraio ed i suoi cittadini ancora una volta stanno vivendo una “stagione delle delusioni ”, assistendo impotenti a questo vernissage di facciata che cela ambizioni non certo segrete..
Ma avvertiamo questi litiganti che , per noi cittadini quel po’ di intonaco di parole usato per coprire la loro presa di potere della città sta venendo giù un pezzo alla volta ogni giorno e ci mostra una città che sta ripiombando indietro di decine di anni, con l’aggravante di un
orda di amministratori bugiardi come i loro sponsor e i loro emuli.
La realtà non si nasconde con le parole cari miei, è sotto gli occhi di tutti; la politica è in degrado , come lo sono gli edifici, le strade, la sanità, il porto, i trasporti, i monumenti storici, il territorio comunale intero.
Cosa si è fatto in tutti questi anni? I vecchi e nuovi paladini del potere i progressisti che da sempre hanno parlato di rinascita del paese, hanno per caso realizzato materialmente qualche progetto ? No, sono rimasti fermi al palo, fermi come tutte le meravigliose volontà d’intenti che ogni amministrazione ha propagandato e mai realizzato, un vero e proprio FALLIMENTO!
Viviamo giorni assordati da annunci roboanti, di nuove discese in campo e di vecchi che si auto-definisco ”l’usato sicuro” un proclama per ogni giorno della settimana. Triumvirati che nascono e muoiono all’istante, tresche segrete: Portoferraio è divenuta la cenerentola Elbana perseverando ancora in una politica ottusa che ci vorrebbe obbligare a vivere come vogliono e non come vorremmo , una città che non ci piace, assalita dal “plebeismo politico ”, e mai governata in partecipazione vera con i cittadini elettori. E l’incazzatura crescente è un chiaro indicatore di un profondo malessere sociale, di esasperato degrado urbano e di scarso senso di appartenenza .
Adesso però il tempo della credibilità è ormai finito, e della nostra Cosmopoli non resta altro che una cartolina in bianco e nero di quando eravamo povera gente, onesta e lavoratrice , ma la cartolina è un lontano ricordo , oggi Portoferraio è , profondamente diversa, sempre incantevole è vero , ma incapace di vendere sia ai suoi cittadini che al mondo persino quella semplice e onesta cartolina in bianco e nero .
Tutti i giorni in piazza
Messaggio 94926 del 07.04.2019, 09:41
Provenienza: Portoferraio
Spettacolo tragicomico


Per l’Assessore Fornino
Messaggio 94925 del 07.04.2019, 09:31
Fino a quando tappava le buche come volontario tutti erano d’accordo. Ora mi sembra che lei prenda tante critiche quante un vero assessore. Difficile eh!
Federico Spinetti
Messaggio 94924 del 06.04.2019, 22:10
Provenienza: Portoferraio
Buongiorno, sarà il caso di asfaltare la strada di Colle Reciso? sembra di essere nel 3° mondo... ci metterei i respondabili seduti sul calesse senza ammortizzatori e farei un po di giri... che vergogna anche il piano di S.Giovanni... questa è la meravigliosa cartolina che da il benvenuto ai turisti.... tralasciando tutti i pini e gli specchi montati sulla carreggiata esempio quello di Colle Reciso..... SVEGLIAAAA ah... dimenticavo... ogni giorno faccio circa 50 km per andare a lavoro... almeno una volta...rischio di fare un frontale perchè la gente non sa guidare o meglio.... non sa prendere due misure e capire il centro strada.... quindi cari comuni.... cari sindaci.... sarà l'ora di fare due strisce.... ma non con il bianco di pisa!!! ma con la pittura chiamasi "spartitraffico" è vero costa... ma è quella adibita q uesti lavori che dura....
Capoliveri
Messaggio 94923 del 06.04.2019, 21:52
Provenienza: Capoliveri
ELEZIONI : sono due gli schieramenti al momento in gioco sulla piazza Capoliverese in vista delle prossime amministrative.
Da un lato la lista rappresentata da Andrea Gelsi , dall'altra una compagine che vede capo lista (salvo ripensamenti dell'ultim'ora) Walter Montagna.
In linea di massima la lista del Vice Sindaco uscente propone una politica basata sulla continuità di una linea amministrativa che ad oggi vede Capoliveri il paese più rappresentativo, e diciamolo pure, invidiato dell'isola.
L'altra compagine al momento si propone semplicemente come effettivo rinnovamento.
Fermo restando che il "nuovo" non è frutto di uno schieramento di minoranza, (anzi i più rappresentativi provengono proprio dalla attuale maggioranza) che dopo 5 anni finalizza il proprio pensiero e la loro proposta amministrativa con una lista, dal momento che la stessa minoranza è praticamente scomparsa un mese dopo le scorse elezioni venendo meno al mandato conferitogli dai propri elettori. Piuttosto come cittadini sarebbe davvero responsabile domandarsi quale sia l'effettivo interesse, e soprattutto chi ha dato origine a questa nuova compagine.
Non crediamo sinceramente che tutto ciò derivi dal buon senso, dallo spirito di servizio e da altri nobili sentimenti.. Non scherziamo!!
Il vero nuovo e definitivo rinnovamento sarebbe finalmente vedere certe "famiglie" e certi "comitati di affari" fuori dal Comune....
GIACOBBO REPLICA
Messaggio 94922 del 06.04.2019, 16:18


FREEDOM – OLTRE IL CONFINE


Ritornano su Rete 4 le repliche della fortunata trasmissione di Roberto Giacobbo, Freedom – oltre il confine, il format di informazione ed approfondimento scientifico con esperti che ha avuto l’Elba come protagonista.
In particolare, nella trasmissione che andrà in onda domenica alle ore 11 si tratterà del turismo minerario e delle miniere elbane accompagnate dalle spettacolari immagini ottenute con tecnologie avanzate e condotte sul campo dallo stesso Giacobbo e che hanno costituito il lancio della nuova linea editoriale la quale, grazie all’attività della Gestione Associata per il Turismo, ha visto in primo piano l’Isola.
LIONS CLUB ISOLA D'ELBA
Messaggio 94921 del 06.04.2019, 16:10
GUADAGNARE SALUTE DIVERTENDOSI




Venerdì 5 aprile ancora un appuntamento per il Gruppo di Cammino organizzato su iniziativa del Lions Club Isola d’Elba.
In un pomeriggio con il cielo azzurro, l’aria tersa e frizzante, il folto gruppo, coordinato dalla D.ssa Mauri-zia Trevisani, si è mosso tra le Terme di San Giovanni, la zona umida fino ad arrivare al limite estremo del piccolo borgo di San Giovanni.
Il motto come sempre è stato: camminare per guadagnare salute, igiene di vita per contrastare malattie quali il diabete, malattie del cuore, osteoporosi, ma sopratutto camminare insieme divertendosi.
Il Gruppo si è ritrovato a fine pomeriggio nel gazebo delle Terme, dove il Lions Club ha offerto un piccolo ma salutare ristoro ai partecipanti.
La Dott.ssa Trevisani ha ricordato ai presenti i buoni risultati e i miglioramenti che i partecipanti stanno ottenendo da questa pratica salutare, la Presidente del Club Lions Elba ha parlato dell’impegno del Lions in service che aiutino a migliorare gli stili di vita guadagnando in salute ed ha ringraziato per la partecipazione semplice ma entusiasta dei ”camminatori”.
La sensazione finale ma la più vera, è sta quella di vedere persone che hanno ritrovato il gusto di stare insieme, di condividere momenti che fanno bene al corpo e alla mente.
I ringraziamenti sono andati anche ad Emiliano Somigli, che ha messo a disposizione una sala ambulato-rio nella struttura termale che gestisce.
Insomma non ci resta che dire .... alla prossima...
Luigi Lanera FdI
Messaggio 94920 del 06.04.2019, 16:06
Egr signore la ringrazio per l ‘attenzione che pone sulla mia persona in qualità di candidato per la carica di sindaco .indipendentemente dal suo giudizio finale mi compiaccio del fatto che ad oggi sono l’unico candidato che ha pubblicato il proprio pensiero per la risoluzione dei problemi di Portoferraio. colgo l’occasione per evidenziarle , già nelle sue parole , la mia obbiettività nel criticare , condividere o suggerire soluzioni anche a chi potrebbe essere stato un avversario politico. un esempio su tutti le luci sulla spiaggia delle ghiaie

Luigi Lanera
Caronte
Messaggio 94919 del 06.04.2019, 12:35
Provenienza: Canale di Piombino
Al CANDIDATO SINDACO PER ECCELLENZA

i partiti ai quali era iscritto sono mutati svariati volte. Ma lui sempre di "autocandidava a sindaco", In questo c'è una certa coerenza.
Raccogliendo il Suo invito ho iniziato a stampare i Suoi 370 interventi rintracciabili sui vari siti on line.
Li sto catalogando per argomento e collezionando con cura.
Ne sta uscendo un'opera omnia. UN vero trattato di politica locale che spazia dai problemi demaniali, alla tematica dei trasporti marittimi, alle critiche al Ferrari, alle proposte al Ferrari, al sostegno a Ferrari.
Se avrò tempo li studierò attentamente cercando di ogni articolo una interpretazione letterale e una autentica. Leggerò tra le righe. Questo richiederà un tempo smisurato ed una attenzione massima.
Non sono sicuro di farcela e, soprattutto di averne le capacità. Oh ne esce fuori il ritratto di un probabile grande statista. Con Lui Portoferraio potrà risolvere tutti i suoi problemi. Leggetevi anche voi i 370 articoli. Ne vale la pena.
Pillola
Messaggio 94918 del 06.04.2019, 12:22
Provenienza: Piazza della Repubblica
COSMOPOLI RINASCE

Tra i nomi dei promotori della lista Cosmopoli Rinasce quanti erano i "Renziani"? e quanti i "Renziani d'assalto" che, appiattiti, hanno contributo, zitti e muti, alla scomparsa del PD e all' abbandono operai, impiegati e studenti tutti finiti in altri partiti e movimenti?
Forse vi conviene, per coerenza, per i prossimi dieci anni, candidare "i sindaci scaduti per esaurimento di mandato" di Piombino o della Val di Cornia.
Quelli almeno nessuno qui li conosce. Voi invece con le "vostre piroette" salva poltroncine avete deluso e stufato.
Nonno Hollyvood
Messaggio 94917 del 06.04.2019, 12:10
Provenienza: Cosmpoli
UNA DOMANDA
Ma Simone Meloni quale parte del centro destra dovrebbe rappresentare?

GRAZIE
AZZURRO ELBANO
Messaggio 94916 del 06.04.2019, 11:34
DA CARPANI AL SEI NAZIONI




Mentre non si è ancora spenta l’eco dell’abbandono di uno degli atleti più rappresentativi dello sport elbano, Francesco Costa, ecco che un giovane è già pronto ad indossare una maglia azzurra, Ion Neculai, di origini Moldave ma elbano doc, esordirà nel Sei Nazioni di categoria con la maglia della Nazionale U18 di rugby. Se la carriera di Francesco ha aspetti favolistici, da un’isola mediterranea alle olimpiadi invernali con il bob, quello di Ion è un percorso che ha avuto origine da una tradizione sportiva profondamente radicata nella società elbana. Cresciuto nelle giovanili dell’Elba Rugby, il poderoso pilone è stato ammesso all’Accademia di Prato della Federazione, come era già successo al suo compagno Cascello, entrambi attualmente in forza al Prato, che milita nel campionato di serie A.
La prima partita della versione giovanile (festival) del torneo sportivo più antico del mondo, vedrà gli azzurrini di Mattia Dolcetto opposti alla Scozia, il 13 aprile presso l’Hartpoury Stadium a Gloucester in Inghilterra, alle 17, ora locale. Ion ormai titolare, entrerà in campo con la maglia n.3 di pilone destro, ovviamente con il sostegno di tutto il movimento elbano.
APPELLO
Messaggio 94915 del 06.04.2019, 11:29
Provenienza: ELBA
Caro Fabrizio,
la irrinunciabile lettura di Camminando da 15 anni ormai fa parte del quotidiano di ogni elbano che voglia tenersi informato.
Certo, gli anonimi parlano e sparlano, ma almeno una risata te la strappano ogni tanto... e poi, a saperle interpretare, le cose che transitano dal tuo blog sono vere e proprie notizie. Quindi grazie, e onore al merito per lo sforzo di tenerlo attivo.

In questi giorni però sarebbe meglio poter evitare tutti questi PATETICI post di aspiranti candidati, esclusi incazzati, manovratori sotterranei, e chi più ne ha più ne metta.
Vi rendete conto che state dando un'immagine PATETICA a chi vi legge, e che se volesse farsi un'idea dei contenuti politici del centrodestra (di questo si tratta, infatti) potrebbe solo concludere che sto viaggio E' MEGLIO NON ANDARE NEANCHE A VOTARE?!?
Ma che immagine credete di dare a un giovane che prova ad informarsi per scegliere chi lo dovrà governare? Sapete quale sarà la conseguenza? che IL 26 MAGGIO LA GENTE SE NE ANDRA' AL MARE, ALTRO CHE VOTARE QUESTI POVERI GHIOZZI DI BUCA...

Poveri portoferraiesi, Prianti dì qualcosa...

Poco da dire amico mio....Contro la potenza di siffatte parole e previsioni, vani sono gli amuleti tradizionali come i corni rossi plastificati, i ferri di cavallo, l’aglio e la tradizionale grattata di gonadi.....non ci resta che piangere ahimè
LE PICCOLE BIZZE
Messaggio 94914 del 06.04.2019, 11:17
MAMMA , MAMMA SI E’ ROTTO IL TRICICLO



Questo il disperato grido che risuona in queste ore nell’aere dell’asilo dove ogni bimbo sogna di essere il solo protagonista, ma seguiamo la cronaca dei fatti:

Il nuovo triciclo apparso poche ore fa all’asilo che sembrava accontentare anche i genitori e gli amici dei bizzosi ospiti , improvvisamente si è rotto, addirittura le ruotine montate in fretta e furia e già poco stabili , son andate perdute, ovvero sono rotolate ognuna per suo conto allontanandosi rumorosamente dal precario telaio, una ha deciso di smettere di girare definitivamente , le altre due invece hanno abbandonato il telaio rifiutando di girare insieme e ognuna pretendendo di mutare il triciclo divenuto un biciclo in un mono-ciclo praticamente con una sola ruotina ….
A questo punto gli adulti che confidavano nel triciclo si stanno guardando intorno , tenendo d’occhio i mezzi delle altre associazioni per l’infanzia che però sembra non abbiano tricicli ne ferrari fiammanti ma solo vecchie carriole…frattanto i bimbi piangono ..Ma come come sarà difficile accontentare questi bambini mai contenti e viziati…

Ma perché..una “Graziella” rosa e nuova di zecca NO!
Programma Elettorale
Messaggio 94913 del 06.04.2019, 10:35
Provenienza: Portoferraio
Trovato su internet il programma elettorale così come Luigi Lanera aveva detto di aver reso noto su diversi blog locali:Programma elettorale 2019 per sindaco di Portoferraio

Napoleone
X Simone Meloni
Messaggio 94912 del 06.04.2019, 10:21
Provenienza: Portoferraio
Simone scusami, ma secondo te, Luigi Lanera di Fratelli d'Italia, è uno di quei soggetti che tu hai individuato facente parte dell' 'area moderata'?
Dai, fai il bravo, è vero che ci vogliono i numeri per vincere, ma vedi di capire che tutto ha un limite.
Raoul
CAPOLIVERI
Messaggio 94911 del 06.04.2019, 09:49
Provenienza: CAPOLIVERI
Alle prossime elezioni non so chi sostenere alla guida del paese, ma certamente la lista degli sfidanti non mi aiuta a dipanare questa matassa, visto che non avete ancora fatto capire cosa proponete per lo sviluppo del paese.
A poche settimane dal voto, forse è arrivato il momento (anche su questo blog) di illustrare i vostri progetti che presumo dovranno essere molto convincenti per attrarre il maggiore numero di persone che vi vorranno sostenere. Grazie-
x Lanera Luigi
Messaggio 94910 del 06.04.2019, 09:43
Provenienza: Portoferraio
Bravo Luigi, il suo linguaggio farebbe invidia a quelli di Torre Maura, tiri dritto che vinceremo! Comunque col marchese del Grillo, in comune, ha solo l'attitudine al lavoro e le risposte ad mentula canis.
Lei dovrebbe fare si la campagna, ma no elettorale, quella che che si fa con la zappa ed il guaglione!
Spero che non si offenda, tanto più che chi le scrive è un imbecille, come lei sostiene.
Elettore Portoferraiese
Luigi Lanera FdI
Messaggio 94909 del 06.04.2019, 09:05
Che lei sia uno stupido lo capisco da ciò che vuol far credere a chi legge su questo blog . Ciò che lei evidenzia senza ben documentarsi( vedi intervista su teleelba in cui spiego le cose ) sul reale stato dei fatti testimonia L inattendibilità dei suoi interventi . Per questo la saluto con la stessa frase del Marchese Del Grillo ..........

Ps trovi argomenti validi per attaccarmi seriamente in campagna elettorale.

Luigi Lanera
Rugggero Barbetti Sindaco
Messaggio 94908 del 06.04.2019, 08:54
A CAPOLIVERI PRESTO UN PARCO GIOCHI PER FAVORIRE L’INTEGRAZIONE E LA SOCIALIZZAZIONE. SORGERÀ IN LOCALITÀ SAN ROCCO ALL’INTERNO DEL PARCO DELLA RIMEMBRANZA. GIÀ IMPEGNATI 40.000 EURO.



Un parco giochi in un area verde dedicato ai bambini, ma fruibile da tutta la collettività, sarà presto realizzato nel Comune di Capoliveri.
La decisione è stata adottata dall'amministrazione comunale che ha ritenuto necessario dare voce alle lamentele manifestate giustamente da parte di alcuni cittadini e quindi di procedere immediatamente alla realizzazione di questo nuovo servizio utile a favorire l’integrazione e la socializzazione nonché ad ulteriormente valorizzare il territorio e a potenziarne la fruibilità.
Per raggiungere questo obiettivo è stato individuato, quale spazio idoneo, l’area verde “Parco della Rimembranza” situata in località San Rocco, ove sorge il polo scolastico in una posizione rivolta a sud e baciata dal sole tutto l’anno. Considerato che a breve avverrà il trasferimento dei bambini dell’asilo nella struttura della Soprana, durante la mattinata il parco resterà a disposizione dei bambini delle scuole elementari e dal primo pomeriggio sarà aperto a tutti, così come accade per la palestra.
L’amministrazione comunale, dunque, con delibera di Giunta n. 97 del 4 aprile, ha affidato all’Ufficio Tecnico Area Lavori Pubblici l’incarico di procedere alla predisposizione di ogni atto necessario per la realizzazione del Parco Giochi all’interno del Parco della Rimembranza. L’inizio dei lavori è previsto già prima dell’estate.
Per la realizzazione dell’opera saranno impiegati 40.000 euro già stanziati in bilancio dall’amministrazione comunale.
POLIZIA DI STATO PORTOFERRAIO
Messaggio 94907 del 06.04.2019, 08:23


FERMATO E SANZIONATO ERA IN STATO DI EBREZZA


Nell’ambito dell’attività delle Volanti per il controllo del territorio, nella serata di ieri sono stati effettuati diversi controlli ed identificazioni. In quest’ambito la pattuglia del Commissariato, nel corso di un posto di controllo in località Procchio, poco dopo la mezzanotte, controllava una Fiat Punto la cui conducente, classe 1980, palesava immediatamente uno stato di ebrezza, barcollando mentre usciva dall’auto e trasmettendo un odore… caratteristico, con il conseguente, inevitabile, controllo del tasso alcolemico che risultava pari a 1,67 g/l. Ciò determinava la denuncia in stato di libertà, il ritiro della patente e la consegna dell’auto in sequestro a persona idonea alla guida.
dal Fico
Messaggio 94906 del 05.04.2019, 21:41
Provenienza: Piaggia
Un tempo si diceva “Roma caput mundi, Rio Marina secundus”, oggi siamo gli ultimi e credo ci rimarremo ancora per un bel po' e quindi fatevene una ragione.
E' stato un peccato mortale far vincere la maggioranza che ci governa e un ulteriore treno perso; come non averlo capito!
Non entro nel merito, almeno per il momento, ma le circostanze inducono a prendere coscienza...
Elettore per Lanera
Messaggio 94905 del 05.04.2019, 20:25
Io sono andato a ricercarmi qualche articolo e mi è uscito questo signor lanera
http://www.greenreport.it/news/urbanistica-e-territorio/elba-panorama-pagamento-capo-norsi-della-spiaggia-naturista-degli-acquarilli/
Il primo panorama a pagamento!!!Altro che spiagge libere!!
Comunque già che ci sono ne approfitto per aggiungere una cosa in merito ad un suo precedente messaggio 94308 del 03.03.2019, 09:54
In fondo scrive
"Io sono Io e tu non sei un c....!"

Non darò mai un voto ad uno che si esprime in questi termini ancora prima di aver preso la poltrona!!
poveri voi
Messaggio 94904 del 05.04.2019, 18:42
Provenienza: portoferraio
A sinistra porteranno una lista di uomini e donne di apparato ,alla loro sinistra giovani e meno giovani volenterosi e minoritari,al centro l unico ad accettare la sfida il Meloni come erede della maggioranza passata se non ci fosse il problema del solito generale senza soldati disponibile a tutto ad entrare in lista o fare ,non riuscendoci,una lista di disturbo per far vincere la sinistra il cui fratello ha già ossequiato.
Meloni vincente ,Zini forte ma non abbastanza ,dopo il nulla sia in voti che idee realizzabili senza programmi .
portoferraiese
Messaggio 94903 del 05.04.2019, 17:59
Provenienza: pf
Simone puoi dire tutto quello che vuoi ma se ti allei con queste persone perdi completamente la credibilità.
Molte persone ci avevano fatto la bocca a vedere finalmente qualcuno di nuovo.
Se ti presenti alle votazioni alleato con loro, dare il voto a te vuol dire dare il voto anche a loro ed io questo non lo farò mai.
Vatti a vedere i numeri delle ultime tornate elettorali comunali e poi capirai bene il perchè di questo mio scritto.
E siamo in tanti a pensarla così.
Dammi retta, ascolta un amico, o ti rendi libero davvero o ti conviene tornare a casa da tua moglie e dai tuoi figli, non prestarti a certi giochetti......
Mahh
Messaggio 94902 del 05.04.2019, 17:51
Provenienza: CapoliVERI
Caro Ruggero,ogni giorno esci con una strada da bonificare, ma il programma elettorale non diceva altre cose?

http://www.capoliveribenecomune.it
X Giò e Company
Messaggio 94901 del 05.04.2019, 17:44
Provenienza: Capoliveri
Se non fai ti accusano di non fare.
Se fai ti accusano di fare troppo.
Quando leggerete l'elenco dei lavori pubblici fatti negli ultimi 5 anni vi accorgerete della mole degli interventi.
Forse fa comodo dimenticarsene, ma vi tornerà la memoria.
Pronostico:
Gelsi 1.300/1.400 voti
Montagna 700/800 voti.
La matematica non è un opinione.
Rugggero Barbetti Sindaco
Messaggio 94900 del 05.04.2019, 17:24
DEMANIO, PUBBLICATA LA DELIBERA PER IL RINNOVO DELLE CONCESSIONI DEMANIALI MARITTIME DEL COMUNE DI CAPOLIVERI

E’ stata pubblicata all’Albo Pretorio del Comune la delibera contenente le procedure per il rinnovo delle concessioni demaniali marittime.
Nel corso della seduta del 19 marzo scorso, infatti, la Giunta comunale guidata dal Sindaco Ruggero Barbetti ha approvato con la delibera n. 70 lo schema di ISTANZA DI RINNOVO delle Concessioni Demaniali Marittime esistenti nonché, in caso di domande concorrenti, le PROCEDURE PER L’AGGIUDICAZIONE - DETERMINAZIONE CRITERI COMPARATIVI.
Secondo quanto previsto dalla delibera:
1) si procede con la pubblicazione all’Albo Pretorio comunale delle domande (Mod. D2), pervenute al protocollo di questo Ente, con le quali gli attuali titolari di Concessione demaniale hanno chiesto il rinnovo della concessione demaniale marittima precedentemente rilasciata ed avente ad oggetto l’occupazione di un’area demaniale marittima in Loc. ……….;
2) il Comune di Capoliveri, nelle more del riordino della materia procede al rinnovo della sopra indicata concessione demaniale marittima al fine di rispondere alle esigenze della cittadinanza per garantire ed elevare l’offerta dei servizi di pubblica utilità per anni sei;
3) sino al termine perentorio di giorni 20 decorrenti dalla data di inizio pubblicazione tutti coloro che vi abbiano interesse possono far pervenire per iscritto al Comune di Capoliveri eventuali osservazioni e/o reclami ritenuti opportuni ai fini della tutela dei propri diritti, nonché possono proporre domande concorrenti;
4) decorso il termine perentorio suddetto, si darà ulteriore corso al procedimento inerente alla richiesta di rinnovo;
5) nel caso in cui non vengano presentate domande concorrenti, si darà luogo al rilascio della concessione per cui è richiesto il rinnovo;
6) nel caso in cui vengano presentate domande concorrenti si darà comunque luogo al rilascio della concessione mediante l’avvio di procedure comparative di evidenza pubblica che avranno luogo dopo la stagione turistica e comunque entro il 31.12.2019. Quindi, nelle more dell’eventuale espletamento della procedura comparativa, al fine di garantire la continuità del servizio, per la concessione demaniale oggetto di rinnovo troverà applicazione per la stagione estiva 2019, l’art. 10 del Regolamento del Codice della Navigazione.
7) nel caso in cui vengano presentate domande concorrenti i Criteri di Valutazione saranno quelli previsti dall’Art. 11 delle Procedure per l’Aggiudicazione - Determinazione Criteri Comparativi. La concessione demaniale marittima verrà rilasciata al concorrente che offrirà maggiori garanzie di proficua utilizzazione del bene e proporrà di avvalersi di questa per un uso che a giudizio dell’Amministrazione risponda ad un più rilevante interesse pubblico ai sensi dell’art. 37, comma 1 del Codice della Navigazione La Commissione Giudicatrice provvederà all’attribuzione dei diversi punteggi (Tot. Punti a disposizione 100) in ordine al rilevante interesse pubblico, alla fornitura e qualità dei servizi e alla garanzia di proficua utilizzazione della concessione.
Le concessioni, al fine di garantire ed elevare l’offerta dei servizi di pubblica utilità, avranno una durata di sei anni.
Potranno concorrere all’affidamento della concessione demaniale marittima tutti gli interessati, aventi i necessari requisiti, che intendano occupare aree di demanio marittimo, per esercitare attività turistico ricreative per la valorizzazione della spiaggia e del litorale.
La delibera di Giunta Comunale n. 70 del 2019 ed i relativi allegati sono reperibili sul sito del Comune di Capoliveri al seguente link: http://dgegovpa.it/Capoliveri/albo/dati/20190070G.PDF
Per ogni altra informazione è possibile contattare l’Ufficio Demanio ai seguenti recapiti: 0565.967616 – 0565.967622
X GIO'
Messaggio 94899 del 05.04.2019, 16:43
Provenienza: Capoliveri
Hai proprio ragione cara/o amica/o.....negli ultimi 5 anni niente e ora lavori a go go! Normale che ciascun candidato cerchi consensi ma così è una leggerissima presa per il c__o ai cittadini. O come, avete avuto 5 anni per fare tante cose e ve le siete lasciate tutte per gli ultimi 2 mesi??? Oggiù famo ride li polli.
Meditate.......... meditate.......... meditate.............
X Simone Meloni
Messaggio 94898 del 05.04.2019, 16:34
Provenienza: Portoferraio
Visto che Ferrari, Meloni e Lanera rappresentate l'area moderata, di destra immagino, come lei scrive, vuol dire che esiste anche un'area meno moderata e quindi più estrema. E' uno svarione oppure no? Se no, ci può dire qualcosa in proposito?
Vinicio
x Lanera
Messaggio 94897 del 05.04.2019, 16:21
Provenienza: Portoferraio
Egregio sig. Lanera, se non fosse che dichiarazioni di un candidato a sindaco mi interessano direttamente in quanto cittadino ed elettore, non mi intrometterei i questo balletto di botte e risposte a vuoto.
Lei ha affermato di avere un suo programma elettorale? Allora mantenga la parola e lo pubblichi, altrimenti dica chiaramente che non è vero, oppure che non lo vuole fare e perchè.
Di apparire come un personaggio pubblico e volersi candidare a sindaco di Portoferraio, l'ha scelto lei mi sembra, per cui non deve infastidirsi più di tanto se la gente, me compreso, vuole conoscerla meglio. Cosa vuol dire, praticamente, '..... andatevi a leggere quello che ho scritto sui blog per capire cosa ho intenzione di fare'? Le sono state rivolte , più di una volta, delle domande specifiche su alcuni temi quali famiglia, accoglienza ed altri importantissimi temi sociali a cui non si degna di accennare una qualsivoglia risposta. Sappia, sig. Lanera che questo suo comportamento nuoce, oltre alla sua anche alle altre due figure, Ferrari e Meloni con le quali lei dice di lavorare per trovare accordi.
Elettore Portoferraiese
Simone Meloni Scrivi a Simone Meloni
Messaggio 94896 del 05.04.2019, 15:25
Provenienza: Portoferraio



Dopo il comunicato stampa uscito nelle ultime ore, è bene precisare che nessun accordo politico sottobanco è in corso e nessun triumvirato si è costituito.
Semplicemente il tentativo messo in atto è quello di trovare una convergenza e riuscire a fare una sola lista che corra per le prossime amministrative a Portoferraio, tentativo che sta andando avanti da settimane e non certo da ieri.
Ovviamente questo non significa fare una lista "tutti dentro", semplicemente significa cercare di dare una risposta ai tanti cittadini che si chiedono come è possibile non cercare un intesa tra le varie anime dell'area moderata, sono sicuro che nelle prossime ore qualcosa di costruttivo e nuovo potrà vedere la luce.
Sarebbe opportuno che tutti collaborassero nella stessa direzione.


Simone Meloni
Gió
Messaggio 94895 del 05.04.2019, 14:45
Provenienza: Capoliveri
CAPOLIVERI
Leggo ogni giorno un nuovo articolo sui lavori pubblici e mi viene da ridere..ma non vi sentite ridicoli?? In 5 anni neanche la metà dei lavori dell’ultimo mese.
Siamo alla frutta!!!!
Andrea
Messaggio 94894 del 05.04.2019, 14:36
Provenienza: x lanera&C
Mi scusi, io leggo tutto ma mi riscusi lei non è proprio coerente come dice, secondo me. La coerenza è tutta un altra cosa e sicuro non lo ha dimostrata con l unione appena fatta. Capisco che stavolta le sue ambizioni fossero alte anche perchè se fosse un fallimento anche stavolta, presentarsi la prossima con le solite promesse da marinaio sarebbe stata dura.Sappiate tutti e tre che una cozzaglia del genere seppure io appartenente da sempre al centro/destra non la votero MAI!
E dato che alternative serie per la città non le vedo sarà veramente dura votare anche questa volta
Luigi Lanera FdI
Messaggio 94893 del 05.04.2019, 13:43
Egr Signore Il mio programma lo può già leggere se va sugli articoli arretrati che troverà nei vari siti on Line . Basta cliccare nella casella arretrati .. si aprirà una finestra nella quale leggera ricerca contestuale , clicchi il mio nome e vedrà apparire circa 370 miei interventi sulle problematiche di Pf . Una cosa a cui tengo molto è la coerenza delle mie idee e con questo le anticipo che nessun accordo con gli altri candidati sarà fatto in nome di una poltrona che sacrifichi la mia idea di sviluppo di questa città . Mi sembra che la volta precedente lo abbia già dimostrato rinunciando alla presidenza Esa in cambio del mio ritiro dalla competizione .....ps ho L art del Tirreno dell epoca che testimonia ciò che dico
Saluti
Luigi Lanera
VITORINO
Messaggio 94892 del 05.04.2019, 13:19
Provenienza: CAMPO
X ELEZIONI A CAPOLIVERI
Certo che la politica intesa a Capoliveri è sempre la stessa:costruite quello che volete tanto poi in qualche maniera si condona....il Dissalatore SI,il Dissalatore NO...lavori stradali per miliardi,propagandati un giorno si e un giorno no, è proprio vero,Capoliveri è Capoliveri e gli altri non sono un ca......o !!!!!!!
Ai posteri......
X capoliverese
Messaggio 94891 del 05.04.2019, 13:05
Mio caro amico dobbiamo essere onesti intellettualmente: un candidato sindaco di destra non rinuncia ai voti tutelando le minoranze che tanto polarizzano il consenso in italia; un candidato sindaco di sinistra deve fare i conti con l'elettorato PD che tanto di sinistra non è.
Ormai i valori considerati fondamentali sono altri, ma noi dobbiamo tenere duro
x logica elbana
Messaggio 94890 del 05.04.2019, 11:44
Provenienza: Capoliveri
Per la sua logica il nesso può essere il mattone, il conto in banca, il profitto in genere legato alla presenza turistica, per la mia logica, il nesso, o meglio la relazione tra sindaco e cittadinanza deve prevedere, prima di ogni altra cosa, l'impegno deciso per il rispetto e la difesa dei diritti dei più deboli.
La correttezza e la professionalità nella gestione della cosa pubblica non dovrebbe essere oggetto di discussione in quanto prerogativa imprescindibile per ricoprire la posizione di primo cittadino.
Nico
FRANCESCO COSTA
Messaggio 94889 del 05.04.2019, 11:08
IL CAMPIONE ELBANO FRANCESCO COSTA RINGRAZIA


Francesco Costa, che può probabilmente essere considerato l’atleta elbano più importante degli ultimi anni, lascia l’attività agonistica. Con una sua lunga nota affidata ai social media, l’atleta portoferraiese, 34 anni il prossimo 28 maggio, due volte olimpico negli sport invernali nella specialità del bob e con alle spalle una lunga carriera nell’atletica leggera, ha dato l’annuncio ripercorrendo con emozione i suoi anni più importanti.
“È giunto il momento – scrive Francesco - dopo 17 anni di attività di cui 13 anni a livello professionistico, di concludere il mio percorso di atleta delle Fiamme Oro. 13 anni indelebili che porterò sempre nel mio cuore, dove ho conosciuto tantissime persone, allenatori, atleti, avversari e colleghi che poi sono diventati anche dei grandi amici.
Una vita sicuramente sacrificante ma bellissima che mi ha dato dolori ma anche tante gioie, come vincere i Campionati Italiani sia con l'atletica leggera che con il Bob, Vincere 3 volte la Coppa Europa e partecipare a 2 Olimpiadi Invernali. Un percorso bellissimo che non cambierei con niente al mondo, dove ho sempre dato il massimo senza aver rimpianti nè rimorsi, perché fare l'atleta e rappresentare l'Italia è sempre stato il mio sogno”.
“Le persone da ringraziare sono davvero tante – continua Francesco - dal "Centro Atletica Piombino" dove ho iniziato a fare atletica grazie alla scuola con Fabio Quilici, Davide Del Seppia, Lorenzo Mansani, Marco Cuneo , tutti gli allenatori con i quali ho avuto il piacere di lavorare, compagni di allenamento ed miei compagni di squadra del BOB ITALIA ( una seconda famiglia per me) Omar Sacco, Simone Bertazzo, Lorenzo Bilotti, Costantino Ughi, Mattia Variola, Patrick Baumgartner, Marco Rosa, Rocco Caruso, Davide Campiotti, Simone Fontana e Giovanni Mulassano. Insieme a loro Il mio coach personale Cristiano Catoni ed i miei sponsor, Moby&Toremar , Vitamincenter e Vitamincompany”
“Il ringraziamento più grande aggiunge Francesco Costa - va alle Fiamme Oro Atletica, alle Fiamme Oro Settore Sport Alpini Moena e alla Polizia di Stato che mi hanno dato la possibilità di fare il lavoro più bello del mondo dove sono cresciuto e formato sia come atleta che come uomo”.
“Chiuso questo capitolo della mia vita – conclude un commosso Francesco Costa - se ne apre un altro nell'ambito della Polizia Di Stato, altrettanto stimolante ed affascinante dove cercherò come sempre di apprendere e fare del mio meglio nello svolgere questo lavoro. Grazie a tutti”.
Logica Elbana
Messaggio 94888 del 05.04.2019, 10:52
In un contesto di impoverimento dell'isola e di turismo che latita mi spiegate per cortesia qual è il nesso logico che lega il matrimonio tra persone dello stesso genere e la nostra crisi economica?
Mi spiego meglio con due esempi:
Io ho A e B che si vogliono sposare all'Elba e fare il matrimonio a Portoferraio. Se il nuovo sindaco non lo permette è possibile che questi vadano in un altro comune o peggio fuori dall'Elba....e a noi che rimane?
stesso discorso se A e B sono dei poveri pisani tipo, se non li ospitiamo noi chi lo farà? qualcuno sicuramente più furbo.
In ogni caso, a prescindere dal freddo lato economico, viva la costituzione, viva l'amore in tutte le sue forme!
MENO PAROLE PIU' FATTI!
Messaggio 94887 del 05.04.2019, 10:47
Provenienza: Ferraja
ALMENO A CAPOLIVERI LA CAMPAGNA ELETTORALE SERVE...DA NOI INVECE...




A Capoliveri si lamentano e criticano aspramente perchè durante la campagna elettorale per accattivarsi l'elettorato ora si fanno tanti lavori fermi da decenni mah!
Da noi a Portoferraio invece fanno campagna elettorale i tanti candidati , ma nessuno che per ben figurare con i cittadini facesse magari la rotonda di S.Giovanni, togliesse quei pini pericolanti, gettasse qualche paiola di asfalto dove manca, restituisse il minimo decoro al porto, e tante piccole cose che al di là delle promesse li rendesse quantomeno credibili..non tanto...un tantino solo..ma per piacere .
Come la pensano i candidati sindaci
Messaggio 94886 del 05.04.2019, 10:24
Provenienza: Capoliveri
Finiamola con la propaganda fine a se stessa e vediamo di fare un passo in avanti.
Non sarebbe mica male se i candidati sindaci oltre alle promesse di rifare i marciapiedi e cambiare le lampadine, dichiarassero veramente come la pensano sui diritti civili, sull'accoglienza, sul significato di famiglia, sui matrimoni fra lo stesso genere, sul diritto di cittadinanza, sul problema idrico ed altro di interesse collettivo.
Finiamola con la propaganda fine a se stessa e vediamo di fare un passo in avanti
Nico
x Luigi Lanera (candidato a sindaco)
Messaggio 94885 del 05.04.2019, 09:31
Provenienza: Portoferraio
Sig. Lanera, visto che lei già si presenta come candidato a sindaco di Portoferraio, perché non fa conoscere subito ai cittarini il suo programma?
Pensa di doverlo adattare in fase di trattativa con Ferrari, Meloni ed altri?
Renzo
Rugggero Barbetti Sindaco
Messaggio 94884 del 05.04.2019, 09:24
CAPOLIVERI: APPROVATO IL PROGETTO CON INTERVENTI PER OLTRE 600.000 EURO PER L’AMPLIAMENTO E LA RIQUALIFICAZIONE DELLA STRADA EX MILITARE DI LACONA.



Sarà presto riqualificata la strada comunale di Lacona che va dal Circolino fino alla strada Provinciale. I lavori inizieranno alla fine della stagione turistica.
L’intervento, sul quale il Comune di Capoliveri ha deciso di investire 620.000 euro, riguarderà la strada denominata ex militare che sarà sottoposta ad un importante intervento di adeguamento e allargamento. Abbandonata definitivamente invece, anche a causa degli elevati costi aggiuntivi pari a circa 300.000 euro, l’idea di prendere in considerazione la possibilità di una pista ciclabile che avrebbe coperto l’intero anello di Lacona.
La deliberazione è stata assunta dalla Giunta Comunale nella seduta del 2 aprile scorso, nella quale l’amministrazione comunale ha dato mandato al responsabile del servizio di predisporre ogni atto finalizzato alla realizzazione dell’adeguamento e allargamento della sola strada ex militare di Lacona.
La strada oggetto dell’intervento – spiega l’amministrazione comunale – necessita da tempo di un serio lavoro di riqualificazione che ne migliori la percorribilità e la fruibilità anche per garantire maggiore sicurezza.
I lavori, dopo aver abbandonato l’ipotesi di prendere in esame la possibilità di realizzare un anello a senso unico con pista ciclabile, sarà quindi finalizzato alla sola realizzazione della riqualificazione e dell’allargamento della carreggiata, restando immutato il doppio senso di marcia per tutto l’anello.
La strada sarà, dunque, ampliata con allargamento di entrambe le corsie al fine di garantire maggiore sicurezza alla viabilità e sarà anche dotata di nuova segnaletica con l’integrazione dell’illuminazione pubblica già esistente oltre ad una nuova asfaltatura di tutto il tratto stradale.
x Luigi Lanera
Messaggio 94883 del 05.04.2019, 09:07
Provenienza: Portoferraio
Sig. Lanera, le sarei veramente grata se volesse chiarire ai cittadini ai quali andrà a chiedere i voti, qual'è la sua posizione sui temi che le ho sottoposto, ai quali però non ha ancora risposto.
Come cittadina, prima di affidarle la gestione della cosa pubblica, beni miei compresi, credo di avere diritto di conoscere il suo pensiero.

Un sindaco democraticamente eletto, rappresenta a pieno titolo la propria comunità ed è tenuto ad esercitare i poteri che l’ordinamento della repubblica italiana gli conferisce in materia di salute pubblica, tutela ambientale, sicurezza, qualità di vita e benessere dei cittadini.
In virtù di queste prerogative, allo scopo di conoscere meglio il candidato ed il suo programma, qualora lei fosse eletto a sindaco di Portoferraio, le domando:
quale sarebbe la sua condotta nel caso le venisse richiesto di celebrare un matrimonio fra persone dello stesso sesso?
esprimerebbe parere favorevole alla costruzione di una moschea?
in qualità di responsabile della condizione di salute della popolazione del suo territorio, quali azioni intenderebbe mettere in atto perché la sanità locale possa raggiungere un livello di servizio accettabile?
quali misure pensa di adottare affinche la città ed il suo territorio assuma una parvenza di ordine e di pulizia ed anche di legalità nelle attività turistiche, (affitti, ristorazione, abusivismo etc), ?
quali misure pensa di adottare, in termini di accoglienza, per quelle persone, sempre più numerose sul nostro territorio, che non hanno né casa, né lavoro, né assistenza sanitaria, ma che comunque devono poter vivere?
Claudia S.
Per Meloni
Messaggio 94882 del 05.04.2019, 08:34
Provenienza: Biscuttis
Bravo Meloni, insieme a Ferrari e La nera ti sei giocato il Jolly perdendo ogni possibile briciolo di credibilità.
IO NON TI VOTO
TRIUNVIRATO??
Messaggio 94881 del 05.04.2019, 07:56
Provenienza: PORTOFERRAIO
VECCHI E NUOVI SALTIMBANCHI DELLA BISCOTTERIA
FERRARI (SIC!!) LANERA (SIC SIC!!!) MELONI (???)
E LA SINISTRA SI LECCA GIA' I BAFFI
Teatro dell'assurdo
Messaggio 94880 del 04.04.2019, 23:05
Provenienza: Portoferraio
Dopo aver letto il comunicato congiunto di Ferrari-Lanera-Meloni, sono sempre più confuso. Mi devono spiegare il senso di un sindaco alla frutta, di un candidato perennemente perdente che fanno un accordo con Meloni. Dove è la strategia politica? Perché continuare a farsi del male? Simone sei un bravo ragazzo, vai avanti per la tua strada altrimenti l'elettorato non capirebbe!
ELBA SALUTE
Messaggio 94879 del 04.04.2019, 22:38
Provenienza: Francesco Semeraro
SALUTE, POLITICA & DISABILITA' APPELLO AI CANDIDATI SINDACI.

I disabili sono portatori di diritti umani come chiunque altro nè più nè meno e non vogliono essere considerati persone da proteggere e trattare diversamente ma cittadini al pari degli altri con gli stessi diritti che la società ha il dovere di garantire e far rispettare.
L'Amministrazione Comunale deve garantire che i parcheggi a loro dedicati siano sempre liberi e se occupati da diversamente disabili o da chi espone tagliando non ufficiale o fotocopiato, devono essere sanzionati pesantemente. Deve garantire sopratutto l'abbattimento delle barriere architettoniche ovunque siano in città e deve far rispettare i passaggi dedicati alle carrozzelle.
Un disabile in carrozzella difficilmente può recarsi alla posta perchè l'ingresso alla zona lato Istituto scolastico è sempre ostruito da auto. A Carpani dove già i marciapiedi non permetto il transito per auto parcheggiate e per gradini debordanti, i parcheggi dedicati ai disabili sono sempre occupati da chi non ha titolo.
I disabili non vogliono essere oggetti di pietosismo elettorale ma essere considerati sempre cittadini a pieno titolo anche dopo le elezioni Amministrative.
Il 17 aprile inizieranno le corse della Blu Navy orgoglio Elbano di continuità territoriale che negli ultimi 3 anni questa continuità non l'ha garantita di certo ai disabili creando a chi si imbarcava forte imbarazzo e malumori non sapendo che la nave fosse priva di ascensore (informazioni non date alla biglietteria) e servizi idonei anche per chi non è in grado di salire i gradini. Anche di questo si devono far carico i Sindaci.
Alcuni dati che per la loro drammaticità devono essere presi in dovuta considerazione:
Le persone disabili in Italia sono quasi 4 milioni e 500 mila; di queste quasi 2 milioni e 600 mila hanno superato i 65 anni. Oltre un terzo di questi disabili vive da solo e il 42% di questi disabili soli hanno superato i 65 anni. Più di un milione di questi disabili ha gravi problemi di mobilità e non riesce a camminare o a salire le scale. (all'Elba sono moltissimi) Il 5% non sente e quasi il 7% non vede.
Alla luce di quanto sopra ci sembra importante avere una nave in grado di non fare differenze tra i cittadini e avere parcheggi liberi da abusivi.


Comitato Elba Salute.
(Francesco Semeraro)
Elba Rugby&AVIS
Messaggio 94878 del 04.04.2019, 22:34

OLTRE LO SPORT


L'Elba Rugby che milita nel campionato di serie C, ha fatto meta anche fuori del campo.
Sabato scorso, con il loro Presidente Gabriele Mazzei, i giocatori si sono presentati in massa al Centro trasfusionale dell'Ospedale di Portoferraio e hanno dimostrato oltre ad essere forti atleti , anche di essere sensibili e solidali verso il prossimo più bisognoso.
Con una piccola cerimonia di benvenuto, il dott.Carlotti, il presidente della sezione di Portoferraio Leonardi Dante, e il presidente di zona Riccardo Nurra si sono complimentati con gli atleti per questo loro nobile gesto.
Presenti a donare: Gabriele Mazzei, Scagliotti Federico, Mattia Kopeinig, Beltrame Michele, Viganego Kevin, Ricci Marco, Daniele Leo, Claudio Bisso, Edoardo Poloni, Gabriele Candida, Luca Ercolani, Baba Atzori, Giovan Battista Arcara, Vozza Vincenzo (già donatore)
Stefano Ballarini
Messaggio 94877 del 04.04.2019, 22:30
caro Faber, parlare di accordi partitici per le amministrative nel post ideologico fa sorridere,servono solo a sdoganare candidati deboli che non avrebbero la forza,da soli,di portare avanti idee programmi proposte,non basta indossare la maglia della Juventus per essere il Ronaldo della politica,questo vale a destra come a sinistra,bisogna avere il coraggio di proporre programmi idee di sviluppo economico e sociale credibili e realizzabili con onesta' ed umilta' possibilmente usando la logica ed il buon senso presentarsi agli elettori con coerenza e convinzione,tutto il resto e'mero folclore ed ambizione personale....
un caro saluto Stefano Ballarini
Luigi Lanera FdI
Messaggio 94876 del 04.04.2019, 22:18
Confermo che tutte le critiche da me fatte a questa amministrazione saranno oggetto di un mio programma sul quale si baserà la partecipazione al tavolo delle trattative per avere un centrodestra unito . Luigi Lanera
IPSE DIXIT.....
Messaggio 94875 del 04.04.2019, 18:56
NUOVA ALLEANZA POLITICA PER PRIMAVERA 2019


Accordo raggiunto dunque quello che è stato definito un "triumvirato" è sceso in campo i cittadini adesso prima di decidere a chi dare la loro fiducia chiedono che il rappresentate di Fratelli d’Italia alzi la voce e faccia pressione sui suoi sodali triumviri affinché le carenze della vecchia amministrazione denunciate sulla stampa locale ad inizio della campagna elettorale vengano rispettate e soprattutto risanate, per conoscenza e per memoria dello stesso “triumvirato” le ricordiamo brevemente riprendendo le parole forti mosse dal triumviro alla passata amministrazione:
Circa 600mila euro che noi poveri cittadini dovremo pagare per cause perse volute da voi, per i debiti verso la Cosimo altri 500mila circa, per le promesse elettorali non mantenute, come piazza della Repubblica che doveva essere liberata dalle auto, per l'assurdo passaggio obbligato delle auto in via del mercato vecchio, per le nuove concessioni rilasciate alle ghiaie e alla Biodola le quali hanno sottratto spazi liberi di spiaggia ai portoferraiesi obbligandoli a pagare per godere del nostro mare, per il totale abbandono delle aree portuali in zona viale Teseo Tesei, per l'amianto sui tetti dei capannoni che non avete tolto, per i pini di San Giovanni ancora lì, della rotonda non realizzata, per il Marina San Giovanni non realizzato, per i pescherecci sempre ormeggiati al molo Gallo, per il palazzo Coppedé prossimo al collasso strutturale, per la non realizzazione di un prolungamento della banchina destinato alle navi da crociera, per una mancata programmazione di eventi invernali con la finalità di far vivere il centro storico ecc. ecc.

In bocca al lupo !
Mario Ferrari sindaco
Messaggio 94874 del 04.04.2019, 18:34
UN TRIUMVIRATO SCENDE IN CAMPO PER LE PROSSIME ELEZIONI



Si sono riuniti nel pomeriggio di giovedì 4 aprile il sindaco uscente di Portoferraio Mario Ferrari, l’esponente di Fratelli d’Italia Luigi Lanera e Simone Meloni, convocato dallo stesso sindaco Ferrari con l’intento di costituire un tavolo di lavoro nell’ambito dell’area moderata in vista delle prossime elezioni amministrative. L’obiettivo della riunione, che per il momento ha trovato unità d’intenti, è quello di creare un percorso condiviso per giungere ad una candidatura unitaria di una lista civica che possa rappresentare i principi e gli ideali del centro destra. La candidatura a sindaco non è stata ancora identificata. “Chiunque si riconosca in questo progetto – hanno dichiarato a chiusura della riunione Ferrari, Meloni e Lanera – sarà bene accetto al tavolo della trattativa, che auspichiamo possa concretizzarsi in tempi molto brevi per il bene della città”.
pacini giancarlo Scrivi a pacini giancarlo
Messaggio 94873 del 04.04.2019, 17:35
Provenienza: portoferraio
Si informano gli affezionati del "Mercato della terra e del mare"che a Procchio sabato 6 Aprile riaprira' il mercato che rimarra' aperto fino ad Ottobre.
Vi aspettiamo per gustare i nostri prodotti rigorosamente del territorio, tutti i sabati 8.00/13.00
SLOW FOOD ISOLA D'ELBA
Dino
Messaggio 94872 del 04.04.2019, 15:51
Provenienza: Portoferraio
Come si fa a fare degli articoli contro Ferrari e poi ti candidi insieme.. io come uomo di destra rimango perplesso. Mi sembra un film di Totò concordo e stimo De Santis come dice lui ha fatto bene a uscirci fuori
Indignato
Messaggio 94871 del 04.04.2019, 12:40
Provenienza: Chiusa
Mi viene il sospetto che ci fanno paga i rifiuti anche pe gli altri comuni. Non sarà che ESA aumenta a Rio per non gravare troppo a quei comuni che sono passati al porta a porta? Assessori di Rio l'avete chiesto un riscontro? La cosa non si spiega. Due Comuni pagavano meno di un unico Comune? Datevi una svegliata e chiedete chiarimenti perché davvero ci fanno pagare i rifiuti dell'altri.
LIONS CLUB ISOLA D'ELBA
Messaggio 94870 del 04.04.2019, 12:05


DIABETE E GRUPPI DI CAMMINO




Prosegue l’iniziativa promossa dal Lions Club Isola d’Elba con l’organizzazione e la guida della D.ssa Maurizia Trevisani
Su iniziativa del Lions Club Isola d' Elba, e grazie all' impegno e alla passione della dottoressa Maurizia Trevisani che da circa tre mesi conduce a Portoferraio questo gruppo di cammino, si desidera festeggiare questo primo traguardo con una camminata aperta a tutti. Il percorso è pianeggiante e privo di difficoltà, la durata e’ di circa 30 minuti.
Il gruppo Cammina con noiè sempre ben nutrito e ben determinato anche incoraggiato dagli ottimi risul-tati che si sta ottenendo.
Sarà l’occasione per ringraziare i proprietari delle Terme che hanno offerto gratuitamente l’ambulatorio per i controlli medici che fanno parte del progetto/programma.
L’appuntamento è per venerdi’ 5 Aprile al Parco delle Terme alle ore 17,30.
Alla fine del percorso il Lions Club Isola d’Elba offrirà un aperitivo: l’evento e’ aperto a tutti.
Vi aspettiamo: scarpe comode!
Forse l'anno prossimo...
Messaggio 94869 del 04.04.2019, 11:38
Provenienza: Portoferajo
Un'altro inverno è passato , un altra estate si avvicina.... e la rotonda di San Giovanni ancora è in alto mare... prepariamoci ad un'altra estate di code e di imprecazioni..mi chiedo : bella l'idea di fare in uscita dal porto le quattro corsie ma quando tutto il traffico arriverà a San Giovanni ve lo immaginate che disastro ??? AH forse ho capito perchè non realizzano la rotonda , ora ci fanno il tunnel !!!!
su Claudio De Santi
Messaggio 94868 del 04.04.2019, 11:06
Provenienza: Rio
Per l’idea che mi sono fatto di Claudio De Santi sia da come si esprime e si presenta alla gente, sia per come ha saputo gestire con professionalità ed onestà intellettuale le vicende di Rio nell’Elba, non credo che per ‘compattamento’ intenda qualcosa di diverso di un reale compattamento attorno ad un impianto liberale, democratico, distante anni luce dai beceri populismi e distante anche delle attuali, consunte, primedonne che recitano a soggetto sul palco della destra portoferraiese. Mi piace pensare che il De Santi creda che sia indispensabile, quale condicio sine qua non, alzare di molte tacche l’asticella della professionalità, della competenza, della cultura e del ricollocamento della politica nell’alveo del servizio al cittadino e non viceversa come succede adesso. Sono convinto che buttarsi oggi a capofitto in questo mare senza un'accurata bonifica seguita da un periodo di quarantena, anche se tutto di destra, si finisce con l’essere divorati dai brachi di piranha.
Riese
sergio
Messaggio 94867 del 04.04.2019, 11:04
Provenienza: capoliveri
AHHH CAPOLIVERI

che spettacolo, un mese prima delle elezioni sparano appalti a raffica uno in sequenza all'atro.. fanno come i genitori con i bambini a tavola quando non vogliono mangiare.. li tengono buoni con l'ipad che genteee
franco
Messaggio 94866 del 04.04.2019, 09:43
Provenienza: rm
Vorrei esprimere un mio pensiero senza che nessuno si ritenga offeso, l'isola d'Elba viene amata dai turisti proprio perchè offre squarci selvaggi, perchè si possono ammirare calette e spiagge all'infinito. secondo me l'isola non deve diventare un posto come la riviera adriatica con ombrelloni in fila per chilometri, ci sono già troppe concessioni e pochi parcheggi, i parcheggi bisogna pagarli ma a cifre ragionevoli e il turista dovrebbe essere libero di posizionarsi in spiaggia senza dover pagare 20-30 euro al giorno, ripeto bastano le concessioni che già esistono per chi vuole approfittarne. spero di aver espresso la mia opinione senza offendere nessuno e non ho voluto toccare appositamente il problema dei ristoranti , bar , traghetti ospedale etc etc
X Arrivano i primi ospiti.....
Messaggio 94865 del 04.04.2019, 09:35
Provenienza: Campo
La prima cosa da fare è impedire a chi non ha una formazione ed una professionalità adeguata, di esercitare una qualsiasi attività turistica. Non basta aver fatto quattro soldi e pensare di essere un operatore turistico perchè si affittare qualche stanza, si fa una pizza o si vendere un birrino a cinque euro, magari anche in nero.
Le varie Conf.…. facciano un po' di pulizia al proprio interno!!
Campese
LAVORI A CAPOLIVERI
Messaggio 94864 del 04.04.2019, 09:34
AL VIA LA MESSA IN SICUREZZA DELLA STRADA COMUNALE DELLE “DUE VIE”. LAVORI PER 80.000 EURO




Un intervento di messa in sicurezza e realizzazione di sottoservizi è quello che sarà a breve realizzato nella strada comunale delle “Due Vie” che va dal bivio Zuccale fino a Lido di Capoliveri.
I lavori, per i quali sono stati stanziati 80.000 euro, in parte con fondi propri dell’amministrazione comunale (30.000 euro) ed in parte mediante contributo messo a disposizione dal Ministro Salvini per tramite della Prefettura di Livorno (50.000 euro), prevedono la realizzazione di un nuovo manto stradale nonché di un nuovo tratto di condotta idrica di circa cinquecento metri.
Quest’ultimo intervento sarà realizzato in sinergia con Asa spa (Gestore del Servizio Idrico) che fornirà tubazioni, pozzetti e raccordi, mentre al Comune di Capoliveri competerà la posa in opera e la successiva riqualificazione e messa in sicurezza del tratto viario.
I lavori avranno inizio entro il mese di aprile dato che il contributo ministeriale deve essere impegnato entro il 15 maggio .
PROSSIMA APERTURA
Messaggio 94863 del 04.04.2019, 09:30
Ne prendo uno a caso...
Messaggio 94862 del 04.04.2019, 09:25
Provenienza: Rovine di Portoferraio
Ma se fino a ieri ne diceva peste e corna... ora si fidanzano e corrono insieme.

Forse Lanera voleva la certezza di non entrare nemmeno in consiglio anche quest'anno così con Ferrari può starne certo!
Prendo un articolo a caso...
https://www.quinewselba.it/portoferraio-lanera-accusa-la-giunta-ferrari-ed-elenca-i-danni.htm
ARRIVANO I PRIMI OSPITI CHE FACCIAMO?
Messaggio 94861 del 04.04.2019, 09:15
Provenienza: redazione
PARLANDO DI TURISMO CON Albergatori, associazioni e fondazioni ..




A chiacchiere oggi tutti siamo concordi nell’affermare che il turismo è una delle principali risorse che decreta l’indice di benessere di un paese che ha questa vocazione : dunque la prima ovvia considerazione è che debba essere gestito e organizzato secondo moderni criteri di management secondo i quali, non tutti possono essere profondamente conoscitori della materia un poco come quando tutti vogliamo essere tecnici della nazionale di calcio o candidati a sindaco.
Insomma Se continueremo a pensare che fare turismo significa vendere il traghetto più l’Hotel, ristorante, ombrellone , gelato , lo shopping e tutti i servizi che ci vengono in mente faremo ben poco per rilanciare di nuovo L’Elba come destinazione ambita, a noi pare che non ci siamo resi veramente conto che di tempo ne è trascorso e con esso la composizione dei desideri di chi va in vacanza a spendere i propri denari.
Ma aldilà della capacità di applicare innovazioni e tecnicismi, o sviluppare azioni promozionali crediamo logico fare ogni sforzo per ritrovare la nostra identità culturale, le nostre caratteristiche intime che sono stati i reali punti di forza nel passato e che hanno permesso all’Elba di diventare importante, ambita e ricercata realtà, permettendo alla grande maggioranza di vivere con agio. Vogliamo pensare che per una serie di combinazioni la stagione in arrivo sia all’insegna del tutto esaurito …vediamo se i nostri eroi saranno capaci di approfittarne di questa contingenza per dispensare oltre ai servizi essenziali, anche una migliore accoglienza e soprattutto regalare agli ospiti un sorriso invitante da esportare nel mondo insieme all’immagine di questa isola meravigliosa…..

Tra poco è Pasqua poi .... sarà il riscontro dei nostri ospiti a pubblicizzare la bontà e l'accoglienza della nostra Isola...pensiamoci
due pesi due misure
Messaggio 94860 del 04.04.2019, 08:05
Provenienza: Elba
Qualche mese fa,attraverso i social,molte persone si sono scandalizzate per quei ragazzetti che gettarono le bici in mare...negli ultimi giorni due minorenni sono stati arrestati per spaccio davanti alle scuole e tutti zitti...
Da quinewselba
Messaggio 94859 del 04.04.2019, 07:23
De Santi scettico sull'unità del centrodestra
Claudio De Santi, assessore esterno al Comune di Portoferraio, in una intervista ha spiegato le criticità nel centrodestra per una lista unitaria


PORTOFERRAIO — Dopo che ieri è stata ufficializzata la candidatura di Angelo Zini alla guida di una lista civica trasversale (qui l'articolo) che però ha comunque una forte componente legata al centrosinistra, abbiamo deciso di intervistare un esponente del centrodestra.
Si tratta di Claudio De Santi imprenditore ed ex sindaco di Rio nell'Elba, che recentemente è stato nominato assessore esterno dal sindaco di Portoferraio Mario Ferrari.
Il centrodestra a Portoferraio appare in difficoltà in vista delle imminenti elezioni amministrative. Tre candidati di quest'area politica si sono già resi noti pubblicamente nei giorni e mesi scorsi: Ferrari, Lanera e Del Mastro ma c'è anche un intervento pubblico di Simone Meloni e poi l'incognita Marini. Cosa ne pensa lei, che a fine legislatura è stato chiamato dal sindaco Ferrari come assessore e che ha dichiarato che avrebbe cercato di dare una mano per trovare una candidatura unitaria del centrodestra?
“Sinceramente, io non ci sto a questo modo di fare politica. Purtroppo mi sembra che per ambizione personale qualcuno stia perdendo di vista il bene comune, che deve essere la prima missione da perseguire per chi è impegnato in politica. Per questo in questa ipotetica corsa alla poltrona mi faccio da parte: non voglio essere corresponsabile di un fallimento”.
Che ruolo occupa in questo momento nell’amministrazione comunale di Portoferraio?
“Sono stato chiamato ad un assessorato esterno con deleghe importanti come quelle del Demanio, dei finanziamenti e delle politiche comunitarie, e mi sono messo al lavoro su delle iniziative in corso, cercando di portare anche qualche ulteriore contributo nonostante il tempo d’azione molto ridotto. Oltre ad affrontare e concludere al meglio gli impegni già fissati, fra cui un convegno legato al progetto Civitas Destinations Elba Sharing che ci vedrà confrontare con importanti proposte ad altri partners europei, ci stiamo muovendo per intercettare in tempi brevissimi importanti finanziamenti subito utilizzabili per le scuole e per opere pubbliche. E poi sto cercando di portare il mio contributo di esperienza per concludere al meglio le questioni più importanti di fine legislatura, fra cui la realizzazione della nuova portualità che dopo l’ultimo incontro avvenuto in Regione sembra finalmente avviata ad una conclusione più realistica e concreta".
Lei ha assistito pochi giorni fa ad un Consiglio comunale, toccando personalmente con mano le dinamiche interne ed esterne alla amministrazione Ferrari. Che idea si è fatto?
“Non nego di averci messo poco tempo a capire che siano state proprio le ambizioni personali di qualcuno a mettere in crisi l’amministrazione comunale, che oggi si ritrova con una maggioranza risicatissima. E il problema è che queste situazioni continuano a ripetersi anche a meno di due mesi dalle elezioni. Questi rischi vanno abbattuti, a costo di abbattere chi li provoca”.
Ma secondo lei di chi sono le responsabilità di tutto questo?
“Il peccato originale purtroppo è di Mario Ferrari, che evidentemente si è fidato delle persone sbagliate. Ma, al di là dell’errore originario della scelta, il sindaco nonostante tutto e tutti ha lavorato a testa bassa per il bene della città e per risolvere e sbloccare definitivamente le questioni interne. Il problema evidentemente sono stati coloro che hanno lavorato per sé, per mettersi in mostra, fino a giungere ai tradimenti e agli abbandoni last minute”.
I potenziali candidati non sembrano disposti tanto facilmente a rinunciare alle loro ambizioni. Una situazione decisamente anomala, soprattutto alla luce del fatto che c'è l'ipotesi che la lista civica di Angelo Zini possa intercettare anche altre spinte civiche oltre che a quelle di centrosinistra. E il centrodestra sta a guardare?
“Si, è vero. Soprattutto quando a portare avanti le proprie ambizioni sono persone che non si sono mai misurate con la politica, con la pubblica amministrazione, e lo dimostrano nel loro non saper mettersi a disposizione della comunità. E’ il bene comune il principale punto di riferimento da tenere sempre ben presente per chi fa politica. Molte volte la politica deve servire senza vedere i risultati, e ciò aumenta il valore dei suoi contenuti. Ma questo non sono in molti a capirlo”.
Qual è, secondo lei, la soluzione a questa situazione di stallo che evidentemente favorisce il centrosinistra e le altre forze antagoniste?
“La soluzione unica allo stallo in cui ci troviamo dovrebbe essere un grande atto di assunzione di responsabilità da parte di tutti, mettendosi a disposizione senza chiedere nulla in cambio. Una situazione impensabile con questi personaggi”.
Ma non potrebbe lei recuperare la posizione di candidato sindaco e cercare di mediare, inizialmente era circolata questa ipotesi?
“No, io non credo che sarebbe opportuno: la mia faccia non la metto comunque in campo. La politica per me è una passione, ma non sono disponibile per fare il sindaco a dire tutto e il contrario di tutto con la stessa disinvoltura, come invece fanno altri. E poi, non c’è solo da vincere, ma anche e soprattutto da governare. E la fine dell’amministrazione attuale non la voglio fare”.
Allora secondo lei la partita è chiusa? Non c’è più speranza di veder correre il centrodestra unito a Portoferraio?
“Secondo me si, è tutto finito. Salvo miracoli, che talvolta accadono".
Non è ancora troppo presto per dare un giudizio così netto?
“Io sono abituato a dire le cose come stanno. La situazione attualmente è questa e credo che sia necessario essere il più trasparenti possibile. Non credo che ci sia da vergognarsi nel dire come effettivamente è la situazione”.

Valentina Caffieri
Assetato
Messaggio 94858 del 04.04.2019, 06:52
Provenienza: Norsi
Ci vorrebbero le elezioni tutti gli anni.. Anzi ogni 6 mesi.. A leggere tutte queste inaugurazioni, fine lavori, inizi lavori, stanziamenti... Tutto a due mesi dalle elezioni.... Siamo proprio un gregge di pecoroni , peggio creduloni
Elettrice
Messaggio 94857 del 04.04.2019, 01:19
Provenienza: Da sinistra
Ma l'ex vicesindaca del PD, andata in pensione con la "quota cento" (
Alzo Zero
Messaggio 94856 del 03.04.2019, 21:43
Provenienza: Dallo Scoglio
Potenziamento dell'aeroporto dell'Elba. Da molto tempo ho rispettato il letargo elbano ma dato che sembra ci sia un certo risveglio, vorrei chiedere a chi oggi si lamenta della scarsa mobilita degli elbani e quasi assenza di collegamenti aerei cosa ha fatto in concreto negli ultimi 40 anni.
Tutti,istituzioni, comuni, sindacati , politici e personalità di spicco della comunità elbana, hanno sempre chiesto il potenziamento dell'aeroporto, grazie alla regione e all'ultima dirigenza, l'aeroporto ha avuto una nuova aerostazione, una pista asfaltata successivamente allargata ed allungata, passando alla categoria superiore. Ora la struttura anche se non completata ma lo sarà a giorni, è in grado di sopperire abbondantemente alle esigenze elbane. Se oggi ci troviamo nelle condizioni attuali è stato fatto l'errore di pensare che potenziando l'aeroporto le compagnie aeree avrebbero invaso l'Elba, così non è stato, con tutto che lo Stato e la regione avessero messo a disposizione una bella cifra, circa 3.300.000 in tre anni.
Se con un importo simile non siamo riusciti ad avere un minimo di servizi, qualcuno ha commesso qualche bestialità.
La conferenza dei servizi,partecipata dai comuni elbani, doveva indicare le necessita elbane e predisporre un piano di collegamenti. Se nessuno ha partecipato al bando significa che è stato confezionato un panino avvelenato siccome su 5 bandi solo uno è andato a buon fine. Se sono stati fatti degli errori si devono analizzare ed eliminare, altrimenti perseverare è diabolico.
Inutile presenziare alla Conferenza dei servizi se si è impreparati e menefreghisti....tanto ricade tutto sulle teste della comunità elbana-
Cerchiamo di svegliarci!!! Vorremmo sapere in anticipo cosa chiederanno i nostri sindaci alla prossima conferenza dei servizi.



Potenziamento dell'aeroporto dell'Elba. Potenziamento dell'aeroporto dell'Elba.
Per i SINDACI elbani...a proposito di rifacimento strade
Messaggio 94855 del 03.04.2019, 20:03
Provenienza: RIO Sù
VA DOVE TI PORTA IL GRAFENE – TESTATA CON SUCCESSO SULL'ARDEATINA (ROMA) LA PRIMA STRADA AL GRAFENE: SI TRATTA DI UN SUPERMODIFICANTE CHE AUMENTA LA RESISTENZA DELLE STRADE AL PASSAGGIO DELLE AUTO, RIDUCE IL GRAFFIO DEGLI PNEUMATICI E AUMENTA LA VITA UTILE DELL'ASFALTO -
Un "supermodificante al grafene" che aumenta la resistenza delle strade al passaggio delle auto, riduce il 'graffio' degli pneumatici e in poche parole aumenta la vita utile dell'asfalto: eccola la tecnologia italiana che per la prima volta è stata testata su strada. I test pilota sono stati condotti in Italia, sulla Ardeatina romana, con un brevetto tutto italiano depositato nel novembre 2017, che fa parte del Progetto Ecopave, un programma di ricerca durato tre anni.
Nel prodotto italiano c'è anche una ricaduta importante dal punto di vista ambientale. La combinazione di nuove tecnologie (come Gipave) e la rigenerazione delle vecchie pavimentazioni stradali" permettono infatti il riuso dei materiali già presenti sulla strada, l'aumento della durata delle stesse e la conseguente diminuzione della manutenzione.
Tanto che, stimano, le strade realizzate con Gipave potranno essere riciclate al 100%, riducendo così l'estrazione di nuovi materiali e l'impiego di bitume di primo utilizzo.
CARI SINDACI ...INFORMATEVI E DOCUMENTATEVI......datevi da fare per "utilizzare" anche all'Elba questo prodotto......per RIFARE le ns strade...
CONVEGNO
Messaggio 94854 del 03.04.2019, 19:18
IL VALORE FARMACO-ECONOMICO DEI FARMACI EQUIVALENTI, DOPO 20 ANNI DI IMPIEGO IN ITALIA



Si parla di efficacia e sicurezza dei farmaci equivalenti nella sala delle riunioni al IV piano dell’Ospedale Elbano in un incontro organizzato dal Dottor Riccardo Cecchetti, Primario dell’Unità Operativa Complessa di Medicina, e rivolto a chi lavora nel settore medico (medici, farmacisti, infermieri, etc.). Tema dell’incontro, previsto per Sabato 6 aprile alle ore 8.30, è infatti: “Il valore farmaco-economico dei farmaci equivalenti, dopo 20 anni di impiego in Italia”. “I medici oggi – afferma il Dott. Cecchetti – hanno a disposizione farmaci brand, farmaci equivalenti, farmaci biotecnologici e biosimilari e si interrogano sulla reale efficacia e sicurezza degli equivalenti e dei biosimilari”. Il servizio sanitario nazionale pone l’accento sul loro valore farmaco-economico, fattore indispensabile per la sostenibilità. Questa quindi è una grande sfida che riguarda i sistemi sanitari di tutto il mondo . “Se in questi venti anni ed oltre – sempre a detta dell’organizzatore dell’evento – il farmaco equivalente ha gradualmente visto aumentare le sue prescrizioni da parte dei medici e l’utilizzo da parte dei pazienti, il nostro paese tuttavia rimane uno degli ultimi in Europa. In Inghilterra e in Germania l’utilizzo sfiora il 70%, in Italia, nel 2017, è stato di poco superire al 28% del totale dei farmaci di fascia A. Un ritardo dovuto essenzialmente ad una non sempre positiva percezione del farmaco equivalente da parte di medici e cittadini”. Il corso di Sabato prossimo, avvalendosi di dati scientifici oggettivi e dell’esperienza dei medici specialisti in varie aree terapeutiche, si pone l’obiettivo di chiarire quale sia la reale efficacia e sicurezza dei farmaci equivalenti, per permettere agli operatori sanitari e ai cittadini, grazie al loro utilizzo, di sfruttare l’opportunità di avere un risparmio economico da utilizzare per altre prestazioni medico sanitarie. Nel corso si parlerà degli aspetti farmacologici dei farmaci equivalenti e delle esperienze nelle diverse aree mediche (reumatologia, cardiologia, neurologia, psichiatria), che poi verranno messe a confronto nel dibattito finale. Saluterà i relatori e i partecipanti il presidente della conferenza dei sindaci, Ruggero Barbetti. Il Convegno sara’ aperto dal Dr. L. Rizzo
[Pagina precedente] [ Pagina successiva]

visita
MUCCHIO-SELVAGGIO.....
ISOLA D'ELBA