Pagina 4/1223: [] [1] [2] [3] (4) [5] [6] [7] [8] [9] [] [»] LASCIA UN MESSAGGIO
Autore Messaggio
VALDANA
Messaggio 91432 del 04.08.2018, 00:14
Provenienza: ELBA
piero in campo noto che anche te sei stato di molto zitto ,esci fuori solo per salvare con latinismi e menate varie i tuoi prodi grullini...ma credimi non fai per niente ridere,anzi rappresenti a meraviglia la politica italiana in questo momento:strillare e parole al vento...IL NIENTE...complimenti
VALDANA FOR EVER
Messaggio 91431 del 03.08.2018, 20:11
Provenienza: piero in campo
ça ira: udite, udite o cittadini: ieri....il grande grillofago Valdana si è rifatto vivo, dopo mesi di silenzio dedicato a profonde meditazioni, per ricordare, urbi et orbi, che gli odiati grillini SONO COME TUTTI GLI ALTRI.
Sinceramente non so come abbiamo fatto noi poveri ignoranti a sopravvivere per tutto questo tempo senza questo indispensabile memento: sia quindi lode e grandi ringraziamenti al nostro unico e insostituibile Catone il Censore al cui confronto il Grande Inquisitore Torquemada era un dilettante.
CAPOLIVERI ESTATE
Messaggio 91430 del 03.08.2018, 18:37
MADONNA DELLA NEVE, IL 4 E 5 AGOSTO A LACONA I FESTEGGIAMENTI PER IL SANTO PATRONO.





C’è attesa per il tradizionale appuntamento con la Festa del Santo Patrono di Lacona.
Sabato 4 e Domenica 5 agosto, nella ricorrenza della Madonna della Neve, nella suggestiva località balneare laconese tornano i festeggiamenti per il Santo Patrono della Madonna della Neve.
Domenica 5 agosto, nel giorno delle ricorrenza, la spiaggia sarà illuminata dalla luce delle torce e la musica dal vivo, già a partire dalle 21,00,accompagnerà la serata.
Sabato 4 agosto con inizio alle ore 21,00 ci sarà la processione che da Lacona (dalla zona denominata Rustichello) salirà fino al colle ove sorge la Chiesa della Madonna della Neve, dove i fedeli si riuniranno in preghiera.
La mattina del 5 agosto, nella pineta di Lacona, sarà invece celebrata la Santa Messa alle ore 9,30.
Musica e divertimento prenderanno il via la sera sulla spiaggia con tanti complessi che suoneranno dal vivo per concludere nel migliore dei modi la due giorni dedicata al Santo Patrono.
martufello
Messaggio 91429 del 03.08.2018, 17:36
Elba Orientale hai sbagliato bersaglio.
Non ho votato 5s ma mi fa schifo egualmente chi dopo decenni di figliopoli,cuginopoli,ziopoli e nonnopoli, tutti a targa sx chiama cornuto un asino che vuol cercare di dare una sterzata al carrozzone Rai.
MARCIANA EVENTI ESTATE 2018
Messaggio 91428 del 03.08.2018, 17:21
Provenienza: Proloco Procchio



Domenica 5 agosto, dalle ore 22, ai Giardini di Procchio Intervista - concerto con Enrico Ruggeri in “Musica e Parole”. Un evento organizzato dal Comune di Marciana e dalla Pro loco di Procchio. Insieme ad Enrico Ruggeri, che si presenta al pubblico dei Giardini di Procchio in acustic trio, sarà sul palco Massimo Iondini, giornalista dell’Avvenire che tra un brano e l’altro intervisterà il cantautore. Ad aprire lo spettacolo di Enrico Ruggeri una performance della cantante elbana Cristina Cioni con la sua band. L’ingresso al concerto è gratuito. L’amministrazione comune di Marciana fa sapere che per la manifestazione sarà attivato un servizio gratuito di bus navetta dal parcheggio di Campo all’Aia fino ai Giardini di Procchio. Sponsor della serata Acqua dell’Elba e Blu Navy.


Artista poliedrico, Enrico Ruggeri è conosciuto come musicista, scrittore, conduttore televisivo. Due volte vincitore del Festival di San Remo. Nel 1977 fonda il gruppo I Decibel. Intraprende poi la carriera di solista e cantautore. Si è riunito nel 2017 con il gruppo con cui ha partecipato al Festiva di San Remo di quest’anno con la canzone “Lettere dal Duca”. Tra i brani più conosciuti di Ruggeri “Contessa “ e Polvere”, “Il mare d’inverno” portato al successo da Loredana Bertè che lo impone come autore d’eccellenza, “Quello che le donne non dicono”, cantata da Fiorella Mannoia.
Mario Ferrari Sindaco
Messaggio 91427 del 03.08.2018, 17:17
“LA SEZIONE STACCATA DEL TRIBUNALE DI LIVORNO DI PORTOFERRAIO, ALMENO PER IL MOMENTO, È SALVA”.




A dare la notizia, a nome dell’Amministrazione Comunale di Portoferraio, è il sindaco Mario Ferrari, che la ha ricevuta alle 16 di venerdì 3 agosto dal senatore Roberto Berardi di Forza Italia, il quale ha partecipato alla seduta nella quale il Senato della Repubblica ha ratificato l’emendamento approvato la notte scorsa dalla Commissione Affari Istituzionali.
“Ringrazio il senatore Berardi per la vicinanza dimostrata al nostro territorio – ha dichiarato Ferrari - ma al di là del colore degli emendamenti presentati al Decreto Milleproroghe da tutte le forze politiche che ringrazio a loro volta, il mio grazie particolare, a nome di tutta l’Amministrazione Comunale di Portoferraio, va ai colleghi sindaci, alle amministrazioni comunali elbane, a tutte le associazioni con particolare attenzione all’Associazione Forense dell’Isola d’Elba, per aver contribuito a creare quelle condizioni di coinvolgimento totale del territorio che ci hanno permesso di ottenere questo risultato. Con l’auspicio, ovviamente, di aver creato un precedente a livello di unità di intenti che ci consenta di affrontare con maggior forza, d’ora in poi, tutte le problematiche della nostra isola”.
L’emendamento che riguarda il Tribunale di Portoferraio, insieme a quello di Lipari, è stato dunque assorbito dal Governo all’interno del Decreto Milleproroghe, prevedendo per queste due sedi, al pari di quella di Ischia, la proroga alla chiusura al 31.12.2021.
X Martufello
Messaggio 91426 del 03.08.2018, 16:37
Provenienza: Elba orientale
Vede Martufello, di tutti i princìpi o meglio dei vostri slogan "via i partiti dalla Rai", "uno vale uno" " diretta streaming", " con l'avviso di garanzia bisogna dimettersi" "mai al governo con chi ha governato l'Italia in questi anni " ecc. ecc. vi è rimasto solo " E allora il PD?". Mi sembra un po' poco e un po' ipocrita continuare a sbandierare un'onesta e una diversità inesistente. Ma in questo momento l'aria che tira è questa. Speriamo passi presto.
UN POSTO AL SOLE
Messaggio 91425 del 03.08.2018, 15:12
Provenienza: Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale
«UN POSTO AL SOLE PER TUTTI», DA MARCHETTI (FI) MOZIONE SPIAGGE INCLUSIVE
«INCENTIVI AI COMUNI PER RENDERE LE SPIAGGE LIBERE A PORTATA DI TUTTI».




«Un posto al sole per tutti»: questo l’oggetto della mozione con cui il Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti punta a impegnare la Regione Toscana a stanziare fondi di incentivo rivolti ai Comuni affinché rendano le spiagge libere sui loro territori accessibili a tutti. Spiagge inclusive pubbliche, insomma, dotate «parcheggi riservati in prossimità del punto di accesso alla spiaggia, percorsi pedonali ben individuabili, pedane di accesso o passerelle con larghezza minima di 1,5 metri, cartellonistica dedicata di segnalazione ed esplicativa, servizi igienici e docce adeguati».
«Sfogliando ricerche, statistiche ma anche lo stesso portale turistico della Regione Toscana – spiega Marchetti – ho potuto verificare che mentre gli operatori degli stabilimenti balneari in più casi si sono attrezzati per produrre un’offerta turistica veramente a misura di tutti, non altrettanto diffusa è l’offerta di spiagge libere accessibili e inclusive. Eppure, si tratta di un limite che potenzialmente potrebbe un giorno o l’altro riguardare direttamente chiunque di noi, compreso chi oggi ha la fortuna di godere di piena e ottima salute. Così mi sono proposto di impegnare la giunta toscana in questo senso, anche perché a volte sono sufficienti accorgimenti anche piccoli e nemmeno onerosi soprattutto rispetto al risultato di rendere godibile da tutti il patrimonio ambientale che è di tutti».
Nella premessa del suo atto Marchetti espone dunque i suoi presupposti: «Il sito di promozione turistica della Regione Toscana visittuscany.com si è dotato di una sezione Turismo senza barriere che propone schede relative all’accessibilità di vari luoghi. Non risulta vi siano spiagge libere indicate come accessibili e fruibili da tutti, comprese le persone con qualche disabilità. Ad una ricerca più diffusa, le spiagge censite come accessibili ai disabili risultano nella quasi totalità dei casi stabilimenti balneari privati, la cui caratteristica di inclusività si deve dunque alla sensibilità del singolo imprenditore, mentre rarissime risultano le spiagge libere pienamente godibili dei cittadini con disabilità». Il Capogruppo di Forza Italia sottolinea quindi come a suo avviso «il godimento del patrimonio costiero rappresenti un diritto per tutti i cittadini, ai quali va garantita parità di accesso e fruibilità dello stesso soprattutto per quanto riguarda gli arenili pubblici, le cosiddette spiagge libere» e come «l’ente pubblico abbia il dovere di adoperarsi direttamente» in questo senso.
Ecco perché con la sua mozione punta ad impegnare la giunta regionale «ad attivare misure ed incentivi rivolti agli enti locali che intendano adeguare gli arenili pubblici (spiagge libere) sui loro territori così da renderli inclusivi e accessibili a tutti i cittadini, in particolare dotandosi di presidi individuati da una molteplicità di associazioni e tra cui figurano anche semplici accorgimenti quali parcheggi riservati in prossimità del punto di accesso alla spiaggia, percorsi pedonali ben individuabili, pedane di accesso o passerelle con larghezza minima di 1,5 metri, cartellonistica dedicata di segnalazione ed esplicativa, servizi igienici e docce adeguati».
Campo nell'Elba ESTATE
Messaggio 91424 del 03.08.2018, 14:42



Ottimo cibo, musica e tanta birra, questi gli ingredienti pronti per la “Festa della Birra” in programma domenica 5 agosto a Seccheto. La manifestazione, organizzata dall’Associazione la Ginestra , con il patrocinio del comune di Campo nell’Elba inizierà alle ore 19 con l’apertura degli stand gastronomici, che proporranno piatti tipici e varietà di cibo accompagnato dalle diverse marche di birra vere protagoniste dell’evento. Alle ore 21 inizia la musica con dj Fabio. Un’occasione per trascorrere in allegria la serata, gustando buoni piatti accompagnati da fiumi di rinfrescante birra.
franco
Messaggio 91423 del 03.08.2018, 14:28
Provenienza: rm
ormai i social sono diventati un campo di battaglia, per ogni cosa ci sono i favorevoli o i contrari, per ogni cosa si dice quelli di prima erano peggio o meglio a seconda da che punto di vista lo si veda, io dico la mia, i politici e quelli che gli girano intorno, tutti nessuno escluso pensano agli affari loro e noi cittadini normali ci scanniamo senza considerare che noi contiamo zero, noi ci inc@@@iamo perchè il figlio di tizio lavora in quel posto o in un altro, loro si fanno delle belle grasse risate alla faccia nostra.io non andrò più a votare tanto comunque il mio voto non decide nulla perchè poi si fanno gli accordin che a loro fanno comodo. e noi qui a mandarci a quel paese uno con l'altro mahhhhh
CINEMA TEATRO FLAMINGO
Messaggio 91422 del 03.08.2018, 13:11
Provenienza: Capoliveri
BANDIERE E BANDERUOLE
Messaggio 91421 del 03.08.2018, 12:12
Provenienza: MOLO7
LE BANDIERE AMMAINATE ...FORSE ERA MEGLIO LASCIARLE A MEZZ'ASTA




Sono trascorsi forse più di una decina di giorni da quando nel grande piazzale del molo 7 sono stati sostituiti i vecchi Jersey bianco-neri con i nuovi manufatti di un anonimo grigio…lavori che hanno consentito agli operai di ammainare le bandiere della soc. Blu Navy che sventolavano ad indicare il punto di approdo e partenza della compagnia elbana.
Strano che nessuno non abbia pensato di issarle nuovamente ma sembra che nessuno ci abbia fatto caso che siano state abbandonate al degrado sulla banchina …. banchina divenuta ormai spoglia, anonima con quel cumulo di ruggine e sporcizia della ex biglietteria abbandonata delle “ cento partenze” che come degna cornice vanta non solo i vecchi Jersey ma anche quella lignea staccionata che tutti i porti ci invidia e che sapientemente occulta un vecchio e rugginoso distributore di carburanti che nessuno e capace di far togliere e bonificare la zona …

Veramente un invitante biglietto da visita per i croceristi che sbarca no a pochi metri ma avrebbe chiosato Pirandello “Così è se vi pare”.
Capitanino
Messaggio 91420 del 03.08.2018, 11:44
Bello il nuovo pontile ke e' spuntato accanto al molo dei sassi. Bello da vedere in uno dei lungomari più belli del mediterraneo come diceva qualcuno!
Pierluigi
Messaggio 91419 del 03.08.2018, 10:22
Provenienza: portoferraio
Provo a lasciare nuovamente un messaggio, non si sa mai , qualcuno non avesse letto il precedente:
Due o tre giorni fa ho perso un paio di occhiali da vista/sole , credo di averli appoggiati sulla sella della moto per fare il cambio con un paio chiari, e poi sono partito lasciandoli lì.
Sono marca Persol dentro un astuccio blu scuro/nero.
Ricompensa a chi li avesse trovati, specialmente in questi giorni i miei occhi ne avrebbero bisogno.
Vediamo se Camminando fa ancora un altro miracolo
potete lasciare un msg qui o usare il mio cell. 3926909486

Grazie
x Elbano di fuori
Messaggio 91418 del 03.08.2018, 10:01
Provenienza: deluso
Sono con te, basta che venga da noi a Procchio, dove la nostra amministrazione ha fatto eseguire i lavori dei nuovi bagni, sopratutto x i portatori di handicap, e la cosa non funziona.
Siamo nel paese dei magna magna e dei approfittatori...
Elbano di fuori
Messaggio 91417 del 03.08.2018, 08:46
Provenienza: campo elba
come al solito di Agosto mi ritrovo ad osservare le modifiche avvenute in Marina di Campo. Ha ragione il signor Galli, i portatori di handicap hanno vita durissima, praticamente non possono usare i marciapiedi e non possono accedere al mare attraverso la spiaggia. Sembra che vi sia una sola mezza passarella fatta di assi schiodate e slegate che si ferma a mezza spiaggia e finisce diritta davanti all'area dove sarebbe vietata la balneazione. dopo questa area vi è una corsia per l'uscita barche verso il mare aperto che,per favorire i serfisti, è stata allargata a dismisura, quindi è stato tolto area pubblica per i bagnanti e data a chi fa maestro di serf. E' vero o no ? E i portatori di handicap come fanno a passare?
PORTOFERRAIO EVENTI
Messaggio 91416 del 03.08.2018, 08:45
A PORTOFERRAIO SUGGESTIONI MEDITERRANEE IN PUNTA DI CHITARRA
DA UN’AMERICA ALL’ALTRA IL CONCERTO DI CLAUDIO SANFILIPPO




Venerdì 3 agosto nel cuore del centro storico di Portoferraio, Claudio Sanfilippo presenterà il suo concerto dal titolo “da un’America all’altra”. Uno dei cantautori più significativi della musica italiana, è il protagonista dell’appuntamento. Una serata dedicata a varie suggestioni, che prende il largo dall’album di esordio di Claudio Sanfilippo dal titolo “Stile libero” edito nel 1996 che si è aggiudicato la targa Tenco, arrangiato da Saverio Porcello. Una serata in punta di chitarra, con riferimenti alla musica mediterranea per estendersi alle atmosfere legate alla canzone d’autore anglo - americana tra grandi classici, inediti, e brani scritti dallo stesso Claudio Sanfilippo. Un viaggio musicale emozionante e ricco di sorprese. Ad accompagnare l’artista sul palco saranno, Saverio Porciello alla chitarra elettrica e Alessandro Balestrini alle percussioni. La serata è organizzata dall’amministrazione comunale di Portoferraio in collaborazione con la Pro Loco e avrà inizio alle 22.00 con ingresso gratuito.

Claudio Sanfilippo ha pubblicato una decina di album, ha scritto canzoni per Mina, Eugenio Finardi, Pierangelo Bertoli, Cristiano De Andrè; tra queste ricordiamo La palla è rotonda, cantata da Mina, sigla Rai dei mondiali di calcio del 2014 in Brasile.
All’attività musicale affianca quella letteraria, a Maggio 2018 è uscito il suo ultimo libro, Fin dove arriva l’acqua (Bolis Edizioni).

VALDANA
Messaggio 91415 del 02.08.2018, 23:27
Provenienza: ELBA
Vedi martufello io non mi indigno perche sono tutti uguali....TUTTI...solo che LEGA E GRILLINI ora vogliono far credere di essere quelli puri,casti..puliti...ma avete i vostri scheletri negli armadi e quando verranno aperti ci sarà da ridere...altrochè...ma intanto governate e mandateci a fondo...
frittata
Messaggio 91414 del 02.08.2018, 21:09
Mentre in questi giorni abbiamo assistito, mediaticamente, ad un assalto dei moralisti perbenisti di area pd sul possibile attentato razzista nei confronti di una atleta e nel contempo dimenticato che gli stessi avessero aggredito semplici persone italiane da sempre, si scopre che sono figli di piddini.
Era un semplice gesto goliardico, ma si son ragazxzi….
martufello
Messaggio 91413 del 02.08.2018, 20:14
Scusa Valdana, ma se Ti turba che abbiano proposto Foa come presidente della Rai perchè c'è sintonia d'idee con Salvini e per questo il figlio di Foa è nel suo gruppo di collaboratori, dovresti ancor più essere stupito dal fatto che il figlio di un certo Giorgio Napolitano abbia la cattedra a Roma Tre e l'esaminatore per stabilire se fosse idoneo a quella cattedra è stato lo zio da parte di mamma Clio.
Quindi statte zitto che è meglio.
VALDANA
Messaggio 91412 del 02.08.2018, 18:28
Provenienza: ELBA
l figlio di Marcello Foa lavora nello staff di Matteo Salvini....PENSA TE...GLI AMICI DEGLI AMICI....DEGLI AMICI...DEI POTENTI...e quando verranno tutte a galla ....SIETE COME GLI ALTRI
hotel la conchiglia Scrivi a hotel la conchiglia
Messaggio 91411 del 02.08.2018, 18:09
Provenienza: cavoli
hotel la conchiglia , Cavoli cerchiamo un aiuto in sala x il mese di agosto.
turno unico.
no alloggio.
grazie x la disponibilità
NOTTE BLU A CAPOLIVERI
Messaggio 91410 del 02.08.2018, 17:22
Provenienza: Capoliveri
NOTTE BLU 2018, MIGLIAIA DI VISITATORI A CAPOLIVERI PER VIVERE LA NOTTE PIÙ COOL DELL’ESTATE



Notte magica, notte di grande successo: la notte Blu si conferma evento dell’estate anche in questa calda stagione 2018.
Migliaia i “visitatori della notte” che hanno scelto Capoliveri e la sua atmosfera unica di luci, colori e musica nella serata del 1 agosto per vivere momenti di puro divertimento all’insegna dell’incanto “by night” che non ha deluso le aspettative.
Piazza gremita, vie accese di luci e forti contrasti, locali aperti fino all’alba, per celebrare la notte più cool dell’estate.
Gruppi musicali erano in ogni via ed ogni piazza del paese suonando a tempo di jazz, rock, funky, musica pop e poi, tango, rap, disco music; i negozi erano rigorosamente in blu, così come il dress code, per tutti, in blu.
In ogni vicolo: personaggi colorati, il luccichio delle luci blu night, le vetrine in blu.
A rendere ancor più unica l’atmosfera c’erano gli effetti speciali creati da luci multicolor che lanciati nell’etere dal palco naturale della piazza capoliverese riflettevano sulle antiche facciate del paese catalizzando l’attenzione di tutti.
Una serata dunque, fatta di colori, emozioni, giochi, intrattenimento, musica in ogni strada e vicolo.
Il sound della consolle di piazza Matteotti ha fatto ballare tutti dalla notte fino all’alba fra giochi di luce, effetti speciali, numeri acrobatici nell’incredibile spettacolo della notte più lunga. Un evento unico che è stato filmato, fotografato e postato in ogni attimo per immortalare i momenti più suggestivi della Notte Blu 2018.
Un notte che non ha deluso le aspettative e che conferma ogni anno il suo sempre incredibile successo.
Atletica Isola d'Elba Scrivi a Atletica Isola d'Elba
Messaggio 91409 del 02.08.2018, 15:24
Provenienza: Portoferraio
Anche quest’anno l’Atletica Isola d’Elba organizzerà la gara non competitiva Stracosmopoli, che si svolgerà domenica 5 agosto dalle ore 19.30. La Stracosmopoli è una corsa podistica nata nell'anno 2003 per far conoscere le bellezze del centro storico di Portoferraio e le sue mura medicee, dalle quali si può ammirare un paesaggio unico. Il percorso è di circa 9,5 km (2 giri) e si snoda gran parte dentro le mura della città vecchia e, novità di quest’anno, in parte lungo la spiaggia delle Ghiaie. E’ una gara aperta a tutti. Possono partecipare anche i bambini, per i quali c’è un percorso ad hoc lungo la Darsena Medicea, con partenza subito dopo gli adulti alle 19.35. Si comunica che il traffico verrà chiuso alle ore 19.30. Si ringrazia la popolazione anticipatamente per la collaborazione.

Nostra volontà è non creare disagi, ma mostrare la bellezza della nostra cittadina agli atleti che parteciperanno, speriamo numerosi, alla Stracosmopoli 2018.

Atletica Isola d’Elba.
Igiene Service
Messaggio 91408 del 02.08.2018, 12:31



La ditta Igiene Service comunica che dal 1 agosto ha un problema alla linea telefonica che sta cercando di riparare al più presto.

In questi giorni chiediamo gentilmente di chiamare al cell. 333.3545907 anziché al telefono fisso.
MOSTRA DI LUCIANO REGOLI
Messaggio 91407 del 02.08.2018, 10:37
"Natura in posa" La mostra di Luciano Regoli alla Torre del Martello






Il maestro Luciano Regoli torna anche quest'anno nelle sale della Torre del Martello con la mostra "Natura in posa", che verte sulla rivitalizzazione della natura morta, prendendo come spunto di riferimento i bodegón della grande tradizione spagnola seicentesca.
La mostra, promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Portoferraio con la collaborazione della Cosimo de'Medici s.r.l., sarà aperta tutti i giorni fino al 12 agosto con orario 10.00 - 12.30, 21.00 - 23.30 ​.
Stasera alle ore 21.00 si terrà l'inaugurazione, alla presenza del maestro e delle autorità.



Cordiali saluti
Cosimo de'Medici s.r.l.
COLAZIONE DA...EURONICS
Messaggio 91406 del 02.08.2018, 10:10



LA COLAZIONE DA EURONICS È COMPLETAMENTE GRATUITA
LA PROPOSTA PER IL MESE DI AGOSTO DEL PUNTO VENDITA DI PORTOFERRAIO



Un modo sicuramente originale per prima soddisfare e poi fidelizzare i clienti. Lo propone il punto vendita Euronics del Gruppo Nocentini, situato alle Antiche Saline di Portoferraio. L’idea è semplice e innovativa: per tutto il mese di agosto verrà offerta a tutti i clienti la colazione gratuita, un esempio di accoglienza verso i numerosi turisti e per gli elbani e un modo diverso per convogliare i clienti in un orario comodo. “Noi vogliamo vendere emozioni – ci racconta Davide Pistolesi, giovane manager del gruppo – il prodotto e il servizio offerto sono importanti ma vogliamo coloro che entrano in negozio si ricordino di noi. “Un cambio di rotta – continua Pistolesi – rispetto al vecchio modo di vendere e lavorare”. Altra novità del punto vendita Euronics è la postazione Sky che, in collaborazione con Elba - Sat propone il nuovo servizio per l’istallazione, l’attivazione e la manutenzione di Sky Q. Proseguono intanto le periodiche offerte su cellulari, televisori e i grandi e piccoli elettrodomestici.
Domande all'Assessore Battaglia
Messaggio 91405 del 02.08.2018, 09:59
Provenienza: Rio
Dopo le domande al Presidente Sammuri, cui non ha fatto seguito risposta alcuna, mi permetto di farne tre all'Assessore Battaglia, nella speranza di sorte migliore. Lei si firma Assessore di Rio Nell'Elba, Bagnaia, Nisporto e Nisportino. La domanda è, a chi dobbiamo rivolgere le nostre rimostranze noi riesi di Capo D'Arco, Ortano, Rio Marina e Cavo? Direttamente al Sindaco? Un caro amico mi dice di aver fatto richiesta di appuntamento dal 13 giugno e, a distanza di quasi due mesi, attende ancora una risposta. Secondo Lei è possibile corrisponda al vero? Terza domanda. Senza voler sminuire l'importanza degli eventi organizzati dal Parco Nazionale, e quindi alla Sua indubbiamente utile rimostranza, quando leggeremo le Sue, o di chi per Lei, domande al Presidente Sammuri riguardo lo scempio di Cala Seregola? In fiduciosa attesa
Forza Cinghiali !
Messaggio 91404 del 02.08.2018, 09:02
Provenienza: Campo nell'Elba
Nonostante tutto il gran bla bla dei vari politici e enti istituzionali che li catturano a parole, i cinghiali stanno bene in vacanza all'Elba e continuano a crescere, procreare, anche l'altra sera già alle 20,30, ancora giorno, si vedevano benissimo dal terrazzo di casa nei frutteti vicini, un bel branco con la mamma nera e i cucciolini grigi ed altri fratelli e sorelle un po' più grandi già neri.
Bona la pappa al cinghiale, dei danni e della pericolosità di questi animali è inutile parlarne, fiato sprecato, poverini, sono ciechi, hanno fame, finchè va tutto bene e i turisti vengono a farsi spennare luglio e agosto all'Elba, vamos a la playa, vamos a bailar, todo va bien.
pierluigi
Messaggio 91403 del 02.08.2018, 08:22
Provenienza: portoferraio
Due o tre giorni fa ho perso un paio di occhiali da vista/sole , credo di averli appoggiati sulla sella della moto per fare il cambio con un paio chiari, e poi sono partito lasciandoli lì.
Sono marca Persol dentro un astuccio blu scuro/nero.
Ricompensa a chi li avesse trovati, specialmente in questi giorni i miei occhi ne avrebbero bisogno.
Vediamo se Cmminando fa ancora un altro miracolo
potete lasciare un msg qui o usare il mio cell. 3926909486

Grazie
MAURIZIO PAPI Sindaco
Messaggio 91402 del 02.08.2018, 08:17
Provenienza: Porto Azzurro




IL MIO PENSIERO E' IN SINTONIA COL SINDACO BARBETTI




Condivido fino in fondo quanto ha detto Barbetti;e' anche il mio pensiero. Ma questa legittima spedizione di protesta,promossa da una sola categoria professionale e che ha poi trascinato anche la politica elbana(giustamente), e' rivolta alla salvaguardia di uno specifico settore della nostra vita quotidiana e certamente non della sua globalita'. E allora mi domando : non esistono altre problematiche di piu' ampio se non totale respiro collettivo(quale trasporti, sanita', aereoporto, viabilita', servizi,
Polizia di Stato di Portoferraio
Messaggio 91401 del 02.08.2018, 08:08
TRATTO IN ARRESTO ALBANESE PER VIOLENZA ALL’EX CONVIVENTE



Personale dei Commissariati di Polizia di Pontedera (PI) e Portoferraio (LI) dopo serrati servizi di appostamenti e pedinamenti effettuati in Pontedera – Livorno e Isola d’Elba nella mattinata di ieri 1 agosto 2018 hanno tratto in arresto il cittadino albanese 36enne U. F. in esecuzione dell’ordinanza di misura cautelare emessa dal GIP di Pisa a seguito dei reati di violenza sessuale ed atti persecutori commessi nei confronti dell’ex convivente, un’italiana di circa 40 anni. Le violenze nei confronti della vittima si sono protratte per tutto l’anno 2017 e parte del 2018 con continue minacce sia fatte alla persona sia tramite telefono e social network, anche nei confronti di familiari. La gravità delle violenze sono sfociate nei primi mesi di quest’anno, in due distinti episodi. In un caso la parte offesa è stata costretta a salire su di un furgone ed a praticare un rapporto orale con l’arrestato. In secondo episodio, l’arrestato si introduceva con la forza in casa della ex convivente, costringendola ad avere un rapporto sessuale completo. Nel mese di maggio u.s. la parte offesa stanca delle continue minacce e violenze si rivolgeva a personale del Commissariato di Pontedera che attivava immediatamente il protocollo del cd “codice rosa” volto alla tutela della stessa ed iniziava l’attività d’indagine che si concludeva con la successiva emissione della misura cautelare eseguita dalla Squadra Anticrimine del Commissariato di Portoferraio in stretto raccordo operativo con quello di Pontedera. L’aguzzino durante le fasi dell’attivazione del codice rosa, essendosi la vittima trasferitasi in residenza protetta, si appostava sotto la sua precedente abitazione e in un’ occasione, convinto che la donna fosse all’interno, sfondava la porta di casa e, non avendola trovata, per rappresaglia danneggiava gli interni della casa. Le condotte criminose descritte sono avvenute tutte nella provincia di Pisa. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato accompagnato presso la propria abitazione dove dovrà permanere in regime di arresti domiciliari sull’Isola d’Elba.
Marcello Camici
Messaggio 91400 del 02.08.2018, 08:00
LE TRUPPE CAMMELLATE A ROMA




Colgo amarezza e delusione nelle parole di Barbetti quando afferma che avrebbe preferito che le nostre giuste istanze per evitare la chiusura del tribunale fossero state raccolte sul nostro territorio e poi portate a Roma dai nostri rappresentati che abbiamo votato e contribuito a far eleggere. Barbetti credo che patisca amarezza e delusione ormai da anni. E’ infatti da anni, tanti, che questo accade. In questo caso per evitare la chiusura del tribunale. Evito di elencare gli altri casi perché ahimè troppi e a tutti noti. Non sarebbe meglio che le nostre giuste istanze arrivassero nei luoghi del potere politico, “laddove si puote ciò che si vuole” , portate da rappresentanti espressione politica del territorio ? La creazione di un collegio elettorale per eleggere candidati/e al parlamento nazionale che siano espressione politica dei territori insulari di tutte le isole minori è la via da percorrere.

Marcello Camici
Per ASA
Messaggio 91399 del 01.08.2018, 19:42
Provenienza: Nisportino
Ben vengano i lavori di pronto intervento per riparazione danni alla rete idrica ma sarebbe opportuno un pò più di attenzione verso i cittadini avvertendoli per tempo dei eventuali disagi che si vengono a creare con questi inteventi e NON come successo a Nisportino.......
Inoltre sarebbe opportuno che qualcuno dell'Amministrazione comunale si interessi del problema idrico,specie quando ci sono danni alla rete, concordando con gli Uffici ASA orari e modalità interventi nel proprio territorio al fine di creare meno disagi alle popolazioni e,oggi,ai turisti
Grazie,speriamo bene
LE PERLE DELL'ARCIPELAGO TOSCANO
Messaggio 91398 del 01.08.2018, 19:34
Provenienza: Arcipelagonetwork
Due perle dell’arcipelago Toscano, Montecristo e Pianosa, protagoniste a Campo nell’Elba.





L’associazione Amici di Montecristo e l’Associazione per la Difesa dell’Isola di Pianosa, con il patrocinio del comune di Campo nell’Elba e del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano hanno organizzato due serate sul tema: Montecristo e Pianosa due perle dell’Arcipelago Toscano tra storia e natura, che si terranno il 2 e il 4 agosto alle 21.30 nella piazza del Comune con la proiezione di spettacolari filmati del noto documentarista Ennio Boga. Titolo della serata del 2 agosto è “Montecristo. Tirreno selvaggio”, mentre quella del 4 è “Planasia. Un’isola da scoprire”. Nel primo appuntamento, giovedì 2 agosto, che vede protagonista Montecristo interverranno il sindaco di Campo nell’Elba, Davide Montauti, l’assessore alla cultura Chiara Paolini , Giampiero Sammuri, presidente del Parco Nazionale, l’abate Giustino Farnedi del Centro Storico Benedettino Italiano, Sandra Togni, presidente dell’associazione Amici di Montecristo, Luca Foresi vicepresidente dell’Associazione per la difesa dell’Isola di Pianosa Onlus. Giampiero Sammuri illustrerà il valore delle risorse naturalistiche delle due isole e si soffermerà sull’importanza della ricerca scientifica per la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio oltre che sulle future modalità di visita dell’isola di Montecristo . L’Abate Farnedi illustrerà la diffusione del monachesimo insulare e in particolare di San Mamiliano di Montecristo. Lo spettatore sarà accompagnato alla scoperta delle due isole nell’emozionante viaggio tra le bellezze dell’ambiente naturale, della loro storia secolare e del patrimonio culturale.
Ruggero Barbetti Sindaco
Messaggio 91397 del 01.08.2018, 19:24
LE TRUPPE CAMMELLATE A ROMA....




Per rispetto verso gli avvocati, verso gli addetti ai lavori e verso tutti gli elbani il mio Comune ha partecipato con un suo rappresentante all'incontro di oggi a Roma.
Però, non posso sottacere che questo modo di fare politica non mi piace e sa di vecchio: sa di democristiana memoria, direi.
Avrei preferito che le nostre giuste istanze fossero state raccolte sul nostro territorio e poi portate a Roma dai nostri rappresentanti che abbiamo votato e contribuito a far eleggere oppure che non abbiamo votato ma che comunque rappresentano gli elbani e il popolo italiano. Il pellegrinaggio con seguente incontro di oggi a Roma non serve a niente: è la politica nazionale e i parlamentari che si devono fare carico con i fatti della nostra situazione di isolani e quindi di isolati.
Noi isolani abbiamo la schiena dritta e non chiediamo elemosine, ma vogliamo i nostri diritti che non sono differenti da quelli di Ischia, di Lipari o di qualsiasi altra isola minore.
Chi può, faccia. E faccia senza obbligare nessuno a dover andare a Roma il 1° di agosto.
Io, da piccolo sindaco di Capoliveri, il mio l'ho già fatto e ho avuto rassicurazioni sul buon esito di una modifica del decreto Milleproroghe per salvare il nostro tribunale.
Quindi, meno parole e più fatti!!
xCapitaneria di porto - Guardia Costiera
Messaggio 91396 del 01.08.2018, 18:53
Provenienza: affamato
Salve Capitaneria di porto - Guardia Costiera
leggo che come al solito eseguite controlli e sanzioni a chi non è in regola.... fin quì tutto, bene anzi ottimo, però come al solito non scrivete chi "NON è IN REGOLA", E QUESTO NON MI SEMBRA GIUSTO, visto che io se vado in questi locali rischio di mangiare alimenti non conformi, mentre VOI che sapete quali ristoranti delinquono VOI ne state alla larga (spero).
Basterebbe pubblicare questi nomi e vedrete che in men che si dica calerebbero i furbetti.
Vi sarei grato se rispondeste a me e a tutti i turisti di questa mia ennesima e per la precisione seconda richiesta.
CAPOLIVERI
Messaggio 91395 del 01.08.2018, 17:23
Provenienza: PIAZZA DEL CAVATORE
Paolino l'arrotino........
ogni volta che ti leggo è davvero difficile essere d'accordo con te ma non replico mai a quanto scrivi. Fai polemiche inutili e ti metti sempre in mezzo, ponendoti in modo tale da risultare per niente simpatico . Replichi a chiunque non la pensi o la veda come te. In questo caso mi dai del "non credibile" perchè ho fatto riferimento alla strada di Calamita e probabilmente ho toccato un tasto sbagliato, chiaro è che ne fai una questione "politica". E qui dimostri di non aver capito niente di quanto ho scritto.
L'ho fatto solo per contestualizzare il tutto: se non ci sono soldi è chiaro che non si asfalta niente, ma, a mio modo di vedere, se da decenni (come concordi) le strade sono in pessime condizioni, e c'è qualche soldo da dedicare a esse, meglio mettere prima in sicurezza le strade del paese e poi, se resta qualche euro, si pensi pure alla strada della Costa dei Gabbiani e si asfalti pure fino a Stagnone!
A volte esistono delle priorità oggettive che prescindono dalla politica e dalle ideologie. E' chiaro a tutti, meno che a te che, per partito preso e/o chissà quale misterioso motivo, ti preoccupi dei polmoni e della polvere che respirano le persone che camminano su quella strada (??). E chi invece quotidianamente rischia la pelle sulle strade del territorio, quelle no!

Mi spiego meglio: te sei 5 stelle, io voto LEGA, quindi se non l'hai ancora capito non era un attacco al sindaco o all'amministrazione comunale, cui sono un sostenitore. Per fortuna, il mio cervello è in grado di scindere tra politica e realtà, mentre il tuo no!
Forse un bagnetto in mare ti farebbe bene! Sai dove? A Remaiolo
AGENZIA DELLE ENTRATE
Messaggio 91394 del 01.08.2018, 17:10
ATTENZIONE ALLE E-MAIL TRUFFA SUI RIMBORSI FISCALI


L’Agenzia raccomanda di cestinare le false comunicazioni Nuovi tentativi di phishing ai danni di alcuni cittadini che hanno ricevuto, via e-mail, false notifiche di rimborsi fiscali in nome dell’Agenzia delle Entrate. Nel messaggio di posta elettronica, che contiene il logo dell’Agenzia, si informa di un presunto tentativo di rimborso non andato a buon fine e si invita ad accedere al proprio portale per elaborare manualmente la procedura. A tale scopo, viene chiesto di aggiornare le informazioni del proprio account accedendo a un link contenuto nel testo della e-mail.
Di seguito un esempio del messaggio: Il messaggio proviene apparentemente da un indirizzo di posta dell’Agenzia (ad esempio noreplys221[at]agenziaentrate.gov.it onoreplys22[at]agenziaentrate.gov.it), ma è in realtà inviato da un mittente diverso, non riconducibile all’Agenzia delle Entrate.
I messaggi di posta elettronica segnalati nascondono un evidente tentativo di entrare in possesso di informazioni riservate. Per evitare danni al proprio pc, l’Agenzia, totalmente estranea all'invio di queste comunicazioni, invita a non dare seguito al contenuto delle stesse e a cancellare immediatamente le false e-mail. L’Agenzia delle Entrate non invia comunicazioni via e-mail relative ai rimborsi; sul sito internet agenziaentrate.gov.it nella sezione Come son
COMUNE INFORMA
Messaggio 91393 del 01.08.2018, 17:03
AVIS ISOLA D'ELBA
Messaggio 91392 del 01.08.2018, 16:58
"GRAVE CALO DI DONAZIONI E UN ACCRESCIUTO BISOGNO DI SANGUE"



Con l’arrivo del grande caldo si registra ogni anno una flessione nel numero delle donazioni di sangue.
E’ necessario non abbassare mai la guardia per poter garantire durante tutto l’anno l’autosufficienza in questo delicato settore.
E’ fondamentale compiere questo gesto anche nel periodo estivo perché la necessità di sangue non va mai in ferie. Ai donatori che ringraziamo sempre per la loro generosità, visto che garantiscono ogni giorno la disponibilità di una risorsa terapeutica indispensabile per la vita di molti pazienti, chiediamo uno sforzo ulteriore: fare una donazione anche nel periodo estivo, per dare continuità a questo servizio di grande rilevanza.
In realtà la necessità di sangue e dei suoi componenti non si abbassa mai durante tutto l’anno, per l’aumento delle patologie croniche legate all'invecchiamento della popolazione e di terapie e interventi chirurgici sempre più numerosi e innovativi. Il sangue è indispensabile per moltissime malattie e non solo nelle situazioni di emergenza.
Il donatore non può sapere a chi offre il suo sangue, ma deve sapere che la sua donazione è destinata per salvare la vita di migliaia di persone ogni anno.”.
Salvare vite umane o essere accanto a chi soffre è un incomparabile gesto di solidarietà umana.
I medici e il personale del Centro Trasfusionale, sono a disposizione tutti i giorni feriali, dalle 7,30 alle 9,30 al primo piano dell’Ospedale.
Ringraziamo i donatori che stanno rispondendo ai nostri appelli e tutti coloro che per la prima volta stanno pensando di compiere un così importante gesto di solidarietà a favore di tantissimi malati.
La Racchetta ONLUS
Messaggio 91391 del 01.08.2018, 16:52
Prosegue anche in piena stagione estiva, il programma di formazione dei volontari dell?associazione La Racchetta Onlus sez.Elba.




Alcuni soci della sezione hanno partecipato, nel mese di luglio, al corso di addetto antincendio alto rischio. Il Corso addetto antincendio rischio alto ? strutturato per fornire un addestramento antincendio per il personale incaricato del servizio antincendio in base al DM 10/3/98; la presenza di tale figura e? recentemente diventata necessaria nelle manifestazioni a seguito delle nuove norme di safety & security nelle manifestazioni. Tale corso, tenuto dal professionista Michele Mazzarri ha tenuto impegnato il gruppo di volontari nel mese di luglio con lezioni teoriche e una pratica terminando poi ieri pomeriggio, 30 luglio, con l?esame finale teorico/pratico presso il distaccamento dei Vigili del Fuoco di Portoferraio. Tutti gli 8 volontari, di cui tre donne e cinque uomini, hanno ottenuto l?abilitazione ad adetti antincendio Alto Rischio.

F.to Ufficio Stampa La Racchetta sez.Elba
Capitaneria di porto - Guardia Costiera
Messaggio 91390 del 01.08.2018, 16:46
RISTORAZIONE ESTIVA SOTTO I RIFLETTORI DELLA GUARDIA COSTIERA.




305 controlli, 56 illeciti riscontrati, sequestri per 2 tonnellate di prodotti ittici e 7 attrezzi da pesca. 90.000 euro, in totale, le sanzioni inflitte. Sono i numeri di un’operazione complessa denominata “Euribia”, eseguita sul territorio e sul mare della regione, con l’impiego di personale ispettivo e mezzi, dalla Guardia costiera. Un’azione coordinata dalla Direzione marittima-Guardia costiera della Toscana che nei giorni scorsi aveva preannunciato un’intensificazione dei controlli nella considerazione dell’incremento stagionale della domanda di prodotti della pesca, soprattutto presso gli esercizi di ristorazione annessi agli stabilimenti balneari, alle strutture turistiche e agli alberghi delle zone rivierasche.
E proprio in diversi ristoranti ed alberghi situati lungo le coste dei comuni di Livorno, Capraia, Rosignano Marittimo, sul lungomare versiliese e della provincia di Massa-Carrara sono stati rinvenuti ingenti quantitativi di prodotto ittico di provenienza ignota, privo di documentazione sanitaria e dunque pericoloso per il consumo umano, o addirittura scaduto.
In mare, tra gli interventi più rilevanti, quello avvenuto nelle acque antistanti San Vincenzo (LI), dove una motovedetta della Guardia costiera ha sorpreso un peschereccio della marineria Livornese mentre effettuava l’attività di pesca a strascico sotto costa e su un fondale di soli 35 metri, luogo ideale per la crescita dei piccoli pesci. L’attrezzatura è stata posta sotto sequestro. Analoga attività a carico di un peschereccio della marineria di Castiglione della Pescaia (GR), sul quale sono state rinvenute reti con maglie più piccole di quelle previste, capaci di catturare specie ancora in fase di crescita, con grave pregiudizio per le risorse e per l’ambiente marino.
Grave pregiudizio avrebbe comportato anche l’eventuale morte di 3 piccole cernie ritrovate a Livorno sotto un banco vendita in piazza del Pamiglione e salvate dagli uomini della Guardia costiera livornese durante un intervento in Darsena Vecchia, dove si effettua la vendita diretta del pescato. Erano tenute, insieme ad un altro esemplare, purtroppo morto soffocato dal cellophane, in una cassetta di polistirolo. Per le “cerniotte”, si è aperta la strada del ritorno nel loro ambiente naturale, in quanto è stata immediatamente disposta un’uscita di un mezzo nautico della Guardia costiera per liberarle. Sono ancora in corso le indagini per individuare i soggetti responsabili, considerato che all’atto del ritrovamento, nelle immediate vicinanze non vi erano persone.
X CAPOLIVERI piazza del cavatore-
Messaggio 91389 del 01.08.2018, 13:06
Provenienza: CAPOLIVERI (PAOLINO L'ARROTINO)
Le strade con radici dei pini è da decenni che sono in "pessime condizioni e senza manutenzione" come te scrivi, ma per essere credibile credo che dovevi intervenire molto prima e non fare riferimento all'asfaltatura della strada di calamita, che viene usufruita da molti ciclisti e pedoni residenti e no, senza dovere fare la doccia per liberarsi dalla polvere che ti entrava anche nei polmoni prima di questo intervento a mio parere giusto e utile per tutti.

PS- Non sarebbe sbagliato asfaltare l'ultimo tratto così da arrivare fino al palazzo delle miniere-

Paolino l'arrotino-
CAPOLIVERI
Messaggio 91388 del 01.08.2018, 12:01
Provenienza: PIAZZA DEL CAVATORE
Caro Fabrizio,
ti ringrazio ma mi permetto di mostrarti il tutto da un'altra angolazione...
Sinceramente non credo debba essere io a consigliare al turista di fare denuncia. Era persona adulta e non uno sprovveduto.
Credo viceversa che, e sarebbe davvero grave, un'amministrazione comunale non dovrebbe attivarsi a seguito di una o più denunce, bensì
constatando giornalmente lo stato in cui versano le strade che tutti noi (a partire dal sindaco, passando dai consiglieri comunali per finire ai cittadini) percorriamo. Tutti abbiamo occhi per guardare, tutti abbiamo una mente per valutare...siamo adulti e non bambini dell'asilo!


I nostri vecchi dicevano...a mali estremi..estremi rimedi.. Ciao
MARCO GALLI
Messaggio 91387 del 01.08.2018, 11:56
Provenienza: campo
ma un paio di passerelle per consentire ai disabili di andare sulla spiaggia di campo no? non penso che sia un grosso investimento

in puglia esiste una spiaggia attrezzata che permette addirittura ai malati di sla di fare il bagno,ora a campo non pretendo tanto,ma du misere passerelle
CAPOLIVERI
Messaggio 91386 del 01.08.2018, 11:07
Provenienza: PIAZZA DEL CAVATORE
Ieri transitavo in Viale Italia e davanti a me un turista svizzero in bicicletta è incappato in una delle numerose radici che alzano l'asfalto creando pericolosi dossi, volando letteralmente in aria per poi ricadere bruscamente a terra. Fortunatamente aveva il casco ma non è uscito indenne dalla caduta. Io mi chiedo come sia possibile che in questo paese QUALSIASI STRADA sia in condizioni pessime e senza manutenzione da decenni, quando poi ci si preoccupa (!) e si dà la priorità (!) all'asfaltatura di chilometri di strada sterrata per raggiungere una località percorsa da pochi, investendo in questo modo soldi non per tutti ma per pochi eletti??

E tutti zitti.....ovvero tutti a fare polemica (breve) sul lavoro di asfaltatura della strada per la Costa dei Gabbiani, ma nessuno che si preoccupi delle strade che quotidianamente tutti noi più e più volte percorriamo.... Ecco quello che ho visto ieri conferma quello che penso, ovvero che siamo tutti a rischio e che girare in moto o in bicicletta è diventato un pericolo costante....
Vi premeva asfaltare la mitica strada della Costa? L'avete fatto.
Ora pensate alle strade che veramente riguardano tutti noi, elbani e turisti!!


Vedi caro amico che da anni lotti per gli stessi inguaribili ( sembra) problemi di Capoliveri, l'unica cosa che veramente avresti dovuto fare sarebbe stata di consigliare lo sfortunato turista svizzero a fare denuncia ...forse allora anche le tue reiterate anonime parole avrebbero avuto un senso e magari anche ascolto da parte dell'amministrazione ...
Buona giornata
Prezzi pazzi
Messaggio 91385 del 01.08.2018, 09:32
QUANDO L'ACQUA DIVENTA ORO COLATO





Certo che le nostre compagnie di navigazione devono sempre evidenziarsi, e se si critica e si urla per il costo traversata che ha raggiunto cifre da mini crociera , c’è sempre un defensor che si schiera ma….un discorso a parte va fatto per i prezzi praticati ai passeggeri al Bar di bordo , un servizio che crediamo sia appaltato ad una ditta esterna che adotta prezzi da bar Paszkowski di Firenze.
Ecco immortalato uno scontrino che tre operai della pubblica assitenza ci hanno fatto pervenire e dove si può vedere, il totale esoso, ma se analizziamo la consumazione, a parte il sovrapprezzo caffè che ci può stare, ci colpisce il prezzo di una semplice “mezza minerale” € 1, 60 (più di duemila delle vecchie lire) , immaginiamo se gli operai avessero preso anche schiaccina e birra addio giornata di lavoro….
Chiaramente comprendiamo come il gestore faccia i propri interessi (senza che nessuno gli imponga di calmierare i prezzi ), ma ieri per gli operai questo esoso esborso è apparso un vero e proprio insulto, che tra l’altro lede anche l’immagine della compagnia .
Per maggior comprensione del lettore vogliamo far presente che all’ingrosso la fantomatica mezza minerale (di marca) quando costa tanto arriva trenta cent. Ma ben sappiamo che se l’ordine è cospicuo può arrivare scontata fino a 15 cent…Ecchecazzo! Allora perché per i passeggeri questo ricarico ..e poi i defensor d’ufficio ci parlano di servizi…accoglienza… di unica vera compagnia degli elbani ecc. ecc.

Vorremmo bere anche noi per ingoiare il rospo ma…con quello che costa l’acqua ne facciamo a meno smoccolando gratuitamente …
Osservatorio turismo
Messaggio 91384 del 01.08.2018, 08:53
Provenienza: Elba Toscana Italia: va tutto bene ... state sereni ...
Caro collega,
ti chiediamo la cortesia di rispondere a quattro domande sull'andamento della tua struttura.
Il tuo contributo è importante, ci aiuterà a realizzare un osservatorio indipendente, per illustrare al mondo politico ed all'opinione pubblica la reale situazione del mercato turistico, dal punto di vista degli imprenditori del settore.
Clicca sul pulsante sottostante per accedere all'indagine:
Buongiorno,
il mese di luglio ho lavorato solo per consegnare l'incasso al comune e pagare l'Imu e la Tari.
Buona giornata!
Pro Loco di Marciana Marina
Messaggio 91383 del 01.08.2018, 05:31
NOA E GIL DOR – VOCE E CHITARRA.


5 Agosto 2018, Marciana Marina. Grande musica internazionale in piazza con Achinoam Nini, in arte Noa, accompagnata dal chitarrista Gil Dor.
Noa, nata a Tel Aviv da una famiglia di ebrei yemeniti, fuggiti dal loro paese a causa delle ostilità seguite alla proclamazione dello stato d'Israele, è la cantante e cantautrice israeliana più famosa al mondo, un’artista che si è affermata come simbolo della pace. Ha collaborato e duettato con musicisti del calibro di Sting, Pat Metheny, Quincy Jones, Stevie Wonder, Andrea Bocelli, Pino Daniele e molti altri, oltre a scrivere e interpretare la famosissima colonna sonora de La Vita è Bella di Benigni, musicata dal maestro Piovani. È la prima Good Will Ambassador di Israele per la FAO, ha ottenuto il titolo onorario di Cavaliere della Repubblica Italiana da parte di Napolitano ed è stata scelta come Leader Globale del Domani al Chrystal Award del World Economic Forum.
Insieme al suo collaboratore, il maestro Gil Dor, ha rilasciato più di 15 album che hanno venduto milioni di copie in tutto il mondo. È stata la prima ebrea a cantare in Vaticano già venti anni fa e l'ultima volta si è esibita per Papa Francesco nel 2017. Noa canta in sei lingue e ha portato la sua musica anche alla Casa Bianca e a Carnagie Hall, oltre a partecipare come rappresentante di Israele all'Eurovision Song Contest del 2009. Noa utilizza il linguaggio universale della musica per la pace, convinta che gli artisti possano e debbano essere leader per la società, connettendo le persone fino ai livelli più profondi.
Gil Dor, nato nel 1952 in Israele, compositore e arrangiatore, è stato co-fondatore e direttore accademico della Scuola Rimon di Jazz e Musica Contemporanea. Il popolo israeliano è sempre stato all'avanguardia a livello globale nel campo dell'innovazione musicale e Gild Dor non è da meno, avendo fondato il programma di “musica assistita da computer” per la scuola e sviluppato un'applicazione per la notazione musicale con uno dei primi software disponibili sul mercato. Dal 1990 accompagna in tournée Noa in tutto il mondo.
Domenica 5 Agosto in Piazza Vittorio Emanuele, alle ore 21,45, si svolgerà il concerto di Noa e Gil Dor, dedicato alla pace e a tutte le donne, inserito nel ricco programma estivo dalla Pro Loco di Marciana Marina e sostenuto dal sindaco Gabriella Allori e da tutta l'amministrazione comunale. L'appuntamento musicale di maggiore spicco di questa estate elbana, che garantirà emozioni e cultura.

Buona musica a tutti!
x turista campese 2
Messaggio 91382 del 31.07.2018, 23:26
Provenienza: portoferraio
Forse hai frainteso...volevo solo far capire che questo malcostume di occupare la spiaggia non c'e' solo a marina di campo ma in tutto il litorale elbano...
A Portoferraio fino allo scorso anno la responsabilita' era degli ambulanti e adesso che non ci son piu vedo che l'occupazione viene fatta dai privati....
quindi si spostano gli addendi ma il risultato e' sempre lo stesso....
Pro Loco di Portoferraio
Messaggio 91381 del 31.07.2018, 17:54



“C’ERA UNA VOLTA MINA” L’OMAGGIO DI CRISTINA CIONI



Il primo Agosto nel centro storico di Portoferraio le più belle canzoni di Mina

Un omaggio a Mina la più grande artista italiana. Questo il tributo che Cristina Cioni e la sua band porteranno in centro storico a Portoferraio la sera del 1 Agosto. Il concerto gratuito, avrà inizio alle 22.00. Cristina, non cerca certo l’imitazione ma con i successi indimenticabili di Mina provocherà ricordi e sensazioni intense.
Due ore piene delle piu' belle canzoni degli anni '60 e '70 di Mina interpretate dalla voce di
Cristina Cioni, accompagnata al basso da Stefano Tanghetti, da Massimiliano Castellani alla chitarra, Maurizio Stellini alle tastiere, al sax e flauto Giulio Visibelli e alla batteria, Jean Carlos Espinoza. La serta organizzata dall’amministrazione comunale in collaborazione con la Pro Loco di Portoferraio sarà presentata da Rossella Celebrini.
Marcello Camici
Messaggio 91380 del 31.07.2018, 16:11

MOSTRA PERSONALE DI PITTURA “ISOLA D’ELBA.MARE. SPIAGGIA.SCOGLIO”

Nella splendida cornice seicentesca della Cjase Cjandin a Cercivento in Carnia, ho esposto la mia terra, l’Isola d’Elba, con il tratto della matita nera e del carboncino, con la pennellata dell’olio su tela. Ho così raggiunto il primo scòpo: far conoscere la terra che amo. Ho realizzato anche il secondo scòpo: incontrare gente di monte. Ho conosciuto ospitalità e percepito amicizia da parte di tutta la gente delle terre montane, nessuno escluso. “Isola d’Elba. Mare. Spiaggia. Scoglio” ,primo anno, è perciò stato successo non solo di presenze. Presenze che hanno mostrato entusiasmo e meraviglia per il mare,la spiaggia, gli scogli. E’ un piacere ed un onore essere stato inserito nell’ambito del progetto “Cercivento promuove bellezza”. Cercivento, circum ventum, dove circola il vento, tra Valcalda e Valle del But Dove la Bibbia è a cielo aperto.

Marcello Camici
CINEMA TEATRO FLAMINGO
Messaggio 91379 del 31.07.2018, 16:05
Provenienza: Capoliveri
Michelangelo Zecchini
Messaggio 91378 del 31.07.2018, 14:33
GRAZIE, GUARDIA COSTIERA


Chi ama l'Elba e la sua storia non può che essersi rallegrato per il recupero di una bella e importante anfora tardo repubblicana effettuato dalla Guardia Costiera nel mare di Capoliveri. Il reperto va ad aggiungersi al rilevantissimo patrimonio archeologico sottomarino emerso negli ultimi cinquanta anni, patrimonio che, peraltro, è la punta dell'iceberg. Si pensi che tempo fa il complesso di manufatti di valore archeologico giacenti sul fondo del mare elbano fu valutato in circa 100.000 pezzi. Oggi sappiamo che si trattava di una stima largamente per difetto.
A giudicare dalle foto opportunamente pubblicate dalla Guardia Costiera, l'anfora vinaria di tipo Dressel 1 recuperata a Capoliveri risale più o meno al 100 avanti Cristo, un periodo in cui il mare dell'Elba conobbe un notevole commercio di vino. Lo testimoniano i due relitti di S. Andrea e le anfore Dressel 1 isolate recuperate, per esempio, alle Formiche della Zanca, o a Porto Azzurro, o all'isola Corbella.
Altrettanto opportuno è stato l'appello della Guardia Costiera affinché chiunque si trovi di fronte a un reperto archeologico, vero o presunto, lo segnali con tempestività. Ciò eviterà che il patrimonio archeologico sottomarino dell'isola continui ad essere depredato. Come è successo purtroppo, per citare solo i casi più eclatanti, alla famosa 'cattedrale' di Chiessi, dalla quale nella seconda metà degli anni Sessanta furono rubate quasi diecimila anfore del I secolo d. C. in gran parte di produzione spagnola; oppure, nel 2000, al relitto del Polluce al largo di Capoliveri, dove una banda di ladri, grazie anche a controlli pressoché inesistenti, razziò un vero e proprio tesoro e distrusse importanti pagine di storia risorgimentale.


Michelangelo Zecchini
Polizia di Stato di Portoferraio
Messaggio 91377 del 31.07.2018, 14:29
CONTROLLI DELLA POLIZIA DI STATO NELLE STRUTTURE RICETTIVE.



Proseguono i controlli incrociati presso le strutture ricettive, affittacamere compresi, sotto il duplice aspetto del rispetto della normativa “Alloggiati Web” nonché per gli accertamenti sugli ospiti a
carico dei quali risultano segnalazioni di polizia. Grazie alle esatte comunicazioni di un struttura bvalberghiera in Portoferraio, le Volanti hanno rintracciato un cittadino cinese pluripregiudicato, bdenunciandolo per violazione dell’obbligo di dimora nel Comune di Prato.
Durante un posto di controllo nel Comune di Portoferraio un equipaggio della Volante ha fermato un pregiudicato residente a Napoli, denunciandolo per guida senza patente e per uso di sostanze
stupefacenti. Dallo sviluppo investigativo è inoltre risultato che aveva preso alloggio in un appartamento che non aveva inviato la schedina alloggiati al Commissariato. Per questo motivo si è proceduto a contestare alla proprietaria l’omissione, denunciandola in stato di libertà ai sensi dell’art. 17 TULPS in relazione al 109 TULPS.
Adalberto Bertucci
Messaggio 91376 del 31.07.2018, 14:23
BERTUCCI RISPONDE - “Una precisazione richiesta in piena estate o è fuori tempo massimo oppure ha altri scopi”.



A dichiararlo è l’assessore alla viabilità del comune di Portoferraio Adalberto Bertucci, in riferimento a quella che definisce “discutibile presa di posizione delle associazioni di categoria Confcommercio e Confesercenti”.
“Sugli orari di entrata in vigore della ZTL del centro storico, evidentemente – dice Bertucci - sono necessarie alcune precisazioni. E’ da evidenziare soprattutto che la scelta della chiusura del traffico era inizialmente ricaduta come lo scorso anno sugli stessi orari allora adottati, quindi 19.30 per tutti e 20.30 per i residenti della parte bassa del centro storico.
La prima ordinanza a cui si fa riferimento, definita dalle associazioni discutibile, è stata revocata proprio per richiesta di alcuni degli associati delle associazioni stesse ma soprattutto da parte della maggioranza degli esercenti, fra l’altro non associati ad alcuna confederazione.
Purtroppo certe scelte, a volte, sono obbligate rispetto a determinate esigenze e devono essere fatte in poco tempo, cosa che non consente una adeguata comunicazione, come probabilmente è avvenuto in questo caso nei confronti delle associazioni.
Vorrei ribadire anche che, successivamente alla prima ordinanza, c’è stato un incontro in Comune richiesto proprio da un gruppo di commercianti, al quale purtroppo io ero assente per motivi personali ma erano presenti altri amministratori comunali.
Addirittura, alcuni commercianti in quella occasione avevano richiesto la chiusura definitiva alle 20,30; si trovò comunque, in quella sede , un accordo sull’orario delle 20,00.
Dopo i dovuti chiarimenti – conclude l’assessore Bertucci - chiudo togliendo ogni dubbio alle due associazioni: nell’attuale amministrazione comunale funziona tutto, a differenza delle illazioni fatte da chi travalica la propria funzione di tutela associativa per anticipare in tutta evidenza i tempi e i temi della prossima campagna elettorale”.
pino
Messaggio 91375 del 31.07.2018, 13:51
Provenienza: pf
vorrei sottoporre 2 problemi al comandante della polizia municipale di portoferrai: 1) la sera è un via vai continuo di motorini , motociclette e biciclette che scendono in senso contrario su via guerrazzi, il pericolo è costante ma aumenta quando passano a tutta velocità davanti alle scalette che portano in calata, non è possibie coordinarsi con le altre forze dell'ordine e fare ogni tanto dei controlli? 2 punto le macchine parcheggiano spesso e volentieri negli spazi riservati ai motorini, visto che via guerrazzi è la strada di uscita e percorsa dai vigili per andare a fare i loro doveri mi domando perchè non intervengano quando vedono queste infrazioni, forse perchè le autovetture nonsono di turisti? grazie per l'eventuale presa visione
Turista campese 2
Messaggio 91374 del 31.07.2018, 08:51
Provenienza: MdC
Caro Portoferraiese che rispondi alla turista Campese di non lamentarsi, pensi quindi che dobbiamo rassegnarci alla maleducazione altrui?
Io no, e per questo non mi lamento ma chiedo un intervento educativo che insegni a chi l'ha dimenticato quali sono le regole. Con l'affollamento di agosto la situazione può solo peggiorare se nessuno la argina.
Telefono e Adsl non va ore di punta
Messaggio 91373 del 31.07.2018, 08:45
Provenienza: Campo nell'Elba
Siamo nel 2018 e sembra che il telefono e l'adsl soffrano il caldo e se ne vanno al mare, nelle ore di punta vanno e vengono, si interrompono le chiamate e la connessione all'improvviso, deh e con il doppino di rame prodigio della tecnica nel 2018 all'elba in italia che volete di più, navigare sulla luna o su marte, l'unica cosa che funzione e bene e veloce è il prelievo sul conto corrente di quanto dovuto, incredibile ma vero, più veloce della luce.
200 MB 200 GIGA 200 CHE PALLE 200 COGLIONI CHE PAGANO E ZITTI
CAMPO NELL'ELBA HOLLIWUDDE CALIFORGNA CALIFOGNA
Pubblica Assistenza Porto Azzurro
Messaggio 91372 del 31.07.2018, 05:15
ALLA SPIAGGIA DI REALE A PORTO AZZURRO PER L' ESERCITAZIONE DEI CANI DA SALVATAGGIO IN MARE DELLA SICS MAX TOSCANA





Una meravigliosa esperienza quella svoltasi a Porto Azzurro Domenica scorsa sulla Spiaggia di Reale con i numerosi salvataggi in mare dei cani della SICS MAX Toscana, Scuola Italiana Cani da Salvataggio e interventi simulati di soccorso dei volontari della Pubblica Assistenza Porto Azzurro.
Realizzata con il patrocinio del Comune di Porto Azzurro, del Residence Reale e della BluNavy, la manifestazione si è svolta per tutta la mattinata a cura della sezione SICS Toscana mettendo in evidenza l'importanza e l'utilità di queste unità cinofile "marine" sulle nostre spiagge.
La Scuola MAX è la sezione Toscana della SICS Scuola Italiana Cani Salvataggio che ha sede oramai da 25 anni a Marina di Massa. La MAX impiega le proprie U.C. in attività di pattugliamento delle spiagge, salvaguardando cosi la sicurezza dei bagnanti che ogni anno si riversano nelle nostre splendide località balneari. Inoltre i membri della Scuola sono impegnati anche in progetti che si occupano di temi sulla sensibilizzazione per la sicurezza in mare, dell'educazione ambientale, dell'avvicinamento agli animali e della promozione della figura del cane all'interno della Società umana.
Sono stati svolti diversi salvataggi in mare alla presenza della Capitaneria di Porto dell'Isola d'Elba, che ha salvaguardato lo specchio d'acqua marino adiacente le prove d'intervento.
Tanti i cani impegnati che si sono prodigati a salvare uno, due e fino a cinque persone insieme, con notevole bagaglio formativo e dimostrando la tecnica e la "forza" necessaria per questi interventi esclusivi in mare.
Ad ogni scenario in mare del soccorso dei cani da salvataggio, i "finti infortunati" venivano portati sulla battigia della spiaggia di Reale, dove i soccorritori della Pubblica Assistenza di Porto Azzurro li prendevano in carico, continuando diverse manovre salvavita che hanno suscitato interesse e ammirazione dei bagnanti della rinomata località balneare portoazzurrina.
Un plauso per tutti con l'invito di ritornare in questa meravigliosa Isola d'Elba.

Pubblica Assistenza Porto Azzurro
x turista campese
Messaggio 91371 del 31.07.2018, 00:32
Provenienza: portoferraio
Ma di cosa ti lamenti....nelle spiagge di Portoferraio cominciano alle 7 del mattino ad apparecchiare le spiagge...
Abbiamo delimitato gli ambulanti e ora apparecchiano i privati,il problema e' uscito dalla porta ed e' rientrato dalla finestra.....
Calata
Messaggio 91370 del 30.07.2018, 19:15
Provenienza: Italia
È nova!
Se non sbaglio è la terza volta che l'assessore asserisce a decisioni concertate con l’associazioni di Categoria che puntualmente smentiscono. Prima CNA sui parcheggi, ora Confcommercio e Confesercenti sul traffico, ma io mi chiedo: ma pensa che nessuno legga davvero i giornali e che se tirati in ballo se ne stiano zitti, boh... invece di chiamarle in causa senza effettivamente averle incontrate, ma perché non le convoca? Misteri della politica!
Pro Loco di Marciana Marina
Messaggio 91369 del 30.07.2018, 18:34



PAROLA DI DONNA – LA POESIA AL FEMMINILE



Marciana Marina, 3 Agosto 2018. Il mondo visto attraverso gli occhi delle donne. Versi dolci, amari e intrisi nel sale della vita per un banchetto di parole e sensazioni. Pensieri liberi, rose portate dal vento da afferrare senza aver paura di pungersi.
Venerdì 3 Agosto nella Piazzetta degli Artisti in Viale Regina Margherita, alle ore 21,30, Patrizia Lupi e Angela Galli introdurranno cinque poetesse, che esprimeranno la loro personalità poliedrica attraverso la poesia: Maria Gisella Catuogno, Sandra Palombo, Gioia Bianchi, Federica Franceschini e Biancamaria Ciaponi. La pianista Alessandra Geri accompagnerà i versi con la sua musica e Maria Cristina Villa leggerà una selezione di opere delle autrici.
CAPOLIVERI ESTATE
Messaggio 91368 del 30.07.2018, 18:17
IL SUCCESSO DEL MANDALA NELLA GIORNATA CONCLUSIVA CON I MONACI BUDDISTI DEL MONASTERO DI SERA JE A CAPOLIVERI.




Piazza gremita nella serata di domenica 29 luglio a Capoliveri in occasione dell’ultima giornata dedicata al Mandala e alla cultura tibetana. Dopo sette giorni di intenso e raffinato lavoro che ha visto all'opera i Monaci buddisti del Monastero Indiano di Sera Je, e accolti dall'Istituto Studi di Buddhismo Tibetano Ghe Pel Ling in collaborazione con Comune di Capoliveri e Pro Loco Capoliveri, impegnati nella realizzazione del mandala di sabbia - i mandala sono vere e proprie opere d’arte che vengono realizzate allo scopo di portare pace e armonia nel luogo dove vengono costruiti e di stimolare consapevolezza e benessere interiore in chiunque li osservi – i monaci hanno proceduto al rito della distruzione che si è compiuto nell'ottavo giorno, sotto gli occhi attenti e incuriositi dei tantissimi ospiti intervenuti per assistere all’evento. Un momento emozionante e denso di significato, che nella cultura buddista serve per ricordare la natura transitoria della realtà e della stessa vita.A concludere questa intensa e partecipata giornata, alle 22,00 si è tenuta una “Serata in musica con i Monaci Tibetani” alla quale hanno partecipato artisti del calibro di Gianni Maroccolo e Antonio Aiazzi (ex Litfiba) Andrea Chimenti (ex Moda), Simone Filippi (ex Ustmamò), Beppe Brotto, Claudia Vincenzi.Il concerto che ha coinvolto un’affollatissima piazza Matteotti, ha emozionato tutti i presenti e ha permesso di concludere nel migliore dei modi un evento culturale intenso e sentito che ha saputo creare un legame forte fra realtà diverse in cui arte, storia, fede e amicizia fra i popoli sono stati i filo conduttore della manifestazione.


Foto realizzate da L.Brandi.
Grazie ESA
Messaggio 91367 del 30.07.2018, 18:03
VOLERE E POTERE…QUANDO LA COLLABORAZIONE DIVENTA ESSENZIALE



Sarà solo un caso?..probabilmente l’intervento era in programma? , non importa ma……. Dopo l’appello attraverso il nostro blog del consigliere comunale Vincenzo Enzo Fornino sullo stato degradato di Via della Ferriera, non sono trascorse nemmeno 24 ore .
Dalla prima mattina gli operatori di Esa servizi ambientali è intervenuta con uomini e mezzi per restituire decoro a questa strada della zona commerciale che ospita attività importanti , togliendo oltre che le erbe infestanti anche vetro, cartaccia .
Bravi dunque ecco la conferma che l’attenzione, e la collaborazione pagano sempre ..... grazie ESA ed a chi ha collaborato e grazie a l’indomabile Fornino..
ELBA VELA
Messaggio 91366 del 30.07.2018, 17:37
Provenienza: Marciana Marina

IL CVMM VINCE A PROCCHIO IL TROFEO BOZZOLINI



Marciana Marina, 30 luglio 2018 – in un assolata e caldissima giornata di fine luglio si è disputata nel golfo di Procchio, con l’organizzazione del Circolo Nautico La Guardiola, la 17° edizione del Trofeo Moretti.
Il Circolo della Vela Marciana Marina con la sua squadra agonistica si è aggiudicato il Trofeo Andrea Moretti (seconda edizione) grazie ai risultati ottenuti nelle due prove aperte alle classi Optimist (Cadetti e Juniores), L’Equipe categoria Evolution, 420, Laser Radial, Laser 4.7 e Libera. La prova della classe Optimist era valida come Regeta Zonale.
Il Trofeo Moretti è stato appannaggio del Club del Mare di Marina di Campo mentre il premio per il regatante più giovane è andato a Cristian Mitiletu in gara nella classe Optimist categoria Cadetti.
Questi i risultati dei ragazzi CVMM:
L’EQUIPE EVOLUTION
1° Alice Palmieri/ Eva Paolini
2° Giulia Costanzo/Federico Arnaldi
3° Alessio caldarera/Matteo Peria
420
1° GIULIA E PAOLO ARNALDI
3° Edoardo Gargano/Eva Gipponi
LASER RADIAL1° William Gazzera
LIBERA
1° Antonio Salvatorelli/Dennis Peria
LASER 4.7
1° Luca Cervino, Club del Mare
7° Lorenzo Paolini, CVMM
Questi i vincitori delle altre classi:
OPTIMIST CADETTI
1° Niccolò Giovannelli, Club del Mare
OPTIMIST JUNIORES
1° Matteo Cervino, Club del Mare
Il prossimo appuntamento per la squadra agonistica CVMM è ora fissato per il giorno 11 agosto 2018 per il Trofeo di S. Chiara come sempre organizzato a Marciana Marina in occasione della festa patronale.


Nella foto il presidente CVMM Enzo Danielli alza il Trofeo Bozzolini con lui i ragazzi della squadra agonistica e l’allenatore Fabrizio Marzocchini
Capitaneria di porto - Guardia Costiera
Messaggio 91365 del 30.07.2018, 17:26
LA GUARDIA COSTIERA RECUPERA UN’ANFORA SUL FONDALE MARINO DELL’ISOLA D’ELBA.



Si trovava adagiata a circa 40 metri sul fondale marino nelle acque antistanti il comune di Capoliveri, una preziosa anfora risalente all’epoca greco–romana, recuperata dalla Guardia costiera in una delicata operazione svoltasi a circa 100 metri dalla costa nella zona “Miniera del Ginepro”.
È di circa 1 metro di altezza e 40 centimetri di diametro, il reperto che ha rivisto la luce grazie ai militari del 5° Nucleo Operatori Subacquei di Genova, con il supporto del personale e delle motovedette della Capitaneria di porto dell’isola, intervenuti dopo una segnalazione pervenuta dal titolare di un centro Diving della zona.
In attesa delle valutazioni tecniche della Soprintendenza Archeologia e Belle Arti di Pisa e Livorno, che dovrà anche procedere ad una più precisa classificazione e datazione, l’anfora è ora custodita e conservata con ogni precauzione presso l’ufficio marittimo di Porto Azzurro.
I Nuclei Operatori Subacquei della Guardia costiera sono team specializzati che si sono distinti negli ultimi anni in campagne di scoperta, recupero e tutela del patrimonio archeologico sommerso, lavorando spesso in scenari operativi non sempre agevoli.
I mari italiani, per le diverse civiltà che li hanno solcati nelle epoche passate, racchiudono un patrimonio enorme di tesori archeologici, certamente meritevole del massimo grado di tutela, un obiettivo prioritario del Corpo delle Capitanerie di porto-Guardia costiera.
La Capitaneria di Portoferraio rammenta come sia di massima importanza segnalare sempre, e tempestivamente, alla Guardia costiera l’eventuale presenza di materiale sommerso di possibile interesse archeologico o storico che, come nel caso della apprezzata segnalazione del diving, ha consentito il significativo ritrovamento.
Turista campese
Messaggio 91364 del 30.07.2018, 17:26
Provenienza: MdC
Alle 12 le famiglie con bambini tornano a casa per il pranzo, ma lasciano sulla spiaggia ombrelloni ed asciugamani ad occupare prima e seconda fila. Per chi arriva ad orario di pranzo é impossibile trovare un posto anche se c'è ben poca gente.
Una volta passavate (non ricordo chi lo faceva: carabinieri? capitaneria? ) a raccogliere le cose dei maleducati che credono di aver solo diritti e non doveri verso gli altri.
Non potreste farlo anche quest'anno, per favore?
Un viaggetto a recuperarsi le proprie cose e a scusarsi potrebbe essere molto educativo per alcuni e molto utile per altri. Grazie!

(Lo so, lo so, ora qualcuno mi risponderà che questo non è il canale giusto per chiederlo... abbiate pazienza, sono in vacanza e preferisco stare in spiaggia piuttosto che vagare per gli uffici preposti. Conto sul fatto che qualcuno di voi possa farsene portavoce )
CONFCOMMERCIO ELBA CONFESERCENTI
Messaggio 91363 del 30.07.2018, 17:18
REPLICA ALL’INTERVISTA DELL’ASSESSORE BERTUCCI SULLA CHIUSURA DEL TRAFFICO.


Con riferimento alle recenti affermazioni rilasciate in un’intervista dall’assessore alla Viabilità e traffico del Comune di Portoferraio Adalberto Bertucci in merito alla chiusura serale della Calata, le scriventi Associazioni, chiamate in causa, smentiscono categoricamente quanto asserito.
Si fa infatti presente che quest’anno le nostre organizzazioni non sono state affatto interpellate al riguardo, e la decisione di chiudere il traffico alle ore 20.00, anziché alle ore 19.30 come avveniva in passato, è stata presa in totale autonomia dall’Amministrazione comunale.
Si lamenta, dunque, innanzitutto il mancato coinvolgimento delle associazioni di categoria in scelte che influiscono notevolmente sulle attività economiche del centro di Portoferraio, già in forte difficoltà. Contestualmente si ricorda che i corpi intermedi, nei quali le scriventi si identificano, godono di un riconoscimento costituzionale nel nostro ordinamento e vengono sistematicamente consultati dalle PP.AA. su argomenti di loro competenza, per la capacità di fare sintesi negli interessi generali delle imprese che rappresentano.
Purtroppo, ancora una volta la nostra Amministrazione comunale del capoluogo sembra essersene dimenticata, con i risultati che si sono visti. Si è infatti assistito quest’anno a discutibili sperimentazioni ad inizio stagione, con ordinanze poi revocate, e decisioni che non hanno tenuto conto delle esperienze ormai maturate al riguardo già da molti anni.
Quindi, invitiamo nuovamente gli amministratori al rispetto di un adeguato e sistematico confronto con le associazioni di categoria sulle afferenti tematiche, in quanto ultimamente troppo spesso tale prassi sta diventando un optional.
Sorge legittimo il sospetto che qualcosa non stia funzionando nell’attuale amministrazione, e purtroppo chi ne paga le conseguenze nel caso nostro sono le imprese locali.

CONFCOMMERCIO ELBA
CONFESERCENTI
NOTTE BLU A CAPOLIVERI
Messaggio 91362 del 30.07.2018, 15:33
Notte Blu, il 1 agosto torna la magia della notte più lunga a Capoliveri




Tornerà a colorarsi di Blu la calda Notte di Capoliveri.
Il primo agosto lo storico borgo collinare tornerà ad illuminarsi dei colori della notte per far rivivere la magia dell’estate, dal tramonto all’alba, in un’incessante tour fra vicoli e piazze al ritmo di musica, gusto, giochi, arte, imperdibili effetti speciali e tanto divertimento.
Luci, animazione, video, dance music e musica pop, degustazioni in blu accompagneranno come ogni anno le migliaia di visitatori che si riversano nel centro del paese attraverso un viaggio nella notte capoliverese che sarà un susseguirsi di momenti, eventi, incontri, appuntamenti e magia per tutti.
Al Cinema Teatro Flamingo la scoperta del Blu profondo delle Miniere, al Museo del Mare l’appassionante tour al buio con le torce, sulle tracce del Polluce e del suo favoloso tesoro.
Per le strade band musicali per ogni sound:
In via Gori i FuoriBordo e gli Skapestrati, in piazza Matteotti The Band and Breakfast, in via Mellini i Rock sic freedom, in via Roma duedidue, in piazza Garibaldi i Last Minute, in paizza Belvedere Elbacrew e in piazzetta La Vantina la musica del New Mandel
E Capoliveri si accenderà sempre di più fino a trasformarsi in una grande discoteca con i migliori Dj del momento per una notte indimenticabile che va incontro alle luci dell’alba al ritmo dance di questa calda estate 2018.
un campese
Messaggio 91361 del 30.07.2018, 15:06
Provenienza: campo
OSSERVAZIONI.
Certo che,per uno che si da da fare a scrivere,scrivere e scrivere quando si rende contro che nessuno lo cçça,deve essere una cosa veramente terribile !! Porta pazienza e ciao........
marco
Messaggio 91360 del 30.07.2018, 13:41
X campese,la punto ha un proprietario che abita a 100mt
riese di fòri
Messaggio 91359 del 30.07.2018, 12:44
Provenienza: piombino
PER PAOLINO L'ARROTINO
Chiedo scusa a Paolino del termine inadeguatezza, forse non ho capito bene il suo concetto o forse per capirlo meglio avrebbe dovuto scrivere:"trovo alquanto bizzarro parlare di EQUA tassa di sbarco".
Ciao Paolino, se non avessi avuto Lei come interlocutore, sarei stato solo.
BORGO DEGLI ARTISTI
Messaggio 91358 del 30.07.2018, 12:22
Provenienza: Capoliveri
IN MOSTRA NELLO SPAZIO D’ARTE NEL BORGO DEGLI ARTISTI DI CAPOLIVERI L’ARTE DI MARCELLO D’ARCO




Il 1 agosto a Capoliveri si inaugura una nuova mostra nel “Borgo degli Artisti”.
All’interno dello Spazio d’Arte di via Palestro, in quell’angolo suggestivo che si trova proprio ad un passo dalla storica piazza di Capoliveri, sarà inaugurata la mostra pittorica del maestro Marcello D’Arco.
L’inaugurazione della mostra avverrà mercoledì 1 agosto a partire dalle 18,00 alla presenza dell’artista, del curatore dello Spazio d’Arte Michelangelo Venturini e dei rappresentanti dell’amministrazione comunale di Capoliveri.
La mostra sarà visitabile dal 1 al 15 agosto, tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 18 alle 23,30.
Come gli eventi che l’hanno preceduta, la mostra rientra nella kermesse artistico culturale curata all’interno del Borgo degli Artisti e che accompagnerà l’estate capoliverese fino alla fine del mese di settembre con esposizioni, incontri letterari, appuntamenti culturali per tutti gli appassionati di arte, cultura e tradizioni.
[Pagina precedente] [ Pagina successiva]

visita
MUCCHIO-SELVAGGIO.....
ISOLA D'ELBA