Page 3/1151: [] [1] [2] (3) [4] [5] [6] [7] [8] [] [»] LASCIA UN MESSAGGIO
Autore Messaggio
Regali PD alle Lobby
Messaggio 86149 del 08.08.2017, 13:42
Buone vacanze dal Pd: il partito delle lobby #DdlConcorrenza


Il Pd manda tutti in vacanza approvando con l’ennesima fiducia un disegno di legge che avrebbe dovuto tutelare la concorrenza e ha invece ingigantito i privilegi di mercato dei soliti noti: notai, assicurazioni, compagnie telefoniche, farmaceutiche, banche e multinazionali. Persino il presidente dalla Commissione Industria al Senato, e membro del PD, Massimo Mucchetti, ha accusato direttamente la sua maggioranza. Secondo il Presidente della Commissione Industria, infatti, alcune norme contenute nel testo di legge sono strumenti "per favorire o salvaguardare alcune grandi aziende, aziende delle quali faccio i nomi: Enel, Generali, Unipol, Walgreens Boots Alliance, Big Pharma".

Come si vede, non è più il solo MoVimento 5 Stelle a dipingere il Pd come il partito delle lobby, ma anche esponenti di maggioranza che non sopportano più di voltare le spalle ai cittadini mentre garantiscono favori e posizioni di rendita ai monopolisti privati della nostra economia. Con il ddl concorrenza il governo si è superato. Stiamo parlando non solo del governo Gentiloni, che lo ha fatto approvare, ma anche e soprattutto del governo Renzi, che lo ha presentato a inizio 2015.
DISINFESTAZIONE 8/9 AGOSTO
Messaggio 86148 del 08.08.2017, 12:12
Provenienza: MARCIANA MARINA


Il Comune di Marciana Marina informa che il giorno 8 agosto dalle ore 23,30 sino alle 5 del 9 agosto , sarà eseguito un trattamento di disinfestazione da zanzare presso tutto il territorio comunale. Si chiede la collaborazione della cittadinanza e si raccomanda:
- di non entrare nelle aree trattate durante il trattamento e per almeno un’ora dal termine;
- tenere chiuse porte e finestre poste in prossimità delle zone trattate;
- non entrare con animali nelle aree trattate almeno fino al termine dell’intervento;
- evitare il consumo dei prodotti di eventuali orti situati nelle vicinanze dei luoghi trattati per almeno 3 giorni
CINEMA TEATRO FLAMINGO
Messaggio 86147 del 08.08.2017, 12:09
Provenienza: Capoliveri
pier
Messaggio 86146 del 08.08.2017, 12:07
Provenienza: pf
x LE GRANDI IDEE
Scusa Franchino, ma perchè addebitare sempre motivi errati alle persone, mi spiego meglio, quella che avevo letto alcuni giorni orsono a cura di Sergio Bicecci, che conosco e stimo come un elbano attaccato alla sua terra, sull'uso della carne di certi animali e poi riportata anche da altri, mi sembrava una buona idea, non credo necessariamente abbia voluto prenderne il merito, magari di quella gia proposta dal Sig Claudi, lui neanche poteva averla mai sentita,
Quindi non è necessariamente un'idea riciclata, ma nel caso mi sembra possa servire a ribattere che se in più d'uno l'hanno detta, potrebbe essere una buona idea,ma noi elbani siamo così , se non si fa niente si brontola perchè nessuno fa niente se viene uno di fuori ci prestiamo a "tutti" gli usi e poi su tutto sempre a buttare benzina sul fuoco.
Ora però chiedo a Te (scusa se Ti do del Tu) dacci il tuo parere su come dovrebbe essere gestita la cosa, potresti avere grandi idee,non tenertele per Te.
Spesso fra il dire ed il fare c'è di mezzo il mare e noi ci siamo proprio nel mezzo.
Buona giornata
domanda
Messaggio 86145 del 08.08.2017, 11:39
Provenienza: web
Secondo voi, sempre molto attenti,ci sono più o meno persone in vacanza quest'anno o lo scorso anno.
Grazie
Scandalo F35
Messaggio 86144 del 08.08.2017, 09:57
Provenienza: Corte dei Conti
A proposito degli F35:
di Alessandro Di Battista

La Corte dei Conti ha certificato quel che il MoVimento 5 Stelle dice da 4 anni. Ovvero che il programma F35 (i cacciabombardieri) è un programma fallimentare. Io ne parlai in aula alla Camera nel 2013. In pratica i posti di lavoro creati da questo programma sono pochissimi e i costi (per noi cittadini) sono raddoppiati. Chi ci ha fatto entrare in questo programma dovrebbe essere preso a calci in culo (ora perbenisti di sistema scandalizzatevi per il "culo"). È sempre la stessa storia. Ci fanno entrare in progetti fallimentari (TAV, TAP, guerra in Afghanistan, programma F35), poi ci dicono che si sono sbagliati ma è tardi per uscire perché i costi sarebbero esagerati. Sono vili traditori della Patria, sono i cosiddetti esperti che danno degli inesperti ai portavoce 5 Stelle. Aprite gli occhi in tempo!
Disastro di Marcinelle
Messaggio 86143 del 08.08.2017, 09:54
Provenienza: rio elba
Il disastro di Marcinelle avvenne la mattina dell'8 agosto 1956 nella miniera di carbone Bois du Cazier di Marcinelle, in Belgio. Si trattò d'un incendio, causato dalla combustione d'olio ad alta pressione innescata da una scintilla elettrica. L'incendio, sviluppatosi inizialmente nel condotto d'entrata d'aria principale, riempì di fumo tutto l'impianto sotterraneo, provocando la morte di 262 persone delle 275 presenti, in gran parte emigranti italiani. L'incidente è il terzo per numero di vittime tra gli italiani all'estero dopo i disastri di Monongah e di Dawson. Il sito Bois du Cazier, oramai dismesso, fa parte dei patrimoni storici dell'UNESCO.
Quanti ne sono morti nelle Miniere di Rio? Sarebbe stato bello che le 2 Amm.ni AVESSERO RICORDATO IN QUALCHE MODO QUESTO TRISTE GIORNO.....
RICORDIAMOCI sempre dei nostri amati italiani "immigrati" morti nelle miniere di tutto il mondo........
Campese di giù
Messaggio 86142 del 08.08.2017, 09:03
Provenienza: Campo
PER CAMPESE CHE LAVORA
Dovresti spiegare cosa ci azzecca un guasto improvviso all'impianto elettrico in una zona del Porto con la cattiva organizzazione che,tra l'altro è stata tempestiva,con arrivo di mezzi che in breve tempo hanno ripristinato il tutto nonostante il grande afflusso di pubblico che ha ritardato di qualche minuto l'arrivo dei suddetti mezzi.Tutti i locali pubblici hanno lavorato a pieno,forse tu sei quello conosciuto per lavorare poco in ogni situazione e allora il problema è un'altro.
LE GRANDI IDEE
Messaggio 86141 del 08.08.2017, 08:52
Provenienza: Franchino lo Chef
Hanno fatto la scoperta dell’acqua calda ….
Sembra che l’idea di creare una filiera per realizzare prodotti gastronomici di Mufloni e Cinghiali sia la eclatante idea partorita solo oggi , forse il novello Archimede nel gridare Eureka! Si è dimenticato che già anni orsono lo Chef Alvaro Claudi in un incontro gastronomico invitò i partecipanti ad un assaggio di un eccellente prosciutto di muflone e salsicce di cinghiale.
La cosa come tutte le innovazioni per misteriosi motivi passò inosservata.
Insomma molte volte si è già affrontato questo problema , ne hanno parlato dal carcere di Porto Azzurro, i giornali, e soprattutto Legambiente.
insomma niente di nuovo ma solo il rispolvero di una vecchia idea che solo oggi qualcuno ha ripreso facendola sua…

Franchino
Campese che lavora
Messaggio 86140 del 08.08.2017, 08:04
Per campese di giù! Fuochi nella norma così come il numero di spettatori! Comunque i bar e i ristoranti che ieri sera non hanno potuto lavorare per interruzione della corrente vi ringraziano per la perfetta organizzazione e per non averci dato la possibilità di lavorare! San Gaetano proteggici tu!
ELBA SALUTE
Messaggio 86139 del 08.08.2017, 05:16
PRONTO SOCCORSO, RISPOSTE IMMEDIATE E NON A SETTEMBRE.



Questo e altro ancora più preoccupante si doveva chiedere giovedì scorso al Direttore Sanitario dell'Area vasta nord ovest. (fonte il Telegrafo) Non le solite valutazioni o promesse da riparlarne a settembre come sentiamo da tre anni. FATTI, abbiamo bisogno di fatti. Dopo i vari proclami ci deve essere coerenza e armonia di azione, ne abbiamo diritto. Di fronte alla salute dei cittadini non si scherza e non bisogna rimandare ad altri momenti le anomalie e criticità che possono mettere in serio pericolo la nostra salute.

Signori Sindaci, questa sera 7 agosto 2017 alle ore 22,46 al pronto soccorso Elbano:
In visita: 1 codice rosso - 1 giallo - 7 verdi.
In attesa: 2 codici azzurri - 7 verdi
----------------
Pronto soccorso Piombino:
stesso giorno stessa ora.
In visita: 2 codici verdi
In attesa: Nessuno
------------------
Anche questo sotto riportato era da chiedere e obbligare l'immediata risoluzione:
Colonscopia/gastroscopia...Elba chiuse le agende, nulla.. Piombino o Livorno metà di questo mese. (La delibera 651 emessa è a tempo determinato chi accetta l'incarico?)
Cardiologia, prima visita Gennaio 2018.
Ortopedia . prima visita 28 ottobre 2017
Mammografia... Elba chiuse le agende, nulla (questa è la decantata prevenzione)
TAC addome Novembre 2017
Situazione medici di famiglia.. grave... urge ripensare e riprendere in mano cosa non ancora fatto e votato nel 2012 dal Consiglio Regionale. Questo servirebbe a diminuire gli accessi impropri al Pronto Soccorso e servirebbe come prevenzione e quindi diminuire anche quei ricoveri improri a danno di altri necessari.
Presidente Ferrari, i Comitati pro-sanità non hanno ambizioni di partecipazione a quei tavoli dove si discute di sanità territoriale dove a suo dire devono stare solo gli eletti anche se una delibera del Comune di Portoferraio del dicembre 2012 da facoltà di partecipazione, ma almeno ascolti le voci dei suoi concittadini che in più casi non possono aspettare altre promesse che perfino Lei contestava giorni addietro. Vogliono fatti immediati e concreti - Signor Presidente - sempre nei limiti del ragionevole ma che garantisca la cura ai cittadini e un dignitoso lavoro per chi opera nella struttura ospedaliera.

Comitato Elba Salute.
(Francesco Semeraro)
campese di giù
Messaggio 86138 del 08.08.2017, 01:26
Provenienza: CAMPO
X FUOCHI DI SAN GAETANO
Una vera marea di turisti e paesani ha partecipato questa notte alla processione del Santo Patrono,complimenti per il gruppo in costume ed al bel movimento delle barche in mare.
Inoltre un considerevole numero di spettatori,adagiati sulla bella spiaggia e lungo la passeggiata,ha avuto modo di apprezzare un bello ed assortito numero di fuochi d'artificio riscuotendo il plauso di tutti.
Ottima organizzazione,complimenti alla Nuovissima Giunta,grazie ragazzi !!!
Veritiero
Messaggio 86137 del 08.08.2017, 00:42
Provenienza: Rio
Sul sito del comune di rio nell'Elba nell'albo pretorio potete trovare un impegno di spesa a.favore di elbabook per 8000 euro purtroppo è vero e sarebbe bello sapere anche come sono stati spesi
RRR raccomandata ricevuta ritorno
Messaggio 86136 del 07.08.2017, 18:46
Provenienza: Grande Regoli
Presentatosi a Londra prima di andare in Giappone.. il leader della band..
Incontra Gilmour.. e battendoli il palmo sulla spalla..
Gli chiede se suona ancora..!?
Gilmour con sorriso risponde..certamente...! Facciamo un pezzo insieme...?
Grande Regoli...!
Vigili del fuoco indagati nel ragusano
Messaggio 86135 del 07.08.2017, 12:55
Piena solidarietà e stima per la stragrande maggioranza del Corpo dei Vigili del Fuoco che quotidianamente rischiano la loro vita per il loro servizio offerto. MA PUGNO DURO con conseguente licenziamento per i 15 indagati se ritenuti responsabili nell'aver procurato incendi nel ragusano per riscuotere indennizzo di 10 euro ora. Questo deve esser il segnale da dare e vale per tutti i disonesti. Il paese oramai è nel baratro per corruzione e malcostume. .solo così si può provare ad uscirne. Purtroppo conoscendo il buonismo dilagante resto pessimista.
Pro Loco di Marciana Marina
Messaggio 86134 del 07.08.2017, 12:28


La Pro Loco di Marciana Marina presenta la mostra fotografica “Marciana Marina: gente, luoghi, mestieri, tradizioni fra ‘800 e ‘900”, una raccolta di immagini per ricordare il paese dalle origini fino all’avvento del turismo. Sarà inaugurata dal Sindaco, Gabriella Allori, giovedì 10 agosto alle ore 19.
“Marciana Marina: gente, mestieri, luoghi, tradizioni fra ’800 e ’900” è il titolo emblematico della mostra promossa dalla Pro Loco di Marciana Marina con il patrocinio del Comune che sarà inaugurata giovedì 10 agosto alle ore 19, a Marciana Marina, presso i locali che lo scorso anno hanno ospitato la mostra organizzata dal Comitato Porto presso la Piazzetta degli Artisti, Viale Regina Margherita 13.
Curata da Gianfranco Vanagolli e Patrizia Lupi, con la collaborazione di Sergio Spina, la mostra raccoglie immagini ritrovate presso archivi privati e presso gli uffici del Comune, utilizzate per ricordare e riscoprire quelle che erano le tradizioni, i mestieri, gli stili di vita, i luoghi del paese e del territorio marinese. La marineria, la cantieristica, il commercio del vino, l’agricoltura e la produzione del vino, con il loro vasto indotto di addetti e di artigiani, rappresentavano il fulcro dell’economia della costa occidentale dell’Isola d’Elba fino al dopoguerra. Il cambiamento avvenuto negli anni successivi, pur adeguando il Paese alle necessità di una economia basata sull’accoglienza turistica, non ne ha modificato le caratteristiche e ne ha mantenuto l’originalità e la bellezza.
“Si tratta del primo step di una ricerca più complessa ed articolata – ha dichiarato il Consigliere delegato alla cultura Santina Berti – e non intende essere un racconto per immagini esaustivo, seppur significativo. Abbiamo invitato ed invitiamo i Marinesi a collaborare ad un progetto di “memoria collettiva e condivisa” fornendo documenti che altrimenti rischierebbero di essere dispersi o sconosciuti. Contemporaneamente ci rivolgiamo ai nostri ospiti per illustrare il Paese e le nostre tradizioni, coinvolgendoli in un percorso, anche emotivo, che mostri come il trascorrere del tempo abbia comunque mantenuto Marciana Marina autentica e incontaminata, con il suo porto, il suo mare, i suoi paesaggi”.
“La nuova amministrazione – ha confermato il Sindaco Gabriella Allori – intende mantenere un dialogo aperto con i cittadini e con i turisti, basato sui valori della partecipazione e della condivisione. Per questo siamo partiti dalle nostre origini, per ricordare a tutti come è stato possibile costruire quest’oggi facendo tesoro del lavoro e delle idee dei nostri antenati. Crediamo che la valorizzazione delle tradizioni possa servire ai nostri giovani, ad esempio per riscoprire quei mestieri legati al mare od alla terra che possono rappresentare per loro una opportunità ed un’occasione di futuro.”

La Mostra, che è stata possibile grazie alla collaborazione di numerosi sostenitori fra i quali i Cantieri Marinesi, la Busini gift&promo, i cantieri Vismara, Italia Nostra Arcipelago Toscano, Dejavu Isola d’Elba e la società comunicAzione srl, rimarrà aperta tutti i giorni fino al 30 settembre, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle 22 alle 24.
“Ringrazio anche a nome del Prof. Vanagolli , che è anche Presidente onorario di Italia Nostra Arcipelago Toscano – ha dichiarato la curatrice della mostra Patrizia Lupi - tutti coloro che hanno lavorato con noi per rendere possibile questa iniziativa della Pro Loco, sostenuta e patrocinata dalla nuova Amministrazione comunale, volta al recupero delle tradizioni marinesi. Crediamo che il turismo culturale rappresenti per tutta la Toscana un’opportunità di destagionalizzazione. L’immagine dell’Italia è profondamente legata al concetto di cultura inteso non solo come patrimonio artistico-culturale-paesaggistico, ma anche gastronomico, artigianale, folkloristico e l’Isola d’Elba, insieme alle altre Isole dell’Arcipelago, è da considerarsi una mèta di grande suggestione e non solo per il suo mare.”

PER INFORMAZIONI: PATRIZIA LUPI patlupi@gmail.com cell. 3396974753
NOTTURNO AI SASSI RITTI
Messaggio 86133 del 07.08.2017, 11:57
Provenienza: Gian Mario Gentini
PASSEGGIATA NOTTURNA AI SASSI RITTI

Per una emozionante esperienza, il Circolo le Macinelle e la guida ambientale Francesca Anselmi , organizzano, per Martedì 8 Agosto alle 21:30 partendo da piazza di Chiesa, a San Piero, una passeggiata notturna con con luna piena.
L’escursione notturna porterà i partecipanti ai Sassi ritti che rappresenta uno dei più suggestivi e antichi luoghi elbani, espressione d’ancestrale spiritualità delle popolazioni che abitarono l’isola durante l’Età dei metalli. Raggiunti i Sassi ritti saremo accolti dai sussurri poetici del maestro e poeta Adriano Pierulivo che nell'occasione sarà accompagnato dai poeti Elbani dell'ass. Punto di fuga, subito dopo Francesca Anselmi ci parlerà degli aspetti naturalistici e storici del luogo, di seguito “Angelo Lello Tranchida”, esperto astrofilo, spiegherà del Triangolo estivo che domina il cielo di questo mese, dalla via Lattea che attraversa il cielo, Salutando le costellazione della Vergine e del Leone che abbandonano il cielo estivo per far posto alle costellazioni da Cassiopea a Pegaso con Andromeda.
Rientro a San Piero previsto intorno a mezzanotte.
Il sito dei Sassi Ritti, importantissima testimonianza del megalitismo elbano, per la sua concentrazione di menhir, è senza dubbio uno dei luoghi più importanti dell' Elba preistorica. La piana offre un complesso unico di menhir aniconici, ossia senza decorazioni o immagini scolpite,che testimoniano le grandi civiltà che hanno dominato l'isola prima della nostra era ed evocano rituali religiosi ancora misteriosi. Molte domande rimangono sul significato di dare a questi menhir .Questi monoliti del primo neolitico possono essere simboli fallici sollevati dai contadini nella speranza di rendere feconda la terra? O sono monumenti funerari che rappresentano i Shardanes signori della guerra, I Popoli del Mare che per gli Egizi venivano dalle Isole dell'Occidente e sono rappresentati nei bassorilievi del tempio di Medinet-Abou in Egitto?
Molto mistero gira ancora intorno a queste creazioni. Per l'archeologo Roger Grosjean, i menhir sono le raffigurazioni dei leader dei nemici uccisi in combattimento.
Al rientro degustazione di dolci tipici accompagnati da in buon bicchiere di Aleatico dell'elba. docg.
L'escursione è facile gratuita e adatta a tutti “ma ricordatevi di mettervi le scarpe chiuse”.
Questa passeggiata vuole essere un ricordo a Luca Noce ,un amico della nostra montagna, prematuramente scomparso due anni fa.
organizzazione : Comune Campo nell'Elba , Circolo le Macinelle, Elba Nostrale, Mago Chiò e tenuta Guido Allori Lacona.
Per mister x
Messaggio 86132 del 07.08.2017, 11:32
Provenienza: Marina di Marciana
Caro mister x, non capiscono a chi ti riferisci quando parli di persona famosa e rappresentante della Pro Loco magari potresti essere piu' preciso.
Vorrei però ricordarti che alla Marina esistono dei regolamenti che vanno rispettati a maggior ragione se l'amministrazione ha come slogan la parola legalità. Buona giornata
Il PIL in crescita nel mese di agosto...2
Messaggio 86131 del 07.08.2017, 11:12
Provenienza: CAPOLIVERI (PAOLINO L'ARROTINO)
Dimenticavo; Anche la politica va in ferie in Agosto e parte di settembre, precisamente per QUARANTA GIORNI, e cioè dal 3 agosto al 13 settembre, e visto gli stipendi dei parlamentari, tutti i privilegi e i vitalizi ( che non saranno aboliti, parola di Paolino l'arrotino) pagati da noi ITALIANI, almeno "loro" se lo possono permettere, e su questo specifico punto, non ho sentito "NESSUNO" che siede in parlamento, aprire una seppur minima polemica.

Paolino l'arrotino-
Il PIL in crescita nel mese di agosto...
Messaggio 86130 del 07.08.2017, 10:13
Provenienza: CAPOLIVERI (PAOLINO L'ARROTINO)



Avete mai provato ad ordinare un pezzo di ricambio per auto nel mese di agosto o una qualsiasi cosa? Dall'altra parte del telefono vi sentirete dire; Buongiorno, siamo spiacenti ma al momento la ditta è chiusa e riaprirà il primo di settembre. Se sentite dire ad un industriale o imprenditore che in Italia c'è crisi, non credetegli, i fatti e i comportamenti li smentiscono, a meno che gli italiani non siano dei masochisti. E pensare che la locomotiva "GERMANIA"da anni adotta un sistema così detto a scaglioni, e le fabbriche non chiudono mai, se non per pochissimi giorni, e per ultimo, poi non lamentiamoci dei cinesi che ci fanno vedere i sorci verdi. Dimenticavo, ma negli ospedali, si opera ancora nel mese di agosto??

Paolino l'arrotino-
LIONS CLUB ISOLA D’ELBA
Messaggio 86129 del 07.08.2017, 05:54
INCONTRO DI MEZZA ESTATE AL LIONS CLUB ISOLA D’ELBA
a margine premiato il musicista elbano Jacopo Taddei




A soli ventuno anni ha al suo attivo una brillante carriera costellata da numerosi premi ottenuti in campo internazionale in vari continenti del pianeta; fra questi vogliamo ricordarne uno “Il riconoscimento conferitogli alla Camera dei Deputati personalmente dalla Presidente Laura Boldrini”.
Stiamo parlando del sassofonista Jacopo Taddei, elbano di nascita sia fisica sia professionale, in quanto a soli otto anni faceva già parte della Filarmonica Pietri, nella quale ha mosso i primi passi col suo inseparabile strumento.
Il Lions Club Isola d’Elba lo ha voluto ospite alla tradizionale Festa di Mezza Estate tenutasi la sera di sabato 5 agosto all’Hotel Villa Ottone, nel corso della quale, dopo alcune sue applaudite esibizioni che spaziavano dalla musica classica a quella più popolare fino al jazz, il Presidente del sodalizio Marino Sartori gli ha consegnato una borsa di studio quale contributo per la prosecuzione dei suoi corsi di specializzazione.
Non sono mancati gli elogi espressi nei confronti del giovane musicista dal Governatore del Distretto 108LA (Toscana) Fabrizio Ungaretti, che ha offerto a Taddei la medaglia coniata per la partecipazione ufficiale dell’Italia alle celebrazioni del centenario della Lions International Association fondata a Chicago nel 1917.
Ungaretti, che non ha voluto mancare all’evento, nel corso del suo intervento di saluto ha sottolineato il valore di questi incontri che vanno ben aldilà dell’aspetto lusorio. Secondo il Governatore il ritrovarsi insieme con lions di altri club con i quali scambiare idee sui programmi da attuare nel corso dell’anno lionistico appena iniziato, favorisce la creazione di un substrato in cui germoglia il vero lionismo nonché occasioni per l’affermazione del concetto di squadra.
Per ricordare infine che l’attività di un Lions Club deve spaziare dalle necessità del proprio territorio ai grandi temi distrettuali, nazionali e mondiali, Ungaretti ha rammentato una celebre citazione “Il Club deve avere i piedi ben piantati nel territorio, ma la testa proiettata nell’internazionalismo”.
La serata si è conclusa con il tradizionale scambio di guidoncini fra il Governatore ed il Presidente, che ha anche fatto omaggio all’Officer di una copia del Notiziario del Club.
GianCarlo Amore
Messaggio 86128 del 07.08.2017, 05:47
TRA TUBI, TORRI , POLEMICHE E BANDIERE BLU



A Marciana Marina a venti mt. dal famoso “ Tubo Bianco “ con attaccata una Torre Pisana, c’è un altro Tubo adibito a scarico fognario e per non farsi mancare niente, anch’esso è completamente rabberciato, sassi appiccicati, getto in cemento fatiscente etcc. effettivamente un lavoro posticcio. Fino a poco tempo fa, da questo involucro di ruggine, essendo perforato fuoriuscivano liquami, provocando acque torbe e puzza insopportabile. Nonostante queste condizioni durate molto tempo, si è sempre parlato di dare alla spiaggia la “ Fenicia “ che dista mt. 47 da detta tubazione, la Bandiera Blu, proprio….da“ blurloni “ . Questo Tubo, attraversando la Cittadina, entra in mare vincolato ad una scogliera che è lì da milioni di anni. La domanda che mi pongo è perché posizionare un migliaio di tonnellate di massi e tetrapodi intorno al Tubo quando non c’è un effettiva necessità….. forse solo per la questione economica ?. Quello che ho riscontrato è che quell’angolo di incantevole di scogliera non ha certo bisogno di opere di difesa e ora con quei massi risulta sgraziata. Il Tubo è stato riparato da poco tempo, se questo lavoro fosse stato ben fatto fin dall’inizio, non c’era certo bisogno di mettere massi. Questi, oltre ad essere posizionati senza rispettare una simmetria, sono disuguali tra di loro, infatti ho contato 5 tipi di rocce diverse tra di essi. Addirittura ci sono massi in rara pietra rosa di cui, che io sappia, é severamente vietata l’asportazione dalle cave. Ricordo che la simmetria della stessa diga è importante, giacchè vedere un ammasso di rocce orientate disordinatamente danno come risultato un cattivo effetto ottico ed una impressione del paesaggio totalmente negativa. Non è possibile che in un capitolato d’appalto siano state previste queste modalità di lavoro. Il fatto è che è stato cagionato un danno al Comune e alla Popolazione. Inoltre in vista dei lavori di miglioramento del Porto, sarebbe auspicabile dedicare un minimo di attenzione verso la tubazione del lungomare. In particolare focalizzare l’attenzione sui cosiddetti “ troppo pieni “ che in caso di emergenza, rovesciano nel porto acque inquinate. Questi ingegnosi sistemi per far defluire le acque, sono diffusi su tutto il perimetro costiero Italiano con ottimi risultati. Di questi sbocchi che danno sul mare, a Marciana Marina ce ne sono tre, non sarebbe opportuno fare una verifica e creare un progetto che con le dovute modifiche, migliori e renda più sicuri questi sbocchi?. La foto in cui si intravede il tubo, evidenzia ad un esperto professionista, un lavoro approssimativo. E di questi lavori ce ne sono a bizzeffe. Ricordo ai difensori dell’immagine dell’Elba a prescindere, che questo mio documento, non è fatto per sminuire il valore dell’Isola. Anzi sono proprio questo tipo di denunce, che però a tanti danno fastidio, a frenare gli scempi che continuano a danneggiarci. Per i lavori che verranno eseguiti nel Porto di Marciana Marina, se il Sindaco tiene conto di quanto sopra e quindi si attuano dei controlli più rigidi, può darsi che una volta terminati i lavori, si possa fare un sospiro di sollievo e di soddisfazione.

Giancarlo Amore
ACCADEMIA DEL BELLO
Messaggio 86127 del 07.08.2017, 05:36
Provenienza: Paolo Ferruzzi
L' ACCADEMIA DEL BELLO DI PAOLO FERRUZZI



Nella suggestiva cornice del Borgo dei Pini in molti si sono trovati per l’apertura dell’Accademia del Bello fortemente voluta da Paolo Ferruzzi nel suo avito e recentemente restaurato antico edificio che domina la parte alta del paese di Poggio.
In una atmosfera raffinata ed elegante già si è percepito quello che l’Accademia del Bello si prefigge comunicare a chi la vorrà frequentare come quel voler trasformare la bruttura in bellezza l’inutile in fantastico il bistrattato in meraviglia.
E’ stata quella di sabato scorso una apertura informale per essere ancora nei dettagli da definire ma simbolicamente compiuta attraverso lo speculare dialogo delle opere esposte di due giovani artisti : Simona Campitelli e Luca Bolzoni.
Nel giardino antistante l’amico e mecenate australiano Patrick Harford ha offerto un drink agli ospiti quale tangibile segno di amicizia e comune sentimento verso l’Arte aprendo anche, per essere visitato, il salone della sua abitazione elbana. Come ci avrebbe discretamente suggerito Oscar Wilde la bellezza è l'unica cosa contro cui la forza del tempo sia vana. Le filosofie si disgregano come la sabbia, le credenze si succedono l'una sull'altra, ma ciò che è bello è una gioia per tutte le stagioni, ed un possesso per tutta l'eternità.


Nelle foto un salone e la biblioteca. (Comunicato dell’Accademia del Bello)
Codice Giallo
Messaggio 86126 del 06.08.2017, 23:07
Provenienza: Capoliveri
MA PERCHE' non si è capaci a chiedere scusa.
UNDICI persone qualche tempo fa sono rimaste per ore in attesa per degli esami endoscopici che non hanno fatto perché nessuno ha informato lo specialista che era atteso. l'ASL si giustificata in maniera banale.
L'ANZIANA signora entra in pronto soccorso con codice giallo alle 19 e alle 2 del mattino seguente la rimandano a casa dicendole di tornare alle ore 9,00 per ulteriori accertamenti. MA NON CI SONO I MEDICI H24? Perché non è stata trattenuta previo un breve ricovero? Questo non sarebbe stato un ricovero improprio e avrebbe evitato ulteriori sofferenze per ripresentarsi a poche ore di distanza. A 87 anni non si è più signorina che si viene e si va senza fatica e dolore.
ANCHE IN QUESTO CASO l'ASL che fa? Lancia un comunicato (4 agosto) che afferma "La signora è stata dimessa con diagnosi certa" ALLORA perché le è stato chiesto di ritornare in ospedale poche ore dopo le dimissioni? Fosse rimasta in ospedale si sarebbe risparmiata sofferenze e sarebbe stata seguita a vista dal personale di servizio.
Leo
mister x
Messaggio 86125 del 06.08.2017, 20:39
Provenienza: marina di marciana
giungono voci di corridoio che una persona famosa di marciana marina vuole far intervenire le forze di polizia per impedire la musica della manifestazione del 12 agosto 2017
giornata di festa patronale e fuochi d'artificio alla marina di marciana.
resto allibito e sbigottito per il tipo di minaccia ad un rappresentante della Proloco
Franca & Vicini Scrivi a Franca & Vicini
Messaggio 86124 del 06.08.2017, 13:55
Provenienza: Via Palchetti / Scoscesa
Con queste due semplici parole voglio ringraziare il Sig.Consigliere Cavalier oscuro (Fornino Vincenzo) del Comune di Portoferraio che dopo la mia segnalazione e quella del vicinato con l'intervento immediato del Corpo Vigili Urbani ha fatto rimuovere con carro attrezzi l'ormai macchina dimenticata da oltre tre anni nella Piazzetta adiacente all'entrata del ristorante le fortezze.
Vi ringrazio a nome mio e quello del vicinato, ottimo lavoro come al solito sia tuo che dei Vigili Urbani,
Con stima Franca e il vicinato.
Grande afflusso verso l'elba
Messaggio 86123 del 06.08.2017, 11:44
GIORNI DA BOLLINO NERO SUI PORTI DI PIOMBINO E DELL’ ELBA





Trentamila macchine in due giorni, serpentoni di lamiere incandescenti per il sole dalla Geodetica al porto. E dal porto alla Geodetica. E proteste in città, perché il flusso dei turisti del primo weekend di agosto, quando la maggior parte degli italiani si ostina a fare le vacanze, ha bloccato l’accesso e l’uscita da Piombino dal mattino presto fino al tramonto, quando gli ultimi traghetti per la Sardegna e per l’Elba hanno lasciato le banchine.
Ieri i problemi principali, com’è normale che sia, sono stati sull’unica strada di accesso alla città e poi da viale della Resistenza in poi, in entrambi i sensi di marcia. Sulla strada erano impegnati i vigili urbani, che hanno regolato il traffico, non senza fatica e sotto il sole cocente, mentre dall’ultima rotonda le auto sono state “prese in carico” dalla Port Security.
Lastra fotografica in vetro
Messaggio 86122 del 06.08.2017, 11:31
Provenienza: Loredana Ambrogi



CERCO NOTIZIE....



Buongiorno,ho trovato questa bellissima lastra negativo in vetro,è stata fatta in occasione dell'arrivo a Portoferraio del Principe di Piemonte Umberto di Savoia;credo sia un pezzo unico,ma a parte questo vorrei notizie di quell'evento avvenuto nel 1921.
Grazie

Loredana Ambrogi
capovoto
Messaggio 86121 del 06.08.2017, 11:02
XCAPOLIVERI,ancora co sto distributore,ma scusa te quando prendi l'auto va o a portoferraio o portoazzurro e quindi devi passare da mola,ma che problami hai?
La pifferaia
Messaggio 86120 del 05.08.2017, 20:22
Provenienza: Marciana Marina
Volevo pubblicamente ringraziare il consigliere Zenobio Sacchi che questa mattina alle ore 5.30 ho visto pulire,insieme ai volontari della racchetta,i marciapiedi ed i vasi dei fiori del paese ed i vicinati che versavano in condizioni disastrose. Un lodevole esempio di senso civico per tutti gli abitanti di marciana marina. Il nostro paese ha bisogno di persone così! Posso concludere dicendo che siamo in buone mani!
CAPOLIVERI
Messaggio 86119 del 05.08.2017, 15:45
Provenienza: RIMASTO A PIEDI A PARETI-
Elisoccorso, canile e promozione turistica. Tutto OKKEI. Ma la possibilità un giorno di fare ancora benzina a capoliveri senza dover andare sempre a mola nel comune di PORTO AZZURRO, quando verrà data ai residenti ed alle migliaia di turisti che alloggino nelle varie strutture del nostro territorio????
Alla Zanca mancano i giornali
Messaggio 86118 del 05.08.2017, 13:23
Alla zanca non arrivano più i giornali per un battibecco commerciale tra chi li distribuisce e chi li vende, legato alle riviste ed ai settimanali che uno li vuole dare e l'altro non li vuole prendere perchè non li vende. Un battibecco che rende il paese della Zanca senza giornali , pazienza ora in estate che ci sono altre rivendite ma in inverno quella era l'unica fonte per la stampa. Io sono un turista e me ne frego se alla zanca i giornali ci sono oppure no tanti li compro ovunque però pensavo di essere utile sollevando il problema a favore dei tanti anziani e vecchi che si lamentano per l'assenza della carta stampata. Questo blog e il tirreno elba news hanno pubblicato il mio grido di dolore , bocciato invece da elbareport impegnato in materie divine o celesti . Mi ha stupito l'assenza di reazioni di locali che da una parte si lamentano ma dall'altra ora sono impegnati a spennare i turisti in vario modo , altre volte ho cercato di fare campagne per la pulizia, l'igiene , la sicurezza ma il silenzio mi è sempre stato amico ...che vivano come gli pare
Elbano
Messaggio 86117 del 05.08.2017, 13:14
Provenienza: Portoferraio
In questi giorni continuo a vedere gente che butta sigarette accese dalla macchina ,più volte gli ho suonato facendogli notare la cosa è prontamente si scusano...ora io dico ,ma qualche cartello come quelli che si vedevano al perone di pericolo incendio non potrebbero essere messi in giro per il resto dell'isola? O oltre al perone tutto il resto è ignifugo?
Marcello Camici
Messaggio 86116 del 05.08.2017, 09:55
FINE DEL GRANDUCATO DI TOSCANA ASBURGO LORENA L’ALBA DELL’UNITA’ D’ITALIA ALL’ELBA (1859-1860) 25 MAGGIO 1859 : TUMULTI A PORTOFERRAIO


Il 27 agosto 1859 al punto 7 dell’ordine del giorno dell’adunanza della Magistratura Comunitativa (consiglio comunale)di Portoferraio troviamo scritto: “ 7. Stanziarono a favore del Sig dott Fabio Squarci,Gonfaloniere ,dott Giorgio Manganaro e dott Milziade Lorenzini la somma di zecchini dieci per ciascuno per rimborso di spese incontrate nella circostanza di essersi recati a Firenze per informare il Governo del fatto avvenuto il 24 maggio ultimo perduto,non rendente il sig. Gonfaloniere. Il Gonfaloniere F. Squarci” (Comunità di Portoferraio.Protocollo delle deliberazioni dal dì 28 agosto 1858 al dì 2 settembre 1859 .Per il cancelliere.Anno 1859.Carta 235- 236.Archivio storico comune Portoferraio) Cosa era accaduto il 24 maggio 1859 a Portoferraio ? Lo si apprende dall’adunanza magistrale del 25 maggio 1859 : “1. Fatto presente dal Sig Gonfaloniere che al seguito del deplorabile avvenimento del giorno di ieri andante fra alcuni gendarmi e vari Marinari Livornesi per cui alcuni pacifici cittadini rimasero feriti per essersi intromessi a separare i contendenti;ed al seguto ancora delle notizie raccolte che portano a ritenere che la Gendarmeria da vario tempo cercava di provocare questa pacifica popolazione al disordine,nella veduta di far presente al Superiore Governo la vera indole del fatto ed i pericoli che sovrastano a questi abitanti se non vengono adottate delle misure efficaci. Propone di inviare una Deputazione a Firenze composta dai Sig.ri Dott Fabio Squarci Gonfaloniere Dott Giorgio Manganaro Priore Dott Aristide Lorenzini Consigliere E girato il partito portò voti favorevoli dodici contrari nessuno. F. Squarci” (Comunità di Portoferraio.Protocollo delle deliberazioni dal dì 28 agosto 1859 al dì 2 settembre 1859.Per il cancelliere.anno 1859 .Carta 195.Archivio storico comune Portoferraio) E’ davvero enigmatico questo episodio. Perché la gendarmeria di Portoferraio il giorno 24 maggio 1859 cerca di provocare la pacifica popolazione al disordine ? Una ipotesi è quella che tra i gendarmi vi fossero elementi ostili al nuovo corso politico dello stato granducale di Toscana iniziato pochi giorni prima con il governo provvisorio, il 27 aprile 1859 ,governo che è subentrato ad amministrare il paese dopo che il granduca è fuggito.

Marcello Camici mcamici@tscali.it
COMITATO CARPANI
Messaggio 86115 del 05.08.2017, 09:42
ANCORA UNA BELLA FESTA AI GIARDINI DI CARPANI




Ci ha stupito ancora del maresciallo la cucina;
a ricordar come ci appaga ogni piatto ogni cantina.
I vini i cibi i tavoli apparecchiati
E tutto il resto che questa mensa allieta
Con l’ausilio del comitato che non conosce dieta
son sempre qui ai giardini immortalati..


Dopo il saluto del Sindaco Mario Ferrari il comitato Carpani ha dato, ieri sera venerdì 4 Agosto, il via alla festa gastronomica totani ed altre bontà…
La festa come ormai prevedibile ha riscosso un gratificante successo di partecipazione da parte di cittadini e turisti che hanno affollato il giardino dei bambini .
Si è iniziato il luculliano incontro, con Penne al sugo di triglie per passare ai totani ed alle mazzancolle fritte nel tradizionale padellone , poi vini locali, dolci e caffè. Novità della serata una lotteria con in premio prodotti di bellezza e trucco viso gratuito da parte di Alessia, presenti anche giochi gonfiabili per bambini e musica per gli adulti.. insomma i complimenti si sono sprecati a testimonianza del capillare lavoro organizzativo dei ragazzi del Comitato Carpani a cui va il ringraziamento di tutti gli ospiti .
Parte dell’incasso della serata, come ormai consuetudine, verrà devolto in beneficienza a favore di enti o persone bisognose dell’aiuto e della solidarietà non solo del comitato carpani ma di tutta la città di Portoferraio.
E mentre nell’aere dei giardini prosegue la festa …

Il comitato vi dà appuntamento alla prossima!
pier
Messaggio 86114 del 05.08.2017, 09:08
Provenienza: pf


X canile, ecc.
Non volevo toccare le coscienze di nessuno, di chi è vegano e chi no.
é vero ci sono tanti problemi nel mondo, c'è la fame e anche la sete, ho visto gente in Kenya trasportare in spalla bidoni da 20 lt di acqua per km.
Purtroppo senza scomodare il buon Dio, molte brutte situazioni le crea l'uomo.
Mia nonna diceva: il mondo è bello, è ammobiliato male.
Ci sarebbero tante cose da fare prima? concordo, ma anche quella è una necessità, e se ne sono accorti molto bene quell'org, tedesca che ha voluto mettere a disposizione 600.000 euro per dare un pò di vita dignitosa a cani e gatti abbandonati, Questo sarà un servizio apprezzato da chi ama gli animali da compagnia , se li porta in vacanza e se necessitano di un servizio sanno a chi rivolgersi.
C'era proprio alcuni giorni fa una lamentela di un Signore con un problema al proprio animale ha fatto varie telefonate , non ha trovato un servizio, ci auguriamo che in una simile struttura possa esserci , magari in automatico un numero a cui qualcuno potrà rispondere. ecco cosa intendevo con il discorso di Gandi.
Se poi se su tutto si vuol trovare perforza il marcio, non ho parole.
Ancora pulizia strade (risposta)
Messaggio 86113 del 05.08.2017, 07:26
Provenienza: Campo
Quanta acredine! Se avessi letto quello che ho scritto, ti saresti accorto che non contesto l'orario in cui puliscono, ma gli strumenti che usano.
Quel tubo con l'impugnatura arancione che spara aria per spostare le foglie non costerà più di 100 euro: credi che il Comune non possa permettersi di comprarne uno un po' più silenzioso? Oppure di tornare alla vecchia ramazza?
E il camioncino deve proprio suonare quando va in retromarcia? Non si potrebbe disattivare almeno quella sirena? A volte basta poco per migliorare, l'importante è mettersi in discussione invece di attaccare subito chi propone una modifica.
Essere Umano
Messaggio 86112 del 04.08.2017, 18:50
Provenienza: e canile
X Pier e molti, troppi altri: "ci sono persone nel mondo così affamate, che Dio non può apparire loro se non in forma di pane." (Mahatma Gandhi). Se c'è un paradiso e se Gandhi ha potuto leggere il contesto in cui l'hai citato si torturerebbe per aver pronunciato quella frase.
Io sto con gli animali
Messaggio 86111 del 04.08.2017, 18:10
Provenienza: Elba
Egr. Presidente del PNAT mi spiace per Lei ma non condivido il suo operato in questi cinque anni.
E credo che concordino con me le lepri, i fagiani ed i ricci di Pianosa che sono stati trattati da animali di seconda serie per , almeno così ci viene detto, preservarne degli altri.
Far cacciare su quell'isola meravigliosa lo ritengo un errore madornale che che ne dicano i progetti "Life".
Forse una cosa giusta è stata quella di effettuare le derattizzazioni , ma non si è tenuto in debito conto il problema dei rapaci morti avvelenati.
Poi che dire delle 43 telecamere sparse nell'arcipelago per una spesa , si dice ,di un milione duecentomila €. che potevano essere utilizzati in ben altro modo.
No caro Presidente non mi ha soddisfatto non tanto a me personalmente, che non conto nulla, ma all'ambiente che vorrei lasciare in eredita ai miei figli senza ammazzamenti inutili e aggiungerei quanto mai dannosi.
Con il massimo rispetto nei suoi confronti.
M.G.
X PIER E MOLTI ALTRI.....
Messaggio 86110 del 04.08.2017, 17:22
Provenienza: CAPOLIVERI (PAOLINO L'ARROTINO)
pier
Messaggio 86111 del 04.08.2017, 16:21
Provenienza: pf
X Essere Umano

LA CIVILTÀ DI UN POPOLO SI MISURA DAL MODO IN CUI TRATTA GLI ANIMALI"
(M. Gandhi)
-----------------------------------------------------------------------------

Sono in pieno accordo con il post di cui sopra, ma forse si è dimenticato o omesso di dire che Gandhi era un vegano, e presumibilmente la sua frase storica era riferita a tutti gli animali, compresi tacchini, polli, mucche, maiali, cinghiali, conigli, pesci e uccelli, non solo cani e gatti, per cui chi consuma carne, prima di postare certe frasi, si dovrebbe guardare dentro e magari non essere un tantino ipocrita, e se pier è un vegano, ha fatto bene a ricordarci di come la pensava Gandhi a proposito di tutti gli animali.

Paolino l'arrotino-
Alberto Nannoni
Messaggio 86109 del 04.08.2017, 16:53
I CINGHIALI ALL'ELBA : CUI PRODEST?

di Alberto Nannoni





Un recente intervento sulla questione dei cinghiali presenti sull’isola ha ben delineato come il problema del loro soprannumero, causa di vari disagi e danni ai residenti, potrebbe essere trasformato in una fonte di reddito e lavoro per giovani elbani. Stesso ragionamento può essere applicato ai mufloni, entrambe specie alloctone dell’Elba.
Bisogna ricordare però che è già in atto un piano di contenimento del numero di cinghiali, sotto il coordinamento di PNAT, effettuato appaltando la loro cattura con gabbie. Gli animali vengono poi “esportati in continente”. Tutto bene sotto il profilo della loro limitazione numerica, ma non è chiaro se il ricavato di questa esportazione di carne “pregiata” ritorni, anche solo parzialmente, sull’isola agli elbani, oppure se questa operazione nel suo complesso produca un ricavo che “esce” totalmente dall’isola. Quegli animali sono una risorsa di proprietà del nostro territorio e dei suoi abitanti.
Sembrerebbe in buona sostanza che agli elbani restino danni e disagi, mentre i ricavi passino il canale in un silenzio ovattato.
I latini, maestri nell’arte oratoria, dicevano: “cui prodest?” per indicare la necessità di conoscere chi trae vantaggio da un'attività.
Gli elbani, in quanto legittimi proprietari di questo patrimonio venatorio, hanno il diritto di essere messi a conoscenza dei dettagli economici di questa operazione: finora sulla stampa è apparso solo il dibattito sul piano scientifico e ciò non è sufficiente.

Alberto Nannoni
CAPOLIVERI- Parcheggi e barriere architettoniche.
Messaggio 86108 del 04.08.2017, 16:42
Provenienza: CAPOLIVERI
Vorrei fare presente che nelle vicinanze degli studi dei medici condotti, non esistono parcheggi riservati ai disabili, inoltre in particolare nel periodo estivo, a causa dei mezzi che "giustamente" devono scaricare merci di vario genere, spesso i disabili non hanno la possibilità di fermarsi con la propria auto nelle piazza Garibaldi. In molti avranno sicuramente letto anche il post riferito alla bambina disabile che voleva visitare CAPOLIVERI, e che forse a causa dello stesso problema non lo ha potuto fare. Qualora nulla accadesse nei prossimi giorni, porterò a conoscenza il fatto che forse CAPOLIVERI è l'unico paese al mondo a non avere posti riservati per i disabili nelle immediate vicinanze degli studi dei medici condotti e nelle vicinanze del centro storico, a tutte le associazioni che si occupano di disabilità, al presidente della regione Toscana, al presidente dell'associazione dei comuni d'Italia (A.N.C.I), al prefetto di Livorno, al ministro della sanità, ad alcune testate giornalistiche di tiratura nazionale oltre che locale, al tribunale dei diritti dei disabili (ANFAS) e al presidente della repubblica.
pier
Messaggio 86107 del 04.08.2017, 16:21
Provenienza: pf
X Essere Umano

LA CIVILTÀ DI UN POPOLO SI MISURA DAL MODO IN CUI TRATTA GLI ANIMALI"
(M. Gandhi)
GENITORE98
Messaggio 86106 del 04.08.2017, 15:04
Provenienza: Portoazzurro
Buon giorno Fabrizio pubblicherei il girone gruppo "C" del calcio a 5 dove l'Elba97 parteciperà per il campionato Nazionale.

SERIE B: ECCO I GIRONI

02/08/2017 - Le toscane nel Girone C con emiliane e una ligure
Il Consiglio Direttivo della Divisione calcio a cinque, atteso quanto definito dal Consiglio della Lega Nazionale Dilettanti successivamente alle analisi della CO.VI.SO.D. sulle domande di iscrizione, ripescaggio e ammissione al campionato di Serie B, ha definito in 92 squadre l’organico per la Stagione Sportiva 2017/2018.

GIRONE C
CITTA’ DI MASSA
BULLS
SAN GIUSTO
POGGIBONSESE
MONTECALVOLI FUTSAL
PISTOIA
SANGIOVANNESE
ELBA
FUTSAL GENOVA
SANT’AGATA
OLIMPIA REGIUM
BAGNOLO
wind KO
Messaggio 86105 del 04.08.2017, 12:34
Da giorni all'isola d'elba nel comune di marciana il servizio wind per i cellulari è limitato ovvero non si può telefonare , disservizio inaccettabile in estate quando ci sono migliaia di utenti lontani da casa loro , società incapaci e capaci solo a raccattare i soldi del canone , una vergogna
Turista
Messaggio 86104 del 04.08.2017, 12:32
Provenienza: Marina di campo
Buongiorno entro in un bar sul lungomare di Marina di campo e leggo il bagno è riservato ai clienti del bar!! Ma è normale o è un eccezione? se hai un locale pubblico i servizi igienici devo essere liberi??
FESTEGGIAMENTI PATRONO DI LACONA
Messaggio 86103 del 04.08.2017, 12:26


Madonna della Neve, domani 5 agosto, grande festa sulla spiaggia per il Santo Patrono di Lacona. Questa sera alle 21,00 la processione.



Avranno inizio questa sera i festeggiamenti per la festività della Madonna della Neve, Santo Patrono di Lacona.
La nota frazione balneare del Comune di Capoliveri, a partire dalle 21,00 di oggi 4 agosto, si riunirà in preghiera e i fedeli in processione saliranno fino all’antica Chiesa dedicata alla Madonna della Neve posta sull’omonimo colle che si affaccia sul golfo laconese.
Domani, 5 agosto, a partire dalle 20,00 una suggestiva serata in riva al mare con tanta musica allieterà gli ospiti della spiaggia di Lacona fino a tarda notte: cinque band suoneranno con musiche e ritmi diversi per regalare suoni, dance e divertimento nell’incantevole scenario della baia laconese.
In occasione di questo atteso evento per garantire maggiore sicurezza e godibilità dell’intera manifestazione, è stata disposta con ordinanza sindacale la vendita e consumazione di bevande, dalle ore 18,00 di sabato 5 agosto, alle ore 06,00 di domenica 6 agosto, con soli contenitori in plastica.
CINEMA TEATRO FLAMINGO
Messaggio 86102 del 04.08.2017, 12:20
Provenienza: Capoliveri
19^ edizione del De Andrè Day
Messaggio 86101 del 04.08.2017, 12:18
Provenienza: S.PIERO
TRICARICO OSPITE D'ONORE AL DE ANDRE' DAY




L'ospite d'onore della 19^ edizione del De Andrè Day, che quest'anno si svolgerà nell'unica serata del 20 Agosto a San Piero, sarà Tricarico, cantautore milanese dalla scrittura lirica e surreale, noto al grande pubblico per il successo “Io sono Francesco” nel 2000, che gli valse un disco di platino.
Artista, cantautore immaginifico ed astratto, il cui linguaggio unico ha abbracciato un pubblico sconfinato raggiungendo pubblico e critica, torna sui palchi della penisola con un nuovo live, intimo e minimale, in cui resiste solo l’indispensabile, ed il resto lo fanno le sue canzoni ed i suoi racconti. Con un temperamento d’artista, un carattere ed una personalità che lo contraddistinguono sul palco e nella vita privata, Francesco non ha mai perso l’ispirazione e la voglia di raccontare storie in musica. Questo tour con i suoi silenzi e la sua minimalità forse è il più autorialmente rilevante.
Francesco sul palco è spontaneo, auto-ironico, sincero, surreale, rinnovato nel canto e nello stile; propone, sperimenta, rielabora vecchi e nuovi successi come “Io sono Francesco”, primo posto nel 2000 nella classifica italiana dei dischi più venduti e Disco di Platino, Vita Tranquilla” (Sanremo 2008 – Premio della critica Mia Martini), “La Situazione non è buona” (scritta nel 2007 per Adriano Celentano), “Musica” e “Solo per te” (colonna sonora e canzone per i titoli di coda del film Ti amo in tutte le lingue del mondo di Leonardo Pieraccioni), e tanti altri offrendo eventi live sempre nuovi e originali, provocatori, mai urlati e vissuti con la delicatezza e il garbo che da sempre lo contraddistinguono.
Tricarico suonerà nella parte finale della serata con gli altri ospiti che saranno annunciati nei prossimo giorni.
Essere Umano
Messaggio 86100 del 04.08.2017, 11:27
Provenienza: e canile
Fa pensare il fatto che l'Elba che si oppone ad ospitare un pugno di migranti spende circa un milione di euro per realizzare un canile. Se poi provate a fare una ricerca di quanto costa la gestione di un canile vi renderete conto che un cane eventualmente "dimenticato" da un turista sull'isola, costerà circa 10 euro al giorno alla comunità elbana. E pensare che il Nostro Signore ha fornito un'anima ai soliti esseri umani.
X Pulizia stradale
Messaggio 86099 del 04.08.2017, 10:42
Arrivaci di logica: la pulizia strada , sia manuale che con macchinari rumorosi ,è più logico farla all'alba a strade sgombre. Se venisse fatta anche solo alle 8 del mattino ci sarebbe già passaggio di persone e mezzi che , le persone quindi si lamenterebbero per la polvere e per l'ingobro della strada.
Ringrazia se puliscono, piuttosto.
COMITATO CARPANI
Messaggio 86098 del 04.08.2017, 10:20
rapinatori di notte 1
Messaggio 86097 del 04.08.2017, 09:39
Provenienza: popolo esasperato
Il disinteresse totale del Governo Renzi( ora il Presidente del Consiglio è Gentiloni ma è la stessa cosa) nell' affrontare il problema della microcriminalità è, da tempo, sotto gli occhi di tutti. Il menefreghismo è completo e totale. La recente chiusura- per citare un fatto locale- della stazione di Polizia Ferroviaria a Campiglia è uno dei tanti segni in questo senso. Poi succedono fatti come l ' aggressione notturna a Mauro Corona, uomo di sinistra che, dopo l' aggressione, vede le cose in modo realistico e le chiama per loro nome.
Ma non cambierà niente. Non è un problema di elezioni , è che il Governo dovrebbe e potrebbe senz'altro , entro un mese da oggi, approvare un decreto legge che tutelasse di più il cittadino e gli permettesse di reagire in modo adeguato alle aggresssioni. Consiglio a tutti di vedere il video sull' intervista in televisione a Mauro Corona, da parte dei giornalisti Telese e Parenzo, è veramente istruttivo.
Ivano
Messaggio 86096 del 04.08.2017, 08:28
A certi Riesi, Premesso che la mia bile funziona bene ('stasera mangio rosticciana e salsiccia alla brace con vino di S. Felo da 14 °) credo che siate voi a dovervi preoccupare della vostra, visto che dai magistrati dovete andare voi e solo voi a provare a giustificare di quanto vi accusano.
E non è cosa facile perché le accuse sono tante.
Vanno dai fondi vincolati portati a spesa corrente per milioni di €, in parte da ricostituire ed in parte da restituire, alle firme false, a progetti eseguiti in modo difforme.

Questa è la realtà.
Riguardo ai 900.000: ... sono molti, ma molti di più. moltissimi di più.
Mentite sapendo di mentire o la rabbia e la bile vi hanno annebbiato occhi e cervello.
Vi riporto sul punto a cui non avete mai voluto rispondere, se non con il solito polverone Colucciano che cerca di ridurre tutto a dx e sinistra quando ormai esiste solo la dx. che proprio voi avete fatto sviluppare negli anni.
940.000 € sono quanto richiesto alla funzionaria amministrativa per aver, a detta della Corte dei Conti, pagato il 90% invece del 37%.
- 962.000 € è il saldo negativo del bilancio 2015 a causa dei fondi vincolati che non venivano conteggiati correttamente. Questi accertati da: D.ssa De Castelli, rag. Puccini, revisore dei conti ed in ultimo ormai accettati anche da ... Coluccia.
Inoltre, sempre da Coluccia si apprende che la Corte dei Conti ha eccepito che ben altre sono le somme da dover ancora ricostituire, rispetto a quanto noto fino ad ora.
In quanto alla giusta richiesta di Renzo, mi sono limitato a fargli osservare che non tutte le amministrazioni avevano mostrato disinteresse per il restauro delle antiche porte Riesi.
Per questa amministrazione era al 9° posto delle cose da fare su 44, con una spesa preventivata di 39.000 €.
Anche questo è un fatto, a prova di smentita, se ne siete capaci, invece di inveire, parlare dei pesci rossi della pila e delle reti da pollaio.

In ultimo, su una cosa hai ragione. Per me questa pseudo sinistra era da distruggere, almeno da quando sono entrato nel mondo del lavoro, nei lontani anni '60. Ma non solo quella Riese, mi riferisco a quella del PCI, quella a difesa degli interessi nazionali, del libero mercato, di cui avevo pronosticato già allora che sarebbe sfociata nel Renzismo.
Coluccia c'ha impiegato 50 anni e comunque è sempre li a far da reggicoda.
Marcello Camici
Messaggio 86095 del 04.08.2017, 08:08



Dopo aver letto su Tirreno Elba News il bilancio di fine mandato di Sammuri, presidente del parco nazionale dell’arcipelago toscano,avrei voluto poter dire grazie per il lavoro svolto per l’arcipelago toscano e i suoi abitanti,me compreso.
Non posso farlo per una serie di motivi.
Di questi accennerò solo a due.
Evidente sproporzione dell’attività svolta a favore dei beni naturalistici (flora e fauna) rispetto ai beni culturali.
Assenza di risposta ad una proposta di ricerca scientifica a lui indirizzata dal sottoscritto e relativa allo studio sullo stato attuale delle pievi romaniche presenti all’Elba: proposta a protocollo PNAT n 7694 del 27/09/2016.
Marcello Camici
tony
Messaggio 86094 del 04.08.2017, 06:44
Provenienza: segagnana
Tutti ad applaudire il pugno duro contro gli ambulanti abusivi, giusto vero. Ma ci sarebbe da intervenire su tutti quelli/e che vanno in giro per le case a fare le pulizie, a fare capelli o manicure, a fare il lavoretto edile in nero.......
Pulizia strade
Messaggio 86093 del 04.08.2017, 06:32
Provenienza: Campo
Ogni mattina all'alba gli operai del Comune puliscono le strade di Marina di Campo utilizzando macchinari rumorosissimi.
Poiché la gente viene qui in vacanza per riposarsi, vorrebbe anche riuscire a dormire: non potrebbe il Comune investire qualche euro e acquistare qualcosa di più moderno e silenzioso?
Ne gioverebbero la sua immagine e il benessere dei turisti.
AVIS ISOLA D'ELBA
Messaggio 86092 del 04.08.2017, 05:17
Emergenza sangue “Abbiamo bisogno di tutti”





Nel rinnovare l’appello per una donazione al momento così importante, ringrazio quei donatori che stanno rispondendo ai nostri appelli e tutti coloro che per la prima volta stanno pensando di compiere un così importante gesto di solidarietà a favore di tantissimi malati..
Questa volta l’appello è giunto dopo che i Centri Regionali hanno comunicato che cominciavano a scarseggiare i quantitativi di sangue a garanzia delle operazioni chirurgiche e pertanto, molti interventi sull’intero territorio regionale e nazionale, potevano rischiare di essere annullati.
Quest'anno la situazione a livello nazionale è apparsa più complicata del solito per le difficoltà incontrate dalle regioni che di solito supportavano le regioni carenti
Gli ospedali non chiudono mai per ferie e anche in pieno agosto si fanno interventi che richiedono una grande quantità di sangue, ricordo inoltre che ci sono terapie salvavita che devono continuare. So bene che con il caldo e gli impegni lavorativi stagionali è ancora più impegnativo andare a donare. Ciò nonostante, mi rivolgo alla generosità degli Elbani e di quei donatori periodici presenti sulla nostra Isola per una vacanza, di recarsi presso il Centro Trasfusionale dell’Elba, che si trova all’interno dell’Ospedale che è aperto tutti i giorni dal lunedì al sabato mattina e dalle 7.30 alle 9,30
Con la certezza che il mio appello verrà accolto.

Il Presidente
Sez. AVIS Portoferraio
Dante Leonardi
Rio Elba, tante domande e nessuna risposta !! Perché ?
Messaggio 86091 del 03.08.2017, 19:14
Provenienza: Rio
Abbiamo letto ieri la richiesta di Renzo Paoli di ricordarsi anche delle porte di accesso all'abitato medievale di Rio . Una raccomandazione non un'accusa .
In una normale comunicazione tra il sindaco e i suoi cittadini avremmo potuto leggere una garbata e educata risposta del sindaco o dell'assessore competente (?) nella quale si ringraziava e si confermava l'attenzione al recupero ed al decoro del paese e dei suoi simboli . Invece ecco che ancora una volta il consulente , grondando la solita arroganza che distingue i vetero comunisti pentiti , lancia i soliti anatemi contro la sinistra e invece di rispondere da la colpa a "quelli di prima".
Novello Catone ad ogni occasione proclama:
" sinistra delenda est".
Vorremmo far notare che ormai sappiamo che a vostra detta sono spariti 900 mila euro circa . Sappiamo a chi avete dato la colpa . Sappiamo che ora su tutto sta verificando la magistratura contabile .
Non sarebbe arrivato il momento di chetarsi ?
E soprattutto il sindaco potrebbe rispondere direttamente ai cittadini senza questi nostalgici che vivono di travasi di bile ?
Grazie molte se vorrà ascoltare........!!!
GESTIONE ASSOCIATA PER IL TURISMO
Messaggio 86090 del 03.08.2017, 17:10
Provenienza: Capoliveri
Elisoccorso, Canile, Promozione Turistica: la Gestione Associata per il Turismo al lavoro sia per potenziare i servizi che promuovere l’Elba in Italia e all’estero.





Si è riunita questa mattina, giovedì 3 agosto a Capoliveri la Gestione Associata per il Turismo dell’Isola d’Elba. Canile comprensoriale, base di Elisoccorso sul territorio e promozione turistica i tre temi dibattuti durante la seduta estiva della Gat che ha voluto fare il punto su tre argomenti sensibili per il futuro sociale, civile ed economico dell’isola.
I rappresentanti dei comuni elbani hanno approvato all’unanimità il percorso relativo alla realizzazione del futuro canile comprensoriale. Il progetto dovrà essere avviato a partire dal 2018 grazie all’importante contributo di 600.000 euro elargito dalla fondazione tedesca “Bastet Stiftung”, che ha fortemente promosso la realizzazione di una struttura idonea ad accogliere e curare animali in difficoltà, e grazie ad un impegno di ca. 200.000 euro da parte della Gestione Associata per il Turismo.
L’intervento, prevede la realizzazione di una struttura che potrà accogliere fino a venti animali. Al suo interno prevista anche la realizzazione di una clinica veterinaria e uno spazio riservato a gattile. L’ok ottenuto nella seduta di oggi da parte della Gat, previa redazione di un businnes plan relativo alla sua gestione, consentirà a breve di predisporre la gara d’appalto ad evidenza pubblica per l’aggiudicazione dei lavori.
Approvata dai sindaci nella seduta odierna anche la proposta, con conseguente raccolta firme, da presentare alla Regione Toscana per la realizzazione di una base di elisoccorso all’Isola d’Elba. Un servizio essenziale per l’isola, hanno convenuto i sindaci elbani, per garantire a cittadini e turisti per dodici mesi l’anno un’assistenza certa e continua sul territorio anche e soprattutto per tutti quei casi più gravi in cui è necessario l’intervento immediato di soccorso e il trasporto urgente verso strutture altamente specializzate per fornire cure adeguate e tempestive al paziente. Sul tema della sanità i sindaci hanno puntualizzato la necessità, inoltre, di intervenire con un piano organico e strutturato per la riorganizzazione e il potenziamento del sistema sanitario locale, affinché la Sanità all’Elba torni a garantire il diritto alla salute a residenti e turisti attraverso un sistema efficiente ed efficace.
Nella seduta del 3 agosto la Gat ha fatto, infine, il punto sui risultati dei primi sei mesi di attività del 2017 presentando anche le prospettive di lavoro per il prossimo semestre. Molto confortanti i dati emersi fino a giugno 2017 che hanno fatto registrare un aumento del 24 % delle vendite di biglietti per l’Elba, ed uno stimato 10% in più di presenze nel mese di giugno. Si attendono invece per i prossimi giorni i dati delle compagnie di navigazione per il mese di luglio che daranno il report sui biglietti venduti per l’isola nel mese appena concluso. Proseguirà incessante l’attività di promozione e comunicazione sulla stampa nazionale ed estera con un incremento delle presenze su stampa e tv straniere con speciali dedicati al turismo esperienziale: soprattutto sportivo e per famiglie, senza dimenticare il settore di alta gamma. Inoltre nel 2019 si celebreranno i 500 anni dalla nascita di Cosimo dè Medici, fondatore di Cosmopoli, la città dell’utopia e sarà questa l’occasione per promuovere ancora l’Elba con grandi eventi e rievocazioni che raccontino storia, cultura e attrattive della più grande delle isole minori d’Italia.
CINEMA TEATRO FLAMINGO
Messaggio 86089 del 03.08.2017, 16:57
Provenienza: Capoliveri
Vendita Taxi
Messaggio 86088 del 03.08.2017, 15:43
Le licenze le hanno date gratis, riportala indietro. In ogni caso FORZA UBER!
VENDITORI AMBULANTI
Messaggio 86087 del 03.08.2017, 15:39
Sono un italiano di 38 anni disoccupato con due figli piccoli, gradirei conoscere quali requisiti occorrono e a quali normative devo ottemperare, per poter richiedere anch'io la maglietta identificativa per vendere prodotti, in maniera ambulante.
grazie
La Libia, l'Italia e la sordità dell'Europa.....
Messaggio 86086 del 03.08.2017, 15:33
Provenienza: CAPOLIVERI (PAOLINO L'ARROTINO)
Non sono mai stato socialista, tanto meno democristiano, con tutto il mio rispetto verso chi lo è stato o lo è ancora. Una cosa però è evidente, dopo i governi Andreotti e Craxi, la politica estera non è stata più la stessa, e quei governi hanno dimostrato a suo tempo fermezza e determinazione quando si trattava di prendere decisioni importanti per gli interessi e non solo, del nostro paese.

Paolino l'arrotino-
Pro Loco di Marciana Marina
Messaggio 86085 del 03.08.2017, 15:14


La Pro Loco di Marciana Marina presenta la mostra fotografica “Marciana Marina: gente, luoghi, mestieri, tradizioni fra ‘800 e ‘900”, una raccolta di immagini per ricordare il paese dalle origini fino all’avvento del turismo. Sarà inaugurata dal Sindaco, Gabriella Allori, giovedì 10 agosto alle ore 19.
Marciana Marina, 3 agosto 2017. “Marciana Marina: gente, mestieri, luoghi, tradizioni fra ’800 e ’900” è il titolo emblematico della mostra promossa dalla Pro Loco di Marciana Marina con il patrocinio del Comune che sarà inaugurata giovedì 10 agosto alle ore 19, a Marciana Marina, presso i locali che lo scorso anno hanno ospitato la mostra organizzata dal Comitato Porto presso la Piazzetta degli Artisti, Viale Regina Margherita 13.
Curata da Gianfranco Vanagolli e Patrizia Lupi, con la collaborazione di Sergio Spina, la mostra raccoglie immagini ritrovate presso archivi privati e presso gli uffici del Comune, utilizzate per ricordare e riscoprire quelle che erano le tradizioni, i mestieri, gli stili di vita, i luoghi del paese e del territorio marinese. La marineria, la cantieristica, il commercio del vino, l’agricoltura e la produzione del vino, con il loro vasto indotto di addetti e di artigiani, rappresentavano il fulcro dell’economia della costa occidentale dell’Isola d’Elba fino al dopoguerra. Il cambiamento avvenuto negli anni successivi, pur adeguando il Paese alle necessità di una economia basata sull’accoglienza turistica, non ne ha modificato le caratteristiche e ne ha mantenuto l’originalità e la bellezza.
“Si tratta del primo step di una ricerca più complessa ed articolata – ha dichiarato il Consigliere delegato alla cultura Santina Berti – e non intende essere un racconto per immagini esaustivo, seppur significativo. Abbiamo invitato ed invitiamo i Marinesi a collaborare ad un progetto di “memoria collettiva e condivisa” fornendo documenti che altrimenti rischierebbero di essere dispersi o sconosciuti. Contemporaneamente ci rivolgiamo ai nostri ospiti per illustrare il Paese e le nostre tradizioni, coinvolgendoli in un percorso, anche emotivo, che mostri come il trascorrere del tempo abbia comunque mantenuto Marciana Marina autentica e incontaminata, con il suo porto, il suo mare, i suoi paesaggi”.
“La nuova amministrazione – ha confermato il Sindaco Gabriella Allori – intende mantenere un dialogo aperto con i cittadini e con i turisti, basato sui valori della partecipazione e della condivisione. Per questo siamo partiti dalle nostre origini, per ricordare a tutti come è stato possibile costruire quest’oggi facendo tesoro del lavoro e delle idee dei nostri antenati. Crediamo che la valorizzazione delle tradizioni possa servire ai nostri giovani, ad esempio per riscoprire quei mestieri legati al mare od alla terra che possono rappresentare per loro una opportunità ed un’occasione di futuro.”

La Mostra, che è stata possibile grazie alla collaborazione di numerosi sostenitori fra i quali i Cantieri Marinesi, la Busini gift&promo, i cantieri Vismara, Italia Nostra Arcipelago Toscano, Dejavu Isola d’Elba e la società comunicAzione srl, rimarrà aperta tutti i giorni fino al 30 settembre, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle 22 alle 24.
“Ringrazio anche a nome del Prof. Vanagolli , che è anche Presidente onorario di Italia Nostra Arcipelago Toscano – ha dichiarato la curatrice della mostra Patrizia Lupi - tutti coloro che hanno lavorato con noi per rendere possibile questa iniziativa della Pro Loco, sostenuta e patrocinata dalla nuova Amministrazione comunale, volta al recupero delle tradizioni marinesi. Crediamo che il turismo culturale rappresenti per tutta la Toscana un’opportunità di destagionalizzazione. L’immagine dell’Italia è profondamente legata al concetto di cultura inteso non solo come patrimonio artistico-culturale-paesaggistico, ma anche gastronomico, artigianale, folkloristico e l’Isola d’Elba, insieme alle altre Isole dell’Arcipelago, è da considerarsi una mèta di grande suggestione e non solo per il suo mare.”

PER INFORMAZIONI: PATRIZIA LUPI patlupi@gmail.com cell. 3396974753
Ivano
Messaggio 86084 del 03.08.2017, 14:59
Fuori fa caldo, mi diverto a rispondere anche alle bischerate, queste non estemporanee ma di sempre.
Come Volevasi Dimostrare.
Dopo pesci rossi, rami, bancomat sporco, hanno aggiunto le reti da pollaio.
Dei lilleri non se ne vogliono proprio preoccupare. Orecchi da mercante.
Ma poi, che c@zzo c'entro io?
Rivolgetevi al vostro Illustrissimo Efficientissimo Bravissimo Ufficio Tecnico, tanto magnificato dal sig. Pino Coluccia, insieme al resto del personale del comune di Rio Nell'Elba.
Ennesima dimostrazione di capir poco.
Dubbio
Messaggio 86083 del 03.08.2017, 13:59
Provenienza: Sant'Ilario
Qualcuno può spiegarmi perchè non è stata tagliata l'erba lungo i tornanti di Sant'Ilario, ma è stato fatto solo prima e dopo i tornanti? Forse quel pezzo di provinciale non era nel bando? Oppure la ditta che fa lo sfalcio se ne è dimenticata???
Per IVANO
Messaggio 86082 del 03.08.2017, 12:44
Provenienza: Buchino
.....ma della "rete da pollaio" che è stata messa lungo la scalinata per arrivare ad una porta del Buchino non dici nulla?????
Per intervenire non occorrono soldi,caro IVANO e nemmeno .....parole.....e come dice un proverbio..."NON c'è peggior cieco di colui che non vuol vedere"...
un riese del Buchino
Taxi Capoliveri
Messaggio 86081 del 03.08.2017, 12:18
Important!
VENDESI ATTIVITÀ DI TAXI
Prezzo Interessante. Unico su piazza di Capoliveri
Per Informazioni: 3427661522
Riccardo Nurra
Messaggio 86080 del 03.08.2017, 11:33
La Regione Toscana organizza anche per quest’anno un Corso propedeutico per la raccolta ed il consumo dei funghi.
Il corso verrà tenuto dalla Associazione Micologica Piombinese che ripeterà l’esperienza positiva dello scorso anno e si svolgerà nel mese di settembre prossimo.
Al termine del corso ,che prevede tre incontri, è previsto da parte della Regione Toscana il rilascio di un attestato di frequenza .
In allegato la locandina del corso e modello di pre iscrizione.

Riccardo Nurra
Per l’Amministrazione Comunale



CONFCOMMERCIO ELBA
Messaggio 86079 del 03.08.2017, 11:20
CONFCOMMERCIO ELBA: SERVE MAGGIORE DETERMINATEZZA CONTRO I VENDITORI ABUSIVI


Ormai arrivati in piena stagione turistica, notiamo con disappunto che anche quest’anno si registra sull’isola una notevole presenza di venditori ambulanti abusivi che si riversano sulle spiagge, davanti ai supermercati, sotto i portici cittadini ed ovunque vi sia un buon passaggio di persone. Non solo, entrano nelle attività commerciali regolari e con insistenza propongono la loro mercanzia, mettendo spesso in difficoltà il commerciante, che ripetutamente li deve invitare ad uscire.
Appunto per prevenire per tempo questo fenomeno, la nostra associazione ha organizzato nello scorso mese di maggio un convegno contro l’illegalità, la contraffazione e l’abusivismo, che tanto danno recano sia al comparto commerciale, che alle casse dello Stato. Ma rappresentano anche un modello squalificante per il nostro turismo, in quanto i graditi ospiti che scelgono l’Elba come meta per le loro vacanze vengono continuamente importunati, in spiaggia, nei bar, nei ristoranti mentre mangiano, ecc.
Ringraziamo pertanto i Carabinieri che sono intervenuti in questi giorni sequestrando merci e comminando sanzioni a diversi venditori abusivi, ma vorremmo che l’impegno in questo senso fosse maggiore e condiviso da tutte le forze dell’ordine e dalle amministrazioni comunali, possibilmente con dei controlli a monte, ossia allo sbarco degli irregolari sull’isola, visto che il nostro territorio ha praticamente due porti di accesso e consentirebbe verifiche in questo senso.
Abbiamo espresso anche un cauto apprezzamento per il recente intervento del Comune di Marciana, finalizzato ad arginare il fenomeno attraverso il rilascio di una maglietta rossa identificativa ai soli venditori in regola con le normative vigenti, pur essendoci premurati di chiedere all’ente le modalità dei controlli effettuati ed i requisiti richiesti, in modo da poter valutare più compiutamente la bontà dell’azione.
Nel contempo chiediamo azioni concertate e condotte congiuntamente da tutti i Comuni elbani, dalla Prefettura e dai vari corpi di sicurezza, perché solo affrontando il problema in maniera organica e determinata è possibile contrastare l’illegalità e risolvere questa incresciosa situazione.
De wikipediati
Messaggio 86078 del 03.08.2017, 09:18

Il ragionamento da fare è diverso.
A Rio Elba siamo di fronte a persone che non arrendendosi ad una chiara sconfitta elettorale, messi in stato d'accusa per gravi irregolarità contabili ed amministrative, anziché chiedere scusa al paese per i soldi sperperati (Etruria docet), cercano, oltretutto senza riuscirci, nei modi più ... bischeri con un fastidioso ronzio, di punzecchiare chi si da da fare per risolvere i problemi concreti, dai più grandi ai più piccoli con le inesistenti risorse economiche da loro avute in eredità.
Le segnalazioni importanti, fatte direttamente al Sindaco, ... perché per loro estremamente importanti, vanno dai pesci rossi della Pila, ai rami del pino (dichiarati non pericolosi), il bancomat sporco, ... la determina ancora a firma di passati funzionari, ecc. ecc. ...
Non una parola su 940.000 € richiesti dalla Corte dei Conti (anzi ... per voi è stato giusto contratto e pagarmento), sul negativo bilancio 2015 per 962.000 €, Bagnaia, Nisporto ( a proposito sono arrivate le citazioni in giudizio?), parcheggio Aldo Moro non fattibile perché su area a rischio e soldi (già spesi) da restituire, ecc. ecc.
Ecco quindi che per dimostrare la loro totale incapacità ai Riesi, a loro no, sono irrecuperabili e poi chi se ne frega (proprio frega), ogni tanto vale la pena di scendere al loro livello, ma solo per uno scopo a mio giudizio più meritevole:
quello di far vedere appunto la loro pochezza, in tutti i sensi, compreso l'anonimato.
Ivano
X ASA
Messaggio 86077 del 03.08.2017, 09:13
Provenienza: via XX Settembre PF
Quando pensate di finire i lavori che avete iniziato un sacco di giorni fa squarciando l'incrocio tra via XX Settembre e via dell' Annunziata e abbandonandolo con evidente ulteriore PERICOLO di fare un frontale per chi proviene dalla Consumella bassa o dal Cimitero????? Se faccio un incidente chi mi ripaga?? l' ASA???
Riccardo Ancillotti
Messaggio 86076 del 03.08.2017, 09:11
Provenienza: Portoferraio

Buongiorno,
Il giorno 1 agosto abbiamo accompagnato mia mamma ottantaseienne al pronto soccorso dove le è stato assegnato, per la gravità della patologia, il codice giallo.
Arrivati al pronto soccorso alle 19, siamo rimasti in attesa fino alle 2 del mattino senza avere una diagnosi precisa.Dopo 7 ore di attesa ci è stato detto di tornare a casa e di ripresentarci l'indomani mattina alle ore 9.
Tengo a precisare che non è una critica né agli infermieri e né all'unico medico in servizio al pronto soccorso che si sono prodigati ed hanno lavorato senza un attimo di pausa.
Questa lettera vuole solo far presente ciò che sta accadendo al nostro ospedale carente di personale e di attrezzature soprattutto in estate con l'aumento esponenziale di pazienti aventi bisogno cure.
Il personale ospedaliero, che ringrazio, cerca di sopperire con impegno e dedizione sul lavoro ai disagi ed ai ritardi indipendenti dalla loro volontà.


Riccardo Ancillotti
PERICOLO OVONDA
Messaggio 86075 del 03.08.2017, 09:06
ROTATORIA E "PERICOLO GHIAIE"




Sono passati solo pochi mesi dalla realizzazione della rotatoria di Viale Elba , realizzata dalla ditta di Gaetano Chisari di Isola di Capo Rizzuto a cui erano stati dati in appalto i lavori delle opere portuali finanziati dall’autorità Portuale di Piombino.
Pochi giorni di vita insomma e la nuova rotatoria si sta già sfaldando e perdendo pezzi di pavimentazione fatta con ghiaie (non di Porto Argoo ma della Port Autority) deteriorate dal continuo passaggio di grossi camion e dalle sollecitazioni di pullman , grossi mezzi che per manovrare devono giocoforza sormontare le parti esterne della neonata rotatoria.
Non vogliamo polemizzare sulla bontà dei lavori effettuati o sulla grandezza esagerata della rotonda che riduce notevolmente gli spazi di manovra , ma sarebbe opportuno prendere dei provvedimenti in proposito prima che qualche ghiaia della pavimentazione non venga scagliata verso auto o pedoni di passaggio.
[Pagina precedente] [ Pagina successiva]

visita
MUCCHIO-SELVAGGIO.....
ISOLA D'ELBA.....