Page 3/1173: [] [1] [2] (3) [4] [5] [6] [7] [8] [] [»] LASCIA UN MESSAGGIO
Autore Messaggio
PAOLINO RISPONDE
Messaggio 87823 del 03.12.2017, 14:02
Provenienza: CAPOLIVERI (PAOLINO L'ARROTINO)
Forse eri un po i.....to, ma il tuo ragionamento non ha ne capo e ne coda, oltre ad essere contraddittorio su tutto e scrivi le stesse cose che dico io. Rileggilo con calma, dammi retta.

Paolino l'Arrotino-
Aeroporto aperto, ma senza voli?
Messaggio 87822 del 03.12.2017, 13:22
Provenienza: Forza Elba: li ghiozzi abboccheno e i gorilla mangeno banane ...
Aeroporto, non diamo informazioni sbagliate agli utenti
L'Aeroporto di Marina di Campo resterà regolarmente aperto, nonostante i lavori per il prolungamento della Pista di volo, e sarà usufruibile in continuità dall'Aviazione Generale. Per l'Aviazione Commerciale, tanto per essere chiari i voli passeggeri in Continuità Territoriale ed i voli di linea, l'Aeroporto resterà regolarmente aperto con una breve interruzione di circa 8-10 gg per collegare le nuove aree realizzate con la Pista esistente.
VOLI PER L'ISOLA D'ELBA
I voli in continuità territoriale dall’Isola d’Elba sono terminati il 25 ottobre 2017. Si augura che le vendite di biglietteria per Pisa, Firenze e Milano vengano riaperte tra qualche mese. È confermato il volo Lugano – Elba – Lugano da giugno a settembre 2018.
x l'arrotino
Messaggio 87821 del 03.12.2017, 10:56
Provenienza: dal buon senso
Mi dica una cosa , un impiegato statale che magari dal sud si è dovuto trasferire al nord per prendere 1200 euro al mese con 300-400 euro di affitto e tutte le altre spese per vivere e mangiare allora cosa deve fare secondo lei suicidarsi sul posto ? Togliendo dai 1200 le spese vive mensili questo disgraziato può solo andare alla casa dei poveri a mangiare . Le ricordo poi che le pensioni basse sono figlie di quei lazzaroni che hanno "lavorato" per 15 anni 6 mesi ed 1 giorno ovvero in pensione all'eta di 30 anni al massimo , lavori in nero e ora piangono . I soldi all'inps li hanno versati quesi lavoratori, come me che hanno pagato tantisimo per oltre 35 anni e ai quali il governo ruba e ha rubato veda i vari decreti di monti, fornero , poletti e la recente scandalosa sentenza della consulta che ha affermato che rubare è normale e lecito. Siete tutti grandi col cu@o degli altri ma soprattutto coi soldi degli altri , altro che ius soli , reddito di cittadinanza e altre ca@@ate , la gente deve lavorare.......non mendicare ed arraffare
ELBA SALUTE
Messaggio 87820 del 03.12.2017, 10:04
ANCHE LA CONTINUITA' ASSISTENZIALE ELBANA ESIGE RISPOSTE CHIARE E PROGRAMMATE.


In questi ultimi tempi si dibatte animatamente e a volte anche in maniera guidata, sulla continuità territoriale (aeroporto, trasporti marittimi e stradali) e sull'approvvigionamento idrico (dissalatori, pozzi e invasi) mentre si cerca di far passare sotto silenzio la Continuità Assistenziale utile alla cura e alla salute degli Elbani.
Compiacersi per la nomina di un primario a scavalco con incarico temporaneo non è assicurare una Continuità Assistenziale ai cittadini vuoi perché quel specialista non avrà sede all'Elba vuoi che appena trova di meglio lascia l'incarico così come ha fatto l'attuale primario della nostra Medicina in carica da pochi mesi
L'Elba per la sua Continuità Assistenziale sperava in un piano sanitario che mettesse fine ai "faremo" e ponesse le basi per una buona sanità locale che, come priorità, avesse l'emergenza urgenza con un Pronto Soccorso non a rischio di collasso per mancanza di medici, con una snella ed efficace chirurgia dove tra trasferimenti e pensionamenti resterà con 2/3 chirurghi, e con un numero di ambulatori che possano garantire all'utente quei servizi e quelle prestazioni che in passato erano una vera eccellenza come l'ortopedia, l'endoscopia, la pediatria, il punto nascita, l'oculistica, la radiologia e un efficace servizio di iperbarica che con le sue molteplici terapie potrebbe assicurare all'Elba una serie di DRG utili al PIL isolano.
Ma quel piano sanitario innovativo tanto decantato dagli attuali Amministratori che ritenevano il precedente "immaginario e utopistico" non è mai stato presentato benchè dai titoli dei giornali e dalle interviste doveva vedere la luce a fine agosto 2017.
La sanità Toscana, così come si avverte, è in grosse difficoltà e sperare in un cambio di rotta da parte della Regione e dell'ASL è poco credibile anche perché per il nostro ospedale si profila un futuro di radicale riconversione e rimodulazione non per fini migliorativi ma per altri tagli di servizi, di unità operative e di personale medico e infermieristico.

Comitato Elba Salute.
(Francesco Semeraro)
PENSIONI & GIORNALISTI...
Messaggio 87819 del 03.12.2017, 10:01
Provenienza: CAPOLIVERI (PAOLINO L'ARROTINO)
Un giornalista di un illustre quotidiano di Milano, in un talkshow ha dichiarato di non essere d'accordo con il progetto di portare le pensioni minime almeno a 1000€ mensili, in quanto il sistema "pensioni" potrebbe collassare.

Gentile giornalista, non le auguro di vivere, o meglio sopravvivere con 500/600€ al mese come milioni di nostri concittadini, ma non capire le difficoltà che devono affrontare gli stessi, è una pura forma di egoismo che non è di destra o di sinistra, e il sistema che lei cita, a mio avviso non crollerebbe se nelle tasche degli italiani (pensionati e lavoratori) ci fossero più euro da immettere nell' economia nazionale che comporterebbe di conseguenza più entrate nelle casse dell'INPS, oltre che avere il PIL in aumento.
A tal proposito, nel 1969 un illustre economista teorizzava la "HELICOPTER MONEY" e cioè far cadere a terra banconote vere da un elicottero in volo sopra ad una città. E’ la rappresentazione figurata che il celeberrimo economista Milton Friedman ha usato per spiegare la sua teoria monetaria volta ad arrestare i gravi effetti deflazionistici originati da pesanti crisi finanziarie specialmente quando sono accompagnate da inopportune politiche di austerity. Friedman ha immaginato cioè una situazione in cui, metaforicamente, lanciando da un elicottero una somma di qualche migliaio di dollari sopra a un villaggio isolato, si otterrebbe immediatamente una spinta inflazionistica sulla domanda interna di beni di quel villaggio.

Paolino l'Arrotino-
Pubblica Assistenza di Marciana Marina
Messaggio 87818 del 03.12.2017, 09:35
Associazione Volontaria di Pubblica Assistenza




La famiglia Paolini ,con la tutta la Pubblica Assistenza di Marciana Marina, ha apprezzato l'ampia partecipazione della comunit¢ al loro dolore per la perdita del proprio congiunto Pietro. Per questo ritiene doveroso esprimere il proprio sentito ringraziamento .

E' stato particolarmente gradito il riconoscimento di coloro che hanno mostrato pubblicamente ,tramite articoli sui quotidiani e comunicazioni di vario tipo , l'importanza dell'opera cui Pietro ha dedicato gran parte della sua esistenza.



Famiglia di Pietro Paolini
Associazione Pubblica Assistenza
Marciana Marina
mauro meoni Scrivi a mauro meoni
Messaggio 87817 del 03.12.2017, 08:53
Provenienza: carpani
E' ON LINE LA NUOVA VERSIONE RIVEDUTA E CORRETTA DEL MIO BLOG...GRAZIE A CHIUNQUE VOLESSE DARCI UN OCCHIATA MAURO MEONS BLOG
Commerciante
Messaggio 87816 del 02.12.2017, 20:34
Provenienza: PORTOFERRAIO
Ho letto oggi sul "Tirreno" che la città di Piombino avrà una luminaria grazie anche alla collaborazione dei commercianti...in via Repubblica non ci sarà perché non hanno aderito tutti. Sono un commerciante portoferraiese. Colgo l'occasione x ringraziare l'amministrazione comunale che quest'anno ha fatto si, che il paese sia veramente "bello" senza chiedere a noi nessun aiuto. ora tocca a noi rendere belle anche le nostre vetrine. Di nuovo grazie.
conquistadores cup Scrivi a conquistadores cup
Messaggio 87815 del 02.12.2017, 18:26
Provenienza: Porto Azzurro


è online il sito della Conquistadores Cup di Porto Azzurro, gara di Mountain bike dell'Isola d'Elba, per collaborazioni e suggerimenti è possibile scrivere una mail agli organizzatori info@conquistadorescup.it
VOGLIAMO UNA PISCINA PUBLICA DECENTE!
Messaggio 87814 del 02.12.2017, 15:45
Provenienza: ELBA
La notizia di qualche giorno fa di un progetto di una piscina pubblica (finalmente) a Portoferraio aveva suscitato un grande entusiamo da parte di tutti gli appassionati degli sport acquatici.
Purtroppo, le risse mediatiche che si stanno susseguendo tra maggioranza ed opposizione non migliorano certo l'attuale indecente situazione della mancanza della piscina.
TUTTI SONO COLPEVOLI se da più di cinquantanni ancora non si è ottenuto il risultato di fare una piscina pubblica aperta tutto l'anno all'isola d'ELBA!
TUTTI devono perciò farsi un esame di coscienza e smetterla di litigare come dei polli in un cortile. TUTTI devono rendersi conto che la piscina va fatta a tutti i costi, se no saremo sempre una barzelletta, TUTTI DEVONO OPERARE NELLA STESSA DIREZIONE DEL BENE COMUNE.

VOGLIAMO FORTEMENTE E FINALMENTE UNA PISCINA PUBBLICA DECENTE!!!!
Navi da crociera
Messaggio 87813 del 02.12.2017, 14:53
Provenienza: Camparino
Insomma dai e dai celavete fatta a fa' perde la voglia alle navi da crociera..
Ogni anno vi inventate varcosa da paga'...
Quando c'è qualcosa di bono... subito trovate L inghippo pe' sfrutta' ancora di più il turista...
Non sapendo che queste navi.. offrono e fanno una grande pubblicità alla nostra isola... e perdi più gratis..
Le navi da crociera sono importanti per noi..
Sapete quanta gente di tutto il mondo sbarca sull isola..
E non solo.. sapete quanti soldi ci lascia...e quanta pubblicità fa' parlando con gli altri?
Cari sindaci... fate due conti...

Camparino
Steve
Messaggio 87812 del 02.12.2017, 10:35
Provenienza: PF
X ELBANO

Tu sei libero di mangiare quello che vuoi siamo in democrazia.....la tua salute te la gestisci.... e poi non centra il corrierino ma rimane il fatto che non si lavora cosi alla carlona quando vendi alimenti....staremo a vedere come reagiscono i clienti.
Gat...Capoliveri
Messaggio 87811 del 02.12.2017, 10:08
Approvata dal Comune di Capoliveri la convenzione per la gestione associata fra i comuni elbani per la realizzazione e gestione del canile/gattile comprensoriale.





Barbetti “Una scelta di civiltà per la nostra isola. Ora attendiamo l’ok degli altri comuni”.
E’ stata approvata dall’amministrazione del Comune di Capoliveri nella seduta dell’ultimo consiglio comunale, il 27 novembre scorso, la convenzione per la gestione associata fra i comuni elbani per la realizzazione e gestione del canile/gattile comprensoriale.
L’atto, predisposto dagli uffici dall’ente, individuato quale capofila della gestione associata per la futura struttura comprensoriale per la cura ed accoglienza di animali in difficoltà (il canile/gattile sorgerà nel territorio comunale di Capoliveri), definisce la gestione associata di funzioni fra tutti i comuni dell’isola, per la realizzazione e gestione del canile/gattile: una struttura che dovrà far fronte non solo all’annoso problema del randagismo su tutto il territorio elbano, ma che dovrà altresì ospitare al suo interno, una clinica veterinaria operativa h24.
“Con il parere favorevole a questo atto – commenta il sindaco di Capoliveri Ruggero Barbetti - Abbiamo espresso, anche formalmente, il nostro parere favorevole non solo a che si dia il via alla gestione associata fra i comuni per il canile/gattile, ma di conseguenza anche alla sua concreta realizzazione.
Il territorio ne ha urgente bisogno ed ora più che mai dobbiamo dare segnali forti e chiari che la volontà politica è quella di soddisfare in maniera concreta le esigenze della nostra isola. Il canile/gattile è un servizio imprescindibile per il nostro territorio.
Un segno di civiltà importante, a cui non possiamo dire di no, anche in considerazione dell’importante contributo (600.000 euro) che ci arriverà dalla Fondazione tedesca Bastet Stiftung che crede molto in questo progetto.
Attendiamo adesso con fiducia anche i riscontri positivi dagli altri consigli comunali perché questo nostro canile/gattile a servizio dell’intera collettività prende finalmente il via”.
Rispettiamo l'ambiente:olio di frittura/austo
Messaggio 87810 del 02.12.2017, 10:01
Smaltire olio di frittura: come farlo correttamente


Detto ciò vediamo qual è la modalità per un corretto smaltimento dell’olio da frittura.
Il nostro consiglio è quello di procurarsi un recipiente da collocare sul terrazzo o in un angolino della cucina. Ogni qual volta che effettuiamo una frittura, ricordate inoltre che i medici sconsigliano i fritti in genere, lasciamo raffreddare l’olio per poi versarlo nel recipiente.
Dove portare il contenitore con l'Olio esausto?
A Rio Marina in fondo al porto c'è apposito "deposito"..
Insomma con un minimo di accortezza possiamo salvaguardare l’ambiente e creare un notevole risparmio economico per tutta la collettività semplicemente imparando come smaltire olio di frittura dopo averlo utilizzato.
A Rio Marina in fondo al porto c'è un apposito contenitore per l'olio di frittura/esausto:UTILIZZATELO..non buttate a giro e/o nel lavandino l'olio ....DANNEGGIA l'ambiente....
Sarebbe importante che i Sindaci si adoperino per far mettere più ISOLE ECOLOGICHE per raccolta oli......
LIONS CLUB ISOLA D’ELBA
Messaggio 87809 del 02.12.2017, 09:34



VISITA GRATUITA ALLA VILLA DI SAN MARTINO
Domenica 3 dicembre a cura del Lions Club Isola d’Elba


Ultimo appuntamento del ciclo napoleonico a cura del Lions Club Isola d’Elba dopo i due precedenti eventi: conferenza alla Galleria Demidoff il e visita alla Palazzina dei Mulini.
Domenica 3 dicembre gli appassionati, gli ospiti e la cittadinanza sono invitati a partecipare alla visita gratuita alla Villa di San Martino con guida messa a disposizione dal Lions Club.
Verranno organizzati due gruppi: il primo alle 10.30 ed il secondo alle 11.30.

Info: 340 3071191, 333 8061795
Marcello Camici
Messaggio 87808 del 02.12.2017, 08:09
IL GOVERNO DELLA TOSCANA ESERCITERA’ IL POTERE IN NOME DI VITTORIO EMANUELE RE ELETTO


Il 29 settembre 1859 il governo della Toscana emette un proclama nel quale viene presa una decisione importante per il futuro della Toscana. Non potendo avere soddisfatta la volontà di annessione al regno sabaudo sardo-piemontese, il governo della Toscana ne accellera i tempi e proclama che d’ora in poi eserciterà il suo potere in nome di Sua Maestà Vittorio Emanuele di Savoia, re eletto. E’ un importante proclama perché di fatto con esso termina l’autonomia dello stato granducale toscano. Questo il testo del proclama “ TOSCANI ! L’Assemblea de’ vostri Rappresentanti legittimi deliberava essere fermo volere della Toscana far parte d’un forte Regno costituzionale sotto lo scettro di RE VITTORIO EMANULE di Casa Savoia. Le assemblee di Modena ,di Parma e delle Romagne, emanarono unanimemente conformi deliberazioni. Questi voti solenni sono stati esauditi. La Maestà del re Eletto accolse il libero atto di sudditanza del popolo toscano, modenese, parmense e romagnolo; e dichiarò che primo atto della sua sovranità sarebbe il far valere i diritti che quei popoli gli avevano dato. E il diritto di provvedere a loro stessi, provvedendo alla indipendenza della nazione. La guerra intrapresa da Napoleone e da Vittorio Emanuele era una solenne ricognizione di quel diritto, perché fu fatta per liberare l’Italia dal predominio austriaco e per costituire la nazionalità italiana. Tutti gl’italiani vennero chiamati a profittare della grande occasione. E i popoli dell’Italia centrale accorsero alle armi.I toscani ebbero il doppio onore di militare sotto la gloriosa bandiera italiana, e sotto le aquile invincibili dell’Impero Francese. Questo concorso ad una guerra non di conquista, ma di emancipazione nazionale, autorizzò la formazione del nuovo Regno d’Italia; al quale gli altri Stati europei possono dare recognizione, non legittimità. Questa viene dal consenso spontaneo e solenne de’ popoli elettori e del Re Eletto. Per essi il patto è compiuto ed irrevocabile. Per essi il regno forte è cosa fatta, il Re Eletto è il loro Re. Ma finchè il Re Eletto non prenda a reggere personalmente i toscani, se il Governo presente deve reggerli per la Maestà Sua, deve anche gloriarsi e fortificarsi nel suo Nome Augusto. Così l’assetto nuovo della nazione italiana procederà con sicurezza, e gli ostacoli tutti uno dopo l’altro cadranno, e l’Europa dovrà la sua quiete e il suo vero equilibrio alla concordia e alla fermezza degl’italiani. Toscani, il vostro Governo proclama che d’ora in poi eserciterà il suo potere in nome di S. M. VITTORIO EMANUELE di Savoia, RE ELETTO.(1) Dato in Firenze ,il dì ventinove settembre milleottocento cinquantanove B.Ricasoli.C. Ridolfi,E Poggi,R. Busacca,V. Salvagnoli,P. de Cavero Celestino Bianchi segretario” 1) Il regno sabaudo è monarchia costituzionale basata sullo statuto albertino concesso da re Carlo Alberto nel 1848.Al vertice dello stato c’è il re, il quale riassume in sé il potere legislativo, esecutivo e giudiziario non esercitato in maniera assoluta perché limitato dalla presenza del parlamento che riconosce alla persona del il potere sovrano: in questo senso il re è chiamato eletto.

Marcello Camici mcamici@tiscali.it
gluigi
Messaggio 87807 del 02.12.2017, 07:39
Provenienza: Campo
ANCORA UNA OCCASIONE PERSA PER TACERE

Da quello che si evince dagli interventi delle ultime settimane, sembra che il Partito Democratico elbano non abbia molto feeling con le vicende dello scalo isolano, sollevando argomentazioni che denotano scarsa conoscenza delle dinamiche inerenti l’aeroporto della Pila, a meno di un maldestro tentativo di strumentalizzare politicamente questioni che poco hanno a che fare con i governi locali.
A fine ottobre, tramite un’interpellanza al Sindaco di Campo, il cui testo era stato inviato ampiamente ai media locali, l’ex sindaco piddino campese Lambardi (attuale segretario PD della sezione di Campo nell’ Elba), chiedeva lumi sull'attività della Giunta Montauti riguardo la tutela del servizio di continuità, facendo intendere, in maniera forse maliziosa, che l’interruzione di tale servizio potesse essere stata concausata da scarso interesse dell’attuale amministrazione campese, ben sapendo che i ritardi burocratici che hanno determinato il mancato mantenimento della continuità territoriale sono totale responsabilità di chi, di fatto, gestisce tale servizio, in primis l’ENAC (che risponde al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, guidato da Graziano del Rio, PD) e l’Assessorato regionale alle Infrastrutture e Mobilità (condotto da Vincenzo Ceccarelli, PD). Se quindi il segretario piddino campese avesse avuto davvero interesse a chiarire questo aspetto, avrebbe semplicemente dovuto interloquire con i referenti nazionali e regionali del proprio partito.
E’ di questi giorni un altro intervento molto discutibile del segretario del PD di Rio Marina, Lorenzo Marchetti che, in risposta ad un intervento del Sindaco di Portoferraio Mario Ferrari, sulla necessità di tener viva l’attenzione riguardo un tema così sensibile, cercava di addebitare la mancata continuità territoriale alla supposta chiusura dello scalo campese per i noti lavori di allungamento della pista, di fatto accusando lo stesso Ferrari di scarsa conoscenza della vicenda. Cosa assolutamente priva di ogni fondamento.
Francamente non si comprende bene il motivo dell’intervento autolesionista del Marchetti, se non derivante dall’esigenza dello stesso di tentare di cogliere in fallo l’avversario politico, salvo poi uscirne con le ossa rotte. A meno che lo stesso Marchetti, approfittando della inevitabile scarsa conoscenza delle effettive competenze sull’aeroporto da parte dell’opinione pubblica, non abbia voluto scagionare i veri responsabili dell’interruzione di questo importantissimo servizio, che sa bene non essere le amministrazioni locali ma le autorità regionali e nazionali, di marca piddina.
Non sapendo forse che, dando una informazione errata, poteva cagionare un danno importante allo stesso aeroporto elbano.
In definitiva, i piddini elbani hanno perso l’ennesima occasione per tacere.

Gianluigi Palombi
FONDAZIONE VILLA ROMANA DELLE GROTTE
Messaggio 87806 del 02.12.2017, 05:49
“LE GROTTE IN TRASFERTA” AGLI ARSENALI MEDICEI DI PISA
LE NAVI ANTICHE DI PISA E I MUSEI ARCHEOLOGICI ELBANI




Per il ciclo “Le Grotte in Trasferta”, siamo andati a Pisa per ammirare l’ “Alkedo”, presentata come la star dell’Arsenale Mediceo di Pisa: un'antica nave a remi di epoca augustea appena restaurata, una delle sedici ritrovate nel 1998 accanto alla stazione ferroviaria di Pisa-San Rossore, a due passi dalla Torre Pendente, in quello che allora era un porto del bacino dell’Arno, molto diverso nell’età antica. La nostra curiosità, unita alla ricerca continua di spunti di condivisione delle esperienze elbane, non poteva non motivare un viaggio nato proprio per rendersi conto di come anche l’Elba possa essere interessata a questi ritrovamenti.
La dott.ssa Gloriana Pace, uno degli archeologi che seguono i lavori di restauro, accompagnandoci alla visita, ci ha spiegato che “Alkedo”, nome inciso sull’imbarcazione, significa “gabbiano”. Entrare nell’Arsenale adesso significa essere per metà in un museo, per metà in un laboratorio: le navi sono ancora in fase di rimontaggio, asse per asse, pezzo per pezzo. Per terra e intorno, pennelli, resine, attrezzi di falegnameria, cime, disegni: un vero cantiere. Per questo l’ingresso è possibile solo accompagnati da un esperto.
Un pensiero non può non rimbalzare anche all'Elba, al suo ruolo strategico e nei traffici marittimi attraverso i secoli, ai relitti delle nostre coste ed ai reperti nei nostri musei archeologici. L’Elba è stata un luogo centrale, dall’antichità ad oggi, delle rotte del Mediterraneo.
Diamo allora a tutti appuntamento al prossimo anno 2018, per l’inaugurazione di un nuovo polo culturale e turistico di Pisa, quando i restauri saranno finalmente conclusi e la mostra potrà essere inaugurata all’interno di un’area meravigliosa, con un importante recupero degli antichi spazi, resi moderni grazie alle nuove tecnologie di ricerca, al supporto multimediale, a un restauro d’avanguardia e ad un allestimento suggestivo con la ricostruzione delle magnifiche imbarcazioni. Con questa mostra, potremo così avvicinarci alla navigazione antica, nella consapevolezza che anche i nostri musei archeologici hanno reperti di pregio arrivati a noi dal mare, che attendono di essere conosciuti meglio e valorizzati. Lavorando un po’ di fantasia potremmo immaginare perfino l’ “Alkedo” ancorare davanti alla Villa delle Grotte!
“Le Grotte in Trasferta” è un progetto della Fondazione Villa romana delle Grotte/Assessorato alla Cultura del Comune di Portoferraio - Cosimo de’ Medici Srl., con la collaborazione di Italia Nostra Arcipelago Toscano, che ci vede impegnati in attività scientifiche promosse dalla Fondazione stessa o a cui la Fondazione viene invitata a partecipare. In alcuni casi siamo relatori a convegni, in altri promotori di iniziative didattiche, progetti locali, nazionali o europei; in altri semplicemente partecipiamo ad eventi o manifestazioni.

Si ricorda che la Villa è aperta tutto l’anno, su prenotazione, per visite, attività didattiche, eventi sociali
Per informazioni o prenotazioni: villaromanalegrotte@gmail.com
Telefono: 327 8369680
Il Sindaco Ferrrari risponde
Messaggio 87805 del 02.12.2017, 05:19


Gent.mo sig. Marchetti
Come Sindaco di Portoferraio non faccio assolutamente il “mea culpa” per la situazione che si è venuta a creare con la compagnia Silver Air semplicemente perché il tutto è al di fuori delle mie competenze specifiche, così come di tutti gli altri sindaci elbani. Non ho mai parlato, come lei erroneamente sostiene, di chiusura dell’aeroporto per i lavori da eseguire, una notizia falsa per l’utenza che potrebbe arrecare danni di immagine ed economici per il nostro territorio, ma semplicemente di interruzioni di voli da parte della compagnia Silver Air che a novembre ha visto scadere il proprio contratto senza possibilità di partecipare a un altro indetto nei tempi idonei, tempi che avrebbero dovuto essere predisposti dal Ministero dei Trasporti a guida P.D. e dalla Regione Toscana, anch’essa a guida P.D. Aggiungo che si sarebbe potuto ricorrere ad una proroga di contratto fino all’espletamento del nuovo bando, ma neppure questo è stato fatto da chi di competenza. Dunque la Silver Air si è dovuta fermare per responsabilità burocratiche e non per motivi aeroportuali, con conseguente interruzione della continuità territoriale e gravi conseguenze per il nostro territorio sia in termini di praticità per gli elbani, nonché turistica, per non parlare di quelle centinaia di persone che si sono serviti della Silver Air per motivi sanitari.
Capisco il suo desiderio di scaricare su altri le responsabilità politiche di quanto accaduto, ma in realtà esse appartengono tutte al partito che lei rappresenta. Distorcere la verità, mandare errate informazioni ai cittadini non è fare politica, ma solo disinformazione.

Arch.tto Mario Ferrari
Sindaco di Portoferraio
ALATOSCANA
Messaggio 87804 del 02.12.2017, 05:15
"Non diamo informazioni sbagliate all'utenza!


L'Aeroporto di Marina di Campo resterà regolarmente aperto, nonostante i lavori per il prolungamento della Pista di volo, e sarà usufruibile in continuità dall'Aviazione Generale. Per l'Aviazione Commerciale, tanto per essere chiari i voli passeggeri in Continuità Territoriale ed i voli di linea, l'Aeroporto resterà regolarmente aperto con una breve interruzione di circa 8-10 gg per collegare le nuove aree realizzate con la Pista esistente.
A nome di Alatoscana S.p.A.chiedo formalmente di rettificare l'informazione che potrebbe arrecare danno economico al nostro Aeroporto e per errata informazione privare l'Elba di un servizio invece disponibile!

Cordialmente,
Claudio Boccardo Amministratore Unico di Alatoscana S.p.A."
per un bischero
Messaggio 87803 del 01.12.2017, 20:17
Provenienza: geronimo
x quel bischero che ha messo le fave sulla bandiera dell'Elba e si è firmato "Elba Libera", avrebbe fatto meglio a mettere la sua immagine insieme alle fave... ma senza mettere la nostra bandiera
ELBANO
Messaggio 87802 del 01.12.2017, 19:19
Provenienza: Elba
X STEVE

Ho comprato polli e patatine da Pollomania per tanti anni e spero di comprarli ancora. Non dar retta al Corrierino di Onorato...
Alessio
Messaggio 87801 del 01.12.2017, 18:44
Provenienza: Portoferraio
Faccio fatica a capire, il pd ha amministrato male, forse anche peggio, ed ora mi esce dicendo che la piscina da 25mt è corta perché non è distanza olimpica? Quindi prevedono di poter tornare in sella (ne dubito fortemente) e chiedere di organizzare le prossime olimpiadi esitive?
Steve
Messaggio 87800 del 01.12.2017, 17:26
Provenienza: PF
Secondo me quello di Pollomania faceva più figura a chiudere o vendere l'attività......voglio vedere al mercatino quanti hanno il coraggio di tornarci
Elba LIbera
Messaggio 87799 del 01.12.2017, 16:59
Provenienza: Campo
MERCATINO DI NATALE 2017
Messaggio 87798 del 01.12.2017, 15:30
CENTRO CULTURALE RICREATIVO SPORTIVO DI SANT’ILARIO





Il centro culturale organizza per l’ottavo anno IL MERCATINO DI NATALE a SANT’ILARIO che si effettuerà DOMENICA 3 DICEMBRE 2017 e come ogni anno questo piccolo paese riesce a dar forma all'immaginario e regalare un momento di serenità e di spensieratezza. Per un giorno si potrà dare libero corso ai propri desideri lasciando il mondo reale per immergersi in quello di un bosco incantato popolato da personaggi simbolici. Il filo conduttore di questa edizione è proprio il bosco, che da sempre rappresenta la nostra parte più intima in cui, come in natura, le forze "buone" si alleano per contrastare "l'oscurità". Una molteplice varietà di decorazioni faranno da cornice a questa straordinaria rappresentazione animata da attività, che il visitatore scoprirà man mano che si addentrerà nelle piazze e nelle vie: scacchi giganti, trenino, stand gastronomici, mercatini di Natale, laboratorio per bambini, spettacolo con "Non Solo Danza", musica con due band, concerto della "Schola Cantorum" e tanti altri giochi e animazioni. Il momento più significativo però resta sempre la lettura, programmata per le ore 16,00, della "nostra favola" e la consegna delle letterine a Babbo Natale. Vi aspettiamo numerosi
ADAO....SI TACCIA
Messaggio 87797 del 01.12.2017, 11:52



LA PASSATA AMMINISTRAZIONE RIVENDICA LA PATERNITA’ DEL “PROGETTO PISCINA”



L’abbiamo realizzata noi per primi! Affermano dalla minoranza , magari provvisoriamente aveva una sola corsia essendo sperimentale ma se fossimo rimasti in carica per altri dieci anni il progetto sarebbe stato interamente terminato con una ubicazione perfetta…
Per la banconota del Barbetti
Messaggio 87796 del 01.12.2017, 10:53
Caro camminatore il dollaro con la faccia del Barbetti risale a ben prima di quando tu affermi.

La banconota infatti fu realizzata dai ragazzi delle Api di Mare per la manifestazione di Soft Air che si svolse nei comuni di Capoliveri e Campo. Se non ricordo male dovrebbe esistere anche un'altra banconota con la faccia di Vanno.

A conferma di quanto appena detto puoi leggere la scritta "Brassard" in alto sulla banconota, ovvero il nome della manifestazione che tanto fece discutere.
Adalberto Bertucci
Messaggio 87795 del 01.12.2017, 10:53
Quando la volpe non arriva all'uva, dice che è acerba




”Eppur si muove? E cosa avrei dovuto dire io nei dieci anni passati dal PD al governo di Portoferraio all’insegna dell’immobilismo? E poi, sapevo che nella sezione PD di Portoferraio c’erano degli esperti di tennis, ma non pensavo che si intendessero anche di nuoto”. Inizia con una serie di battute la risposta dell’assessore allo sport del comune di Portoferraio Adalberto Bertucci alle contestazioni fatte dal PD locale al progetto della nuova piscina coperta da realizzare alla Bricchetteria.
“Preciso subito l’argomento meno importante – dice Bertucci – nella piscina di 25 metri per 16 che vogliamo realizzare, il cui progetto ci è stato fornito direttamente dal CONI e dalla Federazione Italiana Nuoto, si possono giocare partite di pallanuoto di serie A femminile e B maschile, e disputare gare e meeting di nuoto in vasca corta di livello nazionale e internazionale. Questo ci è stato garantito dai funzionari che sono venuti ad effettuare il sopralluogo a Portoferraio; si tratterà, fra l’altro, di un’opera che comprenderà anche tribune e spogliatoi evidentemente adeguati ad eventi di tale portata. Prima di criticare a priori, quindi, potevano documentarsi”.
Dopo la precisazione tecnica, la nota politica: “Il PD che ha governato per dieci anni di seguito la città – aggiunge Adalberto Bertucci – avrebbe potuto pensarci lui alla piscina, portando a termine quel piano dei porti che ne prevedeva una: ma non lo ha fatto. E dovrebbe sapere altrettanto bene, dopo dieci anni di gestione urbanistica della città, che alle Ghiaie è praticamente impossibile mettere mano a quanto già esiste per tutti i vincoli architettonici e paesaggistici che ci sono”.
“Secondo noi – continua l’assessore allo sport – l’ubicazione della Bricchetteria, per motivi logistici e di economia della realizzazione dell’opera, è il sito più adatto. Se poi pensiamo che la piscina verrà probabilmente realizzata grazie all’ iniziativa di un governo targato PD, - conclude Bertucci - ci sarà ancora più soddisfazione nel presentare a fine legislatura, fra le tante cose realizzate dalla nostra amministrazione comunale, anche la prima piscina coperta regolamentare dell’Isola d’Elba. E sarà bene che il PD si abitui, perché stiamo per presentare pubblicamente quello che abbiamo fatto in questi primi tre anni di governo della città, nonostante tutti i problemi transitati all’interno della struttura. Tutte cose che le amministrazioni PD non sono riuscite a fare in dieci anni ”.
Roberto Peria ex Sindaco
Messaggio 87794 del 01.12.2017, 10:47
Provenienza: FACEBOOK
NUOVO SERVIZIO O DISSERVIZIO?





Prendo atto dell'introduzione, da parte di ESA, del servizio porta a porta anche nelle campagne.
Non condivido, ma diligentemente mi adeguo. Su due questioni, però non posso tacere: che vuol dire che i sacchetti della differenziata devono essere esposti entro le 13.00? Che le migliaia di turisti che d'estate, tutti i giorni, transitano dalle nostre strade per andare sulle spiagge avranno il benvenuto agli ospiti dato dai nostri rifiuti? Sperando che cani, gatti e gabbiani non spargano tutto per strada.......Seconda questione: il compostaggio domestico non verrà più riconosciuto in tariffa. Che vuol dire? Che perderemo il 30% di risparmio sulla parte variabile, vedendo la nostra bolletta andare alle stelle? Non vorrei che il miglior servizio fosse in realtà un bel disservizio......
Meglio star zitti...
Messaggio 87793 del 01.12.2017, 09:54
...O forse l'intelligenza di qualcuno è limitata?

Grazie per aver messo un grafico su 40 anni, rende ancora meglio l'idea! Le faccio sapere che ci sono due picchi, uno nel 1980, con rialzo iniziato nel 78 e uno nel 2010 con rialzo iniziato nel 2006. Dopo il primo picco, come può ben vedere, il prezzo è tornato in linea con quello medio, è rimasto poi in linea per 20 e passa anni per poi rialzare. Non le sto nemmeno a ricordare la crisi del petrolio nel 78 e l'inizio della crisi negli USA nel 2006. Rimane il fatto che il valore sta scendendo con percentuali importanti (dal 2015 ad oggi circa sono 500 euro su circa 1700, quindi quasi il 30%). Questo non lo dico io, lo dice il suo grafico.
Sono però pronto, oltre al parcheggio dorato, a supportarla in questa impresa (anacronistica vista la scalata delle criptovalute), ma lei mi promette che per fare le foto alle donne nude dal parcheggio degli Acquarilli chiederà solo 25 centesimi di elbano d'oro!
Ma che fine ha fatto il ns. dollaro ?
Messaggio 87792 del 01.12.2017, 09:15
Provenienza: Le elezioni si avvicinano, più soldi per tutti !


23 dicembre 2014
La banconota di Barbetti-Washington della Repubblica indipendente dell'Elba
E' la risposta all'ultima levata d'ingegno del sindaco di Capoliveri che propone di battere moneta elbana
La banconota che sbeffeggia il sindaco Barbetti
CAPOLIVERI. Barbetti vuol battere moneta per dare all'Isola una sua valuta? Ecco che un gruppo di buontemponi non si fa sfuggire la ghiotta occasione di sbeffeggiare il sindaco aspirante banchiere e disegna un foglio da mille dollari elbani con l'effige di Washington-Barbetti e la scritta Repubblica indipendente dell'Elba. La banconota "satirica" è stata postata sul gruppo Facebook "Elba Repubblica indipendente" e, nel giro di poco,. ha fatto il giro dell'isola.
Ora Barbetti pensa alla moneta unica elbana
La trovata del sindaco: una valuta comunale per barattare beni e servizi tra imprese consorziate e per uscire dalla crisi economica
Lo studio di una moneta locale che supporti le attività commerciali e di scambio all'interno dell'Isola d'Elba - secondo quanto dichiarato dal sindaco Barbetti - è in fase "di avanzata elaborazione". Lo strumento monetario permetterebbe di abbattere i costi finanziari delle intermediazioni e darebbe - sempre secondo il sindaco - un contributo straordinario a combattere la crisi. E' stato lo stesso sindaco di Capoliveri, lunedì 22, a lanciare la proposta di una moneta "complementare", da testare prima a Capoliveri e poi da estendere su tutta l'Elba.
Calcio a 5 Serie B e Under 19 Scrivi a Calcio a 5 Serie B e Under 19
Messaggio 87791 del 01.12.2017, 08:47

Calcio a 5 sta per partire il 1° week end di Dicembre


Portoferraio - Messa " a fatica" lo "scheletro del 10-2 subito a San Giovanni Valdarno, nell'armadio , per l'Elba 97 ci sono 2 gare in casa su tre ( intervallato dal viaggio a Bagnolo di sabato prossimo) da vincere assolutamente. Sabato 3° sfida stagionale con il Città di Massa C5. Le prime 2 in Coppa Italia hanno determinato il passaggio agli Ottavi dell'Elba 97 ( 3-3 / 10-4) questa di campionato è il "viatico davvero imprendibile" se si vorrà continuare a cullare speranze di sopravvivenza in Serie B.
Poi a chiusura del girone di andata arriverà il Montecalvoli C5 che si è distaccato nell'ultimo turno lasciandoci ultimi a 3 punti.
Ma in casa portoferraiese è e continua ad essere :" Mala tempora currunt"…
Miceli ha la febbre, Anselmi si è rifatto male con il Sant'Agata ed è indisponibile. Mister Linaldeddu uscito con le ossa rotte dal palazzetto valdarnese non sa più a che "santo votarsi". In tutto il campionato l'Elba 97 non ha mai potuto giocare a ranghi completi e regalando un "roster All-Elba" a squadre che hanno in organico 2-3-4-5 stranieri, il risultato ottenuto sinora è sotto gli occhi di tutto e tutti. Per il match col Massa Calcio a 5 che sbarcherà sull'isola oltretutto falcidiato da 4 assenze pesanti dopo il "match-corrida" col Montecalvoli e senza il "guastatore" Sermattei. Andrea chiama :
Convocati Elba 97 col Città di Massa
Criscuolo, Bardelloni, Costa, Bozzini, Piccirillo, Bozzini, Brundu D'Alessio, Puccini, Vinci, Gatto Zamboni ( Miceli)
Il calendario del 9° turno:
Poggibonsese-Olimpia Regium,Elba 97-Città di Massa C5
Cdm Genova-Sangiovannese
Gisinti Pt-Sant'Agata
Montealvoli C5-Bagnolo
Riposa San Giusto
la Classifica dice di:
Cdm Genova 19, Olimpia Regium 18, Pistoia 17, Bagnolo C5 13, Sant'Agata 12, Sangiovannese 10, Poggibonsese 7, Montecalvoli C5 -san Giusto 6, Città di Massa C5 5, Elba 97 3.
UNDER 19: Il Team di Paolo Criscuolo, bastonato in casa dal Siena 3-9 cerca nuova gloria in trasferta a Poggibonsi , in una gara però che si annuncia davvero difficile perché la Poggibonsese è in gran forma ed è attualmente la 3° forza del campionato.
Atlante Grosseto-Montecalvoli C5
Poggibonsese-Elba 97
Città di Massa C5 Gisinti Pt
Siena Sangiovannese
San Giusto-Prato
Questa la classifica:
Il Rotino Li 22, Siena 17, Poggibonsese 16, Sangiovannese 13, San Giusto -Pistoia 12, Elba 97 9, Città di Massa C5 7, Montecalvoli C5 4, Prato 3, Atlante Gr 0.
Convocati Under 19 Poggibonsese Elba 97
Paolini, Costa, Vinci, Gatto, Mazzei, Bardelloni, Guglielmi, Scordino, Nardelli, Spada, Colombi, Portoghese


Stefano Ballerini Elbasport.com/Addetto Stampa Elba 97
x Lanera
Messaggio 87790 del 30.11.2017, 22:33
Provenienza: Scotto
Sig. Lanera,
la sua proposta per il dibattito durante il periodo invernale nelle lunghe giornate di letargo elbano non l'ho capita fino in fondo.
Le faccio due semplici domande.
La prima: a cosa servira' l'elbano d'oro realizzato con il conio?
La seconda: quale sara' il valore di cambio elbano/euro?
Grazie in anticipo per l risposta.

Cosimo
Alessio
Messaggio 87789 del 30.11.2017, 22:21
Provenienza: Portoferraio
Il pd che fa polemica sull'eventuale posizionamento della piscina!!!! Avete buttato 10 anni non riuscendo a concludere niente, ora che qualcuno sta lavorando meglio di voi (ci voleva poco a dire la verità) cercate di attaccare su tutto con argomentazioni perlomeno discutibili. Secondo me fareste meglio a stare zitti, ad ogni modo con le prossime elezioni il pd prenderà una di quelle randellate che dovrebbero mettere a tacere per un bel po' certi personaggi. Manca poco al collasso finale, prima a livello nazionale e a ruota a livello locale.
Zecca
Messaggio 87788 del 30.11.2017, 19:51
Provenienza: Portoferraio
Gli Atzechi usavano le fave di cacao, noi Elbani potremmo usare le nostre col Tonchio


150 milioni di elbani d'oro ...
Messaggio 87787 del 30.11.2017, 19:15
Provenienza: La maggioranza delle pensioni non supera il sussidio di disoccupazione e la quota di persone minacciate dalla povertà è raddoppiata negli ultimi vent’anni e tocca il 15%. In Germania non c’è più il paradiso.
Air Force Renzi, ora è ufficiale: costa 150 milioni di euro. È scritto in un documento del ministero della Difesa
Il capriccio di Matteo Renzi – un mega aereo di Stato a noleggio, l’Air Force Renzi – è riassunto in una cifra altrettanto mega: 149.557.812 euro. Il fiorentino ha lasciato Palazzo Chigi da quasi una dozzina di mesi e non usufruisce del quadrimotore di proprietà di Etihad (già azionista al 49 per cento di Alitalia), ma il conto è arrivato in Parlamento soltanto in questi giorni sotto forma dei documenti sui contratti attivati dal ministero della Difesa nel 2016.
Il quadrimotore turbofan, ritirato dal mercato nel 2011, subito ribattezzato Air Force Renzi, è talmente grosso che deve atterrare a Fiumicino e non a Ciampino, dove opera il 31° stormo dell’Aeronautica militare e dove sono parcheggiati gli aerei di Stato. Il fiorentino ha bramato a lungo l’anacronistico Airbus per le traversate oceaniche, le riunioni ad alta quota, soprattutto con le connessioni internet a bordo, ma per aggirare le polemiche (e la trasparenza) ha costretto il governo a secretare i contratti e non l’ha mai neanche utilizzato per non danneggiare la campagna elettorale sul referendum costituzionale.
Nel 2023, per l’appunto, l’Italia dovrà restituire l’Airbus a Etihad dopo aver saldato rate per 149 milioni, più gli eventuali extra. E pensare che nel 2011, l’ultima stagione di produzione per un esemplare quadrimotore del costruttore franco-tedesco, per un aereo nuovo si spendevano 261 milioni di dollari. Appurato che un velivolo di queste dimensioni non serve se non a soddisfare delle manie di grandezze, una possibile “motivazione” è che sia una sorta di favore per risarcire Etihad dell’impegno in Alitalia. Fu proprio Renzi a sollecitare il soccorso di Abu Dhabi per salvare l’ex compagnia di bandiera italiana.
È andata come coi capitani coraggiosi di Silvio Berlusconi: Alitalia è al collasso e in svendita.
LUIGI LANERA
Messaggio 87786 del 30.11.2017, 18:59
L'ignoranza di certe persone non ha limiti.....

Florio Pacini Scrivi a Florio Pacini
Messaggio 87785 del 30.11.2017, 18:38
Provenienza: Esilio
Ciao a tutti. Volevo segnalare un sito che ho fatto per raccontare la tragedia della Moby Prince. A breve la commissione senatoriale finirà i lavori e pubblicherà le sue conclusioni, per chi vuol saperne di più sulla tragedia di Livorno visitate: tragediamobyprince.it sono quasi 27 anni di ricerche per arrivare alla verità Florio
Famiglia mitrano Scrivi a Famiglia mitrano
Messaggio 87784 del 30.11.2017, 18:11
Provenienza: Portoferraio
La famiglia Mitrano ringrazia commossa l’amico Fabrizio Prianti e tutte le altre persone che con le loro parole e con la loro presenza ci sono state di conforto in questo triste momento ........ grazie ancora
CINEMA TEATRO FLAMINGO
Messaggio 87783 del 30.11.2017, 17:27
Provenienza: Capoliveri
YURI VS LANERA
Messaggio 87782 del 30.11.2017, 15:53
Il Sig. Yuri sarà pure ignorante, ma io che ci lavoro in quel campo posso dire che non ha detto boiate, anzi! Se volete la conferma su chi ha ragione tra i due, basta cercare "quotazione oro 20 anni".
Tagliamo la testa al toro, per premiare l'ultima sparata di Lanera propongo che si faccia un parcheggio all'Ancora con le strisce color oro dove lascia sempre la macchina!
pier
Messaggio 87781 del 30.11.2017, 15:10
Provenienza: pf
Per Sergio Bicecci.
Caro sergio, siamo invecchiati (io un pò meno) e crediamo ancora nelle favole?
Tanto se l'idea non viene da uno "di fori" a noi non ci fanno fare niente.
Sarà si che repetita iuvant, ma ne conosco un altro proverbio che dice chi visse sperando morì... a montecatini.
Ciao.
x campesino
Messaggio 87780 del 30.11.2017, 15:03
Provenienza: campo
a da passa' a nuttata!!!
informati bene che pare sia in arrivo un siluretto... metaforicamente parlando s'intende...
COMUNE DI PORTO AZZURRO
Messaggio 87779 del 30.11.2017, 13:12
Provenienza: amm. comunale
PROSEGUE LA LOTTA CONTRO GLI AUTORI DI ABBANDONO RIFIUTI SUL TERRITORIO




L’Amministrazione comunale informa che sta procedendo l’opera di repressione relativa all’abbandono dei rifiuti nel territorio comunale emettendo sanzioni pecuniarie.
Il Corpo della Polizia Municipale procede con regolarità alla visione dei filmati delle telecamere al fine di rilevare le suddette infrazioni.
L’Amministrazione informa inoltre che a breve verrà organizzato un nuovo e più accurato servizio di raccolta differenziata, atto anche a ridurre i costi dello smaltimento dei rifiuti stessi.
Nei prossimi giorni sarà emanata una circolare informativa sullo svolgimento del servizio e verrà comunicata una data per un incontro pubblico sul tema dei rifiuti.
Fiduciosi della collaborazione della cittadinanza, invitiamo pertanto a non abbandonare i rifiuti al di fuori delle aree consentite.

Jessica Demelas
Comune di Porto Azzurro
Ufficio Tecnico Lavori Pubblici
Lungomare Paride ADAMI, già Banchina IV Novembre, 19
57036 Porto Azzurro (LI)
Campesino
Messaggio 87778 del 30.11.2017, 12:32
Provenienza: Campo
X TROMBATI POLITICI DI CAMPO
A Campo si è aperto il sipario di un bel teatrino politico fra vecchi e nuovi trombati politici.....certo deve essere dura ad essere convinti di diventare Sindaco e trovarsi ad essere"Capo Gruppo" (capo di due..) di minoranza!
Ma fatevene una ragione,fra poco siamo al 2022......
Luigino D"oro
Messaggio 87777 del 30.11.2017, 11:00

Carissimo Yuri
Ti faccio i complimenti per le tue vignette ma permettimi di non condividere ciò che scrivi sull oggetto Elbano D ' oro anche perché da come argomenti sembra che tu sia un illuminato nel settore . Le tue argomentazioni sono da considerarsi in parte " goliardiche " ed in parte denigratorie verso quelle persone che hanno accolto positivamente la mia iniziativa . Non sto qui a spiegarti le ragioni di tale iniziativa , poiché necessitano da parte tua una conoscenza e preparazione del caso che dimostri di non avere . Pertanto con tutta la simpatia del caso ti invito ad un caffè al fine di schiarirti le idee sulla validità dell iniziativa . P.s prima di scrivere le tue valutazioni potevi anche chiamarmi per avere dei chiarimenti sul fatto , avrei colmato volentieri la tua " ignoranza in materia"
Sergio Bicecci
Messaggio 87776 del 30.11.2017, 10:00
VECCHI ARGOMENTI E NUOVE OPPORTUNITA'



Due notizie degli ultimi giorni mi offrono l’opportunità di rispolverare un vecchio argomento a me caro. Le notizie, ambedue importanti interessano l’intera Isola e sono:
1- La riconferma del dott. Giampiero Sammuri alla Presidenza del Parco.
2- L’ennesima ripetuta invasione dei cinghiali in un luogo pubblico e urbanizzato (rotonda Albereto).
Perciò vorrei ricordare quanto scrissi in proposito il 31 luglio del corrente anno. Al contrario di quanto altri proponevano, cioè la completa eradicazione della specie perché non autoctona, affermai, e ne sono tutt’ora convinto, che i cinghiali avrebbero potuto rappresentare una vera ricchezza piuttosto che una disgrazia, con riferimento ai veri danni causati alle coltivazioni e ai numerosi incidenti stradali, uno dei quali accaduto successivamente anche al Sindaco Ferrari. Sapendo che questi non soltanto vengono catturati ed esportati oltre canale con un costo della comunità, viene da domandarsi come siano successivamente utilizzati. Se fosse per la commercializzazione dovremmo aggiungere al danno subito dai molti elbani anche la beffa. Siccome repetita iuvant ricordo che la ricchezza sopra accennata deriverebbe dall’utilizzo di un prodotto senza alcun costo di allevamento, dalla lavorazione, dal consumo e dalla vendita all’Elba delle carni, al fine anche di iniziare il percorso per ottenere prodotti DOP come salsicce, salami, prosciutti e quant’altro. Creeremmo posti di lavoro e aggiungeremmo ricchezza generata non soltanto dalla commercializzazione ma anche dalla promozione del Territorio. Aggiungo anche, salvo fake news che i nostri cinghiali (sono nostri perchè crescono nel nostro Giardino) sarebbero anche indenni da patologie, come altri del continente, quindi con maggiori qualità organolettiche. A seguito di questa riflessione sul “Telegrafo” del 5 agosto successivo apparvero in una intervista i pareri favorevoli del sindaco Ferrari e del Presidente del PNAT dott. Giampiero Sammuri. “Niente da obbiettare” dichiarò quest’ultimo di fronte ad una iniziativa locale con questo intendimento. Bene! Incoraggiato, dopo non poche vane ricerche, trovai una grande azienda interessata, tanto scrissi in un articolo del 17 settembre scorso. Fu così che la Aliprandi spa, grande azienda operante nel settore delle carni suine dal 1940, manifestò interesse e ufficialmente si propose per esaminare con gli Enti preposti la fattibilità di un siffatto progetto. Ecco perché accolgo con piacere la riconferma del dottor Sammuri alla presidenza del Parco, auspico che voglia finalmente considerare e prendere debita nota della pratica che penso giaccia ancora su qualche scrivania.


Sergio Bicecci

.
Amministrazione comunale
Messaggio 87775 del 30.11.2017, 08:04
Provenienza: ESA
L’Amministrazione Comunale, in collaborazione con ESA S.p.A., ha deciso di proseguire nel percorso di estensione della raccolta dei rifiuti con il metodo porta a porta a nuove porzioni di territorio comunale.


Le zone di Scaglieri, Biodola, Forno, Capannone, Tre Acque, Scotto, Ceppete, San Martino, Campitelle, Valcarene, Pozzatelli, Le Foci, Enfola, Viticcio, Acquaviva, Seccione, che ad oggi vedono ancora la presenza dei tradizionali contenitori stradali saranno, dal giorno 11 dicembre 2017, servite dalla raccolta dei rifiuti con il metodo Porta a Porta.
Ciascun utente sarà dotato di un kit completo di contenitori utili per la raccolta che saranno distribuiti nei giorni seguenti:
· Lunedì 4 dicembre 2017 dalle ore 9,30 alle ore 13,30 presso Bivio di Valcarene (zona fontanelle)
· Martedì 5 dicembre 2017 dalle ore 9,30 alle ore 13,30 presso Bivio Biodola
· Mercoledì 6 dicembre 2017 dalle ore 9,30 alle ore 13,30 presso parcheggio Conad Superstore loc. Antiche Saline
Ricordiamo per coloro che saranno impossibilitati a ritirare il Kit di contenitori nei giorni previsti, potranno sempre recarsi al Centro di Raccolta Comunale, sito in loc. La Casaccia nei seguenti orari :
dal lunedì al sabato dalle ore 7:00 alle ore 12:00 e dalle ore 13:00 alle ore 18:00
Questa amministrazione confida nella partecipazione e nell’aiuto reciproco di tutti i cittadini, per questo raccoglieremo suggerimenti e non sottovaluteremo le difficoltà e i possibili disagi che si potrebbero presentare.
L’obiettivo è alla nostra portata e avremo modo di apprezzarne i benefici e di cominciare a pensare ad una riduzione della tariffa TARI.
Per approfondire meglio come differenziare correttamente i rifiuti e per conoscere le modalità di raccolta e disposizione dei rifiuti oltre che per ascoltare eventuali suggerimenti,

Vi invitiamo
Agli incontri pubblici che si terranno il giorno:
- Giovedì 30 novembre 2017 alle ore 18:30 presso la Parrocchia di San Giuseppe in loc. Sghinghetta.
- Giovedì 30 novembre 2017 alle ore 20:30 presso la Parrocchia di San Giuseppe in loc. Sghinghetta.

Annalisa Di Pede
Sportello Tari
IdEA Srl
Tel 0565/904191
YURI TIBERTO
Messaggio 87774 del 30.11.2017, 05:49
"ELBANO D'ORO".. O "LUIGINO D'ORO"?




Che l'amico Luigi Lanera sia un vero Guru della comunicazione ad effetto è da tempo noto a tutti: dalla golosa proposta dell'Elba "porto franco" - iniziativa che ciclicamente rispolvera come "pronta ad essere portata in Parlamento", omettendo che, anche fosse, le possibilità di approvazione sono nettamente inferiori a quelle di un trionfo del San Piero in Champions League - all' "obolo per foto panoramica" che ci ha portati alla ribalta delle cronache nazionali e fors'anche interplanetarie, non ci sono dubbi che la vena goliardica di Luigi sia davvero di altissimo livello.
E l'ultima uscita sull' "Elbano d'oro" sembrava semplicemente l'ennesima trovata "pubblicitaria", magari in funzione di prossime possibili candidature ad alte cariche politiche, vista la sempre vivace attività anche su argomenti assolutamente seri ed importanti (..e se così fosse, il mio più sincero in bocca al lupo!).
Quando però mi sono trovato a leggere i commenti positivi e quasi entusiasti nientepopodimeno che del Primo Cittadino della Capitale e di uno dei più autorevoli imprenditori isolani, sinceramente ho pensato ad un fake, magari confezionato dallo stesso Luigi a completamento della "ruzzata".....
Pare invece che sia tutto vero: l'idea piace e sembra attuabile e conveniente!
A questo punto, da semplice appassionato numismatico, mi sembra necessario fare qualche precisazione:
- "battere moneta" a corso legale non è propriamente facile, proprio da un punto di vista "legale".
- far coniare "medaglie" o anche "monete" - in numismatica classificate come "unusual o fantasy coins" - è certamente possibile: se pensate a scopo pubblicitario, e quindi vendute come souvenir o regalate (come nel caso citato da Ferrari di quelle realizzate negli anni 70), è bene solo sapere che, sempre fra i collezionisti, sono produzioni viste alla stregua di volgari "patacche" e normalmente snobbate; certo, potrebbero avere un qualche successo fra i turisti, come le tazze con le tre api o le palle con Napoleone alle prese con una nevicata ottocentesca... ma parliamo di oggetti da 5/10€, non certo di monete d'oro....
- Lanera dice che "il prezzo di un Elbano d’Oro sarà quello di mercato dell’oro puro 999 con l’aggiunta di un costo fisso per il conio". Beh: intanto, il costo del conio NON è fisso, perché dipende dal quantitativo richiesto. Occorrerebbe quindi "prenotare" le proprie monete in anticipo, sapendo che comunque, al momento del ritiro, costeranno di più del loro valore effettivo. E mica poco di più: Luigi sembra infatti dimenticare che anche per l'oro, come per tutti i metalli, esiste uno spread: la differenza fra il prezzo di acquisto e quello di vendita. E che, come minimo, parliamo del 10%. Per comprare una sterlina d'oro (la moneta da investimento più diffusa al mondo) servono circa 280€, ma se un minuto dopo la si vuole rivendere, nel migliore dei casi se ne prendono 250.....
- Ma soprattutto: altro che "investimento a garanzia millenaria".. l'oro è soggetto a continui sbalzi, oltretutto legati anche a quelli del dollaro statunitense, e se è vero che da sempre è considerato un "bene rifugio" a lungo termine, è anche vero che degli ipotetici "Elbani d'oro" coniati nel gennaio del 2013, nel dicembre dello stesso anno avrebbero perso - secco secco - oltre il 30% del loro valore...
Non entro poi nel merito di curiosi (diciamo pure simpatici e divertenti!) ragionamenti secondo i quali i nostri aurei Elbani dovrebbero "rimanere sul territorio", o, ancora meglio, dovrebbero addirittura rappresentare una garanzia "per un mutuo prima casa" (!!) con riscatto alla fine del prestito".... oggiù: ma se uno ha 2/300mila euro in oro... non fa prima a comprarsi direttamente la casa?
Vabbé, questo era solo per evitare che ulteriori "economisti creativi" si presentino pronti a dare più credito del dovuto a quella che non può essere altro che una simpatica boutade... anche perché già circola voce che il conio dovrebbe essere affidato alla prestigiosa Zecca di Marciana...
Con l' amicizia di sempre e, e ancor di più, da vignettista umoristico dilettante.. con grande stima per Luigi!

Yuri Tiberto
L'ULTIMA DEDICA
Messaggio 87773 del 29.11.2017, 17:58
Provenienza: Fabrizio Prianti




Ciao Alfredo , in questo momento, sto provando un’emozione intensa e al tempo stesso una grande tenerezza , ma anche un po’ di malinconia: in fondo, dopo i tanti anni trascorsi spalla a spalla in radio, improvvisamente è come toccare con mano che quei meravigliosi anni sono passati e noi con loro ….non ti dimenticherò facilmente amico mio .
Che il tuo riposo sia sereno e la terra ti sia lieve..


Fabrizio
CONFCOMMERCIO ELBA
Messaggio 87772 del 29.11.2017, 17:38
CONFCOMMERCIO ed ELBAMYLOVE insieme per aiutare le PMI elbane ad ottenere il VOUCHER per la DIGITALIZZAZIONE



CONFCOMMERCIO Elba ed ELBAMYLOVE instaurano una collaborazione 2.0 per aiutare le micro e piccole-medie imprese elbane a crescere attraverso la digitalizzazione. VOUCHER PER LA DIGITALIZZAZIONE, questo il nome dell’agevolazione da poco annunciata dal Ministero dello Sviluppo Economico che prevederà la restituzione del 50% delle spese sostenute per la digitalizzazione delle aziende. Il voucher è utilizzabile per l'acquisto di software, hardware e/o servizi specialistici che consentano di migliorare l'efficienza aziendale, sviluppare soluzioni di e-commerce fino a realizzare interventi di formazione qualificata del personale nel campo ICT per un importo non superiore a 10 mila euro. Da qui nasce la collaborazione tra CONFCOMMERCIO Elba ed ELBAMYLOVE, per assistere le aziende affinchè possano sfruttare al meglio questa misura di sostegno. A questo scopo ELBAMYLOVE propone una serie di pacchetti ad hoc, che riguardano lo sviluppo di soluzioni web e-commerce, e-booking e webmarketing mentre CONFCOMMERCIO Elba si occuperà di offrire alle aziende l’assistenza necessaria per richiedere i voucher, dalla gestione delle pratiche alla rendicontazione necessaria per ottenere i fondi. <> Le risorse messe a disposizione per i Voucher dal Ministero dello Sviluppo Economico per la Toscana sono circa 7 milioni di Euro. <> Le domande di accesso ai voucher potranno essere presentate esclusivamente tramite la procedura informatica dal 30 gennaio 2018 al 9 febbraio 2018.
marco
Messaggio 87771 del 29.11.2017, 17:17
scusate ma il bando per la continuità aerea non poteva essere fatto prima che scadesse????
Mario Ferrari Sindaco
Messaggio 87770 del 29.11.2017, 16:14
Provenienza: Continuità territoriale
MARIO FERRARI......ALLARME CONTINUITA' TERRITORIALE


“Abbiamo forse tutti sottovalutato, noi per primi, la scadenza della continuità territoriale aerea fra l’Isola d’Elba e il continente, confidando in un pronto ripristino del servizio da parte delle istituzioni preposte. Ma di fronte alla mancanza di notizie sulla pubblicazione del nuovo bando, e soprattutto di fronte alle lamentele e alle richieste dei cittadini, ci sentiamo in dovere di tornare a sottoporre all’attenzione pubblica la questione dei collegamenti aerei”.
Così il sindaco di Portoferraio, Mario Ferrari, ha voluto oggi sottolineare questo argomento a seguito delle sollecitazioni ricevute.
“In effetti – continua il sindaco – i risvolti negativi della mancanza di questo servizio si moltiplicano col passare dei giorni. Non c’è solo l’aspetto turistico, penalizzato dai sei mesi che dovranno intercorrere fra la pubblicazione del nuovo bando sulla Gazzetta Ufficiale e l’assegnazione del servizio, il che significa ripresa dei voli a stagione turistica inoltrata. Ci sono i nostri studenti, che hanno perso la possibilità di spostarsi verso le sedi universitarie con un mezzo agevole e conveniente, più puntuale degli stessi traghetti. E ci sono tutte quelle persone, centinaia, che hanno usufruito del trasporto aereo per motivi sanitari, una strada questa aperta dal Comune di Portoferraio attraverso la firma della convenzione con la compagnia aerea, seguita poi da altri comuni, per le agevolazioni. In parole povere, abbiamo di fatto sottratto un servizio ad una utenza che ormai si era consolidata”.
“Sarebbe stato opportuno – aggiunge Mario Ferrari – predisporre una proroga in attesa del perfezionamento del nuovo bando e della sua pubblicazione. Non credo, infatti, che se a scadere fosse stato il bando che affida i collegamenti marittimi, non si sarebbero predisposti per tempo tutti gli atti necessari a non vedere interrotto il servizio”.
“Capisco che le mie osservazioni di oggi possano sembrare tardive – conclude il sindaco di Portoferraio – ma il nostro è un grido di allarme perché c’è la sensazione che si stia sottovalutando la questione. Chiediamo dunque alle istituzioni preposte di comunicare quanto prima tempi certi per la esecutività del bando, a tutela dei diritti e delle aspettative che abbiamo creato nella cittadinanza non solo di Portoferraio ma dell’intera isola”.
Auguri, brava gente!
Messaggio 87769 del 29.11.2017, 11:32
Provenienza: Donoratico

Buongiorno Sig. Prianti,
accoglienza trionfale alla stazione di Donoratico-Castagneto Carducci per l'arrivo del treno di Matteo Renzi, la gente acclamava lo statistino di Rignano, buffone, parolaio, merd@, con un bel cartello tranquillizzante, stai sereno.
Tanto ora ritorna il " Babbo di Renzi", Silvio Berlusconi che promette la pensione minima a mille euro, l'eliminazione del bollo auto, cure e veterinario gratis per gli anziani, un po' di 'ulo e un fiasco d'olio, e tante altre mirabolanti cazzate, il ponte sul canale di Piombino, poi ci penserà un nuovo Professor Monti a riportare gli italiani alla realtà.
Non solo, Berlusconi dichiara Marcello Dell’Utri, in carcere per mafia, dopo tre gradi di giudizio e con lui accusato per le bombe del 1993, «prigioniero politico»: in uno Stato normale non sarebbe applaudito, ma rinchiuso.
Ma all'estero va tutto bene, anche nella ricca Germania i poveri sono milioni e sono raddoppiati negli ultimi anni, nonostante la "Mamma di Renzi", la Mutti Angela Merkel proclami nuovi cinque milioni di posti di lavoro con lei al governo negli ultimi anni, sì, sì, lavorano anche solo un giorno al mese gli occupati, un vero successo, e non parliamo poi dei debiti della Deutsche Bank, un vero fallimento.
Finchè la barca va, all'Elba spennamo li turisti d'estate, poi si vedrà ...
Per Osservatorio
Messaggio 87768 del 29.11.2017, 11:27
Provenienza: Elba
Per OSSERVATORIO senza OSSERVATORI

Poveri Noi .
Poi dicono che non serve il Comune Unico
Per favore chiudiamo il pollaio.
Grazie
RISTORANTE "DA GIANNI" Scrivi a RISTORANTE "DA GIANNI"
Messaggio 87767 del 29.11.2017, 10:55



Abbiamo aperto le prenotazioni per le feste di dicembre, organizziamo pranzi e cene aziendali richiedeteci un preventivo non rimarrete delusi.
Contattatemi al 339 1104054 Rist Da Gianni Portoferraio
COMUNE INFORMA
Messaggio 87766 del 29.11.2017, 10:22
Provenienza: Capoliveri
Benefici economici grazie al Reddito di Inclusione (REI)



Il Responsabile del Servizio Sociale rende noto che con decreto legislativo 15 settembre 2017, n. 147 è stato previsto il Reddito di Inclusione (REI), una misura di contrasto alla povertà e all’esclusione sociale con decorrenza dal 1° gennaio 2018.
Tale misura prevede un beneficio economico erogato attraverso l’attribuzione di una carta prepagata emessa da Poste Italiane SpA ed è subordinata alla valutazione della situazione economica e all’adesione a un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa.
Il beneficio economico sarà erogato per un massimo di 18 mesi, dai quali saranno sottratte le eventuali mensilità di Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA) percepite.
Il nucleo richiedente dovrà soddisfare specifici requisiti di residenza e anagrafici, economici, di composizione del nucleo familiare e di compatibilità.
L’ammontare dell’importo è correlato al numero dei componenti del nucleo familiare e tiene conto di eventuali trattamenti assistenziali e redditi in capo al nucleo stesso. In ogni caso, l’importo complessivo annuo non può superare quello dell’assegno sociale.
Coloro che, alla data del 1° dicembre 2017, stanno ancora percependo il SIA potranno presentare immediatamente domanda di REI o decidere di presentarla al termine della percezione del SIA, senza che dalla scelta derivi alcun pregiudizio di carattere economico.
La domanda di accesso alla prestazione potrà essere presentata dal 1° dicembre 2017, presso il comune di Capoliveri, utilizzando il modello scaricabile on line e disponibile presso l’ufficio servizi sociali.
Al momento della presentazione della domanda e per tutta la durata del beneficio, il richiedente deve essere in possesso di un’attestazione ISEE in corso di validità.

Per informazioni
Ufficio Servizi Sociali
Lunedì - Mercoledì - Venerdì
dalle ore 10.30 alle 13.00
Tel.0565/967646
m.franceschini@comune.capoliveri.li.it
DA OGGI ANCHE TU....PUOI
Messaggio 87765 del 29.11.2017, 09:02
Provenienza: Redazione



Ieri 28 novembre 2017 alle 11.30, nei locali della Reverenda Misericordiadi in Via Carducci a Portoferraio , è stata presentata l'ultima dotazione dell'Arciconfraternita elbana. Una speciale sedia che consentirà anche a chi non può fare le scale per problemi motori o altre patologie , di uscire di casa per spese , farmacia, medici ma anche solamente per fare una passeggiata salutare per la città accompagnato dai volontari del sodalizio in tutta sicurezza.
"Scale senza frontiere" è infatti il titolo del servizio gratuito che l'Arciconfraternita mette gratuitamente a disposizione di tutti gli elbani con problemi di deambulazione, cronici o temporanei. Basterà una telefonata per prenotare. Una tecnologica "portantina" indispensabile semplicemente per "andare a vedere il mare", e non restare - cioè - confinati fra le quattro mura di casa, ostaggio di una condizione di disabilità.


Puoi vedere il servizio completo della presentazione con gli interventi delle associazioni e le dimostrazioni cliccando il Link :
https://youtu.be/LqOk_IiVDrc


Intervista a Governatore Simone Meloni...clicca sul link
https://youtu.be/DPkfBlgRYJY
osservatorio senza osservatori
Messaggio 87764 del 29.11.2017, 08:46
Il Tirreno di oggi ha riportato la notizia di un' importante riunione presso l'Autorità Portuale, dell'Osservatorio della continuità territoriale. A tale riunione ha partecipato l'assessore Regionale ai trasporti Ceccarelli e sarebbe stata l'occasione per dibattere dei numerosi problemi legati alla continuità territoriale ed al trasporto marittimo.
Con un piccolo particolare. La quasi totale assenza degli amministratori elbani. Infatti, per l'Elba, a rappresentare le istanze dei propri cittadini erano presenti il Sindaco di Rio Marina, Renzo Galli, che tra un mese lascerà l'incarico, ed un assessore di Campo nell'Elba.
Tutto qui.
ELBA SALUTE
Messaggio 87763 del 29.11.2017, 05:56
ESSERE VICINI AI DISABILI E' UN ORGOGLIO ELBANO.



Con il progetto "Scale senza Frontiere" la Misericordia Portoferraio è riuscita a stupire e far ricredere quel disabile che vive solo al 2° piano senza ascensore che alla domanda come fai a uscire di casa risponde: "E' un casino...per noi 'non bipedi' le scale sono una prigione, è come se ci avessero condannati agli arresti domiciliari".
La misericordia che da oltre 460 anni fa opera sociale e di solidarietà è riuscita, con l'aiuto di altri partner, a realizzare un progetto presentato oggi, 28 novembre 2017, alla popolazione che si riferisce al nuovo servizio GRATUITO a disposizione di tutti coloro che, a causa di una disabilità, trovano difficoltà a uscire di casa perché residenti in abitazioni prive di ascensori o montascale.
E' di forte impatto sociale questo servizio perché non si limita al trasporto in qualche struttura sanitaria o in ospedali al bisogno ma di uscire con due accompagnatori, volontari della Misericordia, che ti vengono a prendere a casa facendoti provare l'emozione della discesa scale con una speciale carrozzina che neanche gli astronauti hanno e ti porteranno in giro per il Paese a fare la spesa o a farti vedere le vetrine e, per non farti mancare nulla, se vorrai ti porteranno anche a vedere il mare seduto comodo nella futuristica carrozzina con due baldi giovani a farti compagnia. Cose che un disabile ha sempre desiderato e mai espresso per paura di dispiacere e umiliare se stesso.
Anche la politica presente con alcuni rappresentanti è rimasta stupita e affascinata come noi di quel progetto, speriamo solo che sia sempre vicina, con solidarietà e risorse, alle Associazioni di Volontariato che sono un orgoglio Elbano da esportare.


Comitato Elba Salute.
(Francesco Semeraro)
soldi
Messaggio 87762 del 28.11.2017, 17:22
Venerdì 8 dicembre 2017: “Festa di Natale” in piazza Vittorio Emanuele dalle ore 14,30alle 19,00 circa in collaborazione con alcuni volontari e associazioni del paese. E’previsto un mercatino di Natale al quale parteciperanno alcuni artigiani dell’Elba, uno spettacolo a cura della T.J. Spettacoli e la realizzazione di giochi organizzati dalle mamme dei bambini. La giornata si concluderà con l’accensione dell’albero di Natale.
- Sabato 23 dicembre 2017: Festa in piazza Vittorio Emanuele dalle 14,30 alle 20,00 circa con musica dal vivo, giochi, gare per i genitori ed intrattenimenti per i bambini
- Domenica 24 dicembre 2017: cioccolata calda in Piazza Vittorio Emanuele dopo la Santa Messa delle 24,00
- Sabato 6 gennaio 2018: “Festa della Befana”.
La festa inizierà alle 14.30 in Piazza Vittorio Emanuele. Saranno allestiti degli stand per offrire la merenda a tutti i bambini del paese e saranno distribuite le calze della Befana ai bambini della Scuola
Materna e Primaria di Marciana Marina. L’intrattenimento della festa sarà affidato alla T.J
Spettacoli e alle mamme dei bambini. Alle 17.45 verrà stata bruciata la Befana sul molo antistante al paese, come da tradizione;
Rilevato che, nella stessa nota precedentemente citata, il Presidente dell’Associazione Pro Loco richiedeva un contributo di € 27.079,00, per l’organizzazione e la realizzazione degli eventi e delle iniziative sopra descritte;
soldi
Messaggio 87761 del 28.11.2017, 17:20
D E T E R M I N A
1)– Per i motivi indicati in premessa che qui si intendono integralmente riportati, di prendere atto della decisione espressa dalla Giunta Comunale con deliberazione n. 126 dell’8/11/2017 di concedere il contributo di € 106.957,31 all’Associazione Turistica Pro Loco Marciana Marina, con sede in Piazza della Vittoria n. 25/A, C.F. 91015340499, per l’organizzazione e la gestionedelle manifestazioni svolte dal 17 luglio al 3 settembre 2017, sulla base della rendicontazione pervenuta con allegate le fatture quietanzate ed al programma presentato dall’Associazione, nonché in coerenza con la Convenzione stipulata in data 5 luglio 2017 tra il Comune di Marciana Marina e l’Associazione Pro Loco Marciana Marina.
2) – Di dare atto che il contributo di cui trattasi rispetta quanto preventivato con lettera
ESA Servizi ambientali
Messaggio 87760 del 28.11.2017, 16:38
Estensione servizio raccolta rifiuti Porta a Porta su Portoferraio


60° AVIS
Messaggio 87759 del 28.11.2017, 15:26
AVIS Sezione comunale Portoferraio



Si informano tutti i soci AVIS che la celebrazione del 60°anniversario della nostra Sezione prevista per il 2 dicembre p.v., per cause di forza maggiore è stata rinviata al 16 dicembre prossimo con lo stesso programma:
ore 11,00 Concentramento in Largo Donatori di Sangue (Gattaia).
Ore 11,30 Celebrazione anniversario con i saluti delle Consorelle e delle Autorità Sala
Provincia viale Marconi
ore 12,00 Scambio di auguri ed aperipranzo curato dall'Istituto Scolastico alberghiero e della Ristorazione “Brignetti” Sala della Provincia

Un caro saluto e un arrivederci

Il Presidente
Dante Leonardi
COMUNE INFORMA
Messaggio 87758 del 28.11.2017, 15:19
Nuovo ortopedico per l'isola d'Elba



L’azienda Usl Toscana Nord Ovest ha nominato in questi giorni il dottor Michele Palomba direttore della nuova ortopedia unificata degli ospedali di Piombino e dell’Isola d’Elba. La notizia, che si apprende dalla stampa, parla di un incarico temporaneo, in attesa che venga bandito il concorso per ricoprire ufficialmente quel posto.
“La stessa stampa – ha commentato il sindaco di Portoferraio, Mario Ferrari – nel sottolineare l’ottima professionalità del dottor Palomba, parla di una scelta importante fatta dall’Asl per costruire una ortopedia d’eccellenza nei due ospedali di Piombino e di Portoferraio. Se così fosse, sarebbe un primo importante passo in avanti da parte dell’Azienda in accoglienza delle nostre istanze destinate ad andare a comporre il nuovo piano sanitario per il nostro territorio. Non possiamo che esprimere quindi il nostro apprezzamento – conclude il sindaco – in attesa di approfondire ulteriormente l’argomento con i vertici aziendali”.
Il dottor Michele Palomba, 51 anni, ha prestato servizio per quasi 20 anni all’ospedale Versilia di Lido di Camaiore, dove attualmente era responsabile della traumatologia, il cosiddetto “pronto soccorso ortopedico”.
PIAZZA DEL CAVATORE-
Messaggio 87757 del 28.11.2017, 14:35
Provenienza: CAPOLIVERI-
Visto come è andata a finire la storia "dell'intrepido cavatore", a mio avviso CAPOLIVERI ha perso una occasione unica. Se la statua fosse stata acquistata dal Comune di Capoliveri, la sua posizione non avverrebbe dove verrà posta, ma nel centro storico di CAPOLIVERI dove tutti potevano ammirarla sia in estate che in inverno. Sono sicuro che se fosse stato chiesto ai residenti di scegliere (per lo stesso prezzo), tra la statua dell'intrepido cavatore e uno o due concerti nella piazza di due ore di musica solo per i turisti, la risposta sarebbe ricaduta a favore dell'intrepido cavatore che direttamente ed indirettamente ci rappresenta tutti.
un Campese
Messaggio 87756 del 28.11.2017, 12:34
Provenienza: Campo
X DIATRIBA SEGNINI VS.LAMBARDI
Non sono affatto un politico per cui non patteggio ne per l'uno ne per l'altro,ma faccio una semplice constatazione:
La nuova Giunta MONTAUTI and company,con tutte le problematiche che ha trovato, dopo un anno di Commissariamento,tutti giovani e poco esperti di Amministrazione Comunale,stanno facendo un ottimo lavoro di pulizie fossi e spiaggia,stanno terminando i lavori dei bagni pubblici,hanno in progetto la sistemazione delle strade ecc.ecc.e nel frattempo hanno anche portato all'approvazione il Piano Strutturale !!
A questo punto:Bravi giovani Campesi,avanti a forza tutta !!! La politica lasciatela agli altri,pensate al bene del Paese,grazie a tutti i Componenti la Giunta ed in primis al Sindaco.
CINEMA TEATRO FLAMINGO
Messaggio 87755 del 28.11.2017, 12:30
Provenienza: Capoliveri



Mercoledì 29 NOVEMBRE - ore 21.30
Al “Cinema Teatro Flamingo” di Capoliveri

“Victoria e Abdul”
…..una favola vera……
L'EX SINDACO DI CAMPO REPLICA
Messaggio 87754 del 28.11.2017, 10:09
Provenienza: Marina di Campo
LAMBARDI VS SEGNINI ..... LA REPLICA DELL'EX SINDACO


Lorenzo Lambardi, ex sindaco replica a Segnini tramite facebook.
"Vanno Segnini sul Piano Strutturale, continua a falsificare la realtà o quantomeno, a distorcerla per tentare di riprendere uno scettro che ormai ha perduto nel 2014 con le elezioni Amministrative.
Eppure la prima domanda da fare e da farsi è il perché se la sua Giunta è stata così capace nella mirabolante adozione del Piano Strutturale non sia stato rieletto Sindaco ma anzi, bocciato sonoramente dalla popolazione campese.
Ancora una volta il Segnini rispolvera la storia della “assenza di norma” criticando aspramente la nostra volontà di prolungare il periodo di osservazione del Piano. Lo capiamo. A lui la condivisione delle informazioni ha sempre creato un certo fastidio e la riprova è che il suo Piano, adottato nell’Aprile del 2014, non era conosciuto al Genio Civile, al Parco Nazionale e neanche alla Provincia di Livorno... anzi, a dirla proprio tutta era la popolazione campese che non ne conosceva la portata.
Incontri e assemblee del Lambardi (così citiamo anche lo stile letterale del Segnini) hanno fatto emergere la completa disinformazione che c’era su questo Piano.
Poi scopriamo che nell’Adozione dell’Aprile 2014 non solo mancava l’informazione… ma mancava anche il via libera del Genio Civile e in maniera maldestra e ingenua si cita un deposito degli atti MAI avvenuto ponendo de facto il Consiglio Comunale di fronte ad un atto non legittimo… chiaro?
Ma il Lambardi pazientemente rimedia pellegrinando settimane e settimane a Livorno scoprendo le falsità e gli errori e lavorando con l’obiettivo di non sperperare altro denaro pubblico e salvare il salvabile di un Piano Strutturale nato con una legge in procinto di cambiare proprio nel Dicembre del 2014.
Un ufficio di Piano “Elbano” sparito nel nulla, la nuova legge Regionale e il Piano Paesaggistico in arrivo, l’aeroporto che comportava una cura e un’attenzione che il Segnini non ha mai dimostrato… insomma, un 2015 scoppiettante.
Il Segnini, che del Piano conosce poco anzi pochissimo, non si è nemmeno curato di leggere che fra le tante osservazioni respinte le uniche accolte in PIENO dal Consiglio Comunale a guida Montauti sono proprio quelle della Regione Toscana (9 Ottobre 2014 – epoca Lambardi) e, putacaso, quella dell’Ufficio Tecnico Comunale del 19 Ottobre 2014 (sempre epoca Lambardi) che evidenzia le carenze, gli errori e l’assenza di condivisione fra Enti. Forse al Segnini è sfuggito?
Il Segnini parla di una verità del Lambardi… il Consiglio Comunale dell’era Montauti con 10 voti a favore (gruppi Montauti e Lambardi) e 2 astenuti (gruppo Giancarlo Galli) conferma che il Lambardi aveva ragione. Forse al Segnini è sfuggito anche questo?
L’apoteosi del ridicolo politico si raggiunge quando il Segnini ci ricorda che si sono persi 3 anni per l’approvazione… ma sbaglio o Lui e il suo gruppo hanno contributo a Commissariare il Comune di Campo nell’Elba nell’estate del 2016 assieme ad alcuni “esponenti” dell’allora maggioranza?
Al Segnini, che di esperienza amministrativa ne ha maturata a sufficienza, consiglio di cambiare strategia, o quantomeno stratega politico, perché è davvero umiliante, per chi legge, doversi confrontare con il personalismo imperante spacciato per verità assoluta.
Facile scaricare la colpa sempre e solo sugli altri. Lo sappiamo che l’egocentrismo mal si sposa con la nuda verità e con le carte protocollate.
Perché è proprio questo il punto di fondo.
Si amministra con le carte e con gli atti. Non con le giornalate. E informiamo il Segnini e la sua corte di alti strateghi che noi abbiamo tutte le copie di tutte le carte che quotidianamente citiamo.
Così, se tanto dovesse servire - conclude Lorenzo Lambardi - abbiamo le prove provate che quello che asseriamo è la verità".
LIONS CLUB ISOLA D’ELBA
Messaggio 87753 del 28.11.2017, 08:18



VISITA GRATUITA ALLA VILLA DI SAN MARTINO
Domenica 3 dicembre a cura del Lions Club Isola d’Elba


Ultimo appuntamento del ciclo napoleonico a cura del Lions Club Isola d’Elba dopo i due precedenti eventi: conferenza alla Galleria Demidoff il e visita alla Palazzina dei Mulini.
Domenica 3 dicembre gli appassionati, gli ospiti e la cittadinanza sono invitati a partecipare alla visita gratuita alla Villa di San Martino con guida messa a disposizione dal Lions Club.
Verranno organizzati due gruppi: il primo alle 10.30 ed il secondo alle 11.30.

Info: 340 3071191, 333 8061795
Francesco Semeraro
Messaggio 87752 del 28.11.2017, 05:48
LA SCARSA ATTENZIONE PER L'OSPEDALE RAGGIUNGE L'APICE LI' DOVE SI DA L'ESTREMO SALUTO.




Concordo con la persona che denuncia lo stato di abbandono dell'area antistante la camera mortuaria è vero, è un posto le cui condizioni appaiono di desolato degrado inammissibile per un luogo che merita maggior decoro.
L'ASL o l'Amministrazione Comunale predispongano urgentemente un intervento di manutenzione straordinaria e adeguamento, un segno di dovuto rispetto alle persone defunte e ai sentimenti dei famigliari e degli amici che vanno per rendere un estremo saluto.
Questa situazione di degrado dovrebbe far riflettere perché è una conseguenza della poca attenzione che gli organi competenti pongono alle problematiche della sanità pubblica dove anche il luogo dell'ultimo saluto è quasi dimenticato.
Passeremo tutti da lì.

Francesco Semeraro
x percorsi di storia Scrivi a x percorsi di storia
Messaggio 87751 del 27.11.2017, 20:12
Provenienza: botro
.....se proprio devono essere percorsi di storia che almeno siano esatti.... "e quindi uscimmo a riveder le stelle" è il verso della fine dell inferno di Dante.....per cui alle ghiaie manca ancora il Purgatorio e il Paradiso che termina con..... "l amor che move il sole e le altre stelle"
Francesca
Messaggio 87750 del 27.11.2017, 20:03
Provenienza: Portoferraio
Qualcuno sa dell'incidente dell'Acciarello accaduto 4 giorni fa a Villa San Giovanni?
Alessio
Messaggio 87749 del 27.11.2017, 18:37
Provenienza: Portoferraio
Visto che negli ultimi anni ho letto più volte lamentele riguardo disagi al molo del gallo per i rifornimenti marittimi, mi chiedo se è intenzione di porre rimedio in qualche modo al disagio durante questa pausa invernale o se arriveremo ancora ad affrontare la stagione estiva riproponendo i soliti problemi.
[Pagina precedente] [ Pagina successiva]

visita
MUCCHIO-SELVAGGIO.....
ISOLA D'ELBA.....