Pagina 1229/1289: [«] [] [1224] [1225] [1226] [1227] [1228] (1229) [1230] [1231] [1232] [1233] [1234] [] [»] LASCIA UN MESSAGGIO
Autore Messaggio
Rifondazione risponde
Messaggio 4510 del 05.03.2009, 17:41
PARTITO DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA
Circolo U.Lupi – Isola D’Elba

Diritto alla casa.

Scavalcando a destra il PDL il centro-sinistra locale si lancia in uno dei soliti attacchi contro Rifondazione Comunista. Quale sarebbe la colpa del PRC? Secondo PD e le fantomatiche sigle varie di contorno Rifondazione sarebbe troppo insistente nel sollevare periodicamente il problema del diritto alla casa a Portoferraio. Sinceramente questa non ci sembra una colpa ma un merito. Ma nella propria foga e spropositata aggressività Peria e Company toccano il comico quando affermano di aver in pratica già risolto tutti i problemi relativi al diritto alla casa a Portoferraio. Consigliamo vivamente al Sindaco Peria ed alla sua multiforme coalizione un immediata ripresa di contatto con la realtà:
1)Con la delibera del Giugno 2007, che anche PD ed alleati citano nel loro comunicato stampa, delibera che fu veramente “strappata” da Rifondazione al Sindaco con la minaccia di uscire dalla maggioranza, era stato deciso di utilizzare i soldi del cosiddetto “Canone CASALP” per risolvere le emergenze abitative degli Orti e del Coppedé. La baraccopoli degli Orti avrebbe dovuto essere chiusa entro il 31.12.2007 trovando ai cittadini che vi sono ospitati idonee soluzioni abitative. In realtà il Sindaco e la sua maggioranza non hanno dato attuazione a tale delibera e questo è un dato di fatto visibile a tutti;
2)Il Comune si è mosso con esasperante lentezza nel settore dell’ edilizia economica e popolare. Dopo anni di inerzia solo negli ultimi mesi ha approvato il Piano PEEP (che in sostanza è consistito in un “copia e incolla” delle previsioni contenute nel Regolamento Urbanistico che – non ce lo siamo dimenticato – abbiamo contribuito a formare) ed il successivo Regolamento per le assegnazioni delle aree. In pratica siamo ancora agli inizi: mancano le procedure di esproprio, assegnazione, ecc….
3)Gli importi del “canone CASALP”, più di 100.000 Euro all’anno destinati all’edilizia popolare, sono stati congelati dal Comune in attesa che la stessa CASALP di Livorno provveda alla costruzione di 15/16 alloggi in loc. Albereto. Quest’ultimo progetto lo sentiamo propagandare dal Sindaco Peria fin dal suo insediamento in Comune. Peccato che l’iter attuativo non abbia fatto neppure un passo in avanti tanto che si apprende che ancora non è stato neppure fatto l’esproprio del terreno. Da 5 anni il Sindaco prende in giro i cittadini e blocca alcune centinaia di migliaia di Euro che avrebbe già potuto spendere da tempo per il diritto alla casa;
4)La ristrutturazione a fini abitativi dell’ex casa di riposo è una vecchia nostra proposta che inserimmo nella famosa delibera del giugno 2007. Vediamo con soddisfazione che, pur tra molti ritardi, siamo riusciti a farla realizzare;
5)Circa la Legge Regionale non ancora approvata il Sindaco ha ragione. Solo che dovrebbe ripassare un po’ di diritto amministrativo. Le leggi non le approvano gli Assessori ma il Consiglio Regionale dove la proposta è bloccata dai veti del PD. Consigliamo al Sindaco, dopo il ripasso, di interessare i vertici regionali del proprio partito.
In conclusione riteniamo che l’argomento del diritto alla casa sia questione troppo seria per utilizzarla per sterili polemiche, come fa il centro-sinistra nel suo comunicato. C’è bisogno di iniziative concrete: di un piano straordinario per il diritto alla casa con l’impiego del “Canone CASALP” e di risorse aggiuntive per la realizzazione di nuovi alloggi ed il recupero del patrimonio esistente, di un maggiore supporto alle famiglie in difficoltà nel pagamento dei canoni di locazione, di un uso più articolato degli strumenti tributari per favorire le locazioni ad uso abitativo ai residenti.

Partito della Rifondazione Comunista – Isola D’Elba
Popolari liberali nel Pdl
Messaggio 4509 del 05.03.2009, 17:35
Popolari Liberali Nel Popolo della Libertà


In merito ad eventuali impegni presi per conto del P.D.L. dal Comitato denominato “Elba Protagonista” siamo a precisare che, il gruppo “ Popolari Liberali” componente riconosciuta del P.D.L. non approva ne condivide nessuna delle decisioni sin qui prese. Ricordiamo a chi parla per il Centrodestra di governo che ogni e qualsiasi accordo deve prima avere l’avvallo di tutte le componenti interne del P.D.L. e dopo cercare, dove possibile, delle convergenze esterne al nucleo primario della coalizione.
Questo gruppo inoltre non ammette trattative con un U.D.C. che, all’Elba, gioca su diversi tavoli senza una vera posizione politica cercando solamente poltrone da usare per i soliti squallidi giochi di potere.

COORDINAMENTO ELBANO “POPOLARI LIBERALI
Paolo Scrivi a Paolo
Messaggio 4508 del 05.03.2009, 16:39
PER CAPOLIVERESE

La informo che il ristorante LA TAVERNA DEI POETI è chiuso per ferie quindi anche in occasione della FESTA DELLA DONNA. Siamo spiacenti, sarà per un'altra occasione. Saluti, Paolo.
C.P.
Messaggio 4507 del 05.03.2009, 15:17
angry
X Stefano:

Come vedi non interessa a nessuno lo scempio che quotidianamente viene fatto da molti.
Il mio esempio dei bracconieri di seccheto non ha sollevato alcun tipo di indignazione perchè l'omertà copre tutti. nessuno,vigliaccamente, si azzarda a prendere posizione.
Tutte le volte che vengo e vedo questi fatti alla luce del sole, lo sconforto mi prende e capisco che è davvero inutile perdere tempo. La pesca non sarà più tra un pò di tempo una risorsa per l'elba.

Saluti
PURTROPPO E' VERITA'
Messaggio 4506 del 05.03.2009, 15:04
big grin
Riprendendo quanto accennato da Giulio sui rapporti che esistono all'interno del comune fra amministrazione e personale dipendente, fra dirigenti e segretario (che, anche se nessuno ne parla, oggi se ne è andato definitivamente sbattendo la porta-da oggi siamo senza segretario ), fra gli stessi dipendenti, confermo che è davvero una situazione brutta e insostenibile.
Chi vincerà le elezioni e si insedierà alla Biscotteria dovrà fare i conti con una situazione esplosiva.
Se la macchina del comune non funziona, se gli uffici non sanno cosa devono fare, se sono organizzati in modo pessimo, se il sindaco non sa nemmeno da dove si comincia, se gli amministratori non sono presenti, se alcuni dirigenti non sanno dirigere, non funzionerà mai nulla!!
Ecco, forse è questo il danno più grosso prodotto dall'amministrazione Peria!
Il Comune è una polveriera!
Per ritornare alla normalità ci vorrà molto ma molto tempo
cittadino deluso
Messaggio 4505 del 05.03.2009, 13:14
Patrì ma cosa combini,ma come fai a parlare di rinnovamento e di indipendenza di paese mio e poi ti rechi da Carlo per avere il consenso per fare il sindico ma dai su non semo mica così tonti!
assoc culturale la ginestra Scrivi a assoc culturale la ginestra
Messaggio 4504 del 05.03.2009, 13:08
Dodicesima rappresentazione complessiva per la compagnia teatrale de “ La Ginestra”. Sabato 7 marzo, a Seccheto, alle ore 21 circa, all’interno del Pala Tenda, si svolgerà l’ultima recita invernale di “ E’ arivata la coriera”, commedia in quattro sketch in puro vernacolo campese. Le scene saranno accompagnate da presentazioni, canzoni e stornelli nei quali eccelle l’esimio solista Claudio Catta. Con questa rappresentazione i” secchetai ” salutano i loro spettatori e danno appuntamento per le repliche estive nella stagione del massimo fulgore della nostra bella isola. Lo spettacolo è diviso in quattro parti: all’inizio si sale sul pullman del Lorenzi per andare al “ Mercato a Campo” dove le nostre protagoniste ne combineranno di cotte e di crude; si prosegue in compagnia del “ Cornuto”, argomento di scottante attualità ma che da un po’ di sale alla monotonia del piccolo borgo. Il secondo tempo riparte, anzi arriva, con la corriera che porta i primi turisti nel Seccheto di una volta, quando i somari dormivano nelle stalle e i bimbi giravano scalzi anche d’inverno. Chi apriva un albergo all’epoca , indubbiamente era un pioniere che preparava la strada a un nuovo modo per fare “ Li soldi”. A concludere, la storia “ very hard “, di una litigiosa classe di “Capucchioni” d’epoca, veri esempi di capi duri, alle prese con un’arcigna ma comprabile maestra unica. Non perdete l’occasione di partecipare all’ ultimo spettacolo de “ La Ginestra”. Il presidente dell’omonima associazione culturale, l’ottimo Maurizio Battistini, vi ricorda che l’entrata è libera e l’ingresso gratuito per tutti.
ass. culturale "la ginestra " seccheto
Capoliverese
Messaggio 4503 del 05.03.2009, 12:42
Vi chiedo gentilmente se ci sono locali aperti nel comune
di Capoliveri per la festa della Donna.

Saluti cordiali a tutti ed al Sig. Prianti grazie per la sua ospitalità.
X LETTORE
Messaggio 4502 del 05.03.2009, 12:14
CARO LETTORE...

CAPOLIVERI A PEZZI MA IN FASE DI RINASCITA.
OVVIAMENTE IN SEGUITO ALLA TEMPESTA CHE HA DOVUTO SUBIRE DOPO ESSERE AMMINISTRATA DA INCOMPETENTI E INCOSCIENTI.
1) RPA UN GRAN CASINO. ( SOLDI PER AVVOCATI CON DANNI PER CITTADINI E AMMINISTRAZIONE)
2) PALESTRA CROLLATA UN GRAN CASINO ( NON SOLO IL CROLLO MA ANCHE TUTTA LA BUROCRAZIA SBALLATA PER LA RICOSTRUZIONE DEL TETTO) SOLDI BUTTATI AL VENTO.
3) 96 APPARTAMENTI DELL'ALBERGO INTERNATIONAL
VENDUTI A CIVILE ABITAZIONE.
4) LA VERGOGNA DEL PARCHEGGIO ZACCARI DOVE E'
STATO INVENTATO UN FALLIMENTO "PROGRAMMATO" CON PERDITA DEL COMUNI DI SOLI 2 MILIONI DI EURO.

CARO LETTORE CON TUTTI QUESTI SOLDI SPESI AVREMMO POTUTO GODERCI CAPOLIVERI AL MEGLIO, PER QUELLO CHE E', MAGARI SENZA BUCHE PIU' PULITO E CON PIU' SERVIZI.
MAGARI UTILIZZARE QUEI SOLDI PER UNA VILLEGGIATURA A MONTECARLO PER TUTTA LA POPOLAZIONE CAPOLIVERESE ( O ALMENO PER QUELLI CHE NE AVESSERO FATTO RISCHIESTA, ACCOMPAGNATI DA QUELLE PERSONE CHE GIA' FREQUENTAVANO TALE LOCALITA' CON I SOLDI DELLA COMUNITA'.
AIGLONVIAGGI
Messaggio 4501 del 05.03.2009, 11:58
IPOTESI CREDIBILE
Messaggio 4500 del 05.03.2009, 11:57
IPOTESI CAPOLIVERESE

PUNTO FISSO:
LISTA BALLERINI CON UN GRUPPO PULITO E CAPACE, VIA TUTTI I VECCHI TROMBONI.
PUNTO VARIABILE A:
BARBETTI DELLA LUCIA GELSI LUPERINI ECC
PUNTO VARIABILE B:
ARDUINI CARDELLI RIDI APPOGGIATI DA BRIANO E BARTOLINI LUCA.
BARBETTI DEVE FARE LA LISTA ALTRIMENTI PERDE GELSI, CHE POTREBBE UNIRSI CON LA LISTA "PUNTO FISSO", E' RISAPUTO CHE NON PUò ANDARE CON BARTOLINI E CARDELLI.
STESSA COSA PER LUPERINI CHE NON PUO' ANDARE CON CARDELLI E POTREBBE TRASBORDARE VERSO "PUNTO FISSO".
PROBABILMENTE LA LISTA "PUNTO FISSO" DOVRA' SCONTRARSI CON LA LISTA "PUNTO VARIABILE B".
LA LISTA BARBETTI SARà FATTA, IN ACCORDO CON BARTOLINI, PER TENERE LONTANO LUPERINI E GELSI DAI GIOCHI.

MARONNA....CHE CASINO!!!
un lettore
Messaggio 4499 del 05.03.2009, 11:27
Il sindaco di Capoliveri come al solito si attacca alle pitte e approfitta degli organi di stampa per diffondere notizie errate. Io l’ho visto l’opuscolo di paese mio che dice ci avevano promesso Monte Carlo perché forse il sindaco si è dimenticato di dire nel suo bell’articolo che Monte Carlo lo aveva promesso lui ai cittadini di Capoliveri e ora che fa? Visto che siamo a pezzi cambia versione. Troppo comodo
MARCHESA
Messaggio 4498 del 05.03.2009, 11:13
X STEFANO LONGONE
Caro Stefano,capisco il problema, ma perchè non vai da chi di dovere ad esporlo???Vai alla Capitaneria, alla Finanza...vedrai che qualcuno ti ascolta.Saluti.
Luperinix Castaldi
Messaggio 4497 del 05.03.2009, 11:06
Ringrazio il sig. Castaldi per le precisazioni,devo pero' fargli notare che nessuno ha mai fatto riferimento all'elba International.Il punto è che certi amministratori non sono citati per un abuso ma in una unica citazione sono chiamati in causa per ben 5 processi distinti.
Detto questo nessuno fa processi,semmai si commentancome me e magari in maniera non precisa,una situazione accusatoria di pubblico dominio.
Mi pare che,attraverso le pur corrette precisazioni,lei non ha detto che si stia argomentando sul furto di un pollo. Se in qualche modo potro' reperire il documento mi farebbe piacere inviarglielo. Noterà che un'allegra brigata operava in allegria da anni in danno vero o presunto della pubblica amministrazione.

LUPERINI ADRIANO
x exodus
Messaggio 4496 del 05.03.2009, 10:30
Io ho lavorato tanti anni al Lacona, e ogni mattina x 7 lunghi mesi l'anno passavo dalla vecchia trebbia, posso dire che ho visto crescere il tutto giorno dopo giorno senza pensare poi quello che hanno fatto Marta e Stani con tanto e dico tanto coraggio e amore sempre con il sorriso sulle labbra. Mi ricordo come ora, una mattina passando vedo in lontananza dei piccoli bastoncini piantati per terra prima una fila poi un altra poi sempre di più che cosa erano? dei bellssimi alberi da frutto poi l'orto poi il piccolo ristorantino, una cosa che mi è sempre rimasta impressa avevano un asinello pulito ma pulito che neanche un cagnolino che sta in casa era cosi, lancio un appello a chi li sta sfrattando pensate se'disgraziatamente' aveste anche voi un figlio con un gran bisogno di aiuto proprio come quei ragazzi li che giorno dopo giorno gli è stata data la voglia di vivere e gli è stato ridato con gran fatica un equilibrio c'è seriamente da pensarci su ma non una volta ma ben si mille volte prima di prendere una decisione così grande poi per cosa magari per venderla e prenderci discreti soldi perchè come non si fa altro chè dire c'è crisi c'è crisi è un macello, tutto questo grazie solo a noi perchè si piange e basta e non si fa niente comunque cara Marta e Caro Stani combattete tirate fuori le unghie non fate si che distruggano anni e anni di duro lavoro. un elbano che vi sostiene moralmente in tutto e per tutto.
SALOTTO DI PROCCHIO
Messaggio 4495 del 05.03.2009, 07:04
stefano
Messaggio 4494 del 05.03.2009, 02:07
per favre ,qualcuno mi ascolti fermiamo la pesca indiscriminata che fanno sulle nostre coste....cosa ci sta a fare la capitaneria quando i pescatori calano le reti a 1 e dico 1 metro dagli scogli o la paranze strascicano sui bassi fondi....per favore qualcuno mi aiuti eè per il bene di tutti e non solo dei bracconieri...
GIULIO
Messaggio 4493 del 05.03.2009, 01:24
DE PROGRAMMI ELETTORALI
Chissà se il Lungo aggiungerà altre promesse a quelle già inserite, e a tutt'oggi disattese, nel programma presentatoci nel 2004?
A tàl proposito, mi permetto di dàlli un consiglio...
Oltre alle solite menàte, che tanto ormai sappiamo a memoria... (rilancio dell'economia, sanità risanata, strade urbane lisce come come il tappeto d'un biliardo, scuola funzionante da subito, via le antenne del Puntale, verde sì ma niente erbacce e pedici ovunque, piste ciclabili, chiusura del centro storico, parcheggi liberi, navette ogni du' minuti, eliporto all'ospedale, ricucitura dei rapporti coi dipendenti comunali...che ora come ora è un bel casino..., ufficio URP funzionante, prime case, case comunali, case pep...pip...pop...puppa qui e puppa là..., ripristino della legalità, della concertazione, tutto bbéne tutto bbéne, etc...etc...etc...) potrebbe aggiungerne un paio facili facili...di quelle da fa' subito...tanto pe' fa' vede' che si dà 'na mossa...
Infatti, restando tèra tèra, ricordo al sempre più Largo che manca ancora all'appello un PIPORITTO di via Guerrazzi...è sparito...se lo sarà mica preso Luca???
E poi, visto che mi c'è cascato l'òcchio (che gli ci caschi a lui sarà un po' difficile...sempre 'nchiùso nella su' stanzetta...) gli faccio presente anche che i blocchi ESAOM, coll'ultima ventolàta, si so' scoperti 'n'altra vòlta...sémo punto e a capo...
Tossine a rondema'...
Ma tanto lui di lì 'un ci passa mai...
IL MATTO
Messaggio 4492 del 05.03.2009, 00:50
" Sarkozy: paga i chiodi !!! "

Ma se l’Italia deve dare 4 miliardi di euro alla Libia per risarcire i “danni” del colonialismo, l’Elba come minimo deve chiederne almeno 10 di miliardi alla Francia per averci illuso facendoci diventare Principato, per poi abbandonarci così, senza una parola, niente di niente.
Noi elbani, siamo ancora sotto shock per la fuga di Napoleone, sconvolti ma ancora innamorati del vostro Imperatore al punto tale che, abbiamo lasciato le cose così come erano da quel lontano 1814: le strade sono sempre quelle, anche le sue due abitazioni ( S. Martino e Villa dei Mulini ) sono le stesse, nessuno in tutti questi anni c’ha mai messo mano!!!
Anche noi come Gheddafi vogliamo venirvi incontro, il vostro debito potrete dilazionarlo con 400 milioni di euro l’anno per 25 anni, a noi va benissimo, che ne dite? C’importa ‘na sega del turismo a noi!!!!
LA LAFFA
Messaggio 4491 del 05.03.2009, 00:24
Erano anni che non mi accadeva, grazie ad una estrema attenzione e al rigoroso evitare percorsi a rischio come marciapiedi, giardini, aiuole, e luoghi dove parrebbe naturale passare, sostare, incontrarsi... ma questa volta l'ho beccata, proprio sulla porta d'accesso ad un locale pubblico, ovvero dove uno appoggia il piede sinistro mentre con la mano destra afferra la maniglia della porta per aprirla: era lì in agguato, pronta a colpire, la LAFFA, appellativo erudito della cacàta di cane. E mi ha colpito in pieno, e non solo, lo tsunami ha travolto anche l'interno del locale dato che come sempre succede uno compie qualche passo prima di avvertire l'appoggio poco consistente e rendersi conto del disastro cui non può che seguire la fuga dal locale alla ricerca di un pò d'erba, un pò di sabbia (cose che non si trovano più ormai nelle aree comuni fatte di asfalto e cemento). E così mi sono giocato gli scarponcini di scamosciati acquistati a 70 euro ai saldi a Firenze nel 2002 ai quali ero molto affezionato e che ne avevo programmato la sostituzione nel 2015; del resto i predecessori di questi sono un paio di Tod's del 1992 che uso ancora per lavori domestici.... Anche qui si vede la differenza di classe: immagino quanti ne camprano magari 2 paia l'anno, di quelli da 400 euro e alla prima "laffa" li buttano direttamente nel bidone. Io invece ho dovuto toglierlo, metterlo in un sacchetto di fortuna quindi nel bagagliaio e poi tornato a casa, toltami dal piede anche la calza per non sciuparla ho dovuto camminare scalzo con la pioggia ed ho poi dovuto prendere lo scarponcino per lavarne la suola e disinfettarla con l'alcool e quindi metterlo fuori di casa, dove qualche schizzo di pioggia compierà l'atto finale facendomelo buttare insieme al suo compagno. Ma quale cane e sopratutto di chi ha deposto lì la sua trappola letale? Ma se uno lo trovasse (il padrone) non sarebbe legittimo che lo prendesse a calci e pugni e pretendesse la pulizia delle scarpe e del pavimento del locale direttamente con la lingua? Chi sarà questo losco individuo che avrà assistito il proprio "strumento" a cacare lì? Eppure più o meno tutti i "padroncini" (niente a che fare con i padroni di autocarri) traggono un certo piacere da situazioni come queste. Quante volte avrete visto questi signori tenere con orgoglio il cane con il guinzaglio mentre deposita il suo materiale puzzolente ed infestante in qulsivoglia luogo, incuranti del fatto che magari di lì a poco potrebbe passare un ragazzino, magari anche il loro figlio e sporcarsi od anche contaminarsi pericolosamente. Sono gli stessi che sono orgogliosi nel sentire i loro fedeli amici abbaiare per ore ed ore senza soluzione di continuità... allertando, anzi ossessionando il proprio vicinato. La scorsa estate sono andato a trovare un mio amico tedesco che ha una villetta a Capoliveri, e poichè il nostro dialogo era divenuto impossibile per l'abbaiare dei cani del vicinato, rientrati in casa mi faceva osservare come in Italia esistano incomprensibili incongruità: in Germania il disturbo arrecato dai cani viene multato con multe molto pesanti.
D'accordo, il cane è un businness, ma allora regoliamolo, mettiamo un pò di rigore, TASSIAMOLO! Magari senza esagerare, ma 4-5.000 euro diamogliele da pagare, anche per rimborsare i danni alla collettività, al "sociale" (così piace anche ai sinistri). Un saluto a tutti
ufffffffff
Messaggio 4490 del 05.03.2009, 00:08
Ma posibile che Adriano non possa dire mai la sua che tutti ve lo mangiate, vai avanti Adriano.....
giraglia e bastia e la nave scivola via
Messaggio 4489 del 04.03.2009, 23:58
Caro Paolo,
approfitto intanto per salutarti , pero' leggendo il tuo messaggio devo trovare la maniera corretta per cercare di farti capire che:
La Giraglia per quello che so io e' la nave piu' "giovane"che la flotta Moby ha sull'Isola.
La Giraglia e' la nave piu' sicura (se prende fuoco fai prestissimo a buttarti in mare)non devi guardare i lustrini delle altre navi l'apparenza a volte inganna.....
La Giraglia e' la nave piu' veloce in assoluto (55 minuti)....e' un po carente nei bagni , ma fanno uno dei caffe' piu' buoni in assoluto (sulla Costa te lo sogni)..
Sai Paolo noi elbani siamo cresciuti a Calimero,Ischia,Aethalia,Bastia tutte navi che partivano con tutti i "mari"erano si altri tempi, avevano minori costi ed erano navi sicure........

P.S : circa un mese fa a Wembley si e' disputata la partita Italia-Brasile ,( non so mai quanti Paesi fossero collegati)ai lati del campo veniva fuori la pubblicita' " MOBY: SARDEGNA E CORSICA 1 EURO"se non ricordo male, evidentemente l'Isola d'elba non era prevista perche' sicuramente le nostre navi non sono all'altezza,ma ti posso assicurare che la colpa non e' del Giraglia (teniamocela stretta)............ciao
ASUTORITA' portuale
Messaggio 4488 del 04.03.2009, 23:28
KUTUFA': "GUERRIERI RESTI ALLA GUIDA DELL'APP"
IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA: "APPREZZO IL SUO LAVORO: E' NECESSARIA LA CONTINUITA'. UNANIME IL CONSENSO DEL CONSIGLIO PROVINCIALE"
Il Presidente della Provincia di Livorno, Giorgio Kutufà, ha informato il Consiglio provinciale dell’intenzione di indicare Luciano Guerrieri per la riconferma alla Presidenza dell’Autorità Portuale di Piombino, valutando molto positivamente il suo operato in questo mandato.

“Apprezzo molto tutto quanto fatto -ha detto Kutufà- le significative iniziative che sono in fase di realizzazione e che comportano la necessità di una continuità, la riconferma di Guerrieri per un ulteriore mandato risponde sen’altro a questa esigenza. Sono soddisfatto che, intorno a questa mia indicazione conclude Kutufa'- si è realizzata la sostanziale unanimità del Consiglio provinciale”.
lia
Messaggio 4487 del 04.03.2009, 23:08
lCaro Paolo 'unico in grado di risollevare le sorti di Portoferraio è una persona come Mario ferrari
tenete duro e non vi fate imporre persone di partito
vi prego evitateci di sopportare il peria altri 4 anni !!!
X ADRIANO
Messaggio 4486 del 04.03.2009, 21:21
Caro Adriano se non ci fossi andresti inventato , sei il solo e unico che ha le idee chiare su quelllo che può essere la vita amministrativa nel nostro comune, del resto mi sembra che già altri ti abbiano definito un animale politico , per me sei ineguagliabile e unico , ti stai battendo per una giusta causa e si capisce quanto ti stia nel cuore il nostro comune indipendentemente da quello che può essere il tuo lavoro . Ora ti chiedo vai sul campo di battiglia abbiamo bisogno , siamo in tanti che ti seguiremo , per noi rappresenti la sola via per rifondare Capoliveri e i capoliveresi. Combatti siamo con te
carlo castaldi
Messaggio 4485 del 04.03.2009, 20:55
Lungi dal voler intraprendere una discussione sulla questione Capoliveri-International, il Sig. Luperini commette degli errori di valutazione giuridica: l'art. 110 codice penale è semplicemente il concorso di persone nel reato, i reati ex art. 479-480-481 sono reati di falso materiale ed ideologico in atti pubblici, mentre la concussione è l'art. 317 c.p. Peraltro è un reato che non può essere discusso a Portoferraio essendo di competenza del collegio, quindi di Livorno come il caso Ageno...e come il caso Ageno, credo che prima di dare giudizi è meglio aspettare la sentenza..o siamo tornati a Mani Pulite?i processi facciamoli nelle aule di tribunale, non in piazza, Luperini e non me ne voglia se ho sentito l'irrefrenabile istinto di doverla correggere..è la gioventù...e magari il tempo le darà ragione
xLUPERINI
Messaggio 4484 del 04.03.2009, 20:51
NON SOLO IL REATO è COMMESSO DA CHI DENUNCIA, MA SE NON INTERVIENE UNA CONDANNA, PERCHE' IL REATO FRA UN RINVIO ED UN ALTRO CADE IN PRESCRIZIONE, DIVENTI ANCHE ONESTO. COME E' STRANO QUESTO MIO MIO PAESE !
Quosque tandem ?
Messaggio 4483 del 04.03.2009, 20:07
FORMATA LA COALIZIONE PER LE COMUNALI. CON PERIA IL PD, SINISTRA (SD, VERDI E PDCI), PS E L'ISOLA E LA CITTA': "PARLEREMO A TUTTI GLI ELETTORI"

La coalizione ha unanimemente individuato Roberto Peria come candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative.


Ave o Cesari , fregaturi vi salutant. E se non vi piace il latino maccheronico, ve lo dico in quello aulico: “pacta servanda sunt !” E se non vi piace quello ciceronico ve lo dico in anglosassone-no global (variante italo- cosmopolitano-maccheronico) : “go to Home!”.
Insomma, mi dispiace proprio dirvelo, ma siamo veramente perplessi dopo aver ascoltato le promesse urbi et orbi (e dagliela con sto’ latino,) di rilancio del paese e che tutti saremmo stati chiamati per partecipare alle scelte, che le decisioni le avremmo prese insieme, che ognuno avrebbe avuto finalmente , (cambio lessico e ve lo dico in Spagnolo) . le suspiráis cuatro paredes., (sospirate quattro pareti) avete il coraggio di riproporvi? ..queste promesse, che non potranno mancare nel vostro nuovo programma le abbiamo già sentite nella passata campagna elettorale, ed oggi, dopo averci illuso , siete convinti che siamo fessi a tal punto da dire “Bravi, è così che si fa..vi vogliamo ancora per cinque anni e anche di più!” Cari miei non solo avete violato il “patto con noi cittadini ”, non solo avete violato le grandi promesse, non solo avete detto una, dieci, cento bugie, non solo vi siete fatti i cavoli vostri senza la “partecipazione” dei cittadini , ma avete cercato soprattutto di imbrogliarci riducendo il paese nello stato che appare agli occhi di tutti .
Adesso prima che si scateni il mugugno, che sempre segue tali dichiarazioni , e, visto che avete deciso di parlare a tutti i cittadini , conviceteci della bontà di queste nuove promesse, dicendoci a chi dobbiamo imputare la mancata realizzazione del programma del 2004 .
Vi prego, ditecelo, almeno sapremo i nomi dei Giuda, anche se non vi perdoneremo lo stesso, perché al di sopra della politica stà l’onore della parola data.
LUPERINIxSbucheri
Messaggio 4482 del 04.03.2009, 17:29
Suvvia caro il mio Beppino
Secondo la tua logica non è ladro chi ruba ma chi denuncia il reato.
Siamo al limite. Coraggio manca poco.
elba sport
Messaggio 4481 del 04.03.2009, 15:20
Atletica Isola d’Elba e Aethalia Triathlon alla 100 km del Sahara

Alla prossima edizione della prestigiosa 100km del Sahara, in programma da Lunedì 9 a Giovedì 12 nell’area di Douz, nel sud della Tunisia, ci sarà anche un pò di Elba; saranno in gara infatti il trail runner Massimo Russo ed il triathleta Antonio Arrighi, entrambi non nuovi ad importanti imprese sportive al di fuori dei confini isolani .

La gara si svolgerà in 4 tappe, comprendenti una tappa maratona di 42 km, che porteranno gli oltre 180 concorrenti da Douz alla famosa oasi di Ksar Ghilane via Bir Bel Kacem e Bir El Grijma, pernottando nei bivacchi serali che l’organizzazione predisporrà alla fine di ogni giornata; il terreno sul quale i concorrenti dovranno misurarsi sarà sassoso con l’attraversamento di lunghi tratti desertici caratterizzati dalle grandi dune sahariane.
Grande incognita sarà rappresentata dal meteo, infatti oltre alla notevole escursione termica (notti gelide e temperature diurne oltre i trenta gradi) sarà elevato il rischio di andare incontro a tempeste di sabbia se non addirittura a improvvise precipitazioni, come del resto capitato nelle due ultime edizioni della gara.
Russo potrà contare sull’esperienza maturata in altre gare africane, tra le quali la Chott marathon sempre in Tunisia, la marathon d’Afrique in Senegal e la 100 miles of Namib Desert, mentre per Arrighi, già finisher all’Ironman di Nizza nel 2007 e Campione Toscano di duathlon sprint nel 2008 si tratterà della prima esperienza di gare del genere.
Gli atleti Elbani partiranno Sabato prossimo dall’Italia per raggiungere prima Tunisi e poi Djerba, da dove poi dopo le verifiche ed il ritiro dei pettorali raggiungeranno via terra Douz da dove come detto Lunedì inizierà l’avventura.
La gara potrà essere seguita sul sito 100kmdelsahara.com dove ogni serà saranno pubblicate le classifiche aggiornate e dove sarà possibile per amici e sostenitori lasciare un messaggio di incoraggiamento agli atleti.
"tutte le isole son paese" Scrivi a "tutte le isole son paese"
Messaggio 4480 del 04.03.2009, 14:40
shocked
Sono tornata da pochi giorni da un viaggio , parlando con degli amici calabresi mi è stato detto che la traversata Reggio Messina - una punto- due passeggeri- durata viaggio 20 minuti - totale 53 Euro. Non mi sembra che gli altri scherzino.
AD
Messaggio 4479 del 04.03.2009, 14:27
X curiso ma non corretto xche' non ti firmi:
Non meriterebbe risposta una domanda del genere, ma ti accontento.
Cerco di essere una persona onesta, corretta e coerente( cosa che tu non sei), oltre a fare il bene del Mio Paese.
Puo' bastare?
tu invece che stai nascosto nei post, cosa costruisci oltre alle cattiverie?
Saluti
Alessandro Dini
giraglia non fa rima con ammiraglia
Messaggio 4478 del 04.03.2009, 14:13
Ieri ho traghettato mio malgrado con la mitica Giraglia, nuova, bella e moderna... ricordo una lettera di Onorato pubblicata nella primavera del 2004 dal Corriere Elbano. Criticava il sistema Elba, abbiamo tante pecche e non siamo immuni da errori, miopie e sbagli, diceva cose un po' forti persino su lavoratori al nero negli alberghi, criticava l'arretratezza degli standard di qualità degli alberghi, sottolineava la mancanza di alberghi a 5 stelle ecc...
Queste cose sono probabilmente condivisibili... però la Giraglia è sempre in linea a 5 anni di distanza da quella lettera. Nel frattempo le tariffe dei traghetti Moby sono rincarate senza logica, se non quella del profitto facile in un sistema trasporti elbano in cui fortunatamente la compagnia Moby può fare quel che vuole (partenze di 20 minuti prima della Toremar ecc...)
E' un imprenditore privato e agisce secondo il suo CDA e non certo per filantropia... però che forza e coraggio a scrivere delle magagne altrui con la Giraglia ancora in mare.
Ci sono imprenditori illuminati che dedicano ai propri dipendenti o al luogo a cui devono la propria fortuna economica particolari iniziative.
Esistono aziende che considerano il capitale umano come risorsa primaria, altre considerano l'ambiente e i clienti con religiosa sacralità... la Moby sembra non avere alcuno scrupolo per l'ambiente in cui opera (non inteso in senso ecologico), per i suoi abitanti e i suoi dipendenti e, viste le cifre di alcuni biglietti di alta stagione, persino dei propri clienti.
Paolo
X LUPERINI
Messaggio 4477 del 04.03.2009, 13:06
Vedo che sei ben informato su tutti gli atti di accusa e su tutti gli accusati.Conosci persino i capi di accusa e specifichi anche gli articoli del codice penale. Bravo ancora....dimostri di conoscere molto bene ciò che tu hai fatto. Non incolpare i "privati cittadini" delle tue azioni maldestre. I cittadini sanno bene tutto.
Nel frattempo,visto che siamo in ballo, balliamo fino in fondo. Mi risulta che conosci molto bene lo Studio Tecnico che ha il maggior numero di progetti presentati ( anche con le Amministrazioni passate) . Ora si capisce il tuo accanimento contro chi osta e non gradisce questa egemonia.
A proposito dei tuoi candidati preferiti: un consiglio -continua a bruciare nomi- anche di gente perbene che non ne è a conoscenza- Hai bruciato Della Lucia, hai bruciato Patrizia e altri. Continua pure a bruciare tutti ma stai attento che le fiamme non perdano il controllo.... Peppe Sbucheri.
AIGLONVIAGGI
Messaggio 4476 del 04.03.2009, 12:56
ADRIANO A PER ADRIANO
Messaggio 4475 del 04.03.2009, 12:21
Caro interlocutore,
Sono daccordo con te ma anche Paolo non ha reagito a certe situazioni per troppo tempo. Tuttora qualcuno è nella sua maggioranza e disinvoltamente tratta con una parte del Pdl. Non mi pare che nella sua coalizione qualcunolo abbia invitato ad andarsene.
Mi fa piacere che anche tu senta la necessità di ritornare al buon governo del paese.
Avrai sicuramente osservato che tutti operano con la visione della propria bottega,tutti si muovono in funzione personale e tutti si sentono autorizzati a fare la politica.Risultato.Un caravan serraglio
dal quale difficilmente la destra ne puo' uscire.
Eppure la soluzione è di una semplictà estrema.Formare una giunta pulita,motivata che con assoluto spirito di servizio si dedichi al paese .Questa logica urta con chi vuole intendende, per dirla col Manzoni, affaccendarsi in tut'altre faccende che non sono quelle di interesse pubblico.

LUPERINI ADRIANO
bruno paternò
Messaggio 4474 del 04.03.2009, 12:09
Carissimo Guardiano del Faro, buon giorno .

Nel suo post Lei ci ricorda molte verità.
“il trasferimento degli uffici con i conseguenti problemi per i dipendenti e familiari sono iniziati
- durante la riunione per l'assegnazione egli attracchi per il 2009 sono stati assegnati senza che, tra la sorpresa generale, si siano presentate altre compagnie per effettuare la traversata piombino/portoferraio (allora che senso ha dire che l'Autorità Portuale ostacola l'ingresso di nuove compagnie)
- nonostante le promesse e le aspettative niente a livello di promozione del prodotto Elba è stato fatto
- abbiamo assistito all'ennesima bufala sulla compagnia degli albergatori
- è tornato a parlare dell'argomento anche Bruno Paternò, indicandoci ancora una strada da seguire senza dire però che nel passato qualcosa molto simile a quello che ci indica era stato fatto qualche anno fa ma che tutto era stato vanificato dalle strategie di gran parte dei suoi colleghi (forse anche lui quando dirigeva alberghi all'Elba) che preferivano acquistare biglietti per il traghetttamento dei clienti senza utilizzare gli accordi stipulati tra Associazione Albergatori Elbani e MOBY probabilmente meno remunerativi per le loro tasche.
Il disimpegno della Moby è evidente. Disimpegno dalle responsabilità etiche che ogni Imprenditore con la I maiuscola dovrebbe avere quale stella polare del suo cammino. Non certo disimpegno dalla raccolta utili che, con i suoi “ aggressivi comportamenti tariffari “ ( parole loro, non mie ) aumentano in maniera diametralmente opposta alla qualità del trasporto.
Ora tocca agli impiegati di un settore, domani agli altri. Poi addio alle corse invernali ed avanti con la raccolta degli utili sempre più consistenti ed ottenuti grazie alla stolidità di Toremar e la benevola attenzione degli organi competenti adeguatamente sollecitati.
Il tentativo di alcuni anni or sono , di avere un prezzo speciale e contenuto del traghettamento tramite Moby, fu una lodevole iniziativa della associazione albergatori. Purtroppo la stessa Moby faceva, nei momenti di bassa, prezzi ancora più convenienti di quelli che “ offriva “ agli albergatori associati. La mia reazione fu semplice ed immediata : le dimissioni da consigliere dell’associazione. Cosa potevo fare di più oltre a quello che avevo già fatto ? ( denuncia all’Autorità di controllo della Pubblicità e delle Tariffe compresa )
Il mio è un piano diverso che vuole ( vorrebbe ) stravolgere radicalmente il problema del costo del traghetto per i nostri clienti. Non si tratta solo di contenere un costo folle, ingiustificato ed ingiustificabile ma di dimostrare ai futuri clienti che noi ( l’ Elba ) non li attendiamo al varco per depredarli ma per averli, graditi ospiti a pagamento, a condizioni eque, essendo l’incomparabile bellezza della nostra isola Verde & Blu offerta a titolo gratuito. Basterebbe dirottare verso questo progetto una minima parte del Pil elbano ed eventualmente una parte delle spese pubblicitarie sostenute dall'isola nel suo complesso ( APT compresa )
L’ottimo Yuri ci ha già ricordato come i nostri prezzi alberghieri, regolarmente denunciati un anno per l’altro ed IMMODIFICABILI cadesse il mondo, siano in linea con i prezzi dei nostri colleghi concorrenti. Il cliente si sente truffato , ed a volte anche deriso dagli amabili impiegati delle biglietterie, e si fa, dell’ Elba ,l’idea di un’isola di furbi, nel senso di furbastri e profittatori. Le settecentomilalire necessarie al traghettamento a/r di una macchina e di una famiglia gridano vendetta. Specialmente a fronte dei 26 euro richiesti per portare i clienti in Corsica dalla costa italiana.
I futuri Sindaci, non importa di quale schieramento risulteranno essere, dovranno aver ben chiara questa tragica situazione ed operarsi affinché un cambiamento radicale sia perseguibile, almeno nel 2010. Per il 2009 siamo ancora in tempo a dare corpo al F.T.F ( Fondazione per il Traghettamento Facile ) e richiamare, con questo gesto e con questo programma, l’attenzione di tutti i Media ( ho scritto giusto ? ) nazionali ed europei.
Il 9 di marzo Il tribunale di Milano mi condannerà, o assolverà, dall’accusa di avere io offeso, allegramente, il Capitano Coraggioso per aver scritto che, a mio parere, le peripatetiche fossero più puntuali e precise , nella formulazione dei loro tariffari amatori, che non la Moby stessa.
In attesa del verdetto,del quale vi darò notizia, attendo ….. ed aggiungo :
Tirem innans, sorridenti vero il patibolo.

bruno paternò, purtroppo ancora maledettamente innamorato dell’ Elba ed ad essa votato, fino al supplizio del giro di chiglia.
ELEZIONI 2009
Messaggio 4473 del 04.03.2009, 10:30

Risultati sondaggio al 04/03/2009 h 08:00

Accidenti se si muove forte la sinistra PORTOFERRAIESE!; preludio di una divisione netta o il presupposto di una Santa Alleanza?


si parte
Messaggio 4472 del 04.03.2009, 10:14
.....Caro amico non hai ancora capito (terzo messaggio censurato) che quando si fanno nomi , cognomi , si raccontano con dovizia di particolari intrallazzi vari è opportuno prendersi le proprie responsabilità e non mettere nei guai chi ti ospita in casa propria gratuitamente.
Abbi il coraggio di firmarti è il minimo che puoi fare per essere credibile , onesto con te stesso e con gli altri
moby
Messaggio 4471 del 04.03.2009, 10:12
Sarebbe veramente penoso pensare che chi scrive (pochi) a favore della moby giustificando le sue ultime mosse, sia o un dipendente o qualcuno che si vuole far bello agli occhi del padrone. Dicevano gli anziani : "l'asino ci casca una volta sola", qui mi sembra che questo asino sia sempre in terra. Ma cosa giustificate? I padroni fanno sempre quello che vogliono, è il suo ruolo naturale nell'ecosistema economico...quello che non torna è che i servi invece di incazzarsi con lui lo adulino..mah ..qui oltre alla catena alimentare c'è anche la catena al collo mi sa !
IlVicinato Scrivi a IlVicinato
Messaggio 4470 del 04.03.2009, 08:57
Michela Sardelli è una storica non una teologa, è una divulgatrice di conoscenze e riflessioni su chiese o religioni “minori” - La dottoressa Michela Sardelli su ilVicinato@libero ha pubblicato per alcune settimane i suoi post sulla Chiesa Sociniàna: un cristianesimo ragionato e tollerante, caratterizzato dalla semplicità evangelica del culto e della fede. Ho conosciuto Michela quando, da studentessa, venne al Parco Minerario per raccogliere notizie e documenti per la sua tesi di laurea. Da allora abbiamo mantenuto un buon rapporto epistolare. La Sardelli non è una teologa, bensì una divulgatrice di notizie e riflessioni su chiese o religioni “minori”. Per ulteriori informazioni su Fausto Socini e sul sociniànesimo basta collegarsi con http://ilvicinato.blogspot.com e, nella lista “Argomenti” (sulla destra del video), cliccare su “Religioni”. Buona navigazione, Lorenzo
REBUS
Messaggio 4469 del 04.03.2009, 06:26
SARCHIAPONE
Messaggio 4468 del 03.03.2009, 22:51
guaradiano del faro non arrampicarti sugli specchi,alla Moby dell'elba non gliene frega niente,ha spremuto quando c'era da spremere,si è fatta pubblicita e ora ci da un bel calcio nel culo!tariffe assurde,licenziamenti e trasferimenti ecco cosa importa ora alla compagnia...a no cè mascalzone latino!
Sper che questa volta i dipendenti levino la loro voce contro il padrone e non contro le istituzioni,troppo comodo prendersela con gli altri!
abbassi le tariffe,pensi all'elba e poi si vada a protestare,altrimenti è meglio tacere
GUARDIANO DEL FARO
Messaggio 4467 del 03.03.2009, 21:07
EBBENE, basta un articolo di giornale e tutti tornano su un argomento immportante come il trasferimento di parte degli uffici della MOBY.

Ognuno dice la sua alcuni parlano, altri sparlano, ma la sostanza non cambia.

Le cose certe sull'argomento restano queste:

- il trasferimento degli uffici con i conseguenti problemi per i dipendenti e familiari sono iniziati
- durante la riunione per l'assegnazione egli attracchi per il 2009 sono stati assegnati senza che, tra la sorpresa generale, si siano presentate altre compagnie per effettuare la traversata piombino/portoferraio (allora che senso ha dire che l'Autorità Portuale ostacola l'ingresso di nuove compagnie)
- nonostante le promesse e le aspettative niente a livello di promozione del prodotto Elba è stato fatto
- abbiamo assistito all'ennesima bufala sulla compagnia degli albergatori
- è tornato a parlare dell'argomento anche Bruno Paternò, indicandoci ancora una strada da seguire senza dire però che nel passato qualcosa molto simile a quello che ci indica era stato fatto qualche anno fa ma che tutto era stato vanificato dalle strategie di gran parte dei suoi colleghi (forse anche lui quando dirigeva alberghi all'Elba) che preferivano acquistare biglietti per il traghetttamento dei clienti senza utilizzare gli accordi stipulati tra Associazione Albergatori Elbani e MOBY probabilmente meno remunerativi per le loro tasche.

Come al solito si predica bene ma si razzola male, è passato ancora un anno ma i problemi sono sempre gli stessi.
Caro Dotto dal crino è il momento dei fatti non delle parole e per il momento i fatto arrivano da una parte sola
LA DESTRA FIAMMA TRICOLORE
Messaggio 4466 del 03.03.2009, 20:46
ORA O MAI PIU’.
Per far sì che la bandiera di una vera DESTRA continui a garrire nella nostra povera Italia è necessario stringere i denti, sacrificarci, sacrificare le nostre ambizioni personali e unicamente credere, obbedire e combattere. Ora più che mai.
Una canzone degli Amici Del Vento diceva :
“… adesso che che il tuo mondo l’han bruciato gli imboscati, tu ricordi ancora giorni che non saran dimenticati”
Quel mondo, il nostro mondo, c’è la concreta probabilità che dopo di noi scompaia definitivamente… come allora, se guardiamo in giro incontriamo solo ”sguardi ostili intorno”, dal PD al PDL ormai attorno a noi ci son solo personaggi di infimo ordine, mestieranti della politica che gesticono il potere unicamente per le loro tasche, i loro portafogli, il loro tornaconto o quello della lobby che li sostiene. Allora, ora più che mai, è inderogabilmente necessario stringerci intorno alla Fiamma Tricolore che ci arde nel cuore, è doverosamente certo che ”salutati i vecchi amici che han vistola battaglia” è con essi, al di là delle differenze d’incarico o di metodologia politica che con coraggio, audacia e fermezza dobbiamo combattere. Uniti contro il comune nemico.
” Per difendere un’idea, un onore calpestato” dobbiamo trincerarci in quella che per noi potrebbe essere una nuova ridotta della Valtellina, (anzi, visto cosa ci stanno preparando i nostri governanti direi che tale sorte appare sempre più probabile) e dobbiamo sopravvivere, non per NOI, ma per le Nostre Idee, per tutto ciò che di bello e caro ci è rimasto in questa Nostra Italia, dai nostri valori familiari, al Nostro fermo ed ineluttabile credere in uno Stato Sociale. Non dobbiamo consentire, per mere beghe partitiche, per fraintendimenti voluti, per puerili antipatie nei confronti di taluno o di talaltro, che questi ominicchi e ruffiani che ci governano, possano permettersi il lusso di fare ciò che non è riuscito a tutte le più grandi nazioni del mondo coalizzate: seppellire le Nostre Idee.
Se è vero che ci sono state idee talmente audaci e grandi da muovere il mondo, per esse dobbiamo guardarci negli occhi e incrollabilmente tirare innanzi lottando contro tutto ciò che è A NOI antagonista. Senza facili e vigliacchi buonismi, con quel coraggio che portò tanti nostri ragazzi ad immolare le loro vite.
UNITI possiamo farcela, svincoli e sparpagliati MAI.

Massimo Batini

Segretario Provinciale
Per Adriano
Messaggio 4465 del 03.03.2009, 20:46
Osservo dall'esterno quanto accade in prospettiva della tornata elettorale prossima. Una vergognosa e scandalosa lotta interna al centrodestra ed a coloro ruotano in tale area. Come ti ebbi a dire non nutro simpatia nei tuoi confronti e penso effettivamente tu non sia neppure "vergine" avendo comunque partecipato a precedenti amministrazioni e certo non sotto il logo di ambientalista.
Voglio prendere per buono quanto scrivi e ti domando: perchè allora non riconfermare Ballerini? Mi pare in questo baillame egli mantiene una posizione coerente, come mi risulta in maniera pulita cerca di formare una lista anche integrata e rinnovata, senza preclusioni, tranne l'attaccamento al paese.
Non ha forse brillato per lungimiranza ed è volente o nolente caduto nella trappola (comunque da altri innescata) della contrapposizione. Questo ti ripeto, fomentato da artefici interessati. Ha comunque acquisito esperienza e capacità, forse i prossimi cinque anni potrebbero ascriversi in positivo, se persone volenterose e competenti contribuiscono anche esternamente ad un clima distensivo di confronto.
Personalmente, davanti a queste corse sfrenate alla poltrona, con in dotazione qualche voto e nessuna capacità, ogni giorno mi convinco la scelta giusta è lasciarli tutti a casa.
Concordo con te su Claudio, la sua onestà e la sua competenza, servirebbe un atto di responsabilità che oggi non intravedo all'orizznte.
Colgo l'occasione per ricordare ai vari lettori politici interessati, oggi come non mai, serve una amministrazione seria, con le carte in regola.
Erasmo
Messaggio 4464 del 03.03.2009, 20:05
Caro Prianti,
vorrei sottoporre al tuo parere una vicenda che a mio avviso è semplicemente sconcertante.
Un tizio, tale "riese stufo", critica su Rioblog la politica delle giunte riesi, e scrive testualmente:
x dott sranamore mess 4821 se come dice lei, non ha interessi ne di potere e neppure legati alle coop che hanno fatto lo scempio di rio2, se come dice lei è per una politica condivisa priva di interessi,che possa aiutare lo sviluppo di un paese e migliorare la condizione di vita di chi lo abita. Considerando come è stato governato rio negli ultimi 15 anni ( anche di più ) cambi partito. Saluti
A me, in tutta sincerità, sembra una banale analisi politica. Equivalente ai milioni di post che, in tutti i blog del mondo, contestano l'operato dei politici, in un normalissimo esercizio di democrazia e libertà d'espressione.
Di post come questi, solo su Camminando, ce ne sono almeno 5 al giorno.
Invece no. Questo particolare post viene contestato da una Signora, che ravvisa degli insulti rivolti a un suo congiunto, stimato e compianto uomo politico prematuramente scomparso.
L'autore del messaggio incriminato, ovviamente sconcertato e sorpreso, chiarisce ulteriormente la sua, a mio avviso più che legittima, posizione:
.. Leggo con dispiacere il suo attacco.io non ho fatto nè il nome di suo padre nè di coloro che gli sono succeduti , o che lo hanno preceduto.Il mio post era rivolto ad un partito,nella sua interezza, mi risulta sia quello che ha governato rio negli ultimi decenni.
Questione chiusa e risolta? Nemmeno per sogno.
Coluccia, Marchetti, Tanelli... (per ora), incazzati come vipere, tuonano contro l'anonimo "aggressore".
Ora io ti chiedo: secondo te, posso ancora scrivere che "l'isola d'elba è da troppi anni governata da una massa di incapaci", o che "il terzo governo Fanfani è stato il peggiore della storia repubblicana"?
O devo aspettarmi che i discendenti di tutti gli amministratori succedutisi nei vari comuni od enti si sentano offesi? Devo attendermi una querela da parte della Signora Maria Pia che mi accusa di parlare male di chi non può più difendersi?
Forse, invece che dibattere sulla corretta ortografia, sarebbe il caso di cominciare a dare alle parole il significato che hanno, smettendola con le dietrologie assurde.


Caro Erasmo ho lavorato con Franco per quasi trent'anni spalla a spalla abbiamo condiviso pensieri e parole, tra noi c'era un rapporto che travalicava la semplice amicizia ed era grande stima reciproca , oggi il solo pensiero di Franco mi commuove quindi ti prego di esonerarmi da qualsiasi commento. termino solo dicendo che è di personaggi come Franco che l'elba tutta oggi avrebbe bisogno . F.Prianti
campese forzista
Messaggio 4463 del 03.03.2009, 19:58
Il comunicato di FI di Portoferraio è assolutamente condivisibile. Tuttavia, in maniera molto democristiana, Forza Italia attacca il cordinatore di Elba Protagonista, ma non fa riferimento al suo iscritto, Pasqualino Lupi, che di FI è il rappresentante ed è uno dei promotori del movimento campese, oltre che uno delle sue anime più impegnate.
Già in passato FI aveva brillato per il suo silenzio, dopo l'attacco dello stesso Lupi contro Simoni e Provenzali.
Ora, sommato tutto, sul Muti Forza Italia poco può.
Ma se la linea del partito non solo non è condivisa dal suo iscritto e rappresentante ma assolutamente invisa, perché non prenderne le distanze?
Ci vuole molto ad essere più rigorosi e severi?

Cari forzisti, la risposta al Muti senza riferimento al Lupi è veramente poco poco credibile.
E il comunicato di Elba protagonista che candidava Lanera, con la firma "Forza Italia (escluso il circolo di Portoferraio)" è quanto di più ridicolo si sia visto all'Elba negli ultimi anni. E la dice tutta sulla china intrapresa dal centro destra nelle future elezioni.
MA.....RIA.
Messaggio 4462 del 03.03.2009, 19:42
ho letto sul quotidiani "La nazione" che il processo per i lavori di" ristrutturazione" dell'ala residenziale dell'hotel International di Naregno è stato aggiornato al 29 giugno.......sia mai che i Capoliveresi vengano a conoscenza prima delle elezioni dell' integrità morale di alcune persone indagate!!!???
e' vergognoso...possibile che non ci sia modo per fare luce su tutte le schifezze che sono successe nel nostro Paese?
Proprio in vista delle future elezioni la magistratura avrebbe potuto agire niente succede per caso nell'interesse dei cittadini accelerando l'iter processuale in modo che poi le liste potessero essere composte da persone pulite...ma niente a questo mondo succede per CASO......meditate gente!
moby
Messaggio 4461 del 03.03.2009, 19:40
Ma nessuno dice nulla sul trasferimento dei dipendenti Moby? come mai l'altra volta sfilate cortei tutti a scrivere e ora nessuno dice nulla? Se era una questione di principio il numero esiguo dei trasferiti/licenziati non dovrebbe contare....mah è proprio vero che si va dove tira il vento..ci manca che si ringrazi la moby per aver loro lasciato il posto...una volta ci si incazzava di piu contro uesta gente che guarda solo al portafoglio. chissa'cosa gli cambia a lui lasciare 8 persone in piu'o in meno , magari invece di farsi un altra regata con D'Alema se ne sta a casa e salva una ventina di famiglie...ah scusate so comunista ( ma non lo era anche lui? boh)
Problema Moby e company
Messaggio 4460 del 03.03.2009, 19:38
L’anno passato, ci fu una grande protesta da parte dei dipendenti moby per scongiurare che molti dipendenti, circa una trentina, non fossero trasferiti a Milano. Questo trasferimento fu scongiurato perché molte delle categorie che operano nel settore turistico, si mobilitarono a favore dei dipendenti.
Ora mi chiedo, ma ne è valsa la pena viste l’ultime notizie sul trasferimento della sede e dei dipendenti?
Non è che il discorso del licenziamento era un ricatto da parte della compagnia per farsi che gli venisse rinnovata la concessione demaniale da parte dell’autorità portuale, visto che era in scadenza? Queste erano le voci che giravano.
E se veramente fosse stato cosi, un'era forse meglio non rinnovare la concessione e dare la possibilità ad altre compagnie di prendere il posto della Moby?
Voi mi direte: < Bravo e i dipendenti?>
Quanti sono? Dieci? Però quanti Elbani direttamente o indirettamente hanno a che fare con il settore turistico?.
Io penso che alla fine ci sarebbero state diverse soluzioni.
Una di queste poteva essere quella di non rinnovare tutta o in parte gli attracchi, in modo tale da far entrare nuove compagnie per un libero mercato con più concorenza.
Infine, mi domando le categorie del settore turistico che ne pensano?
Forse è meglio pensare alle comunali.
E i sindaci?
Quelli che sono in scadenza di mandato ma che voi che gl’importi. Hanno altro a cui pensare, tipo sistemarsi le ultime cose, aggiustare qualche condono.
Ma i sindaci non in scadenza di mandato?
Con questo modo di ragionare che futuro avremo?
Poveri noi in che mani siamo cascati.
Speriamo bene…
Elba Libera! Libera dagli scalda poltrone e mangia ufo.
polisportiva
Messaggio 4459 del 03.03.2009, 19:30
“MARR EXPO ISOLA D’ELBA”
Messaggio 4458 del 03.03.2009, 19:16
“MARR EXPO ISOLA D’ELBA”


MARR s.p.a. filiale Elba, società leader in Italia nella commercializzazione e distribuzione di prodotti alimentari al foodservice, organizza giovedì 5 marzo , per rinnovare l’ormai tradizionale appuntamento “Assaggia le novità” un meeting presso il Ristorante “ La Caletta” a Porto Azzurro.
La manifestazione, riservata a tutti gli operatori commerciali del settore, si aprirà alle ore 15.00 e vedrà la partecipazione delle Divisioni MARR Ittici e Carni, oltre la collaborazione di alcune note Aziende nostre partner.
SOLIDARIETA' AL D.C.A
Messaggio 4457 del 03.03.2009, 19:14
IL COORDINAMENTO DI FORZA ITALIA – POPOLO DELLE LIBERTA’ DI PORTOFERRAIO ESPRIME SOLIDARIETA’ AGLI ESPONENTI DELLA D.C.A. DELL’ISOLA D’ELBA - PAOLO DEL BRUNO E MARIA AGNESE COCCIARELLA - PER LA BRUTTA PRESA DI POSIZIONE TENUTA DAL RESPONSABILE DEL MOVIMENTO “ELBA PROTAGONISTA”.
COME PIU’ VOLTE SOTTOLINEATO, QUESTO COORDINAMENTO CREDE FORTEMENTE NEL DIALOGO E NELLA PIENA CONDIVISIONE DEI PROGRAMMI PRIMA CHE DELLE PERSONE DA CANDIDARE.
FORZA ITALIA – PDL DI PORTOFERRAIO CONTINUERA’ IL PERCORSO INTRAPRESO PER LA COSTITUZIONE DI UN PROGRAMMA AMPIAMENTE CONDIVISO CON LA CITTADINANZA TUTTA, AL FINE DI INDIVIDUARE IL CANDIDATO PIU’ ADATTO PER VINCERE LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE DEL PROSSIMO 6/7 GIUGNO E CON LO SCOPO PRINCIPALE DI RIDARE DIGNITA’ POLITICA ED ISTITUZIONALE ALLA NOSTRA ISOLA.
RIBADIAMO LA VOLONTA’ DI VOLER DECIDERE, NEL NOSTRO COMUNE, SIA I PROGRAMMI DA PRESENTARE CHE I CANDIDATI, NON SENTIAMO LA NECESSITA’ DI AVERE CONSIGLI E/O IMPOSIZIONI DA ESPONENTI DEI PARTITI ALLEATI CHE DOVREBBERO MEGLIO INTERESSARSI DEI COMUNI PER CUI SONO STATI CHIAMATI A RISOLVERE I PROBLEMI.


IL COORDINAMENTO COMUNALE
FORZA ITALIA – POPOLO DELLE LIBERTA’
PORTOFERRAIO
Mad Max
Messaggio 4456 del 03.03.2009, 16:39
Salve

E' da qualche anno che non avevo piú scritto su Camminando.
L'ho ritrovato come prima (Prianti complimenti)perche vuol dire uno dei pochi strumenti dove poter esporre le proprie idee.
Nelle ultime due settimane mi sono fatto una lettura a ritroso e ho visto che l'argomento principale sono le varie elezioni a sindaco di quest'anno.
E dal leggere i vari post a oggi non ho ancora capito nel caso di Marina di Campo quali siano le liste e chi ne faccia parte.
Ho solo letto di accuse a persone che prima erano di sinistra e ora si trovano a destra(cavolo non é difficile da voi attraversare la strada) ma di nomi non ce n'é traccia.
Qualcuno (se non erro epicuro) ha detto che nelle realtà
comunali dove ci si conosce tutti non serve il partito ma sapere e conoscere la persona che si candida e sono pienamente d'accordo.
Allora se qualcuno molto gentile e non in politichese possa rispondermi e elencarmi le varie liste con relativi partecipanti gliene sarei grato.
E spero che quest'anno quando verró in vacanza di vedere qualche faccia nuova nel municipio di Campo perché da come la state descrivendo io vedo che la destra non troverà un accordo e che i vecchi della sinistra piano piano vi rifaranno le scarpe come gli anni precedenti.
E dato che si parla di una destra fortissima rispetto agli anni passati vediamo che saprete fare.
Ma prima di tutto guardatevi tutti quanti tra di voi (destra e sinistra) e cercate di fare qualcosa per l'Elba affinché la gente ritorni (Toremar e Moby a parte) e ne parli positivamente(cosa che da decenni nessuno fa piú).

Un saluto a Yuri (le tue vignette sono sempre appropriate, ti vengo a trovare col vino promesso quest'estate) e Guida.

Cordialmente

Mad Max
COMITATO CITTADINO DI PROCHIO Scrivi a COMITATO CITTADINO DI PROCHIO
Messaggio 4455 del 03.03.2009, 16:13
...E PER GRANDI E PICCINI PROCCHIO CONTINUA A FESTEGGIARE...

DOMENICA 8 MARZO 2009 DALLE 14.00 IN POI
TANTI ALTRI GIOCHI DIVERTENTI E ANIMAZIONE NEL SALOTTO DI PROCCHIO SI MANGIA, SI BEVE, SI BALLA
E SI VINCE!!!
CO.CI. PROCCHIO, OVUNQUE C'E' DIVERTIMENTO!!!
COL PATROCINIO DEL COMUNE DI MARCIANA
IlVicinato Scrivi a IlVicinato
Messaggio 4454 del 03.03.2009, 15:40
MARCHETTI A PRIANTI: le promesse elettorali c’è chi le mantiene e chi no. Ingiusto sparare sul mucchio dei “politici” - Leggi il cinguettio Marchetti / Prianti su http://ilvicinato.blogspot.com
LUPERINI AxLUPERINI
Messaggio 4453 del 03.03.2009, 13:48
CARISSIMO ANONIMO
scrivi un po' strampalato,ma comunque mi dai modo di spiegare al paese come stanno le cose a proposito di denuncie. Anzitutto la quasi totalità degli avvisi di garanzia sono la diretta conseguenza esposti avanzati da privati cittadini e non dal sottoscritto. Tu citi,non so se volutamente, soltanto l'art.22 ter che nel contesto dei reati è una bazzecola. Infatti si tratterà,in sede giudiziale,di accertare se le due amministrazioni hanno o meno ecceduto nei loro poteri adottando(amministrazione Barbetti) o modificando(amministrazione Ballerini) il famoso art.22ter. La musica è molto diversa invece per quanto riguarda la posizione di amministratori e impiegati che devono rispondere del reato di Concorso in Associazione a delinquere
(art.110 C.P.) di distruzione di atti e documenti(Art.81 e 490 C.P.) Falso ideologico (art.481 c.p.) e addirittura in avviso si ipotizza non solo l'art.110 di cui sopra ma anche l'art. 479 che è la concussione in cui per certi atti qualcuno di lor signori sembra abbia incassato pure denaro.
Se questi capi d'accusa trovassero conferma in tribunale lo sai che quantomeno alcuni di questi personaggi non potranno piu' assumere cariche pubbliche o lavorare per enti pubblici?
Vorrei inoltre farti notare che il comportamento di questi rappresentanti dei nostri interessi(si fa per dire) ha provocato la paralisi dell'ufficio tecnico da 4 anni con danni immensi per la nostra economia. Ho visto da qualche parte circolare gli avvisi di cui ti parlo e ti ho citato principali ma credo che siano molti di piu'. Puo' essere infine che io sia scomodo perchè pongo al paese, ai partiti e ai cittadini questa gravissima realtà che,almeno fino ad oggi,le due coalizioni fingono di non conoscere comportandosi come quella donnina che nasconde la spazzatura sotto il tappeto,sperando che nessuno se ne accorga.
Ti ricordo infine che sono fuori dalla corsa delle seggiole per mia scelta proprio perchè voglio avere le mani libere nella lotta che ho intrapreso. Quindi non ho bisogno di rifarmi proprio niente. Per quanto riguarda Della Lucia avrai notato che i "mestoni" del Pdl non lo nominano mai non azzardano pronunciarne neanche il nome. Sai perchè? Perchè anche lui,con la propria onestà intellettuale e morale potrebbe essere di ostacolo a chi cura le proprie faccende.
Sono pronto a scommettere. Il Pdl si presenterà con il candidato fantoccio magari indicato da partiti inesistenti pronto a garantire tutto e tutti,anche con uomini in lista garanti degli affari di chi resterà,giuoco forza,al di fuori. Di Capoliveri cosa farne? Bè questo interessa solo a po
chi appassionati come noi.

Luperini Adriano
Curioso
Messaggio 4452 del 03.03.2009, 13:43
Per Giovanni Muti: perchè, invece di reinventarti ogni cinque anni, non pensi a fare il ristoratore a tempo pieno ed esclusivo?
Per Pasqualino Lupi: perchè, invece di macinare chilometri su chilometri in cerca di consensi, non rimani a vendere magliette pure nel periodo di campagna elettorale?
Per Alessandro Dini: qual'è lo scopo della tua vita? Intendo dire, oltre all'improvvisazione?
Per Vannuccio Segnini: Ma ci vuoi dire chi sei?

Grazie a quanti vorranno rispondere e un "complimenti" a chi non lo farà.
Abrsnada
Messaggio 4451 del 03.03.2009, 12:43
SALINE - SAN GIOVANNI: PRESTO IMPEDITO IL PASSAGGIO ALLE PERSONE?

Oggi ho fatto una passeggiata per dare del pane secco alle papere nel fosso della Madonnina. Ho notato che sulla spiaggetta delle Saline, è stata creata una sorta di piccola scogliera con dei grossi sassi, a meno di 5 metri dalla battigia e pertanto sul suolo demaniale. E' stata costruita anche una palizzata sul camminamento sul quale sono poste le targhe con scritto D.M. (demanio marittimo). Tra le 2 palizzate ci sono, in muratura, i pilastri che probabilmente sorreggeranno una cancellata.
Cancello vuol dire che presto non si passerà più. Anche questa bella passeggiata scomparirà.
Spero che le Autorità facciano i controlli opportuni e, se il caso prendano anche i provvedimenti.
Altro che pista pedonale da Portoferraio a San Giovanni! Ci tolgono anche questa!
SONDAGGIO ELETTORALE
Messaggio 4450 del 03.03.2009, 12:30
Dando un'occhiatina al sondaggio su Rio Elba sembra che la sinistra sia avanti di un punto.
Ma i riesi lo sanno che quella di Robin Hood era una leggenda?
Soloxlelba
Messaggio 4449 del 03.03.2009, 10:58
Caro Risparmiatore,dopo 8(otto)anni di amministrazione Bush e compagnia cantante il MONDO è arrivato al momento del conto.
O IMPLODE e torniamo tutti al baratto e a una miseria che nessuno di noi ha mai provato,o il nuovo presidente riesce a cambiare le modalità del gioco e si riparte con regole diverse da quelle finora in vigore.
Il discorso di sabato è la prova di questo. Prega il Signore che nessuno attenti alla sua vita e che riesca nel suo intento.
Saluti
X I LANDI
Messaggio 4448 del 03.03.2009, 10:16
ATTENDIAMO UNA VOSTRA RISPOSTA SERIA, DI BUON SENSO E SOPRATTUTTO PRIVA DI DEMAGOGIA E AMBIGUITA' .....

MOLTO IMPORTANTE
INTERVISTA AL SINDACO BOSI.
Questo significa che lei è per liste civiche in tutti i Comuni?

"Se questo è il problema, è evidente a tutti, da sempre, che la gente alle amministrative non vota per questo o quel partito. Nei Comuni, soprattutto piccoli, si sceglie il candidato perché lo si conosce
direttamente, non perché ha questo o quel marchio. Occorre scegliere il candidato più credibile, così funziona alle Comunali. E' autolesionista la pretesa di portare avanti dei candidati a prescindere dalla loro credibilità pensando che possano farsi largo aggrappandosi ai simboli di partito. E' un segno di debolezza".
E questi simboli non li metterebbe neanche nei loghi delle liste?

"Parliamo di cose importanti. Il rischio è di fare lo stesso errore della sinistra: ragionare in base a logiche di schieramento invece che di bene comune. Un sindaco deve fare gli interessi dei concittadini, non quelli del suo schieramento. E lavorare con indipendenza
".

CARI LANDI, SE SIETE SCHIERATI CON L'UDC NON POTETE NON TENER CONTO DI QUELLO CHE DICE BOSI, SE INVECE VI SERVITE DEL SIMBOLO PER UTILIZZI PERSONALI ALLORA SARA' LA POPOLAZIONE CHE DECIDERA' E IL BOSI CHE PRENDERA' LE DOVUTE CONTROMISURE!!!
Benedetto Lupi
Messaggio 4447 del 03.03.2009, 06:23
C’è finalmente qualcosa di nuovo!

Ci sarà una lista di sinistra a Portoferraio a contendere il campo per le elezioni comunali alle svariate liste di destra o di centro di PDL e PD che sono ormai tra loro alternative come la zuppa e il pan bagnato.

E’ chiaro che una simile novità possa disturbare i giochi di qualche manovratore o presunto tale, che credeva di poter ripetere agli arcistufi cittadini il solito ritornello “o mangi questa minestra (stantia) o salti dalla finestra”. Solo così si spiega l’attacco quasi rabbioso e ringhioso di Sinistra Democratica a Rifondazione Comunista, con tanto di accuse di stalinismo e addentellati vari. Cosa rispondere? Direi niente… se non la banale osservazione che c’è chi sceglie di stare nel “palazzo” e chi sceglie di stare tra la gente, che c’è chi preferisce qualche comoda poltrona e candidatura all’ombra del PD e chi preferisce la propria autonomia, che c’è chi ritiene che l’importante sia l’occupare spazi politici e di potere e chi ritiene che al centro della politica ci siano le concrete esigenze delle persone. Partiamo da queste che all’Elba sono ad esempio la sanità, il diritto alla casa, la questione dei trasporti resa ancora più grave dalla prossima privatizzazione della TOREMAR; partiamo dagli effetti della crisi economica del sistema neo-liberista che colpiscono duramente i lavoratori dipendenti, i pensionati, i precari, i piccoli artigiani, per costruire dal basso una lista cittadini fatta di persone comuni, che sappiano ascoltare i bisogni e le attese delle persone. E di quanto ci sia bisogno di una politica nuova costruita dal basso ce lo dice quotidianamente la cronaca politica elbana dove la destra si scaglia contro il presunto scandalo di un campo Rom nel parcheggio ex-Enel ma fa finta di ignorare l’esistenza della baraccopoli degli Orti che ospita da anni nostri concittadini sfrattati e senza casa. Ce lo dice l’aria di “inciucio” tra PD e Sinistra Democratica (ma sono davvero due soggetti diversi?) e la locale UDC tanto che Danilo Alessi e gli emuli locali di Veltroni sono pronti a candidare a sindaco di Marciana addirittura Pasquale Berti, ex sindaco di Marciana Marina, da loro un tempo tanto detestato e vituperato; tanto che a Marciana Marina PD e SD prendono le distanze dal gruppo di opposizione in Consiglio Comunale reo, a loro parere, di condurre una battaglia politica troppo intransigente contro la giunta di centro-destra. E’ questa politica delle poltrone e della occupazione del potere fine a se stessa che contestiamo. E’ questa politica che allontana la gente, specialmente quella di sinistra, dall’impegno e dalla partecipazione democratica, che rende le persone passive, che porta alla reazione irrazionale dell’astensionismo e del disimpegno. Saremo dai prossimi giorni nelle piazze e nelle strade di Portoferraio con una piccola tenda per raccogliere le idee di tutti sul futuro del nostro Comune, per raccogliere le firme su tre petizioni popolari per la difesa della sanità all’Elba, per il diritto alla casa e per il mantenimento di una compagnia di navigazione pubblica, per ascoltare i cittadini e spiegare la nostre idee e le nostre ragioni.

Due strade trovai nel bosco ed io scelsi quella meno battuta .” (R.L.Frost)

Benedetto Lupi – Consigliere Comunale del Partito della Rifondazione Comunista - Portoferraio
SONDAGGIO ELEZIONI 2009
Messaggio 4446 del 03.03.2009, 01:46

Risultati sondaggio al 03/03/2009 h01:00

Si sta muovendo la sinistra PORTOFERRAIESE, la cosa si fa interessante e appassionante.


IL MATTO
Messaggio 4445 del 03.03.2009, 01:09
Si potrebbe mettere un limite di età per i candidati uomini alle prossime elezioni comunali elbane? Per quanto riguarda le donne, nessun limite.
Ci vogliono i ragazzi a governare l’Elba, non questi babbioni dalla prostata insugherita, e dalle dentiere sfiatate!!! Dopo i 45 anni, basta, a lameson!!!! Al contrario, sembra che fino a cinquanta si è troppo giovani, sotto i sessanta si è alle prime armi e verso i settanta si diventa adatti a governare!!!
Dovete fare posto a questi ragazzi che sono abituati a viaggiare, che sanno relazionarsi, che studiano, che hanno maggiori competenze e maggiori conoscenze in campi fondamentali.
Cari Mister Kukident, non vi bastano i danni che avete fatto fino ad ora? Le chiappe dal seggiolone non volete scollarle? Ma a casa vostra, non vi dicono nulla?
andrea S.
Messaggio 4444 del 03.03.2009, 01:01
I miei complimenti e ringraziamenti per il vostro lavoro, quotidiano, silenzioso, continuate a rendere le nostre strade più sicure, soprattutto per i nostri figli.
grazie di cuore



DUE PATENTI RITIRATE PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA
LA POLIZIA STRADALE: "D’ORA IN POI CONTROLLI ANCHE DURANTE IL GIORNO"
Sono sempre più frequenti le infrazioni che riguardano giovani al volante in condizioni alterate da alcool o altre sostanze. Lo rende noto la Polizia Stradale elbana, dando notizia delle attività svolte nello scorso fine settimana. Sabato notte una pattuglia della Polstrada ha infatti fermato un 27 portoferraiese - L.A. le iniziali – che ha rivelato all’alcool test un tasso alcoolemico 4 volte superiore al consentito. Al giovane è stata ritirata la patente: ha evitato il sequestro del mezzo solo perché non era di sua proprietà. Analogo accertamento anche nel pomeriggio di domenica, alle 17 a Portoferraio. Qui è stato fermato dalla Stradale un altro giovane di 34 anni, P.G le iniziali, residente nel comune di Campo nell’Elba. Per lui il tasso alcolico accertato era quasi triplo rispetto al consentito. Anche il giovane campese è stato sottoposto alle sanzioni ed ai provvedimenti previsti dalla Legge.
“Stiamo cercando di ampliare le fasce orarie dei controlli mirati alla prevenzione della guida in stato di ebbrezza – ci ha detto il comandante della Polstrada elbana Francesco Ammirati – anche perché ci siamo accorti dalle nostre statistiche che l’abuso di alcool può avvenire non soltanto di notte”.
Giornalisti?
Messaggio 4443 del 02.03.2009, 23:37
Sarà che io al più so scrive una cartolina ma vorrei sapere dal giornalista che significato ha " L'incendio è scoppiato intorno alle 6 e 44 boia che precisione !
unnera più corretto scrive ... tra le 6.30 e le 7?
un risparmiatore
Messaggio 4442 del 02.03.2009, 23:15
I compagnucci criticavano Giorgetto Bush per la scarsa competenza in economia.
Quello nuovo sembra che sia piu' capace .
Il Dow Jones sotto 7000 non e' male come primo mese da Presidente.
Speriamo che lo fermino, prima che sia troppo tardi.
x LUPERINI
Messaggio 4441 del 02.03.2009, 22:54
Ma cosa sostieni Della Lucia Claudio.........caro Luperini.Tu hai già sostenuto eccome !!! Con le tue denunce hai fatto mettere sotto inchiesta ben due Amministrazioni, quella di Barbetti e quella di Ballerini col 2 ter. Ma cosa vai cercando ancora....non sei ancora contento di aver messo nei guai un intero paese.....forse la gente non è a conoscenza dei fatti ma non preoccuparti che la informeremo noi. Ora pensi di esserti rifatto la verginità con Arcipelago Libero ( mi meraviglio di Carlo Gasparri che è una brava persona e forse non ti conosce abbastanza, che ti ha fatto entrare nell'Associazione.......informeremo anch'egli !!)
Ma i Partiti del PdL non l'hai fregati, perchè a quanto ne sò tutti ti hanno cacciato in quanto non gradito.
La gente dovrebbe seguire i tuoi consigli? Tu che fai la politica con la carta bollata. Vergognati e vattene in pensione perchè hai già fatto abbastanza.........E non è finita qui. Peppe Sbucheri.
C.P.
Messaggio 4440 del 02.03.2009, 22:27
PRECISAZIONE
RISPOSTA A 'per C.P. Nord Italia'
Messaggio 4356 del 02.03.2009, 12:34
Provenienza: Isola d'Elba Centro Italia


(...)Servizio mediocre (anche se non da tutti) era inteso in senso lato a proposito del modo di fare turismo all'elba, e non riferito al servizio di trasporto. Figuriamoci se non ritengo ancor peggio la moby!Sono ancora più venali!
smobi litazione
Messaggio 4439 del 02.03.2009, 21:46
ho letto della notizia , che da mesi era nell'aria, anzi nell'acqua, del trasferimento di alcuni dipendenti elbani Moby, costretti a trasferirsi a Livorno o a rinunciare al proprio posto di lavoro. Sono curioso di vedere se anche questa volta i dipendenti sfileranno in corteo contro tutto e tutti come fecero la volta scorsa o magari capiranno che il loro unico e solo problema si chiama Vincenzo Onorato .
Visto che si perde il lavoro che si salvi almeno la faccia.
Carlo Dotto
Messaggio 4438 del 02.03.2009, 21:33
Allora Guardiano del Faro, spiegamelo adesso in che modo la Moby fa il bene dell'Elba, perchè io non lo capisco. Siamo stati spremuti bene bene, e adesso che la gente ha capito che il costo del tragitto Elba-Piombino è una rapina va in altri posti, in Corsica per esempio . E la Moby si adegua, perchè è la legge di mercato che comanda.
E va, con rispetto parlando, in culo a noi e a chi siamo.
redazione Scrivi a redazione
Messaggio 4437 del 02.03.2009, 20:16
MOBY "SMOBILITA" DIREZIONE TECNICA E OPERATIVA
TRASFERIMENTO A LIVORNO ANCHE PER 10 DIPENDENTI FRA I QUALI ELBANI


Moby smobilita dall'Elba? Quello che pare un semplice gioco di parole, è invece una spada di Damocle ricorrente che da un anno a questa parte pende sia sui trasporti marittimi locali che sul futuro dei dipendenti elbani della compagnia della Balena Blu. La notizia di oggi è quella di un trasferimento – che sarebbe già stato calendarizzato per il prossimo 6 aprile – riguardante la direzione tecnica e operativa di Moby, che verrebbe spostata a Livorno. Si tratta di due sezioni strategiche dell’organigramma della compagnia, nelle quali sono impiegate 10 persone, fra cui alcune elbane, tutte costrette a trasferirsi nella città labronica.
L’annuncio del trasferimento segue, a poco più di un anno di distanza, quello del dicembre 2007, quando Moby rese nota la propria volontà di spostare tutti gli uffici della storica sede di Portoferraio a Genova. Allora si parlò ufficialmente di un “programma di adeguamento dell'assetto organizzativo. concentrando su Milano e su Genova tutti gli uffici direttivi”, e subito dopo della volontà di tagliare le corse invernali della linea Piombino - Portoferraio , in costante perdita , e concentrarsi solo su quelle estive. Moby si disse comunque anche delusa da un “territorio che è stato lasciato ad un preoccupante stato degrado turistico e delle infrastrutture”. A quel trasferimento sarebbero stati interessati 86 lavoratori, la maggior parte dei quali residenti all’Elba. Ci fu grande rumore nell’opinione pubblica, fino ad arrivare in uno sciopero nel gennaio 2008 , proclamato dai lavoratori Moby “non contro la società ma per protestare contro le tiepide reazioni, più di forma che di sostanza, delle istituzioni elbane”.
Le istituzioni reagirono compatte, tanto che esattamente un anno fa, il 2 marzo 2008, Moby , nel corso di un consiglio comunale a Portoferraio, annunciò di rivedere la sua decisione di trasferirsi a Milano, e abbandonare il proposito di limitarsi alle sole corse invernali.
“Restiamo se l’Elba riparte”, disse in quella occasione l’amministratore delegato di Moby spa Luigi Parente, chiedendo “un progetto di sviluppo serio dell’Elba, e una strategia per la destagionalizzazione, con un'assunzione di responsabilità da parte degli altri attori del sistema Elba”
Oggi Moby motiva la propria decisione con il potenziamento dei collegamenti sulla tratta‭ ‬Livorno-Bastia-Livorno. “«‬Una scelta conseguente agli ottimi risultati del‭ ‬2008 – dice la compagnia della Balena Blu - dettata dalla crescente domanda di collegamenti verso la Corsica che già emerge dalle prenotazioni dei primi mesi‭ ‬2009‭”.

lunedì 2 marzo 2009 - 18.57
stefano
Messaggio 4436 del 02.03.2009, 19:20
vorrei far notare,essendo un pescatore sportivo e rispettoso del nostro mare ,la vergognosa pesca che i pescatori di questa maravigliosa isola fanno in maniera illegale.ora io mi domando ma chi spetta controllare queste cose?da noi purtroppo il delegato della marina militare italiana ha gli occhi foderati da dentici e orate.....vi prego e vi supplico fate rispettare le leggi altrimenti arriviamo ad un punto di non ritorno
[Pagina precedente] [ Pagina successiva]

visita
MUCCHIO-SELVAGGIO.....
ISOLA D'ELBA