Pagina 1198/1263: [«] [] [1193] [1194] [1195] [1196] [1197] (1198) [1199] [1200] [1201] [1202] [1203] [] [»] LASCIA UN MESSAGGIO
Autore Messaggio
portazzurrino Scrivi a portazzurrino
Messaggio 4938 del 20.03.2009, 18:27
E' giusto dichiarare che l'acqua fornita dall'ASA sia potabile? E' giusto che oltre al costo del metro cubo (all'Elba uno dei più cari d'Italia) ci si debbano aggiungere spese di manutenzione impianti, riaparazioni forzate o sostituzione di apparecchiature?
Ogni 6 mesi effettuo personalmente la pulizia dello scaldabagno elettrico da lt. 80 che alimenta casa mia. Ogni volta ne esce una paiola da muratore di calcare oltre alla necessità di cambiare la barra di zinco se non addirittura la resistenza. Questo porta in effetti il costo dell'acqua a cifre astronomiche soprattutto per tutte quelle persone che non hanno la capacità personale di risolvere i problemi con il fai da te. Bisogna chiamare un idraulico che fra costi di chiamata, intervento e sostituzione pezzi toglie dalle tasche una cifra che permetterebbe di fare una bella vacanza in giro per il mondo a tariffe low cost. Oppure non si fa questo tipo di intervento perchè non si sa che se non si libera lo scaldabagno dal calcare accumulato si accende con più frequenza oppure rimane costantemente acceso con costi di energia elettrica elevatissimi. La durezza dell'acqua in gradi francesi è a livelli da inquinamento dichiarato (se il massimo ammesso per la potabilità è intorno ai 35° come deve essere classificata quella che arriva anche a 135°?) e per questo è imbevibile con il conseguente obbligo di comprare acque imbottigliate dalle industrie che non le regalano e nemmeno siamo sicuri che le etichette siano una garanzia visti i molti sequestri fatti dagli organi addetti in vari casi di frodi alimentari insospettabili. Tempo addietro in una casa di Porto Azzurro è stato rimosso uno scaldabagno elettrico per sostituirlo con uno a gas. All'atto della rimozione era ancora funzionante con dignità e con una presenza di residui minerali all'interno assolutamente irrilevanti dopo 30 anni di onorato servizio. Forse lo scaldabagno si è dimostrato così longevo perchè era stato prodotto da un'industria ormai scomparsa che lavorava seriamente? O forse per qualche arcano mistero? Assolutamente nessuna di queste ipotesi. E' bastato non averlo mai collegato all'acquedotto? In verità era stato sempre alimentato da un pozzo romano proveniente dalle polle del Monte Capanne a Porto Azzurro che erogava acqua di durezza inferiore ai 2°. Recentemente sono stato a Genova e sono rimasto impressionato dalla campagna fatta dal Comune con manifesti affissi per le strade che raccomandavano l'uso dell'acqua del rubinetto assolutamente migliore anche delle acque in bottiglia. In casa di un amico mi sono attacatto al rubinetto della cucina e ho bevuto a "garganella". Giuro!!! una bontà impressionante, come l'acqua del Poggio. E il sapone sia per lavarsi che quello per i piatti facevano una schiuma incredibile. A casa mia, per avere la schiuma con l'acqua dell'acquedotto sarebbe meglio usare il sapone per lavarsi con l'acqua di mare. Sarà che l'ASA può suggerirmi dove lo posso comprare? Comunque la cosa non mi sta bene....e a voi? Dopo il TRAGHETTI DAY facciamo ache quello per gli altri serivizi pubblici che non funzionano?
Dal Loggione
Messaggio 4937 del 20.03.2009, 18:15
Caro estensore del vicinato di Rio

Personalmente per la politica nutro un deferente rispetto che manifesto mantenendomi a distanza , come si fa, appunto per le persone meritevoli di considerazione. Dunque standone a distanza cosa volete che ne capisca degli intrighi dei palazzi , delle segreterie o di quello che frulla nelle menti dei vari rappresentanti di partito e di questa schiera di neocandidati .

Io parlo e scrivo solo da uomo della strada , da spettatore (pagante come tutti i cittadini ) di loggione dove immagini, suoni e voci arrivano indistinte o riportate dalla persona che mi siede accanto. Però come ogni persona ho delle sensazioni che molte volte si tramutano in dubbi che non riesco mai, haimè, a tenermi dentro perché chiedono risposte come ad esempio quella dovuta all’esternatore Lorenzo da Rio che osanna i compagni Peria e Ballerini :
Le intenzioni del neo-Sindaco Roberto Peria erano quelle di governare Portoferraio per cambiarne la politica e non certo per farsi cambiare dalla politica. Questo in sintesi era il criterio cardine del giovane amministratore assurto alla carica di Sindaco….che dopo i grandi proclami si è chiuso a riccio spaventato dai suoi stessi compagni e da ciò che i cittadini pretendevano da Lui! Ovvero mantenere quelle promesse del programma stilato nel 2004 …questo sindaco non ha dunque bisogno di un nuovo programma, basta e avanza quello che non ha rispettato...Auguri

Per quanto riguarda Paolo Ballerini, chapeau! , è stato bravo nel debellare clienti e clientele radicare da anni nel suo paese ed a differenza del suo collega Peria ha prodotto risultati e fatti che sono sotto gli occhi di tutti ( esclusi i contestatori vecchi clienti della vecchia bottega ) ma soprattutto caro Lorenzoda Rio , quello che gli fa onore è, che a differenza di altri candidati elbani ha avuto il fegato di non chiedere aiuto ai partiti per una sua ricandidatura, insomma li ha messi alla porta, consapevole di cosa gli avrebbero chiesto o imposto in cambio…e questo credimi il cittadino pagante lo apprezza....Vedremo cosa metterà nel piatto la controparte,Auguroni anche a loro!

Il resto delle parole di questo affollato teatrino sono solo…. chiacchiere di vicinato .
"chioccio"
Messaggio 4936 del 20.03.2009, 18:13
Ne ho diversi dati alla mano,di migliaia di bambini che muoino di AIDS e di persone sieropositive..è una piaga mondiale,ma in l'Africa è drammaticamente prima in classifica,per numero di persone contagiate..Ribadisco che l'uscita del Papa è stata a dir poco fuori luogo,e sepure è coerente col suo ruolo,quell'affermazione,non fa altro che sottolineare,gli obsoleti princìpi,e ipocriti moralismi della chiesa..Il preservativo non puo certo debellare l'Aids,ma è l'unico modo di fare prevenzione!..A debellarlo un giorno ci riuscirà sicuramente la scienza,e non certamente la religione!!
IL VICINATO
Messaggio 4935 del 20.03.2009, 18:01
ELEZIONI DI GIUGNO: perché i simpatizzanti del PdL dovrebbero preferire Lanera a Ferrari, oppure Marini a Provenzali? Auguri di cuore a Ballerini- Leggi il post su http://ilvicinato.blogspot.com
bruno paternò
Messaggio 4934 del 20.03.2009, 17:23
Naturalmente SI al ferry day. Un grande giorno di onesta mobilitazione per la salvaguardia, anzi la riconsiderazione, dei nostri diritti.

il 10 aprile sarò all' Elba, quindi, unitamente a tutte le persone che hanno a cuore le sorti dello scoglio.

bruno paternò
Con ciorcello e chioccio
Messaggio 4933 del 20.03.2009, 17:14
Il preservativo certamente non serve a debellare l'AIDS, MA CONTRIBUISCE MOLTISSIMO AD ARGINARNE LA DIFFUSIONE. E' come il vaccino. Non ha curato il vaiolo, ma l'ha quasi fatto scomparire.
Soloxlelba
Messaggio 4932 del 20.03.2009, 17:01
Paolo s. con la fretta ieri sono stato impreciso in merito alla raccolta dei rifuiti umidi.
Alcuni comuni danno in comodato gratuito dei COMPOSTER,sono delle specie di barattoloni giganti dove puoi inserire i rifuiti umidi e lo scarto del giardino o dell'orto(taglio dell'erba etc).
Dopo un annetto hai prodotto un barattolone di compost,un ottimo fertilizzante.
Se sei bravo a fare le dosi,il barattolone non fa odore.
In cambio ti fanno una riduzione della quota fissa sulla tassa dei rifiuti.
Se vuoi saperne di + digita COMPOSTAGGIO su un motore di ricerca e troverai un po' di materiale.
Scommetto un caffè che su 8 comuni non ne trovi 1 che ti dia una mano.
Saluti
per Ivanodirio
Messaggio 4931 del 20.03.2009, 16:55
He,He,He tu credevi che la casa fosse tua è?
Grazie agli amici della sinistra che si sono inventata l'ICI (ti ricordi quel topolino di Amato), ORA SAI CHE SEI IN AFFITTO ANCHE TE e non solo, se tu non paghi l'affitto ad un privato prima di cacciarti via ci vuole un pò di udienze in tribunale (esperienza personale per cacciare un moroso tre anni) se non paghi " l'amata tassa " passi i guai grossi e alla svelta (esperienza personale tua).
Sai purroppo c'è gente che ha sempre nel sangue l'idea che la proprietà sia un furto e anche se cambiano tanti nomi ai partiti, se gli fai l'analisi, sempre quello li trovi nel sangue!!!!!
SCOGLIO - NATO
Messaggio 4930 del 20.03.2009, 15:40
SI AL FERRY DAY!!!
Organizziamoci, presto!
fuori numeri di telefono e mail per il coordinamenti!!!
quando si comincia?
SPORTING MAN
Messaggio 4929 del 20.03.2009, 15:27
VENDESI CICLETTE NUOVISSIMA USATA TRE VOLTE , DISPLAY ELETTRONICO CON CONTAKM, TIMER, CONTAKALORIE E FREQUENZIMETRO , PIEGHEVOLE E NON INGOMBRANTE PREZZO 100 EURO
RIVOLGERSI AL NUM 0565918697
xCHIOCCIO E CIORCELLO
Messaggio 4928 del 20.03.2009, 15:16
Ma prima di parlare perchè non vi fate un po' di cultura.
Intanto il papa ha detto,come il suo predecessore, che non basta il preservativo a debellare l'A.D.S. Avete notizia che il preservativo l'ha debellato? Io no. E dunque dare giudizi su persone che, prima di parlare, hanno sicuramente dati, statistiche e numeri sulla malattia non vi sembra a dir poco essere presuntuosi.
Petizione Toremar
Messaggio 4927 del 20.03.2009, 15:01
La petizione a Campo si può firmarla anche da Giustino Shop.
Altri negozi campesi in cui firmare:
Canadian, Bar Marconi, Bar Marik, Erboristeria Alchemilla, Angolo Ottico, Bazar da Silveria.
E' importante leggere, informarsi e possibilmente firmare.

Paolo
I capponi di Renzo
Messaggio 4926 del 20.03.2009, 14:33
Mentre vi infervorate a litigare sulle candidature di ripescati o trombati, vi ricordo che non è detto che l'anno prossimo si possa contare sui trasporti marittimi così come li abbiamo avuti sino a oggi.
Che Barbetti, Landi o Peria facciano i sindaci è un bene o un male a seconda delle varie e opposte fazioni.
Se nel 2010 saremo senza traghetti d'inverno o con tariffe assurde d'estate sarà un bene o un male?
Qualche dietrologo capoliverese o campese conosce già cosa accadrà nel 2010 in tema trasporti marittimi?
Insomma: "Peria o Barbetti purchè si traghetti"
Un Campese vero
Messaggio 4925 del 20.03.2009, 14:29
X Considerazioni:
I se ed i ma sono da sempre patrimonio dei poco pratici,
o per meglio dire "coglioni" , ed in questa situazione si sposano a meraviglia con le tue posizioni.
I gradi di Capitano si conquistano sul campo, con un comportamento leale e costruttivo, non attraverso ripicche ed opposizioni inutili, volte a creare danno solo alla popolazione ed al futuro di Campo nell'Elba.
Se poi si vuole proporre una lista "DA SOLO PER SE", perchè non si vuole apparecchiare per gli altri( che alla fine sono altro che la comunità) non ci sono problemi, vedremo i risultati la sera del 9 giugno prossimo.
Occhio però, perchè la sopportazione ha un limite e chi eventualmente si volesse prendere tale responsabilità, dovrà poi risponderne in prima persona al Paese.
Stavolta senza sconti.
Capito ??
considerazioni
Messaggio 4924 del 20.03.2009, 14:06
Non si preoccupi Pasquinetto delle mie considerazioni se convinto delle sue idee.
Non resta che dare un grosso In bocca a lupo a Vanno e a tutti i sostenitori di Nuovo Progetto per Campo .
"il chioccio"
Messaggio 4923 del 20.03.2009, 13:58
Pensavo al papa che è andato in Africa,con un vestito e degli accessori,dal valore del PIL della somalia!..e mi sono detto,andrà li a portare buone parole,magari a fare il reso conto di quello che la chiesa ha devoluto laggiù..NO è andato a dire che il preservativo,non si deve usare,è un omicidio!!..ci hanno msso 15 anni per educare quelle persone ad uare il preservativo,si perchè un bambino,in alcuni stati,ha una prospettiva di vita di 3 anni!..mezza Europa ha criticato quell'infelice intervento,ma qui ci pensa Buttiglione a dire che il Papa ha fatto bene,e allora tutti dietro!!..VERGOGNA!!!
Moro
Messaggio 4922 del 20.03.2009, 13:33
scusate ma qui continuiamo a parlare di Landi.....ma che ha fatto 'sto ragazzo nella sua vita per meritarsi tante attenzioni? Qualcuno sa spiegare perchè dovrebbe meritarsi la fiducia dei campesi? A 33 anni suonati cosa ha realizzato nella sua vita di così importante da garantirgli un eventuale posto al sole nella vita politica elbana?

Avanti attendo risposte....se nessuno le ha per favore evitiamo di continuare a discutere del nulla!!!!!
Pippo
Messaggio 4921 del 20.03.2009, 13:22
Come imprenditore e come elbano, trovo l'idea di una giornata dedicata al problema dei trasporti, visto oltre il mero aspetto economico, un evento importante.
Spero tutti gli imprenditori, i semplici cittadini, gli enti pubblici, vogliano insieme costruire e partecipare a questo grande richiamo civile al senso di responsabilità ed attenzione.
Una protesta civile verso questa scandalosa e vergognosa politica, sia della disattenzione dello stato, sia del comportamento delle compagnie.
Non meno, un pensiero ad un giorno infausto, ancor oggi vuoto di verità e giustizia.
Resto a disposizione di coloro vorranno da oggi porre in atto l'iniziativa.
Pasquinetto
Messaggio 4920 del 20.03.2009, 12:45
Caro signor "considerazioni",
con i "se" e con i "ma" non si costruisce nulla.

La realtà che M. Landi ha perso 5 anni fa. Ha perso i suoi principali alleati (i voto di Dini e Baldetti erano per la sua lista non per Galli). Era un perdente 5 anni fa con un buon gruppo, sarà un perdente oggi, dove non ha più un gruppo su cui contare.
Questa è la realtà, senza se e senza ma.
Ma i fatti basati sull'evidenza dicono anche che perdendo 5 anni fa con la terza lista, ha fatto vincere la sinistra di Galli Graziani. E si sapeva già in anticipo che con la terza lista si perdeva.
I campesi non dimenticano facilmente nonostante i molteplici tentativi di qualcuno di mistificare la realtà.
Il Landi può tranquillamente fare la terza lista per l'ennesima volta e far vincere il centro sinistra per l'ennesima volta (forse..)
Ma si dovrà prendere l'enorme responsabilità politica della sua scelta davanti ai suoi cittadini. Dovrà spiegare che la sua terza lista non è frutto di un accordo per far vincere la sinistra di Graziani. E dovrà essere molto molto convincente.
Questa può essere una responsabilità grande anche per le suo giovani spalle.
E sommato tutto spero ci siano persone vicino a lui che lo consiglino bene e non lo mandino allo sbaraglio come è già successo. Nonostante una visione politica diversa dalla mia, non credo che Marco lo meriti.
Oreste del Buono e Tesei
Messaggio 4919 del 20.03.2009, 12:32
Il titolo al convegno di sabato è "Teseo Tesei eroe impolitico"... bastava scrivere eroe campese.
Tesei era anche un grande uomo di ingegno. Aveva progettato un'impresa sottomarina al Polo sin nei minimi dettagli. In effetti x rendere la commemorazione meno "militare", bastava pensare anche alle capacità intellettuali di Tesei.
Sino a metà del '900 gli esploratori sono stati spesso militari (come l'inglese Scott o il generale Nobile). Nella seconda metà del '900 l'esplorazione geografica diviene più "sportiva" (Fogar o Messner per esempio).
Indubbia la grandezza di Oreste del Buono ed è un bene avere due cittadini illustri.
Però questo è l'anno del centenario di Tesei.
ippocampo
Messaggio 4918 del 20.03.2009, 11:44
Vorrei, cortesemente, invitare i Dirigenti ASA invece di pubblicare decaloghi di comportamento virtuoso per gli utenti ( già messo in pratica spontaneamente da tutti quelli con un minimo di buon senso), di riparare celermente le perdite che si verificano nella rete che procurano uno spreco molto superiore al risparmio ottenibile rispettando il loro decalogo e pricipalmente di non addebitare in bolletta servizi inesistenti tipo quote per la depurazione.
Come sarei considerato io dalla legge se mi facessi pagare un lavoro che non ho fatto????
Ferry Day
Messaggio 4917 del 20.03.2009, 11:18
10 aprile "Ferry Day"
Una giornata dedicata alla sicurezza in mare, al diritto alla mobilità degli isolani, ai diritti dei lavoratori, al diritto a tariffe eque anche per i turisti, per i lavoratori non residenti e per gli isolani residenti altrove per necessità.
Una giornata anche in ricordo di 140 persone che perirono in mare a poche miglia da noi.
Come spesso accade una data tragica diventa una data commemorativa che ricordi tutti gli anni questi temi a politici, armatori pubblici o privati (un po' come l'8 marzo per le donne)
Cittadini, sindacalisti, imprenditori, utenti, marittimi, proprietari di seconde case e turisti... scusate il gioco di parole... "siamo tutti sulla stessa barca".
considerazioni
Messaggio 4916 del 20.03.2009, 11:06
Ho letto senza grande stupore l'intervento di Pasquinetto.
Ebbene, ho capito che l'urna elettorale per lui non ha mai presentato sorprese.
Inoltre una vocina lo ha messo al corrente di come abbiano votato i cittadini di Campo alle ultime elezioni.
La vocina gli ha riportato che la grande maggioranza dei sostenitori del Nuovo Progetto per Campo ha votato in quell'occasione per Marco.
E se tanti di loro avessero invece votato la lista del sindaco Galli? E se Marco non fosse rimasto solo?
E se alcuni membri del Comitato si auspicassero un passo indietro da parte di Segnini e dei suoi ultrasessantacinquenni sostenitori? E se i paesimodernisti non si accontentassero più di ruoli marginali ma rivendicassero ruoli di primo ordine e proponessero "un consiglio dei saggi" per i membri delle vecchie giunte .
E se guardandosi allo specchio si accorgessero di essere civici ma un po' troppo democratici e troppo poco liberali?
E se quella vocina che suggerisce a Pasquinetto il voto dei cittadini gli dicesse che in molti non credono che così strutturato Nuovo Progetto per Campo sia da considerarsi una forza giovane e di rinnovamento ma soltanto vecchia e restauratrice? E se gli elettori, una volta, anche e solo per scaramanzia, visto che nella destra campese non ci sono più i perdenti (che nel frattempo hanno anche loro preso il diploma di Geometra e progettano ) guardassero con curiosità da quella parte?
E se i consiglieri di minoranza, che hanno scaricato Marco ( o Marco ha scaricato loro?) non avessero più i voti delle ultime elezioni?
Allora i conti, che non tornano mai, andrebbero rivisti.
E andranno rivisti ,soprattutto, quando anche la sinistra svelerà il suo candidato. Perchè se anche il candidato a sindaco della sinistra sarà un pensionato allora Marco, avrà vento in poppa.Condurrà la sua barca in porto, e gli altri due candidati si godranno i nipoti e la pensione scrivendo poesie, leggendo un buon libro e girellando in bicicletta .
X elbano emigrato
Messaggio 4915 del 20.03.2009, 10:34
LANCIAMO IL 10 APRILE IL "FERRY DAY", GIORNATA DI PROTESTA NAZIONALE DELLE ISOLE SUI TRASPORTI MARITTIMI"!

Nessuno sciopero, solo tanta informazione e mobilitazione. Mail a giornali, brevi sit-in e un pensiero alla più grande tragedia della marineria civile italiana degli ultimi 65 anni. Una data simbolica, perchè tutti gli elbani il 10 aprile ripensano con un brivido di commozione ogni anno a quanto accadde quella notte del 1991. Da tutti i porti dell'Arcipelago Toscano si lancino fiori in memoria di quell'evento.
Ho letto con attenzione la lucida esposizione di "immigrato elbano"di tanti fatti che ormai tutti conosciamo... meno i sindaci, i Presidenti di Provincia e Regione, i Ministri dei Trasporti, Autorità Portuale ecc... insomma tutti quelli che dovrebbero e avrebbero potuto risolvere o mitigare questi problemi!
Giusta la richiesta per un elbano non più residente di poter godere di un prezzo biglietto agevolato, dato che lo sconto lo ottiene già un abitante della Val di Cornia o di Piombino che è considerato "residente"!
Proprio ieri un mio conoscente elbano mi raccontava di 2 turisti che in moto sono venuti all'Elba per poi andare in Sardegna a trovare altri amici... la tratta Portoferraio-Piombino è costata 3 volte la tratta da Piombino per la Sardegna, biglietti utilizzati nello stesso giorno!!!!!
In ogni caso... chi si occupa di trasporti, pubblico e privato, deve fare maggiore attenzione... quanti giornalisti hanno seconda casa all'Elba? Tanti. Scommettiamo che quanto prima la stampa nazionale gli farà una bella pubblicità.
Sapete quando sarebbe opportuno inviare un dossier sulla vicenda "caro traghetti" ai giornali?
Il 10 aprile tutta la stampa parlerà di traghetti in merito a una triste vicenda del 1991.
Il 10 aprile è la data giusta per parlare dei traghetti... e non ci sarà ufficio di Pubbliche Relazioni o politico che possa arginare la cosa.
Il 10 aprile per un armatore è giorno di "bassa stagione" tutti gli anni. E' un pensiero cinico? Meno di certe vessatorie politiche tariffarie e colpevoli leggerezze di tanti politici locali e nazionali. (...e in quella notte del 1991, e durante l'inchiesta, non avete idea di quante leggerezze furono commesse da autorità civili e militari, tanto che il comitato dei 140 quell'incidente lo considera alla stregua di una "strage di Stato")
Organizziamo una manifestazione pubblica in tale data.
Tutti gli anni in piazza il 14 di aprile... vedrete che al "Ferry Day" aderiranno anche gigliesi, capraiesi e anche i siciliani, che hanno già manifestato "rumorosamente" per i loro collegamneti.
Stiamo per affrontare una stagione turistica gravata da incognite enormi.
Nel 2010 neanche sapremo quali compagnie e quali tariffe avremo.
Inutile aspettare...
"SE NON ORA, QUANDO?"
BIMBIN'GIRO
Messaggio 4914 del 20.03.2009, 06:16
Fine settimana con appuntamento doppio per i giovani camminatori di Bimbi’ngiro.
Al normale calendario che prevede l’escursione in programma per il sabato si aggiunge anche domenica con il recupero di un’escursione che era stata rimandata a causa del maltempo.
La prima uscita del fine settimana sarà “Casematte e fortini sul mare”. La partenza è prevista per sabato pomeriggio a partire dalle 14.30, dalla piazza della fontana di Marina di Campo.
Da lì ci incammineremo verso il faro e i bunker della seconda guerra mondiale di Capo Poro,dove la spettacolare terrazza a picco sul mare farà da sfondo alla consueta merenda. Il ritorno al punto di partenza è previsto alle ore 17.
Il secondo appuntamento sarà con l’escursione “Acqua veloce, pietra liscia” e prenderà il via domenica dalla piazza di Pomonte alle ore 11.
Partiremo per una passeggiata che ci porterà nell’interno della vallata più grande dell’isola d’Elba caratterizzata, soprattutto in questo periodo ricco di acqua, da torrenti e cascatelle che lentamente modellano il granito.
Proseguiremo poi verso alcuni terrazzamenti e magazzini abbandonati, testimonianze di un passato contadino ormai perduto.Il rientro è previsto al punto di partenza alle ore 16.
Le escursioni di Bimbi'ngiro 2009 proseguono fino ad Aprile, tutti i fine settimana (sabato o domenica). Per il programma completo vai su bluverde.it. Consigliamo ai bambini di indossare abbigliamento comodo, scarpe da ginnastica o scarponcini e di portare uno zainetto con l'acqua e il pranzo al sacco. Ogni escursione costa 8 euro (3 escursioni a 20). E' indispensabile prenotare entro il venerdi precedente telefonando o inviando un sms a BluVerde 347 9735316 oppure mandando una mail a info@bluverde.it
Le foto delle escursioni effettuate fino ad ora ed eventuali aggiornamenti al programma sono visibili anche su Facebook nella pagina “Bluverde”. Aggiungete Bluverde tra i vostri amici!
un'altro elbano emigrato
Messaggio 4913 del 19.03.2009, 21:24
caro collega, le tue parole sono il mio pensiero.

Elbani emigrati, uniamoci!
bruno paternò
Messaggio 4912 del 19.03.2009, 19:46
E' stata una triste gioia leggere le sue considerazioni sul problema traghetti. Condivido pienamente avendo espresso gli stessi sentimenti di profondo disgusto verso le due compagnie.

Alla vergogna non c'è mai fine ma all' Elba mi sembra che si esageri.

bruno paternò
MAX
Messaggio 4911 del 19.03.2009, 19:39
angry
Vorrei unirmi al risentimento per la lezione di civiltà di Asa che con il suo decalogo fa sentire in colpa i cittadini per gli sprechi dell'acqua, mentre in africa muoiono di sete, questo sarebbe ammirevole se i primi a farlo fossero loro, e non come dice la signora di Casa del Duca, nonostante le numerose chiamate passano mesi prima dei loro interventi, è successo più volte anche a me con la conseguenza non solo della perdita di acqua, ma anche della distruzione della strada. Prima di dare lezioni forse dovrebbero esaminare il loro comportamento.
Per non Parlare di Esa passate mai da casa del duca per andare a Lacona, i cassonetti sono sempre pieni, (forse sono pochi) quindi si è costretti a lasciare fuori i sacchi della spazzatura, ma il camion ritira solo quello che è all'interno e tutto il resto rimane li per la grazia degli animali che fanno gran festa. In questi giorni sembra di passare per una zona di Napoli qualche mese fa, e dire che paghiamo anche più di prima.
saluti
CIORCELLO
Messaggio 4910 del 19.03.2009, 19:35
ALLA FACCIA DEL VATICANO!!!

MA COME SI FA IN PIENO XXI SECOLO A SENTIRE ANCORA QUESTE STRAMPALATE E ASSURDE "BESTEMMIE" DA PARTE DEL CLERO?!!!? IL PAPA CHE VA IN AFRICA, CI VADA PURE MA CHE ALMENO TACCIA. E' TREMENDAMENTE IMPRESSIONANTE ASSISTERE AD ESTERNAZIONI DEL GENERE CHE PER ME, SONO DI UNA GRAVITA' INCOMMENSURABILE, SPECIE SE LA FONTE DA CUI PROVENGONO E', PER L'APPUNTO, QUELLA CHE E'. VERGOGNA!!!
New entry?
Messaggio 4909 del 19.03.2009, 19:06
Leggo un personaggio importante si affaccia alla ribalta...., non rilevo di chi trattasi.
Qualcuno può illuminarmi? Grazie.
Per adesso i nomi che girano sono i soliti, mentre qualche faccia nuova non guasterebbe.
Comitato Imprenditori Laconesi
Messaggio 4908 del 19.03.2009, 18:41
Important!
Il Comitato Imprenditori Laconesi organizza per la mattinata di sabato una pulita delle spiagge di Margitore, Lacona e Laconella. Chiunque è invitato a dare il proprio contributo, il punto di ritrovo è in via del moletto alle ore 9.00.
Renato dei Profeti Scrivi a Renato dei Profeti
Messaggio 4907 del 19.03.2009, 17:32
Buongiorno, sono un affezzionato frequentatore di quella splendida perla che è l'Elba. Ci vengo di ogni stagione, mi interessano le cose elbane e mi aggiorno di tanto in tanto seguendo l'informazione on line.
mi sorge sponte una domanda?? ma siete seri o scherzate in merito alle elezioni amministrative nei paesi dell'isola? . mi sembra un film liste di destra di sinistra del centro , di qua di la , ma la vita lo sapete che è un'altra?.
Io vivo in una cittadina che definirei di provincia ma ci sono altre cose da fare .
Non capisco il vostro modo di pensare di agire e di comportarvi , eppure nel frequentare non mi ero accorto di quanto pressapochismo ci sia nel vostro fare.
andate al cinema , a mangiare una pizza, ad una partita , uscite con la moglie, la fidanzata, con i figli, guardate lo splendido scenario del mare che la natura vi ha dato, rinfrescatevi le idee .
L'elba mi pare di capire abbia bisogno di ua ventata di cose buone e cosi' non si va da nessuna parte .. senza rancore.
Renato
Soloxlelba
Messaggio 4906 del 19.03.2009, 17:23
Caro Paolo s è la verità.
Se ti fai una fossa biologica,con tanto di enzimi,e produci il compost,lo puoi pure vendere come fertilizzante, oltre ad avere lo sconto dal comune per lo smaltimento rifiuti.
Ti segnalo inoltre un video di un signore americano che risiede a Voghera che ha costruito con una ventina di lattine di coca cola,una stufa a pirolisi(brucia senza ossigeno producendo gas utilizzabile per riscaldare, e il residuo non è cenere, ma una specie di carbone molto apprezzato come fertilizzante perche trattiene l'acqua).
Al posto di bruciare tutto il residuo della potatura o della pulizia degli orti in primavera sarebbe utile per il comune usarli come combustibili se si dotasse di questo attrezzo.
Saluti

http://www.yidio.com/nvavideo---nat-mulcahy-e-la-luciastove/id/616139032
non importa
Messaggio 4905 del 19.03.2009, 16:51
invece che fare "vecchie" petizioni e raccogliere solo le firme di residenti, consiglio di creare da parte di un elbano un gruppo su facebook per tutelare gli interessi degli elbani nelle future trattative Toremar tra Stato, Regione e privati, dal titolo: "Vogliamo la Toremar con orari e prezzi adeguati" .
Ci potranno aderire sia gli elbani residenti che i non residenti.

E poi quando si raggiungeranno le miglaia di adesioni si chiama la regione toscana e il matteoli.

Saluti.


p.s. si potrebbe fare anche per la Moby......... chissà che incazzatura!!
IvanodiRio
Messaggio 4904 del 19.03.2009, 15:53
Elezioni riesi: nominativi dei candidati? no grazie, programmi e servizi certi
Sono stato a Rio in quest’ultimi giorni.
A me pare che continuate a cazzeggiare su nomi e non su cose fatte e da fare, dimenticando oltretutto che molto di quanto fatto è ascrivibile sia indirettamente sia direttamente anche a chi sgomita/sgomitava per ricandidarsi ancora.
Questa mattina nella posta non aperta dei gg scorsi ho trovato un sollecito di pagamento ICI dell’Etruria Servizi S.r.L.
La conoscete anche voi o rompe i co...oni solo a me?
Questi prendono 300.000 €/anno (dati 2007) per la gestione ICI, impiegando mezza persona a settimana e poi, ....:
- il 07/11/2008 mi inondano di solleciti di pagamenti (N° 5!) per un totale di 352,52 €, GIA’ PAGATI NEL 2007
- pazientemente, recupero le ricevute, cerco di contattarli, ma non è facile perché a Grosseto li trovi raramente; l’orario di sportello è solo sulla carta visto che in ufficio se non è presente il diretto responsabile non sono in grado di risponderti e costui è in giro per i comuni, irraggiungibile perché subissato dai reclami (ma con i soldi che pigliano una persona in più, ... no eh?)
- quando alla fine riesco a parlarci mi dicono di faxare le ricevute;
- lo faccio;
- mi rispondono di mandare gli originali perché il fax si legge male; meglio, ...! col ca..o che mando gli originali!
- Scannerizzo le ricevute ad alta definizione, le attacco su una lettera con un prospetto: importo sollecitato-ricevuta, data di pagamento;
- invio la mail e poi parlo direttamente ( con le solite difficoltà) con tale G. Miglianti, il quale prende atto dei versamenti e dice di aver sistemato le cose;
- Falso!. Il 12/03/09 spediscono un sollecito di pagamento, arrivato il 16/03/09 che recita: “AVVERTE che in mancanza di attestazione di versamento di € 101,68 da effettuarsi tassativamente entro il 20/03/09, la scrivente attiverà immediatamente la procedura esecutiva ..... attraverso: il fermo amministrativo dei beni mobili; esproprio amministrativo del quinto della pensione o dello stipendio; espropriazione forzata mobiliare e immobiliare; ....”
- Atterrito dalle minacce, a tre gg. dal blocco dei beni, verifico e trovo che il sollecito è relativo a uno dei pagamenti già fatti e documentati di cui sopra
Si reinnesca il giro perverso.
Telefonata a Grosseto, poi a Rio, poi ancora a Grosseto, questa mattina alla fine parlo con Alberto che dopo mezz’ora mi richiama dicendo di aver risolto il problema.
Considerazioni
A- blocco auto e/o casa non è poco! Bisognerebbe che la pratica fosse trattata con estrema attenzione e massima sicurezza, invece....
B - Il conto ICI dei riesi nel 2007 è stato di 793.416,05 € di competenza +255.042,47 per multe, pari a circa 1.048.000 € di entrate e 368.000 € ( di cui 292.404,51 date a Etruria Servizi) per spese; a Rio Marina 92.500 € di costi, con 1.295.000 € di entrate.
C - da quanto mi dicono la lamentela è tanta; non sono solo io a essere tartassato in questo modo.
E con questi po’ po’ di casini che abbiamo, andate a disquisire se il prossimo candidato è rosso, rosa, giallino, se ha 61 o 66 anni, se è stoppato dal partito, se è residente a Portoferraio o a Grosseto, se sarà più vicino a Franceschini, Mussi o Vendola, ....?
Per me fareste molto meglio a chiedere ai prossimi canditati:
1- Se hanno effettiva conoscenza dei disastri che si troveranno a gestire e come intendo risolverli (e fra questi ci metto anche il mio terreno che Pino ha espropriato senza pagare per regalarlo alle case soprastanti che lo avevano occupato abusivamente in precedenza ...)
2- La politica urbanistica,
3- le risorse che intendono mettere in campo,
4- le iniziative per promuovere lo sviluppo,
5- Provata onestà e coerenza (si, ... coerenza!.. perché promettere è facile, ..poi...),
E poi verificare chi sono i supporter e gli interessi che hanno loro e i parenti più prossimi (non è che tre, quattro famiglie, forse iscritti dell’ultim’ora, possano davvero pensare di parlare a nome della maggioranza di un partito o peggio di un paese)!!!!
Svegliaaa!
Ivano
Cenerentola Scrivi a Cenerentola
Messaggio 4903 del 19.03.2009, 15:16
Sempre peggio...boicottiamo il voto!!Che ammasso di buffoni!!!Ma è possibile che non si riesca a trovare una persona seria, che riesca a pensare solo agli interessi dei cittadini e non dei propri familiari..amici..o parenti...Mi sa che credo ancora alle favole!
IlVicinato Scrivi a IlVicinato
Messaggio 4902 del 19.03.2009, 15:06
AMMINISTRATIVE DI GIUGNO: una palestra per formare i nostri giovani, un’occasione per non far fallire il progetto del Partito Democratico - Leggi il post su http://ilvicinato.blogspot.com
paolo s.
Messaggio 4901 del 19.03.2009, 14:40
spazzatura.

mi hanno detto che se una famiglia ha la possibilita' di mettere la spazzatura "umida" in un proprio terreno, in apposito contenitore, puo' avere uno sconto sulla tassa della spazzatura. e vero?

saluti
ELBANO EMIGRATO
Messaggio 4900 del 19.03.2009, 14:12



LA DISGRAZIA DI ESSERE ELBANO


Sono un elbano. Anzi, un elbano pentito! Tanti anni fa ho dovuto fare le valige e trasferirmi altrove per trovare un lavoro che all’Elba non c’era. Fin qui niente di strano; è l’iter di tanti italiani e anche gli elbani sono italiani. O forse no…
Eh sì, perché quando ritorno “sull’Isola” mi sento più straniero degli stranieri. L’impatto con la biglietteria dei traghetti è traumatico: se si ha la fortuna di attraversare nei giorni feriali il trauma è contenuto (per un’auto e quattro persone ce la caviamo con una sessantina di euro); se però dovessimo imbarcarci nel week end, il pugno nello stomaco sarebbe violento: intorno ai 100 euro, solo andata! (E poi gli albergatori si lamentano che le presenze diminuiscono: per un week-end una famiglia media spende per la traversata andata-ritorno 200 euro!) Con quello che spende solo di traghetto ci si paga il week-end in Versilia!
La questione sarebbe “digeribile” se scegliessimo di servirci della Moby Line, che, in quanto società privata può fare, in teoria, i prezzi che vuole. Ma la cosa non è per niente tollerabile se lo stesso trattamento ce lo fa la Toremar.
E poi chissà perché le tariffe raddoppiano proprio nel week-end… forse perché coincide con l’avvicendamento dei turisti, per cui… cresce la domanda, sale il prezzo. Ovvio, logico, legittimo. Ma solo per la Moby Line; non per la Toremar che, a quanto ne so fruisce di sovvenzioni governative per garantire i collegamenti marittimi che assolvono obblighi di servizio pubblico.
Quasi quasi suggerirei agli albergatori di spostare gli avvicendamenti al lunedì, per vedere se le due società avrebbero la faccia tosta di adeguarsi!
Certe volte mi trovo allo sportello per acquistare il biglietto (e non sempre per turismo, ma per motivi più o meno seri, legati comunque alla mia condizione di elbano) già con il nervosismo di chi sa di dover subire un salasso, con l’aggravante poi di non saper quanto ci sarà da sborsare. I prezzi della traversata infatti non sono mai gli stessi, e le differenze (sia pure minime) non sono tanto tra le due società, ma nell’ambito di una stessa. Se poi cerchiamo di ottenere le tariffe sbandierate con mega cartelli lungo la strada per il porto, gli addetti alla biglietteria ci guardano con un sorriso beffardo (come dire: ci siete cascati eh?!) e ci rispondono che non è quella la corsa.
Ma torniamo al momento della richiesta del biglietto: il disagio diventa disappunto quando capita che accanto a me, qualcuno con accento straniero e con un italiano approssimato, pretende e ottiene la tariffa da residente, solo perché ha avuto la fortuna di comprarsi una casa, o di costruirsela ex novo e di risiedere sull’isola. Lui è elbano; io no.
Una volta, per risparmiare sul prezzo del traghetto, ho pensato di rinunciare all’auto e raggiungere Piombino in treno. Non l’avessi mai fatto! Il treno è rimasto fermo alla stazione di Piombino città per ben dieci minuti; giusto il tempo necessario per consentire al traghetto di partire. Infatti all’arrivo sul porto, il traghetto stava lasciando gli ormeggi (che tempismo!).
Allora, con rassegnata pazienza, tipica ormai degli elbani “di fòri”, mi sono incamminato insieme a molti altri sventurati, come pecora nel gregge, verso la biglietteria che chissà quale buontempone è andato a collocare al 2° piano di un palazzo, reso tra l’altro poco accessibile da una lunga, interminabile transennatura che costringe i viaggiatori ad allungare ulteriormente il percorso o, in alternativa, per i più atletici, a scavalcare l’ostacolo.
Mentre ringrazio Iddio di essermi portato solo un borsettone e non valigioni simili a roulottes che altri pellegrini trascinano ignari delle scale che li attendono, provo ad immaginare lo sgomento di un vecchietto che rientra da una degenza in ospedale, quindi malfermo, con i bagagli, e magari con le scarpe che gli fanno male! O una mamma con bambino e carrozzina al seguito. Cosa deve fare? Incollarsi la carrozzina su per le scale? O parcheggiarla sul marciapiede?
Poi vedo una signora claudicante e la parte di boy-scout che c’è in me prende il sopravvento: mi offro di acquistare anche il suo biglietto e il suo sorriso riconoscente mi ripaga di tante amarezze… se non ci si aiuta fra poveri cristi…
Ma l’odissea non è finita: una volta ridiscese le scale della biglietteria occorre fare di nuovo lo slalom fra le transenne e raggiungere il molo con il primo traghetto utile. Semplice a dirsi, ma non è mica facile individuare quello prossimo alla partenza quando ce ne sono ormeggiati un paio della stessa società (ma perché sul biglietto non ci scrivono a quale molo corrisponde una data partenza?).
Allora si deve tirare a indovinare quale sarà quello buono. E così si vedono branchi di persone con tanto di valige e borsoni a rimorchio, affannarsi e zigzagare tra un’informazione e l’altra, fra le macchine in fila, alla ricerca dell’imbarco giusto.

Alcune osservazioni: il legittimo, sacrosanto diritto dei residenti di avere un trattamento privilegiato nel trasporto sui traghetti, dovrebbe essere esteso anche ai nativi! Che non sono nati all’Elba per vezzo o per capriccio. E la soluzione sarebbe abbastanza semplice: esibire alla biglietteria il Codice Fiscale. Allora forse gli elbani “di fòri” non si sentirebbero più tanto “di fòri”…
O magari sarebbe sufficiente che il comune elbano dove risiedono i nostri interessi (e del quale comune siamo perciò contribuenti) ci fornisse un “lasciapassare” per essere trattati alla stregua di un residente…

A proposito poi dei prezzi della traversata vorrei fare una considerazione: se diamo per scontato che il fatto di essere isolani non è una colpa, come mai il diritto a muoversi liberamente sul suolo nazionale (così come sancito dalla Costituzione) deve essere mortificato da tariffe esose, imposte e regolamentate da criteri di tornaconto?
Ribadendo che la questione dovrebbe riguardare solo la Toremar (in quanto e se sovvenzionata), non sarebbe più giusto calcolare il prezzo del biglietto con gli stessi criteri usati per le tariffe ferroviarie, visto che i treni costituiscono la realtà che più di ogni altra garantisce e rappresenta i collegamenti nazionali con tariffe accessibili e accettabili?
Faccio un esempio: se da Roma a Campiglia, in treno (circa 200 Km), in seconda classe, spendo 18 Euro, se ne deduce che per ogni Km il costo è di circa 9 centesimi.
Siccome la traversata è di 28 Km, ne deriva che il prezzo del biglietto passeggeri non dovrebbe essere superiore ad € 2,52! Più o meno il prezzo pagato dai residenti, che risponde dunque a requisiti di equità. La differenza dovrebbe mettercela lo Stato.
(Per quanto ne so la Sardegna e la Sicilia riconoscono agevolazioni riservate ai nativi ed ai residenti per i collegamenti da e per tali regioni con mezzi aerei!).
Non pretendo certo di raggiungere l’Elba in aereo a prezzi stracciati, ma più modestamente chiedo una traversata a costi ragionevoli, e di non essere vittima delle corse al rialzo delle due Compagnie!
Per l’automobile potremmo adottare lo stesso procedimento proposto per i passeggeri, paragonando la traversata ad un tratto autostradale di identica lunghezza.

Chi se la sente di sposare la causa e ipotizzare la condizione di “Illegittimità costituzionale” per quel concetto di “continuità territoriale” intesa come «la possibilità per i cittadini di un determinato territorio di spostarsi da e per qualunque parte del territorio nazionale con pari opportunità»?.

In conclusione mi vien da fare una amara considerazione: dell’elbano medio (o mediocre) non importa a nessuno. Quello che conta è il turista con le tasche piene, che non bada a spese, e che lascia un bel po’ di bigliettoni. Bigliettoni che però circolano ben poco in loco, in quanto destinati a volare presto per altri lidi, lasciando all’Isola gli spiccioli, l’immondizia, i prezzi che rimarranno elevati anche dopo il periodo estivo, e una realtà sociale ben lungi dal giovare in pieno del vorticoso giro di affari che investe l’Elba nel periodo estivo.

E i traghetti continueranno a sbuffare nel canale, vomitando ogni volta orde di persone e colonne interminabili di vetture…



Campesi
Messaggio 4899 del 19.03.2009, 13:51
Eccezion fatta per la piana che va dagli Alzi ai Marmi (non alle Piramidi), vi assicuro che il Campese più illustre o famoso non è stato lui, ma il suo nipote, Oreste del Buono, OdB per almeno due generazioni di Italiani che leggevano i libri, i giornali ed anche i fumetti.
Intendiamoci: non è questione di eroismo, è questione che il mondo militare è ovunque fortemente minoritario e marginalizzato.
Per esperienza personale poi, fuori dall'isola, state anche attenti a dire genericamente che inventò il maiale. Potrebbero chiamare il 118.
marco Scrivi a marco
Messaggio 4898 del 19.03.2009, 13:30
SONDAGGI

Ognuno crede a cio' che vuole. Se Berlusconi ha vinto tre elezioni nazionali vuol dire che tanti lo hanno votato. Io ragiono su dati reali e non su gli spot di Berlusconi.
I sondaggi non danno certezze, questo e' dimostrato scientificamente, possono anticipare linee di tendenza e anche questo e' dimostrato.
....UN PO PER RIDERE
Messaggio 4897 del 19.03.2009, 12:43
RUGGERO si trova in un aereo con LUCA, PAOLO e un pilota. A 5000 km d'altezza l'aereo inizia a precipitare. LUCA: io sono un uomo molto importante e mi devo salvare! - LUCA prende un paracadute e si butta giù. RUGGERO: io sono l'uomo più intelligente del mondo e mi devo salvare! - e si butta giù pure lui. Rimangono solo PAOLO e il pilota, che notano che i paracaduti sono tre. PAOLO: come mai così tanti? Non eravamo in quattro sull'aereo? Due si sono già salvati! Il Pilota: Sì signore, ma l'uomo più intelligente del mondo, al posto di prendere il suo paracadute, si è buttato giù col mio zainetto!!!!!
Misteri del web
Messaggio 4896 del 19.03.2009, 12:35
Ma che cosa strana sono i nostri giornali d'informazione con notizie che appaiono , poi improvvisamente scompaiono proprio come le nuovole di De Andrè ricordate?
"Le nuvole dipingono il cielo,
come maghe appaiono e scompaiono,
coprono il sole, giocano col vento,
sono sobrie e gioiose o cupe e noiose.....
appaiono e scopaiono......."
Pasquinetto
Messaggio 4895 del 19.03.2009, 12:14
La candidatura di Landi, tra l'altro già bocciato dagli elettori alle precedenti amministrative , attualmente troverebbe l'appoggio (inevitabile) solo del padre e di pochissimi altri (forse 50 voti in tutto). 5 anni fa Landi ebbe una sonora sconfitta che quest'anno sarebbe di dimensioni ancora maggiori visto che grandissima parte dei suoi fedeli lo hanno abbandonato. Sono molti i "landiani" che hanno appoggiato il Nuovo Progetto per Campo, a partire dai suoi due compagni consiglieri di "La voglia di fare...".
Gli stessi famosi "grandi elettori" che sono stati a fianco del Landi in passato hanno ormai abbandonato da tempo il progetto landiano.
Marco Landi non riconobbe a suo tempo né il Faro né il Nuovo Progetto per Campo (perché probabilmente non prevedeva una sua candidatura diretta a Sindaco), e per tale motivo è rimasto evidentemente fuori.
La sua scelta, chiara e legittima, è stata una scelta di isolamento che lo ha lasciato inevitabilmente fuori.
Lo dimostra ormai il suo silenzio politico che, ha avuto inizio qualche mese fa dal famoso appoggio alla Giunta Galli sulla variante fino ad un silenzio politico che emerge ancora di più nella constatatazione di quella ritrovata unità politica dell'opposizione consiliare come dimostrano le ultime interpellanze.
Unione probabilmente frutto proprio dell'isolamento del Landi che,secondo alcuni, ha fatto della divisione l'arma principale della sua politica. Divisione che stavolta, a quanto pare, lo ha portato ad un isolamento probabilmente irreversibile.
Tutto il resto è mistificazione elettorale.
Le favolette di Giobbe
Messaggio 4894 del 19.03.2009, 11:42
Le giuste spartizioni


Essendo in compagnia di un cieco e dovendo spartire da buoni amici un cestino di more selvatiche , un politico promise che ne avrebbe mangiato solo una alla volta , ma dopo poco avere iniziato, il cieco cominciò a prenderne due alla volta …immaginando che il politico facesse lo stesso , e l’altro visto che il cieco infrangeva i patti, inizio a mangiarne a tre a tre
Finito il cestino delle more il cieco resto fermo con la mano vuota e scuotendo la testa disse: Bel politico che sei ! Mi hai imbrogliato, giurerei che le more te le sei mangiate a tre a tre - non è vero - rispose l’altro - e poi tu non ci vedi dunque, come fai a dirlo?
Sai da cosa me ne sono accorto - rispose il cieco? - Dal fatto che io ne mangiavo a due a due e tu stavi zitto!

Adesso traete voi la morale e fate presto perchè... giugno…. è dietro l’angolo !
Francesco
Messaggio 4893 del 19.03.2009, 10:27
Questa del decalogo ASA è veramente da ridere... Ci vorrebbe a loro il decalogo, su come va riparata una tubatura, su come si ricopre e si riasfalta uno strappo e sui tempi di intervento per le riparazioni... se oggi ne ho voglia vedo di mettere una bella foto di quel troiaio che hanno fatto sulla strada che va a Lacona... Se mi ci mettevo io con il DAS la riparavo meglio!!!
Carlo
Messaggio 4892 del 19.03.2009, 10:27
Caro joseph,
poche righe per esprimere profondo disappunto ed indignazione per l'ultimo tuo intervento sull'inopportunità dell'uso "preservativo". Mi sarei indignato molto meno, forse per niente, se tu avessi detto "l'uso del preservativo va contro la morale cattolica" dato che è la tua di morale e di chi ti segue, quella che ti crei e ti gestisci e che definisci tra l'altro verità.
Tu invece, e non dimenticarti che sei anche un capo di stato, hai detto: "il preservativo non aiuta a fermare il contagio dell' HIV, anzi lo aggrava etc.".
L'affermazione è gravissima perché falsa oltre che moralmente disdicevole. Non solo, ma sul piano della salute pubblica poi, a mio modo di vedere, non ho difficoltà a considerare criminoso l'intervento. Ringrazio tutti i governi Europei che tempestivamente, laicamente e civilmente hanno preso le distanze e biasimo, con non poca preoccupazione, il silenzio del nostro governo cosi come i nostri politici locali che su un argomento di tale importanza e gravità non esprimano proprie opinioni. Chi si candida ad amministrate la cosa pubblica ha il dovere primario, dico io, non solo di chiarirsi bene le idee a proposito di sanità, ma di dimostrarlo ai propri elettori certi o potenziali che siano. Le spiagge, le strade, gli appartamentini sono si importanti, certamente, ma la salute, la cultura e la laicità lo sono molto di più.
Carlo Elba
Petizione Toremar
Messaggio 4891 del 19.03.2009, 10:16
IMPORTANTE - TOREMAR - COLLEGAMENTI MARITTIMI


In molti esercizi commerciali di Marina di Campo, come nel resto dell'Elba, è possibile firmare una petizione da inviare alla Regione e al Ministero dei Trasporti per tutelare gli interessi degli elbani nelle future trattative Toremar tra Stato, Regione e privati.
E' stato fissato un incontro a fine mese con le autorità regionali e governative. Entro il 25 o 26 marzo sarebbe bene che si firmasse in massa tale petizione.
La raccolta firme andrà avanti anche nei prossimi mesi.

Chiedete alle vostre associazioni di categoria di fornirvi moduli e informazioni.

A Campo per adesso è possibile firmare presso:
Canadian - Pasticceria Marconi - Bar Marik - Angolo Ottico - Erboristeria Alchemilla - Bazar da Silveria

Paolo Franceschetti
aeroporto La PIla
Messaggio 4890 del 19.03.2009, 10:08
Il nome dell'aeroporto è Teseo Tesei.
Volevo solo sapere chi scelse quel nome e quando. Questo per appurare se si possa parlare di totale oblio nei confronti di Tesei (nella sala consiliare c'è anche un dipinto che ricorda la tragica impresa di Malta).
Qualche amministratore avrò pur dato l'avvallo al nome e la quadro.
Seppur marinaio è il campese più illustre o famoso che ci sia stato.
Decalogo ASA???????
Messaggio 4889 del 19.03.2009, 09:47
...no scusate ma.....mi viene veramente da ridere ( per non dire piangere!) a leggere l'intervento di ASA sulle "buone maniere" per un uso corretto dell'acqua.
ammetto che non sono riuscita a leggere più di 5 righe perchè mi è partito un embolo!!!
Vorrei ricordare ad ASA che è stata chiamata (non so quante volte) per far riparare una perdita d'acqua in località Casa del Duca da una discreta quantità di giorni.
Risposta: verremo.
Prima o poi aggiungo io..e piu' poi che prima.
Ho l'acqua ( e vi assicuro che non è poca...è un flusso perenne che scorre da giorni e giorni....) che invade sia il mio vialetto che la proprietà della vicina con il rischio che ci crei anche dei danni.
Se invece di perdere tempo a scrivere su camminando andaste a riparare le perdite? così magari si evitano davvero gli sprechi inutili e insensati?
Grazie mille e scusate per lo sfogo!!!
X PAsquino
Messaggio 4888 del 19.03.2009, 09:44
Non te la prendere con il campese tradito che è il solito doppiogiochista che quando apre bocca "spara" le solite flatulenze.
Ogni volta che a Campo succede qualcosa di nuovo, di diverso, ecco i soliti detrattori.
Non credo che un Comune debba essere riconosciuto da un colore politico, metterei al centro dell'attenzione campo con i suoi problemi di 30 anni di governi che hanno pensato solo al Dio denaro, metterei i suoi residenti e non come questi 4 "coglioni" fanno, le solite sporche e maledette storielle demagogiche che oramai non incantano più nessuno.
Il segnini sta andando a gonfie vele ed è per questo che infastidisce, buone e nuove risorse, buoni propositi ma alcuni vecchi soggetti che devono solamente aggiungere esperienza al gruppo ma non dettare "condizioni", a Vanno un solo suggerimento: guarda bene cosa ti gira intorno e sicuramente troverai la strada spianata.....
L'indomabile
Messaggio 4887 del 19.03.2009, 09:42
Te lo dico io .....come va a finire

IL CENTRODESTRA RISCHIA NUOVE DIVISIONI A CAMPO
LA CANDIDATURA ALTERNATIVA A SEGNINI SAREBBE QUELLA DI LANDI

Stavate in pensiero ?
E cosa ti aspettavi qualcosa di diverso? la "famiglia" è sempre la "famiglia"!
Povera Elba
Messaggio 4886 del 19.03.2009, 09:41
Voi parlate di poltrone e intanto gli altri fanno i fatti, il vero problema dell'Isola d'Elba, è arrivare sempre secondi, mai che una volta l'obbiettivo fosse quello di essere i primi, i migliori. Ma cosa stanno facendo i comuni, (la provincia), per il turismo? Noi viviamo di Turismo non viviamo di poltrone pertanto invito a chi la poltrona ce l'ha di uscire da questo immobilismo totale verso il Turismo e rilanciare l'Isola d'Elba nei mercati nazionali e internazionali. Invito a leggere questo articolo http://www.agrigentoweb.it/index.php?option=com_content&task=view&id=12606&Itemid=452
Alessandro Dini
Messaggio 4885 del 19.03.2009, 09:36
Insisto, Campese tradito.
Invece di lanciare patetici anatemi contro chi vi ha ridicolizzato e chi ha compreso che chi aveva tanta voglia di fare ha avuto cinque, capito bene, cinque anni per dimostrare il proprio attaccamento a Campo, e non ha combinato un bel nulla, illustraci, dato che ormai manca un mese alla chiusura delle liste: chi è questo illustre candidato che portate avanti voi tre o quattro gatti.
Guarda che occorono 1500 voti per vincere, non fandonie (queste si vere) insulti e chiacchiere da barbiere !!!!
Saluti
Dal Colle
Messaggio 4884 del 19.03.2009, 09:14
Abbiamo una new entry d'eccezione a Capoliveri. Tanto di cappello, stimatissimo e affidabilissimo, ottima persona, ma............non crederete mica che faccia il secondo a qualcuno? Questo pezzo da novanta deve fare:" the first man " e chi è rimasto fuori resta a guardare? No non ci credo......Adriano, fatti avanti please. Thanks.
GIULIO
Messaggio 4883 del 19.03.2009, 08:32
Sondaggio sindaco 2009 di camminando.
Certo che se si potesse (e mi sa che si potrebbe...)controllare quanti voti provengono dai pc dell'amministrazione pubblica...
E ci sarebbe da ride'...
Altro che Portici...
PORTOFERRAIESE DEL POPOLO
Messaggio 4882 del 19.03.2009, 08:11
io non capisco perchè per una volta che a Portoferraio una persona perbene e capace dà la disponibilità a candidarsi ,i partiti devono portare avanti in modo così presuntuoso i loro fantoccini senza tener conto di quello che pensano e vorrebbero i portoferraiesi
E ORA MI RACCOMANDO PRESENTATEVI TUTTI DIVISI VOI DEL CENTRO DESTRA COSì CE LI PUPPIAMO ALTRI 4 ANNI QUESTI AMMINISTRATORI !!!
Elezioni 2009
Messaggio 4881 del 19.03.2009, 01:55

Risultati sondaggio al giorno 18/03/2009 h 24:00


New entry a sorpresa! GIUSTI a Capoliveri , TIBERTO a Campo , che cosa stà cambiando nell'opinione pubblica?

statistiche:
totali votanti 1646
preferenze dx 1225 74,42%
preferenze sin 421 25,58%


CONFUSA E INFELICE
Messaggio 4880 del 19.03.2009, 01:06
Non ci si capisce nulla con queste alleanze, ma come fa un onesto cittadino a districarsi fra questi ingarbugliamenti come fa a sapere quale lista votare. Si sente dire di tutto e ora anche Adriano dice che è fuori, allora c'è Carlo dentro? mah come faranno a trovassi lo sanno solo loro boh.....
don' t be silly put a condom on your willy
Messaggio 4879 del 19.03.2009, 00:00
il papa e' da codice penale: istigazione all'omicidio!
X MARCO
Messaggio 4878 del 18.03.2009, 23:54
CARO MARCO, SPULCIATI INTERNET E TROVERAI SONDAGGI ATTENDIBILI E NON DI PARTE COME QUELLI DI REPUBBLICA. OGGI IL LEADER PDL (ALIAS BERLUSCONI) HA DICHIARATO CHE UN ATTENDIBILE ( E QUANDO SI PARLA DI ATTENDIBILITA' TALE E', E I SONDAGGI SULLE ULTIME ELEZIONI POLITICHE CE L'HANNO DIMOSTRATO!) CHE IL SUO GRADIMENTO AL POPOLO ITALIANO E' I9N CRESCITA E CIOE' AL 65%. ADDIRITTURA IN AUMENTO LA PERCENTUALE IN FAVORE DI TUTTO IL PDL COMPRESA LEGA ED MPA. RILASSATI ED ATTENDI TEMPI MIGLIORI PRIMA DI CANTARE VITTORIA.CIAO
X LUPERINI
Messaggio 4877 del 18.03.2009, 23:48
RISPONDO ALL'AMICO CHE TI HA CONSIGLIATO DI RESTARE A RIPOSARTI ED A TE, CARO LUPERINI CHE CON I SOLITI TUOI AFORISMI CERCHI DI MISCHIARE LE CARTE A PRO TUO.NON VIENI MICA AL MONDO ORA? TI SEI DIMENTICATO DI CIO' CHE NEL PASSATO HAI COMBINATO? FAI PURE TUTTO CIO' CHE RITIENI OPPORTUNO,MA CONDIVIDO APPIENO CIO' CHE L'AMICO TI HA CONSIGLIATO E FATTO NOTARE. CONTIAMOCI PURE...MA VEDRAI CHE TU NON SVENTOLERAI LE BANDIERE COME DICI IL 7 GIUGNO......LE SVENTOLEREMO NOI....TRANQUILLO E.......................A CUCCIA.
PEPPE SBUCHERI.
Campese Tradito
Messaggio 4876 del 18.03.2009, 21:40
Caro Pasquino, letta la tua risposta oltre al vomito mi viene anche un senso di diarrea , ma dove sono finiti quei giovani che avevano tanta voglia di fare? Forse avevano bisogno di essere sponsorizzati da qualcuno che non si arrende nel fare solo i propri interessi personali e che nulla hanno a che vedere con il bene del Paese , forse mi stò convincendo che, perlomeno, alcuni dei signori che hai menzionato sono persone serie e che volevano veramente il bene del nostro territorio, per questo sono stati boicottati e descritti con un mare di fandonie ,proprio da voi quattro o cinque che scrivete su questo blog, dovreste solo vergognarvi ma sò che non è possibile a chi manca di una morale e senso civico.Spero soltanto che presto esca una vera lista di Centro Destra e vi faccia pagare il male che state facendo all'immagine dei Campesi perbene.
Alessandro Dini
Messaggio 4875 del 18.03.2009, 20:54
Campese tradito,
visto che sei così edotto sulle strategie e sui nomi dei candidati, illustra a chi non era al corrente dei fatti;
ma chi era questo spettacolo di candidato autorevole, serio e distinto, proposto da qesti quattro gatti spelacchiati e soprattutto arciperdenti??????
Vedi di vomitare per i quattordici anni di disastri di questa amministrazione che è meglio!!!!!!!!!
Alessandro Dini
Pino
Messaggio 4874 del 18.03.2009, 20:41
La vera novità era Martinenghi.
Se ci pensate bene era l'unico che veramente non ci incastrava niente con la vecchia politica e le vecchie amicizie di partito.
Speriamo che si faccia avanti qualche altro o che Stefano ci ripensi.
campesino
Messaggio 4873 del 18.03.2009, 20:32
Caro campese tradito ma perché non la fai tu una bella lista di destra?
Metti in moto il cervello e pensa che forse servono persone capaci,se poi sono di destra,di sinistra,neri o bianchi in un comune come il nostro poco importa
pasquino
Messaggio 4872 del 18.03.2009, 20:09
Lo sai, campese deluso quali sono i responsabili del PdL locale boicottati? Eccoli:
Piero Landi potente politico locale che ha governato per 20 anni e G. Muti.
Altri personaggi più o meno noti (M. Dini, P. Lupi ecc.), che girano intorno al dittico Landi-Graziani, che sono coloro che hanno governato per decenni il nostro comune.
Questi sono i politici (grazie al cielo) boicottati dal PdL.
Hai nostaglia di questi politici, campese deluso? Questa è la tua destra? O hai nostalgia dei poteri oligarchici e totipotenti?
Ben venga l'esperienza e le enormi capacità amministrative del Segnini, ben vengano giovani colti e capaci, seppur da esperienze politiche diverse.
Ben venga aria nuova!!
Prenditi una fiala di Plasil o una cpr di Zofran. Ti passerà
la voglia di vomitare...
fuga di acqua
Messaggio 4871 del 18.03.2009, 18:59
AL DECALOGO DELL'ASA VA AGGIUNTO ANCHE IL MODO CON IL QUALE RISPONDONO DOPO UNA SEGNALAZIONE DI (FUGA DI ACQUA..IN QUESTO MODO LA CHIAMANO LORO).SEGNALATA AD UN LORO DIPENDENTE MI SONO SENTITO RISPONDERE CHE TANTO NE SAREBBE PASSATO DI TEMPO,IN QUANTO SONO TANTI I GUASTI.

FORSE C'E' UN DECALOGO E DUE MISURE....MA.......
MEDITATE GENTE......
Volevo votare ma...
Messaggio 4870 del 18.03.2009, 18:55
La lista di Centro Destra imposta da Matteoli e Bartolozzi inizia la sua campagna elettorale , questi alcuni dei componenti:
Vanno Segnini ex direttore Asl che alle ultime Politiche ha sicuramente votato la sinistra.
Andrea Battista provenienza Rifondazione Comunista.
Giuseppe Giangregorio ex segretario PDS.
Yuri Tiberto Ambientalista non ben definito.

Ce ne sarebbero altri ma voglio solo segnalare agli elettori Campesi dove siamo finiti . Boicottati , invece, i responsabili locali dei Partiti della Pdl , ai quali è stato bocciato e scoraggiato anche dai vertici regionali , il candidato autorevole che avevano proposto , in quanto essere persona troppo seria e distinta che dava sicuramente la possibilità di vincere a mani basse , ma questa ipotesi andava contro la volontà dei due onorevoli , che per chissà quali compromessi , devono lasciare il Comune ( Il Nostro) in mano alla sinistra.
Deluso e con tanta voglia di vomitare , spero che molti facciano come me che non vado a votare .
Campese Tradito
Soloxlelba
Messaggio 4869 del 18.03.2009, 18:29
Raccolgo il decagolo sull'acqua e ringrazio.Prometto, mi impegnerò ancora di più per non sciuparla.
Però detto da chi ha la rete ridotta ad un colabrodo sà tanto di presa per i fondelli.
E' proprio vero che il calzolaio gira sempre con le scarpe bucate.
Saluti
centro
Messaggio 4868 del 18.03.2009, 18:29
x Amante di Portoferraio: Forse sarà il caso che tu e tutti gli altri che avessero qualche dubbio si vadano a vedere come realmente stanno le cose, perchè dare la colpa al Sidaco in merito alla concessione del parcheggio in zona la Ghiaie mi sa di azzardato. Andiamo a vedere chi ha la concessione, cosa stabilisce.....
Comunque poniamo il caso che questo benedetto parcheggio sia stato dato ad un privato in affitto chiaramente. benissimo, meglio di così vorrà dire che se questo privato è come si dice un albergo i suoi clienti metteranno le loro macchine in un parcheggio dando così un servizio al turista che viene mentre noi avremo a disposizione posti liberi e gratis in zona le Ghiaie, e non dovremo girare all'infinito per andare a fare un tuffo alla seconda secca. Io sinceramente non ci vedo niente di particolare, anzi mi sembra una buona idea.
DECALOGO ASA
Messaggio 4867 del 18.03.2009, 17:57
ACQUA POTABILE: UN BENE PREZIOSO SENZA FRONTIERE
ASA SPA ATTIVA
Nel sensibilizzare il consumatore sul corretto utilizzo dell’acqua potabile

Per celebrare la Giornata Mondiale dell’Acqua (domenica 22 marzo), ASA SpA rende noto che, in collaborazione col Comitato Provinciale di Livorno per l’UNICEF, contribuisce anche quest’anno alla campagna internazionale di sensibilizzazione contro lo spreco dell’acqua.
A tal proposito, ecco i 10 consigli utili per un consumo sostenibile della risorsa idrica:
1. Impariamo a riciclare l’acqua. Per annaffiare piante in vaso e fiori possiamo utilizzare l’acqua impiegata per lavare frutta e verdura. In questo modo si possono risparmiare fino a 6mila litri d’acqua potabile all’anno.
2 .L’orto e il giardino si possono annaffiare con acqua piovana raccolta in precedenza in piccoli serbatoi. Se le condizioni meteorologiche non lo consentono, facciamo comunque attenzione a utilizzare l’acqua solo nella quantità strettamente necessaria e nelle ore più fresche della giornata.
3. Per lavare l’auto utilizziamo acqua non potabile. In ogni caso evitiamo d’usare acqua corrente: l’impiego di un secchio richiede 30 litri d’acqua, con la pompa ne servono almeno 150.
4 .Per il primo lavaggio dei piatti utilizziamo l’acqua di cottura della pasta, che ha un grande potere sgrassante.
5. Controlliamo e ripariamo immediatamente le perdite dei rubinetti e degli impianti idraulici in genere. Anche una piccola perdita causa un grande spreco. Facciamo applicare il frangigetto al rubinetto: arricchisce il getto di aria, riducendo la fuoriuscita d’acqua.
6. Preferiamo la doccia al bagno: è più veloce e fa risparmiare fino a 100 litri d’acqua alla volta. Quando ci insaponiamo chiudiamo temporaneamente la doccia per evitare un inutile consumo d’acqua.
7 .Chiudiamo il rubinetto mentre ci spazzoliamo i denti, ci radiamo, ci insaponiamo e laviamo i piatti. Riapriamo l’acqua solo per il risciacquo.
8. Non disperdiamo oli lubrificanti nell’ambiente: un litro d’olio può rendere imbevibile oltre 2mila litri d’acqua.
9. Gettare rifiuti nel WC ne riduce l’efficienza e può ostruire il tubo di scarico. Usando i sanitari in modo corretto, eviteremo le spese di riparazione e avremo più rispetto per l’ambiente.
10 .Usiamo sempre lavatrice e lavastoviglie a pieno carico: risparmieremo energia, tempo, detersivo e acqua.
Infine, sposando la tematica del 2009 “Transboundary Waters” (“Acque al di là delle frontiere”) delle Nazioni Unite, ASA SpA approfitta dell’occasione per informare i cittadini che UNICEF concepisce e sostiene progetti per aiutare i governi dei paesi più poveri a garantire infrastrutture idriche e igieniche alle scuole e alla popolazione civile. ASA SpA invita coloro che volessero saperne di più a recarsi al punto d’incontro UNICEF in corso G. Mazzini 1/B (contatti: 0586/802188 oppure comitato.livorno@unicef.it), dove avranno la possibilità d’adottare il progetto “Eritrea – Acqua e igiene nelle scuole”, il cui obiettivo è quello di migliorare le condizioni igieniche e sanitarie di 9mila bambini in 30 scuole.
informazione Scrivi a informazione
Messaggio 4866 del 18.03.2009, 17:53
Question
Salve
volevo informazioni sulle fiere di Portoferraio?
se anche quest'anno c'è la fiera dei giardini e la fiera internazionale?
Con l'occasione saluto tutti quelli che scrivono su camminando.Grazie
LUPERINI AxLUPERINI
Messaggio 4865 del 18.03.2009, 16:58
Ma ci sei o ci fai? Ho rinunciato a candidarmi perchè non voglio essere confuso con certi personaggi che per anni hanno trasformato il comune in azienda di affari personali. Quindi nessuno mi ha messo fuori.
Esiste un'alleanza Gelsi Cardelli Barbetti? Io,come tanti elettori, siamo e saremo sempre per un radicale rinnovamento della vita amministrativa del paese.
Per quanto riguarda gli atteggiamenti altrui non vogliamo polemizzare con nessuno.Ci contiamo il 7 giugno p.v.

Luperini Adriano
Capitan Findus
Messaggio 4864 del 18.03.2009, 16:52
Per tutti i venti della rosa dei Venti... ventuno e ventidue

Mi hanno detto: vai a leggere che ti diverti ed avevan pure ragione.
Tutti a parlare di poltrone, tutti a parlare di "il potere logora chi non l'ha" tutti a parlare di cosa fanno i politici di destra che guardano a sinistra, che quelli di sinistra guardano a destra, che quello era questo e che questo forse era quello e nessuno parla degli orari delle navi?
Ma che vi ricordate delle navi solo perchè vogliono levare la pappatoia alla toremar?
un poveraccio che deve andare a fà na visita a livorno a che santo si deve rivolgere?
haaa, dimenticavo.. ci ricordiamo degli orari quando bisogna andare al mercato a far la passeggiata, ci ricordiamo dell'orario quando bisogna far compere al continente.
Insomma gli attuali sindaci che hanno fatto? hanno mosso qualcosa per gli orari cambiati? o non gli frega nulla?
l'isola non è dei politici che la governano, ma di chi ci lavora tutti i santissimi giorni..
[Pagina precedente] [ Pagina successiva]

visita
MUCCHIO-SELVAGGIO.....
ISOLA D'ELBA