Pagina 1191/1245: [«] [] [1186] [1187] [1188] [1189] [1190] (1191) [1192] [1193] [1194] [1195] [1196] [] [»] LASCIA UN MESSAGGIO
Autore Messaggio
Ma dov'è
Messaggio 4091 del 17.02.2009, 22:08
Cerco su Elbareport però non trovo la famosa lista di cui si parla.......
Qualcuno può pubblicarla magari l'articolo integrale con copia e incolla su camminando??? Grazie.
Tanto non rischia niente, mi pare la sanità in taluni casi sia molto comprensiva.
Non vorrei essermi perduto un posto di prestigio e poi vorrei anche rispondere a tutte le illazioni di cui trovo estrapolazioni sul blog.....
A qualcuno hanno dato la patente per dettare "regole" ed insegnare "moralità"? hoi hoi hoi, mi pis..o addosso...
Siate buoni, nn privatemi del piacere.
Attendo.
scapuzzhedda
Messaggio 4090 del 17.02.2009, 21:06
Sono pienamente d'accordo con Giulio Cesare!
Forza Capoliveri e viva i Capoliveresi e via dal paese chi insulta la dignità altrui per invidia e gelosia! Che usa la magistratura per intimorire le persone, andando in giro a sparare m..a a dosso su tutti. Noi sappiamo che persone sono, persone oneste e amate dai Capoliveresi!
Carò giulio ma ha una vaga idea, di chi si firma Corleonese?. A me sembra sempre lui.
AVE CESARE CAPOLIVERI TORNERA' AL SUO SPLENDEORE!
giulio cesare
Messaggio 4089 del 17.02.2009, 20:07
Cittadini di capoliveri! Avete visto stamani...è uscita la lista! Una lista creata e pubblicata( da chi lo sapete) dal pensionato della politica! Una lista creata senza che nessuno delle persone indicate sapesse niente! Ma come si fa? Non c'è rispetto per niente e per nessuno! Questi comportamenti sono tipici di chi non ha più il terreno sotto i piedi; di chi ormai non rappresenta più il territorio; di chi non ha più voti!Si! Non hai più voti e dovresti smetterla anche per rispetto dei tuoi figli che noi rispettiamo e gli vogliamo bene! Comunque per te la camomilla è pronta! Viva Giulio Cesare! Viva l'Impero Romano! Viva Capoliveri! Viva i Capoliveresi!
Il Corleonese
Messaggio 4088 del 17.02.2009, 19:39
Non vi agitate ragazzi è ancora presto per conoscere la composizione della lista di centrodestra, non sarà ne espressione di partiti e ne tantomeno di comitati, la lista di centrodestra sarà indicata dalla procura di livorno.
Per il momento è sicura la lista del PD con Ballerini capolista, d'accordo che non sono delle cime per governare ma in fin dei conti hanno dimostrato di essere persone oneste.
Dall'altra parte, siccome l'onestà è un optional, stanno aspettando che livorno nomini le persone da far uscire dalla casa, ma no quella del "grande fratello" ma bensì quella della "grande abbuffata" sita in piazza del cavatore.
Non appena verranno nominati i soliti intrallazzatori probabilmente potrà uscire fuori una lista di persone per bene.
Abbiate fiducia e fede presto ne vedremo delle belle.
Alessandro Dini
Messaggio 4087 del 17.02.2009, 19:12
X il dottor Sergio Carlotti
Consiglio da amico e da uomo di centrodestra:
lasciali perdere, codesti sono solo dei perdenti e a nulla
servono per vincere le prossime elezioni.
non abbiamo bisogno di un'altra prova.
Un cordiale saluto
Alessandro Dini
Epicuro
Messaggio 4086 del 17.02.2009, 18:46
Grazie Lorenzo,
ma come sai ti leggo sempre e già ti avevo pubblicamente dato atto di aver disconosciuto le "illumianate" tesi del nostro amico Senatòòre (miéézzeca!).
Ora però s'è allargato a Portazzurro.. non vorrei trovarmelo nella macchia a trasformare in carcere pure il Centro Massaggi che gestisco col Matto... vabbé, fai del tuo meglio...

Defensor, amica/o mia/o... è sempre un piacere!
Che Pianosa sia stata gestita peggio del peggio possibile è indubbio. Che le colpe del Pnat siano in primissimo piano, altrettanto. Certo, non è il solo.. Capisci bene che leggendo di supercarceri o di alberghi di lusso sembra proprio un disegno pianificato a tavolino...
Pensa: se si fossero fatte quelle quattro cose elementari che erano necessarie ad una adeguata fruibilità turistica ecocompatibile, noi non avremmo avuto di che criticare i tuoi amichetti, il Parco gestirebbe una straordinaria risorsa ambientale e un'eccellente attrattiva per l'Elba tutta... e saremmo felici e contenti.

Ora si tratta di riprovarci: da parte nostra proveremo ad agire sul Comune di Campo, altro responsabile di primo livello. Hai presente la presa del Palazzo d'Inverno?
Poi però, o Tozzi e soci si svegliano, o la campagna stampa diventerà davvero dura: finora abbiamo scherzato... Stessa cosa per i politicanti di ogni colore: saranno tempi duri anche per loro... siamo in tanti e parecchio incazzati.

Altro che attacchi gratuiti: rileggiti i miei interventi, e vedrai che sono sempre finalizzati a rintuzzare gli attacchi altrui, o a cercare di rimediare agli errori più macroscopici. Zio Mario se ne stà zitto da mesi (dopo la favata della "supermulta" a Fini), e io l'ho lasciato in pace. Poi si è espresso contro il 41bis, e io l'ho applaudito. Come vedi, non esiste accanimento...
Anzi, sono in una fase particolarmente buonista.
Ho lasciato passare gli orripilanti bandi sui mufloni e sui cinghiali, non ho commentato l'oscena fruibilità di Montecristo (risultati: deserti i primi, semideserta la seconda..), non ho definito, come forse sarebbe stato corretto, un po' patetico un festival del camminare su sentieri disastrati, preferendo "apprezzare l'impegno" della direttrice ...

Insomma: più buonino di Lupo de Lupis... ora vedi tu se non è il caso di cominciare con qualche autocritica costruttiva, magari spedendo a Piombino qualcuno più meritevole di me...
PD Informa
Messaggio 4085 del 17.02.2009, 18:40
PD ISOLA D’ELBA, otto gli appuntamenti con le assemblee nei circoli comunali dedicate al Progetto per l’Elba. – In questo fine settimana e nella prossima sono convocate le assemblee degli otto circoli elbani del Partito Democratico, l’occasione è offerta dall’esame del Progetto per l’Elba del PD. «Il nostro esecutivo intercomunale ha promosso questa mobilitazione con la consapevolezza che siamo di fronte a una crisi economica che qui ha una tipicità tale da renderla più grave che altrove» dice Federico Mazzei, che prosegue: «ci siamo posti l’obiettivo di offrire le nostre proposte alla società elbana, ai cittadini, alle imprese e alle associazioni economiche e sociali come basi per la prossima campagna elettorale. Presentiamo un progetto riformista che delinea i muri perimetrali su cui poggiare l’intero edificio, ma saranno i candidati a sindaco con le loro liste a sostenere e a definire il programma elettorale». Il progetto del Partito Democratico è intitolato “liberare il futuro, un’isola che fa delle sue risorse umane e naturali la chiave per affrontare le nuove sfide” e sviluppa quattro temi: la legge quadro per le isole minori, il governo unitario del l’isola , l’ambientalismo del fare e la programmazione unitaria dell’uso del territorio. Il segretario Elbano del PD sottolinea come questi siano gli strumenti necessari per «garantire ai cittadini il diritto alla mobilità e continuità territoriale, il diritto allo studio e alla formazione professionale, il diritto alla salute a misura d’isola, il diritto al rifornimento idrico, sostegni economici per lo smaltimento dei rifiuti e la raccolta differenziata, aiuti alla promozione e la riqualificazione delle offerte dei turismi».
CAPUT LIBERUM
Messaggio 4084 del 17.02.2009, 18:27
Certo che una lista di “troboni di cipolla” non ne avevo ancora conosciuta ma questa supera tutte. Lo dico con il rispetto di molti che conosco.
Ma, i diretti interessati che ne pensano?
Sapevano qualcosa?. Mi viene però il dubbio che dietro ci sia una mezza verità a tale lista.
Non è che qualcuno, mentre era irreperibile (Milano) faceva i suoi sondaggi. Sondaggi, che per molti facevano pensare al cambiamento verso il PD, con l'appoggio del PD e SD, pur di vedere fuori l’attuale sindaco.
Non scherziamo con la politica è una cosa seria e solo pochi possono tirarci fuori dalla crisi in cui versa Capoliveri. Crisi, che solo in pochi possono risolvere: Barbetti sindaco con Patrizia, Andrea, e lo Scappato? Su quest’ultimo ho qualche dubbio!
Capoliveri Libera
Uno dei truffati
Messaggio 4083 del 17.02.2009, 17:48
Lamp
Per il Segretario Provinciale Arcipelago Lega Toscana Lega Nord Padania :

Attendiamo la raccolta di firme per una riunione dal Ministro Sen. Matteoli per la Toremar e la continuita' territoriale , cosi'come hanno fatto all'isola del Giglio per l'AMP dal Presidente della Commisione Ambiente della Camera ON . Alessandri Lega Nord Padania .

ELBAREPORT
Num.1936 del 23 gen 2009, uscito alle ore 09:43
venerdì 23 gennaio 2009

I leghisti del Giglio dal Presidente della Commissione Ambiente della Camera
"L’On. Angelo Alessandri, Presidente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici presso la Camera dei Deputati, ha ricevuto mercoledì mattina nella propria sede a Montecitorio gli esponenti isolani del Gruppo Lega Nord – Isola del Giglio, accompagnati dal Commissario Provinciale di Grosseto Lucio Marcarino e dal Segretario comunale della Lega Nord di Grosseto Silvia Lunghini.
I rappresentanti gigliesi hanno esposto al Presidente Alessandri le problematiche isolane con particolare riguardo alla vicenda dell’Area Marina Protetta, portandolo a conoscenza della raccolta di firme attraverso la quale 500 cittadini gigliesi hanno richiesto l’indizione di un referendum per la cancellazione della proposta di A.M.P. presentata dal Comune di Isola del Giglio.
Durante il cordiale colloquio l’On. Alessandri ha ascoltato con attenzione le argomentazioni degli esponenti gigliesi convenendo con loro sulla necessità del governo del territorio isolano attraverso normative e strumenti decisi a livello locale che garantiscano alla popolazione gigliese autonomia gestionale e mantenimento delle peculiarità della propria economia turistica.
Il Presidente Alessandri ha preso a cuore la vicenda e si è impegnato ad approfondirne ogni minimo aspetto tenendo costantemente informati i rappresentanti gigliesi sui futuri sviluppi e su tutte le prossime ed eventuali decisioni.

On. Angelo Alessandri" (da giglionews.it)
Ridere fa bene al cuore
Messaggio 4082 del 17.02.2009, 17:20
IL PROFETA
Al secolo…….Il mercante di sogni

Temevamo che con la fine del programma ZELIG ci sarebbe stato ben poco da ridere, invece a divertirci e consolarci in queste incerte giornate invernali, ci pensa un noto “tecnico” di un paese collinare .
Non passa giorno che questo signore non delizi i paesani con qualche uscita delle sue con quella incomparabile ed inimitabile scrittura multimediale che lo ha fatto definire da qualcuno il sig. “ lineetta e a capo” La gag dell’ultima ora, che sta facendo il giro dei media, riguarda un vero e proprio “Sogno profetico”
Se dovessimo dargli un nome in codice lo chiameremo senz’altro come una antica favola titolata “Il mercante di sogni ” dove si narra che - Uomini e donne si rivolgevano al mercante - veggente, per sentirsi narrare i propri desideri, lui non li disattendeva : con voce flessuosa e suadente li raccontava… ed ecco che sogni e proiezioni divenivano vivi, reali e palpitanti . Il nostro uomo stavolta ha voluto raccontare i desideri a se stesso , creando una lista elettorale all’insaputa dei diretti interessati e renderla reale , ovvero pubblica.
Insomma il nostro mercante di sogni , sta dimostrando a popolo e paese che egli è , un veggente di larghe vedute e che chi vuol sognare deve rivolgersi solo a lui.
Speriamo un sia nulla ” si dice in paese incrociando le dita e rovistando furtivi nella tasca dei calzoni.
IlVicinato Scrivi a IlVicinato
Messaggio 4081 del 17.02.2009, 16:51
Per Epicuro:

59 ilvicinato@libero.it - 13 febbraio 2009 -
PD ISOLA D’ELBA, il destino di Pianosa non può cambiare, indietro non si torna. Ci vogliono programmi unitari e condivisi - «Il futuro di Pianosa è nella salvaguardia e nella valorizzazione del patrimonio naturale e paesaggistico dell’Arcipelago Toscano». Così attacca il segretario Elbano del PD, che prosegue «quella di riaprire il carcere speciale nell’isola piatta, destinandolo ai detenuti in regime di 41 bis, è l’ennesima beffa che provocherebbe una serie di danni collaterali di carattere economico, sia alle casse pubbliche: immaginiamo i costi per la rimessa in funzione e in sicurezza di edifici abbandonati oramai da decenni; sia a quelle degli operatori turistici che solo nel 2008 hanno trasportato e guidato sull’isola oltre 12.500 visitatori». Così prosegue Federico Mazzei: «Riaprire il carcere speciale significa la fine dei tanti laboratori di ricerca scientifica attivati, degli scavi e studi archeologici, quindi la possibilità di fruire dell'isola, delle sue risorse ambientali e storiche». Mazzei ricorda come nel “Progetto Elba” del Partito Democratico si affermi la necessità di puntare sull’innovazione sulla società della conoscenza, guardando alla ricerca, alla biologia marina e la geologia, con un occhio rivolto al riuso sia delle zone minerarie dismesse sia di Pianosa. Le attività attuali, con la convivenza del carcere con regime leggero, dove i detenuti sono utilizzati in attività agricole e di accoglienza, vanno più che bene, anzi sono lodevoli e devono essere migliorate. Sottolinea inoltre il segretario del PD: «necessita, per Pianosa e per tutti gli altri immobili di proprietà dello stato presenti nelle isole toscane, che i principali attori del territorio assumano atti formali che siano il prodotto di proposte definitive, con progetti unitari e condivisi. Per ogni luogo occorrono, innanzi tutto, programmi specifici basati sulla valorizzazione degli elementi naturali, storici, architettonici e delle risorse socio-economiche. L’azione può promuoverla l’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano che, tuttavia deve muoversi, non in solitario, ma di concerto con gli enti del territorio: comuni, provincia e regione».
IlVicinato Scrivi a IlVicinato
Messaggio 4080 del 17.02.2009, 16:49
Per Epicuro:
ilvicinato@libero.it - giovedì 12 febbraio 2009 – PD, Silvia Velo: ritorno a Pianosa del penitenziario dei detenuti in regime 41bis? No grazie - L’onorevole Silvia Velo sensibile, come sempre, ai problemi del nostro e suo territorio, ha rivolto un’interrogazione sulla vicenda Pianosa al Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare. Silvia, nelle scorse settimane, era già intervenuta su questo argomento. Ora scrive alla ministra Prestigiacomo alla quale, dopo aver rammentato che sull’isola «c’è un patrimonio di risorse ambientali unico nel suo genere» e come questo non sia certo compatibile con il carcere duro, chiede alla ministra quali siano i suoi intendimenti «rispetto alle sorti dell’Isola di Pianosa, e se sia fondata la notizia del ritorno sull’Isola dei detenuti in regime 41bis».
Defensor Tozzii
Messaggio 4079 del 17.02.2009, 16:45
Salve Epicuro credo che Lumia abbia semplicemente sentito le continue doglianze sul degrado, degrado, degrado (ecc...) francamente eccessive fatte in questi anni anche da te. Le cose vista da fuori appaiono diverse, quindi il Lumia ha pensato: visto che Pianosa è un troiaio ed è gestita in modo spaventoso da una schifezza di Parco tanto vale (ri)farci un bel carcere di massima sicurezza.
I problemi ci sono di sicuro, ma occorre anche esporli nel modo giusto altrimenti qualcuno capisce male e poi chissà come va a finire.
Per esempio tu (o forse era Yuri) facevi giustamente notare che il problema dei prezzi degli alberghi dell'Elba è qualcosa di più complesso di come appare. Che in realtà sono un po' più cari di alcuni e un po' meno di altri e che poi c'è il costo della nave. Come per Pianosa, non ci vuole nulla a far passare l'idea che gli alberghi (e le altre attività) elbani sono gestiti da gente intenta solo a spennare i turisti.
Quindi - e questo vale per tutti - è ora di cessare gli attacchi gratuiti (ovvero critiche esposte male) e cominciare a collaborare, anche col Tozzi.

(frana dopo frana, Piombino si sta spostando a Sud Ovest, state all'occhio)
RIFONDAZIONE COMUNISTA
Messaggio 4078 del 17.02.2009, 16:30


Interpellanza in merito agli impianti di telefonia mobile nel comune di Portoferraio

I sottoscritti Consiglieri Comunali del Comune di Portoferraio, premesso:

- che la precedente amministrazione comunale di centro-destra aveva acconsentito alla istallazione di numerosi impianti ripetitori per la telefonia mobile in diversi luoghi del territorio comunale con il deturpamento di bellezze naturali (Puntale), storiche (Forte Falcone) e con interessamento di siti sensibili quali gli impianti sportivi;
- che nel programma di governo dell’Amministrazione Comunale era stata prevista l’eliminazione perlomeno delle situazioni più gravi ed impresentabili;
- che ad oggi, invece, non pare che la Giunta Comunale abbia assunto alcuna concreta iniziativa per eliminare o ridurre lo scempio compiuto;
- che sono di prossima scadenza le concessioni rilasciate ai soggetti titolari degli impianti;
chiedono che l’Amministrazione Comunale voglia riferire al Consiglio Comunale in merito alla questione sopra evidenziata e, in particolare, che chiarisca:
1)quali iniziativa abbia posto in essere fino ad oggi per l’eliminazione dello scempio posto in essere dalla precedente Amministrazione;
2)quale sia la data di scadenza delle concessioni per le antenne di telefonia mobile e quali iniziative intenda assumere a riguardo;
3)se siano state concesse dalla Amministrazione Comunale proroghe a favore dei soggetti titolari delle concessioni e, con particolare riferimento alle antenne del Puntale ove le opere di istallazione delle antenne non sembrano essere mai terminate stante la presenza negli anni di continui interventi edilizi, quali siano stati gli ulteriori atti autorizzativi o concessori eventualmente rilasciati dal Comune a favore dei titolari delle antenne

Si chiede che la presente interrogazione sia iscritta all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale.

Portoferraio 16.2.2009

Massimo Forti, Benedetto Lupi, Daniele Palmieri
X wweebb
Messaggio 4077 del 17.02.2009, 16:28
caro wweebb,
stiamo pagando il conto di 40 anni di vacche grasse finiti nel giro di 3 o 4, dal 2003 ci siamo sgonfiati come un soufflé.
Orbene, inutile piangersi addosso.
Ci vuole un po' di analisi e tanto cambiamento di approccio e mentalità.
Valutiamo le soluzioni e chi debba muovere i primi passi:
siamo alla vigilia di 5 elezioni amministrative, questo offre lo spunto per ripianificare almeno il 2010.
Per prima cosa avere 5 sindaci che spieghino che la curva della crescita economica basata sull'aumento dei posti letto è da rivedere (cari immobiliaristi e proprietari di terreni, se lasciate qualcosa da costruire anche ai vostri nipoti gli farete comunque un bel regalo).
Avere poi anche assessori al turismo competenti non sarebbe una cosa sbagliata.
Se nulla cambia a questo giro, per colpa dei cittadini e degli imprenditori del comemrcio e del turismo, sono loro che daranno il mandato ai sindaci, possiamo tranquillamente mettere il cartello "vendesi" su tutto.
Niente tessere o fumo negli occhi dei simboli partitici. Basta prendersela con il Parco o con Onorato per non guardare in casa propria.
Anche senza Parco e con tariffe diverse la crisi ce la saremmo beccata lo stesso...
Visto che esiste una "filiera"... chi controlla?
Stiamo facendo la fine dell'Italia con il cambio dell'Euro. Tutti a metterlo in quel posto all'altro per un paio d'anni. Dopo un po' ci siamo svegliati con il doppio dei problemi economici di prima.
Qui ci vogliono 5 sindaci svegli e 5 assessori competenti.
Si cominci a fare un po' di autocritica e pulizie di casa, poi si discuta onestamente di trasporti con regione e armatori e compagnie aeree, e penso che un territorio come l'Elba non abbia bisogno di tanto per poter invertire la rotta.
Di ineluttabile, oltre la morte, c'è il cambiamento... senza cambiare ingredianti della ricetta non cambierà nulla.
Ogni singolo ingrediente si faccia l'esamino: l'albergatore e il commerciante, se lo faccia pure il politico locale o l'armatore e qualche funzionario della Provincia o dello Stato (APT, Parco, Autorità Portuale ecc...)... e se lo facciano bello grosso anche i consulenti esterni degli enti locali: storici-filosofeggianti, demografi statistici e urbanisti.
Ma senza amministratori nuovi o almeno senza chiari e diversi programmi, da realizzare e non solo da presentare in campagna elettorale, non cambierà nulla!
Il peggio sarebbe avere "finti nuovi" amministratori con "veri vecchi" programmi... e ogni riferimento a Campo con un "saldo abitativo da pareggiare" (leggasi circa 8/900 appartamenti) è puramente casuale!
Saluti
Paolo
p.s. ah, dimenticavo, caffé e brioche al banco a Firenze costano tra 1,70 e 2 euro.
Ma quanto costano invece una casa Peep a Firenze e una a Marina di Campo?
Moro
Messaggio 4076 del 17.02.2009, 15:37
Ho letto solo oggi la risposta del Sindaco di Campo in merito alla vicenda Muti-AN.....che dire?
Mi auguro che qualche politico un pò intelligente ci sia in tutta la provincia di Livorno per capire come stanno le cose e prenda qualche provvedimento.....avanti il più illuminato!!!!
Per " l'amico" LUPERINI
Messaggio 4075 del 17.02.2009, 15:24
.....e bravo Luperini. Leggo testuali tue parole su "Elbareport" di oggi:

"E’ noto come chi opera nell’edilizia, nel settore immobiliare,o è titolare di uffici tecnici privati,possa,come nel passato, acquisire vantaggi e creare quindi disagi e polemiche che danneggiano la vita pubblica."
Già......come nel passato , Vicesindaco per decenni e poi il parente prossimo ..non eravate titolari di uffici tecnici privati o immobiliari?.........Allora non acquisivate vantaggi ne creavate disagi e polemiche che danneggiavano la vita pubblica....ma...........allora andava bene .......vai....vai.

Hai perso un'altra buona occasione per starti zitto.
servizio PAAS
Messaggio 4074 del 17.02.2009, 14:55
Il servizio PAAS del Comune di Portoferraio, in collaborazione con TRIO e lo Sportello Immigrati
invita la popolazione immigrata all'incontro:
PAAS : Un'opportunità in più anche per i migranti
incontro di presentazione delle attività del PAAS (Punto per l'Accesso Assistito ai Servizi e a Internet)
Che si svolgerà venerdì 6 Marzo alle ore 14 all'Informagiovani di Portoferraio, presso la sede del Comune, piazza Garibaldi 17, piano terra ingresso a sinistra.
Durante l’incontro avverranno delle dimostrazioni sull’utilizzo di internet, della posta elettronica, della chat, delle telefonate via internet, l’invio di foto e documenti a parenti
ed amici lontani e dei corsi on-line di TRIO.
Si ricorda che il servizio PAAS è totalmente gratuito e aperto a tutti. Gli orari sono : giovedì dalle 8.30 alle 12.30 e venerdì dalle 15.00 alle 19.00.
per ulteriori informazioni telefonare allo 0565/937277

Angelica Testa
Operatrice PAAS
Firme su firme
Messaggio 4073 del 17.02.2009, 14:40
C'è un signore a Portoferraio, dal cognome simile al nostro amato Presidente della Repubblica, che va girando a raccoglier firme per una candidatura a Sindaco nel comune di Portoferraio. Tale Signore va girando con un documento ben scritto per tale raccolta, l'unica cosa poco visibile e comunque non scritta a macchina bensì scritta a lapis è il suo nome.
Considerato che tal Signore non credo voglia veramente fare il Sindaco mi viene qualche dubbio.... ma per chi le raccoglie le firme? C'è qualche altro "firmaiolo" che aspira alla carica di Sindaco ma non si vuole esporre in prima persona?
Mah, chissà... il tempo parlerà...
Gabriele
Messaggio 4072 del 17.02.2009, 13:33
Meglio il Tozzi

Certo che a sentire dei progettoni che si fanno su Pianosa, super carcere o paradiso per ricchi (dove un' si capisce cosa c'avrebbero da guadagna' l'Elbani se non qualche posticino stagionale come cameriere), c'è da di': bello il mi' parco (pur con tutte le sue assurdità e inefficenze).

Saluti
per silviaserfer
Messaggio 4071 del 17.02.2009, 13:07
Ciao, non ti conosco ma sono dispiaciuta per le tue disavventure, una cosa non capisco quando dici a Capoliveri votate bene. Bisogna vedere come lo interpreti, io voto sicuramente bene, ma vallo un pò a chiedere a quelli che stamani hanno visto scritto il loro nome su Elbareport e non ne sanno nulla. Bella figura!!!
Un bravo di cuore al comitato, grazie, ci avete facilitato le cose. Se avessi trovato il mio nome scritto fra quelli vi avrei fatto una denuncia, come minimo, altro che smentita. Comunque bravi bravi e grazie. Dai Paolo che ora ci hanno aggiustato le faccende.
silviasurfer Scrivi a silviasurfer
Messaggio 4070 del 17.02.2009, 10:40
Dopo ormai vent'anni di lavoro all'Elba voglio esprimere la mia delusione per l'atteggiamento di molti elbani.
In questi ultimi due anni abbiamo avuto molte difficoltà poichè l'amministrazione se l'è presa con noi perchè volevamo impugnare una concessione. Non voglio farla lunga spiegandovi cosa è successo ma il risultato è: 1°)l'onesto cittadino lavoratore non può far valere i suoi diritti altrimenti il comune ti minaccia 2°) gli altri lavoratori nella tua situazione non "parlano" per la paura di cui sopra.
Mi piace l'Elba, ci sono anche cresciuta, mo padre gestiva il Bahia e a Cavoli ho imparato a camminare....spero di poter rimanere con serenità. Votate a Capoliveri pensando bene a questo.
saluti a tutti
MAREGGIATA
Messaggio 4069 del 17.02.2009, 09:42
PER E7g
A ME SEMBRA CHE INGNORANTE E IN MALAFEDE SEI TU, CHE TI NASCONDI DITRO FALSI IDEOLOGISMI ECOLOGICI. l'ISOLA DI PIANOSA ATTUALE, NON E' ALTRO CHE IL FRUTTO DEL LAVORO DISASTROSO DEL PARCO, CHE INSIEME ALLE VARIE ISTITUZIONI, PER PREVARICARSI L'UNO SULL'ALTRO, HANNO RESO LA NOSTRA ISOLA UNO SCHIFO, SIA IN TERRA CHE IN MARE.
DIFENDERE AD OLTRANZA QUESTI POTERI CHE STANNO DISTRUGGENDO UN CAPITALE STORICO ED ECONOMICO, IMPLICA SENZA DUBBIO UN COINVOLGIMENTO IN MERITO.PERTANTO TI RIGIRO CON GUSTO LA TUA MASSIMA:
chi è ignorante s'informi, chi è in malafede si vergogni
Epicuro
Messaggio 4068 del 17.02.2009, 09:30
Caro Marchetti,
volevo chiederti una cosa: ma 'sto Lumia da dove esce?
L'avete preso ai saldi? Si è classificato secondo al concorso "chi spara la cazzata più grossa"? (per il primo posto non c'è storia... ormai viene assegnato d'ufficio..) L'avete trovato sulla Settimana Enigmistica, risolvendo il gioco "contrazione: Luminare dell'idiozia (5)"? (politica, s'intende: Epicuro non offende - che fa anche rima )

Vedi un po' se riesci a fa' qualcosa... telefona a Uolter, fallo manda' da Obama a fa' il consulente su Guantanamo, fategli rifà la prima elementare e spiegategli che dopo il 41 viene il 42 e non necessariamente il 41bis, mandatelo ad Agrigento a studia' un supercarcere nei templi per mafiosi molto grassi (le colonne so' un po' distanziate...)...
Ditegli che su Second Life può costruire tutte le supercarceri che vuole, modificategli un Monopolio con la possibilità di costruire case alberghi e celle, insomma, usate la fantasia ma vedete un po' di levarcelo dai cabasisi....

Oh, mi raccomando: conto su di te!
MOVIMENTO SOCIALE FIAMMA TRICOLORE
Messaggio 4067 del 17.02.2009, 07:42
A difesa della Fiamma Tricolore

Non volevo alimentare la polemica in atto da alcune settimane perchè l'elettorato di centro-destra non ne ha e non ne sente proprio il bisogno, ma mi sento tirato per i capelli da quanto apparso su LISOLA del 12 febbraio scorso.
Non posso accettare (nè io nè i miei iscritti e/o simpatizzanti di destra) che il superlodato, dalla signora Marcella Amadio, coordinatore di AN sull'Elba definisca FIAMMA TRICOLORE "un movimento di ridicole proporzioni che non è altro che un tentativo di rivalsa da parte di certi elementi (n.d.r. io per primo) che sono stati esclusi da AN".
Sorvolando sul fatto che il termine "elementi" è per lo meno offensivo, posso dire che il signor La Nera sa benissimo che il circolo della FIAMMA TRICOLORE su Portoferraio ha più iscritti "veri" di quanti ne possa contare il "suo" circolo di AN. Così come sa benissimo che in FIAMMA TRICOLORE, alla fine del 2005, sono affluiti diversi "elementi" provenienti dalle file di AN (n.d.r. io fra questi) ma per loro libera scelta e non certamente perchè "esclusi da AN", come falsamente afferma.
Il signor La Nera sa altrettanto bene che quel gruppo di "dissidenti" uscirono dalle file di AN proprio perchè in contrasto con l'allora presidente della federazione livornese Amadio e sulla sua nomina a coordinatore elbano del partito.
Simpatiche (nel senso che portano a sorridere) le parole espresse sia dalla signora Amadio quando afferma che "la candidatura a sindaco del signor La Nera è appoggiata dal coordinamento elbano......" (cioè da se stesso!...) sia dallo stesso coordinatore elbano quando dice di avere raccolto in quattro giorni 160 firme per la sua candidatura "potendo contare anche su soggetti dell'estrema sinistra" (non viene il dubbio che qualche "soggetto", come lui li definisce, gli dia appositamente una mano ?...).
Un'ultima " perla" quando lo stesso coordinatore, nel caso non si trovasse un accordo di coalizione sul nome del sindaco, indica la strada delle "primarie, che sono la massima espressione di democrazia". Ricordo al signor La Nera, in nome di una sconosciuta coerenza, che meno di un anno fa era fermamente contrario ad effettuare le primarie (leggi tenews). Cosa gli ha fatto cambiare idea? Forse le firme che sta raccogliendo?
Anche noi siamo per mandare a casa questa amministrazione e per affrontare le prossime elezioni di giugno compatti (l'unione, si sa, fa la forza ) ma è per questo che riteniamo che ridicolizzare sulla stampa un probabile, e non tanto minuscolo come qualcuno vuole far credere, alleato non sia per niente costruttivo, anzi.
Ad una frase della signora Amadio vogliamo però plaudire: "alla fine trionfino il senso della responsabilità e dell'intelligenza ". Belle le parole, i fatti però lo sono molto meno. Per adesso non siamo su quella strada: responsabilità e intelligenza sembrano ancora lontane.

Maurizio Poli
MOVIMENTO SOCIALE
FIAMMA TRICOLORE
Federazione Elba - Livorno.
RIMPIANTI ROSSI
Messaggio 4066 del 17.02.2009, 06:28
Uomo di destra
Messaggio 4065 del 17.02.2009, 06:27
Mi vorrei congratulare con Maurizio Poli Federale della Fiamma Tricolore per l'articolo uscito su Tenews stamani, ricordando alla signora Amadio che qui a Portoferraio e in qualche caso anche all'Elba ci conosciamo tutti a differenza di quello che può sapere lei e dentro la cabina elettorale ci andiamo noi.
Quindi prima di continuare su questo tono si faccia un esame di coscienza perchè se perdiamo sarà reputata la prima colpevole come del restosuccesso nel 2004:
Paolo Scrivi a Paolo
Messaggio 4064 del 17.02.2009, 02:29


LE BOLLICINE
Giovedi 19 Febbraio
€.35,00 - Vini Inclusi

ANTIPASTO:
Rosè de' Salici - Col de' Salici
Flan di baccalà con gamberoni
su vellutata degli stessi gamberi

PRIMO PIATTO:
Franciacorta Satèn '04 - Contadi Castaldi
Paccheri di Gragnano al ragù bianco
di ombrina
con quenelle di melanzana

SECONDO PIATTO:
Champagne Brut Premier - Louis Roederer
Spiedini di involtini di sgombro con verdure di stagione
e foglie di liomone su emulsione di pomodoro

DESSERT:
Moscato d'Asti '08 - Prunotto
Crostata con marmellata di arance e cannella
APERITIVO OFFERTO AL RISTORANTE

www.latavernadeipoeti.com
Gianni Baldetti
Messaggio 4063 del 17.02.2009, 00:15
Caro Gino, ci mancherai.
Un abbraccio a tutta la famiglia
amante dell'isola del Diavolo
Messaggio 4062 del 16.02.2009, 23:23
per E7g

il tuo ultimo intervento mi ha deluso. Prima davi lezioni a tutti ora sei costretto a prendere le risposte di altri. Poi quella tua frase all'ultimo che continui a scrivere ma che forse non hai mai letto. Comunque i tuoi post non hanno avuto molto successo ,ti sei chiesto il perchè?
Per Franceschetti
Messaggio 4061 del 16.02.2009, 21:04
Caro Yuri,
no. Non ci conosciamo.
Vedi il nickname, per me è il massimo della democrazia partecipativa. Lo sai perchè? Perchè utilizzando il nickname si vede quanto contano le proprie idee e commenti. In una società, chiusa come quella elbana, dove tutto è catalogato, è sufficiente mettere un nome per essere classificati. Con il nickname conta lo scritto e non la faccia, o il lavoro svolto, il club d'appartenenza, o triangolo usato ed il grembiule indossato.
...
Prezzi delle navi. Per me è una bella scusa! Se un componente della filiera turistica elbana causa un problema agli altri componenti è la filiera che deve reagire. Tutta e non solo una parte. Magari è proprio quel componente che ha visto giusto. O forse no. Quindi un'analisi swot precisa per far diventare le minacce in opportunità.
Quindi i prezzi... l'elba per pochi e selezionati intenditori.
Cambiere target economico (più ricco), geografico (paesi dei nuovi ricchi) è forse la soluzione per uscire dalla crisi. Insieme alle realizzazioni di infrastrutture pubbliche ed una classe politica "adeguata" e non nuove camere, alloggi o case.
Migliorare l'esistente.

Dubai.
Ecco che casca l'asino.
A forza di copiare, fare insomma come i giapponesi (fotografare e poi costruire le copie) non mi sembra la strada giusta. Bene gli spunti, ma le idee devono essere proprie. Solo così, credo, le aziende italiane e quelle elbane si possono salvare dal mercato globale.
Avanti con le idee, ma che siano proprie e non copiate perchè viste realizzate da altri.
Per fare turismo basta andare in Alto Adige dove a 2.500 metri d'altezza, sulla riva di due laghetti nel rifugio c'è la connessione internet wimax, i camerieri prendono gli ordini con un palmare, e la gentilezza è sovrana.
Il prezzo? Fai te!

Ciao,
da un convinto nicknamista.


p.s. i due laghetti sono gli Obernberg am Brenner
il prezzo del caffé e brioche
Messaggio 4060 del 16.02.2009, 20:46
A Parma in centro, nelle più belle pasticcerie, magari di fronte al Duomo con le cupole affrescate dal Correggio, il caffé e una brioche al banco costano 1 euro cad.
In qualsiasi bar della provincia di Parma la colazione costa 2 euro, anche nei bar tabacchi a conduzione familiare del paesino incassato negli appennini senza monumenti o chiese medievali, come pure al bar del Centro Commerciale.
A Marina di Campo, escluso pochi bar, il caffé e una brioche si pagano 1,80 euro, l'anno scorso in alcuni bar si pagava ancora 1,70 quando a Parma già si pagavano i soliti 2 euro.
La leggenda metropolitana che all'Elba si praticano prezzi folli è un po' da sfatare.
Esistono certamente situazioni fuori media, però la spesa più banale che un italiano effettua fuori casa, il caffé con la brioche, all'Elba costa meno che in tutte le città dell'Emilia.
Domani sono a Firenze per lavoro, controllerò anche a Firenze.
PER INCREDULO
Messaggio 4059 del 16.02.2009, 19:55
MASTELLA HA MESSO ALL'INCASSO IL GIUSTO PREMIO PER AVER FATTO CADERE IL GOVERNO.
I CONTI TORNANO SEMPRE!!!!
E SE NON TORNANO LI FANNO TORNARE PER FORZA.
Bimbone
Messaggio 4058 del 16.02.2009, 19:40
Per Gino.
Ti ho visto un'ora prima che tu te ne andassi. Sei sempre stato buono con me,ci mancherai. Un abbraccio a Christian,Donatella,Elisa e tutti i familiari.
Alessandro,il bimbone
Yuri
Messaggio 4057 del 16.02.2009, 19:16
Caro "per Franceschetti",
dici di usare un nickname ma evidentemente non sai nemmeno cosa sia.... il tuo è semplice anonimato codardo.
Peccato, perché parlare e discutere tra di noi è l'unico modo che ci resta per difenderci dal definitivo appiattimento verso cui ci vogliono portare...

Veniamo al dunque: di prezzi, qui su Camminando, ne abbiamo parlato più volte. Personalmente, ho dimostrato, cifre alla mano, che non siamo poi così ladri come si dice: certo, ci sono posti più economici, ma anche molti altri assai più dispendiosi. L'unico vero scoglio insormontabile è dato dal prezzo dei traghetti, completamente "fuori mercato". Con l'aggravante che, mentre sui prezzi della tua Coca-cola vale il principio della libera concorrenza, che alla lunga dovrebbe premiare "gli onesti" a discapito dei "disonesti", nel caso del binomio Toremar-Moby la parola "concorrenza" è completamente priva di significato.

Sarebbe invece interessante sapere per quale motivo ritieni che io "prenda in giro" qualcuno. Vedi, sono partito per Dubai grazie a un annuncio pubblicitario apparso proprio su Camminando. Era una buona occasione, considerando i prezzi praticati dai nostri amici petrolieri.
Presumo che tu mi conosca, e quindi saprai che non investo i miei soldi in automobili, vestiti firmati, telefonini et similia. Mi piace però unire l'utile al dilettevole.
Dubai è considerata la "nuova frontiera" del turismo. A Dubai è appena stato realizzato uno dei più spettacolari acquari del mondo. Gli Emirati sono un enorme cantiere, nel quale i miliardi di dollari del petrolio vengono investiti per assicurare al paese, una volta esaurite le scorte di oro nero, un ricco futuro turistico. Io vado, vedo e prendo appunti. Non perdo più di mezz'ora nel mega centro commerciale... giusto il necessario per vedere dal vivo l'incredibile pista di sci. Ho fatto quasi 2.000 Km. in 4 giorni, con un auto a noleggio, spendendo l'equivalente di una singola gita organizzata... Ho visto le scogliere dell'Oman, i porti in costruzione, le montagne fatte a fette, i mercati del pesce e delle spezie... Ho visto centinaia di enormi navi, petroliere e porta-container in attesa di passare lo stretto di Hormuz, e ho visto le minuscole lance dei contrabbandieri che caricavano le sigarette per l'Iran...
Ho parlato con ingegneri libanesi e autisti pakistani, con venditori cingalesi e pescatori omaniti.
Ho visto i nostri connazionali spendere 400 euro per cenare al Burj al-Arab.... o farsi infinocchiare dagli spacciatori di Rolex tarocchi e borse finto-Gucci...

E ti dirò... ho anche filmato e fotografato ogni singolo piatto del buffet, prendendo un sacco di idee sugli allestimenti... ho parlato con il bravissimo executive chef (sardo) dell'albergo, mi sono informato su prezzi e forniture, mi sono fatto relazionare dagli animatori sulle ultime novità del mercato italiano e mediterraneo...

No, caro "per Franceschetti": io non prendo in giro nessuno. Faccio il mio lavoro come meglio posso, e cerco di collaborare nel mio piccolo a portare acqua al mulino comune. Anche andandomene in vacanza a Dubai.
guida
Messaggio 4056 del 16.02.2009, 18:55
Io e tutta la mia famiglia siamo rimasti attoniti alla notizia della scomparsa di Gino, non ci sono parole per esprimere il nostro cordoglio.
Un abbraccio a Pinna, Elisa e Donatella!
E7g
Messaggio 4055 del 16.02.2009, 18:51
Stavo pensando a come (e se) rispondere a Puntasecca ed altri. Poi (in ritardo) ho letto su Elbareport del 14 febbraio un intervento del presidente dell'Associazione per la difesa di Pianosa Giuseppe Mazzei Braschi. Visto che lo condivido quasi totalmente, ve lo riporto qui:
_______________________________________________
Quale futuro per Pianosa? Parco! Un'area protetta, godibile da tutti gli amanti della natura e del mare. L’Associazione per la Difesa dell’Isola di Pianosa esprime la propria netta contrarietà per la paventata riapertura del 41 bis sull’isola di Pianosa, mentre è favorevole al carcere “leggero”, per i detenuti in regime di 21-bis, cioè gruppi di detenuti (30-40) liberi di lavorare durante il giorno in attività connesse alla manutenzione dell'area protetta, alle escursioni guidate, all'accoglienza dei visitatori.
Pianosa è un'isola stupenda, non è necessario essere degli esperti per stimarne il valore naturalistico. Pianosa fa bene alla salute, alla salute di tutti, ed è dimostratato da chi l'ha studiata (Pianosa LAB). E' ricca di storia, di emergenze archeologiche, di ricchezze geologiche. Perché tornare alle camionette per le strade? Perché nuovamente cementificare per accogliere dei delinquenti? Perché tutte le volte che si parla di, mafia, camorra o anche di nucleare, insomma di cose "sporche", il pensiero corre sempre alla pulita Pianosa? Queste domande non possono trovare una risposta logica, perché Pianosa non è la terra di nessuno, ma l'esempio di un bene collettivo. Si consideri anche che sono più di dieci anni che il carcere è chiuso, e riaprire il 41bis, oltre a minare l'ambiente e l’ecosistema dell’isola, comporterebbe un costo economico molto ingente. Le spese per rimettere in sesto le strutture esistenti e riadattarle a carcere sarebbero talmente elevate che il solo pensiero è pura follia. Nel 2009 la sicurezza non si ottiene con la segregazione su un'isola, ma con il controllo e leggi severe.
Parco e super carcere sono due realtà che non possono convivere, e Pianosa è un paradiso e non l'isola del diavolo. L'Associazione si impegnerà su ogni fronte perché l'isola resti Parco nazionale dell'Arcipelago Toscano.

IL PRESIDENTE Giuseppe Mazzei Braschi

_________________________________________________

Detto questo: ho scritto che il Parco ha la disponibilità di un unico edificio che è sempre quello che lo si chiami Villa Mazzei o Villa Literno e nei vostri improperi non ho letto niente che contraddica quanto ho detto.

(chi è ignorante s'informi, chi è in malafede si vergogni)
caro Matto
Messaggio 4054 del 16.02.2009, 18:28
Per fortuna ci sei tu a farmi tornare il sorriso... anche la topa di passo sta scomparendo dall'Elba.
Il Porto FrancoTopa è un po' esagerato... però qualcosa deve esser tentato.
Amici bagnini datevi un po' da fare con le clienti perchè qui è grigia anche in questa nicchia di mercato!
Ma a Campo non abbiamo l'assessorato al turismo... figurarsi se assegnano deleghe a un assessore per la Topa.
Son fissati con l'edilizia... in comune tra consiglieri di maggioranza non si parla di Viagra o delle tette della Marini, si parla solo di prodotti Mapei e l'unico silicone conosciuto è quello Saratoga; il detto più popolare in comune è "tira più una betoniera che un pelo di F..."
... depravati!
Paolo
Elba protagonista
Messaggio 4053 del 16.02.2009, 18:25
Comitato "ELBA PROTAGONISTA"

Nel programma di incontri con la popolazione dei cinque Comuni Elbani ,interessati dalle elezioni Amministrative del 06/07 Giugno 2009 , il comitato Elbano " ELBA PROTAGONISTA " di Centro Destra , rende noto che il giorno venerdi 20/02/ 2009 alle ore 21 , terrà un incontro con i cittadini del Comune di Marciana , presso la sala Consigliare , per esporre l' Accordo Politico Programmatico raggiunto 1l 16/01/ 2009 a Campo nell' Elba da tutti i Partiti del Centro Destra.
IL Coordinatore
Giovanni Muti
PREMIO SPORTMAN TV
Messaggio 4052 del 16.02.2009, 18:18
In onda questa sera alle 22,15 SU TELE TIRRENO ELBA la serata del PREMIO SPORTMAN TV registrata SABATO 14 FEBBRAIO a Marciana Marina.






Seguiteci!
la redazione di TTE
elbafortificata Scrivi a elbafortificata
Messaggio 4051 del 16.02.2009, 17:51
Salve a tutti , lettori di camminando

Durante una mia escursione alla ricerca di postazioni
belliche(Monte Zuccale) ho trovato una lapide:

Tallinucci Evandro N. 03/10/1921 M. 18/03/1943
125°Batteria

Qualcuno ne sà di più? Storie,foto o aneddoti su di lui durante il periodo che ha svolto nel Regio Esercito
all'Elba?

Saluti a tutti

Ruggero Elia Felli
polemica SANREMO
Messaggio 4050 del 16.02.2009, 17:39
SIAMO UN BEL PAESE......
QUESTI GIORNI E' UN GRAN PARLARE SUL COMPENSO MILIONARIO DI BONOLIS, MENTRE MIGLIAIA D'ITALIANI SONO SENZA LAVORO, E CHI L'AVEVA LO PERDE PER EFFETTO DELLA CRISI.
MA SANREMO E' SANREMO.
BASTEREBBE FARE COME FACCIO IO....NON GUARDARLO
SOLO COSI' VERREBBE LICENZIATO.
FORSE LA SMETTEREBBERO DI OFFENDERE CHI NON RIESCE A CAMPARE E ARRIVARE a FINE MESE.
CI VORREBBE UNA CATENA DI SANT'ANTONIO VIA WEB.
IL MATTO
Messaggio 4049 del 16.02.2009, 17:29
Qualità delle infrastrutture, sostenere i segmenti turistici, adeguamento, cura delle risorse…ok, tutto giusto, ma non c’è tempo!!! Ci vuole un Porto Franco per la topa, chi vuole esercitare liberamente il mestiere più antico del mondo, può farlo qui da noi, questo, per adesso, è l’unico vero e serio investimento che può toglierci momentaneamente dalla crisi. Non nascondiamoci dietro falsi moralismi, il mondo gira intorno alla topa, e non si discute. La topa è come la nebbia, quando ce l’hai davanti, non riesci più a vedere nient'altro.
Uno dei truffati
Messaggio 4048 del 16.02.2009, 16:46
cool
Per ELBA PROTAGONISTA
Comitato Elbano di Centro Destra, aderisco i Partiti: FI/PDL-AN/PDL-NUOVO PSI/PDL-DCA/PDL-LEGA NORD-UDC : conoscete un certo Sig. X ?
Il sottoscritto non ha piu’ avuto notizie da parte del Sig. X, dopo la querela per la truffa da me subita , scritta per mio conto e depositata in Procura dall’Avvocato ed anche un altro Signore non ha piu’ ricevuto notizie della pratica ( rivelatasi inesistente ) , relativa ai finanziamenti agricoli , da parte del Sig. X .
Ho anche ricevuto una raccomandata a.r. firmata dal Sig. X , il quale dichiara che i soldi gli sono serviti per i viaggi e le telefonate e le consulenze per tutelare me e la mia attivita' , chiedo notizie della pratica che il sig. X avrebbe fatto alla Banca d'Italia , del deposito che il sig. X avrebbe fatto al Tribunale di Livorno ( si attende copia F23 ) , visto che le pratiche agli studi legali di Roma e Lucca e allo studio commerciale di Empoli risultano essere inesistenti .
Abbiamo visto che l’ufficio dove operava e’ stato chiuso , e dopo e’ stato anche chiuso un negozio , comunque visto che la ditta e’ sempre operativa attendiamo le grandi opere pubblicizzate sui giornali e anche in televisione
incredulo
Messaggio 4047 del 16.02.2009, 16:17
EWWIWA, FESTEGGIATE GENTE, MASTELLA RITORNA, SI CANDIDA ALL'EUROPEE........ indovinato con CHI?..noo,
......ma con la PDL e che cribbio......lui è un vincente.
Bho
Angela x Federcaccia Capoliveri
Messaggio 4046 del 16.02.2009, 15:41
...scusate se mi intrometto in argomento ma la curiosità e' tanta!!!
..la gara di ripitino come è finita? dove si possono consultare i risultati?
Ciao a tutti!!!
Elettore campese
Messaggio 4045 del 16.02.2009, 14:40
NON SI Può NON RIPROPORRE!!!!

Scusate, corregetemi se sbaglio.

A Campo nell'Elba l'UDC, nella persona di Landi è alleato del centro destra, accanto a Mauro Antonini.
A Marciana a qualche chilometro di distanza l'UDC, nella persona di P. Berti (amico del Landi) è schierato con il centro sinistra, contro, indovinate un po'? Mauro Antonini!
In pratica, dal Golfo di Campo fino alla pineta del M. Perone l'UDC è con il centro destra. Poi, incominciando a discendere verso valle, ma dalla parte opposta, l'UDC si schiera a sinistra.
Mi sorge spontanea una domanda. Ma quando quelli dell'UDC di Campo vanno a cena al ristorante a Marciana, diventano di sinistra? Poi rientrati a casa in quel di Marina di Campo, ridiventano di destra?
Ma, ancora mi chiedo, quando l'estate vanno a fare un pic-nic nella pineta del Perone o d'autunno a cogliere funghi, sono di destra o di sinistra?
Probabilmente dipende dal lato della strada...

Se questa è la credibilità dei nostri politici, siamo un pezzo avanti...
Per Franceschetti
Messaggio 4044 del 16.02.2009, 14:36
Caro Paolo,

ti sei dimenticato i prezzi!
Turismo è anche proporre prezzi alla clientela in relazione ai servizi offerti e alla loro qualità.
Una lattina di Coca Cola, fresca, con il limone, e ghiaccio, e uguale in tutta italia, in tutta euroa, in tutto il mondo.
Ma a Marina di Campo costa di più! Perchè?
Perchè ci sono i campesi?
E poi siete tutti a lamentarsi della passata stagione ed ecco che qualcuno poi va in vacanza a Dubai e ci prende pure in giro.
Bene, bravi continuate così!

Un caro saluto
p.s. scusa il nickname, ma credimi ci vuole!
X AD
Messaggio 4043 del 16.02.2009, 14:11
Ciao AD,

credo di aver capito chi sei, comunque volevo dire che a me Vanno va più che bene, il problema è che vorrei che la scelta fosse concertata con il PDL perché sennò si rischia di fare la stessa fine delle ultime 3 elezioni.ù
Datemi retta cercate e trovate l'accordo ad ogni costo, solo così raggiungeremo lo scopo comune.
Saluti a tutti
Campese
Messaggio 4042 del 16.02.2009, 13:44
Bravo Paolo.
Appurato che paesemoderno era stata solo un'invenzione per dividere e che oggi con responsabilità i soggetti senza "infime" motivazione sono confluiti in "Nuovo Progetto per campo", ti invito pubblicamente a aderire.
Caro Paolo abbiamo bisogno di persone con "sane" idee come le tue per tentare di salvare il salvabile.....
Ciao e arrivederci.
Paolo Franceschetti
Messaggio 4041 del 16.02.2009, 13:36
Cari amici
Ecco la bozza di un documento da me proposto a Paesemoderno a dicembre, ne consegnai una copia a 4 o 5 simpatizzanti "modernisti", poi Paesemoderno è confluito in altro movimento e non ne abbiamo più parlato.
Quanto scritto allora ricalca, a parte la questione Pianosa, tutto quanto in modo prolisso ha tirato un po' per le lunghe Lucignolo, e con questo tautologica affermazione lo inviterei a usaree maggiore sintesi nell'esporre il proprio programma, perchè giugno è vicino e il suo enciclopedico pensiero Treccani-Rizzoli-Larousse forse, seppur bellissimo, non sarà per tale data esposto compiutamente.
Mi farebbe piacere che su questo essenziale tema "Il Turismo" si aprisse il confronto e il dibattito... senza Nick Name posibilmente.
Volere la raccolta differenziata o le piste ciclabili non è vergognoso o un pruriginoso tabù da affrontare in pubblico... è quello che Parma, Copenaghen, Stoccolma e... persino Bogotà offrono ai propri cittadini e visitatori.



grazie per la cortese ospitalità.
Paolo Franceschetti
ENPA Scrivi a ENPA
Messaggio 4040 del 16.02.2009, 13:25
Sono una volontaria dell' Enpa , ho letto i diversi messaggi riguardanti i furgoni misteriosi che portano via gatti sia di proprieta' che di colonie feline . Invitiamo chiunque avesse informazioni in merito a contattarci , solo attraverso la collaborazione di tutti possiamo porre fine a questo presunto traffico di animali che purtroppo va avanti da anni .Le Forze del' Ordine sono state gia' da noi piu' volte informate del caso , ma abbiamo bisogno di prove concrete , vi ringrazio e aspetto informazioni ,potete contattarci anche al 347/9515534
Yuri
Messaggio 4039 del 16.02.2009, 12:58
Mannaggialamiseriaccia...
uno non può assentarsi per un week-end lungo che poi gli tocca passare mezza giornata sul computer per rimettersi in pari..
Argomento top, ovviamente, Pianosa. Ha già detto tutto Dario Pozzi, ma tanto è sempre la solita manfrina, perquanto stavolta condita con lacrime di coccodrillo. Aspettiamo giugno con fiducia..... senza un cambiamento di linea, e quel minimo di cattiveria necessaria per far valere le proprie ragioni che finora il Comune di Campo ha totalmente "dimenticato", inutile perdere tempo a sprecare altro fiato.
Giusto un paio di vignette sull'Altroparco....
http://laltroparco.forumattivo.com/pianosa-l-isola-piatta-f21/ritorno-al-carcere-t168.htm#387

Quanto alla politica turistica del buon Lucignolo, e come Paolo sa bene, le stesse cose, talmente logiche e ineccepibili da risultare quasi ovvie e scontate, sono state già dette al convegno di ottobre di Paesemoderno.
Si possono anche ritrovare nella bozza di programma dello stesso Paesemoderno, ora ripreso, speriamo in toto o quasi, da Nuovo Progetto.

Peccato solo che NESSUNO di quelli che si stracciano le vesti sostenendo che mancano i programmi o che ci vuole cambiamento e unità d'intenti si sia preso la briga, in questi ultimi tre mesi, di parlare un po', magari anche per criticarlo, dell'UNICO reale programma scritto e reso pubblico... meglio battibeccare a vuoto, intasando giornali e blog giocherellando su nomi e soprannomi noti o meno noti, o, peggio ancora, incrociare comunicati politico-ufficiali scritti da quegli stessi personaggi che finora hanno solo dimostrato la loro totale incapacità di fronte ai non pochi problemi che ci affliggono...

Mancava solo di perdere il derby.... quasi quasi me ne torno a Dubai: almeno lì il deserto è di sabbia, non di idee.

PS: Sergio, Sergio... oggiù, lo sai che a Giacinto 'un me lo devi tocca'... pertanto, "la dichiarazione di vignetta è già stata consegnata agli ambasciatori di Elbareport..."
hihihihihihihiiiiiii...........
SENZA CASA
Messaggio 4038 del 16.02.2009, 12:48
CAMPO ROM
Secondo me, il Peria, sperando di rimanere ancora in sella per altri 5 anni, aspetta che siano pronti gli alloggi popolari e poi sistemerà ogni cosa.
I rom andranno ad occupare un alloggio popolare e un altro nucleo familiare rom si insedierà nella baracca in attesa che si liberi un altro alloggio popolare...e così via.
Così i Portoferraiesi continueranno a pagare affitti esosi nelle case di privati mentre i tanto cari (a lui!!) rom occuperanno sempre più case che dovrebbero essere destinate a noi.
E chissà se pagheranno l'affitto!!
VERGOGNA!!!
PERIA RITIRATI!!!
SEZIONE FEDERCACCIA DI CAPOLIVERI
Messaggio 4037 del 16.02.2009, 12:35
La sezione federcaccia di Capoliveri ringrazia tutti coloro che sono intervenuti ieri alla IV° edizione della Festa della Selvaggina, in particolar modo si ringrazia l'agenzia UNIPOL di portoferraio; la pasticceria "Orchidea" d il panificio "Nuov Elba" e tutte le persome che ci hanno aiutato nell'oraganizzazione.
Anche grazie a loro abbiamo potuo realizzare la manifestazione.
L'appuntamento è per il prossimo anno con l'edizione numero 5 della Festa della Selvaggina.
x Lucignolo
Messaggio 4036 del 16.02.2009, 10:31
Caro Lucignolo,
probabilmente ci conosciamo pure, non ti chiedo di svelare la tua identità.
Concordo riga per riga su tutto quanto scrivi...
mi piacerebbe sapere cosa pensino Mario Dini, Giovanni Muti, Pasqualino Lupi, Piero Landi, Enrico Graziani o Lorenzo Lambardi sul turismo... perchè io ancora non l'ho capito.
Quello che scrivi è di una elementare semplicità, è quello che a Campo sarebbe già dovuto accadere da tempo.
Ti dico che sarei quasi sollevato se dietro il tuo Nick Name si celasse una dei nomi appena citati. Sarebbe il segnale che qualcosa è cambiato... per il tuo corretto italiano tenderei però a escludere alcuni elementi.
Le liti sulle tessere, la malafede e il protagonismo sembarano essere più importanti del tema centrale dell'esistenza di Marina di Campo: la capacità di fare turismo... una cosa che siolitamente scivola in secondo piano rispetto al Piano Regolatore... scusa il gioco di parole.
Però non capisco perchè per professare opinioni assoluatmente condivisibili ci si debba nascondere nell'anonimato... idem per Pino, Giobbe o altri.
E' per questo che ci sono sempre in giro le solite persone, perchè nessuno mai gli chiede cosa hanno fatto o faranno per il turismo. Se hanno fatto è accaduto in modo slegato oppure per tizio, caio e sempronio ma senza una visione d'insieme.
La stessa gara di Triathlon, è quasi tollerata, la manifestazione che porta il nome di Marina di Campo ie dell'Elba n tutti i continenti, l'unica manifestazione che ha attratto giapponesi, sudafricani, brasiliani, americani, neozelandesi, ungheresi, danesi, britannici, francesi ecc... è considerata come fosse una "macchinosa e rumorosa corsa dei sacchi" e poco più.
Per fare un paragone sportivo, a New York, l'omonima Maratona offre lavoro per 15 giorni agli alberghi di una delle città più visitate al mondo, è l'evento sportivo americano più importante come il Super Bowl o Indianapolis.
Sport, natura, cultura e tradizioni fanno turismo.
L'eccesso di cemento spesso ne è l'inutile zavorra!
Con simpatia
Paolo Franceschetti
Da Tenews
Messaggio 4035 del 16.02.2009, 10:31
La lettera: "ELEZIONI, SMETTIAMOLA DI FARCI DEL MALE"
"ZINGONI NON SI MERITAVA QUELLA RISPOSTA, HA DETTO UNA COSA SACROSANTA. CHI HA DIVISO IN PASSATO FACCIA UN PASSO INDIETRO"
Se c’è un dato positivo nelle faccende toscane degli ultimi tempi è l’attenzione dei consiglieri provinciali e regionali di centrodestra per le vicende elbane, amministrative ma anche politiche. Un’attenzione che, per esempio, a Marciana Marina ha aperto la strada a un sindaco che quasi sicuramente governerà per due mandati.

Se c’era una cosa positiva nelle faccende elbane del centrodestra era la scelta, nel Comune di Portoferraio, di un coordinatore giovane, preparato, serio e motivato. Simone Meloni, che si è impegnato in Consiglio comunale e che era in grado – è in grado – di superare il trauma del 2004 mettendo d’accordo tutti.

Se c’era una cosa positiva in vista delle elezioni era l’organizzazione di comitati e associazioni, che hanno raccolto energie forti, di persone non necessariamente schierate, servendo su un piatto d’argento non solo la possibilità di un accordo (certamente da negoziare con le opportune garanzie politiche e numeriche), ma anche nomi credibili, a Portoferraio come a Campo, per guadagnarsi la fiducia della gente e amministrare i paesi (di questo si tratta).

Dalla reazione un po’ scomposta dei responsabili locali verso l’intervento di Zingoni e Bartolozzi (altre persone serie sempre attente all’Elba) si direbbe che quel che di buono c’era in giro rischia di essere sprecato. Zingoni si è beccato una rispostaccia immeritata quando ha evidenziato – in modo molto cauto ed equilibrato – una necessità lampante (i partiti sono partiti, ma coinvolgeranno le associazioni).

E' ovvia la la necessità di aprire ai comitati. E l’occasione è propizia: il centrosinistra si presenta diviso da Rifondazione (che a Portoferraio prenderà i suoi bei voti, ma anche altrove non darà certo una grossa mano). Il Pd guarda in cagnesco Sd e non ha molta voglia di cederle quella che sembra la poltrona più sicura (l’unica? Rio Elba). E dall’altra parte che si fa?Vogliamo perdere tempo ed energie in dispute assurde e maldestre? L’impressione di un (e)lettore è che le uniche iniziative da certi personaggi non siano dirette contro il campo avverso o le amministrazioni in carica (che definire carenti è poco), ma contro i potenziali alleati e i vertici di partito.

L’appello è semplice: chi ha diviso ostinatamente nel 2004, e ha in animo istinti di rivalsa o ambizioni faziose, faccia un passo indietro. Chi si sente investito di una funzione “moralizzatrice”, e denuncia gli altrui progetti destabilizzanti, ma è stato protagonista lui stesso di diatribe e divisioni, dia il buon esempio - per favore - e faccia un passo indietro.

Coinvolgere chi ha esperienza e ha dimostrato capacità amministrativa, seppur non interna al recinto dei partiti, è una necessità e una ricchezza. Far partecipare la gente e cominciare a fare davvero politica è un obbligo morale. Basta con le guerre civili, dopo 15 anni. Non continuiamo a farci del male.
lanera an
Messaggio 4034 del 16.02.2009, 09:28
Il Sindaco Peria non prende provvedimenti dopo le continue segnalazioni da parte nostra, dell'esistenza del vergognoso campo rom nel piazzale della ex centrale Enel. Ci chiediamo il perche' di questo
immobilismo da parte del Sindaco che sino ad oggi ha permesso che cio' venisse tollerato. La citta' di Portoferraio gia mortificata nella sua immagine da un degrado che oramai la soffoca, sta subendo un'altro
attacco con la complicita' di chi dovrebbe opporsi in maniera decisa alla nascita di queste situazioni. Il sottoscritto Lanera Luigi in qualita' di esponente politico di AN richiama il rappresentante istituzionale del comune di Portoferraio nella persona del sindaco
Peria ad attivarsi nella maniera piu' celere possibile , affinche questo insediamento abusivo, di persone di nazionalita' sconosciuta, venga smantellato.
Lanera Luigi coordinatore AN Elba
Francesco
Messaggio 4033 del 16.02.2009, 09:27
Qualcuno sa dirmi a che punto sono i lavori delle antenne del Puntale!?!?!? Ieri ci sono passato e la situazione mi sembra parecchio disastrosa! Quei "meravigliosi" pali blu ora sono privi di qualche pannello e le antenne sono in bella vista... per non parlare del cantiere che versa in uno stato di totale abbandono.
Uno dei punti panoramici più belli dell'Elba è stato violentato... che tristezza assoluta!
AIGLONVIAGGI
Messaggio 4032 del 16.02.2009, 08:50
free78man
Messaggio 4031 del 16.02.2009, 01:11
...Rispondo a Nicoletta di Campo..
Interessante anche il sito che hai dato..tutte le associazioni animaliste ci offrono qualcosa di buono, una riflessione per capire che il fatto di essere la "razza dominante" non ci autorizza a maltrattare le altre.
La sofferenza o almeno il tentativo di attenuare le sofferenze di animali e' un obbiettivo possibile.
Contro molti interessi.
Ripeto: SENZA VOLER ISTIGARE ALLA VIOLENZA, l'ALF ANIMAL LIBERATION FRONT non si tira mai indietro.SIAMO UN' ALTRA COSA.
Sempre con il "permesso" del Capitano, lascio una lista ', per chi volesse leggerla, curiosita' ed informazione.
01. Aziende che eseguono test su animali

GRUPPO MARS:
Cani: Chappi, Pedigree, Cesar, Royal Canin (tutta la linea). Gatti: Frolic, Whiskas, Sheba, Kitekat, Catsan (sabbia), Royal Canin (tutta la linea).

GRUPPO COLGATE PALMOLIVE:
Hill's Science Diet, Hill's Prescription Diet.
Per maggiori informazioni:
helpthedogs.org/campaigns/petfood.html

GRUPPO PROCTER & GAMBLE:
Iams, Eukanuba.
Per maggiori informazioni:
uncaged.co.uk/iams.htm
iamsodead.com
peta.org/feat/iams/video.html
Note: Procter & Gamble è da anni oggetto di un boicottaggio "animalista" in quanto utilizza test su animali per alcune sue linee cosmetiche.
GRUPPO NESTLÈ:
Cani: Fido, Friskies, Pro Plan, Purina ONE, Purina veterinary diets. Gatti: Felix, Friskies (Gourmet), Purina ONE, Pro Plan.
Note: Nestlè è boicottata da 20 Paesi del Mondo già per motivi umanitari (scorretta commercializzazione del latte in polvere nei Paesi del Terzo Mondo e conseguente morte di centinaia di migliaia di bambini).
BAYER:
Cani: PRO GRES. Gatti: PRO GRES
Note: Non sappiamo se tale alimento sia stato testato su animali. Certo è che Bayer è una azienda farmaceutica/chimica/agrochimica (pesticidi e OGM) tra le più grosse del mondo e tra le più attive nel campo della vivisezione. È pertanto consigliabile NON scegliere i prodotti Bayer per i propri acquisti..


Ciao a tutti gli Elbani
lucignolo
Messaggio 4030 del 16.02.2009, 00:12
Continuo con il mio programma elettorale , riproponendo la parte principiale del programma esposto alcune settimana fà. Alcuni giorni or sono passando dal mercato ho visto che nei pressi della prima bancarella c’era un gruppetto di persone “era la giunta comunale di 30 anni fa”. I soliti di ieri, i soliti di oggi e magari anche di domani. Che Palle…… Palline ….,visto che sono Lucignolo. Possibile che a Campo non ci sia una nuova classe dirigente con idee, programmi, persone nuove alla politica, ma capaci di dare soluzioni, visto che i problemi li conosciamo tutti . Ma !!!!!!!! ma sembra che qualcosa si stia muovendo dopo l’accorato appello di Pino. Però caro Pino, lucignolo diffida sempre degli ombrelli e degli ombrellai quindi punto subito in alto e chiedo la carica di Sindaco.
Proviamo magari a parlare di Turismo che è la risorsa più importante di Campo, dove ruota tutta la nostra economia. Dove sento la necessità di una attenta programmazione che tenga conto dei bisogni economici a tutte quelle categorie interessate a un vero sviluppo economico , dove amministrazione comunale deve essere di sostegno (non solo finanziario) e fucina di progetti. Dove il privato, deve essere e disposto ad assumersi i rischi di impresa a fronte di obiettivi chiari a scenari dì sviluppo ben definiti. La filosofia che caratterizzerà il mio modo di operare in ambito turistico si baserà sui seguenti punti.
Creare un vero assessorato al turismo che definisca con gli operatori del settore le strategie per individuare la fascia di mercato della nostra clientela per una migliore collocazione sul mercato coinvolgendo tutte le categorie di operatori(albergatori, commercianti, ecc) condividendo le modalità per il raggiungimento degli obiettivi , poi seguire con gli operatori un confronto continuo sull’andamento stagionale al fine di evidenziare gli aspetti positivi e quelli critici riscontrati, ed intraprendere le adeguate azioni correttive con interventi mirati per individuare i progetti più idonei a rispondere in modo efficace, alla rapida evoluzione del modo di concepire la vacanza, partendo dall’analisi dei bisogni. Ritrovare l’identità e l’accoglienza che sono le atmosfere più autentiche di Campo dove il mare e la montagna hanno nel tempo assunto un valore rappresentativo e culturale strettamente legato alla sua popolazione dando particolare risalto alla riscoperta delle tradizioni e degli aspetti più veri del nostro comune. Invogliare gli ospiti che per tradizione frequentano Campo, con particolare riguardo alle famiglie con bambini e ai giovani, attraverso il miglioramento della qualità dei servizi offerti e promuovendo iniziative mirate rivolte a questa clientela,con particolare attenzione alla definizione di eventi di forte impatto mediatico, culturali e sportivi, che diventino un appuntamento fisso in modo da permettere una più efficace programmazione e la realizzazione di una immagine rinnovata. Favorire le manifestazioni sportive legate al mare e al territorio. Ricercare nuovi mercati puntando su settori cosiddetti di nicchia anche attraverso sistemi tecnologicamente innovativi (ottimizzazione sistemi internet esistenti, prenotazione centralizzata, con garanzia di aggiornamenti costanti ed in tempo reale) per raccogliere il maggior numero di opportunità.
Mettere in atto una attenta politica promozionale sui mercati nazionali e internazionali, per promuovere la nostra immagine e il nostro prodotto turistico, promuovendo anche iniziative che favoriscano il miglioramento, la riqualificazione e la gestione delle strutture alberghiere e dell’accoglienza. La via più corretta per migliorare continuamente il nostro comune è puntare ad un turismo di qualità è tutelare e salvaguardare il nostro territorio. Per tutte le località turistiche, il territorio è il motore dell’economia locale, e la sua conservazione è fondamentale per la sopravvivenza delle attività economiche. L’ambiente e la sua protezione devono garantire una vita sana ai Campesi ed ai nostri ospiti ed essere un carta vincente per il turismo. I miei obiettivi e le azioni con cui raggiungerli sono: Migliorare il trasporto pubblico, con mezzi moderni e meno inquinanti, e ridurre l’uso dei mezzi privati incentivando l’utilizzo di sistemi alternativi, soprattutto nelle frazioni Sostenere la candidatura del Pianosa a patrimonio mondiale dell’UNESCO quale elemento qualificante dell’immagine di Campo”non credo che con il ritorno del carcere si salvaguardi l’ambiente e i posti di lavoro”. Con il carcere non troverò più Messalina, l’ultima moglie di Nerone, ad accompagnare i visitatori alla villa di Agrippa, Il porcile continuerà a inquinare le falde di Pianosa per i prossimi 50 anni , le fognature riprenderebbero ha scaricare nelle catacombe, si riaprirà il bruciatore con tanta diossina da farci respirare e tanta spazzatura da buttare in mare. Tornando a Campo bisogna subito incentivare la raccolta differenziata dei rifiuti, razionalizzare i punti di raccolta,possibilmente iniziare in via sperimentale, in alcune zone la raccolta porta a porta, far funzionare le isole ecologiche, và avviato il processo per l’ottenimento della certificazione di qualità ambientale IS014001 e promuovendo progetti che prevedano l’utilizzo di risorse energetiche rinnovabili e và immediatamente aggiornato il regolamento edilizio in coerenza con le novità in termini di riduzione del fabbisogno energetico degli edifici pubblici e privati. Creare iniziative per residenti e turisti, bambini ed adulti, per migliorare la sensibilità al rispetto e alla conoscenza dell’ambiente, da svolgersi in collaborazione con i professionisti del mare della montagna, gli agricoltori e le associazioni già presenti sul territorio. Dare riconoscimento alle iniziative dei privati per la cura del territorio e degli spazi, organizzare manifestazioni sportive, culturali ed enogastronomiche connesse alla scoperta del territorio Incentivare le attività agro-pastorali per la manutenzione dei terreni, valutare lo stato dei sentieri dell’intero territorio, predisporre un piano di manutenzione e gestione, aggiornare la segnaletica e realizzare nuovi tracciati per tutti, anche tematici, fruibili pure d’inverno,dove per la difesa del territorio dai cinghiali e dai mufloni, mi impegnerò a creare un tavolo operativo con tutti i soggetti e gli enti interessati, dove si possono condividere strategie e concrete azioni per risolvere definitivamente il problema . Prossimamente parleremo di sicurezza. politiche sociali,cultura ,scuola e lavori pubblici.

Un mio pensiero commosso và a tutta la famiglia di Gino.

Lucignolo
Per i Cacciatori
Messaggio 4029 del 15.02.2009, 21:47
Bellissima festa oggi a Capoliveri, organizzata benissimo, tutto molto bello. Ottimi piatti, tanta gente, grazie per averci fatto trascorrere una domenica diversa. Anche il tempo ha notevolmente influito sulla riuscita. Bravi continuate così.
"Zio" Mauro
Messaggio 4028 del 15.02.2009, 20:37
MARINA di CAMPO: a quando la rinascita ??

Forse bisognerebbe segnalare al F.A.I. ( Fondo Italiano per la tutela Ambientale) la spiaggia di Marina di Campo come oggetto da tutelare e ripristinare al più presto, non certamente con provvedimenti tampone.
Si ricorda qualcuno come erano la spiaggia e il lungomare 30 anni fa ?
Io me lo ricordo: la spiaggia era più del doppio in profondità, il lungomare era a doppio senso di marcia, delimitato dai muretti che contenevano la spiaggia dove si poteva tranquillamente e agevolmente passeggiare, ecc.....ecc.....tutto questo è solo un ricordo.
Poi qualcuno, senza effettuare i dovuti approfondimenti tecnici, decise di allungare quel "maledetto molo", e da li sono iniziati tutti problemi.
Inoltre, sono stati modificati i fossi senza criterio, provocando la loro cementificazione e insabbiamento. Non è più stata fatta regolarmente la loro doverosa manutenzione e il risultato negativo si è riversato anch'esso sulle condizioni del litorale.
Dall'inizio degli anni 80 è iniziato il progressivo degrado di Campo, senza che nessuno facesse niente per arginarlo, anzi, si è proseguito nella politica edificatoria, sia giusta che sbagliata.
Ve lo ricordate il grande andirivieni della Polizia giudiziaria, G.D.F., ecc...in Comune ?
Vi siete resi conto se è cambiato qualcosa con l'avvicendarsi delle varie Amministrazioni Locali ?....NON E' CAMBIATO NIENTE: forse perchè si continua ad anteporre l'interesse di pochi all'interesse di molti ?
A volte per avere un futuro, bisogna ritornare al passato.
Come primo passo, deve essere ripristinata la situazione del molo come era negli anni 70, e se qualcuno obbietterà che potranno esserci problemi per le paranze, questi problemi potrebbero avere soluzione con una ricollocazione delle stesse, intervenendo eventualmente sui fondali davanti all'ex Kon-tiki.
Proseguendo in questa maniera, sarà inutile cercare di incrementare la ricettività a terra, perchè non ci sarà più spazio vitale in spiaggia e in mare, e i turisti, visti sia i prezzi che la qualità dei servizi, si sposteranno SICURAMENTE verso altre destinazioni.
I politici che assumeranno il 7 giugno la guida del Comune di Campo Nell'Elba, dovranno essere consapevoli, che solo agendo sulla spiaggia potranno dare un futuro alle prossime generazioni.
Ma usando un detto locale: " se piove di quel che tona.... c'è poco da sperare"

nobosi
Messaggio 4027 del 15.02.2009, 20:07
Cari amici, sopratutto quelli che osannano.
Nei giorni scorsi l'amministrazione Bosi ovvero Comunale di Rio Marina ha subito, dal Tar Toscana, una sospensione su un atto amministrativo contro il circolo nautico di Cavo.

Ecco il link: http://www.giustizia-amministrativa.it/DocumentiGA/Firenze/Sezione%203/2008/200801999/Provvedimenti/200900133_05.XML

Ecco in breve la sintesi della motivazione:
N. 00133/2009 REG.ORD.SOSP.

N. 01999/2008 REG.RIC.


"Ritenuto, ad un primo sommario esame, che sussistono gli estremi del danno grave ed irreparabile e che in mancanza di qualunque anche solo iniziale progettazione del prefigurato ampliamento del porto turistico di Cavo ( si indica che “sono in corso le procedure di avvio del procedimento finalizzato all’intesa preliminare e al successivo accordo di pianificazione ai sensi dell’art. 21 e seguenti della L.R.T. 1/2005 propedeutici alle fasi di progettazione e realizzazione degli interventi”) la motivazione del provvedimento in punto interesse pubblico attuale evidenzia profili di manifesta illogicità;

P.Q.M.

Accoglie la suindicata istanza incidentale di sospensione del diniego impugnato.

....
In pratica,..... da un primo e sommario esame......l'amministrazione comunale ha procurato danno grave ed irreparabile ....ed evidenzia profili di illogicità.
.....
Amministrazione Bosi, naturalmente.
.....
e nessuno ne parla...... tenews? elbareport? solo camminando..... si avanza.
Lili Scrivi a Lili
Messaggio 4026 del 15.02.2009, 19:58
Queste poche righe vengono direttamente dal cuore.....In più di un occasione abbiamo avuto modo di conoscere da vicino il caro Gino,e di apprezzarne le qualità umane,le capacità,la rettitudine e soprattutto l'umiltà....ci mancherai CIAO GINO!
MAREGGIATA
Messaggio 4025 del 15.02.2009, 18:47
Cari amici e non, da tempo leggiamo con preoccupazione tutte le vicende legate a Pianosa. Il problema vero, a mio avviso, è che il parco qui, nellì'arcipelago e all'Elba in particolare, NON LO VOLEVA NESSUNO! Ma vi siete dimenticati di quel famoso referendum che si tenne a Campo? Ebbene quanti consensi prese lAssociazione parchista? Il tre o il quattro per cento. Gia questo, in una seria democrazia avrebbe dovuto far riflettere. Invece il giorno seguente al referendum, firmarono per la creazione del parco.
Caro G.Luigi, noi Elbani non ci siamo rassegnati, bensi' ci siamo rotti i c......ni!!
Dove hanno messo le mani hanno fatto danni. Anche a Pianosa che hanno fatto, a parte l'allevamento di zecche! Il problema nostro, è che non c'è stato nessuno che mediaticamente abbia messo in luce cio' che noi volevamo, anzi, che non volevamo. E più passa il tempo e più non lo vogliamo. Per un mare di perchè, ma soprattutto perchè oltre a non tutelare una mazza, ce l'hanno imposta come fossimo sudditi di chissà quale dittatura.
Cari amici, non ci siamo rassegnati, già una volta, gli Elbani, nello specifico Campesi e marcianesi, respinsero definitivamente l'attacco dei pirati Saraceni, tra Pomonte e Chiessi!!!
AMICI DI MONTECRISTO
Messaggio 4024 del 15.02.2009, 17:48
AMICI DI MONTECRISTO
Cena sociale 2009



Ieri, 14 febbraio 2009, si è svolta la Cena Sociale dell’Associazione Amici di Montecristo per l’anno 2009, presso il Ristorante “da Gianni” località La Pila - Marina di Campo in un ambiente confortevole con menù a base di pesce, musica e ballo finale. La serata, organizzata dall’Associazione Amici di Montecristo assieme alla Cooperativa ACLI Pesca di Marina di Campo, ha avuto numerosi partecipanti.
Il presidente dell’associazione Sandra Togni assieme ai membri del Consiglio Direttivo Raffaele Sandolo, Marcello Camici e Stanislao Munno hanno dato il benvenuto per poi fornire informazioni sulle iniziative sociali e culturali realizzate nel corso del primo anno di vita dell’associazione ed illustrare le attività previste per il 2009. Il presidente ha offerto ai partecipanti dei cioccolatini e fatto gli auguri di San Valentino. A poi presentato il documentario “Un viaggio all’isola di Montecristo”, filmato dal socio Marcello Camici, consegnando anche una copia del Disco DVD.
La piacevole serata si è conclusa a tarda notte, dopo i graditi sapori e profumi di mare offerti dal ristorante, con grande soddisfazione dei partecipanti immersi nella musica e nel ballo.

Raffaele Sandolo
Vicepresidente
Associazione Amici di Montecristo
Romana da 7 G
Messaggio 4023 del 15.02.2009, 17:38
Cari Amici,
Un anno fa circa, su Camminando , cercavo di raccontare la paura che serpeggiava a Roma per pericoli, non solo di truffe, estorsioni, mafia presenti in tutta Italia, ma il timore di violenze verso cittadini inermi, per lo più verso donne. In risposta, alcuni mi avevano catalogata come fascista, razzista, papista,…..etc.
Provo a fare un confronto tra Roma e l’Elba. Il Parco della Caffarella, dove è stata commessa la violenza, si può rapportare come luogo, non al Perone, a Monte Capanne o Calamita, ma al Giardino delle Ghiaie (diversamente esteso, ma dotato di panchine, frequentato da famiglie ect)
Vicino a Bar, negozi, dove il giorno di S. Valentino, una ragazza ed un ragazzo, di 15 e 16 anni,alle 18 forse avrebbero trovato il coraggio di scambiarsi magari il primo bacio.
Per fortuna, come commenta il Romano, alla bimba mancava la forza fisica, altrimenti poteva essere uccisa per eccesso di legittima difesa.
Il tutto, lo stesso giorno in cui in Arabia Saudita, per la prima volta una donna entra a far parte del Governo, suscitando il plauso del mondo intero, in Italia viviamo con la paura di far uscire i nostri ragazzi, non la notte, ma all’imbrunire.
E’ questa la realtà o all’improvviso in tanti non riusciamo o vogliamo vederla?
Cos’è stiamo veramente rincoglionendo? (Scusate il termine, non permesso ad una donna a cui evidentemente mancano gli attributi per essere autorizzata ad usarlo)
Sono questi i momenti in cui si ha voglia dell’Elba, magari con una nipote che così potrebbe avere la libertà di uscire con le amiche per prendere un caffè a Portoferraio, Capoliveri, Porto Azzurro o Marciana, alle 18, anche di febbraio. Senza grandi patemi d’animo.
pedone azzoppato
Messaggio 4022 del 15.02.2009, 15:40
s.o.s pedoni

Grande successo di presenze e curiosi stamani davanti al gazebo allestito per l'occasione della neo nascente ASSOCIAZIONE no profit S.O.S PEDONI.
Sono stati raccolti quasi 500€ per l'acquisto di vernice bianca granulosa, da omaggiare al Comune per il rifacimento della segnaletica pedonale.
Si sono iscritti ai corsi gratuiti circa 20 persone. Le lezioni inizieranno a partire da Sabato prossimo, ore 19, rispettivamente in Via Manganaro e via Carducci. P
Per il migliore esito della lezione, speriamo che piovi,così la visibilità sarà più scarsa e più facile per gli automobilisti centrare i pedoni, sarà nostro compito insegnare come evitare le macchine.
nicoletta
Messaggio 4021 del 15.02.2009, 14:34
mi collego al messaggio di 78freeman, oltre a questo sito, c'è pure animalliberation.it ci sono tante info e foto di animali che cercano casa! grazie
vento di ponente
Messaggio 4020 del 15.02.2009, 12:37
x Pianosa
Elicottero che atterra in Pianosa senza autorizzazione, colore nero seguestrato con a bordo un consulente del Parco ( lo stesso del treno taranto napoli )
€ 6000 di straordinari indebitamente percepiti, per orario eccedente mai prestato (solo
dopo restituiti tramite assegno, resp. pres. Pianosa.
Pesca clandestina con reti vicino alla scoletta (intervento motovedetta
Gruppo di pescatori sub. beccati dalla mot. vedetta, durante una battuta di pesca nel area marina protetta
Rappresentante POLITICO di DESTRA tirato fuori dalla caserma da noto Ministro
premio sportman
Messaggio 4019 del 15.02.2009, 12:08
PREMIO SPORTMAN DELL'ANNO AD ALESSIA BULLERI

alcune foto della serata le trovate qui: ilmoletto.altervista.org
sondaggio elezioni
Messaggio 4018 del 15.02.2009, 11:22


Puntasecca Scrivi a Puntasecca
Messaggio 4017 del 15.02.2009, 11:07
Carissimo E7G mi basta leggere come chiami Casa Mazzei (villa Literno,a malincuore lo devo scrivere sennò non sai di cosa parlo),per dire che Tu!!!,che ti vanti di conoscere Pianosa sei solo " Chiacchiere e distintivo"
PS:è una famosa battuta del film gli "Intoccabili",te lo dico così non diventi matto a capirla!!!!!!!!!!!

Scusami,sono Pianosino DOC,e mi danno noia tante cosa dette a cavolo!!!!!!!ciao
[Pagina precedente] [ Pagina successiva]

visita
MUCCHIO-SELVAGGIO.....
ISOLA D'ELBA