Pagina 1185/1249: [«] [] [1180] [1181] [1182] [1183] [1184] (1185) [1186] [1187] [1188] [1189] [1190] [] [»] LASCIA UN MESSAGGIO
Autore Messaggio
Trekker
Messaggio 4855 del 18.03.2009, 06:52
Speriamo che i vostri insegnanti vi abbiano illuminato anche sul fatto che i sentieri con le moto non si percorrono!!!
Su Calamità sono stati distrutti i sentieri che scendono dall'anello alto del Monte alla stradina sterrata che arriva sotto la rampa in cemento di "Sicurt."
Nei pressi del villaggio invece è stato distrutto tutti i sentieri che scendono sopra le miniere del Ginepro e sbucano sulla strada di Staccoligno.
Poi nel risalire dalla strada di Buzzancone, ho visto che è stata zappata bene bene.
Mi fermo qui ma si potrebbe andare avanti ancora per parecchio...

Altro che festival del camminare!!!
Siamo alla frutta
Messaggio 4854 del 18.03.2009, 06:44
Mentre a sinistra si confermano le probabili liste del PD insieme all'Isola e la città, alla Sinistra Democratica, ai Verdi e ai Comunisti Italiani, e un'altra formata da Rifondazione. Il centrodestra si supera non li è bastata la lezione del 2004 con 2 liste, ad oggi le liste in campo sono 4, che il centrodestra elbano sia masochista l'abbiamo già visto in altre occasioni ma così vorrebbe dire innanzitutto dare di nuovo il timone in mano a Peria x altri 5 lunghi anni, e forse abbandonare definitivamente la possibilità di rigovernare Portoferraio.
Siamo un gruppo di amici e ognuno di noi giornalmente sonda il terreno fra amici e compagni di lavoro, i nomi in ballo sono 4 ma quello più plausibile e secondo il nosro parere e di qualche altra persona è il candidato di Arcipelago libero, anche se il contorno non è dei migliori, sarebbe come dire mangiare una bella bistecca fiorentina con dell'insalalatina di campo. Mi raccomando a chi va alle riunioni e che deve decidere cercate di fare in fretta il lungo spera in questa confusione.
Prc Informa
Messaggio 4853 del 18.03.2009, 06:07
Tirrenia – Toremar Proprietà e gestione di Toremar debbono rimanere Pubbliche

Dopo il riuscito sciopero generale dei lavoratori Tirrenia e Toremar del 4 e 5 dicembre qualcosa si è mosso, anche in Toscana, dopo mesi di incertezze e silenzi da parte del governo Regionale.
E’ quella di Toremar una vicenda emblematica di quanto i processi di liberalizzazione nei servizi pubblici possano avere effetti devastanti per i lavoratori e per il diritto alla mobilità dei cittadini.
Tutto nasce da una decisione europea e dall’apertura di una procedura di infrazione nei confronti dell’Italia che chiede la messa a gara dei servizi di trasporto marittimo. L’incapacità del Governo di affrontare la situazione che si è determinata fa si che i trasporti già oggi si svolgano in regime di proroga senza nessuna certezza di poter mantenere i servizi nel 2009. A questo si aggiunge il taglio dei trasferimenti finanziari alle compagnie regionali.
La richiesta più volte avanzata dalle organizzazioni sindacali dei marittimi e dalle Istituzioni locali di aprire un tavolo di confronto nazionale e per le diverse compagnie Regionali non è mai stata accolta dal governo. L’impressione è che si allunghino i tempi in maniera voluta per arrivare alla crisi della mobilità dei passeggeri per arrivare alla vera e propria privatizzazione dei servizi di collegamento marittimo.
Questo sarebbe per noi inaccettabile.
Occorre a questo punto della vicenda chiarezza negli obiettivi ed impegni concreti da parte delle Istituzioni.
Qualsiasi operazione si intenda fere ha bisogno di tempo, per questo è necessaria una proroga dell’attuale regime di concessioni.
Occorre che il Governo garantisca per il 2009 adeguati trasferimenti finanziari che consentano di mantenere in esercizio almeno le attuali tratte e la frequenza dei collegamenti senza aumento delle tariffe di trasporto.
Il governo deve presentare rapidamente un piano industriale che rilanci in trasporto marittimo con garanzie chiare per i lavoratori ed investimenti. E’ chiaro che è per noi inaccettabile qualsiasi ridimensionamento della flotta Tirrenia.
Tutto questo è necessario per affrontare l’emergenza attuale ma non basta a risolvere in prospettiva il problema del collegamento della isole dell’arcipelago.
C’è una questione strategica non chiarita dall’Assessore Conti e dai Sindaci dell’Elba.Bene ha fatto il circolo di Rifondazione Comunista dell’Elba a denunciarlo.
Il punto è se la Regione ritiene che alla fine della proroga si debbano mettere a gara tratte e servizi, inseguendo le derive liberiste oppure, come chiediamo noi e le stesse OO.SS., vada mantenuta la proprietà e la gestione pubblica di Toremar.
E’ questa una condizione indispensabile per garantire il diritto alla mobilità dei cittadini delle isole minori: lo smantellamento della compagnia, la vendita al miglior offerente, determinerebbe oggettivamente il costituirsi di un vero e proprio monopolio privato interessato ai propri profitti,certo non a mantenere tratte e orari poco redditizi ma indispensabili per i cittadini.
Per questo diciamo fin da ora che siamo contrari ad ogni ipotesi di privatizzazione di Toremar.
X MARCO
Messaggio 4852 del 17.03.2009, 18:50
Il maiale sogna ghiande. Ma che sondaggio hai visto? I partiti di governo comprersa la Lega sono al 51 % e il PD con Di Pietro al 31%. SONO 20 PUNTI DI PERCENTUALE IN PIU', CARINO!!!
Copio e incollo il giusto sondaggio:

Numero delle persone interpellate e universo di riferimento:
sono stati intervistati 400 soggetti maggiorenni, appartenenti ad un panel di opinione pubblica e costituenti un campione ragionato dell’universo di riferimento (popolazione italiana adulta, pari a circa 49milioni di individui). Margine di errore: l’arruolamento per quote rende il panel non perfettamente probabilistico. A parità di numerosità campionaria, il corrispondente campione probabilistico avrebbe un margine di errore pari a + o – 5 punti percentuali.

Data in cui è stato realizzato il sondaggio:
Tra il 5/03/2009 ed il 10/03/2009
QUESTIONARIO
QUESITO n.1
Domanda : Se si votasse domani per il rinnovo del Parlamento Italiano, lei personalmente per quale partito voterebbe?.
Risposta: Altri 3%; Ex-Sin.Arc. 6%; IDV 8%; PD 23%; UDC 6%; Altri 1%; La Destra 2%; MPA 1%; Lega Nord 9%; PDL 41%. Base: 400 casi (percentuali al netto di quanti non esprimono un’opinione: non sa/n.r. 10%).
Alessandro
Messaggio 4851 del 17.03.2009, 18:47
L'oblìo delle istituzioni campesi verso Teseo Tesei è antico.

A Campo da almeno 25 anni il sacrificio di Teseo Tesei è stato sempre commemorato il 26 luglio di ogni anno con l'affissione di un manifesto, da parte prima del MSI e di AN poi, nella totale indifferenza delle amministrazioni che si sono succedute nelle varie legislature.
Un gesto simbolico ma di grande significato morale per tenere viva la memoria di Teseo Tesei.
Tesei per gluigi
Messaggio 4850 del 17.03.2009, 17:44
Caro gluigi,
come ben sai non sono campese purosangue, però frequento l'isola da quasi mezzo secolo e credo di ricordare che il primo "strappo" nel centro destra campese con Piero Landi avvenne proprio su 2 ambiti: Teseo Tesei e il porto a Galenzana
Qualche campese doc potrebbe essere più preciso di me.
Ricordo male? Mi avevano male informato?
Quindi l'oblio su Tesei è antico.
MARCO Scrivi a MARCO
Messaggio 4849 del 17.03.2009, 17:04
SONDAGGIO REPUBBLICA:
BERLUSCONI AL SUO MINIMO STORICO DA QUANDO E' RITORNATO A PALAZZO CHIGI.


ROMA - Altri tre punti in meno. Silvio Berlusconi raggiunge il suo minimo storico da quando è ritornato a Palazzo Chigi. Il sondaggio mensile sulla fiducia di Ipr Marketing per Repubblica.it dice che 52 cittadini su 100 hanno molta o abbastanza fiducia nel presidente del Consiglio, mentre 45 ne hanno poca o nessuna e tre sono senza opinione. Solo un mese fa, a febbraio la fiducia toccava il 55%.
Perde altri due punti anche il governo che scende a quota 44% di "fiduciosi" contro il 52% che esprimono un giudizio negativo. Tra i partiti, fermo il Pdl (48% di "sì") sale di un punto l'Idv (41%) e di 2 la Lega Nord (33%). Ma soprattutto, dopo alcuni mesi di picchiata, la cura Franceschini sembra rivitalizzare il Pd che riprende 4 punti(ora e'al 33% della fiducia). Tra i ministri, bene Maroni e Bossi, male Matteoli e Tremonti.
MOTORALLY
Messaggio 4848 del 17.03.2009, 16:58
MOTORALLY CHE PASSIONE

Quinta e riuscitissima edizione per la Scuola Federale Motorally che in due giorni all'Isola d'Elba ha avvicinato molti giovani al mondo dei rally. Tante lezioni teoriche e pratiche nel fine settimana di metà marzo, alla presenza di grandi campioni come Massimo Chiesa, Oscar Polli, Matteo Graziani e Paolo Ceci
E’ stata l’Isola d’Elba con i suoi bellissimi scenari ad ospitare la quinta edizione della Scuola Federale Motorally, il corso creato dalla Federazione Motociclistica Italiana attraverso il proprio comitato di specialità. Due giorni molto intensi alla base logistica del Camping Village Le Calanchiole, dove si sono alternate le lezioni teoriche alle prove pratiche di guida e navigazione con il road-book.
Nelle vesti di istruttori, prima di tutto, quattro campionissimi della disciplina: l’iridato Oscar Polli, Matteo Graziani e i piloti Aprilia Massimo Chiesa e Paolo Ceci. Accanto ai loro preziosi interventi si sono alternati altri “insegnanti” che hanno affrontato tutti gli argomenti basilari per avvicinarsi con successo e coscienza alla disciplina: la preparazione atletica con Maurizio Milana, nozioni di primo soccorso con il dottor Gianfranco Bosco del Racing Medical Team di Torino, mentre l’espertissimo Michele Zamattia ha dispensato lezioni di meccanica, taratura delle sospensioni e tutti gli interventi necessari a preparare al meglio la moto per i rally.
La mattinata del sabato è stata soprattutto dedicata alla teoria, all’utilizzo della strumentazione e ai trucchi del mestiere su come utilizzarla al meglio. Poi tutti in fettucciato dove gli istruttori hanno dispensato consigli su come assumere una corretta posizione in sella e spiegato come studiare le traiettorie e assumere la posizione giusta in curva.
L’occasione ha anche permesso di dividere i quaranta allievi presenti in gruppi omogenei, per affrontare il primo dei due giri navigati previsti, trenta bellissimi chilometri attorno al Monte Calamita.
Ancora lezioni dopo la cena, quindi, alla domenica, dopo ulteriori input dati dagli istruttori, i piloti sono partiti per un altro giro navigato di cinquanta chilometri, caratterizzato anche da tratti piuttosto impegnativi che hanno offerto agli allievi tutte le condizioni tipiche che ritroveranno un giorno in gara. Nel pomeriggio, la consegna degli attestati di partecipazione ha concluso la riuscitissima due giorni elbana.
All’interno della Scuola Federale, si è svolta anche la selezione del Team Rosa, iniziativa voluta da Fantic Motor e dal Moto Club Old Farm Racing per creare una squadra femminile che parteciperà al Campionato Italiano Motorally 2009. Molte ragazze hanno quindi affiancato i tanti giovani intervenuti, tutti entusiasti di essersi messi alla prova nella “nobile” arte della navigazione con Road Book e Trip Master.
Alberto x Rally Ronde
Messaggio 4847 del 17.03.2009, 16:39
equipaggio dei fratelli Lupi???? dì un pò, ma che rally hai visto???? l'unico Lupi presente era Claudio con lo pseudonimo "Pise64" e correva in coppia con Marino Costa...
Amante Portoferraio
Messaggio 4846 del 17.03.2009, 15:55
Invito il signor GIOBBE(persona da me stimata) dall'alto della sua cultura, ad informarsi e a valutare l'ultima castroneria commessa dal nostro amato sindaco e company.
Oggetto: CONCESSIONE A PRIVATO DI UN BENE COMUNE.
Che Portoferraio sia carente di parcheggi e' cosa ben nota, ma l'aver dato (come Rifondazione denuncia) ad un albergo un'area cosi' posta in zona strategica come la zona delle Ghiaie, e' una storia che ha dell'incredibile.
GIOBBE cosa ci sara' sotto questa decisione?
Di chi sara' la responsabilita?
Il Lungo puo' essere innocente?
Il comune cittadino puo' fare qualcosa?
Invito tutti coloro che in gioventu' hanno giocato nel famoso campetto ha ridosso del viale delle Ghiaie a esprimere il loro giudizio in merito alla questione.
gluigi
Messaggio 4845 del 17.03.2009, 15:41
Paolo sei sempre puntuale ed estremamente colto, e leggerti è un piacere.
Tutto giusto ciò che dici, ma continuo a dire, al di là delle polemiche ideoogiche, che l'aggettivo impolitico è davvero assolutamente fuori luogo.
Perché è proprio con quel aggettivo che automaticamente si policitizza e quindi strumentalizza il convegno.
E' anche vero, per amore della verità che, a parte il Foresi, da destra è non è mai partita una sola iniziativa per l'eroe campese. Ma da questo tipo di destra (destra?), incolta e succube dei poterucoli locali, come potevamo aspettarci analisi storiche e convegni, se le risulta cosi difficile anche scrivere un comunicato di tre righe?

Stammi bene, Paolo
una curiosità su Tesei
Messaggio 4844 del 17.03.2009, 15:12
UNA SOLA DOMANDA:
CHI E QUANDO HA INTITOLATO L'AEROPORTO DI MARINA DI CAMPO A TESEO TESEI?
UN PRIVATO O GLI AMMINISTRATORI PUBBLICI LOCALI?
(al di là di celebrazioni ufficiali o discorsi delle varie fazioni)
Severino
Messaggio 4843 del 17.03.2009, 14:05
TESEO TESEI ERA UN EROE....PUNTOE BASTA!
E gli attuali amministratori campesi finalmente se ne sono resi conto dedicandogli un convegno. E' proprio il caso di dire meglio tardi che mai...Almeno questi dopo 20 anni, sia pur per miseri scopi elettorali, hanno deciso di ricordare il grande personaggio....Landi durante il suo ventennio che ha fatto per Teseo Tesei?
Sono famelico di notizie elettorali: manco da troppo tempo dal forum e nessuno mi fa sapere nulla. Ma a Campo, con l'uscita di Martinenghi, chi sonoi i candidati a Sindaco oltre a Segnini (lista civica di centro destra)?
E la consigliera , dopo tante cavolate scritte e dette alla stampa locale su Campo e sui campesi che fine ha fatto? E il suo amico di Campo non esce più sulla stampa? Fatemi sapere.....I need information
CONSIGLIERI COMUNALI DI MINORANZA
Messaggio 4842 del 17.03.2009, 13:52
Al Sindaco del Comune di Campo nell’Elba

Nell’imminenza della stagione turistica, che si preannuncia particolarmente difficile a causa della crisi economica che attanaglia l’economia Italiana e Mondiale, i Consiglieri Comunali Gianni Baldetti, Alessandro Dini, Roberto Montauti e Gianluigi Palombi, chiedono di sapere, dalla S.V. attraverso risposta scritta, , allo scopo di presentare agli ospiti, che dalle festività Pasquali soggiorneranno nel Nostro Paese, un ambiente decoroso e qualificato, quanto di seguito esposto :
- Quale sia la posizione dell’Amministrazione Comunale in merito al cumulo di alghe, che ormai da alcuni mesi, offrendo uno spettacolo indecoroso, giace ammassato sull’arenile di Marina di Campo.
- Quale siano gli intendimenti della Stessa in relazione al manto stradale dell’intero abitato di Marina di Campo, che risulta in pessimo stato di conservazione e oltremodo pericoloso per il transito veicolare.
- Se esistano progetti per la riqualificazione dei i marciapiedi, in evidente degrado, che dal quartiere di San Mamiliano, portano a Via Roma.
- Quale sia lo stato dei lavori di pavimentazione stradale, in relazione alla situazione viaria della Zona artigianale di La Pila, in stato di abbandono ormai da anni.
- Quale sia la posizione dell'Amministrazione in merito all’insabbiamento della zona portuale e precisamente nello specchio acqueo compreso tra la Foce del Fosso degli Alzi ed il Moletto del Pesce e dallo stesso sino al Molo Grande, che impedisce l’ormeggio della quasi totalità delle imbarcazioni dei residenti Campesi.
- Quale siano, infine, le azioni intraprese dalla Stessa Amministrazione allo scopo di rimuovere il pontile in ferro che da ormai 14 mesi risulta essere in stato di abbandono , oltre che di pericolo per i futuri bagnanti, di fronte all’arenile di Marina di Campo.
Marina di Campo
I Consiglieri Gianni Baldetti, Alessandro ,Dini Roberto Montauti, Gianluigi Palombi
Teseo Tesei
Messaggio 4841 del 17.03.2009, 13:30
L'importante è che se ne parli.
Al di là del sacrificio estremo in azione militare.
Tesei era una persona di intelletto, leale e coraggiosa.
Criticabili il titolo, i tempi e lo storico invitato... ma neanche tanto. Tognarini spero voglia colmare un aspetto delle vicende personali di Tesei: cosa univa e cosa rendeva unici uomini come Italo "Pic" e l'intimo amico Tesei? Entrambi decorati con medaglia d'oro alla memoria. Il primo fucilato dai tedeschi e il secondo, come tutti ben sappiamo, perito in azione contro gli inglesi. Entrambi orfani di padre in giovane età, entrambi classe 1909, entrambi coraggiosi. Tognarini spero abbia la capacità di rievocare anche la storia comparata di 2 grandi amici e colleghi accomunati dalla tragica fine in tempi di guerra. (ricordiamoci di contestualizzare le esistenze degli uomini prima di dare giudizi politici affrettati)
Non sappiamo ancora se qualcuno vorrà invece parlare approfonditamente dell'aspetto scientifico legato allo sviluppo dei "maiali", delle migliorie apportate alle maschere Davis e alla progettata esplorazione sottomarina del Polo Nord. Argomenti che collocano Tesei in una posizione di eccellenza tecnica e intellettuale assolutamente svincolata dalla politica e dalla guerra.
E' un primo passo per tirare fuori dall'oblio un uomo eccezionale.
Primo passo fatto da sinistra? Meglio!
Da sabato prossimo sarà più facile parlare del cittadino campese più illustre.
Una riabilitazione tardiva e postuma operata da chi lo ha sempre un po' dimenticato.
Nella polemiche non facciamoci poi travolgere da campanilismi ideologici o territoriali.
Tesei era un ufficiale della Regia Marina Italiana, è rispettato in tutto il mondo per il suo coraggio e genialità.
Se da sabato sarà rispettato anche da "sinistra" sarà una cosa soltanto positiva.
Sappiano gli organizzatori che le aspettative sono enormi.
Parlare di "uomini" come Tesei, Toschi, De la Penne, Bianchi o Piccagli è arduo, e se non documentati, persino pericoloso. Se è solo un gioco preelettorale lo scopriremo solo partecipando, anche "criticamente", al convegno.
Criticarlo a priori è facile e limitativo.
Organizzare un "buon" convegno sarà una bella prova da superare. Non crediate che sarà facile parlare di questi "uomini" per i relatori, moderatori e organizzatori.
Paolo
LA PRESA DI COSMOPOLI II°
Messaggio 4840 del 17.03.2009, 12:02
ISOLA VENDESI.... BENI STORICI COMPRESI



Caro amico Benedetto Lupi approvo e sottoscrivo il tuo impegno a difesa dei beni, venduti o svenduti a privati, anche se la serie del vendesi non si ferma certo ai due casi da noi citati. infatti è di poche ore fa la notizia che la Provincia spenderà 1milione euro per il restauro della Gattaia a Portoferraio, un altro bene che aldilà delle volontà dei cittadini ci è stato scippato e passato alla Provincia che di fatto ne diverrà proprietaria ( checché ne dicano i nostri amministratori ) sarà opportuno anche in questo caso ricordare la storia antica e recente di quella parte di fortezze mediceee.

Originariamente si chiamava “Tenaglia delle Fascine”, e si colloca proprio alle porte della Darsena medicea, sotto il “Bastione del Cornacchino”, lungo via Vittorio Emanuele II, con un’area di sedime complessiva di circa 750 mq. Naturalmente l’attuale denominazione di Gattaia deriva dallo stato di incuria e degrado che progressivamente, per l'inerzia delle amministrazioni, hanno trasformato l’area in luogo preferito di rifugio e ristoro per gli amici felini.
Nel 1744 viene prevista la realizzazione di un piazzale alla testata della Tenaglia delle Fascine, verso la darsena, “per il comodo di stendere gli attrezzi della Tonnara ”. Nel 1750 si procede alla costruzione di una nuova cucina a ridosso del Cornacchino, mentre nel giugno del 1769 il granduca di Toscana Pietro Leopoldo decide di realizzare addirittura un nuovo manufatto da ammorsare alle mura medicee. Facciamo adesso un salto al dopoguerra quando una parte del costruito è stata oggetto di interventi discutibili in cemento armato ed adibita a deposito idrocarburi (per la trasformazione in energia elettrica), passando sotto la proprietà dell'Enel, mentre la rimanente parte è diventata zona off-limits demaniale, sino al recente acquisto comunale. Vorrei infine ricordare che Napoleone in persona (1814) fece costruire in loco una stalla per i cavalli ed il rimessaggio delle carrozze (verosimilmente posta dove attualmente sorgono i quattro portoni lignei ). Da non dimenticare L’architetto Nervi che in epoca fascista 1921 vi costrui "la cittadella" , deposito di combustibile che aveva lo scopo di rifornire la flotta della Regia Marina.
Una cittadella con una struttura sotterranea concepita come autosufficiente ed atta a garantire per lungo tempo ed in piena autonomia la sopravvivenza degli occupanti; oltre ai depositi di carburante, uno da tremila tonnellate, uno da mille tonnellate e due da trecento, vi sono realizzati dei dormitori, una cucina con sala mensa, un deposito d'acqua a doppia struttura di contenimento di oltre centomila litri, oltre a tutti gli altri servizi tipici di una vera e propria città fortezza ....( che fine farà?)
L’ex sindaco Fratini e l’esponente della minoranza Giardini qiualche tempo fa espressero , in tempi e modi distinti, la loro opinione favorevole alla possibilità di abbattere almeno le strutture non vincolate, un giovane architetto ferraiese, presentò un progetto con giardini e scala mobile verso l'internio delle fortificazioni ... Niente!
Non mi dilungo oltre ma tengo solo sottolineare come ancora una volta si sia platealmente disatteso a quella tanto ventilata partecipazione e nonostante i mille pareri contrari, le eminenti esternazioni, le proposte e le minacce di incatenamenti ed altre ventilate manifestazioni, a breve ci vedremo (ripeto senza il nostro assenso ) depredati di un'altra porzione delle mura di Cosimo .

Giobbe
Gianluigi Palombi
Messaggio 4839 del 17.03.2009, 12:01
"Dimmi come scrivi e ti dirò chi sei"
Questo è il commento che mi sovviene, leggendo il comunicato di "Alleanza per campo", intriso di errori, come del resto ha rilevato un attento camminatore.

Ma mi soffermerei un attimo anche sul titolo del convegno su Tesei, "Teseo Tesei, l'eroe impolitico".

Già il concetto di eroe eleva una persona a rango di impolitico in quanto l'eroe diventa tale perché compie uno straordinario atto a favore della comunità intera, a prescindere dalle sue idee.
Perlasca era un eroe. Punto e basta. Ma ciò non toglie che, come tutte le persone di questo mondo, potesse avere un'idea, che comunque prescindeva dal suo atto di eroismo.

E' chiaro quindi che il convegno su Tesei è necessario solo in parte per sottolineare certamente la sua grandezza, ma è in realtà un tentativo, nemmeno troppo malcelato, di soverchiare l'idea che Tesei fosse un fascista. Questo è un puro tentativo di strumentalizzare, a mero scopo elettorale, un figlio della nostra terra. Non si capirebbe, al contrario, la necessità di sottolineare il concetto di apoliticità. Di aggettivi adeguati per Tesei ce ne sono a decine, sicuramente più idonei di quello scelto, a descrivere la grandezza del personaggio.

Al convegno tra l'altro è stato invitato un famoso storico della Resistenza, assolutamente schierato, in assenza di un reale contraddittorio con uno storico di visione diversa (vecchio difetto della sinistra quello di insegnarci la storia che loro vogliono, foibe docet).

E comunque, per la Storia, quella vera, Tesei era un Ufficiale Superiore del Genio Navale della Regia Marina, esempio di elette virtù militari e di sublime dedizione alla Patria, oltre il dovere.

Semplicemente "Teseo Tesei, l'eroe". Punto e basta.
x dalla piazza
Messaggio 4838 del 17.03.2009, 10:31
La signora non si è imbarcata da nessuna parte e non ha bisogno di togliersi maschere. Invece di ascoltare i commenti in piazza prova a chiederglielo direttamente come ho fatto io.
Navigazioni. A volte ritornano
Messaggio 4837 del 17.03.2009, 10:31
Tutti dicevano: ma che fine ha fatto la terza compagnia? Nessuno ne sapeva più nulla. Invece ora che su tutti i giornali d'Italia abbiamo letto -per motivi di Europa- che il Governo venderà il Gruppo Tirrenia solo tutto assieme, ecco che Archipelagus Lines ritorna.
Avete capito bene: ora che è stato deciso che nessuno può più comprarsi la Toremar spacchetata da Tirrenia, loro dichiarano che sono disponibili... a comprarsi la Toremar.
Della serie: prendiamo ci ancora in giro, che tanto la stagione 2009 sarà indimenticabile....
Il professore
Messaggio 4836 del 17.03.2009, 10:00
Certo che chi dice che Elba Protagonista stia facendo il gioco della sinistra potrebbe anche non avere tutti i torti. Quantomeno il livello cultural-sintattico-grammaticale degli estensori dei comunicati è molto simile: che sia la stessa mano? Via, correggiamo:
"VistE le molte richieste" "vistA la poca capienza". Sulla punteggiatura, stendiamo un velo pietoso.
ENPA RINGRAZIA
Messaggio 4835 del 17.03.2009, 09:53
La Sezione Enpa ringrazia tutti i clienti della Coop di Portoferraio che ci hanno offerto alimenti per animali, alimenti che , come in ogni giornata di raccolta , saranno distribuiti a tutti i volontari che gestiscono le numerosissime colonie feline presenti sul territorio .
Teniamo a fare una precisazione per una maggiore chiarezza: l'”E.N.P.A. Sezione Isola d’Elba” e “I Ragazzi del canile” sono due associazioni animaliste che lavorano sullo stesso territorio ma separatamente ed in modo diverso. Pertanto entrambe gestiscono in modo completamente autonomo animali abbandonati bisognosi di cure di cui si sono fatte carico.
ENPA Sezione Isola d’Elba
ALLEANZA PER CAMPO
Messaggio 4834 del 17.03.2009, 08:50
Visto le molte richieste di partecipazione al Convegno Teseo Tesei Eroe impolitico.
Siamo costretti ,visto la poca capienza della sala consiliare del Comune di Campo, a spostare detto evento presso la sala convegni dell’Hotel La Barcarola in Via Verdi a Marina di Campo per il giorno 28 Marzo alle ore 17.
Alleanza per Campo
Rallye Ronde
Messaggio 4833 del 17.03.2009, 06:48
Sento il bisogno di complimentarmi con l'equipaggio dei fratelli Lupi nonostante le precarie condizioni fisiche di uno di loro, sono riusciti a finire la gara immagino chissà con quante sofferenze.
Complimenti!!!
LACRIME
Messaggio 4832 del 17.03.2009, 06:24
pier alfio mazzei
Messaggio 4831 del 17.03.2009, 02:41
Per l'elettore Marcianese
Ma hai visto gli altri candidati? qui se non esce un nome nuovo c'è davvero da piangere, per quanto mi riguarda, se le cose restano così, il giorno delle elezioni "me ne vado al mare".
elezioni campesi 2009
Messaggio 4830 del 16.03.2009, 23:30
Corpo di mille maiali!
Questi per rivincere si presentano pure vestiti da palombari!
Ma carnevale non è finito a fine febbraio?
Il dottore per confondere di più le acque all'elettorato di destra si presenterà in alta uniforme coloniale dell'Impero da vicerè d'Etiopia; il sindaco si vestirà da principe Junio Valerio Borghese e si spoletterà a zero tentando di abbattere tutti i pontili pericolanti del golfo.
poi tutti da Gianni a ballare la Samba
te tete tetete tete teteteee
Da non perdere i prossimi seminari di Alleanza per Campo:
1) "Mussolini era Stato di sinistra"
gemellaggio della Bonalaccia con Predappio, inaugurazione di nuovo parcheggio a Filetto intitolato alla nipote Alessandra dell'incompreso statista "ex socialista".
Modera: Chicco Mentana
2) "Il Piano Case Berlusconi: come ampliare il Peep del 20%" gemellaggio de La Pila con Milano 2; segue titolazionne di una via al premier "ex socialista" e conferimento di cittadinanza onoraria come cittadino della nuova frazione di SanPiersilvio in nuovo appartamento Peep con piscina ed eliporto
Modera: Caltagirone
3) "Ciano era di Pisa ma tifava Livorno e aveva simpatie per il Chievo e per questo finì male al processo di Verona"
Modera: la Zoppa di Montenero
Libero Pensiero
Messaggio 4829 del 16.03.2009, 22:15
Ormail il centro destra Elbano è sempre più allo sbando.
Dopo i proclami delle sezioni locali, subito contraddetti dai vertici Nazionali, Provenzali oggi si è incamminato verso Rio Marina per rivolgersi al gran Gurù della Buona Amministrazione, Elvio Diversi , per farsi consigliare sulle nomine dei candidati a Portoferraio; consigli dati magari in cambio di una buona poltrona in una società partecipata dal Comune di Portoferraio (ESA?)
Ma è possibile che non ci meritiamo di essere guidati da persone serie ed intelligenti?
E' possibile che il centro destra non riesca a trovare una propria fisionomia ed unità senza ripescare ex amministratori che sono tutt'altro che esempio di capacità e buona amministrazione?
Visto l'approssimarsi della primavera speriamo che nei prossimi giorni risplenda in sereno anche nelle menti pensanti, e sono tanti, del centro destra elbano!!
x x dalla piazza
Messaggio 4828 del 16.03.2009, 22:03
I capoliveresi doc o dop voteranno una lista onesta e pulita, composta da persone che vogliono solo fare il bene del paese, che non hanno le mani in pasta, che non hanno bisogno di chiedere favoritismi, che si atterranno alle leggi, che governeranno trattando tutti allo stesso modo, che non saranno tirati per le giacchette da nessun burattinaio, che dedicheranno il loro tempo solo ed esclusivamente per il bene di Capoliveri. Un'utopia? No quando verranno fuori i nomi della lista Ballerini, vi pregherei di analizzare uno per uno i componenti e dopo questo capirete a chi andrà il voto. Grazie.
dalla piazza
Messaggio 4827 del 16.03.2009, 21:57
sinceramente non lo so...dipende, se la maggioranza dei capoliveresi desidera la legalità potrebbe vincere la lista 1..ma se la maggior parte dei paesani vuole ancora favoritismi e discriminazioni verso i più deboli vincerà la lista 2 ...coloro che invece non vorrebbero nè Ruggero nè Paolo ma hanno comunque voglia di recarsi alle urne potrebbero votare la lista 3.(voti persi)
L'importante credo sia votare secondo coscienza.....se ti interessa io scelgo la lista 1 anche se cinque anni fa non l'ho fatto....ma come vedi non è mai tardi per ricredersi.
Comunque vada la mia situazione o posizione economica e lavorativa non cambierà. Mi piacerebbe soltanto che tutti i candidati e tutti coloro che appoggiano le varie liste lo facessero con lealtà e trasparenza, non mi piacciano i doppi giochi e le società segrete......ma questa è, almeno a Capoliveri pura UTOPIA.
La delusione maggiore credo che serpeggi all'interno di Paese mio o meglio tra quelle persone (come me, forse) che inizialmente avevano creduto nei buoni propositi della Signora.....che ora si è imbarcata nella lista n.2..ma del resto carnevale è finito e le maschere si tolgono...COMPLIMENTI
Epicuro
Messaggio 4826 del 16.03.2009, 21:33
Tiratina d'orecchie al Marchetti...

Caro Lorenzo,
lungi da me l'idea di inserirmi nei simpatici botta e risposta fra te e Nanni: come ben sai, poco me ne cale delle beghe partitiche. Devo però rilevare che il tuo affermare che "i cinque sindaci del centrodestra sono stati nominati da Firenze" non risponde a verità.

Perlomeno a Campo. Vedi, il nostro Comune è amministrato da una lista civica sostenuta dalla sinistra. Ora: il tuo omonimo Lambardi ha recentemente ribadito che il PD campese ha la ferma "volontà di continuare e rinnovare l'esperienza di Alleanza per Campo". E quindi, siamo certi di ritrovarci di nuovo una lista civica sostenuta dal PD, intenzionata a perseverare (diabolicamente..) sulla stessa strada percorsa dall'attuale amministrazione.
Si tratta di una lista molto solida, anche se decisamente "carbonara": nessuna discussione pubblica, nessuna uscita sulla stampa o sui blog, manco un gatto del Beneforti che partecipi al sondaggio di Camminando... niente indiscrezioni su candidati sindaci o consiglieri... se poi ti fai una girata in paese e cerchi uno che dichiari di votarla, ti tocca anda' a San Piero a cerca' il Galli in persona, o almeno a Seccheto a trova' il Rocchi.

In questa situazione, è normale che fra coloro che non hanno gradito particolarmente la peppizzazione totale, i ripascimenti tardivi, le buche per le strade, i pontili schiantati e, soprattutto, la totale assenza di scelte chiare e di una qualsivoglia comunicazione con i cittadini, possa sorgere l'idea di mettere insieme una lista civica sufficientemente "forte" da poterla contrastare.

Molti saranno di centrodestra, date le percentuali storiche di Campo. Qualcuno sarà di centrosinistra, deluso dai risultati pratici o dai metodi. Altri, non costretti come alle politiche dalla scelta del meno-peggio, cercheranno di mettere insieme persone affidabili e programmi convincenti.

Nasce così, dalla fusione fra giovani di Paese moderno, Faristi e varie umanità, Nuovo progetto per Campo.
Una "vera" lista civica: almeno 4/5 "dirigenti" e un discreto numero di simpatizzanti sono decisamente poco teneri col PDL, anche se sono ben consci che non possono opporsi ad una legittima, e probabilmente necessaria, "sponsorizzazione".
Vanno Segnini è il candidato scelto da molti, e col passare del tempo riscuote l'approvazione anche di molti "scettici". Anche perché risulta davvero "civico": un moderato, vecchia scuola DC, ma si dice non troppo compromesso coi partiti e comunque non apertamente schierato a destra o a sinistra. E dà la sensazione di "saper ascoltare".
Al momento, sembra quantomeno il miglior candidato possibile, potendo pareggiare l'handicap (per alcuni) di una non più tenera età, con la garanzia di efficienza derivata da un' esperienza amministrativa decennale e con una riconosciuta e generalizzata stima morale e personale.

Come detto, in NPC ci sono molti simpatizzanti del PDL: e siccome qualche dirigente locale non sembrava molto convinto... ecco che proprio la "base" invoca l'intervento dall'alto. Con un po' di passaparola e qualche telefonata giusta, ai Dirigenti fiorentini non resta che dare la benedizione a quella che appare come l'unica ipotesi concreta di riportare Campo alla sua naturale vocazione politica. In pratica: i Campesi hanno imposto ai vertici PDL di farsi andar bene il candidato da loro scelto... e non certo viceversa. Semplice, non trovi?

Quindi: scrivi pure che il PDL fiorentino o livornese o romano impone i suoi candidati. Ma, per amor di verità, "conferma la regola" con l'eccezione di Campo.
xDalla Piazza
Messaggio 4825 del 16.03.2009, 20:32
Hai fatto un'analisi lucida, precisa e puntuale, ma nessun pronostico. Secondo te, per chi voteranno i capoliveresi doc?
Alessandro Dini
Messaggio 4824 del 16.03.2009, 20:00
X Martinenghi:
Forse non ho voluto partecipare ad uno spot elettorale dell'attuale maggioranza, non credi?
Saluti
Alessandro Dini
monitor
Messaggio 4823 del 16.03.2009, 19:10
vorrei fare una domanda ai prossimi candidati sindaci di campo sia di destra ,sinistra ecc.
ma la strada principale di campo l'asfaltate opp. bisogna percorrerla quest'estate in trattore????
a parte gli scherzi.....
mi auguro veramente che vengano fatti i lavori anche perche un paese che vive di turismo non puo' avere questo tipo di disagi
Benedetto Lupi Scrivi a Benedetto Lupi
Messaggio 4822 del 16.03.2009, 18:47
Ho letto gli interessanti e giusti interventi di Giobbe e M.Z. relativi al Forte Stella. Circa 15 anni fa come consigliere comunale di opposizione sollevai la questione che poi ho riproposto nella passata legislatura. Nella prima occasione segnalai anche alcuni abusi edilizi che avevano danneggiato l'antica fortificazione. In effetti emerse che l'immobile fu alienato nel dopoguerra e che il Comune, probabilmente per motivi economici o altro, non fece valere il diritto di prelazione. Anche io ritengo che, comunque, l'alienazione possa essere ritenuta valida solo per gli appartamenti e non per le strade e le fortificazioni che costituiscono indubbiamente parte inalienabile del demanio pubblico. In entrabe le occasioni ricevetti la risposta che sarebbero stati effettuati accertamenti e che sarebbe stato dato incarico ad un legale di agire a tutela del pubblico interesse. A quanto mi risulta però non è stato fatto niente. Chiedo pubblicamente venia di non aver riproposto il problema nella presente legislatura. Nel frattempo però l'opera di abusiva privatizzazione di beni appartenenti al patrimonio storico di Portoferraio non è affatto terminata come purtroppo si vede dalla recente vicenda della privatizzazione delle Fortezze Medicee. Mi fa veramente piacere che su questo argomento ci siano stati diversi interventi perchè l'unica speranza è che si diffonda il più possibile la sensibilità su temi così importanti per la nostra comunità per far sì che il Comune, almeno questa volta, faccia quello che deve a tutela del patrimonio storico di Portoferraio.
Benedetto Lupi - Consigliere Comunale PRC - Portoferraio
F. x Alberto
Messaggio 4821 del 16.03.2009, 18:24
Caro Alberto..sono daccordo con te..ottima manifestazione..però..purtroppo, essendo in parte impegnata nell "organizzazione", ho visto e sentito tante cose che non mi sono per niente piaciute..peccato..magari con una "testa giovane" queste cose potevano essere evitate..ma come al solito..ai giovani si da poco credito..!
dalla piazza
Messaggio 4820 del 16.03.2009, 18:14
Situazione liste elettorali a Capoliveri:
Lista n.1 :Lista civica con Sindaco Ballerini, si dice composta da gente nuova, buon livello di istruzione,preparata
Lista n.2: Lista di centro-destra con Sindaco Barbetti, si dice composta in granparte da vecchi volti della precedente amministrazione Barbetti e qualche new entry mozzafiato e con qualche esclusione altrettanto mozzafiato. Di certo oltre al Sindaco c'è solo il vicesindaco, ormai con carica a vita e forse in futuro anche ereditaria ma che ha suscitato non poche polemiche all'interno della lista e non solo. Paese mio..evaporato!!
Lista n.3 : lista di sinistra con sindaco?, candidati?????, dove di certo c'è soltanto il comitato elettorale, composto da una sola persona (come sempre) o forse da due (scontata anche quella) ma che si dice combattuto poichè se è vero ciò che si vocifera in piazza nascerebbe un conflitto di interessi enorme, voti che potrebbero venir meno all'amico o alla famiglia in nome di cosa? Di voti dispersi o tolti alla lista numero1? Ne vedremo delle belle

Conclusione: di fronte a questo "canaio" cosa voteranno i capoliveresi?
Lista1: Ballerini è stato il simbolo dell'onestà, molti sono i volti nuovi quindi non giudicabili in quanto a capacità e "furbizia" amministrativa

Lista 2:L'ago della bilancia non credo sia più lo stesso individuo, anzi potrebbe essere l'ago della bilancia ma verso il basso, la sua credibilità è venuta meno , ormai non ha più assi nella manica, la gente ha capito. Anche sugli altri nomi non dovrebbero esserci sorprese, purtroppo conosciuti e ben giudicabili in quanto a capacità e "furbizia" amministrativa

Lista n. 3 : si va sul sicuro, non si hanno nomi(o meglio non li hanno neanche loro) ma le colonne portanti ci sono, sempre quelle e con le stesse caratteristiche ... il problema è vedere per quanto tempo ancora riusciranno a tenere la maschera...secondo me verrà giù più velocemente di quanto abbia fatto la copertura della palestra nel 2001! Basterà attendere la lista completa n.2
da Capoliveri
Messaggio 4819 del 16.03.2009, 17:56
EHH EHH IL FUTURO ELETTORE CHI E' E' MA DI CERTO NON HA TORTO... BASTA CHIEDERE....QUELLO POI CHE NON SI CAPISCE E' PERCHE TANTA INSISTENZA PER CERTE ALLEANZE...MA GATTA CI COVA O CI HA GIA COVATO
Stefano Martinenghi
Messaggio 4818 del 16.03.2009, 17:51
In replica ad Alessandro Dini

Caro Alessandro,
è vero quanto tu riferisci, e chi legge il verbale di seduta dell'11 agosto 2008 vi trova conferma nell'articolata lettera di protesta che hai depositato. Per questo è incomprensibile perchè al momento del voto hai preferito uscire dall'aula piuttosto che votare contro la variante al Piano di Fabbricazione voluta dalla maggioranza del Sindaco Galli e da Marco Landi; assente fisicamente dall'Elba il solo Dott. Gianluigi Palombi. Paradossalmente, per chi lo conosce, è più coerente l'altro consigliere di minoranza Roberto Montauti - non me ne voglia l'amico Roberto - che prima ha protestato per il metodo ma poi, nel dubbio di far danno, ingenuamente ha votato a favore. Così ho dovuto pensarci io ad impugnarla, dopo la dura presa di posizione della Regione. Ciò, giusto per essere precisi.

Ciao ed a presto,

Stefano Martinenghi
IlVicinato Scrivi a IlVicinato
Messaggio 4817 del 16.03.2009, 17:20
NANNI GIOIELLO E LE SUE DIFESE D’UFFICIO. I cinque sindaci elbani del centrodestra sono stati nominati da Firenze - Leggi il post su http://ilvicinato.blogspot.com
Per Arturo, Badalamenti &co.
Messaggio 4816 del 16.03.2009, 17:09
Nonostante gli pseudonimi che usate, tutti hanno capito chi siete. C'è ben poco rispetto per Capoliveri se si ha il coraggio di presentare liste come quelle ventilate. Anche i bambini capirebbero la differenza fra una lista di persone che si propongono di amministrare un paese ed un comitato di affari. Ma io credo nell'intelligenza dei capoliveresi e, soprattutto, nella loro onestà.
PRC Informa
Messaggio 4815 del 16.03.2009, 17:08
Mozione sulla cessione a privati di un parcheggio pubblico in loc. Le Ghiaie.

I sottoscritti Consiglieri Comunali del Comune di Portoferraio sono venuti a conoscenza che un terreno pubblico adiacente il Condominio ex- INCIS di Viale Manzoni n.21 verrà concesso ad un privato ad uso parcheggio per una nota attività alberghiera. Per la precisione il terreno in questione, che è stato fino a qualche tempo fa anche adibito a campetto sportivo e che è sempre stato di fatto utilizzato dagli abitanti del vicino condominio e dintorni, apparteneva all’ATER. Con la soppressione di tale ente il terreno fu ceduto al Comune e poi affidato in gestione, ai sensi della Legge regionale, alla CASALP S.p.A.di Livorno. Quest’ultima ha presentato una DIA al Comune di Portoferraio per la realizzazione di un parcheggio auto per n. 26 posti. Gli abitanti della zona, che già avevano ripetutamente richiesto l’assegnazione dell’area in questione, si vedevano respingere la loro istanza da CASALP che motivava tale decisione con il fatto che aveva già stretto accordi, previo consenso del Comune di Portoferraio, per la cessione del parcheggio alla società Il Faro, titolare del vicino Hotel Cristal. Si tratta di una giustificazione certamente strana ove si consideri che il precedente proprietario, cioè l’ATER, aveva affermato in passato che non poteva concedere il terreno ai condomini in quanto il Comune intendeva destinarlo a parcheggio pubblico. Si noti, infatti, che anche la destinazione urbanistica del terreno è quella di parcheggio pubblico. E’evidente quindi l’incongruità dell’azione amministrativa di CASALP e del Comune rispetto alle finalità di Legge: CASALP è soggetto istituzionalmente deputato alla gestione e costruzione delle case popolari e non si può certo condividere che operi sul mercato immobiliare come un normale imprenditore privato con fini meramente speculativi; il Comune di Portoferraio, che come ricordato, aveva destinato l’area a parcheggio pubblico in una zona come quella de Le Ghiaie da sempre carente di spazi di sosta, non può legittimamente cedere ad un privato l’uso di un bene da destinare alle esigenze dei cittadini. Per completezza occorre rammentare che l’Hotel Cristal nasce dall’ampliamento di un piccolo albergo preesistente. Per rispettare gli standard urbanistici il neonato hotel a 4 stelle avrebbe dovuto dimostrare la disponibilità di un certo numero di posti auto a disposizione dei clienti. Già allora una amministrazione comunale dal colore politico esattamente sovrapponibile a quella Peria si dimostrò generosa e benevola verso questo noto imprenditore concedendo per il rispetto degli standard urbanistici un pezzo del parcheggio pubblico di P.zza Virgilio. Tale destinazione non è mai stata concretamente attuata nonostante l’avvenuta apertura da anni dell’hotel. Sempre lo stesso imprenditore fu oggetto nella trascorsa legislatura della nota vicenda relativa al tentativo di acquisto di parte dei giardini pubblici de Le Ghiaie per ampliare le sue attività economiche già esistenti. Contro tale decisione l’allora Consigliere di minoranza Peria partecipò con noi ad importanti battaglie consiliari. Nella presente legislatura il Comune ha anche promosso una causa civile per rivendicare la proprietà dei fabbricati, ma l’azione legale è stata respinta per la mancanza della delibera di incarico al legale da parte del Comune. Oggi notiamo un atteggiamento molto diverso verso questo imprenditore da parte dello stesso Sindaco. Dal punto di vista politico ci pare evidente che siamo in presenza di un atto profondamente sbagliato in quanto sarebbe importante per Portoferraio, in una zona come quella de Le Ghiaie, disporre di un parcheggio pubblico. A livello amministrativo si pongono numerosi interrogativi in merito alla regolarità degli atti. In primo luogo nella DIA si richiamano gli artt. 8 e 11 del Regolamento Urbanistico (il primo relativo al verde e ai parcheggi pubblici ed il secondo del tutto estraneo rispetto alla situazione in esame). In secondo luogo non si comprende come il Comune abbia potuto prestare il proprio consenso ad una utilizzazione del terreno per un uso diverso da quello previsto dagli strumenti urbanistici.
Per quanto sopra esposto e per la necessità, da noi ancora oggi condivisa, di una piena chiarezza tra il mondo imprenditoriale e gli atti della pubblica amministrazione, chiediamo che il Sindaco, senza tentennamenti e chilometrici sermoni, risponda immediatamente al Consiglio Comunale.
Si chiede pertanto che la presente mozione sia posta all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale.

Portoferraio 6.3.2009

Daniele Palmieri
Massimo Forti
Benedetto Lupi
Alberto
Messaggio 4814 del 16.03.2009, 16:33
Cara F., mi chiedi cosa ne penso della ronde...beh...dal mio punto di vista posso dire che è stata la migliore edizione tra le tre finora disputate...sia come vetture in gara, sia come spettacolo, ma ancora di più per il numero di presenze lungo il percorso...se la manifestazione continuerà a riscuotere questo grande successo chissà dove si potrà arrivare...
Visto che sei appassionata di rally ne approfitto per invitarti a visitare il mio sito, dove ho provveduto ad inserire alcune foto della gara...
CAMPEDELLIVIDEO
Alessandro Dini
Messaggio 4813 del 16.03.2009, 16:13
X Stefano Martinenghi.
Caro Stefano, pur non commentando la Tua decisione, che avrai certamente ponderato,devo sottolineare il fatto che, al riguardo dell'approvazione della Variante al PDF. del Comune di Campo, votata sia dalla maggioranza che dall' opposizione, il sottoscritto si sia espresso contro la deliberazione in oggetto, come si può facilmente evincere dai verbali di seduta di Consiglio Comunale dell'11 Agosto u.s.
Cordiali saluti
Alessandro Dini
Consigliere Comunale per F.I
Campo nell'Elba
Mareggiata
Messaggio 4812 del 16.03.2009, 15:47
Grazie siG. Martinenghi. , accettiamo con grande dispiacere la sua rinuncia alla candidatura di sindaco
Sentiremo il peso della sua dipartita.
E' sicuramente un bell'esempio che da' a tutti quei cialtroni che continuano imperterriti nel combinare danni !
PER BADALAMENTI
Messaggio 4811 del 16.03.2009, 15:36
Ce l'hai col futuro elettore e ti firmi Badalamenti. Appunto Badalamenti uno dei grandi galantuomi della Sicilia chiuso all'ucciardone di Palermo.
Complimenti, finalmente ti sei svelato!
pasquinetto
Messaggio 4810 del 16.03.2009, 15:11
Non so altro. Ma questo è quello che sanno tutti.

Ma forse avrei fatto meglio a rileggere il post, in quanto è davvero poco comprensibile il concetto da me espresso come fallimento di appropriarsi .

I camminatori siano indulgenti per tale orrore....
Stefano Martinenghi
Messaggio 4809 del 16.03.2009, 14:52
Debbo annunciare con grande dispiacere la mia rinuncia alla competizione elettorale per l’elezione a Sindaco di Campo nell’Elba; dispiacere accresciuto dalla constatazione che le mie previsioni pre-elettorali si stanno avverando una ad una. Ma nei mesi successivi la scomparsa di mio padre, si è palesato un crescente impegno per la riorganizzazione degli interessi di famiglia all’Elba, Milano, Roma, che non mi lascerebbe fare il Sindaco bene, né il consigliere di opposizione. Dunque meglio rinunciare adesso che ad elezione avvenuta. Credo fermamente che per rilanciare il Paese, a partire da Comuni come Campo, occorrano professionisti realizzati, impegnati a tempo pieno in politica per risolvere i problemi della comunità; non i propri, com’è malvezzo di politici inetti ad altro. Dunque, per coerenza, debbo ritirarmi da questa competizione elettorale per completare il lavoro avviato in famiglia. So che questa mia sofferta decisione spiacerà a coloro che mi considerano la persona adatta a riunire la comunità campese e rinnovare dalle fondamenta un’amministrazione uguale a sé stessa da trentacinque anni, a dispetto delle apparenze. Ringrazio di cuore tutti e li tranquillizzo sul fatto che la mia sorveglianza di cittadino sugli atti dell’amministrazione comunale non verrà comunque meno; com’è avvenuto anche con l’ultima variante al piano di fabbricazione adottata da maggioranza ed opposizione, che ho appellato al Presidente della Repubblica per quei profili di illegittimità stigmatizzati pubblicamente dalla regione Toscana. Non farò inoltre mai mancare il personale sostegno per progetti di qualunque “colore”, purchè davvero utili alla comunità campese ed elbana.

Progetto per Campo
Stefano Martinenghi
www.la destra info
Messaggio 4808 del 16.03.2009, 14:47
Rauti l’aveva previsto

Con la definitiva confluenza dei finiani in un altro soggetto politico nell’imminente Congresso fondativo del Popolo della Libertà e con la conseguente rinuncia ad ogni identità, si avvera quello che l’on Pino Rauti aveva previsto al Congresso della svolta di Fiuggi nel 1995, quando Fini fondò il partito liberal capitalista e antifascista denominato Alleanza Nazionale. Adesso siamo all’epilogo finale della profezia: “Finirete in bocca ai pescecani e perderete ogni identità, dopo vi annienteranno ad uno ad uno”, disse Pino Rauti nel suo intervento conclusivo dal palco di Fiuggi. Tutto ciò si dopo 14 anni si sta verificando. Provo solo pena per quanti hanno rinunciato per un piatto di lenticchie a valori, principi e ideali per i quali abbiamo speso un’intera gioventù e tanti giovani ci hanno rimesso la vita”!
SANDRA
Messaggio 4807 del 16.03.2009, 14:37
Bravi elbani ci scanniamo fra di noi,i politici oltre mare alla faccia nostra si prendono le meglio poltrone.Una volta eletti questi signori non si ricordano piu' che esistiamo fino alla prossima tornata elettorale.
foresi Scrivi a foresi
Messaggio 4806 del 16.03.2009, 14:31
"restate fedeli all’orgoglio della Resistenza così come io resto fedele alll’orgoglio della Collaborazione".
Disse anche ;
“Noi siamo uomini d’oggi. Siamo soli. Non abbiamo più dei. Non abbiamo più idee. Non crediamo né a Gesù Cristo né a Marx. Bisogna che immediatamente, subito, in questo stesso attimo, costruiamo la torre della nostra disperazione e del nostro orgoglio. Con il sudore ed il sangue di tutte le classi dobbiamo costruire una patria come non si è mai vista; compatta come un blocco d’acciaio, come una calamita. Tutta la limatura d’Europa vi si aggregherà, per amore o per forza. E allora davanti al blocco della nostra Europa, l’Asia, l’America e l’Africa diventeranno polvere”.
Si uccise il 16 marzo di tanti anni fà ,ma che strazio dopo tanti anni gli stessi problemi ,gli stessi disagi ,gli stessi padroni di sempre.
call center
Messaggio 4805 del 16.03.2009, 13:52
L’incubo delle telefonate Call center libera gli elenchi

Il telefono ricomincerà a squillare a tutte le ore per proporre acquisti, servizi, prodotti, contratti. E anche chi avrà negato il proprio consenso all'uso dei dati per chiamate promozionali non avrà scampo.
elettore campese
Messaggio 4804 del 16.03.2009, 13:43
Pasquinetto mi sembri informato!
Ma a questo punto, sembra più un movimento destabilizzante (oltretutto "perseguibile penalmente" per chi lo sostiene) che un punto di riferimento, mi sai dire altro?
CGIL ELBA
Messaggio 4803 del 16.03.2009, 13:13
SEGGIO PER IL REFERENDUM “ACCORDO SEPARATO”

La CGIL, presso la Lega SPI di Portoferraio, manterrà un seggio aperto presso la propria struttura da lunedì 16 a venerdì 20 marzo p.v., al fine di dare a tutti i cittadini la possibilità di esprimere il proprio parere rispetto l' accordo separato che CISL, UIL e UGL hanno siglato con il governo in merito alla riforma del sistema contrattuale.

CGIL ELBA
per arturo
Messaggio 4802 del 16.03.2009, 13:04
Caro arturo! Sto vedendo con piacere che stai riflettendo, che forse stai capendo!Stai capendo che la calunnia suscita sempre una reazione! E siccome sei intelligente capisci subito..capisci che è meglio lasciare la moglie a casa e la penna nel cassetto! Perchè la penna può essere nociva..e la moglie anche di più! E poi ti do un consiglio per la dieta:" Non fare più cene che ti fanno male..il papiello per te è pronto...diventerai come un macacco senza denaro e senza tabacco!"
Pasquinetto
Messaggio 4801 del 16.03.2009, 11:53
I promotori di Elba Protagonista sono: Piero Landi, Giovanni Muti e Mario Dini, oltre a P. Lupi che forse si è dimesso. Nonostante la sedicente volontà di rinnovamento, indubbiamente tali personaggi rappresentano la paleopolitica campese.
Da quelli che sono gli umori che si possono cogliere in paese, non sembra che tale iniziativa politica possa avere molti seguaci, ed il fallimento di appropriarsi (giocoforza) dello scudo protettivo della PdL ha di fatto ridimensionato notevolmente il movimento.
LA DESTRA
Messaggio 4800 del 16.03.2009, 11:50
di Francesco Storace

La fine di Alleanza nazionale si sta celebrando in queste settimane all’insegna della tristezza. Tutto si svolge ritualisticamente e lo vediamo persino nella messinscena legata ai videofilmati su Almirante che, per ordine di La Russa, sono stati trasmessi dopo la gaffe della dimenticanza della citazione nella mozione che decreta la chiusura della formazione politica nata a Fiuggi.

Sono tristi perché il futuro è ignoto: le platee che assiepano le assemblee sono composte da persone che si chiedono che prospettive avranno. I più fortunati faranno i ministri, quelli un tantinello sotto gli assessori, a qualcuno allieteranno la vita con le muncipalizzate, i più resteranno a bocca asciutta.

E tutto questo perché Fini non li sopporta più.

Sono riusciti persino a litigare sul blog di casa Berlusconi, fingendo di non rendersi conto che li attende una vita grama sotto il dominio di Arcore. Meno male che Silvio c’è, diranno i più lesti a cambiare maglietta nel gioco che si apre nel Pdl. Chi riuscirà ad entrare nelle grazie del sovrano, avrà di più. Poco conta il valore delle idee e degli uomini, molto di più conta la capacità di assentire senza arrossire.

La Destra – con la fatica che caratterizza questa impresa – si conferma come una forza politica che deve solo scrollare l’albero, e per questo la partita delle Europee sarà interessante.
A Berlusconi mancherà il nemico di una sinistra che addita come il pericolo da sventare da quindici anni a questa parte, noi dovremo solo spiegare che non ha molto senso cercare un posto al sole tra Fini e Mastella.

Gli incontri di questi giorni in Puglia mi hanno restituito fiducia in un movimento capace di ritrovare vitalità, come ci aveva già testimoniato la bella manifestazione di Napoli.
In questo fine settimana, mentre An se ne va col suo congresso nazionale, noi andremo col sorriso sulle labbra venerdì in Campania, sabato in Calabria e domenica in Basilicata a raccontare la nuova storia di gente di destra che non si arrende al pensiero unico e che vuole ricominciare ad offrire punti di riferimento al nostro popolo.

Nei prossimi giorni pubblicheremo – qui e su Facebook – il programma della tre giorni al sud. Ma già sappiamo che sarà affollata di bella gente appassionata. La tristezza è altrove.
F. x Alberto
Messaggio 4799 del 16.03.2009, 11:30
anche la 3' Ronde è passata..che ne pensi?
elettore campese
Messaggio 4798 del 16.03.2009, 09:27
MA CHE ROBA E' ELBA PROTAGONISTA, CHI SONO I COMPONENTI ?
DICONO IN GIRO CHE PASQUALINO (LUPI) SI E' DIMESSO, DA COSA, QUALCUNO MI SA DIRE DI PIU'?
GRAZIE.
Ritorno alle origini
Messaggio 4797 del 16.03.2009, 06:37
Braccia rubate all’agricoltura

Dunque Elba Protagonista di Campo si appresta a sfornare altre candidature , non ascoltando le buone notizie diffuse dalla coldiretti che annunciano che lavorare la terra allunga la vita di due anni, i coordinatori campesi , che ci dicono, essere stati sfiduciati dai vertici provinciali per la loro insubordinazione, proseguono nel loro lavoro spinti da un indomito Pierino la peste.
Non vogliamo essere disfattisti ma visto i tempi di magra, la crisi che avanza a passi da gigante, una stagione turistica che non porterà certo i frutti sperati ....un sano e gratificante ritorno agli antichi mestieri sarebbe la soluzione migliore per tutti questi propugnatori di vecchie novità…





Insomma per farla breve un consiglio spassionato …

VOLETE DARE UNA DIMOSTRAZIONE DI FORZA E COERENZA.... ANDATE A ZAPPARE!
Massimo Baldacci
Messaggio 4796 del 15.03.2009, 20:51
In riferimento alla manifestazione TESEO TESEI EROE IMPOLITICO.

Prima di tutto, mi associo a tutti coloro che hanno già espresso il personale disappunto poichè "dibattito evidentemente politico" in quanto organizzato a ridosso delle elezioni e promosso dalla lista (non dal Comune di Campo) che governa il nostro paese dal 1995 che nulla ha MAI fatto per ricordare Teseo Tesei, anzi... proprio nella legislatura 1999-2004, l'attuale sindaco Galli, in risposta ad una proposta dell'allora consigliere comunale Beppe Foresi (di far pubblicare e distribuire nelle scuole del comune un opuscolo sulla vita e le imprese di Teseo Tesei), ebbe a dire che ai giovani di oggi si sarebbero dovuti dare esempi di ispirazione diversa da quello rappresentato dal nostro illustre concittadino.


Infine, sarebbe stato più corretto se a questa conferenza fossero stati invitati anche storici non connotati politicamente e, comunque, vedremo come sarà trattato l'argomento e a quali conclusioni arriverà la conferenza.
Elettore Marcianese
Messaggio 4795 del 15.03.2009, 20:33
sad
Sono un cittadino del Comune di Marciana, appartengo da generazioni alla "destra" anche se alle scorse elezioni Comunali ho votato la lista Logi, che come molti cittadini si è fatto abbindolare dalle promesse di Luigi, và bene, sono stato un fesso lo ammetto, avrei dovuto votare Vagaggini come tutte le passate tornate elettorali, ma veniamo al "succo" del discorso, leggo sia attraverso Internet e carta stampata che il Centrodestra candiderà Mauro Antonini, allora non conoscendo questo signor Antonini mi sono fatto un giro per il paese per saperne di più e con amara sorpresa ho saputo che la "squadra" del signor Antonini è la brutta copia della giunta Logi con dentro Miliani e company, tutte le persone da me contattate sono molto MI CHIEDO, CHE GIOCO STA' FACENDO QUESTO SIGNOR ANTONINI?....... PERCHE' NON RICANDIDIAMO VAGAGGINI?........ P.S. Spero che qualche esponente del centrodestra mi sappia rispondere, altrimenti NON VOTO!!
Foresi
Messaggio 4794 del 15.03.2009, 20:18
Per decenni hanno tentato di nascondere le nefandezze di una ideologia che ha solcato tragicamente la nostra storia.Ora vorrebbero ,facendo della "disinformazia" rivedere la figura di Teseo Tesei.
Eroe impolitico? Poveri ignoranti e bugiardi falsari ,il Tesei era nel '36 volontario nella guerra di Spagna come ufficiale di marina, specialità Genio Navale.
Cosa centra l'istituto storico della resistenza se lui è morto in azione contro il nemico nel '41,aveva forse lasciato un testamento politico dicendo che sarebbe stato un bel partigiano della val d'ossola nel giugno del '45? Caro sig.sindaco ,anche tu come me figlio di un volontario elbano della RSI ,come mai non più tardi di otto anni fà rifiutasti di commemorare la figura del valoroso campese dopo la mia richiesta come consigliere d'opposizione? Ora sotto elezioni amministrative tirate fuori anche i morti per bleffare con la popolazione.Lasciate stare gli eroi e vergognatevi di essere ancora in vita.
x futuro elettore
Messaggio 4793 del 15.03.2009, 20:02
CARO FUTURO ELETTORE CHE INSISTI TANTO E NON MOLLI L'OSSO. NON SARAI MICA SEMPRE QUELLO CHE HA PROPOSTO QUELLA LISTA A PRO SUO? QUELLO CHE HA DENUNCIATO E MESSO NEI GUAI DUE AMMINISTRAZIONI?
QUELLO CHE HA MESSO NEI GUAI MEZZO CAPOLIVERI COL 22 TER ?
NON SARAI MICA QUELLO CHE DA SEMPRE HA LAVORATO E CONTINUA A LAVORARE PIU' DI TUTTI COL COMUNE? QUELLO CHE SI E' FATTO UN SACCO DI APPARTAMENTI E SE LI E' COMPRATI ANCHE IN MONTAGNA? QUELLO CHE VOLEVA SEMPRE ESSERE L'AGO DELLA BILANCIA QUANDO SI FACEVANO LE LISTE?QUELLO CHE HA AMMINISTRATO IN COMUNE PER DECENNI E NON E' ANCO SATOLLO? UN CONSIGLIO DA AMICO: CERCA DI CALMARTI UNA VOLTA PER TUTTI E LASCIA STARE GLI ALTRI CHE NON HANNO I PALAZZI AL SOLE COME TE E A DIFFERENZA TUA SONO ONESTI E SOPRATTUTTO VANNO LI' PER FARE GLI INTERESSI DI TUTTI E DI TUTTO IL PAESE,PERCHE' VADA COME VADA TU SEI ORMAI FUORI DA TUTTI I GIOCHI .....NUN TI VOLE PIU' NESSUNO !! DOMANDATI IL PERCHE'.
TANTI SALUTI .G. BADALAMENTI
HA RAGIONE IL FILOSOFO!
Messaggio 4792 del 15.03.2009, 19:06
Ha ragione Epicuro, non si capisce perché un personaggio elbano come Teseo Tesei, entrato con onore nella storia nazionale, venga sfruttato per una manifestazione che sa di elezioni amministrative, lontano un miglio. Non sarebbe stato meglio, visto che il sindaco è parte della manifestazione, farla gestire dal Comune e quindi estenderla a tutti i cittadini campesi ed elbani, anziché relegarla, ai soli elettori di centrosinistra. Peccato, vi avrei preso parte volentieri!
Pasqualino.
CIORCELLO
Messaggio 4791 del 15.03.2009, 18:48
CAPOLIVERI SI CERCA MOLTO SPESSO DI FARE LE COSE IN GRANDE. UNA PALESTRA EXTRA-LARGE, BELLA, UNICA ALL'ELBA. LA CASA (DEL POPOLO), CHE QUANDO SARA' PRONTA, CI FARA' FARE DI SICURO BELLA FEGURA. LA ROTONDA E LA NUOVA PASSEGGIATA LUNGO VIALE AUSTRALIA CON SUCCESSIVO PROSEGUO IN VIALE ITALIA. POI SARA' LA VOLTA DEL FLAMINGO, DESTINATO A DIVENTARE UN CENTRO CULTURALE NIENTE MALE, CON TANTO DI TEATRO, ECC., ECC. UN DOVEROSO RESTYLING AL CIMITERO, GASSIFICAZIONE DEL PAESE, IL MEGA ALBERGO DI ZACCARI', FIRMATO DA UN FAMOSO ARCHITETTO... TUTTO MOLTO UTILE E BELLO. SAREBBE PERO' ALTRETTANTO UTILE E NEANCHE TROPPO ONEROSO, IN PROPORZIONE:

1) SITEMARE LE BUCHE E L'ASFALTO IN NUMEROSE STRADE DEL CENTRO E DELLE ZONE LIMITROFE, CURANDOSI ANCHE DELLA SEGNALETICA ORIZZONTALE, SINORA CONSIDERATA UN "OPTIONAL";
2) SISTEMARE IL MARCIAPIEDE DA VIA MELLINI FINO A VIA VITTORIO VENETO.
3) DARE UNA SERIA SISTEMATA ALLE SCUOLE, SPECIE ALLE MEDIE, IN PREDA AD UN EVIDENTE STATO DI AVANZATO DEGRADO (INTERNO E ESTERNO);
4) FARE UNA DECOROSA MANUTENZIONE AI PARCHEGGI DEL TORCHIO E DI SAN ROCCO, CHE FANNO TANTO, MA TANTO SCHIFO; ANCHE QUELLO DI ARIGALARDO NON E' MESSO TROPPO BENE.
5) OCCUPARSI ANCHE DELLE STRADINE SECONDARIE E DEI CHIASSI, IN ALCUNI CASI, QUASI COMPLETAMENTE ABBANDONATI; SCARSA LA MANUTENZIONE ORDINARIA. PRESSOCHE' INESISTENTE QUELLA STRAORDINARIA. LA PULIZIA TROPPO APPROSSIMATIVA.
6) UN'ADEGUATA PULIZIA DELLE SPIAGGE. (LA PASQUA E' ALLE PORTE);
7) SULLA STRADA DELLA MADONNA DELLE GRAZIE, NEI TORNANTI CHE DALLA TRAPPOLA SCENDONO VERSO IL MARE, MANCANO ADEGUATE PROTEZIONI AL LATO DELLA STRADA, (GUARD RAIL) MOLTO PERICOLOSA;
8) TENERE PIU' PULITE LE ZONE ADIBITE ALLA RACCOLTA DEI RIFIUTI,TANTISSIME E SPARPAGLIATE OVUNQUE. SPESSO CON RIFIUTI ABBANDONATI FUORI DAI CONTENITORI CHE VENGONO LAVATI CON SCARSA FREQUENZA. SOPRATTUTTO IN ESTATE.
9) SISTEMARE I BAGNI PUBBLICI SOTTO LA PIAZZA, CHE SONO FATISCENTI E INDEGNI DEL PAESE PIU' TURISTICO DELL'ELBA!!
10)ILLUMINAZIONE DAL BIVIO PER NAREGNO (CINEMA CELESTE), PER UN TRATTO DI STRADA IN DIREZIONE DI NAREGNO. ZONA LIMITROFA AL PAESE, PIUTTOSTO ABITATA, DOVE REGNA UN BUIO PESTO;
BELLO FARE LE COSE IN GRANDE. MA SAREBBE OPPORTUNO NON DIMENTICARSI PRIMA DI FARE ANCHE QUELLE MENO ECLATANTI.
pinco
Messaggio 4790 del 15.03.2009, 18:20
Lumia viene a Campo e impone di riportare il carcere a Pianosa.
Ma gli ELBANI potranno mai deicdere una cosa da soli??
Basta con le cose imposte dall'alto.
Elbani ribelliamoci..............
futuroelettore
Messaggio 4789 del 15.03.2009, 18:18
CARO RUGGERO MI SPIACE DIRTI CHE IL NOTO PERSONAGGIO CON CUI STAI FACENDO ALLEANZA, NELL'ULTIME ELEZIONI TI HA FATTO PERDERE PERCHE NON C'ERA...QUESTA VOLTA TI FARA' PERDERE PERCHE C'E....MI SPIACE CHE CIO' TU NON VEDA.... LA PIAZZA SAREBBE ANCHE CON TE MA NON CERTO CON LUI....INFORMATI...DOVRESTI CONOSCERE I CAPOLIVERESI....SICURO MOLTI DELLA TUA AREA SI SPOSTERANNO.....D'ALTRA PARTE COME DICE "MALE IMPIEGHI..MALE RIMEDI" PUOI SEMPRE RIPENSARCI E NOI TUTTI CI SPERIAMO.CIAO RUGGE' POI TE LO DICO IL GIORNO DOPO.
FORTE STELLA
Messaggio 4788 del 15.03.2009, 17:47
Caro Giobbe da Cosmopoli

Hai fatto bene, come al solito, a sollevare con energia un problema che sonnecchia da decenni e che è sempre stato trattato con noncuranza dalle coalizioni che hanno governato Portoferraio, sia di sinistra che di destra. Evidentemente l’ entità della questione, vista la valenza storico-architettonica ‘internazionale’ delle Fortezze medicee, non è stata compresa appieno ( forse sarebbe più appropriato dire per niente ) dai nostri amministratori.
Sotto il profilo del comportamento non c’è dubbio che le giunte che si sono succedute a palazzo abbiano sbagliato clamorosamente a non informarsi e a non informare la cittadinanza su un caso così importante.
Sotto il profilo giuridico il dilemma ( sono beni privati o demaniali ? ) al momento non è di facile soluzione, soprattutto perché non siamo in possesso dei necessari elementi sulla cronologia dei passaggi di proprietà. Cerco di spiegarti nel modo più semplice possibile come stanno le cose.
Se si prescinde dalla Legge Nasi n. 185 del 1902, sulla cui efficacia la giurisprudenza non è concorde, la prima legge di tutela effettiva dei beni storici-artistici-archeologici-architettonici è la Legge Rosadi n. 364 del 20 giugno1909, i cui concetti sulla inalienabilità sono rimasti, peraltro, anche nella successiva normativa sui beni culturali, ossia la legge 1 giungo 1939 n. 1089, il Decreto Legislativo 29 ottobre 1999 n. 490, il Decreto Legislativo 42/2004 con modifiche e integrazioni. Della suddetta legge del 1909 ritengo utile trascrivere tre articoli che fanno al caso nostro :

VITTORIO EMANUELE III
PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTÀ DELLA NAZIONE
RE D'ITALIA
IL SENATO E LA CAMERA DEI DEPUTATI HANNO APPROVATO;
NOI ABBIAMO SANZIONATO E PROMULGHIAMO QUANTO SEGUE:


ART. 1 .SONO SOGGETTE ALLE DISPOSIZIONI DELLA PRESENTE LEGGE LE COSE IMMOBILI E MOBILI CHE ABBIANO INTERESSE STORICO, ARCHEOLOGICO, PALETNOLOGICO O ARTISTICO.
ART. 2 .LE COSE DI CUI ALL'ARTICOLO PRECEDENTE SONO INALIENABILI QUANDO APPARTENGONO ALLO STATO, A COMUNI, A PROVINCIE, A FABBRICERIE, A CONFRATERNITE, A ENTI MORALI ECCLESIASTICI DI QUALSIASI NATURA E AD OGNI ENTE MORALE RICONOSCIUTO.
IL MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, SU LE CONFORMI CONCLUSIONI DEL CONSIGLIO SUPERIORE PER LE ANTICHITÀ E BELLE ARTI, ISTITUITO CON LA LEGGE 27 GIUGNO 1907, N. 386, POTRÀ PERMETTERE LA VENDITA E LA PERMUTA DI TALI COSE DA UNO A UN ALTRO DEGLI ENTI SOPRA NOMINATI QUANDO NON DERIVI DANNO ALLA LORO CONSERVAZIONE E NON NE SIA MENOMATO IL PUBBLICO GODIMENTO.
ART. 29 .LE ALIENAZIONI, FATTE CONTRO I DIVIETI CONTENUTI NELLA PRESENTE LEGGE, SONO NULLE DI PIENO DIRITTO.
Occorrerebbe sapere, perciò, se la prima vendita di una parte delle Fortezze a privati è anteriore o posteriore alla data di entrata in vigore ( fine giugno ) della legge 364/1909. Nel primo caso l’acquisto sarebbe legittimo, nel secondo sarebbe nullo. In ogni modo, essendo stati quegli immobili pagati dai privati con una compravendita che presumo regolare, spetterebbe al Tribunale Civile ( di Livorno in questo caso ) definire con sentenza di primo grado ( che poi deve passare in giudicato ) la legittimità o la nullità dell’atto.
Comunque, fin da SUBITO, Comune e soprattutto Soprintendenza di Pisa hanno il potere di dare prescrizioni ai privati per la fruizione di un bene comune da parte della collettività. C’è da chiedersi perché il Comune non si sia fatto parte diligente per evitare che ( è capitato anche a me ) non venisse imposto un iniquo e illegittimo balzello a chi vuole ammirare l’imponenza e la bellezza del faro e del paesaggio. Infine, non c’è dubbio che eventuali stanzoni e camminamenti nel sottosuolo del Forte Stella siano demaniali.
M.Z
robbaccia
Messaggio 4787 del 15.03.2009, 17:10
ROBBACCIA RI-RISPONDE

Concordo anch'io sul fatto che pochi sono coloro che si impegnano e tanti quelli che invece si crogiolano nel più comodo ruolo di "attenti osservatori", limitandosi il più delle volte solo a criticare. Ebbene. Che questi ultimi facciano come me, allora. Si dìano da fare. Parlino pure ma si rendano anche utili. Di buon GRADO. E che diàmine ...!!!
Epicuro
Messaggio 4786 del 15.03.2009, 16:38
LA SOLUZIONE FINALE:

Inutile perdere tempo con scelte di uomini, programmi, litigi e divisioni. Basterebbe stabilire che la durata in carica di qualunque governo, locale, nazionale o mondiale che sia, non possa superare i sei mesi. Automaticamente, terminate le cerimonie d'insediamento, si entrerebbe in una nuova campagna elettorale! Ed ecco, come per magia, che le strade si asfaltano da sole e si illuminano di luce propria, le spiagge vengono pulite nottetempo per poter splendere radiose alle prime luci dell'alba, le opere rimaste incompiute o dimenticate per anni, si ergono maestose a perenne testimonianza delle ottime scelte del governo in carica....

E invece, purtroppo, la campagna elettorale, con tutti i suoi benefici, arriva solo ogni 5 anni...

Caro Professor Galli... intanto, se fossi in Lei, sarei quantomeno infastidito dal veder scritto il mio nome al contrario. Segno di poca Cultura, almeno nella locandina di un'importante iniziativa Culturale. Però, non essendo in Lei, devo dirle che sono invece infastidito e basta. Il centenario di Teseo Tesei avrebbe dovuto essere occasione di celebrazioni e, perché no, festeggiamenti, dedicati e destinati a tutta la popolazione Campese. Il Sindaco rappresenta tutti, almeno finché è in carica. Avrei quindi voluto vederla promotore di una bella serie di iniziative, magari fin dal 3 gennaio: ma realizzate dal nostro Comune, dalla Sua Giunta, dall'intero Consiglio. Non dalla singola "Santa Alleanza" che fra pochi mesi ci ritroveremo stampigliata sulle schede elettorali.
Per carità, l'iniziativa è ovviamente più che legittima e politicamente ineccepibile: bravo a Lambardi, che ha evidentemente chiaro che non può lasciare "Campo libero" ( ) alla destra su quello che sappiamo essere un eroe di tutti. Ma forse lei poteva fare di meglio.
Walter Tripicchio
Messaggio 4785 del 15.03.2009, 16:26
INSEGUIRE LA NORMALITA'

Pare impossibile che nel 2009 ancora sussistano problemi di questo genere!!! Eppure ad ogni goccia di pioggia si ripropone con drammaticità il problema delle linee telefoniche Telecom. Qui a Viticcio è presente un centralino che definire "obsoleto" sarebbe riduttivo: in un mercato globalizzato ed ipertecnologico come quello odierno NON si può lavorare senza ADSL, e soprattutto non si può lasciare il centralino guasto per DUE SETTIMANE, con tutte le conseguenze immaginabili in termini di contatti e prenotazioni sfumate.. Senza contare l'impossibilità di accesso ad internet, di uso del fax e del POS.. Questa situazione si è ripetuta tre volte nell'ultimo anno, addirittura nella seconda quindicina di Agosto 2008!!! E' stata sensibilizzata la sede centrale Telecom tramite l'Associazione Albergartori, è stata allertata anche l'amministrazione comunale di Portoferraio, a questo punto forse sarebbe opportuno anche l'intervento del Parco Nazionale.. come si può pensare di essere competitivi sul mercato se mancano i servizi di base: altro che qualità!!! Sinceramente qui bisognerebbe chiamare Striscia la Notizia.. se per inseguire la NORMALITA' bisogna ricorrere a minacce di azioni legali e di denunce presso le Forze dell'ordine significa che questo sistema è marcio da cima a fondo..
Ognuno dovrebbe farsi un bell'esame di coscienza invece di riempirsi la bocca di discorsi demagogici e sterili.. Scusate lo sfogo ma se uno inizia a parlare e porta all'attenzione dei media certi problemi, forse qualcun altro si attiverà per risolverli !

Walter Tripicchio
Per "robbaccia"
Messaggio 4784 del 15.03.2009, 13:00
Sembra il paese dei "saggi" e degli "stolti".
Tutti si sentono di dire la propria, pochi si fanno carico di impegnarsi affinchè ci sia un miglioramento, logico restino in campo i soliti giocatori.
Credo l'esercizio più comodo e gratuito sia il criticare sempre e comunque.
Capoliveri è questo, si può vederlo come un limite o come una caratterialità.
Quanto alla definizione della parola "grado", verifica il significato, può tornarti utile se il "livello" dovesse cadere e rompersi.
Una buona domenica.
ALLEANZA PER CAMPO
Messaggio 4783 del 15.03.2009, 07:18
Vorrei sapere
Messaggio 4782 del 14.03.2009, 20:56
Caro Ruggero... di sicuro non ispiri il tanto ricercato rinnovamento ma comunque credo che in fondo tu sia anche il candidato adatto specie con una squadra di gente nuova e capace.. ma perchè portarti dietro Cardelli?... dimmi la verità fino ad ora tra passanti e politici in quanti ti hanno detto bravo! hai fatto bene a prendere il vice di Ballerini!!? ( Luca a parte naturalmente)!!!
Per Capoliveri
Messaggio 4781 del 14.03.2009, 20:53
Io non ce l'ho con nessuno. Per me nessuno è disonesto, ma non credo nemmeno nell'altruismo conclamato. Cos'è questa corsa alla poltrona e l'astio se uno ne resta fuori? Quelli che a giugno credono di poter fare pulizia si guardino e comincino a ripulirsi fra loro. Il comune che lascerà(?) Ballerini sarà limpido e trasparente. Non ci sarà da pulire nulla.
[Pagina precedente] [ Pagina successiva]

visita
MUCCHIO-SELVAGGIO.....
ISOLA D'ELBA