Page 1150/1210: [«] [] [1145] [1146] [1147] [1148] [1149] (1150) [1151] [1152] [1153] [1154] [1155] [] [»] LASCIA UN MESSAGGIO
Autore Messaggio
Uno di Portoferraio
Messaggio 4559 del 06.03.2009, 21:01
Premettendo che non mi interessa che vinca la destra o la sinistra o quelli che si nascondono dietro le liste civiche, quello che mi interessa é far notare che i prossimi amministratori dovranno impegnarsi a risollevare un paese, che mai si trovato così in basso.
PORTOFERRAIO ha bisogno di fatti e non di parole, di persone concrete e non di personcine che promettono e non mantengono, di gente cha ha VOGLIA DI FARE e non voglia di RICEVERE.

La mia speranza é che la coalizione che risulterà vincente dalle prossime elezione abbia voglia di fare e di essere concreta per PORTOFERRAIO e per i PORTOFERRAIESI.

L'Amministrazione uscente ha fallito, vuoi per colpa della coalizione iniziale o per colpa delle demagogia o delle idee antiquate che si porta dentro se vincerà a giugno non avrà più scuse per fare male come ha fatto finora, e speriamo che non sia vera continuità ma svolta.

La destra che si presenterà alle elezioni (ancora ignoro il candidato Sindaco) potrà contare su quanto di male fatto dagli avversari, ma non avrà possibilità di sbagliare perché la GENTE DI PORTOFERRAIO non ne può più. Per il momento posso soltanto aggiungere che chi ha fatto opposizione non é che si sia comportato molto bene facendo il suo compito come tanti piccoli consiglieri invece che come una coalizione d'opposizione.

Spero vivamente che i prossimi facciano bene.
Buon Portoferraio a Tutti.
Paese mio, magari!!!
Messaggio 4558 del 06.03.2009, 20:59
Patrizia non ci siamo. Non serve parlare forbito, serve parlare concreto. Sei già caduta nel politichese dei comunicati ufficiali. Sai per il popolo colto a sufficenza pur sempre modesto che siamo, è più funzionale e recepibile il discutere quotidiano.
Perchè per raggiungere l'obiettivo si deve partire dal demolire l'avversario?
Se come dici i problemi sono notevoli, proponine uno per settimana, svisceralo e dacci il tuo punto di vista e la tua soluzione.
Poi siccome questa volta non vorremmo sbagliare, partecipa ad una serata in tv, rispondici a venti domande sul futuro di Capoliveri, sull'idea della gestione amministrativa.
Chiederemo farlo anche a Ballerini, come ad ogni altro capolista e vice.
E' troppo facile demolire, mentre per costruire occorre capacità, lungimiranza, competenza.
Sinceramete ci siamo rotti di giochi e giochetti, il candidato Sindaco deve avere dei requisiti, non solo un seguito elettorale.
Non vederla male, potrebbe essere una buona occasione per dimostrare le tue idee, quindi uscirne avendo convinto anche i perplessi come me.
Facci anche capire quali i parametri per formare la squadra, le caratteristiche morali e di merito.
Certo, puoi rispondermi perchè dovresti, ti rispondo io, perchè tu ti proponi.
Questa è concretezza, il resto puro opportunismo che poco produce.
Ballerini già lo conosciamo, ha più volte espresso il suo pensiero, ha amministrato e non può quindi esimersi dal giudizio degli elettori, può piacere o non piacere, comunque perlomeno non segue il vento, non è opportunista politico, non ambisce ad inciuci, senza dubbio ci piacerebbe di meglio, potrebbe risultare lo sia già, non dipende da lui, solo dallo spessore degli avversari.
Ho impresso un giorno degli anni settanta, estivo, di mercato, in cui l'opposizione espose in piazza enormi foto sull'incuria ed il degrado del territorio, sui rifiuti urbani, ancora oggi penso si trattò di un danno di immagine in nome del tornaconto politico, non cominciare con questo capitolo, negativo, vogliamo ottimismo, voglia di fare, tenacità!!!
Non capire male, nessuna ostilità nè contro di te........ solo a favore di Capoliveri.
Il mio è un intervento sincero e libero, puoi se vuoi, rispondere, ti prego nessun comunicato "ufficiale". se ogni cittadino fosse esigente e tempestasse di domande i candidati, onde comprenderne il valore, pensi produrrebbe un danno od un beneficio??????????
CARO GIANLUIGI
Messaggio 4557 del 06.03.2009, 20:32
Caro Gianluigi, Ti voglio usare violenza politica. Non è affatto vero che dissenti dalla mia analisi, come affermi nel tuo post. Anzi, io e te diciamo esattamente la stessa cosa. Perché io, quando parlo di esponenti della PDL, mi riferisco alla dirigenza politica e non certo alle sue rappresentanze amministrative e meno che mai al vostro gruppo consiliare. Tutt’altro e a questo proposito vorrei ricordarti che in più occasioni ho apprezzato e difeso il vostro operato, proprio dagli delle gerarchie politiche della PDL. E qui di seguito te ne do alcuni esempi:

Camminando del 30/1/2008: “La Sig.a Marcella Amadio...questa volta è intervenuta nella contesa elettorale campese con un’esternazione, a dir poco, pesante nella forma e sorprendente nei contenuti...tesa ad incrinare l’immagine di due consiglieri che, a mio modesto avviso, rappresentano una rara eccezione nel desolante panorama politico del PDL elbano... Dini e Palombi, infatti, senza voler entrare nel merito dei loro interventi, hanno garantito nei cinque anni della loro attività amministrativa, una costante e coraggiosa opposizione in consiglio comunale e sulla stampa”.

Camminando del 26/1/2009: “anche recente- che molti dirigenti locali della PDL, ordinariamente assenti dai mas-smedia per ciò che riguarda il loro impegno politico-amministrativo, trovano la forza e il coraggio di scrivere, solo per polemizzare tra loro, se non addirittura per farsi del male -anche molto- ricorrendo a denunce, delazioni o complicità con l'avversario.
Tutto ciò significa che a questi, del partito e degli ideali, "non gliene po' fregà de meno". Per loro conta solo il potere personale.
Speriamo bene!
MAREGGIATA
Messaggio 4556 del 06.03.2009, 19:37
CARO dreamer
TI AVEVO RISPOSTO, MA PROBABILMENTE IL MIO MESSAGGIO ERA TROPPO PESANTE .
AD OGNI MODO, QUANDO VADO SUL MOLO, VEDO CHE I PESCATORI SCARICANO SEMPRE PESCI. VUOL DIRE CHE RUBANO POCO E CE N'E' ANCORA.
E' PIUTTOSTO SULLA BANCHINA DI PORTOFERRAIO CHE LE NAVI NON SCARICANO PIU' TURISTI....AVETE RUBATO TUTTO!!
CARO DUBAO
Messaggio 4555 del 06.03.2009, 19:36
Mi sono letto e riletto il pezzo che ho scritto oggi e mi sembra di essere stato abbastanza chiaro. Ho detto che la nascita stessa di Elba Protagonista, così com'è avvenuta, è stata un errore. Così come anche il percorso che questo movimento ha compiuto fino a ora è denso, ingenuità e prese di posizione errate, autoreferenziali ed arroganti. Ma ho voluto anche ribadire che la nascita di movimenti come questo la si deve alla completa latitanza dei dirigenti locali della PDL che, dopo un letargo che dura cinque anni, si svegliano solo a tre mesi dalle elezioni e aggiungono danno al danno.
Comunque grazie per tua considerazione.
PURTROPPO E' VERITA'
Messaggio 4554 del 06.03.2009, 19:29
X Enfola
In Biscotteria ci bazzico spesso, molto spesso, purtroppo.
Che poi il sindaco (come è nel suo solito modo di fare un po' troppo accomodante per il quieto vivere) gli abbia fatto una lunga sviolinata, questo è un altro discorso.
Di fatto quello se ne è andato incazzato.
E tu sai sicuramente il motivo, come lo sanno tutti i bazzicanti la Biscotteria.
ENFOLA
Messaggio 4553 del 06.03.2009, 18:51
X Biscotteria alta: un è per niente vero che il Segretario Comunale è andato via sbattendo la porta (in Comune mi sa tanto che ci bazzichi poco) .
La macchina Comunale è vero che potrebbe anda meglio ma ti garantisco che funziona moooolto meglio di altre sull'isola e fuori.
X per giulio : Per la cronaca prima di mettere in funzione t.red e quant'altro sono state fatte prove su prove e se hai preso la multa vol di che sei passato col rosso punto e basta e quando si passa col rosso in qualsiasi parte del mondo si prendono le multe!!!!
THE PLAYERS
Messaggio 4552 del 06.03.2009, 18:51
IL sistemissimo

In questa caotica campagna elettorale, mentre con mezzi e mezzucci si cerca di piazzare i propri uomini, è facile udire voci che recitano…. .questo lo metto qui, questo lo passo di là, questo potrebbe fare un passo indietro e due in avanti, poi ci sarebbe un accordo con quel partito, non disprezzando quell’altro movimento, inoltre sarebbe opportuno anche una alleanza con qualche altra associazione nascente , ma probabilmente per vincere bisognerà promettere qualche poltroncina, magari in Provincia e con qualche gioco di prestigio con gli “amici di fori” forse si arriva anche a piazzare qualcuno in Regione…….
Ecco noi amanti delle statistiche abbiamo calcolato che con con la mole di candidati che arrancano per una piccola o grande vincita elettorale, se spostati giustamente, qualcuno a destra, qualcuno a sinistra qualcuno nel mezzo, considerando gli spazi vuoti anche di sopra e di sotto, si possono ancora fare circa 25.000 combinazioni ...un vero sistemissimo !

Ma.... il cittadino quando vince!
NUCLEARE?
Messaggio 4551 del 06.03.2009, 18:29
MA DELLA PROPOSTA DEL NUCLEARE A PIANOSA COSA NE PENSANO I NOSTRI POLITICI LOCALI???
SE IL GOVERNO LO APPROVASSE COSA FAREBBE IL NOSTRO PDL?????
PROTESTEREBBE??????

PARLIAMO UNA VOLTA TANTO DI PATATE BOLLENTI E NON DI SEGATE!
movimento elba rimane dov'è
Messaggio 4550 del 06.03.2009, 17:35
Ma che bella scenetta tra empirico e lanera ( casualmente online) si ringraziano, sti stimano, si vogliono bene.....si vede che proprio non hanno altro mezzo di mettersi in mostra se non con questo patetico teatrino dei pupi...che nostalgia quando la politica era una cosa seria ....
polisportiva
Messaggio 4549 del 06.03.2009, 17:29
bruno paternò
Messaggio 4548 del 06.03.2009, 17:22
Da Telenews.
AUTORITA' PORTUALE, BOSI D'ACCORDO SU GUERRIERI
IL PRESIDENTE USCENTE VERSO LA RICONFERMA DA PARTE DI MATTEOLI
Rispondendo alla richiesta arrivata al Comune di Rio Marina il sindaco Francesco Bosi ha scritto al ministro delle Infrastrutture per formulare la sua designazione nell'ambito del procedimento di nomina del presidente dell’Autorità Portuale di Piombino. Il candidato del Comune è Luciano Guerrieri, “il cui curriculum vitae evidenzia il pieno possesso della qualifica di ‘esperto di massima e comprovata esperienza professionale nei settori dell’economia dei trasporti e portuale’, ovviamente maturata ed arricchita dall’esperienza dell’espletamento del primo mandato con particolare riferimento al contesto territoriale del porto di Piombino”.

“Tale indicazione - scrive Bosi - è fondata prioritariamente sulla stima e sull’apprezzamento dell’operato del presidente Guerrieri, risulta altresì motivata dall’esigenza di garantire la continuità dell’azione dell’Autorità portuale, impegnata in progetti essenziali per lo sviluppo dell’Isola d’Elba, tra cui la nuova pianificazione del porto di Rio Marina, avviati in pieno accordo con le istituzioni locali e destinati, in ragione del necessario iter amministrativo, ad essere attuati nel prossimo quadriennio
bruno paternò
Messaggio 4547 del 06.03.2009, 17:20
06/03/2009 ( dal sito " eccolatoscana " )
Portoferraio (LI): Toremar chiude bottega? E' la paura dei gestori di campeggi


La bigliettazione della Toremar è bloccata al 5 maggio 2009. I clienti delle strutture alberghiere che vogliono acquistare ora il biglietto del traghetto per le vacanze estive (come accade di frequente) possono prendere solo quello della compagnia privata, che si trova dunque, di fatto, ad operare in regime di monopolio.

Lo denuncia la Faita, l’associazione dei gestori di campeggi, che si dice molto preoccupata: “E' evidente che è indispensabile che Toremar apra immediatamente la bigliettazione per l'intero periodo estivo, così come è indispensabile che tutti remino nella stessa direzione per individuare un percorso di privatizzazione che sia il meno oneroso socialmente ed economicamente. Ecco perché coloro che rappresentano l'Elba nelle varie sedi istituzionali dovrebbero far sentire adeguatamente la loro voce. "


“E' noto che l'eccessivo costo dei collegamenti marittimi è uno dei principali problemi con cui la nostra industria turistica si trova a dover fare i conti – dice la Faita - La situazione è ora resa ancor più preoccupante dal fatto che la Toremar sta per essere privatizzata, insieme a tutte le altre società regionali del gruppo Tirrenia, in applicazione di una precisa direttiva dell'Unione Europea. E' noto pure che è in corso una querelle tra coloro che auspicano che il gruppo Tirrenia venga venduto in blocco e coloro che sono invece favorevoli al cosiddetto “spacchettamento”, cioè al fatto che ogni compagnia regionale venga venduta separatamente dalle altre.

La soluzione dello spacchettamento (la vendita a pezzi delle varie compagnie regionali) sembra allontanarsi. Dice la Faita: “In un primo tempo, sembrava che il governo fosse favorevole allo “spacchettamento”, tanto è vero che aveva offerto le varie compagnie regionali alle rispettive regioni sostanzialmente a costo zero. Ora, invece, l'impressione è che ci siano forti pressioni, a vari livelli, affinché si proceda alla vendita in blocco (il che, oltretutto, corrisponderebbe anche alla volontà di Bruxelles).

In proposito, concordiamo con la posizione di recente assunta dall'assessore regionale ai trasporti, Conti, e dal presidente della conferenza dei sindaci, Peria, attraverso un comunicato congiunto. Con questo comunicato la regione ha fatto un deciso passo in avanti rispetto alla posizione iniziale: ha chiesto che lo stato provveda al più presto al trasferimento alle regioni delle funzioni in materia di cabotaggio; si è dichiarata disposta a farsi carico della flotta (anche perché il Registro Navale Italiano prorogherebbe probabilmente di alcuni anni il ritiro dei traghetti ora in uso da parte di Toremar); si è detta pure disposta, se il trasferimento avverrà, a bandire una gara per l'assegnazione della tratta, cioè per la scelta dell'operatore che andrà a sostituire Toremar. Naturalmente, il governo dovrà continuare a garantire il contributo annuale affinché non vi sia nessuna riduzione nei collegamenti e affinché vengano tutelati i posti di lavoro”.
Stupidi o disonesti?
Messaggio 4546 del 06.03.2009, 16:28
Qualcuno vuole a tutti i costi che Ballerini "faccia" Capoliveri come Montecarlo. Tanti condominii, tanti grattacieli, tanti appartamenti, tante gestioni e tanti amministratori, tanto soldi guadagnati. Questi erano sogni di "qualcuno o qualcuna", sogni che spero ormai tramontati. Non vorrei mai vedere Capoliveri come Montecarlo di Monaco.
Ballerini odia posti come Montecarlo e sicuramente preferirebbe vivere a Montecarlo di Lucca piuttosto che quello di Monaco. Ballerini ama la natura e la campagna. Quelli che lo conoscono lo sanno bene e sanno anche come passa il suo poco tempo libero a disposizione: in campagna.
La teoria " della promessa" è demagogia preelettorale di una formazione politica vera e propria mascherata, anche malamente, da una formazione "detta d'opinione" . Si spera solo che l'opinione non sia unica "una" opinione dettata da QUALCUNO. Grande "costruttore" di piccole Montecarlo e di migliaia di appartamenti abusivi o meno.
Comprendere la finalità di alcuni atti o STRATEGIE , le manovre di oscuri manovratori, poi neanche tanto oscuri, non è necessaria ne estrema intelligenza ne diplomi: importante è non essere "stupidi".
operatore turistico
Messaggio 4545 del 06.03.2009, 16:21
Ma che bravi quelli di paese mio con le foto sul giornalino . Peccato che non abbiano messo quelle dell'alluvione del2002 , cosi la denigrazione di capoliveri era piu commpleta . Dimenticavo pero che a quel tempo Ballerini non era sindaco . ma se volete ve le faccio avere cosi, le pubblicherete la prossima volta .SARANNO molto contenti anche i turisti perche l'avete avvertiti in tempo per andare da altre parti .GRAZIE di cuore anche a nome di atigiani e commercianti
DUBAO
Messaggio 4544 del 06.03.2009, 16:19
Scusa Pasqualino ma di chi parli? Di te stesso?
Elba protagonista è una realtà già ampiamente bocciata dagli elettori!!
PAESE DI LORO?
Messaggio 4543 del 06.03.2009, 16:04
Andiamo in fondo alla vicenda. Chi c'è dentro e dietro paese mio?
Non mi vengano a dire che l'unico interesse è il paese.
Ma c'era bisogno di "truccarsi" da associazione apolitica ?- Venite allo scoperto. Comunicate il perche è stata creato il movimento e chi ha creato?
Diteci la verità di come stanno le cose, Ah dimenticavo, gli operatori turistici dopo le alluvioni dell'inverno "sentitamente ringraziano" per la pubblicita che avete dato al paese.
Per il vs. scopo avete denigrato capoliveri, quando tutta l'elba era stata devastata dal maltempo. E vi interessa solo il paese?
Grazie al vs. giornalino politico avremo un 20% di turismo in meno, quando poi spiagge e strade saranno regolarmente sistemate come tutti gli anni. Vi siete fatti autogol, ma che bravi, dovreste fare un comunicato stampa di scuse verso la cittadinanza se tanto ci tenete. Ma mi sa che niente importa.
assoc culturale la ginestra Scrivi a assoc culturale la ginestra
Messaggio 4542 del 06.03.2009, 15:40
Dodicesima rappresentazione complessiva per la compagnia teatrale de “ La Ginestra”. Sabato 7 marzo, a Seccheto, alle ore 21 circa, all’interno del Pala Tenda, si svolgerà l’ultima recita invernale di “ E’ arivata la coriera”, commedia in quattro sketch in puro vernacolo campese. Le scene saranno accompagnate da presentazioni, canzoni e stornelli nei quali eccelle l’esimio solista Claudio Catta. Con questa rappresentazione i” secchetai ” salutano i loro spettatori e danno appuntamento per le repliche estive nella stagione del massimo fulgore della nostra bella isola. Lo spettacolo è diviso in quattro parti: all’inizio si sale sul pullman del Lorenzi per andare al “ Mercato a Campo” dove le nostre protagoniste ne combineranno di cotte e di crude; si prosegue in compagnia del “ Cornuto”, argomento di scottante attualità ma che da un po’ di sale alla monotonia del piccolo borgo. Il secondo tempo riparte, anzi arriva, con la corriera che porta i primi turisti nel Seccheto di una volta, quando i somari dormivano nelle stalle e i bimbi giravano scalzi anche d’inverno. Chi apriva un albergo all’epoca , indubbiamente era un pioniere che preparava la strada a un nuovo modo per fare “ Li soldi”. A concludere, la storia “ very hard “, di una litigiosa classe di “Capucchioni” d’epoca, veri esempi di capi duri, alle prese con un’arcigna ma comprabile maestra unica. Non perdete l’occasione di partecipare all’ ultimo spettacolo de “ La Ginestra”. Il presidente dell’omonima associazione culturale, l’ottimo Maurizio Battistini, vi ricorda che l’entrata è libera e l’ingresso gratuito per tutti.
ass. culturale "la ginestra " seccheto
paese mio, paese tuo, paese suo ..ora basta...
Messaggio 4541 del 06.03.2009, 15:24
E' arrivato il momento di farla finita con queste polemiche e diatribe da bar dello sport, diciamo la verità, che pese mio in realtà non è mai stato un movimento di opinione, troppo aggressivo e troppo violento verso l'attuale amministrazione, mai obbiettivo e sempre schierato. Giù la maschera cara Patrizia, il tuo movimento (suggerito da altri) non è altro che un comitato elettorale artatamente creato per cercare di compattare il centro destra al grido via Ballerini.
Pensavi fosse semplice aggregare tutte le anime e farle correre sotto un'unica bandiera capeggiata da te, dalla tua amica del cuore e dal vostro amico "l'ombra".
Ormai lo hanno capito tutti, a questo punto tira fuori gli attributi esci allo scoperto insieme ai tuoi, presentate la vostra lista, fate un programma e presentatevi davanti agli elettori e se vi crederanno finalmente riuscirete a risolvere i problemi (che secondo voi) ha questo paese.
"SOLO COL CORAGGIO SI OTTIENE IL SUCCESSO"
Saluti
Gianluigi
Messaggio 4540 del 06.03.2009, 14:38
Caro Pasqualino,
permettimi di dissentire dalla tua analisi. E' solo parzialmente vero che il Pdl in questi anni è stato in silenzio. In qualità di consigliere comunale di Campo ed iscritto ad An, la mia opposizione al centro sinistra è stata dura e costante, dalle prime fasi in cui la tempesta giudiziaria ha sconvolto il paese fino alle prese di posizioni più recenti. A volte sono stato fin troppo presente. Rivendico la mia appartenza ad AN ed al centro destra. E' vero che sono stato spesso inviso da AN locale, ma questo fondamentalmente non è un mio problema. Io sono rimasto lì dove ero.
Se il centro destra livornese ha eletto coordinatore locale un personaggio vicinissimo all'attuale Giunta, è più che logico che non si può aspettare da questi una opposizione dura. Come possiamo pensare che il Signor Muti attacchi la dissennata politica del Peep del suo mentore?
Ma non devo rispondere io a questi quesiti. E' poco comprensibile dall'esterno i feroci attacchi della mia parte politica (solo livornese) alla mia persona ed alla mia politica. Ricordo a tutti che, a proposito della mia denuncia sulla recente appartenenza del coordinatore di AN alla parte politica opposta, il consigliere regionale ha definito "vergognose e false" le mie dichiarazioni, difendendo a spada tratta il suo coordinatore, per poi cadere in un silenzio profondo qundo i fatti hanno inequivocilmente dimostrato il contrario.
Quindi il problema, caro Pasqualino, non è delle parti politiche ma di chi le rappresenta.
In un paese normale mi aspetterei da quella parte di AN scuse nei miei confronti e nei confronti di chi è stato accusato di produrre documenti falsi (l'ufficio anagrafe del Comune?). E l'allontanamento di chi, con le menzogne, ha gettato discredito su tutto il centro destra. Ma questo non è un paese normale.
Rivendico comunque la mia appartenenza ad AN, sono fiero di essere un tesserato in un circolo storico come quello di Guidonia, in cui la lealtà e l'onestà intellettuale sono elementi imprescindibili. La mia politica sul territorio è la politica di AN, contro una Giunta di sinistra che ha distrutto un territorio, contro i voltagabbana che proteggono i loro mentori e continuano a negare l'evidenza, contro il potere di poche famiglie a scapito dei molti.
Questa è la mia politica e, che piaccia o no ai provincialissimi personaggi politici che antepongono il loro poterucolo al bene comune, è una politica di destra di cui, nonostante tutto, vado fiero.

Gianluigi Palombi
PATRIZIA ARDUINI
Messaggio 4539 del 06.03.2009, 14:30
PUNTI DI VISTA .

L'attuale amministrazione comunale per il tramite del suo massimo esponente, il Sindaco Dott. Ballerini si è sentita in dovere di proporre all'opinione pubblica il proprio punto di vista.
Il Sindaco Ballerini è stato prodigo di parole nell'esporlo, noi invece vogliamo solo occupare poco spazio perché non vorremmo dar corso ad una sterile polemica ma solo puntualizzare che le parole stanno ormai a zero. Ora è tempo di bilanci!
Gli impegni presi non sembrano per niente rispettati, la piccola Montecarlo, da lui stesso, promessa in campagna elettorale si mostra in voga solo nella menzione vaneggiante di paradisi fiscali.
Anche la sostenibilità ambientaIe e la valorizzazione delle nostra identità sembrano riapparire miracolosamente, senza che traccia se ne sia trovata in tutta l'azione quinquennale.
Infine non è certo per i disagi dei cantieri che i cittadini si spaventano, il malessere è nel percepire che si è perso il contatto con la realtà del paese e di quello di cui ha bisogno per vivere! Ebbene sì, anche di semplici buche tappate in cui paesani e ospiti non inciampino!
"Paese Mio"

Patrizia Arduini
dreamer
Messaggio 4538 del 06.03.2009, 13:11
E bravo Mareggiata! Punto sul vivo? Magari noi abbiamo gli alberghi e le case sulle quali paghiamo le tasse e tu invece magari ti prendi i tuoi bravi sussidi, o la pensione, non paghi i ticket, hai la casa del Comune e poi ti metti via 50 o 60.000 eurini in nero con i pescetti.
Ce ne sono tanti così all'Elba che chiagnono e fottono ed è ora di darci un taglio.
Ladro non è chi ruba di più o di meno, ladro è chi ruba. Punto.
Mareggiata
Messaggio 4537 del 06.03.2009, 12:15
QUANTE CHIACCHERE!
PESCA ABUSIVA, BRACCONIERI, CRIMINALI DEL MARE, E CHI PIU' CE N'HA PIU' CE NE METTA!

COMINCIATE A VEDERE COSA AVETE COMBINATO SUI SCOGLI, SULLE COSTE, SU TUTTA L'ISOLA. IL CEMENTO VE LO MANGIATE COME FOSSE NUTELLA, E POI DATE LA COLPA AI PESCATORI.
LORO NON FANNO ALTRO CHE PARTE DEL PROGETTO DISFATTISTA DI QUELLI CHE COME VOI, PENSANO CHE E' POSSIBILE FARE TUTTO, MA SOLO VOI. GLI ALTRI DEVONO RIGARE DRITTO, VOI NO.
MA PENSATE ALLE VOSTRE ATTIVITA', A VOSTRI APPARTAMENTI, AI VOSTRI ALBERGHI,CHE MOLTE VOLTE SONO RIDOTTI A BARACCOPOLI.
CHIACCHERATE DI TURISMO, DI AMBIENTE E DI TANTE PUTTANATE SENZA INCOMINCIARE A FARVI UN PO' DI SANA AUTOCRITICA. NO! COMINCIATE E FINITE SEPRE CON LE COLPE DEGLI ALTRI!!
VERGOGNA! I PESCATORI SI FANNO UN MAZZO CHE NEMMENO VE LO IMMAGINATE, E SE COMMETTONO DELLE INFRAZIONI, LA COLPA E', CASOMAI, DELLE ISTITUZIONI E DEI BENPENSANTI COME VOI.
QUEST'ANNO ME NE VADO IN CORSICA!!
VAI, VAI IN CORSICA. LI' RIGHI DRITTO DI SICURO. CASE ABUSIVE, ALBERGHI E CAMPEGGI NON NE FAI.
ANCHE PER PESCA' I GHIOZZI CI VOLE LA LICENZA!
GIULIO
Messaggio 4536 del 06.03.2009, 12:05
T-RED
Ho pagato una multa un po' di tempo fa, pensando di essere in torto...
La foto diceva che avevo commesso l'infrazione per qualche millesimo di secondo...
Poi, leggendo qua e là, mi so' reso conto che invece m'hanno inchiappettàto senza sputàzza...
In questi giorni stavo pensando di chiedere il rimborso...
Ora leggo il messaggio n. 4465 che dice che il nostro solerte e inflessibile sindaco farà ricorso in appello contro le decisioni del Giudice di Pace.
Eccolo lì!! 'Un s'accontenta d'esse' Cimabue, anche 'stav'olta si vòle trasforma' in Diabolik...
E comunque vorrei ricordare al Lungo che pe' fa' i ricorsi ci vòle ' quattrini...l'avvocati costano anche se perdono...
Ma poi 'sti ricorsi li fa co' su' sòldi o con quelli dei cittadini (compresi quelli multati...)?
Perché così facendo, me lo ribordi torna in dubleton...
Infatti, alla fine, quelli che l'hanno già pagata, oltre alla multa, devono paga' (ognuno per quota parte) anche i ricorsi contro se stessi??
O 'un mi fa' ridere...
E a giugno ti ripresenti anche...
E dài, scendi dal seggiolone e vatti a fa' du' giri alle Ghiaie...c'è l'aria bòna...così t'ossigeni un po' ...
turista abituale
Messaggio 4535 del 06.03.2009, 11:41
Con la fine della bigliettazione da parte di toremar, il progetto della balena è compiuto.....MONOPOLIO delle prenotazioni....
come dire: no concorrenza, piu' $$$$$$$$......
LUPERINI A SPANIDELLE
Messaggio 4534 del 06.03.2009, 11:06
Caro anonimo,

Ma quando mai ho posto la mia candidatura?
Tu evidentemente hai come formazione educativa l'idea che Comune= Sedia=affari. Proprio su certi modi comuni di interpretare la mala politica si promuovono alla guida di un paese,faccendieri,corrotti e incapaci.
Per fortuna l'esercito dei cittadini che vogliono essere AMMINISTRATI e NON RAGGIRATI cresce giorno per giorno e penso che questa volta la ricreazione dei furbi , dei soliti compagni di merende sia finita. Piuttosto cominicia anche tu a pretendere pulizia e onestà ma sopratutto facce NUOVE, umili che servono e non si servono della gente per i propri fini.
Ti saluto
Adriano Luperini
dreamer
Messaggio 4533 del 06.03.2009, 10:59
Caro Yuri,
lungi da me il voler accusare di inefficienza la C.d.P ; resta il fatto che basterebbe, non dico navigare a colpo sicuro in certe zone, ma anche solo fare due passi in borghese sui porti alla sera quando rientrano le barche per vedere quintali di pesce sbarcato abusivamente; a Porto Azzurro , a Salivoli ,a Porto Ferraio...dappertutto.
I tre tonni per barca io quest'estate li ho visti sulla Secchina (2 già legati sulla plancetta ed 1 in canna) e come li ho visti io li potevano, anzi li dovevano vedere loro; così come dovevano vedere i quintali di cernie e pezzogne che giornalmente vengono scaricati in estate da barche grandi e veloci che vanno a fondale .
C'è il limite dei 5kg a persona ? E allora pesiamo il pescato senza preoccuparci di sporcarci la divisa.
C'è la misura minima ? E allora andiamo in pescheria e facciamola rispettare senza continuare a vedere cassette di ricciole da 600 grammi in bella mostra.
Non è serio che ci si limiti a sequestrare 1 tramaglio a Pianosa o due pescispada sottomisura con grandi titoli sui giornali e poi silenzio per il resto dell'anno.
Per questo dico che manca la volontà d'intervenire.
Poi se Report fà i servizi che fà...tutti ad indignarsi....
COMITATO CITTADINO "NO GABELLE ISOLA D'ELBA"
Messaggio 4532 del 06.03.2009, 10:23
ULTIMI AGGIORNAMENTI E LINK UTILI RIGUARDANTI T-RED, VISTARED, AUTOVELOX:

A chi volesse saperne di più sulle ultime vicende relative alle apparecchiature elettroniche installate sulle strade dalle premurose Amministrazioni comunali che hanno a cuore la nostra e l'altrui incolumità mettiamo a disposizione dei link utili:


http://www.strademulte.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=13369

http://www.strademulte.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=13233

http://www.multavilla.org/

Buona navigazione e ricordatevi che l'attuale Sindaco di Portoferraio ha dichiarato recentemente che ricorrerà in appello contro i ricorsi che il Comune ha perso e perderà, pertanto facciamo un ulteriore invito, anche a chi ha avuto il ricorso accolto dal G.d.P., a non mettere i remi in barca ed essere pronto ad una ulteriore battaglia.
Sarà molto importante per tutti gli automobilisti multati costituirsi parte civile nei processi contattando i Comitati presenti nella propria zona.
In ultimo comunichiamo di avere pronto il ricorso per tutti coloro che hanno ricevuto il verbale di 250,00 € per la mancata comunicazione dei dati del conducente e che hanno presentato il ricorso al G.d.P. (vinto o in attesa di giudizio).
Nei prossimi giorni continueremo la diffusione di informazioni utili agli automobilisti multati con ulteriori link su questo blog.


Il Comitato
ELBA PROTAGONISTA? UN FENOMENO ANNUNCIATO
Messaggio 4531 del 06.03.2009, 09:15
Spezziamo una lancia in favore a questa benedetta ELBA PROTAGONISTA, perché se è vero che hanno commesso molti errori, è altrettanto vero che LA SUA NASCITA E LE SUE SCELTE SONO LA DIRETTA CONSEGUENZA DELLA COMPLETA ASSENZA DELLA PDL DALLA VITA POLITICA ELBANA. Niente incontri, niente convegni, nessuna presa di posizione sui principali temi politici e amministrativi; nessun indirizzo programmatico; silenzio assoluto sulle strategie elettorali e sulle alleanze. Tra una scadenza elettorale e l’altra, la PDL, entra in letargo e ricompare solo a tre mesi dalle elezioni.

Le cose, però, non funzionano così, la politica non può essere intermittente e QUANDO I PARTITI SPARISCONO DI SCENA, ECCO CHE AL LORO POSTO PRENDONO CAMPO LE AMBIZIONI DEGL’INDIVIDUI E GL’INTERESSI DEI GRUPPI DI POTERE che cominciano a tessere le loro strategie. Poi quando s’impone loro di rientrare nei ranghi cominciano i dolori e proliferano le liste elettorali.

E’ mai possibile che gli esponenti della PDL non abbiano ancora compreso la lezione? O se l’hanno compresa e non la mettono in pratica, non sarà perché anch’ essi sono motivati dagli egoismi personali e dalle più sfrenate rivalità interne. E se è così, come mai il partito li lascia ancora nei posti di responsabilità?
Massimo Frangioni Scrivi a Massimo Frangioni
Messaggio 4530 del 06.03.2009, 08:30
Lettera aperta all'Ass.reg CASA Baronti

Illustre Assessore,

dopo aver letto sulla stampa di oggi 5 marzo le novità riguardanti la nuova legge regionale sulla casa,dell’iniziativa di stoppare quasi totalmente la cessione del patrimonio pubblico dopo una moratoria durata nove mesi, mi permetto di dissentire dalla Sua linea politica che mi pare motivata più da fissazioni personali e da logiche politiche ciecamente mirate a contrastare la linea del governo di centro destra, piuttosto che mirate a soddisfare le reali necessità del cittadino.
Il mio pensiero nello specifico,è rivolto all’utenza delle case popolari che con questa legge, non riuscirà mai a realizzare il sogno di poter riscattare il proprio alloggio che permetta loro una garanzia economica in un momento di crisi particolare come quella che stiamo attraversando.
Proprio mentre il governo Berlusconi martella i notiziari manifestando l’intenzione di recuperare il patrimonio pubblico alienando il vecchio per farne del nuovo, in Toscana
Rifondazione Comunista blocca la possibilità al “popolino” di potersi garantire i propri risparmi e consolidare un piccolo capitale per la sua famiglia.
Ultimamente si è sentito anche parlare del piano Fanfani indicandolo come moderno e ancora attuale ma dimenticando che a quei tempi, non certo economicamente sereni, il riscatto dell’alloggio era ritenuto fondamentale a garantire ai così detti ceti bassi, la possibilità di elevare anche solo in parte, la propria situazione economica e sociale altrimenti destinata alla realtà.
Sinceramente sono molto dispiaciuto nel veder rimarcata la volontà politica mirata solo all’assistenzialismo e mai alla crescita e allo sviluppo.
Scelta foraggiata dalla solita “tasca di pantalone”…tanti soldi che sgorgano dalle fonti economiche regionali per riassettare un patrimonio quasi a pezzi (per quanto un’ente pubblico potrà mai fare) piuttosto che creare due concrete opportunità : una dare un forte segnale di aiuto economico alle famiglie non ricche facendo loro capitalizzare e due avvalersi di nuove entrate finanziarie finalizzate alla costruzione di strutture moderne per chi ne ha bisogno.
Vede,sono convinto che agli occhi del cittadino che da tempo aspetta nuove risposte, credo che politicamente con questa legge si stia offrendo un punto a favore al centro destra che da vittima appare come colui che avrebbe voluto aiutare la semplice gente ma con questo tipo di sinistra di fatto non gli sarà possibile.
Poi ci grattiamo la testa cercando di capire perché Berlusconi stravince mentre qualcuno esce dal Parlamento.
Tuttavia anche solo parzialmente, concordo su un solo punto di tutto quel che ho letto nella Sua riforma,ovvero il prezzo di vendita.
Sono convinto che se il patrimonio fosse svenduto o quasi regalato vanificherebbe ogni buona intenzione.
D’altronde però va anche detto che qualche mese fa i gestori locali (Casalp nel nostro caso), inviarono tecnici incaricati di fotografare tutte le abitazioni,allo scopo di realizzare una schedatura sia delle case che degli inquilini assegnatari. ( Le sinistre nostalgie a volte ritornano…). Tutto allo scopo di creare un archivio fotografico che permettesse di valutare la situazione patrimoniale..Nessuno però ha mai chiesto agli inquilini chi avesse pagato gli interventi di manutenzione o di ristrutturazione eseguiti durante decenni di latitanza da parte di Comune, Iacp o Ater .
Adesso ingiustamente si pensa di poter far finta di niente e vendere solo gli alloggi ridotti male premiando chi non ha mai avuto cura della casa.
Oppure peggio ancora, nel caso di alienazione,si alza il prezzo di vendita in funzione della condizione della casa punendo di fatto chi l’ha curata e manutenzionata fin’ora.
Egregio Assessore, sinceramente apprezzo l’impegno con il quale dimostra di aver lavorato ma mi permetta di consigliarLe di ascoltare tutte le richieste di modifica all’impianto della legge che le altre forze politiche di maggioranza sicuramente formuleranno anche se mi stupisce molto che il Presidente Martini abbia potuto dare il via libera senza problemi e dedichi un orecchio alla gente comune forse così facendo, si riuscirebbe a dare un volto più realistico e meno ideologico alla gestione della nostra Toscana isole comprese.

Con rispetto
Massimo Frangioni
Consigliere Comunale di Centro Sinistra


Portoferraio
L'ISOLA DEI BIMBI
Messaggio 4529 del 06.03.2009, 07:21
UNA ESCURSIONE INEDITA

Sabato 7 marzo alle ore 14,30 appuntamento al rifugio di San Francesco, sulla provinciale del Perone (lato San Piero) per una escursione inedita dell’Isola dei Bimbi .


Dal rifugio di San Francesco, situato sulla provinciale del Monte Perone, il percorso si arrampica sul fianco sud del Monte Maolo. Giunti all’incrocio col sentiero n. 7, rotta a sinistra costeggiando le Calanche ad un’altezza media di 650 metri. Dopo 30 minuti di cammino il sentiero si farà ripido. Una serie di slalom, uno spiazzo panoramico con alle spalle, imponente, il massiccio del Monte Capanne e, sotto, la costa sud dell’isola. La sosta per il pranzo verrà fatta nei pressi di un caprile. Sulla via del ritorno le Piane del Canale, situate sulla stessa strada della partenza ma 150 mt più in basso. L’escursione è di 6 km, difficoltà media, per una durata di 3 ore.
E’ consigliato un abbigliamento comodo, calzature adeguate e una sostanziosa merenda. La tariffa è di 8 euro. Per i genitori che vogliono prenotare o conoscere più nel dettaglio l’escursione, le guide de Il Viottolo sono a disposizione al numero telefonico 3297367100.
Epicuro
Messaggio 4528 del 06.03.2009, 01:12
Gentile Direttrice Zanichelli ,
come ho detto l'ultima volta alla mia cara amica Defensor, da un po' di tempo sono molto buono con Lei e col Parco.
Ho sorvolato su qualche magagnuccia, su qualche bando un po' sbandato.. e ho provato a darle fiducia. Ma ora mi delude davvero, e siccome so perfettamente che tanto nessuno prenderà la parola per sgridarla "ufficialmente", la sgrido io. Certo, solo per dare un po' di aria ai denti e per passare il tempo: è evidente che ormai la politica è morta e sepolta, la gente rassegnata... e forse fa anche bene a fregarsene di queste piccole facezie, visto che lascia tranquillamente correre su quelle che sono vere malefatte, infinitamente più gravi.

Leggo di una Sua bella iniziativa:
Per contribuire all’approfondimento delle conoscenze inerenti i valori naturali ed antropici del territorio del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, il Direttore ha disposto di istituire un monte premi complessivo di € 4.000

Ottimo. Si, lo so, qualcuno potrebbe dirle che allora dovrebbe smetterla di piangere miseria... ma io so bene che è necessario dare colpi al cerchio ed alla botte, e quindi qualche euruccio vagante va anche speso per la Scienza e la Cultura.

Diamo una bella borsa di studio, pubblicizziamola in tutte le Università Europee... e avremo stimolato tanti bravi giovani laureandi a "fare ricerca" sul nostro amato territorio, magari a qualcuno potrebbe venire in mente un utile studio sulle zecche pianosine, sul controllo degli ungulati, sulla rarefazione dei ramarri...

E invece, che mi combina? Il premio viene assegnato a delle Tesi di Laurea discusse nell’annualità accademica 2007/08 ???????????

Praticamente, si dà un premio in denaro a qualcuno che è già BEN DEFINITO. Che ha GIA' FATTO la sua tesi. E che difficilmente si può non conoscere direttamente o indirettamente, immaginando che un ragazzo in procinto di fare uno studio sulla natura dell'arcipelago è quantomeno probabile che abbia chiesto assistenza al Parco.
Non so, sono sconcertato. Sicuramente è perfettamente legale e conforme a tutti i possibili regolamenti. Voglio anche dare per scontata la più assoluta buona fede, la totale assenza di conoscenze dirette... ma mi sembra veramente pazzesco.
Spero solo che vincano degli studenti finlandesi, rumeni o lussemburghesi... Eh, no, perché in sovrappiù, una frase sibillina avverte: riservando preferibilmente due di tali premi ai residenti nei Comuni dell'Isola d'Elba, dell'Isola di Capraia e dell'Isola del Giglio....
Cosa senza alcun senso: vuol dire che se due isolani caproni hanno scritto due fregnacce alla bell'e meglio avranno priorità rispetto a due futuri luminari teutonici?
No, cara Direttrice: mi spiace, ma questa non posso proprio lasciargliela passare. Ma non si crucci: giusto una tirata d'orecchi, tanto per poter dire "io l'avevo detto". Il tempo di qualche bel post sulla candidatura di Cicciuzzo al Cavo, e via..... solito dimenticatoio mediatico.

ps. - si invita il Comune di Campo ad assegnare un premio in denaro (diciamo un milione di euro, mica si può fa' i pidocchiosi..) al bloggher più attivo su Camminando negli ultimi due anni. Precedenza assoluta a chi ha utilizzato nick di filosofi greci e contemporaneamente ha portato agli onori della ribalta la rigogliosa Segagnana, vanto dell'intero Comune di Campo nell'Elba.
SPANINDELLE PER LUPERINI
Messaggio 4527 del 05.03.2009, 23:53
Caro Adriano ma come mai tutta questa foga questa voglia andare su una sedia? ma non credi sia giunta l'ora di farti da parte mi sembra che non sei piu giovanissimo o sbaglio? ma cosa vuoi ancora? mi sembra che ha gia fatto abbastanza sia in negativo che in positivo come tutti!! lasciam spazio ai giovani a gente nuove con idee nuove ma basta va in pensione!! come mai ti preme cosi tanto questa poltrona!!!
T-RED, T-REX
Messaggio 4526 del 05.03.2009, 23:44
Ogni tanto mi soffermo su questo sito, un tempo davvero divertente per gli interventi vari e ....veri, simpatici e colorati. Ora ci passo raramente: è diventato noioso, ripicche, propaganda... Mi ha incuriosito l'intervento osannante i T-RED e il suo progettista; e mi sono domandato da quale vantaggio, da quale privilegio o per effetto di quale micidiale cocktail si possano mettere insieme simili proposizioni? Proviamo a ragionare obiettivamente: quale individuo potrebbe approvare la legittimazione di un marchingegno, anche perfetto, atto a creare a lui stesso guai? Mi pare un pò come un paio d'anni fa, quando qualcuno si prodigava a farci capire che le tasse che si pagavano erano troppo poche e che era meglio aumentarle.... Anzi qualcun'altro sosteneva, col sorriso in bocca, che erano bellissime...
C.P.
Messaggio 4525 del 05.03.2009, 22:52
Yuri hai pienamente ragione e tra l'altro anch'io e tutta la mia famiglia e amici siamo stati tra i firmatari della tua iniziativa. E' anche vero che i mezzi e le risorse sono poche per la guardia costiera. Però quello che fa rabbia è che per certe cose palesi basta sedersi sullo scoglio con il binocolo! Oppure sedersi al bar nel quale chi ha fatto bottino illegale la notte prima si vanta! Oppure buttare l'occhio passeggiando a tutte quelle barche che hanno fucili e bombole, reti nascoste ecc...
Non dico che si debba estinguere la cosa ma evitare di vederla ovunque sì... e basterebbe uno sforzo normale.
Nonostante io abbia casa,per questa estate sto pensando di stare in corsica e così tanti altri.
X capire
Messaggio 4524 del 05.03.2009, 22:48
Qualcuno sa dirmi se a Capoliveri l'accordo tra SD e PD c'è stato?
I voti di una o dell'altra parte potrebbero essere fondamentali per la vittoria delle varie coalizioni in corsa...
Abrsnada
Messaggio 4523 del 05.03.2009, 22:04
GHOST LINES

Il genere umano può essere diviso in 5 categorie:

- UOMINI
- MEZZI UOMINI
- OMINICCHI
- PRENDIN...O
- QUAQUARAQUA'

Leonardo Sciascia, il giorno della civetta.
Foresi
Messaggio 4522 del 05.03.2009, 22:02
La bozza del testo finale della conferenza Onu sul razzismo contiene accuse durissime contro Israele. La politica nei territori palestinesi, si legge nel testo anticipato sul sito di Haaretz, costituisce «una violazione dei diritti umani internazionali, un crimine contro l'umanità e una forma contemporanea di apartheid». La conferenza è un seguito di quella che si svolse nel 2001 a Durban, in Sudafrica, in un crescendo di polemiche fra la richiesta di un risarcimento per la schiavitù negli Stati Uniti e quella di equiparare razzismo e sionismo. Allora Stati Uniti e Israele abbandonarono i lavori. ( Cento paesi contro cinque votarono un ODG contro Israele)Questa volta hanno annunciato preventivamente che diserteranno l'appuntamento. Fonti Onu, citate da Haaretz, riferivano che Iran e Siria hanno preso la guida della stesura della bozza e c'è la diffusa impressione che diversi Paesi arabi e musulmani vogliano usare la conferenza per attaccare Israele. In altri stralci del testo si esprime «profonda preoccupazione per le discriminazioni razziali compiute da Israele contro i palestinesi e i cittadini siriani nel Golan occupato». Israele viene accusato di «tortura, blocco economico, gravi restrizioni di movimento e chiusura arbitraria dei territori» e definito «una minaccia per la pace internazionale e la sicurezza».
MA VA' , HANNO SCOPERTO L'ACQUA CALDA !!!
CHE CASINO!
Messaggio 4521 del 05.03.2009, 21:33
PACTA sunt servanda. Mi sembra che la Sig.Briano, che appare nella foto dell'art. di sinistra democratica, sia stata uno dei firmatari del programma che prevedeva il recupero della scuola di Lacona alla comunità laconese. Non è dunque fra quelli che chiedono a gran voce il rispetto dei programmi? La tragedia della Sig. Franca è una tragedia da ascrivere a decisioni giudiziarie. Se anche la comunità Exodus avesse avuto la scuola, visto che Marta e Stani devono lasciare la Vecchia Trebbia, avrebbero trasferito anche lei nella scuola? E allora, non potrebbe essere accudita dove si trasferisce la comunità Exodus? E allora, perché non dire la verità? Forse perché in questo momento fa più comodo fare gli agnelli?
Cardelli ha risaltato il fosso. Ma Patrizia non voleva gente nuova? Quante chiacchiere! Se il buongiorno si vede dal mattino.... Lo dice anche il proverbio:" Chi lascia la strada vecchia per la nuova, sa quello che lascia ma non sa quello che trova!" E ho paura che Capoliveri troverà ben poco...
Yuri
Messaggio 4520 del 05.03.2009, 20:20
Per gli amici Dreamer, Stefano, CP ecc. (compreso Rispoli...)

La petizione del settembre 2007 invitava gli Illustrissimi Signori Sindaci a rigettare la disastrosa ipotesi Amp, ma al contempo, invitava gli stessi a ricercare gli strumenti legislativi più idonei per rendere possibile il seguente programma di tutela dell’ambiente marino (...)
a) divieto assoluto di pesca a strascico e di qualunque altro tipo di pesca professionale esercitata da imbarcazioni non elbane, con limite posto a non meno di due miglia dalla costa;
b) Individuazione, con la partecipazione di esperti del settore e subacquei, preferibilmente locali, di un congruo numero di aree, di piccole o medio-piccole dimensioni, caratterizzate da particolare valenza biologica (...) nelle quali dovrà essere vietata qualunque forma di pesca. Le attività subacquee saranno regolamentate (...)
c) La pesca professionale dovrà essere contingentata alle sole licenze in essere. La Comunità del Parco dovrà richiedere al Ministero il rapido stanziamento di adeguati fondi “una tantum”, necessari ad una sensibile riduzione del numero delle imbarcazioni da pesca presenti sull’Isola. Molte famiglie elbane traggono dalla pesca il loro sostentamento ed è evidente che non possono e non devono venire in alcun modo penalizzate. Solo una seria contropartita economica può riportare un giusto equilibrio fra numero di barche e mantenimento delle risorse ittiche. (...) Una volta ridotto lo sforzo di pesca dal punto di vista puramente numerico, si dovrà agevolare la concertazione con i pescatori rimasti al fine di eliminare o ridurre i sistemi di pesca meno selettivi, oltre a stabilire nuove norme atte a proteggere le specie più minacciate e a consentire agli stock ittici adeguata tutela nei periodi riproduttivi. L’applicazione di queste semplici norme garantirebbe, con tutta probabilità, un sensibilissimo aumento della fauna marina, a tutto beneficio della qualità dell’ambiente e dell’economia locale. (...)

Gli altri punti chiedevano severe norme anti-inquinamento, regolamentazione del diporto nautico, apertura alla subacquea regolamentata a Pianosa e Montecristo, fermo restando il divieto assoluto di pesca.

Ora: evidentemente oltre 2.000 persone hanno sottoscritto delle fesserie. Avete per caso sentito qualche politico, qualche ambientalista o qualche giornalista perorare in qualche modo questa causa? Avete visto il servizio di Report in cui si parla dell'Elba e di Pianosa come della migliore "zona franca" per i bracconieri? O in cui si parla dell'efficacia delle barriere anti-strascico, che nelle AMP "tradizionali" SONO ESPRESSAMENTE VIETATE? Avete più avuto notizie del super-radar che avrebbe dovuto essere operativo a ottobre?
No? Normale. Evidentemente va bene così, che vi devo dire?

PS: non addossate però alla Capitaneria colpe che non ha. Molte delle forme di pesca che a voi sembrano "bracconaggio" sono in realtà legali, figlie, o meglio, "nipoti" di quella logica predatoria che consente la pesca durante i periodi riproduttivi e non lega i pescatori al territorio (come invece previsto dalla pappardella che avete letto sopra...). Aggiungete che la stessa Capitaneria deve "barcamenarsi" (ovviamente.. ) fra migliaia di leggi assurde e contraddittorie, spesso emanate da Nelson in persona, e milioni di faldoni di carta straccia burocratica. Con pochi mezzi e pochi uomini che possono essere impegnati in servizi davvero "attivi"... Insomma, fanno quel che possono...
Politica
Messaggio 4519 del 05.03.2009, 20:17
Vorrei ringraziare Pasquino, che, per primo, dopo essere stata oggetto di accuse, vituperio per anni, ha saputo cogliere una piccola speranza nell'agire di qualcuno che mi rappresenta.
Anche alla Politica fa piacere, ogni tanto, essere classificata "Seria". Grazie.
la POLITICA
omicron
Messaggio 4518 del 05.03.2009, 20:10
Che la Moby smobiliti una parte degli uffici dispiace per i disagi che procurerà ai dipendenti ai quali va la mia solidarietà.
Una considerazione però la voglio fare:
c'è una lamentela continua nei riguardi dei prezzi della Moby e allora portasse via tutto chi se ne frega, via lei ne vierranno subito altre, state tranquilli, e le persone lavoreranno con quelle nuove.
La cosa più importante è che l'Autorità Portuale sia imparziale nell'assegnazione delle concessioni e che non precluda l'arrivo di altre compagnie e sinceramente qualche dubbio in mente mi viene.
BIMBI'NGIRO
Messaggio 4517 del 05.03.2009, 19:40
Gallerie Magnetiche

Proseguono le escursioni dei piccoli di Bimbi’ngiro.
Sabato ancora un’escursione nel versante minerario, ma stavolta nelle miniere di capo Calamita.
Indosseremo tutti il casco da minatore e poi cantando “andiam, andiam, andiamo ad esplorar …” scenderemo nel cuore della montagna magnetica, per scoprire l’atmosfera della miniera sotterranea.
Il biglietto di ingresso alla miniera è compreso nel costo dell’escursione e come sempre La merenda la offriamo noi!
Appuntamento in piazza del Cavatore a Capoliveri, sabato alle ore 14.30 e ritrovo alla fine dell’escursione al punto di partenza alle ore 17.
Le escursioni di Bimbi'ngiro 2009 proseguono fino ad Aprile, tutti i fine settimana (sabato o domenica). Per il programma completo vai su bluverde.it. Consigliamo ai bambini di indossare abbigliamento comodo, scarpe da ginnastica o scarponcini e di portare uno zainetto con l'acqua e il pranzo al sacco. Ogni escursione costa 8 euro (3 escursioni a 20). E' indispensabile prenotare entro il sabato precedente telefonando o inviando un sms a BluVerde 347 9735316 oppure mandando una mail a info@bluverde.it
Le foto delle escursioni effettuate fino ad ora ed eventuali aggiornamenti al programma sono visibili anche su Facebook nella pagina “Bluverde”. Aggiungete Bluverde tra i vostri amici!
Moby e l'Elba... la soluzione è l'aereo
Messaggio 4516 del 05.03.2009, 19:09
Caro Fabio,
citavo la Giraglia perchè Onorato a suo tempo aveva fatto un predicozzo e tirato le orecchie al sistema Elba... la Giraglia, ancora navigante, è lì a testimoniare che neanche l'esimio velista è immune da colpe.
Speriamo che rinsavisca, che guardi indietro alla storia della sua compagnia, che si ricordi che ha avuto la fortuna di trovarsi a fare l'armatore in regime di duopolio.
Il cambiamento è compito anche della Moby. Facile dire "investite voi mentre faccio la grana con la Giraglia a portarvi i clienti".
In ogni caso la risposta da dare al mercato potrebbe essere: aeroporto, bus navetta, auto a noleggio e maggiori servizi di trasporto ai turisti. Offrire al lungo e costoso trasporto via traghetto un'alternativa più moderna e a lungo raggio.
saluti
dreamer
Messaggio 4515 del 05.03.2009, 18:39
X C.P. e Stefano

Rassegnatevi ragazzi...c'è chi ci ha provato con le unghie e con i denti (rompendoseli..) ben prima di voi.
Le istituzioni non hanno nessuna voglia di verificare : se una paranza strascica in costa all'Enfola bisogna uscire ed appostarsi col freddo, se i ciancioli cingono le ricciole su 15 mt di fondo bisogna arrivarci sopra veloci ,magari alle tre di notte ; se si vanno a rompere i coglioni ai 100 piombinesi sulla secca di Capo Vite che ogni mattina pescando a drifting portano a casa anche 100 kg di pesce da vendere in nero ci si prendono tutte le maledizioni del mondo; se si esce di notte a cercare i bracconieri che con bombole e fucili vuotano le secche c'è il rischio di prendersi una fucilata, se si và al mercato a controllare dentici e ricciole sottomisura ti tirano le cassette....e allora ? Chi te lo fa' fare?

Tanti anni fa per conto di una rivista abbiamo provato a filmare e fotografare i bracconieri e gli abusi , mi avevano dato tre mesi di tempo, in una settimana avevo già tutto pronto.
Basterebbe premiare gli equipaggi delle vedette col 10% del verbale e il bracconaggio all'Elba sarebbe finito in tre giorni.
Altro che AMP.
MAURO MEONI
Messaggio 4514 del 05.03.2009, 18:20
E'sinceramente disarmante il fatto, pronosticato ovviamente perfino dal Mago di Arcella, in concomitanza delle elezioni su Portoferraio ( ma anche sul resto dell'Elba) la nuova "voglia di fare" aumenti esponenzialmente almeno quanto smarchiamo i giorni in attesa delle urne. Nuovi nomi, nuove sigle, vecchi nomi e vecchie proposte si alternano su ogni possibile vetrina mediatica mostrando di se il lato migliore e il vestito della festa. Ovviamente i problemi sono rimasti gli stessi, lo rimarranno anche i prossimi anni chiunque sara'chiamato a sanarli, e in piu'ci dovremo sopportare questa starnazzante massa di proclami che si sforzano di toccare le tante, troppe ferite aperte del nostro comune,e del nostro vivere quotdiano. Come gia'piu'volte è stato fatto notare dal responsabile del forum, che piu'di me ne ha viste e sentite, questo è un consueto vento di voglia di poltrone, che quando passera', lascera'la prateria di problemi insoluta, e tutto tornera'come prima, come ci insegnano i troppi trascorsi.
E allora non sarebbe meglio non adornarsi di tanti blasoni riformisti e benefattori, smettere di millantare ipotetiche voglie di cambiare questo piccolo mondo e semplicemente spartirsi il poco potere che tanta gola fa?
Tutto questo per non essere noi, sempre e comunque, quelli "becchi e bastonati"...(se possibile solo bastonati, gradirei....)
viale elba
Messaggio 4513 del 05.03.2009, 18:14
Viale elba CI RISIAMO!

Ancora una volta, l'ennesima, dopo una bella pioggia battente durata tutta la notte il nostro bel piazzale di Viale Elba, quello dove parcheggiano tutti per intendersi per andare alla posta ....alle scuole....in banca ...all'esa ...o semplicemente chi abita lì ....., è sommerso di scarico fognario o meglio di "cacca" per essere fine .......quindi una cosa che mi chiedo dato che sono anni ormai che si vive così ...dobbiamo aspettarci ancora una volta ll'intervento della pulitrice che, tampona fino alla prossima pioggia, oppure qualcuno di quelli che hanno le competenze e magari nemmeno loro lo sanno non intervengono e risolvono ...dico risolvono ...non dare fumo negli occhi ai cittadini ... il problema????? io una cosa del genere penso che sia antigienica voi che ne dite???
Pasquino
Messaggio 4512 del 05.03.2009, 18:11
Ormai è fin troppo chiaro a tutti che l'iniziativa di "Elba Protagonista" è l'iniziativa di un gruppo molto isolato, di personaggi che nulla ha a che vedere con il Popolo delle Libertà.
E' chiaro altresì che tale approccio è stato un tentativo maldestro di un gruppo di iscritti al PdL che, approfittando del loro ruolo di rappresentanti , ha preso una iniziativa personale senza confrontarsi né con la base né con i vertici dei loro stessi partiti.
Grazie al cielo l'Isola d'Elba non è la Repubblica delle Banane e la presa di distanza di alcuni piccoli ma rappresentativi partiti del PdL ha dimostrato che, nonostante tutto, c'è gente che pensa che la politica sia ancora una cosa seria.
Certo, lascia perplesso il silenzio dei partiti più grandi che hanno permesso che i loro rappresentanti facessero scempio della loro immagine (ridicola la posizione dell'UDC schierata a sinistra o a destra a seconda della convenienza).
L'auspicio è che i responsabili di Elba Protagonista che si sono resi responsabili di un'azione cosi poco edificante per il centro destra locale, siano ridimensionati nel loro ruolo, per restituire una immagine di serietà e di rigore politico fondamentale per permettere la vittoria del centro destra elbano, vittoria già ampiamente compromessa dalla voglia di protagonismo di personaggi di bassissimo spessore politico.
Dico Informa
Messaggio 4511 del 05.03.2009, 17:56


10 prodotti " convenienza assoluta " la tua DISPENSA € 9,95

Grande promozione TUTTO per IL GIARDINO... tagliabordi,zappatrice,tagliasiepi,tagliaerba,oggetti arredo,sementi e nutrimento piante,utensili, vasi per fiori di tutti i tipi, terriccio, fiori e piante freschi

fotocamera digitale SUNSUNG L201 € 129,00
Rifondazione risponde
Messaggio 4510 del 05.03.2009, 17:41
PARTITO DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA
Circolo U.Lupi – Isola D’Elba

Diritto alla casa.

Scavalcando a destra il PDL il centro-sinistra locale si lancia in uno dei soliti attacchi contro Rifondazione Comunista. Quale sarebbe la colpa del PRC? Secondo PD e le fantomatiche sigle varie di contorno Rifondazione sarebbe troppo insistente nel sollevare periodicamente il problema del diritto alla casa a Portoferraio. Sinceramente questa non ci sembra una colpa ma un merito. Ma nella propria foga e spropositata aggressività Peria e Company toccano il comico quando affermano di aver in pratica già risolto tutti i problemi relativi al diritto alla casa a Portoferraio. Consigliamo vivamente al Sindaco Peria ed alla sua multiforme coalizione un immediata ripresa di contatto con la realtà:
1)Con la delibera del Giugno 2007, che anche PD ed alleati citano nel loro comunicato stampa, delibera che fu veramente “strappata” da Rifondazione al Sindaco con la minaccia di uscire dalla maggioranza, era stato deciso di utilizzare i soldi del cosiddetto “Canone CASALP” per risolvere le emergenze abitative degli Orti e del Coppedé. La baraccopoli degli Orti avrebbe dovuto essere chiusa entro il 31.12.2007 trovando ai cittadini che vi sono ospitati idonee soluzioni abitative. In realtà il Sindaco e la sua maggioranza non hanno dato attuazione a tale delibera e questo è un dato di fatto visibile a tutti;
2)Il Comune si è mosso con esasperante lentezza nel settore dell’ edilizia economica e popolare. Dopo anni di inerzia solo negli ultimi mesi ha approvato il Piano PEEP (che in sostanza è consistito in un “copia e incolla” delle previsioni contenute nel Regolamento Urbanistico che – non ce lo siamo dimenticato – abbiamo contribuito a formare) ed il successivo Regolamento per le assegnazioni delle aree. In pratica siamo ancora agli inizi: mancano le procedure di esproprio, assegnazione, ecc….
3)Gli importi del “canone CASALP”, più di 100.000 Euro all’anno destinati all’edilizia popolare, sono stati congelati dal Comune in attesa che la stessa CASALP di Livorno provveda alla costruzione di 15/16 alloggi in loc. Albereto. Quest’ultimo progetto lo sentiamo propagandare dal Sindaco Peria fin dal suo insediamento in Comune. Peccato che l’iter attuativo non abbia fatto neppure un passo in avanti tanto che si apprende che ancora non è stato neppure fatto l’esproprio del terreno. Da 5 anni il Sindaco prende in giro i cittadini e blocca alcune centinaia di migliaia di Euro che avrebbe già potuto spendere da tempo per il diritto alla casa;
4)La ristrutturazione a fini abitativi dell’ex casa di riposo è una vecchia nostra proposta che inserimmo nella famosa delibera del giugno 2007. Vediamo con soddisfazione che, pur tra molti ritardi, siamo riusciti a farla realizzare;
5)Circa la Legge Regionale non ancora approvata il Sindaco ha ragione. Solo che dovrebbe ripassare un po’ di diritto amministrativo. Le leggi non le approvano gli Assessori ma il Consiglio Regionale dove la proposta è bloccata dai veti del PD. Consigliamo al Sindaco, dopo il ripasso, di interessare i vertici regionali del proprio partito.
In conclusione riteniamo che l’argomento del diritto alla casa sia questione troppo seria per utilizzarla per sterili polemiche, come fa il centro-sinistra nel suo comunicato. C’è bisogno di iniziative concrete: di un piano straordinario per il diritto alla casa con l’impiego del “Canone CASALP” e di risorse aggiuntive per la realizzazione di nuovi alloggi ed il recupero del patrimonio esistente, di un maggiore supporto alle famiglie in difficoltà nel pagamento dei canoni di locazione, di un uso più articolato degli strumenti tributari per favorire le locazioni ad uso abitativo ai residenti.

Partito della Rifondazione Comunista – Isola D’Elba
Popolari liberali nel Pdl
Messaggio 4509 del 05.03.2009, 17:35
Popolari Liberali Nel Popolo della Libertà


In merito ad eventuali impegni presi per conto del P.D.L. dal Comitato denominato “Elba Protagonista” siamo a precisare che, il gruppo “ Popolari Liberali” componente riconosciuta del P.D.L. non approva ne condivide nessuna delle decisioni sin qui prese. Ricordiamo a chi parla per il Centrodestra di governo che ogni e qualsiasi accordo deve prima avere l’avvallo di tutte le componenti interne del P.D.L. e dopo cercare, dove possibile, delle convergenze esterne al nucleo primario della coalizione.
Questo gruppo inoltre non ammette trattative con un U.D.C. che, all’Elba, gioca su diversi tavoli senza una vera posizione politica cercando solamente poltrone da usare per i soliti squallidi giochi di potere.

COORDINAMENTO ELBANO “POPOLARI LIBERALI
Paolo Scrivi a Paolo
Messaggio 4508 del 05.03.2009, 16:39
PER CAPOLIVERESE

La informo che il ristorante LA TAVERNA DEI POETI è chiuso per ferie quindi anche in occasione della FESTA DELLA DONNA. Siamo spiacenti, sarà per un'altra occasione. Saluti, Paolo.
C.P.
Messaggio 4507 del 05.03.2009, 15:17
angry
X Stefano:

Come vedi non interessa a nessuno lo scempio che quotidianamente viene fatto da molti.
Il mio esempio dei bracconieri di seccheto non ha sollevato alcun tipo di indignazione perchè l'omertà copre tutti. nessuno,vigliaccamente, si azzarda a prendere posizione.
Tutte le volte che vengo e vedo questi fatti alla luce del sole, lo sconforto mi prende e capisco che è davvero inutile perdere tempo. La pesca non sarà più tra un pò di tempo una risorsa per l'elba.

Saluti
PURTROPPO E' VERITA'
Messaggio 4506 del 05.03.2009, 15:04
big grin
Riprendendo quanto accennato da Giulio sui rapporti che esistono all'interno del comune fra amministrazione e personale dipendente, fra dirigenti e segretario (che, anche se nessuno ne parla, oggi se ne è andato definitivamente sbattendo la porta-da oggi siamo senza segretario ), fra gli stessi dipendenti, confermo che è davvero una situazione brutta e insostenibile.
Chi vincerà le elezioni e si insedierà alla Biscotteria dovrà fare i conti con una situazione esplosiva.
Se la macchina del comune non funziona, se gli uffici non sanno cosa devono fare, se sono organizzati in modo pessimo, se il sindaco non sa nemmeno da dove si comincia, se gli amministratori non sono presenti, se alcuni dirigenti non sanno dirigere, non funzionerà mai nulla!!
Ecco, forse è questo il danno più grosso prodotto dall'amministrazione Peria!
Il Comune è una polveriera!
Per ritornare alla normalità ci vorrà molto ma molto tempo
cittadino deluso
Messaggio 4505 del 05.03.2009, 13:14
Patrì ma cosa combini,ma come fai a parlare di rinnovamento e di indipendenza di paese mio e poi ti rechi da Carlo per avere il consenso per fare il sindico ma dai su non semo mica così tonti!
assoc culturale la ginestra Scrivi a assoc culturale la ginestra
Messaggio 4504 del 05.03.2009, 13:08
Dodicesima rappresentazione complessiva per la compagnia teatrale de “ La Ginestra”. Sabato 7 marzo, a Seccheto, alle ore 21 circa, all’interno del Pala Tenda, si svolgerà l’ultima recita invernale di “ E’ arivata la coriera”, commedia in quattro sketch in puro vernacolo campese. Le scene saranno accompagnate da presentazioni, canzoni e stornelli nei quali eccelle l’esimio solista Claudio Catta. Con questa rappresentazione i” secchetai ” salutano i loro spettatori e danno appuntamento per le repliche estive nella stagione del massimo fulgore della nostra bella isola. Lo spettacolo è diviso in quattro parti: all’inizio si sale sul pullman del Lorenzi per andare al “ Mercato a Campo” dove le nostre protagoniste ne combineranno di cotte e di crude; si prosegue in compagnia del “ Cornuto”, argomento di scottante attualità ma che da un po’ di sale alla monotonia del piccolo borgo. Il secondo tempo riparte, anzi arriva, con la corriera che porta i primi turisti nel Seccheto di una volta, quando i somari dormivano nelle stalle e i bimbi giravano scalzi anche d’inverno. Chi apriva un albergo all’epoca , indubbiamente era un pioniere che preparava la strada a un nuovo modo per fare “ Li soldi”. A concludere, la storia “ very hard “, di una litigiosa classe di “Capucchioni” d’epoca, veri esempi di capi duri, alle prese con un’arcigna ma comprabile maestra unica. Non perdete l’occasione di partecipare all’ ultimo spettacolo de “ La Ginestra”. Il presidente dell’omonima associazione culturale, l’ottimo Maurizio Battistini, vi ricorda che l’entrata è libera e l’ingresso gratuito per tutti.
ass. culturale "la ginestra " seccheto
Capoliverese
Messaggio 4503 del 05.03.2009, 12:42
Vi chiedo gentilmente se ci sono locali aperti nel comune
di Capoliveri per la festa della Donna.

Saluti cordiali a tutti ed al Sig. Prianti grazie per la sua ospitalità.
X LETTORE
Messaggio 4502 del 05.03.2009, 12:14
CARO LETTORE...

CAPOLIVERI A PEZZI MA IN FASE DI RINASCITA.
OVVIAMENTE IN SEGUITO ALLA TEMPESTA CHE HA DOVUTO SUBIRE DOPO ESSERE AMMINISTRATA DA INCOMPETENTI E INCOSCIENTI.
1) RPA UN GRAN CASINO. ( SOLDI PER AVVOCATI CON DANNI PER CITTADINI E AMMINISTRAZIONE)
2) PALESTRA CROLLATA UN GRAN CASINO ( NON SOLO IL CROLLO MA ANCHE TUTTA LA BUROCRAZIA SBALLATA PER LA RICOSTRUZIONE DEL TETTO) SOLDI BUTTATI AL VENTO.
3) 96 APPARTAMENTI DELL'ALBERGO INTERNATIONAL
VENDUTI A CIVILE ABITAZIONE.
4) LA VERGOGNA DEL PARCHEGGIO ZACCARI DOVE E'
STATO INVENTATO UN FALLIMENTO "PROGRAMMATO" CON PERDITA DEL COMUNI DI SOLI 2 MILIONI DI EURO.

CARO LETTORE CON TUTTI QUESTI SOLDI SPESI AVREMMO POTUTO GODERCI CAPOLIVERI AL MEGLIO, PER QUELLO CHE E', MAGARI SENZA BUCHE PIU' PULITO E CON PIU' SERVIZI.
MAGARI UTILIZZARE QUEI SOLDI PER UNA VILLEGGIATURA A MONTECARLO PER TUTTA LA POPOLAZIONE CAPOLIVERESE ( O ALMENO PER QUELLI CHE NE AVESSERO FATTO RISCHIESTA, ACCOMPAGNATI DA QUELLE PERSONE CHE GIA' FREQUENTAVANO TALE LOCALITA' CON I SOLDI DELLA COMUNITA'.
AIGLONVIAGGI
Messaggio 4501 del 05.03.2009, 11:58
IPOTESI CREDIBILE
Messaggio 4500 del 05.03.2009, 11:57
IPOTESI CAPOLIVERESE

PUNTO FISSO:
LISTA BALLERINI CON UN GRUPPO PULITO E CAPACE, VIA TUTTI I VECCHI TROMBONI.
PUNTO VARIABILE A:
BARBETTI DELLA LUCIA GELSI LUPERINI ECC
PUNTO VARIABILE B:
ARDUINI CARDELLI RIDI APPOGGIATI DA BRIANO E BARTOLINI LUCA.
BARBETTI DEVE FARE LA LISTA ALTRIMENTI PERDE GELSI, CHE POTREBBE UNIRSI CON LA LISTA "PUNTO FISSO", E' RISAPUTO CHE NON PUò ANDARE CON BARTOLINI E CARDELLI.
STESSA COSA PER LUPERINI CHE NON PUO' ANDARE CON CARDELLI E POTREBBE TRASBORDARE VERSO "PUNTO FISSO".
PROBABILMENTE LA LISTA "PUNTO FISSO" DOVRA' SCONTRARSI CON LA LISTA "PUNTO VARIABILE B".
LA LISTA BARBETTI SARà FATTA, IN ACCORDO CON BARTOLINI, PER TENERE LONTANO LUPERINI E GELSI DAI GIOCHI.

MARONNA....CHE CASINO!!!
un lettore
Messaggio 4499 del 05.03.2009, 11:27
Il sindaco di Capoliveri come al solito si attacca alle pitte e approfitta degli organi di stampa per diffondere notizie errate. Io l’ho visto l’opuscolo di paese mio che dice ci avevano promesso Monte Carlo perché forse il sindaco si è dimenticato di dire nel suo bell’articolo che Monte Carlo lo aveva promesso lui ai cittadini di Capoliveri e ora che fa? Visto che siamo a pezzi cambia versione. Troppo comodo
MARCHESA
Messaggio 4498 del 05.03.2009, 11:13
X STEFANO LONGONE
Caro Stefano,capisco il problema, ma perchè non vai da chi di dovere ad esporlo???Vai alla Capitaneria, alla Finanza...vedrai che qualcuno ti ascolta.Saluti.
Luperinix Castaldi
Messaggio 4497 del 05.03.2009, 11:06
Ringrazio il sig. Castaldi per le precisazioni,devo pero' fargli notare che nessuno ha mai fatto riferimento all'elba International.Il punto è che certi amministratori non sono citati per un abuso ma in una unica citazione sono chiamati in causa per ben 5 processi distinti.
Detto questo nessuno fa processi,semmai si commentancome me e magari in maniera non precisa,una situazione accusatoria di pubblico dominio.
Mi pare che,attraverso le pur corrette precisazioni,lei non ha detto che si stia argomentando sul furto di un pollo. Se in qualche modo potro' reperire il documento mi farebbe piacere inviarglielo. Noterà che un'allegra brigata operava in allegria da anni in danno vero o presunto della pubblica amministrazione.

LUPERINI ADRIANO
x exodus
Messaggio 4496 del 05.03.2009, 10:30
Io ho lavorato tanti anni al Lacona, e ogni mattina x 7 lunghi mesi l'anno passavo dalla vecchia trebbia, posso dire che ho visto crescere il tutto giorno dopo giorno senza pensare poi quello che hanno fatto Marta e Stani con tanto e dico tanto coraggio e amore sempre con il sorriso sulle labbra. Mi ricordo come ora, una mattina passando vedo in lontananza dei piccoli bastoncini piantati per terra prima una fila poi un altra poi sempre di più che cosa erano? dei bellssimi alberi da frutto poi l'orto poi il piccolo ristorantino, una cosa che mi è sempre rimasta impressa avevano un asinello pulito ma pulito che neanche un cagnolino che sta in casa era cosi, lancio un appello a chi li sta sfrattando pensate se'disgraziatamente' aveste anche voi un figlio con un gran bisogno di aiuto proprio come quei ragazzi li che giorno dopo giorno gli è stata data la voglia di vivere e gli è stato ridato con gran fatica un equilibrio c'è seriamente da pensarci su ma non una volta ma ben si mille volte prima di prendere una decisione così grande poi per cosa magari per venderla e prenderci discreti soldi perchè come non si fa altro chè dire c'è crisi c'è crisi è un macello, tutto questo grazie solo a noi perchè si piange e basta e non si fa niente comunque cara Marta e Caro Stani combattete tirate fuori le unghie non fate si che distruggano anni e anni di duro lavoro. un elbano che vi sostiene moralmente in tutto e per tutto.
SALOTTO DI PROCCHIO
Messaggio 4495 del 05.03.2009, 07:04
stefano
Messaggio 4494 del 05.03.2009, 02:07
per favre ,qualcuno mi ascolti fermiamo la pesca indiscriminata che fanno sulle nostre coste....cosa ci sta a fare la capitaneria quando i pescatori calano le reti a 1 e dico 1 metro dagli scogli o la paranze strascicano sui bassi fondi....per favore qualcuno mi aiuti eè per il bene di tutti e non solo dei bracconieri...
GIULIO
Messaggio 4493 del 05.03.2009, 01:24
DE PROGRAMMI ELETTORALI
Chissà se il Lungo aggiungerà altre promesse a quelle già inserite, e a tutt'oggi disattese, nel programma presentatoci nel 2004?
A tàl proposito, mi permetto di dàlli un consiglio...
Oltre alle solite menàte, che tanto ormai sappiamo a memoria... (rilancio dell'economia, sanità risanata, strade urbane lisce come come il tappeto d'un biliardo, scuola funzionante da subito, via le antenne del Puntale, verde sì ma niente erbacce e pedici ovunque, piste ciclabili, chiusura del centro storico, parcheggi liberi, navette ogni du' minuti, eliporto all'ospedale, ricucitura dei rapporti coi dipendenti comunali...che ora come ora è un bel casino..., ufficio URP funzionante, prime case, case comunali, case pep...pip...pop...puppa qui e puppa là..., ripristino della legalità, della concertazione, tutto bbéne tutto bbéne, etc...etc...etc...) potrebbe aggiungerne un paio facili facili...di quelle da fa' subito...tanto pe' fa' vede' che si dà 'na mossa...
Infatti, restando tèra tèra, ricordo al sempre più Largo che manca ancora all'appello un PIPORITTO di via Guerrazzi...è sparito...se lo sarà mica preso Luca???
E poi, visto che mi c'è cascato l'òcchio (che gli ci caschi a lui sarà un po' difficile...sempre 'nchiùso nella su' stanzetta...) gli faccio presente anche che i blocchi ESAOM, coll'ultima ventolàta, si so' scoperti 'n'altra vòlta...sémo punto e a capo...
Tossine a rondema'...
Ma tanto lui di lì 'un ci passa mai...
IL MATTO
Messaggio 4492 del 05.03.2009, 00:50
" Sarkozy: paga i chiodi !!! "

Ma se l’Italia deve dare 4 miliardi di euro alla Libia per risarcire i “danni” del colonialismo, l’Elba come minimo deve chiederne almeno 10 di miliardi alla Francia per averci illuso facendoci diventare Principato, per poi abbandonarci così, senza una parola, niente di niente.
Noi elbani, siamo ancora sotto shock per la fuga di Napoleone, sconvolti ma ancora innamorati del vostro Imperatore al punto tale che, abbiamo lasciato le cose così come erano da quel lontano 1814: le strade sono sempre quelle, anche le sue due abitazioni ( S. Martino e Villa dei Mulini ) sono le stesse, nessuno in tutti questi anni c’ha mai messo mano!!!
Anche noi come Gheddafi vogliamo venirvi incontro, il vostro debito potrete dilazionarlo con 400 milioni di euro l’anno per 25 anni, a noi va benissimo, che ne dite? C’importa ‘na sega del turismo a noi!!!!
LA LAFFA
Messaggio 4491 del 05.03.2009, 00:24
Erano anni che non mi accadeva, grazie ad una estrema attenzione e al rigoroso evitare percorsi a rischio come marciapiedi, giardini, aiuole, e luoghi dove parrebbe naturale passare, sostare, incontrarsi... ma questa volta l'ho beccata, proprio sulla porta d'accesso ad un locale pubblico, ovvero dove uno appoggia il piede sinistro mentre con la mano destra afferra la maniglia della porta per aprirla: era lì in agguato, pronta a colpire, la LAFFA, appellativo erudito della cacàta di cane. E mi ha colpito in pieno, e non solo, lo tsunami ha travolto anche l'interno del locale dato che come sempre succede uno compie qualche passo prima di avvertire l'appoggio poco consistente e rendersi conto del disastro cui non può che seguire la fuga dal locale alla ricerca di un pò d'erba, un pò di sabbia (cose che non si trovano più ormai nelle aree comuni fatte di asfalto e cemento). E così mi sono giocato gli scarponcini di scamosciati acquistati a 70 euro ai saldi a Firenze nel 2002 ai quali ero molto affezionato e che ne avevo programmato la sostituzione nel 2015; del resto i predecessori di questi sono un paio di Tod's del 1992 che uso ancora per lavori domestici.... Anche qui si vede la differenza di classe: immagino quanti ne camprano magari 2 paia l'anno, di quelli da 400 euro e alla prima "laffa" li buttano direttamente nel bidone. Io invece ho dovuto toglierlo, metterlo in un sacchetto di fortuna quindi nel bagagliaio e poi tornato a casa, toltami dal piede anche la calza per non sciuparla ho dovuto camminare scalzo con la pioggia ed ho poi dovuto prendere lo scarponcino per lavarne la suola e disinfettarla con l'alcool e quindi metterlo fuori di casa, dove qualche schizzo di pioggia compierà l'atto finale facendomelo buttare insieme al suo compagno. Ma quale cane e sopratutto di chi ha deposto lì la sua trappola letale? Ma se uno lo trovasse (il padrone) non sarebbe legittimo che lo prendesse a calci e pugni e pretendesse la pulizia delle scarpe e del pavimento del locale direttamente con la lingua? Chi sarà questo losco individuo che avrà assistito il proprio "strumento" a cacare lì? Eppure più o meno tutti i "padroncini" (niente a che fare con i padroni di autocarri) traggono un certo piacere da situazioni come queste. Quante volte avrete visto questi signori tenere con orgoglio il cane con il guinzaglio mentre deposita il suo materiale puzzolente ed infestante in qulsivoglia luogo, incuranti del fatto che magari di lì a poco potrebbe passare un ragazzino, magari anche il loro figlio e sporcarsi od anche contaminarsi pericolosamente. Sono gli stessi che sono orgogliosi nel sentire i loro fedeli amici abbaiare per ore ed ore senza soluzione di continuità... allertando, anzi ossessionando il proprio vicinato. La scorsa estate sono andato a trovare un mio amico tedesco che ha una villetta a Capoliveri, e poichè il nostro dialogo era divenuto impossibile per l'abbaiare dei cani del vicinato, rientrati in casa mi faceva osservare come in Italia esistano incomprensibili incongruità: in Germania il disturbo arrecato dai cani viene multato con multe molto pesanti.
D'accordo, il cane è un businness, ma allora regoliamolo, mettiamo un pò di rigore, TASSIAMOLO! Magari senza esagerare, ma 4-5.000 euro diamogliele da pagare, anche per rimborsare i danni alla collettività, al "sociale" (così piace anche ai sinistri). Un saluto a tutti
ufffffffff
Messaggio 4490 del 05.03.2009, 00:08
Ma posibile che Adriano non possa dire mai la sua che tutti ve lo mangiate, vai avanti Adriano.....
giraglia e bastia e la nave scivola via
Messaggio 4489 del 04.03.2009, 23:58
Caro Paolo,
approfitto intanto per salutarti , pero' leggendo il tuo messaggio devo trovare la maniera corretta per cercare di farti capire che:
La Giraglia per quello che so io e' la nave piu' "giovane"che la flotta Moby ha sull'Isola.
La Giraglia e' la nave piu' sicura (se prende fuoco fai prestissimo a buttarti in mare)non devi guardare i lustrini delle altre navi l'apparenza a volte inganna.....
La Giraglia e' la nave piu' veloce in assoluto (55 minuti)....e' un po carente nei bagni , ma fanno uno dei caffe' piu' buoni in assoluto (sulla Costa te lo sogni)..
Sai Paolo noi elbani siamo cresciuti a Calimero,Ischia,Aethalia,Bastia tutte navi che partivano con tutti i "mari"erano si altri tempi, avevano minori costi ed erano navi sicure........

P.S : circa un mese fa a Wembley si e' disputata la partita Italia-Brasile ,( non so mai quanti Paesi fossero collegati)ai lati del campo veniva fuori la pubblicita' " MOBY: SARDEGNA E CORSICA 1 EURO"se non ricordo male, evidentemente l'Isola d'elba non era prevista perche' sicuramente le nostre navi non sono all'altezza,ma ti posso assicurare che la colpa non e' del Giraglia (teniamocela stretta)............ciao
ASUTORITA' portuale
Messaggio 4488 del 04.03.2009, 23:28
KUTUFA': "GUERRIERI RESTI ALLA GUIDA DELL'APP"
IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA: "APPREZZO IL SUO LAVORO: E' NECESSARIA LA CONTINUITA'. UNANIME IL CONSENSO DEL CONSIGLIO PROVINCIALE"
Il Presidente della Provincia di Livorno, Giorgio Kutufà, ha informato il Consiglio provinciale dell’intenzione di indicare Luciano Guerrieri per la riconferma alla Presidenza dell’Autorità Portuale di Piombino, valutando molto positivamente il suo operato in questo mandato.

“Apprezzo molto tutto quanto fatto -ha detto Kutufà- le significative iniziative che sono in fase di realizzazione e che comportano la necessità di una continuità, la riconferma di Guerrieri per un ulteriore mandato risponde sen’altro a questa esigenza. Sono soddisfatto che, intorno a questa mia indicazione conclude Kutufa'- si è realizzata la sostanziale unanimità del Consiglio provinciale”.
lia
Messaggio 4487 del 04.03.2009, 23:08
lCaro Paolo 'unico in grado di risollevare le sorti di Portoferraio è una persona come Mario ferrari
tenete duro e non vi fate imporre persone di partito
vi prego evitateci di sopportare il peria altri 4 anni !!!
X ADRIANO
Messaggio 4486 del 04.03.2009, 21:21
Caro Adriano se non ci fossi andresti inventato , sei il solo e unico che ha le idee chiare su quelllo che può essere la vita amministrativa nel nostro comune, del resto mi sembra che già altri ti abbiano definito un animale politico , per me sei ineguagliabile e unico , ti stai battendo per una giusta causa e si capisce quanto ti stia nel cuore il nostro comune indipendentemente da quello che può essere il tuo lavoro . Ora ti chiedo vai sul campo di battiglia abbiamo bisogno , siamo in tanti che ti seguiremo , per noi rappresenti la sola via per rifondare Capoliveri e i capoliveresi. Combatti siamo con te
carlo castaldi
Messaggio 4485 del 04.03.2009, 20:55
Lungi dal voler intraprendere una discussione sulla questione Capoliveri-International, il Sig. Luperini commette degli errori di valutazione giuridica: l'art. 110 codice penale è semplicemente il concorso di persone nel reato, i reati ex art. 479-480-481 sono reati di falso materiale ed ideologico in atti pubblici, mentre la concussione è l'art. 317 c.p. Peraltro è un reato che non può essere discusso a Portoferraio essendo di competenza del collegio, quindi di Livorno come il caso Ageno...e come il caso Ageno, credo che prima di dare giudizi è meglio aspettare la sentenza..o siamo tornati a Mani Pulite?i processi facciamoli nelle aule di tribunale, non in piazza, Luperini e non me ne voglia se ho sentito l'irrefrenabile istinto di doverla correggere..è la gioventù...e magari il tempo le darà ragione
[Pagina precedente] [ Pagina successiva]

visita
MUCCHIO-SELVAGGIO.....
ISOLA D'ELBA