Page 1/1181: (1) [2] [3] [4] [5] [6] [] [»] LASCIA UN MESSAGGIO
Autore Messaggio
POTERE AL POPOLO
Messaggio 88523 del 22.01.2018, 18:53
POTERE AL POPOLO ISOLA D’ELBA:UN GRANDE SUCCESSO IL PRIMO INCONTRO



Abbiamo avviato anche all’Elba il percorso partecipativo e di informazione della lista “Potere al Popolo” con l’incontro di sabato pomeriggio a Portoferraio. Lo diciamo con grandissima soddisfazione: l’assemblea è stata un grande successo. Non sono bastati i posti a sedere della sala del Consiglio comunale di Portoferraio ad accogliere le persone che hanno accolto l’invito ad ascoltare il candidato alla Camera dei Deputati Massimo Cini. Non è facile nell’epoca dei social e della tv dominante mettere insieme circa 40 persone a discutere (non solo ad ascoltare !) delle prossime elezioni. L’informazione nazionale ha completamente abbuiato la nascita e le iniziative di Potere al Popolo. Massimo Cini ha spiegato ai presenti come nasce il progetto politico della c.d. sinistra radicale e dei tanti movimenti che, sulla scia della vittoria al referendum sulla Costituzione, sta dando vita ad un’esperienza partecipativa senza eguali nella storia recente della politica italiana. Alla discussione hanno partecipato cittadine e cittadini di ogni età (anche giovani, finalmente) e di ogni estrazione sociale, alcune delle quali spesso presenti nei movimenti e nella vita politica locale. Ma, insieme a loro, tanti che mai avevamo incontrato nella vita pubblica. Un ottimo avvio che, insieme al successo della raccolta delle firme necessarie per presentarsi alle elezioni, lascia ben sperare. Nelle poche settimane che ci separano dal voto organizzeremo altre iniziative tra le quali sicuramente una sulla sanità pubblica oggi,anche in Toscana, devastata dalla logica privatistica portata avanti da Enrico Rossi e dalla giunta PD della nostra Regione. Per chi vuole costantemente tenersi informato e partecipare alla vita della nostra lista ricordiamo che siamo presenti con un gruppo Facebook (Potere al popolo Isola d’Elba e sul sito poterealpopolo.org.
INDIRIZZO MUSICALE COMPRENSIVO
Messaggio 88522 del 22.01.2018, 18:03
Provenienza: Adonella Anselmi
"Grandi soddisfazioni per i ragazzi dell'Indirizzo musicale"




Proseguono le attività della sezione ad indirizzo musicale dell'Istituto comprensivo di Portoferraio, e si raggiungono nuovi traguardi e soddisfazioni.
Il Conservatorio Luigi Boccherini di Lucca ha predisposto un ciclo di tre lezioni\incontri per i migliori chitarristi delle scuole ad indirizzo musicale della Toscana, sia medie che superiori, nell'ambito di un omaggio al grande chitarrista cubano Leo Brower, che terrà un master a Lucca tra marzo ed aprile, e che sarà presente al saggio-esibizione finale dei ragazzi.
Gli allievi della scuola media Pascoli di Portoferraio sono stati selezionati e, guidati dal prof. Alessandro Bigio, hanno già partecipato al primo incontro. Seguiranno altre due prove da svolgersi al Conservatorio. Questi i nomi degli alunni : Luca Costanzo, Francesca Ferrini, Simone Gorgoglione, Rachele Gualco, Alessio Muti, Martina Rossi, Leonardo Russo (classe II B), Matteo Tollari (classe III B).
Due allieve della III B della classe di violino, Erika Gordiani e Giulia Soldani, guidate dal prof. Marco Sodano, sono state invece selezionate per far parte dell'Orchestra Scolastica Regionale Toscana. Questo comporterà, al sabato, spostamenti in terraferma per le prove.
Grandi soddisfazioni quindi, che ripagano dei sacrifici e dello studio . Per la nostra Scuola, un'ulteriore prova della validità dell'Indirizzo e dell'eccellenza dei docenti"
il controllore da elogiare, ed invece...
Messaggio 88521 del 22.01.2018, 17:09
Provenienza: Geronimo capo apache
Chiarisco anzitutto che sono di razza umana e per questo dico, convinto, che la punizione ( la "giusta" punizione) per chi commette reati, è -secondo me- una necessità generale, di tutti, e quindi di chi vota a destra e di chi vota sinistra.
Qualcuno ha detto “ un paese che perseguita chi fa il proprio dovere, è un paese fallito”. Concordo pienamente, ma questa è, purtroppo, una regola spesso applicata nel nostro paese.
Dico anche che mi sembra un po' ridicolo sostenere che una persona che ha il senso del dovere, ed il coraggio per intervenire, debba astenersi e chiamare altri per agire, ad esempio la Polizia ferroviaria, che magari non c'è, che magari non può arrivare subito, etc.(illuminante, detto per inciso, che la Polizia ferroviaria di Campiglia e di tante altre zone, sia stata soppressa. Lo Stato, come si vede, ci mette del suo affinchè le cose funzionino male).
Paolino arrotino esprime opinioni che per me sono ridicole. Mi sarei rivolto al giudice che avrebbe condannato " per violenza privata", dice lui. Questa è l'interpretazione, forse, di 10 giudici su 100, di qualche giudice che ragiona con criteri particolari, anche in buona fede ma emettendo sentenze che , forse, tanti ritengono cervellotiche.
Dice anche il nostro Paolino, siamo in tempi di campagna elettorale. Ma queste cose, falle dire ai politici,c'è una insicurezza dilagante in Italia e tu vieni a dirci che se parla solo perchè siamo sotto elezioni. Totò direbbe “ ma mi faccia il piacere!”.
Caro Paolino arrotino, fai propaganda ai 5 stelle,ma, se i 5 stelle la pensano come te, ...mah! sono perplesso.
PUBBLICA ASS. P. AZZURO
Messaggio 88520 del 22.01.2018, 16:55
TESSERAMENTO 2018
Insieme possiamo aiutare tante persone!
Il Tesseramento 2018 è iniziato per la Pubblica Assistenza Porto Azzurro.



L’associazione di volontariato dell’Isola d’Elba impegnata nei settori di emergenza 118, trasporti in ambulanza, servizio Sociale, Protezione Civile e Donatori Sangue, invita i cittadini ad aderire al proprio Tesseramento 2018 annuale al fine di una migliore organizzazione che possa sviluppare al meglio le sue potenzialità organizzative nei vari settori.

L’attività della nostra associazione si avvale dei contributi che ogni anno pervengono dai Soci, dai semplici cittadini, dalle Convenzioni in atto, e da attività marginali connesse non commerciali. Questa associazione deve “faticare” giorno per giorno per arrivare a coprire le spese per mantenere il servizio.
La Pubblica Assistenza Porto Azzurro si avvale principalmente per la sua attività di personale volontario che viene impegnato a garanzia dei servizi socio-sanitari.
E’ importante Diventari Soci della Pubblica Assistenza Porto Azzurro e avere servizi gratuiti e con rimborso ridotto per i tanti trasporti che non vengono più garantiti dal Servizio Sanitario Regionale.
Per aiutarci esostenere le spese per la gestione della Pubblica Assistenza è possibile aderire al Tesseramento 2018 e diventare SOCI, tramite quote annuali sociali. Per il 2018 sono indicate: per il Socio Ordinario singolo da Euro 25,00.
Dopo la presentazione della Scheda Sociale, le quote sociali possono essere versate tramite i conti correnti bancari sotto indicati o direttamente presso Elbashop InfoPoint a Porto Azzurro che rilascerà regolare nostra ricevuta .
Cod. IBAN: IT71K0503470731000000123994 sul conto bancario Banco Popolare intestato a: Ass.Pubblica Assistenza Protezione Civile Porto Azzurro ONLUS – Piazza Eroi della Resistenza 21 -57036 Porto Azzurro LI.
Cod. IBAN: IT11 H076 0113900000011404571 sul conto Bancoposta o bollettino postale intestato a Pubblica Assistenza Protezione Civile Porto Azzurro ONLUS – Piazza Eroi della Resistenza 21 -57036 Porto Azzurro LI.
Le quote associative, le attività a rimborso spese, sono finalizzate unicamente all’autofinanziamento delle iniziative ed alla copertura delle spese sostenute dall’Associazione nel raggiungimento degli obiettivi statuari e comunque, non rappresentano per l’Associazione una fonte di lucro.
Maggiori Informazioni presso tel. 0565-920202, su Facebook alla nostra pagina dedicata o sul sito principale: portoazzurrosoccorso.it

Il Consiglio Direttivo Pubblica Assistenza Porto Azzurro
Paolo Ferruzzi
Messaggio 88519 del 22.01.2018, 16:47
I BUONI SAMARITANI


E’ ricorrente in me in questi ultimi giorni uno stato di paura senza apparentemente nome ma vivido nell’immagine che ne scatena la sensazione senza controllo. E’ l’immagine di mia moglie che rovinosamente sta cadendo dalle scale della nave “Rio Marina Bella” della Società Toremar mentre felici stiamo scendendo nel garage per salire in macchina e partire verso una spensierata gita di piacere. E’ solo un fotogramma di una pellicola filmica che non può essere riavvolta per cambiare sequenza di questa scena ma che si proietta ancora per immagini con lei seduta su una sedia rimediata nella pancia oscura del garage oramai silente dal rumore delle macchine che ne sono uscite e in attesa dell’Ambulanza prontamente avvisata. Una sedia con una persona seduta, non sola, ma attorniata da animi gentili che con amorevole attenzione donano a lei il loro affetto che va oltre la loro presenza formale. Ed è questo che mi ha spinto ad esternare un mio stato d’animo per ringraziare pubblicamente il Comandante Carlo Guido Pastrello e con lui tutto il personale che con partecipato slancio affettivo sono stati vicini a mia moglie la quale mi prega di dare in più una carezza al giovane marinaio Carlo Petrillo incarnazione di misericordia e di compassione mostrata, come il Buon Samaritano, verso un prossimo sconosciuto. Nella mia costituenda Accademia del Bello, riservata a coloro che hanno la ricchezza della Bellezza interiore, queste persone ne faranno parte. Grazie.

Paolo Ferruzzi
DESTRA E SINISTRA....
Messaggio 88518 del 22.01.2018, 15:47
Provenienza: CAPOLIVERI (PAOLINO L'ARROTINO)
Il fatto non sussiste, in quanto a parer mio non esiste più la destra e la sinistra, anche se i soliti noti ce lo vogliono far credere e convincerci ad andare a votare per i professionisti della politica che da anni sono in parlamento, o chi (ieri sera in TV) si professa non politico di professione, ma che dal 1994 (28 ANNI AD OGGI) fa politica attiva anche se oggi solo dall'esterno, e che ultimamente si impegna come non mai. Alla faccia del NON politico di professione!!!

Paolino l'Arrotino-
PER LA TUA CASA
Messaggio 88517 del 22.01.2018, 15:00
x Paolino
Messaggio 88516 del 22.01.2018, 13:47
Provenienza: Elba
Una volta tanto ti devo dare ragione, mi dispiace solo che così facendo altri populisti ti sorpassano a destra. Stai attento a sbilanciarti.
Ombrellaio
CINEMA TEATRO FLAMINGO
Messaggio 88515 del 22.01.2018, 12:04
Provenienza: Capoliveri
CERAMICHE PASTORELLI
Messaggio 88514 del 22.01.2018, 11:00
REVERENDA MISERICORDIA
Messaggio 88513 del 22.01.2018, 10:12
RINNOVO CARICHE SOCIALI MISERICORDIA PORTOFERRAIO




Come previsto dallo Statuto il governatore ha indetto, per domenica 4 febbraio, le elezioni per il rinnovo delle cariche sociali della Misericordia di Portoferraio che resterà in carica per il prossimo quadriennio.
Sono chiamati a votare tutte le Consorelle ed i Confratelli effettivi in regola con il pagamento della fratellanza degli ultimi due anni (2016 e 2017), ci si può mettere in regola anche il giorno stesso delle elezioni pagando quanto dovuto. Ogni Confratello/Consorella può essere portatore di massimo DUE DELEGHE, le stesse dovranno essere depositate (con la copia del documento del delegante) presso la segreteria in via Carducci 68 entro una settimana prima delle elezioni (quindi entro sabato 27 gennaio).

Le elezioni si terranno nel seguente orario:
dalle ore 10.00 alle ore 12.30
dalle ore 14.00 alle ore 19.00

a seguire si terrà lo spoglio delle schede elettorali. Ad ogni elettore verranno consegnate 3 schede di diverso colore, una per l’elezione del magistrato (massimo 11 preferenze), una per il collegio dei probiviri (massimo 3 preferenze) ed una per il collegio dei sindaci revisori (massimo 3 preferenze).
L'elenco dei candidati è consultabile sul sito misericordiaportoferraio.it e nella bacheca presente nella sede sociale.
Il momento elettorale è importante per la vita associativa, per questo il Magistrato in carica esorta le Consorelle ed i Confratelli a partecipare. La Misericordia di Portoferraio, fondata nel 1566, ha superato i 450 anni di attività ma è necessario, per poter servire ancora meglio la nostra comunità, esserci sempre e partecipare alle scelte dell'assemblea.

Vi aspettiamo!
AUTOSPURGHI ELBANI
Messaggio 88512 del 22.01.2018, 09:15
LA TUA CASA SICURA
Messaggio 88511 del 22.01.2018, 08:00
Elba 97
Messaggio 88510 del 22.01.2018, 05:49
Campionato Calcio a 5 Under 19 Girone F "LIVE" ELBA 97-MONTECALVOLI C5 Finale 7-5
Inizio "titubante" con un Paolini .."distrattello" bucato 2 volte dalla distanza da Carli; poi nel 2° tempo è "GRAN RECITA" ELBA 97: 4-0 di rientro, Montecalvoli che non passa la metà campo martellato, assaltato steso rimontato ed asfaltato : GRANDISSIMI RAGAZZI !!!
ELBA 97: Paolini, Spada, Mazzei, Guglielmi, Bardelloni, Scordino, Costa, Portoghese, Gatto, Vinci, Pagnini, Linaldeddu All. Criscuolo
MONTECALVOLI C5 Pratelli, Telese Carli, Berti, Di Mascio, Campi, Fidanza, Fedeli, Marino, All. Fedi
Reti: Pt :Fedeli-Vinci, Carli, Carli, Vinci ( deviato) Fedeli , Landi, Scordino; St Vinci Portoghese, Gatto, Scordino
Note: espulso st Portoghese (doppio giallo)
Campionato Under 19
LA BELLISSIMA ELBA 97 ATTENDEVA IL MONTECALVOLI : FINISCE 7-5 IN GRANDE RIMONTA
Vinci da spettacolo, Scordino in doppietta, squadra bellissima in piena lotta per i play off !!
Ospiti bravi e cinici "in campo" solo nel 1° tempo chiuso 3-5; dal 20° ed 1 secondo gioca, diverte esalta rimonta pareggia e stravince solo l'Elba 97 con un 4-0 "blindato" di rientro !!!
F.Siena-Atlante Gr 15-0; Poggibonsese-Città di Massa C5 10-7; Rotino Li-Gisinti Pt; 4-0 Elba 97-Montecalvoli C57-5 C5; F. Sangiovannese- Prato 19-2
Classifica:
F.Siena 35, Rotino Li 34, Poggibonsese 32, San Giusto 24, Elba 97 21, Sangiovannese 17, Gisinti Pt 15, Città di Massa C5 11, Prato 6, Montecalvoli C5-Atlante Gr 4
PAGELLE ELBA 97
Paolini,Fa 2-3 grandi parate, ma nel 1° tempo non ci convince prendendo almeno 3 gol con una certa disattenzione; poi vinciamo lui "blida" nella ripresa 6.5
Spada NE , Mazzei NE ,
Guglielmi Secondo tempo sontuoso, sbaglia un gol davanti al portiere, ma suona sempre la carica 6+ ,
Bardelloni,Gara ottima sfiora il gol 6+
Scordino 2 gol decisivo nei momenti topici 7 ,
Costa Sfiora il gol ma gioca sempre a disposizione della squadra 6+
Portoghese: segna un grandissimo gol di potenza devastante su punizione, ma si fa cacciare per un fallo di mano "innocuo" Peccato ma vale 7
Gatto: va a tratti, ma quando entra il turbo si vede che è già un campioncino fatto: 6.5
Vinci: CHE RECITA LUCHINO !! Devastante .. passi doppi alla Biavati a ripetizione gol pesanti; quando entra in possesso di palla i difensori del Montecalvoli vedono sempre i "sorci verdi" 8 Pagnini: prova ad inserirsi nel tabellino sul fischio finale ma è NG
Linaldeddu NE
All. Criscuolo: Che bravo il "Sotto capo" Paolino Criscuolo. magari nel 1° tempo non prende per il "nerbo" i suoi ragazzi sgridando Paolini che "dormicchia" Negli spogliatoi cambia tutto, e dal 20° ed 1 secondo il Montecalvoli svanisce, esce da un campo dove da li in poi imperversa e gioca dando spettacolo solo una squadra; Paolini rinfrancato blinda tutto,: la sua Elba 97 Under 19 vince stravince roba da stropicciarsi gli occhi ; Credetemi questa squadra tra 2 anni "spaccherà tutto": 8
Portoferraio- Signore & Signori giù "cotanto di cappello e ponte di spade" per questa meravigliosa pattuglia di ragazzi che "divisi" tra Serie B ed Under 19 ed anche Allievi, stanno dando lezioni di calcio a 5 a destra e manca. Anche col Montecalvoli pur andando ancora di rimonta ( come era successo anche a Prato la settimana scorsa, il secondo tempo è stato uno "stropicciamento degli occhi" per 20 minuti filati.
Sotto 3-5 complice una prima metà di gara di Paolini preso a strilloni da Mister Criscuolo, con un Montecalvoli "cinicissimo e concentrato" che portava al vantaggio firmato da Fedeli, pur impattato da Vinci, vedeva i pisani in grado di siglare un "uno-due" da artiglieria pesante con 2 spari di Carli su cui appunto Paolini rimaneva "troppo statico". Rimanevamo in "bazzica" con la botta di Vinci deviata in gol, pur beccando anche il gol di Landi lesto a riprender palla dopo un miracolo di Paolini. Scordino siglava il 3-5 poco prima della prima sirena facendo andare su tutte le furie il Mister ospite
Secondo tempo: tutt'altra cosa...tutt'altro spettacolo, tutt'altra gran recita portoferraiese: Il Montecalvoli tranne qualche sparuta sortita tenuta sotto controllo da Paolini completamente rinfrancato, vedeva i "mitici" ragazzi del "Sotto Capo" Paolo Criscuolo menar le danze per tutti i 20 minuti effettivi. Vinci scatenato tra un "doppio passo alla Biavati ( ne ha fatti almeno 5 su cui i vari diretti controllori non potevano altro che mettersi le mani nei capelli ), raccorciava sul 4-5. Portoghese esplodeva una punizione bomba per il 5-5 pur commettendo nel riappostarsi al limite un innocuo fallo di mano...purtroppo il 2° e si vedeva sventolare il rosso. Peccato !! Ma il match da li aveva già preso tutt'altra inerzia: portoferraiese.
Gatto siglava il sorpasso da sinistra a destra ed il "Pressostatico" esplodeva trascinato dallo "Speacker".
Poco dopo Scordino andava anch' egli di doppietta stavolta decisiva a far iniziare lo scorrere dei titoli di coda per andare a nettere a referto il 7-5 finale, entusiasmante trascinante, con un Elba 97 che per lunghi tratti ( rileggetevi il LIVE su Elbasport.com) menavano il possesso di palla tale da non farla mai prendere ai poveri pisani che continuavano a non raccapezzarsi.
Finiva sul 7-5 finale che vuol dire 4° vittoria consecutiva : Elba 97- Rotino Livorno 2-1; Elba 97 -Sangiovannese 6-4; Prato Elba 97 3-5; Elba 97 -Montecalvoli 7-5 con 20 fatti e 13 subite =21 punti, il 5° posto l'irruzzione rafforzata in zona Play Off a 3 punti dal San Giusto come a "incorniciare" l'Elba 97 come la squadra più in forma
e rivelazione del campionato. Come ho scritto per dare il voto a Mister Criscuolo, attenti a questa Elba 97; tra 2 anni a complatamento della crescita ovviamente da completare, questa squadra farà stupire; Io scommetto che ben presto questo gruppo di Amici "spaccherà tutto dappertutto"..statene certi

di Stefano Ballerini Elbasport.com / Addetto Stampa Elba 97
LA TUA BANCA
Messaggio 88509 del 22.01.2018, 05:45
lanera luigi Fdi
Messaggio 88508 del 21.01.2018, 18:08
E' iniziata la campagna elettorale......qualche "brava" persona si sta divertendo ad inviare lettere anonime con l'intento di screditare il sottoscritto. Che sia un attacco politico lo si capisce dalle persone che le ricevono , essendo loro, spesso personaggi pubblici e in grado di muovere voti . Fortunatamente molte di questi amici mi hanno segnalato il fatto e come spesso succede in questi casi la prima battuta che mi fanno e'.....A CHI HAI DATO NOIA ???? Cito una frase di un noto personaggio.....Piu' nemici Piu' onore .

Vi Prego di condividere questo post .
per Paolino
Messaggio 88507 del 21.01.2018, 17:40
Provenienza: portoferajo
caro Paolino : non perdi occasione per stare zitto !!!! vattene a fare un giro nell' Isola di Malta e vedrai che il conduttore fa anche il biglietto e controlla gli abbonamenti .. se paghi sali , altrimenti scendi con tutte le tue carabattole ... 'apito come si fa ? ci vediamo alle urne a Marzo !!! vedrai che , forse , si cambia registro in Italia.... ciao.
francesca
Messaggio 88506 del 21.01.2018, 14:25
Provenienza: portoferraio
Sono d'accordo con Paolino l'arrotino. Il controllore non è un pubblico ufficiale;secondo me avrebbe dovuto chiamare la polfer
BELLUNO & DINTORNI..
Messaggio 88505 del 21.01.2018, 12:28
Provenienza: CAPOLIVERI (PAOLINO L'ARROTINO)
Lungi da me mettere alla gogna persone che nemmeno conosco.Il mio intervento vuol far capire che esistono leggi, normative e regole alle quali ogni cittadino si deve attenere. Tutto qui.

Paolino l'Arrotino-
LIONS CLUB ISOLA D’ELBA
Messaggio 88504 del 21.01.2018, 11:51
CRIMINALITÀ ORGANIZZATA E SUE INFILTRAZIONI NELLE ECONOMIE:RELATIVE MISURE DI CONTRASTO



Conferenza al Lions Club I. d’Elba del Generale della Guardia di Finanza Mario D’Alonzo


Proprio alla Scuola Allievi Ufficiali della Guardia di Finanza di Portoferraio, dove ha anche conosciuto la sua futura sposa: la Sig.ra Simonetta Di Sacco, nei primi anni settanta, il Generale Mario D’Alonzo ha iniziato una lunga e rapida carriera che, dopo vari gradi di comando in province, regioni, unità di tutela dell’economia, proseguendo fino al ruolo di Capo di Stato Maggiore dei reparti speciali, lo vede oggi ricoprire un incarico in seno al nucleo di verifica e controllo degli investimenti pubblici presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.
L’Alto Ufficiale è stato ospite la sera di sabato 20 gennaio del Lions Club Isola d’Elba dove, alla presenza dei soci lions, dei loro ospiti e dei Comandanti delle locali Forze dell’Ordine, ha relazionato sul tema: CRIMINALITÀ ORGANIZZATA E SUE INFILTRAZIONI NELL’ECONOMIE: RELATIVE MISURE DI CONTRASTO.
Il presidente lions Marino Sartori, nell’introdurre il relatore, in considerazione dell’attualità e della rilevanza dell’argomento, ha anticipato che il Club sta valutando la promozione di un’attività di educazione alla legalità da svolgersi, in collaborazione con le Forze dell’Ordine, nelle scuole del territorio.
D’Alonzo, entrando subito in argomento, ha esaminato l’evoluzione e l’adeguamento ai tempi della criminalità organizzata che, espandendosi anche oltre i confini nazionali ed imponendo con atti intimidatori e violenze servizi e mano d’opera, spesso proveniente dall’estero, opera in molti settori dell’economia quali: attività imprenditoriali, ristorazione, smaltimento dei rifiuti, appalti della Pubblica Amministrazione, ecc.; è impegnata in campi quali :droga, estorsioni, contraffazioni, usura, tabacco, gioco d’azzardo e armi; ricicla investendo in attività lecite attraverso canali riconducibili a banche. Individua a tale scopo sempre nuovi strumenti quali il Money Transfer, mentre i capi, orientandosi a non figurare mai direttamente, servendosi di prestanome o di soggetti insospettabili, rendono più difficile il risalire ai responsabili.
Il Generale ha proseguito quindi, aiutandosi con proiezione di grafici e dati statistici, descrivendo l’attività di contrasto alla criminalità organizzata attuata dallo Stato con vari organi che fanno capo al Ministero dell’Interno, le cui strutture operative comprendono la D.I.A., i Servizi Centrali e Interprovinciali, lo S.C.O. della Polizia di Stato, il R.O.S. dell’Arma dei Carabinieri. In quest’ambito il dispositivo della Guardia di Finanza svolge investigazioni su associazioni a delinquere, indagini sul patrimonio e attività di individui segnalati, procedendo, se necessario, a confische e sequestri preventivi.
Dalle tabelle statistiche proiettate durante la conferenza sono emerse le tipologie di investimenti preferiti dalla mafia che, in quest’ottica, predilige le S.r.l. e le imprese individuali, e la collocazione della Toscana, in materia di criminalità, che viene individuata in posizione media nell’insieme delle regioni con un leggero aumento della provincia di Livorno
A conclusione D’Alonzo ha espresso il suo apprezzamento per il disegno d’intervento educativo in tema di criminalità da attuarsi da parte del Lions Club nelle scuole elbane, assicurando la disponibilità delle Forze dell’Ordine a collaborare al progetto.
Sono seguiti numerosi interventi da parte del pubblico in sala, ultimo dei quali quello del sindaco di Portoferraio Mario Ferrari che, pur constatando come la condizione di insularità dell’Elba consenta unl buon contenimento delle interferenze mafiose, raccomanda di non abbassare la guardia in quanto i segnali preoccupanti non mancano e, per contro, c’è troppo buonismo da parte del Sistema Giudiziario.
L’incontro si è concluso con il rituale omaggio del guidoncino sociale al Generale D’Alonzo che ha contraccambiato consegnando al Club il Crest della Guardia di Finanza.
x paolino l'arrotino
Messaggio 88503 del 21.01.2018, 11:15
Provenienza: capotreno di belluno
caro lei occorrerebbe sapere cosa dice il regolamento delle ferrovie prima di criticare , in ogni caso anche se ha sbagliato è sbagliatissimo mettere alla gogna uno dei pochi che cerca di fare il proprio dovere , viste anche le percosse che di solito si beccano i controllori sui mezzi pubblici da parte di stranieri non allineati
LE GRANDI MANOVRE
Messaggio 88502 del 21.01.2018, 11:06
Provenienza: RIO
STAZIONI ITALIANE... BELLUNO-
Messaggio 88501 del 21.01.2018, 09:43
Provenienza: CAPOLIVERI (PAOLINO L'ARROTINO)
Quando si legge un'articolo di "giornale", non si riporta solo ciò che può far notizia, ma si sa, siamo in campagna elettorale e tutto fa brodo. Il controllore di Belluno per essere chiari, è stato condannato per violenza privata, in quanto non poteva e non doveva prendere le borse dell'utente e depositarle a terra, anche se lo stesso, senza biglietto era già salito sul treno. Devo essere sincero, se mi dovesse capitare la stessa cosa, e senza il mio permesso un controllore mi prende le valige e me le porta fuori dal treno, farei la stessa cosa e denuncerei lo stesso controllore, e in base alla legge a cui TUTTI si devono attenere, sicuramente sarebbe condannato. Dopo, ma solo dopo, sempre in base alle normative, dovrò rispondere per non avere esibito il biglietto valido per quella tratta. Tutto questo è il solo modo di agire in una nazione dove esistono ben chiare le regole per una convivenza civile.

Paolino l'Arrotino-
Serse
Messaggio 88500 del 21.01.2018, 04:42
Provenienza: Auto sul Capannone
La macchina sul Capannone (un'Audi grigia) è li da prima di Natale...
C'è un cartello sul cruscotto con scritto "auto in panne", prima o poi la toglieranno!
X Geronimo
Messaggio 88499 del 21.01.2018, 00:35
Provenienza: Campo
Ma tu sei di razza bianca o sei indiano?
Nelson
Per geronimo capo apache
Messaggio 88498 del 20.01.2018, 22:35
Provenienza: Populista
Caro amico,la verita' è che al controllore che cercava di fare il.proprio dovere, adesso si deve pagare pure l'avvocato...in Italia vengono apposta i delinquenti perche' conoscono, ecome funziona il nostro sistema..in città sugli autobus non paga nessun extracomunitario...e controlli non ne fanno proprio per paura e per le conseguenze.
Se a casa tua per esempio oltre muro di recinzione se ti venisse l'idea di mettere dei vetri taglienti (come usavano i nostri nonni) e un ladro per entrare,si dovesse tagliare...
Ahi.ahi ahi...son c@@@i tuoi..non so quanto dovresti pagare!
Questa è l'Italia!
Osservatore Elbano Scrivi a Osservatore Elbano
Messaggio 88497 del 20.01.2018, 21:36
Provenienza: canale di Piombino
X Geronimo Capo Apache

Un paese che perseguita chi fa il proprio dovere e' un paese fallito
dalla parte del controllore Trenitalia
Messaggio 88496 del 20.01.2018, 19:59
Provenienza: Geronimo, capo apache
La sentenza di condanna del controllore dei biglietti di Trenitalia che, in provincia di Belluno, aveva fatto scendere un immigrato non in regola , è veramente incredibile. Fa pensare che non solo ci sono leggi che aiutano la microcriminalità ma , talvolta, ci si mette anche qualche giudice che applica la norma di legge con interpretazioni che, francamente, stupiscono. La persona comune non può non ritenere che quel controllore avesse fatto il proprio dovere. Ed anzi era da elogiare, perchè periodicamente questi controllori, capitreno etc vengono addirittura pestati dalle persone sottoposte al controllo.
Ma c' è qualcuno che comprende e giustifica la sentenza?
ELBA97
Messaggio 88495 del 20.01.2018, 17:14
AL " PRESSOSTATICO" DI SAN GIOVANNI ORE 15 ELBA 97-CDM GENOVA St 0-4




Un grande primo tempo con ben 16 conclusioni vedeva il Genova condurre 1-0; poi nella ripresa l'autogol di Piccirillo comprometteva tutto.
ELBA 97:
Zamboni, Bardelloni, Piccirillo, Costa, Criscuolo, Brundu, Portoghese, D'Alessio Anselmi, Vinci, Gatto, Paolini. All. Linaldeddu
CDM GENOVA: Pozzo, Lombardo, Foti, Ortisi, De Jesus, Busca, Piccareta, Ricchini, Vignolo, Luan Costa, Salerno, Sacco. All. Pinto
Arbitri: Giacquinto-Zingariello ( Po); Crono Landi ( Po)
Reti: Pt Ortisi; st Autogol di Piccirillo; De Jesus, Foti
di Stefano Ballerini
Portoferraio- Che peccato..nel senso che ad un primo tempo davvero scintillante contro la 2° della classe ci vede "martellare, assaltare, dominare" il CDM ma andare al riposo sotto 0-1 è stata davvero dura. La seguenza del primo tempo con: D'Alessio, Criscuolo, Anselmi, Piccirillo, Criscuolo, Vinci, Vinci ancora, D'Alessio solo che spara addosso a Pozzo, 2 volte Criscuolo, 2 Piccirillo, Portoghese, Gatto avrebbe meritato davvero di più !! Una sempre più bella Elba 97 poi però cade nel 2° tempo dall'autogol in avvio di Piccirillo . Da li in poi lasciavamo spazio ad un CDM che rinfrancata e più sicuro faceva la partita; Zamboni compiva 4 autentici miracoli ma le conclusioni di De Jesus e Foti portavano il Cdm sul più che sicuro e troppo duro 4-0 con anche 3 pali all'attivo.
Adesso altre 2 gare in casa con Gisinti Pt ( la capolista) e Olimpia Regium prima del match" dell'anno" a Prato col San Giusto, sperando che i lanieri non facciano altri punti.
Domani alle 15 sempre qui al "Pressostatico" il match dell'Under 19 col Montecalvoli C5 ( andata 2-2).

Dal "Pressostatico" Stefano Ballerini
GIOSUE' IL CONDOTTIERO
Messaggio 88494 del 20.01.2018, 16:18
Provenienza: CAPOLIVERI
Si parla tanto e si dice che; Qualora il M5S dovesse andare al governo, per l'Italia sarebbe la fine. Poi si dice che sono degli incompetenti (senza prove) infine che sono peggio dei comunisti. Tutto questo denota un certo nervosismo sia a destra che a sinistra, come se gli italiani fossero dei dementi (spero tanto di no) da non capire che l'Italia (sanità, scuola, trasporti, disoccupazione, infrastrutture, burocrazia ecc..) sia stata governata dai soliti che si definiscono COMPETENTI. Alla faccia del CA..O, avete un muso che nemmeno un'aquila incazzata ve lo graffia.
Luigi Lanera Fdi AN
Messaggio 88493 del 20.01.2018, 13:21



Luigi Lanera
Dilloal TG!
Messaggio 88492 del 20.01.2018, 12:27
di MoVimento 5 Stelle

Per i Tg L’Italia è composta da due città, a volte tre. Roma, Torino, e ogni tanto Livorno.
Nella Capitale, in particolare, si abbatte da un anno e mezzo ogni tipo di tragedia e sciagura, il malgoverno, a sentire i giornalisti, non tralascerebbe nessun campo della vita quotidiana. Orde di professionisti della telecamera riprendono ogni singolo sacchetto di immondizia fuori posto. E nel frattempo il resto dell’Italia soccombe. L’emergenza rifiuti della Sicilia che sta diventando anche sanitaria? Non pervenuta. Il sindaco di Milano che ha ricevuto una richiesta di rinvio a giudizio per turbativa d’asta per l’Expo? Un passaggio fugace a fine servizio in cui, guarda caso, si parla di Livorno.

Evidentemente i giornalisti non sono abbastanza informati. Noi proviamo a far sapere che ci sono emergenze vere di cui occuparsi, ma non ci ascoltano. E allora vediamo se prestano attenzione a voi, i cittadini che quei problemi li vivono tutti i giorni. Cosa succede alla sanità, ai trasporti, all’ambiente, delle vostre città? Aiutate i giornalisti a fare il loro lavoro. Segnalate problemi e disservizi, cattive amministrazioni, ruberie varie.

Siamo sicuri che i tg almeno a voi presteranno attenzione. Scrivete a: tg1_direzione@rai.it, tg2_direzione@rai.it, tg3@rai.it, tg4@mediaset.it, redazione.tg5@mediaset.it, sa@mediaset, webnews24@rai.it, skytg24.redazione@skytv.it mettendo in copia conoscenza: dilloaltg@yahoo.com
Se non pubblicheranno le vostre segnalazioni, lo faremo noi.
le navi per l'elba
Messaggio 88491 del 20.01.2018, 09:46
l'elba merita navi nuove del tipo every time, non è possibile con il vento e il mare neanche troppo forti tutto si blocchi sapendo poi che l'ospedale non è attrezzato per tutti i malanni e che gli elicotteri col vento non decollano. Invece che pensare a gozzovigliare coi lavori stagionali 3 mesi e 6 mesi in vacanza o con gli affitti in nero i locali dovrebbero pretendere quanto ho segnalato e non sono un elbano , fortunatamente , io.
Marcello Camici
Messaggio 88490 del 20.01.2018, 09:13
FINE DEL GRANDUCATO DI TOSCANA ASBURGO LORENA
L’ALBA DELL’UNITA’ D’ITALIA ALL’ELBA (1859-1860)
AMMINISTRAZIONE PUBBLICA AL LAVORO PER PREPARARE L’ELEZIONE DEI CONSIGLI COMUNALI.



Il 5 ottobre 1859 il governatore di Livorno scrive a quello dell’Elba ;
“Governo civile e militare di Livorno
Al Sig.Cav. Colonnello Governatore dell’Elba
Portoferraio Ill.mo Signore
Vedrà la SV Ill.ma dalla circolare in copia che Le trasmetto con quanto interesse il Governo della Toscana ricerchi il concorso di tutte le Autorità costituite onde le prossime Elezioni Comunali abbiano effetto nel giorno dalla Legge determinato,sieno adoperati tutti i mezzi legittimi perché riescano numerose e venga rispettata la libertà del voto col prevenire e reprimere ogni broglio e raggiro cui per avventura dassero luogo. Ella vorrà compiacersi di circolare subito le istruzioni comunicate dal Governo ai Gonfalonieri e Cancellieri Ministri del Censo e Delegato di codesto Circondario all’oggetto che vi si uniformino e si ottenga possibilmente l’intento cui mirano,porgendomi un qualche categorico e gradito riscontro.
Accolga Sig Governatore le proteste della mia più alta stima
Lì 5 ottobre 1859. Il Governatore Annibaldi Biscossi “
(Affari generali del governo dell’isola d’Elba anno 1859.Doc 401-494. Carta 416. Archivio storico comune Portoferraio)
8 Ottobre 1859 il Cancelliere e Ministro del Censo dell’Elba scrive al governatore dell’isola:“Al Sig. Cav. Colonnello Governatore militare e civile dell’Elba
Portoferraio
Ill.mo Sig.Sig. Pron. Col.mo
Accuso a VS Ill.ma il ricevimento della Circolare de 7 ottobre relativa alle votazioni che dovranno aver luogo per i Consigli Comunali. Ed in quanto potrà da me dipendere procurerò che sia conseguito l’intento a cui mira la circolare medesima.
Prevengo VS Ill.ma che la Cancelleria è sempre al corrente relativamente al Ruolo dei contribuenti per poter in ogni tempo approntare qual si voglia lavoro elettorale in qualunque giorno ed ora;ma la formazione delle liste il di cui incarico è affidato ai Gonfalonieri non si limita a collocarvi il nome e la rendita imponibile che resulta dal Catasto ,ma occorreva che fossero nelle liste depositate le indicazioni relative al domicilio,età ed alla condizione le cui nozioni hanno ritardato alquanto ed impedito fino a qui che siano state pubblicate oltre alla mancanza di traccia a cui attualmente è stato supplito.
Mi segno con distinto ossequio Di VS Ill.ma
Portoferraio .Dalla Cancelleria e Uffizio del Censo
Lì 8 ottobre 1859
Dev.mo Obbl.mo Servitore Bianchi”
Il 9 ottobre 1859 dalla cancelleria di Marciana:“Cancelleria ed Uffizio del Censo di Marciana
Al Sig. Cav. Governatore civile e militare dell’Elba
Portoferraio
Ill.mo Signore
In riscontro alla ossequiata Offiziale di VS Ill.ma de 7 ottobre stante,mi è grato assicurarla che le operazioni preliminari alle Elezioni Comunali da effettuarsi il giorno 30 ottobre prossimo,sono presso che a termine e che fin dal dì 5 dello stesso mese questa Magistratura all’oggetto peculiarmente di facilitare il concorso degli elettori deliberò la divisione del Comune in quattro distinte sezioni di Collegio.
Le non dubbie prove di senno politico date nel passato da questa popolazione,autorizzano a riguardare le medesime come certa caparra della rettitudine e sollecitudine colla quale sarà oggi esercitato il Diritto di elezione degli amministratori del proprio Comune.
E passo all’onore di confermarmi con distinto ossequio e rispetto.
Di VS Ill.ma Lì 9 ottobre 1859 Dev.mo Obbl.mo Servitore
Firma illeggibile”
(Idem come sopra)
L’Elba si trova per la prima volta a dover organizzare una tornata elettorale per la formazione dei consigli comunali con il metodo dell’elezione essendo fino allora avvenuta col metodo dell’imborsazione e i documenti sopra riportati sono interessanti perché attestano l’impegno e lo sforzo della l’amministrazione pubblica locale affinchè tutto avvenga regolarmente e con successo.

Marcello Camici
mcamici@tiscali.it
Messaggio ai giapponesi
Messaggio 88489 del 20.01.2018, 08:35
Provenienza: Isola deserta
Riesi duri. Contesteranno anche questo? Se lo dicevano i nostri vecchi deve essere vero, e la vicenda finanziaria del comune di Rio Alto lo conferma.
Non si arrendono nemmeno alla evidenza.
Non sanno che è solo questione di tempo. Fine febbraio? Primi di marzo? Tanto le sentenze arrivano, e poi voglio vedere come si farà a nasconderle. Coi discorsi, no di certo.
Eppure loro continueranno a combattere. Come i giapponesi rimasti sull'isola deserta. Fino a che non se li porteno.
Ivano
Messaggio 88488 del 20.01.2018, 08:28
Lo striscio e busso lo stanno prendendo solo tanti "amici", "ex compagni (?)" di De Rosas, dalla Corte dei Conti e dalle procure.
E non sono certo io!!!!
Basta fango su rio elba
Messaggio 88487 del 19.01.2018, 20:10
Provenienza: Rio
Sembra che il signor Arrighi ex consulente del sindaco dimissionario di rio nell'elba abbia preso un bel striscio e busso dal delegato di zona del pd isola d'Elba simone de rosas che con spiegazioni limpide e convincente lo ha smascherato
Basta col fango su rio elba su gente onesta e umile davvero una cattiveria indescrivibile
annoiato
Messaggio 88486 del 19.01.2018, 14:17
Provenienza: rio marina
Ho sentito l'intervista del ex sindaco di Rio in su, abbiamo capito ciò che ha detto la Corte dei conti e i suggerimenti della stessa per migliorare la situazione ma, quello che non capiamo è come il sindaco non capisca il grave atto da Lui commesso nell'abbandonare la barca nel momento del bisogno. La realtà, caro sindaco è che Lei e la sua squadretta, non siete stati capaci di cavare un ragno dal buco, praticamente inesistenti come Totanino. Io le consiglio non solo di uscire di scena con un po' di dignità, ma di astenersi dal voler intrufolarsi nella discussione pre elettorale tesa a cercare di risolvere i problemi che sono diventati, di due paesi. Un saluto caloroso alla redazione.
CINEMA TEATRO FLAMINGO
Messaggio 88485 del 19.01.2018, 13:13
Provenienza: Capoliveri
Film con aperitivo ricordando Fabrizio De Andrè. Il 24 gennaio al Flamingo di Capoliveri la prima del film “Principe Libero” dedicato al grande cantautore genovese. Alle 19,00 l’aperitivo sulle note di De Andrè, con i prodotti enogastronomici dell’Elba.



C’è grande attesa nelle sale cinematografiche italiane per la “prima” del film Fabrizio De Andrè – Principe Libero. Il film del regista Luca Facchini, racconta la vita del grande artista genovese, prematuramente scomparso, che ha segnato indelebilmente con le sue note e i suoi versi, la musica cantautorale italiana.
Mercoledì 24 gennaio, proprio in occasione della prima nazionale, il Cinema Teatro Flamingo sarà fra le selezionatissime sale cinematografiche italiane – fra le poche convenzionate con Nexo Digital , sale cinematografiche con ricezione satellitare - che proietterà il film e per gli spettatori sarà una serata speciale con belle sorprese.
Alle 19,00 infatti, sarà possibile partecipare all’aperitivo in musica, all’interno della sala cinematografica di Capoliveri, per degustare vini e specialità dell’Isola d’Elba con le più rinomate aziende enogastronomiche del territorio.
L’aperitivo sarà, inoltre, l’occasione per ascoltare la musica del grande De Andrè, che sarà presentata dal gruppo musicale “Oltre Le Nuvole” (occasionalmente composto da Carlo Ridi, Alberto Baldetti, Alessandra Emprin Gilardini, Alessadra Puccini) in un vero e proprio tributo a Fabrizio De Andrè e sarà possibile scoprire il legame sottile fra l’Elba, De Andrè, i suoi artisti, la musica, i suoi sapori.
A seguire, la proiezione del film.
Biglietto d’ingresso alla serata (Aperitivo + Cinema) 10 euro.
E’ consigliata la prenotazione: Cinema Teatro Flamingo - 0565.939147
Lavori in lungomare capitanerie
Messaggio 88484 del 19.01.2018, 10:58
Provenienza: Portoferraio
In questi giorni si sta lavorando scalcinando e demolendo in un fondo vicino la capitaneria.
Il fondo è sede di una associazione che in quella posizione meriterebbe ben altro uso come tutta la ex caserma.
Avrà tutti i permessi?
Figuriamoci se è soggetta a verifiche ..
CINEMA TEATRO FLAMINGO
Messaggio 88483 del 19.01.2018, 10:37
Provenienza: Capoliveri
pier
Messaggio 88482 del 19.01.2018, 10:23
Provenienza: pf
X Naviglio. Scrivi:
Per fortuna che non esiste una compagnia aerea MobyAir!3
ZITTOOOOO! non lo dire non si sa mai potresti svegliare i loro desideri.
X biglietto traghetto elba
Messaggio 88481 del 19.01.2018, 09:49
Provenienza: Elbano
Con Moby non si possono fare biglietti residenti on-line, trattasi di compagnia privata che a sua discrezione può concedere lo sconto ai residenti, altrimenti bisogna pagare il prezzo da turista, comunque anche con Toremar non si può fare il biglietto definitivo on-line per residenti, bisogna sempre presentarsi alla biglietteria al porto con il foglio stampato dopo aver fatto la procedura on-line e fare il biglietto alla biglietteria al porto presentando personalmente i documenti di tutte le persone e dell'auto, sempre sperando che ci sia posto, i residenti non hanno posti riservati, prima passano sempre i turisti a prezzo pieno.
L'auto sul Capannone
Messaggio 88480 del 19.01.2018, 09:42
Provenienza: X Franco
L'auto sul capannone è più di un mese che è lì ferma, ma è fuori dalla strada e non dà fastidio a nessuno, avrà finito il carburante, non penso che sia guasta, le auto tedesche non si rompono mai, dicono loro, a me non risulta, poi i proprietari di quelle auto con quattro palle molte volte si ritengono pure di una altro pianeta, esseri superiori con quattro palle appunto, doppi coglioni, che avete da prendere per il cul@ gli altri automobilisti, con la vostra strafottenza?
Avranno finito i soldi per comprarla, e poi mantenerla e ripararla?
Naviglio
Messaggio 88479 del 19.01.2018, 09:32
Provenienza: Dal porto
NAVI CHE URTANO QUALCOSA.

Circa un mese fa, la Moby Niky, ha leggermente urtato, (nel silenzio compiacente della capitaneria e della stessa compagnia, non è possibile sapere la verità ufficiale) la secca vicino Palmaiola.
Ieri la ex Moby Lally, ha leggermente urtato il molo.
Andate su YouTube e digitate incidente moby e guardate.
Naviglio vecchio, di quarta mano.
Perché il mistery client non fa un servizio su cosa viaggiano i turisti che vengono all'Elba?
Per fortuna che non esiste una compagnia aerea MobyAir!3
CENTRO GRAFICO ELBANO
Messaggio 88478 del 19.01.2018, 09:11
x Napoleone
Messaggio 88477 del 19.01.2018, 09:04
Provenienza: Elba
Ecco, fermati a Marzullo che è meglio e lascia stare 'Giulio Cesare,Marco Polo,Dante,Giotto,Leonardo,Michelangelo,Galileo Galilei,Fermi Marconi,Verdi e via dicendo', perchè se tu avessi anche la piu pallida idea di cosa hanno fatto e di quale fosse il loro pensiero, ti vergogneresti come un ladro per l'accostamento che hai fatto.
Purtroppo la non conoscenza della storia non ti permette nè di sapere chi sei nè tantomeno cosa sarai. Non è la soluzione migliore quella di chiudere in una stanza buia per la paura e l'incapacità di confrontarsi e crescere. Se sei uno di quelli che urla 'Elba libera', fai uno sforzo e urla' Elba libera dall'ignoranaza'.
Saluti
Michelangelo Zecchini
Messaggio 88476 del 19.01.2018, 09:00
TRECENTO ANNI DI STORIA NELLA TOMBA ETRUSCA DI POGGIO


La tomba etrusca di Poggio, scoperta nel 1899, è di particolare rilievo per la ricostruzione della storia antica dell'Elba, ma c'è voluto un secolo perché avesse l'attenzione che merita da parte degli studiosi.
Il primo cenno a ritrovamenti di ceramiche etrusche a Poggio risale al 1914 allorché Antonio Minto, responsabile della soprintendenza archeologica di Firenze, indirizzò una lettera, con oggetto “Antichità Del Buono”, all'avv. Federico Mellini di Firenze. Ma la notizia rimase localizzata nella cerchia dell'ufficio.
Nel 1920 la scoperta venne resa nota, nell'ambito di uno studio sulla toponomastica elbana, da Remigio Sabbadini, ordinario di letteratura latina all'Università di Milano e Accademico dei Lincei: “Al Poggio sotto la villa già di Pilade del Bono fu recentemente da lui rinvenuta una tomba etrusca, donde vennero tratti molti vasi. Io ne ebbi in dono uno di stile arcaico, con fogliame nero su fondo rosso”. La testimonianza del professore dapprima passò sotto silenzio, poi, nel 1965, fu sottovalutata da Giorgio Monaco, sostenitore della tesi delle origini liguri isolane, che la liquidò con un punto interrogativo. Nel 1983 Benedetta Adembri rinvenne fra i materiali archeologici conservati a Firenze i frammenti di alcune coppe ioniche (fine VII-inizi VI secolo a. C.) da ricondurre alla tomba di Poggio. Ma fu necessario arrivare al 2001 perché alla scoperta fosse attribuito il giusto peso mediante la pubblicazione, da parte del sottoscritto, di una foto d'archivio della Soprintendenza raffigurante una parte del corredo funebre (un vaso sovradipinto e dieci a vernice nera), che fu datato al 300 circa a. C..
Oggi qualche studioso ritiene che a Poggio ci sia stato un piccolo cimitero etrusco realizzato sfruttando cavità naturali. Non è così. Stante la descrizione di Sabbadini, la più vicina al momento della scoperta oltre che la più attendibile, si deve pensare all'esistenza di una sola, importante tomba e non a un piccolo sepolcreto. Non vedo il motivo per cui dovrebbe essere disattesa e trasformata la nota del suddetto studioso sia sul numero (“una tomba”) sia sull'architettura del sepolcro (“tomba”, e non cavità naturale). Se davvero si fosse trattato di un riparo granitico, o di un tor, o di un tafone, o di una spaccatura nella roccia, Sabbadini, per professione padrone del linguaggio e addentro di persona alle circostanze della scoperta (“ne ebbi in dono uno di stile arcaico”), avrebbe usato locuzioni diverse e più precise. Per di più è noto che il limite cronologico di utilizzo delle “cavità naturali” da parte degli Etruschi all'Elba è la metà circa del VI secolo a. C.: i siti sepolcrali della Madonna del Monte, Monte Catino, Serraventosa, Masso alla Quata, Bagno, Monte Moncione hanno restituito manufatti non più recenti del 550 circa. Invece a Poggio, come si è visto, è presente anche un nucleo omogeneo di vasi che si datano intorno al 300 a. C..
Alla luce degli ultimi rilievi risulta poco verosimile che la tomba di cui si sta parlando vada identificata, come vorrebbe la gente del posto e come in un primo momento è sembrato anche a me, con l'attuale grande cantina/spogliatoio in parte scavata nel granito. Essa, infatti, dista una ventina di metri verso sud dalla ex villa Del Buono, mentre Sabbadini afferma che la scoperta avvenne proprio 'sotto' la villa stessa.
Il rinvenimento da parte dell'archeologa Adembri delle coppe ioniche nei magazzini fiorentini, la testimonianza del latinista Sabbadini sulla presenza di un vaso a figure nere di epoca arcaica, la foto dei reperti ellenistici tratta dall'archivio della soprintendenza, dimostrano che la tomba di Poggio - senza dubbio una delle più importanti tracce lasciate dagli Etruschi all'Elba - fu usata con continuità più o meno per tre secoli (circa 600 - circa 300 a. C.).

Michelangelo Zecchini
Meteo Toscana Arcipelago
Messaggio 88475 del 19.01.2018, 08:23
NUOVA PERTURBAZIONE: VENERDÌ RISCHIO PIOGGIA SUL SETTORE TIRRENICO




L’alta pressione rimane ai margini del nostro Paese dove si stanno attivando correnti più miti occidentali. Venerdì queste correnti di Libeccio determineranno da un lato un generale rialzo delle temperature ma nel contempo riporteranno nuvole e un po’ di piogge sulle regioni tirreniche.

Previsioni per domani Sabato 20 gennaio: nuova perturbazione in arrivo dalla Francia, la n. 9 del mese, raggiungerà le Alpi occidentali per poi attraversare nella notte successiva il Centro-sud ; la nevetornerà ad imbiancare le Alpi anche a quote collinari e l’Appennino centro-meridionale al di sopra dei 1000 metri.

Domenica rapido miglioramento del tempo al Centro-sud con residue piogge all'estremo Sud specie al mattino.
ARIBORDA MOBY
Messaggio 88474 del 19.01.2018, 05:39
Provenienza: Roba da non credere

PASSEGGERI.......PORTATEVI UN CORNO ROSSO ANTI IELLA

Allora dopo il silenzio sui fatti della Moby Niky ecco che ieri intorno alle 13, durante la manovra d'attracco anche il Moby Two ha strusciato fortunatamente in maniera leggera a banchina e rimane fermo in attesa di controlli...
Ma possibile che la sicurezza sia così precaria?
Ma chi controlla i controllori ?
Insomma gentile e attenta capitaneria e chi di dovere, non sarebbe l'ora di un esame più approfondito per quester bagnarole che mettono ogni giorno a repentaglio la sicurezza dei passeggeri?

VERGOGNA
Invasione pianificata
Messaggio 88473 del 18.01.2018, 21:54
Il piano dell'Onu: un lavoro a tutti migranti.

Chi ostacola l'ingresso agli stranieri è colpevole di autolesionismo economico e da la ricetta per eliminare gli spostamenti clandestini, regolarizzare chiunque.
Hanno già deciso di farci invadere per piegare le nostre economie e renderci schiavi noi,i nostri figli e nipoti a lavorare a salari da fame!
Napoleone
Messaggio 88472 del 18.01.2018, 21:07
Provenienza: Elba
x A proposito di Razza bianca :
Sei disposto/a a convivere, pacificamente,ripeto pacificamente,in un prossimo futuro,con 500 milioni di Africani/Musulmani, Pakistani o Bengalesi, che qualora continuasse questo esodo, raggiungerebbero l'Europa,passando per l'italia, portando,anzi imponendo i loro modi di vivere,che oggettivamente, non possiamo proprio considerare al passo con i tempi.???
Sei disposto ad abbandonare gli usi, le tradizioni,la storia, che bene o male hanno fatto dell'Italia e dei suoi oltre 8000 comuni,uno dei Paesi Cardine della Storia, così da proporre al Mondo personaggi quali Giulio Cesare,Marco Polo,Dante,Giotto,Leonardo,Michelangelo,
Galileo Galilei,Fermi Marconi,Verdi e via dicendo,scusandomi di averne tralasciati altri altrettanto importanti?
Come direbbe Marzullo; fatti queste due domande e poi dacci una risposta,sensata per favore.
L'unica colpa che ha avuto il Candidato Governatore alla Regione Lombardia Fontana è stata quella di scusarsi!!! Ha ragione da vendere,altro che scusarsi.
Franco Scrivi a Franco
Messaggio 88471 del 18.01.2018, 20:18
Provenienza: Portoferraio
Buonasera a tutti.... mi dite una cosa? ma è possibile che ormai da giorni anzi da settimane si trovano in giro auto abbandonate per strada? X il Capannone cè un Audi che è quasi due settimane che è buttata li ferma... Sull ingresso per le picchiaie cè un Opel Corsa che almeno si sono degnati di mettere il triangolo... anche se con il vento è caduto nel fosso. Non bastasse x la strada di Naregno cè un ducato targato estero che anche quello sono giorni che è buttato li con una ruota a terra (questo proprio in mezzo alla strada). E' venuto di moda lasciare per strada le auto?,...
A proposito di Razza bianca
Messaggio 88470 del 18.01.2018, 19:32
Provenienza: Elba
Come Attilio Fontana declina la Razza Bianca:
«Non possiamo perché tutti non ci stiamo, quindi dobbiamo fare delle scelte. Dobbiamo decidere se la nostra etnia, se la nostra razza bianca, se la nostra società deve continuare a esistere o se deve essere cancellata. Qui non è questione di essere xenofobi o razzisti, ma di essere logici o razionali. È una scelta». «Non possiamo accettarli tutti, perché se dovessimo farlo, non saremmo più noi come realtà sociale, come realtà etnica».

Come la Costituzione declina la Razza:

“Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”.

Credo proprio che i nostri padri costituenti abbiano usato il termine 'razza' non per ignoranza o per legittimarne l'uso in chiave xenofoba nella bocca di soggetti dall'aniomo perfido, ma per far capire quanti milioni di persone sono state torturate ed uccise per l'odio instillato sulle false differenze razziali.
Saluti
Traghetti Elba
Messaggio 88469 del 18.01.2018, 16:41
Qualcuno sa come si può prenotare e/o acquistare online un biglietto residente per una corsa Moby?
Per Toremar l'opzione c'è ed è facile da trovare.
ELBA VELA
Messaggio 88468 del 18.01.2018, 16:16
IL CALENDARIO AGONISTICO 2018 DELLA SQUADRA CVMM


Confermati i calendari agonistici – classi 420, L’Equipe e 29er – per la stagione 2018 della squadra del Circolo della Vela Marciana Marina.
Mentre continuano gli allenamenti in mare – condizioni meteo-marine permettendo – l’allenatore e istruttore Fabrizio Marzocchini ha confermato date e composizione degli equipaggi che quest’anno difenderanno i colori del sodalizio velico marinese.
La stagione della classe 420, che nel 2017 si è conclusa a Imperia a dicembre con il risultato soddisfacente dell’equipaggio composto da Giulia e Paolo Arnaldi (considerate le condizioni meteo particolarmente impegnative e il grande numero di partecipanti ad alto livello internazionale), inizierà nel 2018 proprio sul campo di regata di casa con la prima prova nazionale in programma dal 16 al 18 marzo a Marciana Marina. Continuerà poi a Palermo dal 30 marzo al 2 aprile, a Formia dal 29 aprile al 2 maggio e a Senigallia con la quarta e ultima prova nei giorni 8/10 giugno.
Anche quest’anno le ragazze riesi Bianca Pettorano e Flaminia Panico, che dalla classe L’Equipe sono passate alla classe 420, si alleneranno con la squadra CVMM.
Per quanto riguarda la classe L’Equipe quest’anno saranno in gara gli equipaggi della categoria Evo: Alice Palmieri/Eva Paolini, Giulia Costanzo/Federico Arnaldi, Silvia Costanzo/Edoardo Paolini, Alessio Caldarera/Matteo Peria e Lorenzo Paolini/Andrea De Pasquale. Nella categoria Under 12 gli equipaggi sulla linea di partenza saranno Zion Mattei/Giacomo Matta e Riccardo Coppo/Federico De Pasquale. Anche il calendario agonistico della classe L’Equipe prevede l’inizio stagionale a Marciana Marina con la prima prova nazionale nei giorni 23/25 marzo, continuerà poi con altre due prove rispettivamente ad Antignano dal 20 al 22 aprile e a Ostia nei giorni 2/3 giugno.
Quattro gli appuntamenti nazionali anche per l’acrobatica classe 29er con l’equipaggio formato da Antonio Salvatorelli e Dennis Peria: 10/11 marzo a Ostia; 14/15 aprile a Giulianova; 28/30 aprile a Marina di Carrara; 18/20 maggio ad Acquafresca, lago di Garda.
La stagione si concluderà poi a Loano nei giorni 6/9 settembre con i Campionati Giovanili in doppio che vedrà in gara i velisti CVMM delle classi L’Equipe Evo, 29er e 420. La classe L’Equipe Under 12 concluderà a Viareggio dal 25 al 28 agosto in occasione della Coppa Primavela/Coppa del Presidente.

Nella foto l’equipaggio 420 formato dai fratelli Giulia e Paolo Arnaldi
10.000 MANI PER L'ELBA
Messaggio 88467 del 18.01.2018, 16:11






Per il secondo anno prosegue la manifestazione 10.000 MANI PER L'ELBA, evento promosso dalla Prefettura di Livorno, Uff. staccato dell'Elba, in collaborazione con comuni di Marciana e Marciana Marina , società di raccolta rifiuti ESA, Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, Corpo Carabinieri Forestali, Vigili del fuoco, Esercito Italiano e le associazioni del versante occidentale.
POTERE AL POPOLO
Messaggio 88466 del 18.01.2018, 16:03
Anche all’Elba… POTERE AL POPOLO


Nonostante l’assoluto oscuramento da parte del sistema informativo sta nascendo dal basso un nuovo soggetto politico di sinistra. Così forte è l’esigenza di una forza di sinistra autentica e veramente innovativa che tramite il “passaparola”, le centinaia di assemblee realizzate sul territorio, la rete di associazioni, movimenti politici e sociali, attivisti, gruppi di volontariato, sta nascendo “Potere al Popolo”, una realtà di cui sentirete parlare da qui alle elezioni del 4 marzo e, soprattutto, dopo. Ne fanno parte realtà di movimento, partiti come Rifondazione Comunista e PCI e realtà come Eurostop e NO TAV. Portavoce della lista una giovane donna napoletana di 37 anni, Viola Carofalo, ricercatrice precaria. In realtà “Potere al popolo!” è solo la traduzione letterale della parola democrazia. Oggi molti lo hanno dimenticato, e pensano che democrazia sia andare a votare una volta ogni cinque anni partiti tutti uguali, e per il resto subire le decisioni che vengono prese altrove, non solo in parlamenti che ormai non rispecchiano più il paese, non solo da governi che sono macchine sempre più autoritarie, ma magari in qualche incontro riservato fra banche, finanza, associazioni di impresa, in qualche riunione di tecnocrati dell’Unione Europea. Non troverete nella lista delle adesioni i vecchi leader del centro-sinistra, responsabili dei fallimenti del passato, rispetto ai quali la nuova formazione ha decisamente tenuto a distinguersi. E’ una lista formata dal basso, attraverso centinaia di assemblee territoriali. Nel programma vi sono l’abrogazione della riforma Fornero e del Jobs Act, oltre a un grande piano di messa in sicurezza del territorio, la riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario, il taglio delle spese militari, la redistribuzione della ricchezza. Tutti i dati dicono che se da un lato aumenta la povertà, da un altro lato è aumentata la concentrazione delle ricchezze: l’1% degli italiani detiene il 25% della ricchezza nazionale. Questi soldi non vengono dal cielo, sono il prodotto del lavoro di cui qualcuno si appropria in vari modi (non corrispondendo il giusto salario, con una tassazione iniqua etc). Se vogliamo fare una società più giusta e salvare questo paese, si tratta quindi innanzitutto di andare a prendere questa massa di capitali e redistribuirla verso il basso. Questo progetto politico ha trovato sostenitori anche sul nostro territorio e l’assemblea di presentazione si terrà il 20 gennaio alle ore 16.30 presso la sala consiliare del Comune di Portoferraio, con la presenza di Massimo Cini, candidato della lista alla Camera dei Deputati.
I pini lungo le strade vanno tagliati tutti !
Messaggio 88465 del 18.01.2018, 14:34
Provenienza: Aspettiamo il morto?
I pini lungo le strade vanno tagliati tutti !
Aspettiamo il morto?
Amen !
Cari amici ambientalisti ci sono tanti buscioni da pulire per metterci le patate per la gente che muore di fame nel mondo, basta usare la penna del piccone e lo zappone.
Politicamente corretto
Messaggio 88464 del 18.01.2018, 12:20
Sono giorni che i giornali parlano della boutade di Attilio Fontana per aver usato la frase "razza bianca"..
Anche nella nostra Costituzione viene utilizzata la parola razza, e che dire dell'insospettabile Simone Well in un suo testo del 1943 contro la denominazione hitleriana a svantaggio dei Paesi europei di razza bianca...ma si sa' il politicamente corretto è a senso unico!
Scubidu'
Taglio alberi
Messaggio 88463 del 18.01.2018, 11:59
E' di pochi minuti fa l'uscita della solita associazione ambientalista sul taglio dei pini a Marina di Campo.
Un articolo necessario ad attaccare l'amministrazione campese per aver tagliato due pini sulla via d'ingresso al paese.
La domanda sorge spontanea, dov'era l'associazione quando a Marciana Marina è stato tagliato un meraviglioso olivo da un giardino comunale?
All'Elba va tutto bene?
Messaggio 88462 del 18.01.2018, 10:33
Provenienza: Operatore turistico che lavora solo tre mesi d'estate, poi bisogna campare con qualcos'altro
Beati a quelli che all'Elba e a loro va tutto bene, finchè non pagano una tassa sulle auto di lusso Mercedes, Bmw, Audi, Porsche, e Suv e Fuoristrada vari e altro, finchè non pagano l'imu in base al valore di mercato degli immobili, finchè non pagano la nave cento euro a viaggio come i turisti, allora la nave con il vento vedi come viaggia ancora più forte, finchè l'Italia va le tasse non si pagano, poi le pagherete, prima di quello che pensate, la pacchia sta per finire.
Shopping
Messaggio 88461 del 18.01.2018, 10:15
Quindi all elba lo stagionale d inverno si trasferisce con la famiglia in tailandia???o magari c e qualche giovane che ancora deve iniziare la propria vita e fa questo che dici tu??? Sarò un caso a parte io e la cerchia dei miei conoscenti stagionali oppure si parla cosi tanto per parlare??? Ok se il problema dei commercianti sono i saldi,si cambino modi e tempi...sarà sicuramente....
Io non la vedo cosi...meno entrate=meno uscite x beni di necessità e occhio al risparmio. Ormai sono arrivato acquistare tutto su internet tranne la spesa per gli alimenti.....
Ditemi voi chi ci guadagna in questa guerra tra poveri
Per Lavoratore "senza generalizzare"
Messaggio 88460 del 18.01.2018, 08:59
Lei ha in parte ragione, per quel che riguarda le agevolazioni ISEE e il lavoro in nero. Credo però che se tutti questi percettori di indennità di disoccupazione, che lavorano tre o sei mesi l' anno, avessero la possibilità di lavorare stabilmente 12 mesi l' anno, con conseguente progressione economica, stabilità lavorativa, versamento di contributi per un tempo maggiore con effetti positivi sul trattamento pensionistico, non esiterebbero a preferire di lavorare per tutto l' anno, piuttosto che svolgere un lavoro precario, che oggi c'è e domani non si sa, percepire un reddito bassissimo, essere spesso sfruttati da datori di lavoro con pochi scrupoli, evasori, abusivi e che al contrario dei loro dipendenti vivono nel benessere e nel lusso.
Non ha visto quanti Suv, grossi fuoristrada, Mercedes, Audi, BMW circolano per le strade dell' Elba? Sono dei lavoratori a tempo, percettori di indennità di disoccupazione o dei loro datori di lavoro? Si sposti a Piombino e nella provincia. Dove vede circolare tutte queste auto di grossa cilindrata? Dove vede nei mesi invernali le agenzie di viaggi affollate di gente che va in crociera o sulla neve?
Se quei lavoratori, penso, fanno dei lavori in nero, è per integrare la misera indennità di disoccupazione, per potere tirare avanti con la famiglia.
Sa quanti di questi "furbetti", i più giovani, vivono ancora in casa dei genitori, perché non si possono permettere di vivere per conto loro?
Di quello che lei dice, c'è una sola cosa vera. NON BISOGNA GENERALIZZARE!
X lavoratore
Messaggio 88459 del 18.01.2018, 07:33
Le assicuro senza generalizzare che è pieno di signori a cui va bene così. 3 mesi... 6 mesi e poi a ralla.
E senza la retorica della Tailandia... o Tenerife dove la maggior parte svernano a sbafo...
Tanti non lavorano appositamente per non innalzare isee e indicatori economici vari.. con i quali godono di case comunali indennità etc etc....
E io pagooooo.... ovvio non lavorano ma se cè da fare qualcosa in nero sono in prima linea
Scatole cinesi e non...
Messaggio 88458 del 17.01.2018, 20:41
Provenienza: Chiusura negozi
Che i negozi hanno e stanno subendo la concorrenza di Internet oramai lo sanno tutti..ma non è la sola causa. Imposizione fiscale e la burocrazia sono le principali cause scatenati ..ma sono i commercianti italiano a chiudere.
Senza andar troppo lontano nelle citta' capoluogo di province aprono negozi pakistani,indiani,egiziani,ect nei settori frutta e verdura,pelletteria,alimentari,scarpe ect..
Solo con una piccola differenza.
Trascorso un periodo di due anni,prima che l'Ufficio delle Entrate possa accorgersi della loro esistenza, cessano e aprono con altro prestanome, e la storia continua.
Scubidu'.
shopping
Messaggio 88457 del 17.01.2018, 18:49
Eppure siete buffi...
Le entrate dell' elba e degli elbani si basano principalmente sul turismo. La stagione si è ridotta drasticamente,ormai in pochi riescono a fare 6 mesi di stagione. La disoccupazione è stata tagliata ,nella migliore delle ipotesi si prendono 3 mesi.Quindi su 12 mesi si hanno 9 mensilità... Chi ha la fortuna di lavorare a tempo indeterminato si è sempre preso il lusso di giudicare gli stagionali,fannulloni per gran parte dell' anno,pieni di entrate a nero,lavoretti,case tutto a nero...

Io che ho 40 anni e ho lavorato a tempo indeterminato fino a 2 anni fa non mi sono mai permesso di giudicare gli stagionali anzi...l' ho sempre visto come una "sfortuna" il mestiere dello stagionale.Oggi poi,che purtroppo mi sono ritrovato a fare lo stagionale lo vedo ancora più come uno svantaggio.La mia vita economica è cambiata drasticamente, prima mi potevo permettere la vancanza, e acquisti extra.Oggi niente vacanza, acquisti di necessità, ma soprattutto guardo al risparmio e quindi per qualsiasi acquisto vado su internet.
Continuo a sperare in un lavoro a tempo indeterminato, ma come dite voi..potrei anche emigrare in montagna d' inverno,poi mi spiegate se devo pagare due affitti, o se riesco a trovare una casa in affitto a prezzi ragionevoli solo d' estate qui all' elba e solo d' inverno in montagna e tutti i problemi che ne conseguono avendo anche famiglia!!!E gia che ci siete spiegatemi cosa ci guadagna chi ha attività tutto l' anno sull' isola,vedendo emigrare per 6 mesi l' anno gli stagionali...In un futuro prossimo non è escluso che sia cosi,quando i soldi non basteranno più nemmeno per l' indispensabile...
Nel frattempo abbiamo gli esportatori di ricchezza,quelli che hanno fatto si che il costo della manodopera si abbassasse,gente che viene a lavorare qui sull' isola a prezzi ridotti e poi a ottobre torna a casa sua e si porta dietro i suoi guadagni.QUelli che...se una volta un cuoco nostro prendeva x euro,oggi è stato rimpiazzato da un cuoco che lavora per un forfettario che è magari la metà...andatevi a fa un giro per le cucine elbane per capire la lingua parlata...

Oggi si scopre che le attività commerciali vanno male e si da la colpa ai saldi ....Ma va bene cosi,continuiamo a fare il cane che si morde la coda e vedrai che i problemi si risolveranno!!!
Per Per la nave che parte per Olbia
Messaggio 88456 del 17.01.2018, 18:10
Provenienza: e non per l'Elba, ma cosa vogliono questi elbani, non sono tutti ricchi ?


Premesso che la stazza lorda del Giuseppe Sa partito per Olbia è di 12.804 tsl e la stazza lorda del Moby Kiss è di 11.907 tsl, devo ancora constatare l'ennesimo fallimento della regione toscana e dello stato italiano per l'elba con una privatizzazione disastrosa del trasporto marittimo con un monopolio imposto dalle banche creditrici di una compagnia di navigazione tecnicamente fallita.
Quando non c'era il monopolio, per esempio, la nave chiamata Portoferraio viaggiava sempre e la traversata durava anche tre ore, e io c'ero sopra, mai avuto nessun problema e non ricordo incidenti, mai, di nessun tipo, nonostante il maltempo, che c'era anche nel passato e anche peggiore di adesso.
Navi sempre più vecchie, servizio sempre più scadente e sempre più caro e costi sempre più alti per lo stato, ma va tutto bene così, i forzieri dei pirati sono sempre più pieni.
Per motivi di sicurezza in Svezia al compimento dei trenta anni le navi si rottamano e noi invece le compriamo da loro dalla rottamazione.
Fausto
Messaggio 88455 del 17.01.2018, 17:36
Provenienza: Portoferraio
*Così, giusto per ricordarlo...*

Mentre siamo distratti dai sacchetti, nella finanziaria 2018 passa l'aumento dell'IVA, che aumenterà come segue:
- l'aliquota al 10% passa all'11,5% da gennaio 2019 ed al 13% dal 2020
- l''aliquota al 22% aumenta al 24,2% da gennaio 2019, al 24,9% dal 2020 fino ad arrivare al 25% dal 2021
A questo si aggiungono gli aumenti già annunciati:
+ 5,3% per le forniture elettriche
+5% per le forniture gas
+ 2,74% per i pedaggi autostradali (aumento medio, con picchi del + 8,34 per la MI-TO, + 13,91% per la MI-Serravalle, + 12,89% per la Strada dei parchi ed addirittura + 52,69% per la tratta Aosta Ovest-Morgex)
+ 3% su latte e latticini
ADUSBEF(Associazione dei Consumatori), infine, prevede rincari per:
- tassa sui rifiuti (49 euro medi anno)
- ticket sanitari (55 euro a testa)
- servizi postali (18 euro)
- servizi bancari (38 euro)
- polizze RC auto (25 euro)

*Così, giusto per ricordarlo...*e per ricordarcelo il 4 marzo!
Per la nave che parte per Olbia
Messaggio 88454 del 17.01.2018, 17:07
Provenienza: e non per l' Elba.
PARTENZA A TUTTI COSTI.
Non è che la nave partita per Olbia ha una stazza ben maggiore di quella delle navi in servizio per l' Elba?
Poi non capisco questo accanimento! Se le navi non partono vuol dire che non ci sono condizioni di sicurezza tali da garantire l' attraversamento del canale.
Una volta io e mia moglie abbiamo fatto una traversata allucinante di quasi 2 ore e mezzo e la nave ha dovuto deviare la rotta verso Rio Marina, per poi rigirare verso Portoferraio. Quella volta ho avuto veramente paura: mia moglie era terrorizzata; la nave si inclinava paurosamente sulle due fiancate laterali e sul frontale si sentivano dei boati che sembravano dovessero preludere ad un cedimento della prua. La gente era altrettanto impaurita: non si riusciva a stare in piedi per correre al bar e prendere i sacchetti per vomitare. I marinai stessi a bordo sembravano imbambolati e allucinati.
La mattina dopo nell' ambulatorio del compianto dottor Prignacca, uno dei marinai che si trovava proprio su quella nave così affermava: " A volte non sarebbe da partire, ma il comandante parte lo stesso perché vuol far ritorno a casa sua all' Elba!"
E ti immagini se succedesse davvero qualcosa, che coro di proteste e di accuse si leverebbe per sanzionare il comandante che avrebbe deciso di partire?
Scusa, ma mi sembra, che non abbiate una corretta valutazione del pericolo che si può correre a mettersi in viaggio con questi mari burrascosi.
E se una raffica fortissima, come quella che ha buttato giù la croce di ferro,sul monte Mar di Capanne, a Porto Azzurro, scatenasse tutta la sua forza su una fiancata della nave, cosa succederebbe, secondo te?
Unica nave partita stamattina
Messaggio 88453 del 17.01.2018, 14:55
Provenienza: Piombino
Stamattina è partita da Piombino la nave Moby Giuseppe Sa destinazione Olbia, per l'Elba da Piombino e da Portoferraio tutto fermo.
In atto burrasca da nord-ovest forza nove in attenuazione, previsto forza quattro per l'Elba e forza otto per la Sardegna (Olbia) .
L'omicidio colposo e le sue contraddizioni
Messaggio 88452 del 17.01.2018, 13:04
Provenienza: Dal Bel Paese
I recenti casi di alberi caduti su auto, con conseguenze per fortuna solo di riferimenti alle persone...sulla civillina a Marciana e per ultimo quello di oggi sul piano di San Giovanni, mi pongono una domanda:
Se per l'alluvione di Livorno e stato indagato il Sindaco..per le strade chi sarebbe indagato, il Sindaco, il Presidente della provincia o il Presidente di regione?
Come dire tutti e nessuno..all'italiana.
SALDI 2018
Messaggio 88451 del 17.01.2018, 11:24
Provenienza: PORTOFERRAIO
La confesercenti dovrebbe chiedere ai commercianti perchè in città gli sconti sono subito al 50% e qui invece partono al 30% , i cittadini non sono stupidi dato che i soldi non ci sono o vanno in continete (basta andare a Piombino) o su internet e trovano lo stesso capo al 50%
x fare shopping
Messaggio 88450 del 17.01.2018, 11:21
tutta verità ciò che dici
è un vero peccato che un bel negozio come quello che hai nominato nella zona industriale sia lasciato in mano a persone con poca voglia e poco competenti.
all'elba abbiamo poca voglia di lavorare,
è brutto dirlo magari un giorno se leveranno la disoccupazione il tasso di vagabondi sarà abbattuto e chi ha la stoffa si potra permettere di lavorare tutto l'anno
I DANNI DEL VENTO
Messaggio 88449 del 17.01.2018, 11:11
SCOPERCHIATO IL TETTO DEL "CAFFE' DEL PORTO"




In effetti si tratta della veranda (lato Residence) che si è staccata sotto la forza del vento e si è posizionata pericolosamnte sul tetto della struttura.......
[ Pagina successiva]

visita
MUCCHIO-SELVAGGIO.....
ISOLA D'ELBA.....