Pagina 1/1305: (1) [2] [3] [4] [5] [6] [] [»] LASCIA UN MESSAGGIO
Autore Messaggio
PROMUOVI LA TUA AZIENDA
Messaggio 97838 del 20.09.2019, 08:00


BLU NAVY
Messaggio 97837 del 20.09.2019, 06:00


VILLA ROMANA DELLE GROTTE
Messaggio 97836 del 20.09.2019, 05:14
NEL CAMMINO DELLA RADA


Domenica 22 settembre, nelle “Giornate Europee del Patrimonio (GEP)”, sarà un’occasione per condividere la meravigliosa Rada di Portoferraio da un punto di osservazione privilegiato. Iniziamo alle ore 15.00 con una camminata per tutta la famiglia che, attraverso il bacino termale di San Giovanni, ci condurrà fino al sito archeologico della Villa romana delle Grotte, lussuosa villa romana del I sec. a.C. Intitolato “il Cammino della Rada”, è un evento del Walking Festival del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano in occasione della “Giornata Mondiale senza Auto”.
A partire dalle ore 16.30, dopo un saluto del Consigliere del Comune di Portoferraio Marino Garfagnoli, Sara Ferraioli direttrice editoriale di MdS Editore dialogherà con lo scrittore di Portoferraio Angelo Airò Farulla, autore del libro “La Finestra”. Ospite d’eccezione Franco Cambi dell’Università di Siena che ci parlerà del paesaggio nella Rada di Portoferraio. Partecipa anche Andrea Lunghi della direzione di Elba Book Festival. Modera Cecilia Pacini, presidente di Italia Nostra Arcipelago Toscano. Una domenica particolare dunque all’insegna della cultura e del paesaggio italiano, bene tutelato dall’articolo 9 della Costituzione.
L’evento è organizzato con la collaborazione del Comune di Portoferraio, Assessorato alla Cultura, e della Cosimo de’ Medici Srl.
IL LIBRO
Il mondo visto da una finestra, come fosse una cinepresa che riprende ad inquadratura fissa la realtà che l’attraversa. Potrebbe essere questa la sintesi estrema del libro dello scrittore di Portoferraio, Angelo Airò Farulla, La finestra.
In realtà sappiamo che l’attività dello scrivere non è un’attività neutra, nella sua intenzionalità si nasconde la capacità dello sguardo, la complessità del mondo e la vita stessa di chi scrive, che ogni giorno muta e ne modifica lo sguardo stesso. Sappiamo anche che in letteratura, nella buona letteratura, per parlare di sé o di una cosa, bisogna parlare d’altro. È quello che fa Angelo Airò Farulla che con una scrittura in apparenza scarna, registra quei cambiamenti quasi impercettibili che sono in realtà lo svolgersi della vita. Ecco perché lo sguardo quest’uomo che dalla finestra osserva e scrive, parla di noi e a noi.
L’AUTORE
Angelo Airò Farulla è nato a Portoferraio dove vive e lavora nel mondo della comunicazione e della scrittura.
PROGRAMMA Domenica 22 Settembre
Ore 15.00 “Il Cammino della Rada”
Appuntamento con il Walking Festival da San Giovanni alla Villa delle Grotte
Ritrovo: ore 14,45 Portoferraio, Terme di San Giovanni - Durata: 2 ore - Difficoltà: facile
Prenotazione: +39 0565 908231 info@parcoarcipelago.info
In occasione della ricorrenza, in collaborazione con il Comune di Portoferraio, è messo a disposizione servizio di navetta a/r per chi partecipa all’escursione.
http://www.islepark.gov.it/attachments/article/1516/Festival_del_camminare_2019_Programma_Autunno.pdf
mobilityweek.eu
Ore 16.30 Presentazione del libro “La Finestra” alla Villa romana delle Grotte
info@mdseditore.it - 328 54 61 837
Villa Romana Delle Grotte - Biglietto agevolato di ingresso per l’evento: 2 euro
SP 26, Località Le Grotte, Portoferraio
info 338 543 9270 - villadellegrotte@gmail.com
LA TUA BANCA
Messaggio 97835 del 20.09.2019, 05:00

CEBA SERVIZI s.r.l
Messaggio 97834 del 20.09.2019, 04:00
Trattato di Dublino
Messaggio 97833 del 19.09.2019, 18:51
In queste ore, politici chi più o meno dichiarano che va rivisto il trattato di Dublino, in merito all'immigrazione. Il paese di primo approdo si deve far carico dell'immigrati.
Adesso anche il Presidente richiama l'Europa affinché questo carico non sia solo a carico dell'Italia.
MI CHIEDO:
CHI SONO I POLITICI ITALIANI CHE ALL'EPOCA FIRMARONO QUESTA CONDANNA?
LUIGI LA NERA fdi
Messaggio 97832 del 19.09.2019, 18:32
LE SCULTURE ABBANDONATE....SINDACO ZINI ACCETTI UN CONSIGLIO



Oggi con molto piacere ho notato che Esa ha ripulito tutta L area in totale abbandono lungo viale Teseo Tesei e per questo voglio ringraziarli pubblicamente visto che parte di quell' area risulterebbe di competenza di privati ai quali , la nostra amministrazione, dovrebbe imporre una decorosa manutenzione visto che è la prima cosa che i turisti vedono sbarcando dalla nave . Ho notato la presenza del sindaco in questi luoghi abbandonati durante le operazioni di pulizia e controllo e ciò mi spinge a fargli un plauso . Voglio però segnalare al sindaco Zini che , come lui ha notato , ci sono delle opere scultoree abbandonate che hanno come tema il mare . Ebbene sindaco Zini , perché tali opere non le acquisisci e poi le posizioni lungo le nostre banchine? Un tocco d arte sui nostri moli non guasterebbe.

Un consiglio dal consigliere di minoranza
LuigiLanera
Libero
Messaggio 97831 del 19.09.2019, 17:15
Provenienza: Portoferraio
Premiati 2 agenti del 113. Ma che notizie sono, ma di cosa stiamo parlando? Gli impiegati dello stato, come altri impiegati, sono pagati per fare il loro mestiere, in Italia fare in qualche modo il proprio dovere è un avvenimento da premiare. Roba da matti.
x Rally Elba
Messaggio 97830 del 19.09.2019, 17:06
Disagi anche per chi vive a Sant'Ilario e deve tornare a casa da scuola.
campese
Messaggio 97829 del 19.09.2019, 17:04
Provenienza: campo
Non hanno prolungato il divieto di brusciare residui vegetali fino alla fine del mese? Stammattina c'era del fumo nella zona di Campo.
CINEMA TEATRO FLAMINGO
Messaggio 97828 del 19.09.2019, 16:18
Provenienza: CAPOLIVERI
BOTTEGA SCUOLA
Messaggio 97827 del 19.09.2019, 12:41
LA PASTICCERIA DULCISSIMO DIVENTA “BOTTEGA SCUOLA”


Due anni di lavoro, molta fatica e tanto impegno, alla fine la soddisfazione di vedere riconosciuto lo sforzo effettuato per ricevere il titolo di “Bottega Scuola”. Questo il percorso del maestro artigiano pasticcere Simone Battistella titolare della pasticceria Dulcissimo di Portoferraio. “Finalmente – ci racconta Battistella – ho raggiunto un traguardo per il quale ho lavorato molto negli ultimi due anni. La commissione regionale ha dato l’ok definitivo dopo avere esaminato i documenti prodotti e effettuato i dovuti sopralluoghi ai locali dell’attività. Da oggi, la pasticceria Dulcissimo è ufficialmente una scuola, sicuramente unica all’isola d’Elba e una tra le poche dell’intera regione . Sono intanto già aperte le iscrizioni ai corsi di pasticceria che avranno una durata minima di sei mesi e massima di un anno, la partecipazione verrà attestata da un documento ufficiale e varrà anche come curriculum le informazioni si possono avere direttamente in pasticceria. Con questo riconoscimento possiamo affermare che un po’ si torna al passato – continua Simone Battistella – una volta infatti per imparare il mestiere i ragazzi venivano mandati dai maestri artigiani nei laboratori e questo è quello che vorrei fare, insegnare bene il mio mestiere che è molto richiesto specialmente dagli alberghi. Nella scuola bottega Dulcissimo, si può quindi fare apprendistato e uscire già formati. Ho realizzato un sogno – conclude il maestro artigiano Battistella- ai corsi possono partecipare anche le persone adulte, titolari di attività di ristorazione e che vogliono approfondire la loro conoscenza nel mondo della pasticceria”. I corsi, che potranno essere organizzati anche dalla regione Toscana si svolgeranno nelle ore del mattino e saranno aperti a tutti. Il riconoscimento avuto dalla pasticceria è un’ennesima medaglia per Battistella che si aggiunge ad un curriculum di tutto rispetto che si aggiorna ormai da trenta anni ed è ufficialmente una vera eccellenza elbana.
Comune di Marciana
Messaggio 97826 del 19.09.2019, 11:44
Provenienza: Marciana
Venerdì 20 e sabato 21 Rally Elba Storico: informazioni utili sui divieti di circolazione e sul transito dei bus nel comune di Marciana.

LE INFORMAZIONI SUI DIVIETI DI SOSTA E DI CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI:

Venerdì 20 settembre 2019
Divieto di circolazione e sosta a tutti i veicoli con rimozione forzata a PROCCHIO, nel parcheggio in piazza deli Olivi - dalle 10.30 alle 17.00 (fino a uscita ultima vettura)
Divieto di transito a tutti i veicoli a MARCIANA dall’uscita di via del Pozzatello all’incrocio con la SP 25 in direzione Poggio - dalle ore 9.00 alle ore 16.00. Come PERCORSO ALTERNATIVO potrà essere utilizzata via della Costarella che sarà aperta a senso unico alternato dalle ore 9.00 alle ore 12.00.
Divieto di sosta a tutti i veicoli con rimozione forzata a POGGIO in via delle Cataste e parcheggi adiacenti sede stradale - dalle ore 8.00 alle ore 12.00 (fino a passaggio autovettura “scopa”).
Divieto di sosta a tutti i veicoli con rimozione forzata a POGGIO in via della Fontanella e parcheggi adiacenti sede stradale - dalle ore 12.00 alle ore 16.00 (fino a passaggio autovettura “scopa”).

SABATO 21 SETTEMBRE 2019
Divieto di sosta a tutti i veicoli con rimozione forzata a POGGIO in via della Fontanella e parcheggi adiacenti sede stradale - dalle ore 8.30 alle ore 14.00 (fino a passaggio autovettura “scopa”).
Dalle ore 22.00 di giovedì 19 settembre alle ore 18 di sabato 21 settembre a POGGIO sarà consentita la sosta dei veicoli in PIAZZA DEL CASTAGNETO.
Dai divieti sono esclusi i concorrenti partecipanti alla gara, gli addetti al controllo, i veicoli di soccorso e di polizia.


LE INFORMAZIONI SULLE CORSE DEGLI AUTOBUS DI LINEA:

Autobus CCTNORD - LINEA 116 - Venerdì 20 settembre 2019
Le corse delle ore 11.30 - 13.15 - 14.15 da Portoferraio per Pomonte limitano a Marciana Marina.
La corsa delle ore 12.45 da Marciana a Pomonte è soppressa.
Le corse delle 14.10 e delle 15.10 da Pomonte per Marciana - Portoferraio limita a Marciana.
Soppresse tutte le fermate nel tratto Marciana Marina -Poggio dalle ore 9.00 alle ore 16.30.
Il servizio è interrotto esclusivamente nel tratto sopraindicato pertanto le corse delle 15.00 e 16.00 da Marciana Marina per Portoferraio e delle 14.10 e 15.10 da Marciana per Pomonte – Marina di Campo – Portoferraio rimangono invariate.

Autobus CCTNORD - LINEA 116 - Sabato 21 settembre 2019
La corsa delle ore 11.30 da Portoferraio per Pomonte limita a Marciana Marina.
La corsa delle ore 12.45 da Marciana a Pomonte è soppressa.
Soppresse tutte le fermate nel tratto Marciana Marina - Pomonte dalle ore 9.30 alle ore 13.30.

ALTRE INFORMAZIONI:
Venerdì 20 settembre l’Ufficio di Polizia Municipale resterà chiuso.
Cittadino
Messaggio 97825 del 19.09.2019, 07:33
Provenienza: Campo Elba
Campo: il sindaco saluta il nuovo comandante dei vigili e ringrazia Munno per la proficua supplenza
CAMPO: IL SINDACO SALUTA IL NUOVO COMANDANTE DEI VIGILI E RINGRAZIA MUNNO PER LA PROFICUA SUPPLENZA
Scritto da Comune di Campo nell'Elba
Mercoledì, 18 Settembre 2019 15:58
Il Sindaco e l'Amministrazione Comunale di Campo Nell'Elba danno il benvenuto al dr. Francesco Modica Di Marco, che dal giorno 16 settembre u.s. ha preso servizio quale nuovo Responsabile dell'Area di Vigilanza, con l'augurio di un proficuo lavoro nella collaborazione e nel dialogo.

L'occasione è gradita per porgere un sincero ringraziamento all'Agente Scelto Cesare Munno che dall'inizio dell'anno ad oggi ha egregiamente diretto l'ufficio dopo lo scioglimento della Gestione Associata di Polizia Municipale "Elba Occidentale", dimostrando dedizione al ruolo ricoperto e capacità nell'azione amministrativa, affrontando efficacemente l'impegnativo compito e coordinando i colleghi che hanno collaborato per i positivi risultati fino ad oggi raggiunti, con particolare riferimento alla realizzazione del progetto "Spiagge Sicure Estate 2019", promosso dal Ministero dell'Interno e coordinato dalla Prefettura di Livorno, che ha visto il raggiungimento di obiettivi altamente soddisfacenti nel settore della prevenzione e del contrasto dell'abusivismo commerciale e della contraffazione, riscuotendo altresì l'apprezzamento da parte della cittadinanza e degli operatori economici.
Scuola dell’Infanzia di San Giovann
Messaggio 97824 del 18.09.2019, 17:58
RINGRAZIAMENTI ALL'AMMINISTRAZIONE DELLE INSEGNANTI DI S. GIOVANNI




Le insegnanti della Scuola dell’Infanzia di San Giovanni desiderano rivolgere un doveroso e sincero ringraziamento a tutta l’ amministrazione comunale ed in particolare all’assessore all’istruzione e alla scuola, Chiara Marotti, per i lavori di ristrutturazione effettuati nella scuola.
La squadra degli addetti ai lavori, guidata dalla competenza e sensibilità del geometra Virginia Marrazzo, ha regalato ai bambini una scuola nuova ed accogliente, dando vita ad un ambiente colorato e stimolante, che certo sarà fondamentale per affrontare al meglio l’anno scolastico appena iniziato.
Il nuovo pavimento e la brillante tinteggiatura alle pareti hanno stupito i piccoli alunni, la cui felicità è certamente il ringraziamento più sincero e speciale che sia possibile rivolgere a chi abbia realizzato questo fantastico progetto.
Certi che sia solo l’inizio di una fruttuosa collaborazione, le insegnanti della scuola, ribadendo la loro soddisfazione, fanno dunque i più sinceri complimenti all'Amministrazione che, pur se insediata da poco, ha saputo contribuire concretamente al benessere ed alla sicurezza dei nostri bambini.
ALLERTA METEO
Messaggio 97823 del 18.09.2019, 15:58
MALTEMPO: CODICE GIALLO PER TEMPORALI DA STANOTTE A DOMANI, GIOVEDÌ 19, SUL CENTRO-SUD


La Sala operativa della Protezione civile regionale ha emesso un codice giallo per piogge e temporali sparsi sulle zone centro meridionali della Toscana a partire dalla mezzanotte di oggi, mercoledì 18 settembre alle 15 di domani, giovedì. Aria fredda proveniente dal nord Europa si sta avvicinando infatti alla penisola determinando un aumento dell'instabilità anche sulla nostra regione. Nella giornata di domani, giovedì, il tempo sarà pertanto instabile con temporali sparsi sulle zone centro meridionali con possibilità di colpi di vento e grandinate. Miglioramento a partire da nord con cessazione dei fenomeni nel pomeriggio.
Dettagli e consigli sui comportamenti da adottare si trovano all'interno della sezione "Allerta meteo" del sito della Regione Toscana, all'indirizzo http://www.regione.toscana.it/allertameteo.
Arcipelago network
Messaggio 97822 del 18.09.2019, 13:14
DOCUMENTARIO GASTRONOMICO DI ARTE PER L’EDIZIONE FRANCO/TEDESCA




Si sono svolte nel fine settimana a Portoferraio, presso il Forte Falcone, le riprese di un documentario prodotto per Arte, il canale di cultura europeo, edizione franco/tedesca, realizzate dalla casa di produzione di Colonia “Florianfilm”. Organizzato da Arcipelago network e prodotto con la collaborazione della Gestione Associata per il Turismo e del Comune di Portoferraio. Il documentario segue la narrazione di Alvaro Claudi e del suo ex allievo Michele Nardi, attraverso le produzioni alimentari nella storia elbana partendo da un contesto mediceo, a cui Claudi ha dedicato il suo ultimo libro “Fiorenza e Cosmopoli a tavola nel Rinascimento” edizioni Bandecchi &Vivaldi, arrivando alla realizzazione di un piatto storico, il “Cappon di Galera” e la sua versione moderna, la ben nota panzanella. Sono state utilizzate tecniche di ripresa altamente tecnologiche ed è stato seguito il filo conduttore degli ingredienti per rappresentare le strutture architettoniche collegate. Ad esempio, la tonnara della Linguella per la tonnina, i mulini poi la villa napoleonica per il grano, come l’attuale Municipio per il biscotto. Giunti sulla sommità del paese, al Forte Falcone, nel punto più alto di Cosmopoli, grazie alla collaborazione della Cosimo de’ Medici ed all’ospitalità del bar Calata Mazzini 15 al Forte, sono stati realizzati e presentati i piatti. La luce eccezionale, che solo l’Elba nei suoi momenti migliori può offrire, la spettacolarità delle riprese, ottenute anche con l’ausilio di droni, la bravura degli interpreti ed il prestigio e la diffusione del canale, sono garanzia di successo e di comunicazione della grande varietà paesaggistica e culturale dell’Isola d’Elba.
UPIM
Messaggio 97821 del 18.09.2019, 13:07



ORARI UPIM ANTICHE SALINE




Upim differenzia gli orari di apertura e chiusura dei due punti vendita per accontentare le richieste dei clienti che si sono rivolti nei negozi. Da Lunedì 23 Settembre il negozio delle Antiche Saline di fronte al Conad Superstore effettuerà il seguente orario:
da Lunedì a Sabato 9.00-13.00 e 15.00-19:30
Domenica 9.00-13.00 e 15.00-19:30
Il negozio di Carpani situato al primo piano della supermercato Conad invece effettuerà i seguente orario:
da Lunedì al Sabato 9.00 -13.00 15:30-20.00
Domenica chiuso
RINGRAZIAMENTO
Messaggio 97820 del 18.09.2019, 13:03
Ringraziamo di cuore tutti i nostri Donatori.



In soli 4 giorni rispondendo agli appelli del Centro Regionale Sangue Toscano, l’AVIS di Portoferraio ha raccolto oltre 40 unità di sangue!!!
Uomini e Donne, giovani e meno giovani, che non mancano mai agli appuntamenti con la donazione, spesso rinunciando alla loro attività quotidiana e ai loro impegni personali, per permettere ad un ammalato di guardare con fiducia al futuro.
Ai nostri Donatori, a tutte le migliaia di persone, che si sono avvicendate nel tempo e che hanno consentito alla nostra Associazione di salvare tante vite umane, diciamo grazie con tutto il cuore.
Grazie per il loro senso di solidarietà umana, grazie per il loro altruismo, grazie per il loro desiderio di essere sempre utili a qualcuno, grazie per aver contribuito in modo determinante al raggiungimento dell’autosufficienza e alla crescita civile della nostra comunità.
Anche se l’emergenza è stata superata, la necessità persiste, per cui ci auspicando che tale impegno possa ancora continuare nei prossimi giorni.

Dante Leonardi
AVIS Portoferraio
POLIZIA DI STATO
Messaggio 97819 del 18.09.2019, 11:26
.COMMISSARIATO DI P.S.: CHIAMATA AL 113 PER INTERVENTO DI SOCCORSO PUBBLICO, PREMIATI 2 AGENTI DELLA VOLANTE





Com'è noto, la caratteristica principale delle Volanti – anche quelle del Commissariato di P.S. di Portoferraio - è quella di pattugliare costantemente il territorio con l'utilizzo delle autovetture con i classici colori della Polizia di Stato. Un elemento fondamentale per l'efficacia delle Volanti è la collaborazione che ricevono dall’ operatore che lavora nella Centrale operativa telecomunicazioni (C.O.T.). A lui infatti spetta coordinare la Volante sul territorio per prevenire e contrastare eventuali reati, da quelli contro il patrimonio, ai delitti contro la persona come lesioni, dallo spaccio di sostanze stupefacenti, a qualsiasi altro comportamento criminoso che comporti un intervento rapido o urgente. Fondamentali sono naturalmente le segnalazioni dei cittadini non solo per i reati ma anche per il soccorso pubblico: persone in difficoltà che possono rischiare la vita per comportamenti messi in atto o per eventi a loro non attribuibili. Nella giornata di ieri sono stati premiati due Agenti delle Volanti del Commissariato: gli Assistenti Capo Alessandro Sapere e Marco De Sanctis. Si tratta di un intervento di soccorso pubblico risalente all’attività svolta nell’estate 2016 per la quale, su proposta del Questore, il Dipartimento di Pubblica Sicurezza ha ritenuto di attribuire una Lode per lo spirito di iniziativa e le capacità professionali dimostrate. Nell’occasione l’equipaggio di Volante salvò un uomo che, in stato di ebrezza, stava rischiando di finire in un dirupo. Allora come oggi, sono numerosi i casi in cui si chiama la Polizia anche per ricevere soccorso, aiuto o semplicemente per avere una rassicurazione. Il 113 è uno degli emblemi del servizio che la Polizia di Stato svolge per i cittadini, durante tutte le 24 ore della giornata.
Questa è ,purtroppo,l'ITALIA
Messaggio 97818 del 18.09.2019, 09:25
Provenienza: rio
Autostrade, Giovanni Castellucci si dimette da ad di Atlantia: buonuscita da 13 milioni di euro.
Non aggiungo altro se non : VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
GIOVANNI FRANGIONI
Messaggio 97817 del 18.09.2019, 08:26
L'ABBATTIMENTO DI FORTE ST. CLOUD.



L’intervento di distruzione della collina e il relativo residuo del Forte St. Cloud impongono una netta riflessione sull’idea e rispetto che si ha a Portoferraio, in merito all’ ambiente, al paesaggio e ai beni storici e culturali della nostra città, mortificati in nome di un ristorante e gazebo in vetro.
Facciamo molto per valorizzare i nostri prodotti, che sono una parte delle nostre identità, e perdiamo di vista altri aspetti delle nostra identità che attraverso la storia e la cultura hanno contribuito alla formazione delle medesime.
Vengono strappati alla speranza dei cittadini, di rivederli riutilizzati, beni di radicata appartenenza.
Tutti d’accordo sul più niente plastica all’Elba e poi si separano ambiente, paesaggio, storia e cultura.
Invece di tenere legati storia e città, si preferiscono banali e improduttivi interventi, che certo sono la strada più corta e meno faticosa, dalla scontata modernità che non emozionano, non incuriosiscono, non danno niente all’anima e alla testa e che non restituiranno più ai cittadini la visibilità della loro storia.
Si è deciso di non premiare la storia, di non provare a riscattarsi e scommettere su alternative di cura e valorizzazione di quell’area. Certo non da ora. Non si è pensato, in tempi utili, ad alternative che avrebbero consolidato la relazione tra quello che Portoferraio ha vissuto con quello che dovrà vivere.
Anche i soggetti privati, cioè chi ha responsabilità di rappresentanza, dovevano e devono intervenire. Troppo facile sempre prendersela con il sistema pubblico e basta.
Chi non esprime oggi una posizione contraria, come sanno fare le associazioni ambientaliste, certo con la consapevolezza che fermare le residue resta del Forte St. Cloud ormai sembra opera impossibile, ammette che tutto ciò si poteva e si può fare.
IGNOTA PER SCELTA
Messaggio 97816 del 17.09.2019, 21:30
Provenienza: Rio
Cosa si salva a Rio Marina? Niente, direbbero in molti, quelli più intransigenti, gli ortodossi del viver civile; io invecei una cosa la voglio salvare: la pazienza di una gran parte di abitanti, quella parte di popolazione fiera che stenta ad ammettere tutte le criticità sociali del paese quando altri “ i forestieri “le evidenziano sempre più frequentemente ma che poi anche se un po stizzita, si mostra paziente nella speranza che qualcosa cambi. La cosa che di anno in anno assume proporzioni sempre più grandi, è il degrado sociale della gioventù. Mi rattrista dover dire queste cose perchè il sangue che esce dal naso, va inevitabilmente in bocca ma è una realtà della quale tutti gli enti istituzionali debbono prendere atto per raddrizzare questa tendenza. I giovani di Rio Marina non sono diversi dagli altri, eppure danno l'impressione di essere senza guida, non hanno il rispetto verso il paese, verso le cose e maggiormente verso le persone. il contorno sociale che dovrebbe seguirli ed educarli, è assente. La polizia municipale, i carabinieri, a Rio Marina sono eterei; le famiglie, forse per il lavoro stagionale, hanno mollato le briglie e tutta la vita estiva di questi giovani, trascorre nel caos più completo (direi anche una cosa che non vorrei dire), nello sballo.
Già diversi anni fa ci siamo trovati in simili condizioni e tutt'oggi portiamo il segno di quegli anni bui dove il prezzo maggiore l'hanno pagato e continuano a pagarlo le famiglie.
Mi fermo qui perchè voglio che quanto detto non venga annacquato da tutte le altre storture amministrative
che a Rio Marina abbondano a che aumentano ad ogni ricambio amministrativo.
Su quello che ho scritto ci sarà molta indignazione da parte di qualcuno ma sarei più contenta se si mettessero da parte le polemiche sterili e si tentasse di verificare la veridicità di quanto scritto.
Sarei felice se dopo la verifica, fossi definita una visionaria!!!
Geronimo capo apache
Messaggio 97815 del 17.09.2019, 17:25
Provenienza: Palmaiola
Valdana esprime le proprie opinioni, che il leghisti “ insultano i meridionali e non gli danno le case, picchiano una segretaria di scuola siciliana...”. E i molti leghisti meridionali cosa fanno ? Si autoinsultano? Tutte opinioni in libertà, che non sono affatto vere. Un meridionale o un “nero”( così come i settentrionali) si giudicano per quello che fanno, non in modo preconcetto. E comunque, il popolo non si governa con le frasi, sono al 20% , ora Renzi ha fatto anche la scissione, appena andati al potere, sognano di rivedere i decreti sicurezza e tornare indietro sull' emigrazione, ma non lo sanno che in Italia c'è gente che sta male, ci sono anziani di cui uno traballante per l' età, l' altro affetto da patologie e bisognoso di continua assistenza. Se queste cose non le sanno, che si informino, forse , agendo conseguentemente, recupereranno un po' di consenso popolare. Valdana è sicuramente una brava persona, ma- secondo me – è un po' distante dalla realtà.
P.A Porto Azzurro
Messaggio 97814 del 17.09.2019, 17:23
IL SERVIZIO 118 ALL'ELBA ESISTE GRAZIE ALL'IMPEGNO DELLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO CON I LORO SOCCORITORI VOLONTARI, DIPENDENTI E AMBULANZE SUPER COSTOSE....




Con il 15 Settembre è terminato il Servizio 118 con le Ambulanze INDIA (con infermiere) e con il Medico a bordo. Questa stagione è stata una sperimentazione, che ha visto in prima fila gli infermieri a bordo delle ambulanze, e che grazie a loro dobbiamo registrare una collaborazione unica per un quotidiano controllo dei materiali e attrezzature mediche che fino ad oggi dal 1997, anno che è entrato in attività il 118, non è mai stato così accurato oltre alla formazione pratica dei nostri soccorritori.
Ambulanze "India" con infermiere, Ambulanze con solo medico, ambulanze Infermiere e medico a bordo, quale soluzione migliore ? Non tocca certo a noi decidere, per questo ci sono "dirigenti specializzati". Certo è che possiamo valutare (visto che i soldi sono di tutti) quanto ci è costato il servizio in questa stagione e in base a quanti interventi sono stati effettivamente svolti e la loro "gravità". L'ambulanza con il medico viene "utilizzata" solo per i "codici rossi" e per questo si trascorre le giornate fermi in sede, anche senza un intervento. Avere l'infermiere a bordo con l'ambulanza "India", potrebbe essere maggiormente utilizzato anche per i "codici Gialli", con una spesa dimezzata e si potrebbe programmare anche un periodo più lungo, magari dalla Primavera in poi, fino a Ottobre, e quindi con una maggiore assistenza alla popolazione.
Si potrebbe accentuare la presenza estiva dei medici con l'attivazione dal Pronto Soccorso, dell'Automedica o (ambulanza medica supplementare) prelevando il medico designato dal Pronto Soccorso e utilizzarlo anche per questo servizio 118. Solo ipotesi future le mie, ma in base alle statistiche di 20 anni di servizio di emergenza 118 a cui ho partecipato attivamente come soccorritore e come Presidente. Cosa succederà per il prossimo anno ?
A prescindere, Il ruolo importante lo svolgono le associazioni di volontariato dell'Isola d'Elba (Pubbliche Assistenze, Misericordie e Croce Rossa) senza di loro l'emergenza e l'assistenza sanitaria 118 non è possibile. Da ora in poi, per nove mesi l'anno, gli equipaggi sono solo composti da Soccorritori volontari o dipendenti delle associazioni. Gli impegni sono tanti e le responsabilità aumentano di giorno in giorno dal lato formativo, del servizio e dei costi, tutti a carico delle associazioni.
Da Giugno sono partiti i "Punti PET BLSD" che ci costringono sempre ad essere presenti a turno per il servizio di intervento 118, L'associazione deve garantire due/tre soccorritori formati e una ambulanza che ci costa per l'acquisto e attrezzatura oltre 100mila euro, oltre alla manutenzione periodica. Per garantire le turnazioni obbligatorie, soprattutto in Estate, ci si avvale anche di dipendenti (con notevoli costi di gestione che sappiamo) o di volontari provenienti da altre associazioni a cui va rimborsato vitto e alloggio.
Per l'opinione pubblica tutto è svolto nei migliori dei modi, ma ci sono problemi e soluzioni da trovare.
Di questo anche e soprattutto i Sindaci (Conferenza dei Sindaci) devono aprire gli occhi e collaborare per il bene dei loro concittadini e ospiti, e non lasciarci da soli.

Giovanni Aragona Presidente Pubblica Assistenza Porto Azzurro
Rally Elba Scrivi a Rally Elba
Messaggio 97813 del 17.09.2019, 16:24
Provenienza: Elbano
Ancora una volta gli amministratori elbani ignorano le esigenze dei loro cittadini. Da una parte ci sono i comuni e dall'altra gli abitanti.
Il rally crea un forte disagio perché impedisce la libera circolazione, non consente alle persone di raggiungere i luoghi di lavoro o li costringe ad un orario ridotto che deve essere concordato e recuperato, chiude parcheggi senza dare soluzioni alternative...
Ma ormai le elezioni ci sono state e le prossime sono lontane
Rally Elba
Messaggio 97812 del 17.09.2019, 14:53
Provenienza: rio
Ma è possibile che ogni anno questo Rally,per come viene programmato negli orari e percorsi,crea tanti DISAGI a gran parte degli abitanti ed ai ai turisti( ci sono ancora per fortuna),ed ogni anno si ripetono le lamentele e,nonostante le lamentele,le Amministrazioni se ne sbattono le palle.
CINEMA TEATRO FLAMINGO
Messaggio 97811 del 17.09.2019, 11:13
Provenienza: CAPOLIVERI
LA FIORENTINA ALL'ISOLA D'ELBA
Messaggio 97810 del 17.09.2019, 11:11
Provenienza: SCOGLIO - NATI VIOLA
VIOLA DI SCOGLIO – II° EDIZIONE – LA FIORENTINA ALL’ISOLA D’ELBA




SABATO 12 OTTOBRE 2019 alle ore 15 a PORTOFERRAIO, si svolgera’ la II° edizione di VIOLA DI SCOGLIO. La manifestazione sara’ l’occasione per vedere tanti grandi campioni che hanno vestito la maglia della FIORENTINA, per avvicinare il tifosi viola ai loro idoli del passato ma anche una grande occasione di beneficenza. Quest’anno il club degli SCOGLIO-NATI VIOLA vuole raggiungere un grande obbiettivo, quello di raccogliere fondi per l’acquisto di un macchinario da donare alla Pediatria dell’Ospedale Civile Elbano di Portoferraio. Il macchinario in questione serve per la cura delle brochioliti dei neonati. In questo momento quando e’ presente questa patologia il bambino e’ costretto ad essere trasportato fuori Elba. La partita di verra’ giocata una rappresentativa degli SCOGLIO-NATI VIOLA e le GLORIE VIOLA con tanti nomi di spicco del calcio italiano e non solo: SEBASTIAN FREY, LULU’ OLIVEIRA, CHRISTIAN RIGANO’, SANDRO COIS, ALBERTO MALUSCI, STEFANO CAROBBI, CELESTE PIN, MAURIZIO RESTELLI, ALDO FIRICANO, GIOVANNI GUERRINI l’elbano MICHELE GELSI e tanti altre sorprese! Inoltre saranno presenti le telecamere di RTV38 con il programma IL SALOTTO DELLO SPORT con i giornalisti MARIO TENERANI e LUCA CALAMAI che per due giorni seguiranno l’evento portando il club, il tifo viola elbano e tutta l’Isola d’Elba per tutta la Toscana ed oltre. Il programma prevede, dopo l’incontro alle ore 15, la sera la cena dei soci con la presenza di giocatori e dirigenti della FIORENTINA di ROCCO COMMISSO. VI ASPETTIAMO IL 12 OTTOBRE 2019 alle ore 15 allo stadio LUPI di PORTOFERRAIO…..ingresso AD OFFERTA LIBERA! LA BENEFICENZA NON HA COLORI!!
X RALLYE
Messaggio 97809 del 17.09.2019, 09:32
Provenienza: 17 SETTEMBRE CAPOLIVERI
E' probabile che gli organizzatori non abitano a LACONA e nemmeno nel centro storico di CAPOLIVERI, e visto che anche gli extracomunitari appena possono scappano dal centro, se continua così, CAPOLIVERI in futuro si chiamerà DESERLIVERI.
Conquistadores Cup 2019
Messaggio 97808 del 17.09.2019, 08:18
Nell' edizione 2019 della Conquistadores Cup,verrà assegnata la prestigiosa maglia di campione elbano di mountain bike.



La conferenza stampa di presentazione dell’evento, che già lo scorso anno in occasione della sua prima edizione aveva attirato su Porto Azzurro tutta l’attenzione del movimento elbano della mountain bike, si terrà martedì 24 settembre presso la Sala Consiliare del Comune; in quella sede, i responsabili dell’ASD Longone Bike e del Comune di Porto Azzurro, renderanno note tutte le novità più importanti legati al percorso, alla logistica della gara e agli ospiti della manifestazione, che anche quest’anno si preannunciano di grande importanza.
Per la seconda volta, dunque, verranno assegnate le maglie di campione elbano assoluto e di categoria. Sono state confermate cinque categorie fra junior e master e una categoria femminile unica. Il regolamento del campionato elbano è comunque consultabile sul sito http://www.conquistadorescup.it/. Le maglie di campione elbano, quest’anno, porteranno il prestigioso autografo di Francesco Moser, indimenticato campione trentino vincitore fra l’altro di numerose grandi classiche, del Giro d’Italia, del Campionato del Mondo del 1977 a San Cristobal e recordman dell’ora a Città del Messico nel 1984 e vincitore del Giro d’Italia nello stesso anno.
“Ci teniamo davvero molto a questo aspetto della nostra manifestazione – hanno dichiarato nell’occasione Sergio Concu, presidente della Longone Bike, e Marco Galletti, consigliere delegato del Comune di Porto Azzurro – l’intero movimento ciclistico dell’isola d’Elba ci ha fatto sempre sentire la propria vicinanza a livello di partecipazione e anche di collaborazione, ed è per questo che abbiamo voluto dare continuità ad una iniziativa tesa a gratificare gli atleti e gli appassionati elbani ed il loro impegno”.
Per la cronaca, nell’edizione 2018 vincitore assoluto del campionato elbano fra gli uomini era stato il portoferraiese Matteo Spinetti, mentre fra le donne aveva vinto l’atleta campese Silvia Cervini. Nelle categorie per fasce d’età, si erano affermati rispettivamente Francesco Leoni (master A), Franco Fontana (master B) e Mauro Camporeale (master C).
Al termine della conferenza stampa di martedì 24 settembre, il comitato organizzatore della Conquistadores Cup offrirà ai presenti un aperitivo di buon augurio.
salamelecchi
Messaggio 97807 del 17.09.2019, 08:14
Provenienza: MM.
Alla Marina se le cantano e se le suonano. Stagione estiva conclusa e spettacoli piaciuti dicono loro. Grazie di qua prego di la . Ma no grazie a lei , ma che dice noooo grazie a voi e poi ma che bella idea si ma se non ci foste stati voi. Poveri a noi invece in che mani, ma come dice qualcuno ci sono più giorni che salsicce e io sto col macellaio
Grazie e tengyu(Tenghiù)
POLIZIA DI STATO
Messaggio 97806 del 17.09.2019, 07:45

GIOVANE CITTADINO NIGERIANO FERMATO PER SCHIAMAZZI E ALTRE ATTIVITÀ’ ILLECITE

La Volante del Commissariato di P.S. di Portoferraio, nell’ambito del controllo del territorio sul quadrante notturno odierno, transitando in questa via Via Cavalieri di V. Veneto, notavano un giovane cittadino nigeriano che alzava la voce, palesemente ubriaco. Noto agli Uffici per le molestie messe in atto in ragione del suo consueto stato di ubriachezza, soprattutto nella zona di via Zambelli, gli operatori, dopo aver cercato inutilmente di calmarlo, redigevano a suo carico la contestazione amministrativa di cui all’art. 688 c.p. Nonostante le provocazioni verbali dell’uomo, il controllo veniva eseguito in sicurezza e senza che degenerasse. Considerato che lo stesso, nel Comune di Portoferraio non risulta avere residenza, dimora, attività lavorativa, né altro lecito interesse e dedito all’accattonaggio, facendo quindi ritenere che la sua permanenza in questo centro sia dovuta solo alla commissione di attività illecite, che mettono in pericolo la tranquillità e la sicurezza pubblica, gravato da precedenti di polizia inerenti reati contro il patrimonio e la persona, verrà valutato un provvedimento di allontanamento o l’emissione di un foglio di via obbligatorio.
Dino
Messaggio 97805 del 17.09.2019, 07:36
Provenienza: Portoferreio
Buongiorno paesani sono stato in continente e stamani o preso la Moby alle 6 sono le 7:40e sono sempre in garage se continiamo così la tratta ci vuole 2h che servizi ma tutti zitti ma i controlli dove sono di sicuro in agosto non succede
RALLY ELBA
Messaggio 97804 del 16.09.2019, 19:20
Provenienza: Lacona
Ma gli organizzatori del rally, non hanno pensato che Venerdi 20 i bambini di Lacona non potranno andare a scuola? Ovvero, potranno andare ma non tornare prima delle 14.25?!


E che dire del fatto che tutta Lacona sarà bloccata dalle 10 alle 14.30?
Cittadino di Capoliveri
Messaggio 97803 del 16.09.2019, 17:18
Provenienza: Capoliveri
Siamo contenti di aver visto tutta l'autorità al pontimento, tra cui il Sindaco, il comandante dei vigili, Michelangelo Venturini, l'assessore Zini e Cunio.
Non si sa cosa stessero facendo, ma speriamo che siano presenti anche in altre situazioni e circostanze.
RINGRAZIAMENTI
Messaggio 97802 del 16.09.2019, 16:32



Sono la mamma di Maurizio Ermacora, Rosa Concas e vorrei ringraziare l'amministrazione di Rio e il personale docente e non della scuola di Rio per la soluzione della panne dell'ascensore del plesso, bloccato da tempo.
"Un presidio così importante - credo addirittura obbligatorio - in un edificio pubblico come una scuola, non poteva restare fermo altro tempo. Bene ha fatto l'amministrazione comunale a farsi carico di un disagio che si riflette oggi su Maurizio, domani su chiunque non potesse usare le scale del plesso.Ringrazio inoltre il sindaco Corsini - anche il personale docente e non della scuola primaria di Rio."
Comune di Porto Azzurro
Messaggio 97801 del 16.09.2019, 16:23
Provenienza: Amministrazione comunale
31^ Edizione rally storico
Messaggio 97800 del 16.09.2019, 11:59
RALLY STORICO, LA ELBA RACING TEAM PRESENTE IN 15 EQUIPAGGI
SARÀ RIMESSO IN PALIO IL PREMIO MEMORIAL DEDICATO A MELANI E VOLPI





Saranno ben quindici gli equipaggi dell'Elba Racing Team al via alla 31.ma edizione del Rallye Elba Storico-Trofeo Locman Italy, gara valida per l’ottavo e penultimo appuntamento del Campionato Europeo Rally Storici (FIA EHSRC) e settimo (penultimo anche in questo caso) del Campionato Italiano Rally Storici (CIRAS) in programma dal 19 al 21 settembre. Alla competizione motoristica molto attesa all’isola d’Elba - fa sapere il presidente della scuderia elbana Simone Scalabrini - parteciperanno ben 15 equipaggi anche se alcuni, saranno solo navigatori e sono i seguenti: 1 Riolo Floris/ 2 Pierangioli Guzzi/ 3 Bettini Acri/ 4 Volpi Maffoni/ 5 Pierulivo Ratti/ 6 Galullo Mattei/ 7 Pierulivo Pierulivo/ 8 Gamba Olla/ 9 Montauti Adriani/ 10 Costa Lazzeroni/ 11 Tricomi Orzati/ 12 Marchi Luciani /13 Vezzola Malaggese/ 14 Regini Lupi/ 15 Cresci Mischi. Il Rally partirà da Capoliveri e durante la gara verranno disputate dieci prove speciali che saranno presidiate alla ERT con molti iscritti dello staff. Anche quest’anno fra i piloti della scuderia, ci sarà chi si aggiudicherà il premio “memorial dedicato a Natalino Melani e Fabio Volpi”, vinto lo scorso anno dall’equipaggio Montauti- Adriani che quest’anno lo rimetterà in gioco e tutti gli equipaggi Ert sono in lotta. Il presidente e tutta la scuderia Elba Racing Team tengono infine a inviare un in bocca al lupo anche agli altri equipaggi elbani iscritti al Rally anche se non tesserati Ert, Massimo Giuducelli, Paola Ferrari, Marco Galullo e Simona Calandriello .
CINEMA TEATRO FLAMINGO
Messaggio 97799 del 16.09.2019, 11:38
Provenienza: CAPOLIVERI
per dieffe
Messaggio 97798 del 16.09.2019, 11:00
Provenienza: Portoferraio
Sono d'accordo con lei:basta leggere messaggi sui social,errori di grammatica ovunque...ma oggi masticare due parole di inglese è più cool...anzi a dirla tutta sono i turisti che quando vengono qui dovrebbero avere qualche base della nostra lingua.
VALDANA
Messaggio 97797 del 16.09.2019, 10:47
Provenienza: ELBA
Vede Geronimo capo apache,lei mi da del razzista quando quotidianamente la lega e Salvini con lo scodazzo del popolino insultano tutto e tutti,il Capo dello Stato,gli avversari politici,i politici Europei,insultano i meridionali e non gli danno le case in affitto,picchiano e insultano una segretaria di scuola siciliana da anni residente a Forli,picchiano cameramen di repubblica...insomma seminano odio tutti i santi giorni, e non ci metto dentro i "neri"...e come vede lei da del razzista a me....
p.s. magari non si lavano tutti i giorni i leghisti come dice lei,ma intanto le canzoncine contro i napoletani che puzzano come cani le cantano da almeno 20 anni....vede anche qui ha toppato!
dieffe
Messaggio 97796 del 16.09.2019, 10:14
Provenienza: portoferraio
No Italiano perchè chi riveste una carica dovrebbe avere il dovere se non l'obbligo di comunicare con tutta la popolazione e qui ancora siamo in Italia
MICHELANGELO ZECCHINI
Messaggio 97795 del 16.09.2019, 09:01
È ON LINE UNA RICERCA DI MICHELANGELO ZECCHINI SULL’IMPONENTE RELITTO DI CHIESSI (70-80 d. C.)






Continua da parte di Michelangelo Zecchini l’attenzione verso i principali siti archeologici sottomarini dell’Elba, per la cui conoscenza lo studioso si è avvalso in passato della collaborazione di grandi conoscitori del mare isolano come Carlo Gasparri e il milanese Luciano Zamboni. Nelle intenzioni dell’archeologo elbano c’è la costruzione di una vera e propria rassegna scientifica, dalla preistoria al XVIII secolo, dei giacimenti subacquei che punteggiano le coste dell’Elba. Lo scopo è quello di approfondire le cognizioni e di valorizzare, mediante pubblicazioni on line, un immenso patrimonio culturale che conta oltre 100.000 pezzi finora sconosciuti ai più.
Oggi è la volta del relitto di Chiessi. Rinvenuto nel 1966, è ancora il più grande dell’Elba, con le sue 7.000 anfore di produzione spagnola che, apparse agli scopritori in più strati sovrapposti, fecero subito ribattezzare il complesso archeologico come la ‘cattedrale’ di Chiessi.

È possibile leggere o scaricare lo studio di Zecchini al seguente link:
https://www.academia.edu/40359222/RELITTO_DETÀ_IMPERIALE_A_CHIESSI_NELLISOLA_DELBA
a dIEFFE E AL SUO iTALIANO-INGLESE
Messaggio 97794 del 16.09.2019, 07:12
Dieffe,
SEMMAI UN CORSO DI LINGUA INGLESE!
dieffe
Messaggio 97793 del 15.09.2019, 10:33
Provenienza: portoferraio
Non preoccupatevi "BACK TO SCHOOL" non significa altro che "RITORNO A SCUOLA" nessun allarmismo!
E' comunque previsto a breve per tutti coloro che fanno parte delle istituzioni comunali provinciali regionali e statali di un corso serio di Lingua Italiana.
ITALIA NOSTRA ARCIPELAGO TOSCANO
Messaggio 97792 del 15.09.2019, 06:11
ECCO, SI RI- COMINCIA SONO PARTITE LE RUSPE.



È iniziato un altro lavoro radicale, realizzato da privati, nel Comune di Portoferraio nei tempi recenti.



Ci dicono che non sono state trovate evidenze di un passato lontano. È vero, perché le distruzioni sistematiche dell’area sono note, dai tempi degli Altiforni all’escavazione del caolino negli anni ‘70, ma altrettanto conosciute sono l’esistenza del Forte S Cloud e del rifugio anti-aereo della Seconda Guerra Mondiale, mentre fonti storiche antiche citano l’area come il primo insediamento di Portoferraio e del porto Argòs, e visibile è la natura geologica delle rocce, un altro Capo Bianco elbano, questa volta dentro il golfo. “Se realmente documentato, un culto di Eracle in questo sito aprirebbe molte prospettive di ricerca”. Innanzi tutto è “il culto del viaggiatore per eccellenza, colui che ha reso praticabili i percorsi del Mediterraneo occidentale”, ci spiegava pochi anni fa Alessandro Corretti, del Laboratorio di Scienze dell’Antichità alla Scuola Normale Superiore di Pisa.
E tuttavia l’area non è vincolata.
È arrivata l’autorizzazione a replicare il nuovo edificio del supermercato Eurospin per costruire ex novo un ristorante e due “lanterne-gazebi” di vetro e illuminate, sacrificando l’unica area verde rimasta nella zona, accettando come plausibile l’impatto paesaggistico del “mini-Eurospin”. Il nuovo “belvedere” del resto verrà parzialmente nascosto dal raddoppio dei settecenteschi ex Magazzini del Sale, nuova Stazione Marittima dell’Autorità Portuale.
Faranno un luogo-non luogo, “non hanno la più pallida idea della storia del sito”.
Non basta dire turismo e poi scegliere le soluzioni più semplici. E non basta “produrre” turismo e poi massacrare i nostri beni. È nelle relazioni che questo valore si sviluppa. Nelle decisioni consapevoli e condivise. Senza partecipazione e conoscenza il valore culturale non esiste più, viene annientato. E senza valore culturale il patrimonio culturale e la “cultura” diventano, per i più, un argomento sterile, un passatempo delle associazioni culturali, un ricordo nostalgico del passato che non esiste più.
Si vive in un periodo di cambiamenti drastici e irreversibili, la responsabilità di tutti è enorme.
Bobo Scrivi a Bobo
Messaggio 97791 del 14.09.2019, 22:52
Provenienza: Portoferraio
Ma qualcuno sa l’identità Di quei tre che hanno truffato dei clienti di una banca a Portoferraio?
Perché se sono quelli che penso girano tranquilli per Portoferraio con aria spavalda e solo uno dei tre è stato licenziato.......mi sembra assurdo
Datemi un vostro parere
Mimmo Scrivi a Mimmo
Messaggio 97790 del 14.09.2019, 21:48
Provenienza: Portoferraio
https://www.livornotoday.it/cronaca/truffa-anziani-isola-elba-conti-correnti-denunciati.html
INCONTRO SCUOLA COMUNE
Messaggio 97789 del 14.09.2019, 17:47
Provenienza: CAPOLIVERI
A Capoliveri incontro fra famiglie, scuola e comune per il via al nuovo servizio di asilo nido.


L’assessore Cuneo “Un servizio necessario per Capoliveri che oggi è realtà. Le nostre scuole al passo coi tempi”.
E’ stato un incontro proficuo quello che si è tenuto nella giornata di giovedì 12 settembre, presso la sala consiliare del Comune di Capoliveri, un incontro che è servito a fare il punto sull’inizio dell’anno scolastico per i piccolissimi che potranno usufruire del nuovo servizio di Asilo Nido riservato ai bambini di età compresa fra i 15 mesi e i tre anni.
Presente l’assessore all’istruzione del Comune di Capoliveri Lorenzo Cuneo, insieme al responsabile dell’ufficio scuola dell’ente e agli insegnanti ed operatori della nuova struttura, sono state accolte le famiglie dei bambini che varcheranno per la prima volta la soglia dell’asilo che troverà sede, in questa prima fase, presso la struttura di San Rocco accanto alla scuola primaria.
“Si è trattato di un momento necessario per tutti i genitori ed anche per noi – spiega l’assessore Cuneo - un confronto che è servito a chiarire soprattutto alcuni aspetti organizzativi del nuovo servizio, nell’interesse primario dei nostri bambini per avvicinare scuola, famiglie e istituzione e creare quella collaborazione che è necessaria soprattutto in funzione dei più piccoli.
L’avvio di questo anno scolastico – prosegue Cuneo - con l’inizio di un nuovo percorso formativo come è quello dell’asilo nido è un importante obiettivo che questo comune si è dato riuscendo ad offrire un servizio necessario per un numero importante di famiglie di Capoliveri, un servizio atteso da tempo, con numeri in crescita, che oggi è realtà.
lniziamo, dunque, questo percorso nuovo nella sede di San Rocco, sapendo che grazie alla continuità amministrativa garantita da questa nuova giunta, partiranno a breve i lavori per realizzare la nuova struttura, più ampia, funzionale e accogliente, che sorgerà presto sempre in località San Rocco, nei locali adiacenti al plesso di scuola secondaria di prima grado dove aveva sede fino a poco tempo fa lo spazio dedicato alla pesistica.
Grazie agli interventi che questo comune ha svolto nel tempo ed anche negli ultimi mesi, oggi la comunità di Capoliveri può vantare strutture scolastiche rinnovate ed efficienti, a partire dalla scuola materna comunale i cui lavori si sono conclusi questa primavera per proseguire nella scuola media ed elementare dove sono stati realizzati interventi di manutenzione straordinaria per migliorare la qualità del servizio offerto. E’ giusto investire sull’istruzione, sui giovani, sul futuro – conclude Cuneo - e questa amministrazione continuerà a farlo, nell’interesse di tutta la comunità”.
Geronimo capo apache
Messaggio 97788 del 14.09.2019, 17:02
Provenienza: Palmaiola
Mi sembra piuttosto razzista il post di Valdana del 13.9, quando definisce l' elettorato di Salvini " scarso, esteticamente pessimo e culturalmente povero". Già che c' era, poteva anche dire che chi vota Salvini "si lava raramente e non usa dentifricio"!
Nella realtà, è vero che il Governo attuale è perfettamente legittimo ma è certamente vero, anche, che alla "cura Salvini" , era contrario solo il 20 % dell ' elettorato. Ed ora questo 20 % vuole imporre il ritorno indietro, porti aperti e sulla sicurezza, retromarcia! Certo, se i 5 stelle concordano, dimostrano di non avere la massima coerenza.
Comunque, tutto bene. Salvini ha dimostrato che tante cose che non si potevano fare, si potevano fare , eccome. Grazie, Salvini!
E forse il popolo non gradirà molto quello che il PD vuole fare.
Il PD continua a dimostrare che non vuole rappresentare le esigenze ed i bisogni degli italiani ma li vuole, invece, soprattutto EDUCARE!
x chi l ha visto
Messaggio 97787 del 14.09.2019, 16:48
Provenienza: Pf
Il Sindaco di Portoferraio insieme all'Assessore al decoro sono impegnati nel taglio dell'erba a Colle reciso,sa sono in ritardo con il calendario fra poco ci passa anche il Rally,dopo Colle reciso dovranno passare anche a pulire l'aiola davanti la farmacia Coli anche lì sono un pò in ritardo.
Abbia pazienza faranno presto.
Stessa storia?
Messaggio 97786 del 14.09.2019, 15:55
Provenienza: Anche peggio!
La nuova Amministrazione di Portoferraio si è insediata ormai da qualche mese. Nessuno pretendeva che si vedesse un miglioramento nella cura del territorio per l’ormai incipiente stagione estiva. Ma una soluzione e qualche inizio di cambiamento nella gestione Amministrativa forse si. Ma così non è! Tutto questo avvalora quanto dichiarato e palesemente additato alla pubblica opinione dalla precedente Amministrazione Ferrari che fra tradimenti, primedonne, presunzioni di onnipotenza ha governato a livello Sindacale con i pochi rimasti in una situazione disperata ma di assoluta dignità combattendo dentro e fuori i malcostumi ormai consolidati pagandoli con una lodevole rinuncia ad un nuovo mandato. Ma addirittura, cosa rara in politica, proponendo altre soluzioni, ovviamente di parte politica di centrodestra, che avrebbero potuto dare una svolta significativa al livello culturale e amministrativo. Così non è stato. Dopo le primedonne, tante e variegate, si è affacciato il silenzio imbarazzante del mondo imprenditoriale e culturale, che ha consegnato al centrosinistra, in facile maniera l’amministrazione. Dimentichi che per ben amministrare, doveva saltare un apparato tecnico-amministrativo che le altre forze, di centrosinistra, appena elette, avevano creato nei 10 anni precedenti. E che ora se lo ritrovano come un pesante fardello. E se il buondì si vede dal mattino, tutto resterà come prima, forse peggio. A rivederci fra 5 anni, si spera senza le primedonne, che tanto hanno fatto per consegnare il governo di Cosmopoli ai loro presunti avversari. Sul termine” presunti” rimando alla prossima puntata.
Chi l'ha visto
Messaggio 97785 del 14.09.2019, 12:17
Avete notizia del sindaco di Portoferraio?
Dal giorno della sua ascesa si ricorda solo una breve comparsata alla festa dell'unità, per il resto non si hanno segni della sua presenza.
Speriamo sia colpa del caldo e che con l'arrivo del fresco il sindaco esca allo scoperto e cominci a lavorare.
Lo skate park siete riusciti a fermarlo, vergogna
“Isole in Festa”
Messaggio 97784 del 14.09.2019, 10:18
SARDEGNA & ELBA INSIEME PER.... ESSERE ISOLA

Le due giornate denominate “Isole in Festa” svoltesi a Carpani ,che hanno visto la partecipazione di tanti elbani e turisti,sono servite a rinsaldare questo tradizionale legame di amicizia e stima che c'è fra la gente di queste due isole.
La musica popolare sarda e quella “pop” della bravissima cantante Federica Lambardi hanno reso l'atmosfera ancora più serena.
L'ottimo risultato è la somma dell'impegno di tutti coloro che hanno faticato con piacere per far si che la festa riuscisse nel migliore dei modi.
Un ringraziamento quindi ai cuochi, agli arrostitori dei maialetti,, ha chi ha servito, ai cassieri, ha chi ha differenziato i rifiuti, alle Pubbliche assistenze S.S.Sacramento e Croce Verde, e ai tre ragazzini che tutta la sera hanno sparecchiato, a tutti quelli che hanno dato una mano. Fondamentale per l'ottima riuscita della festa la collaborazione completa e amichevole dei componenti del Comitato di Carpani che i sardi ringraziano.
Dimostrazione che quando si collabora per raggiungere lo stesso fine , il buon risultato è quasi certo e per noi lo è stato.
Arrivederci alla prossima.

Associazione Sarda
“Bruno Cucca
bar furbi e bar tonti
Messaggio 97783 del 14.09.2019, 09:13
Portoferraio è in mano ai furbetti, un bar può spostarsi dove vuole con banchetti e vendere vicino ai palchi dove suonano i dj gli altri bar se la moglie di uno dei soci non fa parte del "sistema" è bene che non vengano nemmeno interpellati ma noi fuori dal centro avremo sicuramente una riduzione delle tasse e il personale ce lo paga il comune questo mese e gli altri bar del centro sono stati contenti in questo modo?
con uno più furbo che gli si spostava davanti al naso a piacimento?
ANNO SCOLASTICO 2019/20
Messaggio 97782 del 14.09.2019, 08:36
Provenienza: redazione camminando.org
SCUOLA SI PARTE - PAROLA D’ORDINE “SEGUIRE LA MODA”



Scatta anche all’isola la corsa all’acquisto del “Kit” dello studente
Non soltanto libri a caro prezzo per gli studenti elbani – o meglio per i genitori, che devono ogni anno sborsare cifre sempre più ragguardevoli e l’inizio della scuola significa procedere speditamente al tradizionale rito dell’acquisto di zainetti, quaderni, matite, diari, compassi e chi più ne ha più ne metta. Gia da tempo le vetrine dei negozi di cartoleria, ma anche al superstore- Conad espongono una serie di accessori per lo studente di ogni classe e scuola. Una vasta gamma di oggetti, cui corrisponde una altrettanta varietà di scelta di modelli e soprattutto di prezzi, è il caso dello zainetto teoricamente delegato a coprire il cursus studiorum di un ragazzo per almeno 5/6 anni, ma che poi praticamente viene cambiato ogni anno, immolato sull’altare dell’ultima moda.
A scuola ormai secondo molti genitori, l’imperativo è essere eleganti e di tendenza ed ecco che queste esigenze estetiche vengono esaudite da prezzi che vanno dai 20/30 € praticati dalla grande distribuzione , ai 90/100 € e passa in alcuni negozi di cartoleria per chi vuole veramente sfoggiare zaini all’ultimo grido.
Insomma tra tutto questo spicca la volontà familiare di griffare i propri figli per non “ essere a meno degli altri” aggiungendo come regalo magari allo zaino un pacchetto con inclusi messaggini sms . Insomma fatti due conti lasciando il capitolo libri , può superare abbondantemente i 180€….. insomma la corsa alla griffe è iniziata facciamoci sotto!
Lavoro
Messaggio 97781 del 13.09.2019, 16:04
Impresa cerca per lavoro su Elba giovane geometra o perito edile a contratto di formazione per assistente di cantiere. Tel 3935649661
VALDANA
Messaggio 97780 del 13.09.2019, 15:41
Provenienza: ELBA
La RAI sovranista crolla al cospetto di altri programmi della concorenza.. il problema è la scarsa qualità. Dei vertici Rai, dei programmi, dei conduttori. Tutti scelti ad hoc da Salvini per rappresentare il cambiamento. Che c'è stato, ma in peggio, non era difficile da prevedere. Tutto quel che propone il sovranismo, dalla Cuccarini per finire a Salvini è caratterizzato da scarsa qualità, kitsch, superficialità, emozioni elementari, che non vengono dal popolo ma al popolo vengono vendute come sue. Soprattutto il suo elettorato è scarso, esteticamente pessimo e culturalmente povero.
Comune di Marciana Scrivi a Comune di Marciana
Messaggio 97779 del 13.09.2019, 15:37
Provenienza: Marciana
AVVISO SOSPENSIONE TEMPORANEA DELLA CIRCOLAZIONE
DOMENICA 15 SETTEMBRE 2019

Il Comune di Marciana informa che, in occasione della Manifestazione sportiva TAGLIAGAMBE 2019, il giorno DOMENICA 15 SETTEMBRE 2019 si verificherà una SOSPENSIONE TEMPORANEA DELLA CIRCOLAZIONE come da Ordinanza N.410/19 emessa dalla Prefettura di Livorno:
sulla Strada provinciale n. 25 (Anello Occidentale) nel tratto “Marciana Marina – Poggio” dalle ore 9.15 fino al passaggio dell’ultimo concorrente (massimo fino alle ore 11.00);
sulla Strada provinciale n. 37 (Del Monte Perone) nel tratto “Poggio- Monte Perone” dalle ore 9.45 fino all’arrivo dell’ultimo concorrente (massimo fino alle ore 12.00);
Scusandoci per il disagio invitiamo la cittadinanza a collaborare osservando le disposizioni emesse e ad utilizzare percorsi alternativi.
POLIZIA DI STATO
Messaggio 97778 del 13.09.2019, 15:27
PIU’ SICUREZZA NELLE SCUOLE LA LEGALITA’ IN PRIMO PIANO



In data 16 settembre, dalle ore 17:00 presso lo Stadio Lupi di Portoferraio, l’Amministrazione Comunale, in collaborazione con la Polizia di Stato e con la Misericordia, presenterà una serie di iniziative connesse all’inizio dell’anno scolastico. L’obiettivo è quello di dare continuità ad un percorso iniziato lo scorso anno con la visita del Presidente della Repubblica Mattarella nell’Isola d’Elba, con l’intento di far emergere il ruolo della scuola e dell’educazione anche in realtà “confinate” come quelle delle piccole isole. Vuole essere questo un primo momento di incontro costruttivo tra la realtà amministrativa locale, le istituzioni scolastiche e la Polizia di Stato che operano all’interno del mondo della scuola con progetti didattici. Tra questi: la legalità. La legalità è fondamentale: il rispetto delle regole non è una frase fatta, ma costituisce il fondamento della nostra democrazia. Se non ci sono regole chiare e precise mancano i presupposti della democrazia, e sono proprio questi eventi che contribuiscono ad alimentarla. Per quanto concerne la Polizia di Stato, anche quest’anno il Commissariato di P.S. di Portoferraio sarà in prima linea per la legalità, facendo squadra insieme al mondo della scuola ed al Comune di Portoferraio: tra le novità IL Mio Diario che per la prima volta “sbarca” sull’Isola d’Elba. Si chiama “Il mio diario”, ed è un’agenda della legalità che è stata già distribuita a oltre 50mila alunni di quarta elementare, in molte province italiane. “Il mio diario” non è un normale diario, è un diario speciale che vede protagonisti Vis e Musa i due supereroi con i quali la Polizia di Stato persegue le finalità di educare i più giovani alla legalità e al senso civico per il 6° anno. Vis e Musa con Geronimo Stilton accompagnano i bambini nell'anno scolastico affrontando i temi della salute, sport, ambiente, integrazione sociale, educazione stradale, internet e social, ma anche bullismo e cyberbullismo. Si tratta di uno strumento utilissimo per avvicinare i ragazzi alla cultura della legalità, dell’amicizia e della sicurezza. In questo diario ci sono molti temi importanti, come il rispetto dell’ambiente e il rispetto degli altri nello sport. Nei prossimi giorni, in accordo con i Dirigenti Scolastici delle scuole Primarie elbane, distribuiremo - direttamente nelle classi - questo diario veramente speciale. In altri casi la consegna avverrà nell’ambito dell’altra iniziativa, che proseguirà anche quest’anno, denominata “Un giorno da Poliziotto”. Durante l’incontro, i bambini potranno entrare in alcuni mezzi in dotazione alla Polizia di Stato, visitare la sala Operativa e la Scientifica ove agenti di quest’ultima mostreranno alcune metodologie e situazioni classiche del loro lavoro, come la rilevazione delle impronte digitali. Ancora un’iniziativa che la Polizia di Stato pone in essere per realizzare quello che le sta più a cuore: far crescere la legalità.
X GUTTA CAVAT LAPIDEM
Messaggio 97777 del 13.09.2019, 14:23
Hai ragione. Prima della campagna elettorale alcuni membri dell'attuale maggioranza erano soliti scrivere, postare o commentare sui social e anche nei gruppi facebook tipo "Portoferraio, le foto che non avresti mai voluto vedere"..ma dal quel 26 maggio sono spariti tutti. Nessuno scrive più nulla. Assurdo. In questi primi 110 giorni di amministrazione solo la chiusura di Via Fucini fa capire che qualcuno in Comune ancora c'è..dopo di che il vuoto assoluto..
RICERCA PERSONALE
Messaggio 97776 del 13.09.2019, 13:49


LAVORO OFFRESI .



Azienda elbana cerca per inserimento proprio staff, architetto/geometra o designer . Si richiede buona conoscenza programmi informatici tecnici e massima disponibilità . Chi è interessato può inviare curriculum alla seguente email: lavoroelba@livesrl.info
RALLY STORICO
Messaggio 97775 del 13.09.2019, 13:45
Provenienza: CAPOLIVERI
Rallye Elba Storico Trofeo Locman Italy. Ecco le modifiche alla circolazione disposte dal comune di Capoliveri in occasione dell’evento sportivo che si disputerà dal 19 al 21 settembre


.
Modifiche al traffico veicolare in occasione del Rallye Elba Storico – Trofeo Locman Italy che si disputerà all’Isola d’Elba, con sede logistica Capoliveri, dal 19 al 21 settembre prossimi. Il Corpo di Polizia Municipale del Comune di Capoliveri ha, infatti, emesso in questi giorni l’ordinanza n. 72 del 10 settembre con la quale ha disciplinato con nuove disposizioni la circolazione stradale in occasione dell’attesa competizione sportiva.
Queste le nuove disposizione per la circolazione stradale:
Dalle ore 13,00 di mercoledì 18 settembre fino alle ore 2,00 di venerdì 20 settembre invertito il senso unico di marcia da via XXV luglio direzione Piazza Garibaldi – via Tito Speri – Circonvallazione fino al Bivio di via dei Caduti.
Sospensione della Ztl in via Circonvallazione e via Oberdan dalle ore 14,30 di mercoledì 18 settembre fino alle ore 23.59 di lunedì 23 settembre e rimozione del dissuasore di velocità in località Innamorata dalle ore 8,00 di mercoledì 18, fino alle ore 8,00 di venerdì 20 settembre.
Previsto, inoltre, l’assoluto divieto di sosta dalle ore 14,30 di Mercoledì 18 settembre fino alle ore 8,00 di domenica 22 settembre in piazza Matteotti, nonché l’assoluto divieto di circolazione nella stessa fascia oraria in via Oberdan. Divieto di sosta disposto anche nel parcheggio Boa e nei parcheggi di fronte al Campo Sportivo, nonché nel parcheggio sterrato in località Spernaino dalle ore 7,30 del 18 settembre fino alle ore 24:00 di domenica 22 settembre.
Divieto assoluto di sosta, inoltre, a partire dalle ore 13,00 di mercoledì 18 settembre in via dei Caduti.
Giovedì 19 settembre è stato stabilito l’assoluto divieto di sosta lungo tutto il percorso della manifestazione motoristica a partire dalle ore 13,00 con possibilità di modificare o revocare, temporaneamente, le occupazioni di suolo pubblico concesse per motivi di sicurezza. Divieto di sosta nello stesso giorno anche nel parcheggio Fontanelle dalle ore 7,00 alle ore 20,00, mentre è stata istituita la chiusura del parcheggio in via Carlo Del Prete, a partire dalle 17,00, e in via Arigalardo, a partire dalle 18,30, fino a termine della prova speciale. Venerdì 20 settembre tutto regolare nel cdentro storico di Capoliveri, alcune modifiche riguarderanno invece la frazione di Lacona secondo le seguenti disposizioni. Strade chiuse infatti a Lacona alle ore 10:00 nel circuito Monumento – Laconella- via vigneti- via S. Maria -via della Madonna- Colle Reciso- Circolino – via Capo ai Pini – SP 30 –Norsi; dalle ore 13:00 nel circuito Monumento – Laconella- via vigneti- via S. Maria -via della Madonna- Colle Reciso- Portoferraio.
GUTTA CAVAT LAPIDEM
Messaggio 97774 del 13.09.2019, 09:58
Provenienza: FERAJA
ZINI, SE CI SEI BATTI UN COLPO
chiusi dentro al palazzo, studiano. Non si sa cosa, forse il sistema per inguaiarsi più di quanto non fossero già inguaiati.
Ma soprattutto non comunicano. Non fanno sapere. Non dicono.
E allora, chiediamo. MA L'ALBERGO COPPEDE' QUANDO LO CHIUDETE? Aspettate che succeda qualcosa in quell'ammasso di spazzatura e sudiciume a qualcuno di quei poveracci che ci si infilano ogni notte passando su un ponte di tavole traballanti?
Ah, forse ho capito: cercate il modo di fare notizia. Ma qui la fate davvero, andate sulla stampa nazionale. Da elbano e portoferraiese MI VERGOGNO.
A proposito di Scuola
Messaggio 97773 del 13.09.2019, 09:44
Provenienza: rio
Ma i problemi della Scuola,ahimè,sono da anni gli stessi : Non iniziano mai con l'organico completo degli insegnanti per ogni classe e con l'orario pieno.
Ma,mi domando,i Sindacati e le Istituzioni dove sono? Perchè non si fanno sentire i Sindaci con qualche "clamorosa" protesta?
L'anno scorso erano tutti in prima fila a pavoneggiarsi con il Presidente della Repubblica e poi? Tutto nel dimenticatoio...
Scuola con falsa partenza
Messaggio 97772 del 13.09.2019, 06:55
Provenienza: Portoferraio
UNA FALSA PARTENZA DI ANNO SCOLASTICO QUESTA DEL 2019/2020.


Molti genitori manifestano malcontento per l’uscita alle ore 12 per due settimane, impossibile far finta di niente o ignorare che è un bel problema per le famiglie.
Finalmente anche l’istituto comprensivo di Portoferraio ha il suo dirigente, ora mancano Maestre e forse qualche libro… poi verso Ottobre magari riusciranno ad andare veramente a scuola i nostri ragazzi.
L’Elba che in gran spolvero nel 2018 aveva inaugurato l’anno scolastico in Italia con la presenza del Presidente della Repubblica, aveva fatto trovare tutto perfetto, nascosto gli scheletri nell’armadio e la polvere sotto i tappeti rossi.
Ora il Presidente è lontano e l’Elba è già nel dimenticatoio.
Cosa si prospetta per i nostri ragazzi e le famiglie?
Quasi 2 settimane a orario ridotto (non più di 4 ore giornaliere) per le scuole primarie.
Questo orario 8.00 - 12.00 metterà a dura prova i genitori che per andare a prendere i figli a scuola dovranno fare i salti mortali e chiedere permessi a lavoro.
Sarebbe bastato pensare ai nuclei dove lavorano entrambi i genitori e optare per un uscita almeno alle 13.00 come negli scorsi anni.
E’ una totale mancanza di rispetto nei confronti di ragazzi e famiglie, da parte dell’ufficio scolastico provinciale che a quanto pare in netto ritardo nominerà i docenti curricolari e di sostegno per tutti gli ordini di scuola non prima della seconda settimana scolastica.
Decisioni, scelte e ritardi che vanno in contrasto anche con le esperienze negative dello scorso anno scolastico dove per recuperare ore perse i ragazzi sono dovuti andare a scuola anche per due Sabati poiché tra scioperi, allerte meteo ed elezioni mancavano all’appello dell’anno scolastico troppe ore rischiando di invalidare l’anno scolastico.
Tra il partire a mezzo orario e il non partire sono i molti i genitori che a questo punto trovano assurdo cominciare il 16 Settembre senza tutti gli insegnanti previsti e con questi grandi problemi, come se gli insegnanti spuntassero sotto il cavolo solo dal 16 settembre in poi…
Beffa ancor maggiore a Portoferraio il 16 si festeggia l’inizio dell’anno scolastico con tanto di saluto delle autorità, ma cosa ci sarà da festeggiare?

Federico Coletti - Rappresentante classe 2B - Casa del Duca - Portoferraio
MARCELLO CAMICI
Messaggio 97771 del 13.09.2019, 05:25
LETTERA AL PRESIDENTE DEL PARCO NAZIONALE DELL’ARCIPELAGO TOSCANO.
LA BIBLIOTECA .





Dopo aver letto il catalogo dei libri in possesso del parco nazionale dell’arcipelago toscano,ho fatto richiesta per avere accesso alla biblioteca.
Mi è stato risposto che è in fase di organizzazione ma che comunque è possibile richiedere testi e consultarli.
Ho fatto richiesta di due testi.
Di questi uno mi è stato dato in consultazione perché l’altro non è stato trovato.
Mi sono chiesto perché un ente come il parco non abbia una biblioteca pur avendo a disposizione ben oltre ottocento volumi e perché essendo in attività da ormai oltre venti anni non abbia provveduto ad una loro adeguata collocazione per la consultazione e la lettura.
Non sono riuscito a darmi una risposta e allora mi rivolgo al presidente .

Come mai il parco nazionale dell’arcipelago toscano dopo oltre venti anni di esistenza non ha una biblioteca ?

Marcello Camici
GENITORE
Messaggio 97770 del 12.09.2019, 23:20
Provenienza: Portoferraio
Mi chiedo se chi predispone gli orari delle scuole Sto arrivando! Che gli studenti hanno dei genitori che lavorano
A giudicare dagli orari non sembrerebbe
TUTTI A SCUOLA ECCO GLI ORARI
Messaggio 97769 del 12.09.2019, 17:27
Provenienza: Portoferraio
OREARI SCOLASTICI COMPRENSIVO PORTOFERRAIO

scuole dell'Infanzia
dal 16 al 20 settembre
09.30 -11.30 (inserimento nuovi iscritti 3 anni)
08.00-12.00 (bambini 4 e 5 anni)
dal 23 al 27 settembre
09.00 -12.00 (nuovi iscritti)
08.00 -12.00 (anni successivi)
scuole primarie
16 settembre
08.30-12.00 classi prime
08.00-12.00 tutte le altre classi
dal 17 al 27 settembre
08.00-12.00 tutte le classi
scuola secondaria di primo grado
16 settembre
09.00-12.00 classi prime
08.00-11.00 classi seconde e terze
17 settembre
08.00-11.00 tutte le classi
dal 18 al 27 settembre
08.00-12.00 tutte le classi
Per "osservatore"
Messaggio 97768 del 12.09.2019, 17:25
Provenienza: Capoliveri
Tranquilli, anche a Capoliveri non ci facciamo mancare niente:
al parcheggio del cimitero da oltre un anno c'è una Alfa Romeo rossa incidentata messa lì e mai più rimossa. Certo il parcheggio è pubblico, da poco tempo a pagamento la sera ma tanto i residenti non pagano.
Resta il fatto che non è certo un bel vedere.....
SALUTO ALL'ESTATE
Messaggio 97767 del 12.09.2019, 17:23
A PORTOFERRAIO È TEMPO DI “GOLDEN NIGHT”

Venerdì 13 settembre Portoferraio festeggia la Golden Night. Un evento organizzato dall’amministrazione comunale in collaborazione con la Confesercenti la Confcommercio e CNA. Si tratta di una serie di attrazioni dislocate nel centro storico (Piazza Cavour e Piazza della Repubblica) e lungo la Calata. Nella zona di piazza Cavour, alcuni gonfiabili saranno disponibili già dal pomeriggio a disposizione dei bambini da tre fino a quattordici anni che potranno giocare a loro piacimento. Nella zona di Piazza della Repubblica, a partire dalle ore 21.00 sarà allestita un’area intrattenimento per bambini con animazione e baby dance. Nella stessa area con inizio alle 22.00 sarà la volta di “Urban silent party” un evento nell’evento novità per Portoferraio. I partecipanti verranno dotati di cuffie e potranno scegliere la musica da ballare, in piazza tre D.J. e animazione. In calata invece all’altezza del Molo Elba, si comincia con “aperitivo golden” che verrà proposto dalle attività commerciali della zona, quindi alle 18.30, un D.J set che accompagnerà i partecipanti alla festa fino a tarda serata. A dare il benvenuto alla festa, musica e ballo al Molo Gallo. Qui si esibiranno i maestri Antonella Colli e Franco Ascione con gli allievi della scuola Tip Tap One accompagnati dal musicista Giorgio Ridi che proporrà un repertorio di canzoni italiane e non solo dagli anni 60 ad oggi con balli di gruppo e a richiesta. La Golden Night arriva a chiusura della stagione estiva come una sorta di saluto alla bella stagione ma gli organizzatori fanno sapere che verrà riproposta anche il prossimo anno in un periodo di alta stagione e con altre novità.
A proposito di Moby
Messaggio 97766 del 12.09.2019, 12:57
Provenienza: rio
Moby cede 2 traghetti alla Dfds in cambio di 2 navi più vecchie di 20 anni e 70 milioni. Erano garanzia per debito di 180 milioni con lo Stato
La società è sotto il controllo della holding Onorato Armatori srl, detenuta per l’89% dall’armatore Vincenzo Onorato e per l’11% dalla madre novantacinquenne di cui è unico erede, che controlla un gruppo che oltre a Moby include due aziende pubbliche privatizzate, la Cin S.p.a. e la Toremar. Al momento ha 712 milioni di euro di indebitamento lordo, in buona parte garantito proprio dalla sulla flotta.
Sarà comunque interessante scoprire se il nuovo Governo Conte punterà ad incassare almeno le prime due tranche del suo credito (120 milioni di euro) e regolarizzerà così la situazione prima del 18 luglio 2020, data in cui scadrà la Convenzione che, a fronte di alcuni servizi di continuità territoriale con le isole maggiori, porta ogni anno 72 milioni di euro pubblici nella casse del gruppo controllato da Onorato Armatori srl, assicurando una certa stabilità finanziaria. L’ultimo confronto pubblico sul tema tra azienda e Governo portò allo scontro tra l’allora ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, e Vincenzo Onorato, seguito dal consueto silenzio sul tema nonostante per questo gruppo con 4mila dipendenti sembri profilarsi uno scenario da too big to fail, troppo grande per fallire.
campese
Messaggio 97765 del 12.09.2019, 09:50
Provenienza: Marina di Campo
Caro campese ma doc,capiamo che ogni scarrafone è bello a mamma sua e che difendi l'indifendibile per ovvie ragioni familiari,ma se ti fai una passata a controllare, vedrai che stai dicendo sciocchezze.
Osservatore
Messaggio 97764 del 12.09.2019, 09:13
E quando ormai la lunga telenovela della famosa Audi grigia lasciata per mesi nei pressi della curva della Topa, ecco che a poche centinaia di metri un'altra auto, stavolta una Opel Frontera, fa bella mostra di sè con le ruote bucate nella piazzola adiacente il bivio per la Biodola. Se facessimo una lista delle auto abbandonate per le strade dell'Elba non basterebbe un giorno per scriverle tutte. Ma i Comuni che fanno?
[ Pagina successiva]

visita
MUCCHIO-SELVAGGIO.....
ISOLA D'ELBA